L'app di Twitter torna su Mac grazie a Catalyst

Twitter riporta su Mac la propria applicazione ufficiale grazie alla tecnologia Catalyst introdotta dal sistema operativo macOS Catalina.
Twitter riporta su Mac la propria applicazione ufficiale grazie alla tecnologia Catalyst introdotta dal sistema operativo macOS Catalina.

Come promesso nei mesi scorsi in occasione dell’evento WWDC 2019, Twitter ha riportato il proprio client ufficiale su Mac. Lo sviluppo era stato interrotto nel febbraio 2018 così da potersi concentrare sulle versioni destinate ai dispositivi mobile. È già accessibile per il download direttamente dallo store ufficiale di Cupertino (link a fondo articolo) ovviamente in modo del tutto gratuito.

Twitter: l’app per macOS con Catalyst

È tutto merito del framework Catalyst introdotto con il sistema operativo macOS 10.15 Catalina al debutto nei giorni scorsi che permette agli sviluppatori di adattare le applicazioni iPad per l’esecuzione sui desktop e laptop della mela morsicata. Non si tratta di un vero e proprio porting né di una semplice conversione: il layout dell’interfaccia è stato modificato in modo da adattarsi agli schermi più grandi dei computer, anche se a dire il vero il look&feel non è quello di un software creato in modo nativo per computer. Leggiamo sul sito ufficiale Apple.

L’app Twitter per Mac sfrutta le funzioni native di macOS, come la possibilità di aprire più finestre alla volta, il drag-and-drop, le scorciatoie da tastiera e tanto altro. E sullo schermo del Mac c’è spazio per tutto, anche per dare un’occhiata alle notizie continuando tranquillamente a lavorare con le altre app.

Twitter su Mac App Store

Altri sviluppatori e software house di terze parti seguiranno l’esempio di Twitter. Stando a quanto riportato nella pagina ufficiale di Catalina, Tra i primi a farlo Morpholio, Post-it, Jira, Amarican Airlines, TripIt, Crew, Rosetta Stone e Proloquo2Go.

Fonte: Mac App Store
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti