Twitch silenzia i video con audio pirata

Il popolare servizio di streaming impone una nuova policy contro l'abuso della musica altrui. Una mossa che ha l'aria di una strategia per aumentare l'appeal per i potenziali acquirenti della piattaforma: Google sarebbe interessata

Roma – Importante cambio di policy per Twitch.tv, servizio di streaming videoludico che d’ora in poi silenzierà l’audio sui video-on-demand (VOD) identificati come “pirata” dai filtri messi a disposizione da Audible Magic. Gli utenti sono importanti ma il copyright lo è molto di più, fa capire l’azienda.

Audible lavora a stretto contatto con le major della musica commerciale, e i filtri adottati da Twitch.tv porteranno al “mute” in quei spezzoni video di 30 minuti riconosciuti dal sistema che fanno uso non autorizzato di contenuti audio. Gli stream “live” continueranno a essere privi di restrizioni, spiega ancora la società.

Il sistema di Audible non è perfetto e può portare alla comparsa di falsi positivi, ammette il management di Twitch, e anche per questo l’azienda ha predisposto la possibilità di segnalare tali falsi positivi dopo un primo feedback (molto) negativo da parte degli utenti del servizio.

L’implementazione dei filtri anti-pirata arriva a breve distanza dalle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi sul presunto interesse di Google/YouTube all’acquisizione di Twitch, un’operazione miliardaria figlia della popolarità sempre crescente della piattaforma.

Gli utenti potranno insomma anche segnalare ancora (e ancora) il fatto che i filtri anti-pirata non funzionano, ma Twitch ha tutta l’intenzione di imporre regole ferree grazie alle quali incrementare l’appeal dell’azienda per il suo ipotetico acquirente di Mountain View. Le pulizie estive di Twitch hanno anche portato alla chiusura di Justin.tv , sito di streaming lanciato nel 2007 da cui ha poi avuto origine la piattaforma dedicata ai videogiocatori.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lucia selen scrive:
    cacciavite
    rispondete ai comenti che vi mando
  • lucia selen scrive:
    tappo
    cosa
  • lucia selen scrive:
    cacciavite
    ciaocosa mi scrivete di bello
  • collione scrive:
    Re: facebook per la privacy? ahahahaa
    hahahahahaha peccato che pi non supporti i thread sticky, altrimenti questo post l'avremmo potuto archiviare a futura memoriacomunque è pazzesco che proprio loro parlino di privacy, magari c'è gente che gli crede pure :D
  • bubba scrive:
    4'emendamento e strabismo....
    eppure sembravano cosi' soddisfatti di fare analisi delle foto private PRIMA di alcuna indagine e, defacto, far scattare la polizia e il resto....Ora si lagnano dell'abuso al 4' emendamento?
    • collione scrive:
      Re: 4'emendamento e strabismo....
      per fortuna che, grazie ad internet, possiamo mettere i nostri dati in Paesi che non siano gli USA
      • ... scrive:
        Re: 4'emendamento e strabismo....
        - Scritto da: collione
        per fortuna che, grazie ad internet, possiamo
        mettere i nostri dati in Paesi che non siano gli
        USAovviamente non hai account facebook, gmail, twitter. yhaoo, outlook, hotmail, dropbox e cosi via, o se li hai li hai appena chiusi tutti prima di scrivere questo post, giusto? se no predichi bene ma razzoli male
        • collione scrive:
          Re: 4'emendamento e strabismo....
          - Scritto da: ...
          ovviamente non hai account facebook, gmail,
          twitter. yhaoo, outlook, hotmail, dropbox e cosi
          via, o se li hai li hai appena chiusi tutti prima
          di scrivere questo post, giusto? se no predichi
          bene ma razzoli
          maleavevo un account hotmail 6 anni fane avevo uno gmail fino a 4 mesi fayahoo mai avutotwitter e facebook li ritengo un'idioziaoutlook mai avutodropbox mi sembra una gran XXXXXXX, preferisco il mio nasin sostanza ho bisogno di servizi esterni solo per la posta elettronica e sono passato a hushmail ( per ora )
          • quindi scrive:
            Re: 4'emendamento e strabismo....
            ah bhè sono in Canada al sicuro, però prima ci sono dovuti arrivare in Canada
          • non ho bisogno scrive:
            Re: 4'emendamento e strabismo....
            In realtà non ai bisogno di servizi esterni neppure per la posta basta che tu lo decida.
          • ... scrive:
            Re: 4'emendamento e strabismo....
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: ...


            ovviamente non hai account facebook, gmail,

            twitter. yhaoo, outlook, hotmail, dropbox e
            cosi

            via, o se li hai li hai appena chiusi tutti
            prima

            di scrivere questo post, giusto? se no
            predichi

            bene ma razzoli

            male

            avevo un account hotmail 6 anni fa
            ne avevo uno gmail fino a 4 mesi fa
            yahoo mai avuto
            twitter e facebook li ritengo un'idiozia
            outlook mai avuto
            dropbox mi sembra una gran XXXXXXX, preferisco il
            mio nas

            in sostanza ho bisogno di servizi esterni solo
            per la posta elettronica e sono passato a
            hushmail ( per ora )XXXXXXX, ti stimo! ma metti sun un mailserver a casa e potrai fare a meno della mail esterna.
          • collione scrive:
            Re: 4'emendamento e strabismo....
            - Scritto da: ...
            XXXXXXX, ti stimo! ma metti sun un mailserver a
            casa e potrai fare a meno della mail
            esterna.si, ma la necessità di aver un computer attivo 24 ore su 24 non mi sfagiola tantissimoio sono il tipo di persona che stacca la corrente quando esce ( tranne al frigorifero ovviamente )
Chiudi i commenti