Uber e la breccia taciuta del 2016

Il colosso del car sharing comunica ora di aver subito un attacco lo scorso anno e di aver pagato il pizzo agli hacker affinché non rendessero pubblico il fatto. Ma ora tutto è cambiato, rassicura il nuovo CEO

Roma – Una nuova tegola si abbatte sulla storia travagliata di Uber , azienda del car sharing che nel 2016 è stata attaccata e compromessa da hacker tutt’ora ignoti (o quantomeno non ancora svelati dalla società). A svelarlo è una comunicazione dello stesso Dara Khosrowshahi , il nuovo CEO della corporation che si è prefissato l’obiettivo di far dimenticare il (brutto) passato della compagnia e di proiettarla verso il business del futuro .


Khosrowshahi dice di “aver scoperto solo di recente” l’esistenza della breccia, calcolando i “danni” in 57 milioni di account compromessi : 7 milioni di autisti e 50 milioni di utenti delle app per la prenotazione delle corse. I dati rubati includono email, identificativi, numeri di telefono e anche 600.000 numeri di patente di altrettanti autisti attivi sul territorio statunitense.

Uber ci tiene a sottolineare che, nonostante la gravità dell’attacco, informazioni cruciali come quelle sulle corse degli utenti, i numeri di carta di credito o dell’assistenza sanitaria non risultano compromesse .

Meno rassicurante è invece il fatto che, come riportato da Bloomberg e dal New York Times , Uber ha pagato una somma di 100.000 dollari agli hacker per tenere segreto l’attacco e cancellare i dati trafugati . È da ricordare che nello stesso periodo l’azienda era impegnata in delicate negoziazioni con le agenzie federali statunitensi per questioni di privacy. La decisione di pagare gli hacker al fine di occultare quanto accaduto è stata presa dall’allora capo della sicurezza Joe Sullivan ( ex CSO di Facebook prima di entrare in Uber), licenziato poi insieme ad uno dei suoi vice una volta emerso lo scandalo tra i vertici della compagnia. Da quanto emerge, però, Travis Kalanick ( allontanato poi dal ruolo di CEO della società a giugno 2017) era venuto a conoscenza del fatto un mese dopo il pagamento, ma non era intervenuto con alcun provvedimento.

Khosrowshahi, che si è dato l’obiettivo di rinnovare Uber oltre gli scandali e le polemiche del recente passato, ha espresso sorpresa per aver scoperto l’esistenza della breccia solo un anno dopo e assicura: “una cosa del genere non dovrebbe mai succedere, e due responsabili della sicurezza sono stati già licenziati”.

Stando alla dichiarazione rilasciata dal Presidente dell’Autorità Garante della Privacy Antonello Soro, tagliare le teste dei responsabili non è sufficiente : “Non possiamo che esprimere forte preoccupazione per la violazione subita da Uber, tardivamente denunciata dalla società americana. Abbiamo aperto un’istruttoria e stiamo raccogliendo tutti gli elementi utili per valutare la portata del data breach e le azioni da intraprendere a tutela degli eventuali cittadini italiani coinvolti. Quello che certo colpisce, in una multinazionale digitale come Uber, è l’evidente insufficienza di adeguate misure di sicurezza a protezione dei dati e quello che sconcerta è la scarsa trasparenza nei confronti degli utenti sulla quale indagheremo”.

In merito alle responsabilità sulla violazione dei dati che ha colpito Uber, è intervenuto con toni accesi anche Rik Ferguson, Vice President Security Research di Trend Micro: “Non c’è dubbio che il precedente management e il team di security di Uber abbia fallito per quanto concerne le sue responsabilità verso i conducenti, la giustizia e soprattutto i clienti. E la lista è abbastanza lunga. Nonostante gli attaccanti possano essere stati messi a tacere, i furti digitali non hanno le stesse regole di quelli del mondo fisico, non si possono “ricomprare i negativi” una volta che i dati sono stati rubati. Il fatto incoraggiante è vedere il nuovo management condannare la violazione, ma rimango preoccupato da alcune parole citate nel blog di Khosrowshahi. Sembrerebbe prendere le distanza dai servizi cloud di terze parti, obiettivo della violazione, per separare nettamente l’infrastruttura e il sistema corporate. Questo ci fa capire le radici del problema. I servizi cloud adottati da un’azienda, sono di fatto infrastrutture e servizi corporate, e da un punto di vista della security dovrebbero essere trattati come tali. Le responsabilità non si possono delegare all’esterno”.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ma dai scrive:
    Clone
    ma dai?il vero "ma dai" sono io, "madai" e' un altra persona meglio precisare
    • ma dai scrive:
      Re: Clone
      - Scritto da: ma dai

      ma dai?

      il vero "ma dai" sono io, "madai" e' un altra
      persona meglio precisarecaspita, se solo ci fosse un modo di registrare un nick per averne l'uso esclusivo..
      • ma dai scrive:
        Re: Clone
        ma dai?cosi' privo di personalita' e pieno di paure che si nasconde come i bambini che arrissiscono e si nascondo dietro alla mamma [img]http://1.bp.blogspot.com/-mT8UNwpOtSk/VLUj1Sjs-qI/AAAAAAAAA58/vObVpDNwRA8/s1600/bambina%2Bche%2Babbraccia%2Bla%2Bgamba%2Bdella%2Bmamma.jpg[/img]caspita se ci fosse un modo per fornire loro un'po' di coraggio
  • Carlo scrive:
    RMS Ci vede giusto, come al solito.
    Ecco cosa pensa dei cellulari: << I see that cellular phones are very convenient. I would have got one, if not for certain reprehensible things about them. Cell phones are tracking and surveillance devices. They all enable the phone system to record where the user goes, and many (perhaps all) can be remotely converted into listening devices. In addition, most of them are computers with nonfree software installed. Even if they don't allow the user to replace the software, someone else can replace it remotely. Since the software can be changed, we cannot regard it as equivalent to a circuit. A machine that allows installation of software is a computer, and computers should run free software. Nearly every cell phone has a universal back door that allows remote conversion into a listening device. (See Murder in Samarkand, by Craig Murray, for an example.) This is as nasty as a device can get. From the book Alone Together, by Sherry Turkle, I learned that portable phones make many people's lives oppressive, because they feel compelled to spend all day receiving and responding to text messages which interrupt everything else. Perhaps my decision to reject this convenience for its deep injustice has turned out best in terms of convenience as well. When I need to call someone, I ask someone nearby to let me make a call. If I use someone else's cell phone, that doesn't give Big Brother any information about me.

    Personalmente uso un cellulare android con root e senza scheda sim. gps disattivato il 99% delle volte.Software da Fdroid, niente Google play services e quando è proprio necessario software proprietario, sì, ma sempre sotto Il modulo Xposed Xprivacy.Peri inciso, è uno Zenfone 2 arrivato dalla cina a prezzo stracciato, già con uno spyware sopra. Fortuna che la prima cosa che ho fatto è stato rasare tutto il bloatware, compreso (per puro caso) lo spyware.Per telefonare, uno sfabillante cellulare a conchiglia di vecchissima data che pesa nulla e non si scarica mai.
    • Carlo scrive:
      Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
      Preciso che anche così non si sta sicuri, perchè:1) anche il cellulare a conchiglia è un dispositivo di tracciamento2) anche con root, xposed, sotware fdroid etc, nulla mi assicura che non ci sia una backdoor nei moduli proprietari che girano sul cellulare android.Si può tendere alla privacy quanto si vuole, ma raggiungerla è sempre un'utopia; si fa quel che si può.
      • Madai scrive:
        Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.


        Si può tendere alla privacy quanto si vuole, ma
        raggiungerla è sempre un'utopia; si fa quel che
        si
        può.Si, raggiungerla è una utopia, ma neppure ammazzarla con le tue stesse mani è accettabile a mio avviso. E lo stiamo facendo.
      • iRoby scrive:
        Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
        Il Librem 5 è un telefono pensato per la privacy from scratch.Se sei un politico o uomo d'affari a cui interessa la privacy il suo costo leggermente più alto è giustificato.https://puri.sm/shop/librem-5/
        • ... scrive:
          Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
          - Scritto da: iRoby
          Il Librem 5 <s
          è </s
          sará forse un giorno un telefono pensato per la privacy
          from
          scratch.

          Se sei un politico o uomo d'affari a cui
          interessa la privacy il suo costo leggermente più
          alto è
          giustificato.

          https://puri.sm/shop/librem-5/E' il solito sistema di pre-ordine di uno smartphone che non saprai se verrá mai commercializzato.Questi business fatti di pre-ordini li lascio agli altri.
        • 987130910c9 scrive:
          Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
          - Scritto da: iRoby
          Il Librem 5 è un telefono pensato per la privacy
          from
          scratch.

          Se sei un politico o uomo d'affari a cui
          interessa la privacy il suo costo leggermente più
          alto è
          giustificato.

          https://puri.sm/shop/librem-5/Di purism mi fido poco. Ha trasformato il problema della privacy in uno strumento di marketing. Vende illusone di privacy a prezzi gonfiati.
        • Carlo scrive:
          Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
          - Scritto da: iRoby
          Il Librem 5 è un telefono pensato per la privacy
          from
          scratch.

          Se sei un politico o uomo d'affari a cui
          interessa la privacy il suo costo leggermente più
          alto è
          giustificato.

          https://puri.sm/shop/librem-5/Sì, ma il prezzo maggiore deve essere giustificato dal raggiungimento di questo obiettivo, altrimenti non ne vale la pena: <<Are all hardware components running completely free software, with the source code available?From testing the CPU, GPU, Bootloader and all software will run free software, we are evaluating the WiFi and Bluetooth chips and firmware, this is an area we have to evaluate, finalize, and test. The mobile baseband will most likely use ROM loaded firmware, but a free software kernel driver. We intend to invest time and money toward freeing any non-free firmware.

    • xte scrive:
      Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
      Ahem, la radio del tuo cellofono non la puoi controllare. Quindi rasa pure quel che vuoi ma sei comunque in mano a terzi.Sino a che non si imporrà de jure l'impiego di software libero, gestito in forma comunitaria, non ci potrà essere libertà
      • Carlo scrive:
        Re: RMS Ci vede giusto, come al solito.
        Sapevo che qualcuno l'avrebbe detto e condivido, quindi mi sono risposto da solo immediatamente dopo aver postato.
  • maxsix scrive:
    Per l'articolista di punto-informatico
    Effettivamente però il titolo dell'articolo è fuorviante. L'articolo originale parla dei "location services" che hanno a che fare con il GPS solo per la taratura e la precisione della posizione.Una correzione sarebbe ben accetta.
    • e9c7bab35b2 scrive:
      Re: Per l'articolista di punto-informatico
      - Scritto da: maxsix
      Effettivamente però il titolo dell'articolo è
      fuorviante.


      L'articolo originale parla dei "location
      services" che hanno a che fare con il GPS solo
      per la taratura e la precisione della
      posizione.
      Si tratta di una funzionalità di default che invia delle informazioni, come vengono usate inizialmente non importa, comunque Google le può salvare e usare per altri motivi.
      Una correzione sarebbe ben accetta.Non ci vedo niente da correggere.
  • bertuccia scrive:
    A questo gioco al massacro...
    [img]http://i.imgur.com/Vri79Je.jpg[/img]Buttate nel XXXXX il grande spione!Vi siete infilati il nemico nei pantaloni se non peggio
  • Nome e cognome scrive:
    no vabbè...
    ...ma continuate pure a difendere la "libertà" di AndroidMWHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAAHAHAHAMWWWWWWWWAHAHAAAHAHAHHAHAHAHAHHAAHHA+ROTFLAMAOOOOOOOOOOOOOUHUHUHUHUHUHUHUHU
  • scoop scrive:
    Scoperti fiumi d'acqua calda
    Google faceva cose del genere già secoli fahttp://www.zdnet.com/article/how-google-and-everyone-else-gets-wi-fi-location-data/Ma mica solo Google. Sempre nel 2011, "How Apple tracks your location without consent, and why it matters"https://arstechnica.com/gadgets/2011/04/how-apple-tracks-your-location-without-your-consent-and-why-it-matters/Tanto della privacy non gliene frega niente a (quasi) nessuno, se no dopo fappening e cosucce come queste:https://www.theguardian.com/technology/2014/nov/04/apple-data-privacy-icloud"Apple has taken local files on my computer not stored in iCloud and silently and without my permission uploaded them to their servers - across all applications, Apple and otherwise."ora nessuno toccherebbe più Apple e iCloud neanche con la punta di un bastone, se avessero la privacy a cuore, così come nessuno userebbe più servizi Google vari, Facebook, Whatsapp, Windows 10, ecc ecc. Con tutto quello che arriva nelle news è cambiato qualcosa? No, neanche una virgola. Qualcuno brontola, le compagnie dicono che alla sicurezza della vostra privacy ci tengono tantissimo, fino al prossimo altarino che vien scoperto. La gente continua allegramente a comprare e usare cosi e servizi sempre più voraci dei fatti vostri, o con aggiunti chip e altra roba XXXXXXXXXX "per la vostra sicurezza" che creano voragini di sicurezza (Intel ME, UEFI, ecc), da cui poi è sempre più difficile difendersi ed è sempre peggio.
    • bubba scrive:
      Re: Scoperti fiumi d'acqua calda
      - Scritto da: scoop
      Google faceva cose del genere già secoli fa
      http://www.zdnet.com/article/how-google-and-everyo
      Ma mica solo Google. Sempre nel 2011, "How Apple
      tracks your location without consent, and why it
      matters"
      https://arstechnica.com/gadgets/2011/04/how-apple-
      Tanto della privacy non gliene frega niente a
      (quasi) nessuno, se no dopo fappening e cosucce
      come
      queste:
      https://www.theguardian.com/technology/2014/nov/04
      "Apple has taken local files on my computer not
      stored in iCloud and silently and without my
      permission uploaded them to their servers -
      across all applications, Apple and
      otherwise."
      ora nessuno toccherebbe più Apple e iCloud
      neanche con la punta di un bastone, se avessero
      la privacy a cuore, così come nessuno userebbe
      più servizi Google vari, Facebook, Whatsapp,
      Windows 10, ecc ecc. Con tutto quello che arriva
      nelle news è cambiato qualcosa? No, neanche una
      virgola. Qualcuno brontola, le compagnie dicono
      che alla sicurezza della vostra privacy ci
      tengono tantissimo, fino al prossimo altarino chema si infatti alla fine e' cosi...... papple si e' inventata una nuova buzzword ora (differential privacy), ma alla fine cambia niente... hai sempre tons di servizi che telefonano a casa-madre, hai analytics e icloud e find my fone, ecc ecc .l'unica (incompleta) difesa e' hackare seriamente il proprio tel, non usare app/account del vendor, e guardare cosa fanno le altre app... c'e' sempre un trade/off cmq... se no usi un nokia 3330
  • avvocato scrive:
    difendere l'indifendibile
    E' commovente vedere come i linari androidiani fanatici del forum, anche quelli più insospettabili, trovino tutti i cavilli possibili per difendere mamma google.La cosa divertente è che accusano i macachi di avere la pagliuzza quando invece loro hanno una bella trave nel XXXX.Hanno recentemente trasmesso un servizio a Report in cui si parlava di come Google stia costruendo un database del dna perchè il futuro non è solo avere i dati degli utenti ma incrociarli coi loro profili genetici.Se non ricordo male il servizio diceva anche che con l'inganno google è riuscita a farsi dare pure le cartelle cliniche dei pazienti di un ospedale inglese che sono dati che dovrebbero essere protetti dalla privacy.Insomma gente.... il futuro di tutti i business (e probabilmente non solo dei business) è la profilazione di dettaglio di tutti gli esseri umani, dettaglio che arriva al dna.Ah già....ma android è libertà...che dire....leggendo i commenti mi viene da dire solo questo: cari fanatici androidiani del forum, siete dei <u
    <b
    nauseanti, disgustosi </b
    </u
    C O G L I O N I.
    • Izio01 scrive:
      Re: difendere l'indifendibile
      - Scritto da: avvocato
      E' commovente vedere come i linari androidiani
      fanatici del forum, anche quelli più
      insospettabili, trovino tutti i cavilli possibili
      per difendere mamma google.
      La cosa divertente è che accusano i macachi di
      avere la pagliuzza quando invece loro hanno una
      bella trave nel XXXX.

      Hanno recentemente trasmesso un servizio a Report
      in cui si parlava di come Google stia costruendo
      un database del dna perchè il futuro non è solo
      avere i dati degli utenti ma incrociarli coi loro
      profili genetici.
      Se non ricordo male il servizio diceva anche che
      con l'inganno google è riuscita a farsi dare pure
      le cartelle cliniche dei pazienti di un ospedale
      inglese che sono dati che dovrebbero essere
      protetti dalla privacy.
      Ecco il macaco di turno.E come mai ti è sfuggito questo?https://www.pressreader.com/italy/il-fatto-quotidiano/20170704/281552290882183
      Insomma gente.... il futuro di tutti i business
      (e probabilmente non solo dei business) è la
      profilazione di dettaglio di tutti gli esseri
      umani, dettaglio che arriva al dna.

      Ah già....ma android è libertà...che
      dire....leggendo i commenti mi viene da dire solo
      questo: cari fanatici androidiani del forum,
      siete dei <u
      <b
      nauseanti,
      disgustosi </b
      </u
      C O G L I O N
      I.A ragà, sicuramente sono più libero di un macaco, che è tracciato quanto me ma paga pure il triplo per il privilegio.
      • avvocato scrive:
        Re: difendere l'indifendibile
        - Scritto da: Izio01
        Ecco il macaco di turno.Visto che macaco non sono, cosa dovrei dire di te ? "Ecco il XXXXXXXX di turno" ?
        E come mai ti è sfuggito questo?
        https://www.pressreader.com/italy/il-fatto-quotidiMi è sfuggito ? Ma come ? Uno come te che ha capito tutto e sa tutto di tutto non sa che in quel servizio di Report che ho menzionato, hanno parlato anche di questo ? XXXXX mi deludi.O forse l'hai menzionato per altri motivi ? Vabbè dai: tòh la caramellina.
        A ragà, sicuramente sono più libero di un macaco,
        che è tracciato quanto me ma paga pure il triplo
        per il
        privilegio.Se sei contento di farti inchiappettare allora problemi non ce ne sono, si vede che sei abituato e magari ti piace pure.
        • Izio01 scrive:
          Re: difendere l'indifendibile
          - Scritto da: avvocato
          - Scritto da: Izio01

          Ecco il macaco di turno.

          Visto che macaco non sono, cosa dovrei dire di te
          ? "Ecco il XXXXXXXX di turno"?
          Macaco non sarai, ma XXXXX lo sei di sicuro.

          E come mai ti è sfuggito questo?


          https://www.pressreader.com/italy/il-fatto-quotidi

          Mi è sfuggito ? Ma come ? Uno come te che ha
          capito tutto e sa tutto di tutto non sa che in
          quel servizio di Report che ho menzionato, hanno
          parlato anche di questo ? XXXXX mi deludi.
          O forse l'hai menzionato per altri motivi ? Vabbè
          dai: tòh la caramellina.
          Intanto tu da bravo XXXXX non hai battuto ciglio per il caso di Renzi/IBM, di cui io ho sentito parlare svariati mesi fa. Invece senti Google e ti si accende il neurone.Se non è coglionaggine questa, non so cosa lo sia.

          A ragà, sicuramente sono più libero di un
          macaco,

          che è tracciato quanto me ma paga pure il
          triplo

          per il

          privilegio.

          Se sei contento di farti inchiappettare allora
          problemi non ce ne sono, si vede che sei abituato
          e magari ti piace pure.Ah, perché è quello che succede a te? Non ti preoccupare, è da tempo che la XXXXXaggine è pubblicamente sdoganata.Continua pure a vedere Google come il male massimo e ad essere cieco a tutto il resto, francamente non me ne frega un XXXXX. Probabilmente ti serve a sentirti superiore.
          • avvocato scrive:
            Re: difendere l'indifendibile
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: avvocato

            - Scritto da: Izio01


            Ecco il macaco di turno.



            Visto che macaco non sono, cosa dovrei dire
            di
            te

            ? "Ecco il XXXXXXXX di turno"?



            Macaco non sarai, ma XXXXX lo sei di sicuro.Vedo che rode il XXXX quando uno che si spaccia per quello che ha capito tutto di tutto fa la figura del XXXXXXXX.


            E come mai ti è sfuggito questo?





            https://www.pressreader.com/italy/il-fatto-quotidi



            Mi è sfuggito ? Ma come ? Uno come te che ha

            capito tutto e sa tutto di tutto non sa che
            in

            quel servizio di Report che ho menzionato,
            hanno

            parlato anche di questo ? XXXXX mi deludi.

            O forse l'hai menzionato per altri motivi ?
            Vabbè

            dai: tòh la caramellina.



            Intanto tu da bravo XXXXX non hai battuto ciglio
            per il caso di Renzi/IBM, di cui io ho sentito
            parlare svariati mesi fa. Ahahahahahahahahahahahahah non ho battuto ciglio ? Ma vivi nella mia stessa casa ? No sai... perchè non ti ho mai visto (rotfl)O forse ti sei XXXXXXXto perchè non ho informato te della mia reazione ? XXXXX dovevo informare "Izio01 Il Glande". Ma come mi sono permesso ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Invece senti Google e
            ti si accende il
            neurone.Invece a quanto pare a te ti si spegne (rotfl)
            Se non è coglionaggine questa, non so cosa lo sia.Leggendoti è la stessa cosa che ci si chiede di te (rotfl)


            A ragà, sicuramente sono più libero di
            un

            macaco,


            che è tracciato quanto me ma paga pure
            il

            triplo


            per il


            privilegio.



            Se sei contento di farti inchiappettare
            allora

            problemi non ce ne sono, si vede che sei
            abituato

            e magari ti piace pure.

            Ah, perché è quello che succede a te? Se hai letto bene e sei capace di leggere, si parlava di te. Sei tu che hai detto: - Scritto da: Izio01
            A ragà, sicuramente sono più libero di un macaco,
            che è tracciato quanto me ma paga pure il triplo
            per il
            privilegio.Sei tu che dici che ti senti libero e contento perchè hai scelto il tipo e le dimensioni del fallo da cui farti penetrare... :DEh...che dire...son soddisfazioni !! (rotfl)
            Non ti
            preoccupare, è da tempo che la XXXXXaggine è
            pubblicamente
            sdoganata.E allora per te non ci sono problemi, gira pure col tuo fallo preferito nel deretano :D
            Continua pure a vedere Google come il male
            massimo e ad essere cieco a tutto il resto,Mi conoci bene eh ? Ah, ma tu sei quello che sa tutto di tutto e ha capito tutto di tutto, dimenticavo... vabbè: tieni un'altra caramellina :D
            francamente non me ne frega un XXXXX.E allora che XXXXX vuoi da me ? Sei tu che mi hai risposto. Lo accendiamo o no ? Intendo il neurone, il tuo. :D
            Probabilmente ti serve a sentirti
            superiore.Ma piantala che i tuoi post trasudano di una presunzione che fa vomitare.Allora lo accendiamo o no ? No ? E' la tua risposta definitiva ? :D
          • Izio01 scrive:
            Re: difendere l'indifendibile
            - Scritto da: avvocato

            E allora per te non ci sono problemi, gira pure
            col tuo fallo preferito nel deretano
            :D
            Sei tu quello che continua a presentarci le sue fantasie gay, mica io! Non discuto sulle preferenze ma lasciamene fuori, grazie.
    • e9c7bab35b2 scrive:
      Re: difendere l'indifendibile

      La cosa divertente è che accusano i macachi di
      avere la pagliuzza quando invece loro hanno una
      bella trave nel XXXX.
      Sia macach che androidiani hanno la trave nel XXXX:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=4415090#p4415090
  • Madai scrive:
    ECCOMI, izio e & company
    Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei dementi? Ve la ricordo io:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=4412264#p4412264Capito tutto, e capito anche perché la notifica di mettere una recensione mi appariva non quando ero nel posto ma quando tornavo a casa (si collegava al mio wireless casalingo), ma lo stesso accadeva quando andavo in pausa pranzo e la notifica di mettere una recensione su un luogo appariva quando tornavo in ufficio (e mi ricollegavo al wireless aziendale).Bene, scoperto tutto....Adesso sono veramente deluso ed amareggiato, non so più che pesci prendere per il prossimo telefono, oltre al fatto che adesso so che qualsiasi tastino prema e selezioni ci può essere ugualmente una raccolta dati. Una XXXXX! uno schifo totale!!! Voi non vi rendete neppure conto in che cosa ci stiamo mettendo con le nostre stesse mani, andate a leggere the circle di dave eggers (hanno fatto il film ma il libro è migliore) e vi ritroverete uno scenario alla 1984 ma con la correzione che non c'è una guida governativa ma un interesse aziendale dietro al controllo della gente.Vergognoso, mi viene da vomitare, credetemi.
    • bertuccia scrive:
      Re: ECCOMI, izio e & company
      - Scritto da: Madai

      Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei
      dementi? Ve la ricordo
      io:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=441

      Capito tutto, e capito anche perché la notifica
      di mettere una recensione mi appariva non quando
      ero nel posto ma quando tornavo a casa (si
      collegava al mio wireless casalingo), ma lo
      stesso accadeva quando andavo in pausa pranzo e
      la notifica di mettere una recensione su un luogo
      appariva quando tornavo in ufficio (e mi
      ricollegavo al wireless
      aziendale).
      Bene, scoperto tutto...."basta disattivare il tastone e non sei più localizzato" (cit.)ma sai qual è la cosa che davvero non sai se ridere o piangere?Che di tutti sti sedicenti spertoni della privacy, l'unico che sì è accorto che qualcosa non andava sei stato tu. Il che significa che i suddetti spertoni vengono qui a insegnare come si DOVREBBE fare per garantirsi la privacy, ma poi in realtà tengono abilitato lo spionaggio! Altrimenti se ne sarebbero accorti come te!E ci credo che lo tengono abilitato! Altrimenti ti perdi tutta l'utilità dei servizi di Google.. che saranno anche belli e comodi, ma il prezzo da pagare ce l'abbiamo sotto gli occhiTra l'altro per curiosità sono andato a leggere un po' su /r/android. Allucinante, l'esperienza default di Android prevede davvero che in ogni posto che vai ti arrivino notifiche che ti chiedono una valutazione. Più tutto il tracciamento degli spostamenti e delle abitudini. Il tutto su dispositivi insicuri, non aggiornati, e in mano all'80% del totale dell'utenza smartphone mondiale. Android è uno dei danni peggiori che l'informatica abbia mai partorito.

      Adesso sono veramente deluso ed amareggiato, non
      so più che pesci prendere per il prossimo
      telefono, oltre al fatto che adesso so che
      qualsiasi tastino prema e selezioni ci può essere
      ugualmente una raccolta dati.iPhone + il minimo indispensabile di app terzeAd oggi è l'unica scelta sensata per chi tiene alla privacy. L'alternativa è tornare al dumbphone-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 novembre 2017 09.17-----------------------------------------------------------
      • Madai scrive:
        Re: ECCOMI, izio e & company


        iPhone + il minimo indispensabile di app terze

        Ad oggi è l'unica scelta sensata per chi tiene
        alla privacy. L'alternativa è tornare al
        dumbphone
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 23 novembre 2017 09.17
        --------------------------------------------------Ti ringrazio per la comprensione perché veramente mi sembrava essere una gallina fuori dal pollaio quella volta. E adesso sto ancora peggio perché so che se anche ho tutto disabilitato magari mi tracciano lo stesso.Riguardo iphone, come ho già detto, rispetto l'articolo e chi se lo compra ma non fa per me, non mi metto in tasca roba che costa più di 200/250 euro. Si parlava di libertà ogni tanto no? per me libertà è anche non avere pensieri di rompere o perdere un dispositivo che di base mi serve per telefonare.Credo che passerò al dumbphone come dici tu, mi tengo uno smartphone con account generico google da accendere all'occasione, non posso negare che trovo utili alcuni servizi ma poiché li uso raramente forse posso organizzarmi in questo modo.Adesso devo eliminare whatsapp...
        • maxsix scrive:
          Re: ECCOMI, izio e & company
          - Scritto da: Madai



          iPhone + il minimo indispensabile di app
          terze



          Ad oggi è l'unica scelta sensata per chi
          tiene

          alla privacy. L'alternativa è tornare al

          dumbphone


          --------------------------------------------------

          Modificato dall' autore il 23 novembre 2017
          09.17


          --------------------------------------------------

          Ti ringrazio per la comprensione perché veramente
          mi sembrava essere una gallina fuori dal pollaio
          quella volta. E adesso sto ancora peggio perché
          so che se anche ho tutto disabilitato magari mi
          tracciano lo
          stesso.
          Riguardo iphone, come ho già detto, rispetto
          l'articolo e chi se lo compra ma non fa per me,
          non mi metto in tasca roba che costa più di
          200/250 euro. Si parlava di libertà ogni tanto
          no? per me libertà è anche non avere pensieri di
          rompere o perdere un dispositivo che di base mi
          serve per
          telefonare.
          Credo che passerò al dumbphone come dici tu, mi
          tengo uno smartphone con account generico google
          da accendere all'occasione, non posso negare che
          trovo utili alcuni servizi ma poiché li uso
          raramente forse posso organizzarmi in questo
          modo.
          Adesso devo eliminare whatsapp...Qui l'unica cosa da capire veramente è se Lineage OS è immune.La prova del 9 la puoi fare anche tu da solo (se il tuo telefono è supportato).Tanto hai capito come sgamarli e puoi dirlo anche a noi tutti, che magari ci torna utile.
          • bertuccia scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix

            Qui l'unica cosa da capire veramente è se Lineage
            OS è immune.da quello che ho capito, se su Lineage OS metti le gapps sei daccaposolo che senza gapps il tuo android somiglia più a un costoso fermacarte che a uno smartphone
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: maxsix



            Qui l'unica cosa da capire veramente è se
            Lineage

            OS è immune.

            da quello che ho capito, se su Lineage OS metti
            le gapps sei
            daccapo

            solo che senza gapps il tuo android somiglia più
            a un costoso fermacarte che a uno
            smartphoneEh no, non è così, o meglio è da provare.Il senso è questo, il settaggio della geolocalizzazione è nelle impostazioni di sistema, sia come attivazione che come precisione.Sul Nexus con Android 8.0 è in Impostazioni
            Sicurezza e posizione Quindi vista così, le gapps non centrano nulla di per se, e per come abbiamo visto nel json pubblicato la posizione viene passata indipendentemente dall'utilizzo del telefono.Quindi, qualcuno che usa Lineage OS, può fare la prova che ha fatto Madai e vediamo cosa succede?
        • bertuccia scrive:
          Re: ECCOMI, izio e & company
          - Scritto da: Madai

          Ti ringrazio per la comprensione perché veramente
          mi sembrava essere una gallina fuori dal pollaio
          quella volta. E adesso sto ancora peggio perché
          so che se anche ho tutto disabilitato magari mi
          tracciano lo stesso.mah, io posso capire la loro incredulità visto che un comportamento del genere era difficile immaginarselo (anche se, sapendo che il loro business è proprio quello, io mai me lo metterei in tasca un telefono con quel SO)quello che appunto mi fa ridere (o piangere) è che di questi "esperti della privacy" NESSUNO si sia mai accorto di questo comportamento.. significa che in realtà della privacy gli frega poco.. Lasciamo pure fuori quelli con custom ROM senza Gapps (che poi voglio vedere quanti sono..) ma ad esempio Izio01 che è intervenuto (accusandoti anche di esserti inventato tutto) mi pare le abbia abilitate..
          Riguardo iphone, come ho già detto, rispetto
          l'articolo e chi se lo compra ma non fa per me,
          non mi metto in tasca roba che costa più di
          200/250 euro. Si parlava di libertà ogni tanto
          no? per me libertà è anche non avere pensieri di
          rompere o perdere un dispositivo che di base mi
          serve per
          telefonare.
          Credo che passerò al dumbphone come dici tu, mi
          tengo uno smartphone con account generico google
          da accendere all'occasione, non posso negare che
          trovo utili alcuni servizi ma poiché li uso
          raramente forse posso organizzarmi in questo
          modo.Scelta rispettabile ma imho molto poco pratica. Soprattutto considerando che un iPhone SE usato con 250 te lo porti a casa ed è un telefono validissimo.
          Adesso devo eliminare whatsapp...Ecco, whatsapp è veramente il peggio del peggio. Io purtroppo sono costretto a usarla per lavoro, e mi gira veramente il c..o
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Madai



            Ti ringrazio per la comprensione perché
            veramente

            mi sembrava essere una gallina fuori dal
            pollaio

            quella volta. E adesso sto ancora peggio
            perché

            so che se anche ho tutto disabilitato magari
            mi

            tracciano lo stesso.

            mah, io posso capire la loro incredulità visto
            che un comportamento del genere era difficile
            immaginarselo (anche se, sapendo che il loro
            business è proprio quello, io mai me lo metterei
            in tasca un telefono con quel SO)

            quello che appunto mi fa ridere (o piangere) è
            che di questi "esperti della privacy" NESSUNO si
            sia mai accorto di questo comportamento..
            significa che in realtà della privacy gli frega
            poco.. Lasciamo pure fuori quelli con custom ROM
            senza Gapps (che poi voglio vedere quanti sono..)
            ma ad esempio Izio01 che è intervenuto
            (accusandoti anche di esserti inventato tutto) mi
            pare le abbia abilitate..
            Adesso capisco che Madai sia diventato il vostro paladino e gli vogliate attribuire la scoperta di un terribile comportamento di Google, ma c'è un limite alla malafede.Casomai non lo abbia ancora letto nei miei altri post, lui lasciava abilitata la geolocalizzazione, e poi si lamentava di essere tracciato.Con il comportamento descritto nell'articolo non c'entra assolutamente niente.

            Riguardo iphone, come ho già detto, rispetto

            l'articolo e chi se lo compra ma non fa per
            me,

            non mi metto in tasca roba che costa più di

            200/250 euro. Si parlava di libertà ogni
            tanto

            no? per me libertà è anche non avere
            pensieri
            di

            rompere o perdere un dispositivo che di base
            mi

            serve per

            telefonare.

            Credo che passerò al dumbphone come dici tu,
            mi

            tengo uno smartphone con account generico
            google

            da accendere all'occasione, non posso negare
            che

            trovo utili alcuni servizi ma poiché li uso

            raramente forse posso organizzarmi in questo

            modo.

            Scelta rispettabile ma imho molto poco pratica.
            Soprattutto considerando che un iPhone SE usato
            con 250 te lo porti a casa ed è un telefono
            validissimo.
            E con gli identici problemi di privacy di un Android qualsiasi.Perché se per te la privacy è non ricevere pubblicità personalizzata, allora ti do ragione. Se è il fatto di non essere tracciato, per favore non farmi ridere.Questo non è mica sucXXXXX tanto tempo fa:https://www.macrumors.com/2017/08/22/accuweather-location-data-monetization-company/
      • Izio01 scrive:
        Re: ECCOMI, izio e & company
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: Madai



        Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei

        dementi? Ve la ricordo

        io:


        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=441



        Capito tutto, e capito anche perché la
        notifica

        di mettere una recensione mi appariva non
        quando

        ero nel posto ma quando tornavo a casa (si

        collegava al mio wireless casalingo), ma lo

        stesso accadeva quando andavo in pausa
        pranzo
        e

        la notifica di mettere una recensione su un
        luogo

        appariva quando tornavo in ufficio (e mi

        ricollegavo al wireless

        aziendale).

        Bene, scoperto tutto....

        "basta disattivare il tastone e non sei più
        localizzato"
        (cit.)
        Che ti devo dire? Sicuramente se NON disattivi i servizi di geolocalizzazione, guarda caso ti geolocalizzano.
        ma sai qual è la cosa che davvero non sai se
        ridere o piangere?

        Che di tutti sti sedicenti spertoni della
        privacy, l'unico che sì è accorto che qualcosa
        non andava sei stato tu.Seh, va bè. Manco sapeva che disattivare il GPS != disattivare la geolocalizzazione. Fai pure finta di non capire che non è la stessa cosa dell'articolo.
        Il che significa che i
        suddetti spertoni vengono qui a insegnare come si
        DOVREBBE fare per garantirsi la privacy, ma poi
        in realtà tengono abilitato lo spionaggio!Io tengo attivata la geolocalizzazione. Consapevolmente. Come probabilmente anche tu.
        Altrimenti se ne sarebbero accorti come
        te!
        Lui non si è accorto di un razzo. Semplicemente spegneva il GPS ma non disattivava la geolocalizzazione.
        E ci credo che lo tengono abilitato! Altrimenti
        ti perdi tutta l'utilità dei servizi di Google..
        che saranno anche belli e comodi, ma il prezzo da
        pagare ce l'abbiamo sotto gli occhi
        Invece con Apple sei in una botte de fero.
        Tra l'altro per curiosità sono andato a leggere
        un po' su /r/android. Allucinante, l'esperienza
        default di Android prevede davvero che in ogni
        posto che vai ti arrivino notifiche che ti
        chiedono una valutazione. Più tutto il
        tracciamento degli spostamenti e delle abitudini.
        Il tutto su dispositivi insicuri, non aggiornati,...e la marmotta incartava la cioccolata...
        e in mano all'80% del totale dell'utenza
        smartphone mondiale. Android è uno dei danni
        peggiori che l'informatica abbia mai
        partorito.




        Adesso sono veramente deluso ed amareggiato,
        non

        so più che pesci prendere per il prossimo

        telefono, oltre al fatto che adesso so che

        qualsiasi tastino prema e selezioni ci può
        essere

        ugualmente una raccolta dati.

        iPhone + il minimo indispensabile di app terze
        AHAHAHAHAH, ed eccoci qua!Perché Apple è buona e santa, contrariamente a Google.
        Ad oggi è l'unica scelta sensata per chi tiene
        alla privacy. L'alternativa è tornare al
        dumbphone
      • e9c7bab35b2 scrive:
        Re: ECCOMI, izio e & company


        qualsiasi tastino prema e selezioni ci può
        essere

        ugualmente una raccolta dati.

        iPhone + il minimo indispensabile di app terze

        Ad oggi è l'unica scelta sensata per chi tiene
        alla privacy. L'alternativa è tornare al
        dumbphonehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=4415090#p4415090
    • maxsix scrive:
      Re: ECCOMI, izio e & company
      - Scritto da: Madai
      Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei
      dementi? Ve la ricordo
      io:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=441

      Capito tutto, e capito anche perché la notifica
      di mettere una recensione mi appariva non quando
      ero nel posto ma quando tornavo a casa (si
      collegava al mio wireless casalingo), ma lo
      stesso accadeva quando andavo in pausa pranzo e
      la notifica di mettere una recensione su un luogo
      appariva quando tornavo in ufficio (e mi
      ricollegavo al wireless
      aziendale).
      Bene, scoperto tutto....Già. Bravo tu ad averlo notato e riportato qui in tempi non sospetti.Ed è la prova che i dati venivano raccolti e utilizzati, smentendo clamorosamente la dichiarazione di Google di ieri.Qui siamo di fronte al ladro, abbiamo le mani, abbiamo il sacco, quello che c'è dentro e sopratutto sappiamo anche dove il ladro andava a portare a vendere la refurtiva.Insomma, un cerchio che si chiude.

      Adesso sono veramente deluso ed amareggiato, non
      so più che pesci prendere per il prossimo
      telefono, oltre al fatto che adesso so che
      qualsiasi tastino prema e selezioni ci può essere
      ugualmente una raccolta dati. Una XXXXX! uno
      schifo totale!!! Voi non vi rendete neppure conto
      in che cosa ci stiamo mettendo con le nostre
      stesse mani, andate a leggere the circle di dave
      eggers (hanno fatto il film ma il libro è
      migliore) e vi ritroverete uno scenario alla 1984
      ma con la correzione che non c'è una guida
      governativa ma un interesse aziendale dietro al
      controllo della
      gente.Sono anni che lo dico....
    • Izio01 scrive:
      Re: ECCOMI, izio e & company
      - Scritto da: Madai
      Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei
      dementi? Ve la ricordo
      io:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=441

      Capito tutto, e capito anche perché la notifica
      di mettere una recensione mi appariva non quando
      ero nel posto ma quando tornavo a casa (si
      collegava al mio wireless casalingo), ma lo
      stesso accadeva quando andavo in pausa pranzo e
      la notifica di mettere una recensione su un luogo
      appariva quando tornavo in ufficio (e mi
      ricollegavo al wireless aziendale).
      Bene, scoperto tutto....
      Ehm, no.Come ti abbiamo già <u
      ampiamente </u
      detto e ridetto, <b
      spegnere il GPS non vuol dire spegnere la geolocalizzazione </b
      . Tu spegnevi solo il GPS, quindi non c'è bisogno di andare a scavare più a fondo: lasciavi attivi i servizi di localizzazione. Tu stesso hai detto che l'opzione c'era nei menù ma non avevi voglia di andare a cliccarla tutte le volte.Proprio niente da scoprire.
      Adesso sono veramente deluso ed amareggiato, non
      so più che pesci prendere per il prossimo
      telefono, oltre al fatto che adesso so che
      qualsiasi tastino prema e selezioni ci può essere
      ugualmente una raccolta dati. Una XXXXX! uno
      schifo totale!!! Voi non vi rendete neppure conto
      in che cosa ci stiamo mettendoNon dare per scontata la non consapevolezza altrui. Non dare per vera e comprovata la tua visione iper apocalittica.
      con le nostre
      stesse mani, andate a leggere the circle di dave
      eggers (hanno fatto il film ma il libro è
      migliore) e vi ritroverete uno scenario alla 1984
      ma con la correzione che non c'è una guida
      governativa ma un interesse aziendale dietro al
      controllo della gente.
      Vergognoso, mi viene da vomitare, credetemi.E va bè, fai a meno dello smartphone, che ti devo dire? Anzi, fai a meno del telefono cellulare, che altrimenti TIM può tracciare i tuoi spostamenti. O NO?Non dico di non avere dubbi sui rischi a cui andiamo incontro, ma la profilazione a fini pubblicitari non è la fine del mondo. Ci sono cose che mi preoccupano molto ma molto di più, ad esempio l'effetto di dover fare concorrenza a un miliardo e mezzo di cinesi pronti a lavorare per un pugno di euro.Google conosce le mie abitudini? Eh sì. Sa dove vado, conosce le mie abitudini d'acquisto e di conseguenza mi offre pubblicità personalizzata. In questo modo ripaga gli ottimi servizi che mi offre. Finché si limita a questo, per me non c'è alcun problema.Potrebbe usare quelle informazioni per fini più oscuri? Illegali? Ecco, quello scenario si applica pari pari ad Apple o Microsoft, anche se i macachi non lo capiranno mai.
      • maxsix scrive:
        Re: ECCOMI, izio e & company

        Potrebbe usare quelle informazioni per fini più
        oscuri? Illegali? Ecco, quello scenario si
        applica pari pari ad Apple o Microsoft, anche se
        i macachi non lo capiranno
        mai.No Izio scusa ma qui non c'hai capito un XXXXX di niente stavolta.Ti stai perdendo sulla questione GPS.L'articolo originale parla di:https://qz.com/1131515/google-collects-android-users-locations-even-when-location-services-are-disabled/LOCATIONS SERVICES.Quindi parla proprio del settaggio che dici tu, non dell'abilitazione del GPS.Ed è un impostazione di sistema, non una gapps o qualcosa di legato ad essa.E la controprova sarebbe da fare con Lineage OS, giusto per essere sicuri.
        • Izio01 scrive:
          Re: ECCOMI, izio e & company
          - Scritto da: maxsix

          Potrebbe usare quelle informazioni per fini
          più

          oscuri? Illegali? Ecco, quello scenario si

          applica pari pari ad Apple o Microsoft,
          anche
          se

          i macachi non lo capiranno

          mai.

          No Izio scusa ma qui non c'hai capito un XXXXX di
          niente
          stavolta.

          Ti stai perdendo sulla questione GPS.Nonono. Io ho ben chiaro il contesto.Siete voi che attribuite a Madai la scoperta del comportamento di Google, quando semplicemente lui spegneva il GPS ma lasciava attiva la geolocalizzazione.
          L'articolo originale parla di:

          https://qz.com/1131515/google-collects-android-use

          LOCATIONS SERVICES.

          Quindi parla proprio del settaggio che dici tu,
          non dell'abilitazione del GPS.
          Ed è un impostazione di sistema, non una gapps o
          qualcosa di legato ad essa.
          YES, questo mi è chiaro!Ed è proprio per questo che Madai non ha certo scoperto questo comportamento: lui <u
          non </u
          spegneva la geolocalizzazione.
          E la controprova sarebbe da fare con Lineage OS,
          giusto per essere sicuri.Sorry, non uso LineageOS.Sono contento che abbiano scoperto questo comportamento di Google. Contrariamente a voi, non do per scontato che Google menta ed Apple dica la verità nelle dichiarazioni ufficiali, per cui tendo a credere al fatto che quei dati fossero aggregati e non personalizzati.In compenso, è giusto che sia VIETATO raccogliere la posizione quando uno fa un opt-out, senza se e senza ma. Pessima figura per Google, spero che imparino la lezione.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01Pessima figura per Google, spero che imparino la lezione.Veramente la lezione dovevate impararla voi utenti Android quando c'erano tre piattaforme. Ora è troppo tardi
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01
            Pessima figura per Google, spero che imparino la
            lezione.

            Veramente la lezione dovevate impararla voi
            utenti Android quando c'erano tre piattaforme.
            Ora è troppo tardiMa LOL, se l'alternativa è Apple o Microsoft, evviva Google! Sai che MS traccia il comportamento degli utenti nei videogiochi per proporre pubblicità pesonalizzata (o almeno ci ha provato)? Prova a cercare notizie sull'acquisizione di Massive.Quanto ad Apple, si arroga il diritto divino di imporre dall'alto tutto ciò che ritenga opportuno e di tagliare fuori la concorrenza dal suo sistema commerciale, cfr. Amazon che non può vendere i libri dalla app. E tante altre cose che non sto a ripetere adesso.Per me Android è decisamente il migliore di questi tre sistemi, il che non vuol dire che sia perfetto o che non cambierò mai idea.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            Certo, capisci però che in un regime concorrenziale la privacy ha un ruolo chiave vero? Apple è avanti anni luce rispetto alla concorrenza. E Microsoft sugli smartphone non era di certo lo stalker che è Google.Comunque mi interessa poco, sono esclusivamente problemi vostri e della vostra mancanza di libertàh di scelta.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            Certo, capisci però che in un regime
            concorrenziale la privacy ha un ruolo chiave
            vero? Apple è avanti anni luce rispetto alla
            concorrenza.Ma per favore!TUTTI i possessori di iCosi che conosco tengono abilitata la localizzazione, quindi di cosa stiamo parlando? Il comportamento illecito di Google descritto nell'articolo ha zero effetti per chi non la disabilita, e la tua privacy non è meno a rischio della mia. Solo che tu sia convinto che Apple = buona, Google = cattiva.
            E Microsoft sugli smartphone non era
            di certo lo stalker che è Google.Certo, come no. Infatti Windows 10 è un campione di privacy.
            Comunque mi interessa poco, sono esclusivamente
            problemi vostri e della vostra mancanza di
            libertàh di scelta.Questa evito proprio di commentarla.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            Ma per favore!
            TUTTI i possessori di iCosi che conosco tengono
            abilitata la localizzazione, quindi di cosa
            stiamo parlando? Il comportamento illecito di
            Google descritto nell'articolo ha zero effetti
            per chi non la disabilita, e la tua privacy non è
            meno a rischio della mia. Prima parli di privacy in generale e poi torni sullo specifico?Impossibile seguirti nella logica.

            Certo, come no. Infatti Windows 10 è un campione
            di privacy.Rispetto agli smartphone android i windows phone erano delle innocenti verginelle.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01


            Ma per favore!

            TUTTI i possessori di iCosi che conosco
            tengono

            abilitata la localizzazione, quindi di cosa

            stiamo parlando? Il comportamento illecito di

            Google descritto nell'articolo ha zero
            effetti

            per chi non la disabilita, e la tua privacy
            non
            è

            meno a rischio della mia.

            Prima parli di privacy in generale e poi torni
            sullo specifico?
            Impossibile seguirti nella logica.




            Certo, come no. Infatti Windows 10 è un
            campione

            di privacy.

            Rispetto agli smartphone android i windows phone
            erano delle innocenti verginelle.Qualcun altro ti ha già postato i link ad abusi di portata anche maggiore, commessi da Apple. Microsoft? Uhh, lasciamo perdere. Il problema è che i macachi parlano di privacy solo quando c'è da criticare Google.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=4415042#p4415042A cosa serve andare avanti a discutere, visti i presupposti? Con chi procede per dogmi non c'è argomento che tenga.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            Qualcun altro ti ha già postato i link ad abusi
            di portata anche maggiore, commessi da Apple.
            Microsoft? Uhh, lasciamo perdere. Il problema è
            che i macachi parlano di privacy solo quando c'è
            da criticare
            Google.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=441

            A cosa serve andare avanti a discutere, visti i
            presupposti? Con chi procede per dogmi non c'è
            argomento che
            tenga.Ma guarda, per lavoro uso tutti i tipi di dispositivi e SO quindi giudico in base a esperienze concrete e senza dogmi.E soprattutto non ho bisogno di aprire gli occhi a nessuno. Ti sta bene così? Fantastico. Non scrivere però che Apple è uguale a google, perchè ti smonto un pezzo alla volta.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01


            Qualcun altro ti ha già postato i link ad
            abusi

            di portata anche maggiore, commessi da Apple.

            Microsoft? Uhh, lasciamo perdere. Il
            problema
            è

            che i macachi parlano di privacy solo quando
            c'è

            da criticare

            Google.


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=441



            A cosa serve andare avanti a discutere,
            visti
            i

            presupposti? Con chi procede per dogmi non
            c'è

            argomento che

            tenga.

            Ma guarda, per lavoro uso tutti i tipi di
            dispositivi e SO quindi giudico in base a
            esperienze concrete e senza
            dogmi.
            E soprattutto non ho bisogno di aprire gli occhi
            a nessuno. Ti sta bene così? Fantastico. Non
            scrivere però che Apple è uguale a google, perchè
            ti smonto un pezzo alla volta.Wow, mi smonti addirittura?Ok, comincia pure dagli abusi con la mela che ti hanno linkato e io ti ho ripetuto per comodità.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            Wow, mi smonti addirittura?
            Ok, comincia pure dagli abusi con la mela che ti
            hanno linkato e io ti ho ripetuto per
            comodità.Ti smonto le teorie, ovvio.Ma non pensare che mi legga dei pipponi esterni
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01

            Wow, mi smonti addirittura?

            Ok, comincia pure dagli abusi con la mela
            che
            ti

            hanno linkato e io ti ho ripetuto per

            comodità.

            Ti smonto le teorie, ovvio.
            Ma non pensare che mi legga dei pipponi esterniGiusto! Perché leggere il pezzo dove parla di passi falsi ancora peggiori commessi da Apple nel corso dell'esistenza degli iCosi? Mica critica Android!Sicuramente la selezione a monte degli argomenti è molto più confortevole per le proprie sicurezze :)
          • bertuccia scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01

            Fortunatamente Google ha capito il passo falso e
            ha fatto marcia indietro.Il passo falso.Dio mio, iRoby vieni qua e spiega per bene la Sindrome di Stoccolma: origini, sintomi e possibilmente guarigione.Ma come si fa a farsi prendere per il XXXX fino a questo punto? E poi avete il coraggio di dare del macaco di qua e di là? Ma per favore
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            Fortunatamente Google ha capito il passo
            falso
            e

            ha fatto marcia indietro.

            Il passo falso.

            Dio mio, iRoby vieni qua e spiega per bene la
            Sindrome di Stoccolma: origini, sintomi e
            possibilmente guarigione.

            Ma come si fa a farsi prendere per il XXXX fino a
            questo punto? E poi avete il coraggio di dare del
            macaco di qua e di là? Ma per favoreAhahah, fate quasi tenerezza.Google raccoglie i dati degli utenti senza autorizzazione? Izio, che pure non ne è toccato visto che usa la geolocalizzazione, dice che Google non deve farlo e deve anche risponderne davanti alla legge, fatte le verifiche del caso. I macachi dicono che non servono verifiche: siccome è Google, mente sicuramente.Apple non rispetta la legge sulla garanzia? I macachi dicono che è giusto così, perché la garanzia Apple è comunque la migliore del mondo.Il display di iPhone 6 ha un difetto per cui migliaia di telefoni si trovano guasti e Apple non risponde? I macachi dicono che siccome Apple dice che è un problema causato da caduta del telefono, è un non problema, perché Apple dice sempre la verità.La sindrome di Stoccolma si applica a voi, non certo a me.
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: Izio01





            Fortunatamente Google ha capito il passo

            falso

            e


            ha fatto marcia indietro.



            Il passo falso.



            Dio mio, iRoby vieni qua e spiega per bene la

            Sindrome di Stoccolma: origini, sintomi e

            possibilmente guarigione.



            Ma come si fa a farsi prendere per il XXXX
            fino
            a

            questo punto? E poi avete il coraggio di
            dare
            del

            macaco di qua e di là? Ma per favore

            Ahahah, fate quasi tenerezza.
            A me invece fai molta pena.
            Google raccoglie i dati degli utenti senza
            autorizzazione? Izio, che pure non ne è toccato
            visto che usa la geolocalizzazione, dice che
            Google non deve farlo e deve anche risponderne
            davanti alla legge, fatte le verifiche del caso.
            I macachi dicono che non servono verifiche:
            siccome è Google, mente
            sicuramente.
            Stai farneticando.Qui non ci sono opinioni, non stiamo discutendo se uno mente oppure no.Qui ci sono FATTI e AMMISSIONI.
            Apple non rispetta la legge sulla garanzia? I
            macachi dicono che è giusto così, perché la
            garanzia Apple è comunque la migliore del
            mondo.
            Il display di iPhone 6 ha un difetto per cui
            migliaia di telefoni si trovano guasti e Apple
            non risponde? I macachi dicono che siccome Apple
            dice che è un problema causato da caduta del
            telefono, è un non problema, perché Apple dice
            sempre la
            verità.

            La sindrome di Stoccolma si applica a voi, non
            certo a
            me.Qui non si sta parlando di problemi di garanzia.Qui si sta parlando di furto di dati e violazione di contratti.Mah, ti pensavo un po' meno prezzolato e un filo più intelligente.Pazienza.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Izio01

            I macachi dicono che non servono verifiche:

            siccome è Google, mente

            sicuramente.


            Stai farneticando.
            Qui non ci sono opinioni, non stiamo discutendo
            se uno mente oppure no.
            Qui ci sono FATTI e AMMISSIONI.
            Fatto: i telefoni trasmettevano quei dati.Google ha ammesso di aver utilizzato quei dati, in forma anonima, senza memorizzarli. Questa dichiarazione andrà verificata ma <u
            non </u
            si parte con la presunzione di colpevolezza. Sai, per la gente normale non è scontato che Apple dica sempre la verità e Google menta sempre.Sicuro sicuro che sia IO, quello che dovrebbe studiare l'ABC del diritto?Ah, e prezzolata lo dici a tua moglie.
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Izio01


            I macachi dicono che non servono
            verifiche:


            siccome è Google, mente


            sicuramente.




            Stai farneticando.

            Qui non ci sono opinioni, non stiamo
            discutendo

            se uno mente oppure no.

            Qui ci sono FATTI e AMMISSIONI.



            Fatto: i telefoni trasmettevano quei dati. <b
            (senza consenso e con opt-out previsto) </b

            Google ha ammesso di aver utilizzato quei dati, <b
            si chiama confessione </b

            in forma anonima, senza memorizzarli. <b
            E' ininfluente a fronte del furto e della violazione del contratto, al massimo può essere un attenuante. </b

            Questa
            dichiarazione andrà verificata ma <u
            non
            </u
            si parte con la presunzione di
            colpevolezza. <b
            Non è quella la colpevolezza. E' l'altro fatto IL PROBLEMA </b

            Sai, per la gente normale non è
            scontato che Apple dica sempre la verità e Google
            menta
            sempre.
            Sicuro sicuro che sia IO, quello che dovrebbe
            studiare l'ABC del
            diritto? <b
            Assolutamente si. </b

            Ah, e prezzolata lo dici a tua moglie. <b
            Ti sta seguendo anche lei e non sa se riedere o piangere. </b
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Izio01



            I macachi dicono che non servono

            verifiche:



            siccome è Google, mente



            sicuramente.






            Stai farneticando.


            Qui non ci sono opinioni, non stiamo

            discutendo


            se uno mente oppure no.


            Qui ci sono FATTI e AMMISSIONI.






            Fatto: i telefoni trasmettevano quei dati.

            <b
            (senza consenso e con opt-out
            previsto) </b

            Vero, e chi sostiene che sia un comportamento lecito?

            Google ha ammesso di aver utilizzato quei
            dati,


            <b
            si chiama confessione </b



            in forma anonima, senza memorizzarli.

            <b
            E' ininfluente a fronte del furto e
            della violazione del contratto, al massimo può
            essere un attenuante. </b

            Non è un furto e soprattutto tu non sei un giudice e la tua opinione vale zero, piantala di far finta di essere il Giudice Emerito Maxsix.Ottima cosa indagare ed eventualmente multare, lo dico da sempre. Contrariamente a te che quando ne combina qualcuna Apple, la difendi a spada tratta a prescindere.


            Questa

            dichiarazione andrà verificata ma <u

            non

            </u
            si parte con la presunzione di

            colpevolezza.

            <b
            Non è quella la colpevolezza. E'
            l'altro fatto IL PROBLEMA </b

            E a decidere se sia un problema tanto grave da prevedere di radere al suolo Google per poi spandere sale affinché non ricresca, saranno gli organismi preposti, non un macaco con la sincope da Android, che sbraita a destra e a manca e vorrebbe disintegrare qualsiasi cosa non abbia una mela morsicata sopra.


            Sai, per la gente normale non è

            scontato che Apple dica sempre la verità e
            Google

            menta

            sempre.

            Sicuro sicuro che sia IO, quello che dovrebbe

            studiare l'ABC del

            diritto?

            <b
            Assolutamente si. </b

            Di nuovo il Giudice Emerito di stoXXXXX.
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Izio01


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: Izio01




            I macachi dicono che non
            servono


            verifiche:




            siccome è Google, mente




            sicuramente.








            Stai farneticando.



            Qui non ci sono opinioni, non
            stiamo


            discutendo



            se uno mente oppure no.



            Qui ci sono FATTI e AMMISSIONI.









            Fatto: i telefoni trasmettevano quei
            dati.




            <b
            (senza consenso e con opt-out

            previsto) </b




            Vero, e chi sostiene che sia un comportamento
            lecito?
            Un poveretto.Se fosse lecito che senso hai l'opt nelle impostazioni?E' quello il "meccanismo perverso" se non l'hai ancora capito.


            Google ha ammesso di aver utilizzato
            quei

            dati,





            <b
            si chiama confessione </b





            in forma anonima, senza memorizzarli.



            <b
            E' ininfluente a fronte del furto
            e

            della violazione del contratto, al massimo
            può

            essere un attenuante. </b




            Non è un furto e soprattutto tu non sei un
            giudice e la tua opinione vale zero, piantala di
            far finta di essere il Giudice Emerito
            Maxsix.Bon, ok, non è un furto.Tutto lecito, legale e corretto.Puoi andare.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: maxsix





            <b
            (senza consenso e con opt-out


            previsto) </b







            Vero, e chi sostiene che sia un comportamento

            lecito?


            Un poveretto.
            Se fosse lecito che senso hai l'opt nelle
            impostazioni?
            E' quello il "meccanismo perverso" se non l'hai
            ancora capito.
            Sigh. Ok. Mettiamo i sottotitoli: "E chi sostiene che sia un comportamento lecito?" vuol dire: "Non sto affatto dicendo che sia un comportamento lecito", ostrega!Quando dici: "E chi lo nega?" cosa intendi, di solito?
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            Google non ha mai memorizzato quei datiSi vede che non hai mai controllato la cronologia del tuo account.Beata ignoranza
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01

            Google non ha mai memorizzato quei dati

            Si vede che non hai mai controllato la cronologia
            del tuo
            account.
            Beata ignoranzaDal momento che io lascio attivi i servizi di geolocalizzazione, lo capisci che non vuol dire niente, vero?
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Ubaldo

            - Scritto da: Izio01


            Google non ha mai memorizzato quei dati



            Si vede che non hai mai controllato la
            cronologia

            del tuo

            account.

            Beata ignoranza

            Dal momento che io lascio attivi i servizi di
            geolocalizzazione, lo capisci che non vuol dire
            niente, vero?No. Sei tu che non capisci che Google scrive e mantiene memorizzato tutto ma proprio tutto di quello che fai. E quindi ritenere una menzogna che i dati carpiti impropriamente vengano cancellati non solo è perfettamente legittimo, ma sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX ai dati extra memorizzati sui loro server.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo

            No. Sei tu che non capisci che Google scrive e
            mantiene memorizzato tutto ma proprio tutto di
            quello che fai. E quindi ritenere una menzogna
            che i dati carpiti impropriamente vengano
            cancellati non solo è perfettamente legittimo, ma
            sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX ai dati
            extra memorizzati sui loro server....invece ai dati memorizzati sui server di Apple?
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Ubaldo



            No. Sei tu che non capisci che Google scrive
            e

            mantiene memorizzato tutto ma proprio tutto
            di

            quello che fai. E quindi ritenere una
            menzogna

            che i dati carpiti impropriamente vengano

            cancellati non solo è perfettamente
            legittimo,
            ma

            sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX ai dati

            extra memorizzati sui loro server.

            ...invece ai dati memorizzati sui server di Apple?Giudichiamo quello che vediamo, non quello che vorremmo vedere.Ma, hai 13 anni?
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Ubaldo





            No. Sei tu che non capisci che Google
            scrive

            e


            mantiene memorizzato tutto ma proprio
            tutto

            di


            quello che fai. E quindi ritenere una

            menzogna


            che i dati carpiti impropriamente
            vengano


            cancellati non solo è perfettamente

            legittimo,

            ma


            sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX
            ai
            dati


            extra memorizzati sui loro server.



            ...invece ai dati memorizzati sui server di
            Apple?

            Giudichiamo quello che vediamo, non quello che
            vorremmo vedere.
            Ma, hai 13 anni?Ma hai un QI di 15?Lui ha detto che Google è sicuramente colpevole, che quei dati li salvava eccome, in quanto non possiamo vedere il contenuto dei suoi server. Siccome è un ragionamento che non sta né in cielo né in terra, perché non chiedi l'età a lui, visto che sta parlando esattamente di ciò che vorrebbe vedere?
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Ubaldo



            No. Sei tu che non capisci che Google scrive
            e

            mantiene memorizzato tutto ma proprio tutto
            di

            quello che fai. E quindi ritenere una
            menzogna

            che i dati carpiti impropriamente vengano

            cancellati non solo è perfettamente
            legittimo,
            ma

            sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX ai dati

            extra memorizzati sui loro server.

            ...invece ai dati memorizzati sui server di Apple?Eh niente, manchi proprio sui fondamentali.Ad apple interessa solo la mia carta di credito, per vendermi il prodotto, il ferro.Per Google invece il prodotto sei tu. Da vendere agli inserzionisti. Tanti più dati fornisci, meglio sei smerciabile. Col tuo consenso o meno, ovviamente.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Ubaldo





            No. Sei tu che non capisci che Google
            scrive

            e


            mantiene memorizzato tutto ma proprio
            tutto

            di


            quello che fai. E quindi ritenere una

            menzogna


            che i dati carpiti impropriamente
            vengano


            cancellati non solo è perfettamente

            legittimo,

            ma


            sacrosanto, perchè nessuno ha acXXXXX
            ai
            dati


            extra memorizzati sui loro server.



            ...invece ai dati memorizzati sui server di
            Apple?

            Eh niente, manchi proprio sui fondamentali.
            Ad apple interessa solo la mia carta di credito,
            per vendermi il prodotto, il ferro.Ad Apple i soldi non fanno schifo, in qualunque forma arrivino.Fidati, fidati che si fermino al ferro! Intanto ti tracciano quanto me.
            Per Google invece il prodotto sei tu. Da vendere
            agli inserzionisti. Tanti più dati fornisci,
            meglio sei smerciabile. Col tuo consenso o meno,
            ovviamente.Se qualcuno non vuole essere tracciato, deve poter disabilitare quella benedetta localizzazione e stop, questo non lo discuto.A me invece non importa, se il tutto si limita alla pubblicità personalizzata, che ti devo dire?Se invece si va oltre e si finisce negli scenari da 1984, Apple non dà alcuna garanzia in più rispetto a Google.
          • Ubaldo scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            Ad Apple i soldi non fanno schifo, in qualunque
            forma
            arrivino.
            Fidati, fidati che si fermino al ferro! Intanto
            ti tracciano quanto
            me.Ah ma allora lo chiedo anche a te, che sei intelligente.Parlami del motore di ricerca di Apple, che è lo strumento fondamentale per reperire informazioni sugli interessi degli utenti. Ah poi parlami di appleyoutube, perchè gli influencer sono il trend del momento. Poi se vuoi parlami di appleanalitycs dove ci sono tante cose interessanti sulle caratteristiche e abitudini degli utenti web.E poi spiegami come mai il sistema di messaging Apple non si estenda anche agli utenti android ma rimanga riservato ad una base di utenza del 18%. Strano per un predatore di dati come Apple. Stessa cosa anche per il browser safari. Parlami pure di AppleDNS e di AppleStreetView e della catalogazione sistematica di tutte le reti wifi, particolarmente utile in questo anno per sapere se sei entrato in contatto, anche a geolocalizzazione spenta, con il SSID BigBamboo-wifi01 e ricevere pubblicità mirata da Fallidadietro.sportMa fammi il piacere va...
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: Izio01


            Ad Apple i soldi non fanno schifo, in
            qualunque

            forma

            arrivino.

            Fidati, fidati che si fermino al ferro!
            Intanto

            ti tracciano quanto

            me.

            Ah ma allora lo chiedo anche a te, che sei
            intelligente.
            Parlami del motore di ricerca di Apple, che è lo
            strumento fondamentale per reperire informazioni
            sugli interessi degli utenti. Ah poi parlami di
            appleyoutube, perchè gli influencer sono il trend
            del momento. Poi se vuoi parlami di
            appleanalitycs dove ci sono tante cose
            interessanti sulle caratteristiche e abitudini
            degli utenti web.
            E poi spiegami come mai il sistema di messaging
            Apple non si estenda anche agli utenti android ma
            rimanga riservato ad una base di utenza del 18%.
            Strano per un predatore di dati come Apple.
            Stessa cosa anche per il browser safari. Parlami
            pure di AppleDNS e di AppleStreetView e della
            catalogazione sistematica di tutte le reti wifi,
            particolarmente utile in questo anno per sapere
            se sei entrato in contatto, anche a
            geolocalizzazione spenta, con il SSID
            BigBamboo-wifi01 e ricevere pubblicità mirata da
            Fallidadietro.sport
            Ma fammi il piacere va...Ma allora proprio non ci arrivi, eh?Te l'ho detto che <b
            per me </b
            non è un problema ricevere pubblicità mirata, in cambio degli ottimi servizi di Google. E' il loro business e lo accetto.Il problema è se queste informazioni dovessero venire utilizzate contro di me, per tacitarmi o danneggiarmi in qualsiasi modo. E se si cade in questa zona oscura, Apple è in grado di sXXXXXXXrti esattamente quanto Google, perché ha le manine saldamente ficcate nel tuo telefono, che infatti non ti permette di controllare.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: maxsix

            Qui c'è una verità, una sola. Una palese
            violazione dell'EULA e un comportamento non solo
            deprecabile ma delinquenziale. Cosa vi serve
            ancora per dire a squarcia gola che Google è una
            massa di farabutti e delinquenti? Che vi righino
            la macchina? Che vi rubino in casa? Che vi
            pestino fuori dal lavoro? Boh, fate
            voi.

            (altre 2 pagine di invettive contro Google)
            Caifa che si straccia le vesti nel tempio di Gerusalemme riesce comunque a sembrare più in buona fede.
          • maxsix scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: maxsix



            Qui c'è una verità, una sola. Una palese

            violazione dell'EULA e un comportamento non
            solo

            deprecabile ma delinquenziale. Cosa vi serve

            ancora per dire a squarcia gola che Google è
            una

            massa di farabutti e delinquenti? Che vi
            righino

            la macchina? Che vi rubino in casa? Che vi

            pestino fuori dal lavoro? Boh, fate

            voi.



            (altre 2 pagine di invettive contro Google)



            Caifa che si straccia le vesti nel tempio di
            Gerusalemme riesce comunque a sembrare più in
            buona
            fede.Forse è meglio che ti studi cos'è un contratto e un filo di diritto.L'ABC eh, niente di difficile.
          • ... scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Ubaldo

            Certo, capisci però che in un regime

            concorrenziale la privacy ha un ruolo chiave

            vero? Apple è avanti anni luce rispetto alla

            concorrenza.

            Ma per favore!
            TUTTI i possessori di iCosi che conosco tengono
            abilitata la localizzazione, quindi di cosa
            stiamo parlando? Stiamo parlando del fatto che l'utente disabilita la localizzazione , questa DEVE essere disabilitata.Mi sembrava chiaro in nocciolo del problema.
            Il comportamento illecito di
            Google descritto nell'articolo ha zero effetti
            per chi non la disabilita, e la tua privacy non è
            meno a rischio della mia. Solo che tu sia
            convinto che Apple = buona, Google =
            cattiva.


            E Microsoft sugli smartphone non era

            di certo lo stalker che è Google.

            Certo, come no. Infatti Windows 10 è un campione
            di
            privacy.


            Comunque mi interessa poco, sono
            esclusivamente

            problemi vostri e della vostra mancanza di

            libertàh di scelta.

            Questa evito proprio di commentarla.Bravo , meglio evitare.
          • Izio01 scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Ubaldo


            Certo, capisci però che in un regime


            concorrenziale la privacy ha un ruolo
            chiave


            vero? Apple è avanti anni luce rispetto
            alla


            concorrenza.



            Ma per favore!

            TUTTI i possessori di iCosi che conosco
            tengono

            abilitata la localizzazione, quindi di cosa

            stiamo parlando?

            Stiamo parlando del fatto che l'utente disabilita
            la localizzazione , questa DEVE essere
            disabilitata.

            Mi sembrava chiaro in nocciolo del problema.
            Sì, su questo non ci piove. Ben venga un'indagine volta a stabilire se veramente Google trattasse dati personali e non aggregati (cioè non anonimizzati) e li memorizzasse. Anche nel caso in cui i dati fossero correttamente anonimizzati, è giusto stabilire se questo comportamento sia illegale o meno.Ma un conto è riconoscere il comportamento illecito, un altro è iniziare a stapparsi le vesti in maniera ipocrita, per il puro gusto di dare addosso ad Android. Se chi si strappa le vesti tiene la geolocalizzazione attiva, da dove viene questo desiderio di privacy? E' vera solidarietà verso le scelte di chi preferisce non farsi tracciare, oppure è un appropriarsi dei crucci altrui per portare avanti le proprie convinzioni, in perfetto stile politico? E questi paladini della privacy hanno protestato allo stesso modo, quando ad essere beccata a fare cose poco chiare è stata Apple?

            Il comportamento illecito di

            Google descritto nell'articolo ha zero
            effetti

            per chi non la disabilita, e la tua privacy
            non
            è

            meno a rischio della mia. Solo che tu sia

            convinto che Apple = buona, Google =

            cattiva.




            E Microsoft sugli smartphone non era


            di certo lo stalker che è Google.



            Certo, come no. Infatti Windows 10 è un
            campione

            di

            privacy.




            Comunque mi interessa poco, sono

            esclusivamente


            problemi vostri e della vostra mancanza
            di


            libertàh di scelta.



            Questa evito proprio di commentarla.

            Bravo , meglio evitare.Probabilmente non per i motivi che pensi tu, però.
          • 946cf8a41aa scrive:
            Re: ECCOMI, izio e & company

            Certo, capisci però che in un regime
            concorrenziale la privacy ha un ruolo chiave
            Apple è avanti anni luce rispetto alla
            concorrenza.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4414955&m=4415090#p4415090
      • Madai scrive:
        Re: ECCOMI, izio e & company

        Ehm, no.
        Come ti abbiamo già <u
        ampiamente
        </u
        detto e ridetto, <b
        spegnere
        il GPS non vuol dire spegnere la
        geolocalizzazione </b
        . Tu spegnevi solo
        il GPS, quindi non c'è bisogno di andare a
        scavare più a fondo: lasciavi attivi i servizi di
        localizzazione. Tu stesso hai detto che l'opzione
        c'era nei menù ma non avevi voglia di andare a
        cliccarla tutte le
        volte.
        Proprio niente da scoprire.
        No calma. Si SUPPONEVA che spegnendo solo il GPS allora android usasse il wireless per localizzarmi. Vi è certezza di questa cosa? Io non ho più guardato. In ogni caso, lo ripeto, il comportamento non era corretto perché la funzione "alta precisione" aggiunge la presenza di reti wireless per posizionarti con più precisione, ma se spengo il GPS a mio avviso non puoi continuare ad usare quello che era un optional. In ogni caso, a parte questo aspetto, mi torna strano che le notifiche il mio telefono le facesse quando tornavo a collegarmi con il wireless nella rete di casa o dell'ufficio, questo particolare corrisponde con quanto detto dall'articolo, è solo un detaglio e io non posso sapere come e in che modo google mi localizzasse, se lo sai tu fammi sapere, a quanto pare qua nessuno può dire nulla con assoluta certezza però.

        Non dare per scontata la non consapevolezza
        altrui. Non dare per vera e comprovata la tua
        visione iper
        apocalittica.
        E' così, e ogni giorno ne abbiamo sempre più prove e dimostrazioni, ma non leggi nulla riguardo alle influenze sul voto USA, a gruppi che comprano visibilità, a organizzazioni di fake-news ecc? Sono tutte parte di uno schifo di situazione a cui ci stiamo vendendo, non dico solo a google, ci sono in mezzo anche i social.
        E va bè, fai a meno dello smartphone, che ti devo
        dire? Anzi, fai a meno del telefono cellulare,
        che altrimenti TIM può tracciare i tuoi
        spostamenti. O
        NO?Come ho già avuto modo di dire, una cosa è una azienda che detiene dei dati per motivi tecnici o diagnostici, una cosa a chi le tiene per venderli o aggregarli con altri. Se TIM o chi per essa vendesse i dati a google non avrei TIM da domani, stanne pur certo.Sono un sistemista, ho i dati di acXXXXX e disconnessione degli utenti, mica li vendo al titolare per vedere chi lavora di più.
        Non dico di non avere dubbi sui rischi a cui
        andiamo incontro, ma la profilazione a fini
        pubblicitari non è la fine del mondo. Quello è il problema, e poi parli di non dubitare la consapevolezza altrui. Qua il punto è su di te costruiscono un dossier dettagliato, non me ne frega un XXXXX se lo usano solo per farmi la pubblicità o se lo vendono al controspionaggio iraniano per uccidermi, si tratta che NON HO VOGLIA CHE QUALCUNO MI GUARDI E REGISTRI COSA FACCIO TUTTO IL GIORNO! Manco fosse mia moglie, figurati chi non conosco.Ci sono
        cose che mi preoccupano molto ma molto di più, ad
        esempio l'effetto di dover fare concorrenza a un
        miliardo e mezzo di cinesi pronti a lavorare per
        un pugno di
        euro.Un problema non elimina l'altro.
        Google conosce le mie abitudini? Eh sì. Sa dove
        vado, conosce le mie abitudini d'acquisto e di
        conseguenza mi offre pubblicità personalizzata.
        In questo modo ripaga gli ottimi servizi che mi
        offre. Finché si limita a questo, per me non c'è
        alcun
        problema.Fai come ti pare tu.
        Potrebbe usare quelle informazioni per fini più
        oscuri? Illegali? Ecco, quello scenario si
        applica pari pari ad Apple o Microsoft, anche se
        i macachi non lo capiranno
        mai.Io non lo accetto da nessuno. Mi sta bene se mi domandi "ascolta, ti va di sapere quando all'esselunga ci sono promozioni?", questo mi va bene, che però un sistema che tengo in tasca si accorge che vado all'esselunga, quante volte alla settimana, cosa compro anche da altre parti e poi venda all'esselunga le MIE informazioni così da propormi pubblicità mirata, questo NON mi va bene. Punto. Fate quello che vi pare, io da questo gioco voglio uscirne.PS: senza contare tutti i dati che incrociano con altri utenti
        • Izio01 scrive:
          Re: ECCOMI, izio e & company
          - Scritto da: Madai

          No calma. Si SUPPONEVA che spegnendo solo il GPS
          allora android usasse il wireless per
          localizzarmi. Vi è certezza di questa cosa?Sì. Vi è la certezza.Come faccio a dimostrarlo? Semplice: si può disattivare la localizzazione o si può disattivare solo il GPS. Se disattivi li GPS, restano attivi gli altri sistemi. Devo postare la schermata dove scegli queste impostazioni?
          Io
          non ho più guardato. In ogni caso, lo ripeto, il
          comportamento non era corretto perché la funzione
          "alta precisione" aggiunge la presenza di reti
          wireless per posizionarti con più precisione, ma
          se spengo il GPS a mio avviso non puoi continuare
          ad usare quello che era un optional.Ok, ti posto la schermata.[img]http://i.imgur.com/VocS0qi.png[/img]Allora, direi che il sistema è abbastanza chiaro ed è spiegato in italiano. Se io spegno il GPS, lascio attivi gli altri sistemi. Se voglio spegnere tutto, disattivo la localizzazione.Non vedo che cosa ci sia di dubbio, pensavo che ormai l'avessi capito. Nel mio caso c'è da dire che il mio telefono offre entrambi i pulsanti (GPS o localizzazione), mentre il tuo no.
          In ogni
          caso, a parte questo aspetto, mi torna strano che
          le notifiche il mio telefono le facesse quando
          tornavo a collegarmi con il wireless nella rete
          di casa o dell'ufficio, questo particolare
          corrisponde con quanto detto dall'articolo, è
          solo un detaglio e io non posso sapere come e in
          che modo google mi localizzasse, se lo sai tu
          fammi sapere, a quanto pare qua nessuno può dire
          nulla con assoluta certezza però.
          Con ragionevole certezza ti posso dire che se lasci attiva la localizzazione, il telefono... ti localizza.L'articolo dice che Google andava oltre e ti tracciava anche qualora disabilitassi la localizzazione. <b
          Ma non è il tuo caso, visto che tu non la spegnevi </b
          .(...)
          E' così, e ogni giorno ne abbiamo sempre più
          prove e dimostrazioni, ma non leggi nulla
          riguardo alle influenze sul voto USA, a gruppi
          che comprano visibilità, a organizzazioni di
          fake-news ecc? Sono tutte parte di uno schifo di
          situazione a cui ci stiamo vendendo, non dico
          solo a google, ci sono in mezzo anche i
          social.

          (...)

          Come ho già avuto modo di dire, una cosa è una
          azienda che detiene dei dati per motivi tecnici o
          diagnostici, una cosa a chi le tiene per venderli
          o aggregarli con altri. Se TIM o chi per essa
          vendesse i dati a google non avrei TIM da domani,
          stanne pur certo.Tranquillo che vendere i tuoi dati è proprio la cosa che Google non farà mai, ha tutto l'interesse a non farlo. Google vende a terzi spazi pubblicitari, ma tiene per sé ciò che rende così preziosi quegli spazi. Se vendesse direttamente i dati, non avrebbe più nulla in mano.
          Sono un sistemista, ho i dati di acXXXXX e
          disconnessione degli utenti, mica li vendo al
          titolare per vedere chi lavora di più.
          Ahimé, in questo caso sei proprio male informato.Basta che il datore di lavoro dia comunicazione che il traffico è monitorato, e tu quei dati glieli devi dare eccome.https://www.guidafisco.it/controllo-a-distanza-lavoratori-jobs-act-1378(...)

          Io non lo accetto da nessuno. Mi sta bene se mi
          domandi "ascolta, ti va di sapere quando
          all'esselunga ci sono promozioni?", questo mi va
          bene, che però un sistema che tengo in tasca si
          accorge che vado all'esselunga, quante volte alla
          settimana, cosa compro anche da altre parti e poi
          venda all'esselunga le MIE informazioni così da
          propormi pubblicità mirata, questo NON mi va
          bene. Punto. Fate quello che vi pare, io da
          questo gioco voglio uscirne.
          E su questo hai tutto il mio sostegno, perché sono per la libertà personale!Vuoi liberarti dalla pubblicità di Google? Usa un dumbphone e sul PC usa TOR. Sfortunatamente non puoi difenderti dall'obbligo di scatola nera GPS in macchina che Renzi voleva imporre, e che forse per adesso riusciamo a scampare. Non puoi difenderti dalla vendita dei tuoi dati sanitari ad aziende come IBM (sempre by Renzi, ma un politico vale l'altro, per queste cose). Non puoi evitare che il tuo provider telefonico sappia dove sei, non puoi difenderti dalla data retention di stato, che vogliono portare a 6 anni.Se il risultato delle analisi di Google è solo la pubblicità mirata, <b
          per me </b
          non c'è problema. Mi preoccupano molto ma molto di più le armi censorie date in mano a gentaglia come la Boldrini.Però è un discorso molto lungo. In questo post mi preme solo sottolineare la differenza tra quello che hai rilevato tu e quello che presenta l'articolo, spero che a questo riguardo ci siamo capiti.
    • Stai sereno scrive:
      Re: ECCOMI, izio e & company
      - Scritto da: Madai
      Vi ricordate la lamentela dell'ultimo dei
      dementi? Ve la ricordo
      io:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=441

      Capito tutto, e capito anche perché la notifica
      di mettere una recensione mi appariva non quando
      ero nel posto ma quando tornavo a casa (si
      collegava al mio wireless casalingo), ma lo
      stesso accadeva quando andavo in pausa pranzo e
      la notifica di mettere una recensione su un luogo
      appariva quando tornavo in ufficio (e mi
      ricollegavo al wireless
      aziendale).
      Bene, scoperto tutto....

      Adesso sono veramente deluso ed amareggiato, non
      so più che pesci prendere per il prossimo
      telefono, oltre al fatto che adesso so che
      qualsiasi tastino prema e selezioni ci può essere
      ugualmente una raccolta dati. Una XXXXX! uno
      schifo totale!!! Voi non vi rendete neppure conto
      in che cosa ci stiamo mettendo con le nostre
      stesse mani, andate a leggere the circle di dave
      eggers (hanno fatto il film ma il libro è
      migliore) e vi ritroverete uno scenario alla 1984
      ma con la correzione che non c'è una guida
      governativa ma un interesse aziendale dietro al
      controllo della
      gente.
      Vergognoso, mi viene da vomitare, credetemi.Non ti preoccupare, i bacato zi ci sopravviveranno.
  • zio tremante scrive:
    ma è grave?
    Ma mi dicano è grave?
  • normale per android scrive:
    cestone
    non serve correre al cestone del supermercato e prenderne un'altro, lo dico per voi, dipende da Google
  • Wallastain scrive:
    ancora in mano li avete...
    quiei schifosissimi mini computer che vi piace tanto mostrare a destra e a manca. E ora di buttarli!! AH!! Dovete bruciare pure quelli che vi siete messi nelle auto, 'modernisti' sempre avanti voi.Si davanti al XXXXX, con quei cosi in mano.
  • Ubaldo scrive:
    Per lo scalatore XXXXXXXXX
    Raggiungere la vetta con certe travi nel XXXX, non è da poco.Goditi il panorama :D
  • prova123 scrive:
    Noooo chi l'avrebbe mai detto
    hai un GPS nel telefono ed il telefono perennemente nel XXXX addosso e magari con la doppia camera così è sufficiente telefonare per vedere chi risponde ... parlare di una massa di idioti purtroppo non rende l'idea...
  • panda rossissima scrive:
    Libertaàh
    Un utente Android[img]http://thumbs.dreamstime.com/x/liberdade-humana-felicidade-16504618.jpg[/img]Un utente iPhone[img]http://www.asianentrepreneur.org/wp-content/uploads/2015/03/desperate-businessman.jpg[/img]Libertàh!!!
    • Wallastain scrive:
      Re: Libertaàh
      - Scritto da: panda rossissima
      Un utente Android

      [img]http://thumbs.dreamstime.com/x/liberdade-huma

      Un utente iPhone

      [img]http://www.asianentrepreneur.org/wp-content/u

      DUE XXXXXXXX, figli della stessa mamma marketta. :O
  • panda rossa scrive:
    Non vi darò mai gli script
    Questo è un piccolo prezzo da pagare per la libertà che Android ci offre. Non come quelle schifezze closed di Apple e Micro$oft.#fotodeltiziochesigodeilpanoramadaunacimadiunamontagna#fotodelbambinoimprigionatonelbox
    • Carlo scrive:
      Re: Non vi darò mai gli script
      - Scritto da: panda rossa
      Questo è un piccolo prezzo da pagare per la
      libertà che Android ci offre. Non come quelle
      schifezze closed di Apple e
      Micro$oft.

      #fotodeltiziochesigodeilpanoramadaunacimadiunamont

      #fotodelbambinoimprigionatonelboxCerto, piccolo prezzo.Infondo basta convincersene per vivere felici.
      • pirla rossa scrive:
        Re: Non vi darò mai gli script
        - Scritto da: Carlo
        Certo, piccolo prezzo.
        Infondo basta convincersene per vivere felici.E' quello ceh fanno tutti che siano androidiani, appliani o wineriani. Tutti convinti che il proprio orticello sia migliore e pronti a criticare quello degli altri. La realtà è che tutto una m...a, se ti va bene ok, altrimenti vedi di fartela andar bene lo stesso
      • panda rossa scrive:
        Re: Non vi darò mai gli script
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: panda rossa

        Questo è un piccolo prezzo da pagare per la

        libertà che Android ci offre. Non come quelle

        schifezze closed di Apple e

        Micro$oft.




        #fotodeltiziochesigodeilpanoramadaunacimadiunamont



        #fotodelbambinoimprigionatonelbox

        Certo, piccolo prezzo.
        Infondo basta convincersene per vivere felici.Intanto io #pandarossatheoriginaldiffidatedalleimitazioni, uso Android che è open source e non sono uno schiavo del closed come voi Apple e Micro$oft fan. Secondo poi a me #pandarossatheoriginaldiffidatedalleimitazioni basta il mio Android spiato e Grindr per vivere felice, è chiaro? E adesso smetto di risponderti, perché tanto non sei alla mia altezza e perché su Grindr un certo motumbo69 ha accettato di incontrarmi. Dunque #addio signor schiavo.
  • bubba scrive:
    noioso, ma come sempre
    bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa cosa e come'....Per dire, da eoni, quando attacchi una connessione, l'androide per capire se e' in un captive portal o su internet, spara una bella richiesta http://clients3.google.com/generate_204 ... ed e' dentro al networkmanager, quindi anche cyanogen e co. Aka si potrebbe fare un articolo 'Google colleziona gli indirizzi ip (quindi una sommaria geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti' ..magari firmato maxsix :P :)
    • 2d397f65ac7 scrive:
      Re: noioso, ma come sempre

      Aka si potrebbe fare un articolo 'Google
      colleziona gli indirizzi ip (quindi una sommaria
      geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'
      ..magari firmato maxsix :PNo. L'indirizzo IP non da l'idea dei movimenti dell'utente. (In effetti Puo cambiare se l'utente attraversa una frontiera e va in roaming, ma non cambia spesso come una cellula). Studiare i movimenti da informazioni sulle abitudini e se ci sono particolari eventi in zona tipo grandi concerti o mostre studiando i movimenti si possono analizzare le preferenze degli utenti, evito poi di scendere nel livello più inquietanti parlando di eventi come cortei di protesta o congressi politici.
      • bubba scrive:
        Re: noioso, ma come sempre
        - Scritto da: 2d397f65ac7

        Aka si potrebbe fare un articolo 'Google

        colleziona gli indirizzi ip (quindi una
        sommaria

        geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'

        ..magari firmato maxsix :P

        No. L'indirizzo IP non da l'idea dei movimenti
        dell'utente. (In effetti Puo cambiare se l'utente"movimenti"? io ho detto 'geolocalizzazione'.
        attraversa una frontiera e va in roaming, ma non
        cambia spesso come una cellula).ellaXXXXXXX. basta che cambi accessserver, e cambia anche la tua geoloc. A volte ovviamente canna di brutto (dipende se il pool di ip assegnati e' localizzato in modo granulare o meno...)

        Studiare i movimenti da informazioni sulle
        abitudini e se ci sono particolari eventi in zona
        tipo grandi concerti o mostre studiando i
        movimenti si possono analizzare le preferenze
        degli utenti, evito poi di scendere nel livello
        più inquietanti parlando di eventi come cortei di
        protesta o congressi
        politici.embeh si, e con questo? :) no, nel senso sono parametri che da sempre il gestore telefonico sa, e che dagli os si possono ricavare (papple credo che non permetta piu ai normali developer di usarli, dalla 8.3, ma lei ovviamente lo fa)
        • 2d397f65ac7 scrive:
          Re: noioso, ma come sempre

          ellaXXXXXXX. basta che cambi accessserver, e
          cambia anche la tua geoloc. A volte ovviamente
          canna di brutto (dipende se il pool di ip
          assegnati e' localizzato in modo granulare o
          meno...)
          No. Con l'IP non puoi seguire i movimenti di un cellulare come con la cellula.

          Studiare i movimenti da informazioni sulle

          abitudini
          embeh si, e con questo? :) no, nel senso sono
          parametri che da sempre il gestore telefonico sa,Ci sono centinaia di operatori telefonici nel mondo, ma pochissime aziende come Google e Apple. La quantità di informazioni che Google, Apple o Microsoft o simili possono aggregare è nettamente superiore e quindi il loro potere è superiore. Informazione è potere.
          e che dagli os si possono ricavareSi si possono ricavare dagli OS, ma non è un buon motivo per minimizzare.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: 2d397f65ac7

            ellaXXXXXXX. basta che cambi accessserver, e

            cambia anche la tua geoloc. A volte
            ovviamente

            canna di brutto (dipende se il pool di ip

            assegnati e' localizzato in modo granulare o

            meno...)



            No. Con l'IP non puoi seguire i movimenti di un
            cellulare come con la
            cellula.ovvio. mai detto il contrario. capisco che per te e' difficile seguire l'italiano, ma se passi il post a g.translate magari ce la fai.



            Studiare i movimenti da informazioni
            sulle


            abitudini


            embeh si, e con questo? :) no, nel senso
            sono

            parametri che da sempre il gestore
            telefonico
            sa,

            Ci sono centinaia di operatori telefonici nel
            mondo, ma pochissime aziende come Google e Apple.
            La quantità di informazioni che Google, Apple o
            Microsoft o simili possono aggregare è nettamente
            superiore e quindi il loro potere è superiore.

            Informazione è potere.


            e che dagli os si possono ricavare

            Si si possono ricavare dagli OS, ma non è un buon
            motivo per
            minimizzare.e chi minimizza... ho scritto "noioso, ma come sempre bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa cosa e come'...." perche' per ora non ho letto uno straccio di dato tecnico.. tranne la menzione di FCM. Tant'e' appunto che facevo l'esempio del (blando) geoloc che google puo' fare da sempre, anche con cyanogen, per via della 'rilevazione captive/internet' quando fai partire il supporto rete... insomma c'e' poco da scandalizzarsi se uno smartphone parla con la casa madre :P
    • maxsix scrive:
      Re: noioso, ma come sempre
      - Scritto da: bubba
      bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa cosa e
      come'....
      Per dire, da eoni, quando attacchi una
      connessione, l'androide per capire se e' in un
      captive portal o su internet, spara una bella
      richiesta http://clients3.google.com/generate_204
      ... ed e' dentro al networkmanager, quindi anche
      cyanogen e co.

      Aka si potrebbe fare un articolo 'Google
      colleziona gli indirizzi ip (quindi una sommaria
      geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'
      ..magari firmato maxsix :P
      :)- Scritto da: bubba
      bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa cosa e
      come'....
      Per dire, da eoni, quando attacchi una
      connessione, l'androide per capire se e' in un
      captive portal o su internet, spara una bella
      richiesta http://clients3.google.com/generate_204
      ... ed e' dentro al networkmanager, quindi anche
      cyanogen e co.

      Aka si potrebbe fare un articolo 'Google
      colleziona gli indirizzi ip (quindi una sommaria
      geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'
      ..magari firmato maxsix :P
      :)Bubba, dai basta XXXXXXX.Un po' va bene ma quando esageri, esageri.Qui siamo di fronte a una palese violazione della privacy e del contratto EULA di Android. Stiamo parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE dell'utente della localizzazione questa non viene effettuata e i dati di posizione vengono mandati a Google.Punto e fine del discorso.Vuoi chiamarla apocalisse? Chiamala come ti pare, ma in Italia il garante della privacy per molto meno ha rotto le palle a tutti.Qui siamo di fronte a un reato, è chiaro? E anche ammesso.O ti faccio fare un disegnino da XXXXXXXXX o neuroXXXXXXX.
      • Ubaldo scrive:
        Re: noioso, ma come sempre
        - Scritto da: maxsix

        Bubba, dai basta XXXXXXX.
        Un po' va bene ma quando esageri, esageri.
        Qui siamo di fronte a una palese violazione della
        privacy e del contratto EULA di Android. Stiamo
        parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE
        dell'utente della localizzazione questa non viene
        effettuata e i dati di posizione vengono mandati
        a Google.

        Punto e fine del discorso.Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:"Quando un utente utilizza servizi Google, potremmo raccogliere ed elaborare informazioni sulla sua posizione. Utilizziamo varie tecnologie per stabilire la posizione, inclusi indirizzo IP, GPS e altri sensori che potrebbero, ad esempio, fornire a Google informazioni sui dispositivi, sui punti di acXXXXX Wi-Fi e sui ripetitori di segnale dei cellulari nelle vicinanze."Quindi può usare la cella o i punti di acXXXXX precedentemente mappati con street view. Tutto a chiare lettere. Non c'è niente di illegale.Tappa, tappa, avanti, avanti, accetto.
        • maxsix scrive:
          Re: noioso, ma come sempre
          - Scritto da: Ubaldo
          - Scritto da: maxsix



          Bubba, dai basta XXXXXXX.

          Un po' va bene ma quando esageri, esageri.

          Qui siamo di fronte a una palese violazione
          della

          privacy e del contratto EULA di Android.
          Stiamo

          parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE

          dell'utente della localizzazione questa non
          viene

          effettuata e i dati di posizione vengono
          mandati

          a Google.



          Punto e fine del discorso.

          Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:

          "Quando un utente utilizza servizi Google,La geolocalizzazione di cui stiamo parlando non è un servizio di google.E' una feature di Android.Leggi meglio l'articolo credo ti sia sfuggito più di qualcosa.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Ubaldo

            - Scritto da: maxsix





            Bubba, dai basta XXXXXXX.


            Un po' va bene ma quando esageri,
            esageri.


            Qui siamo di fronte a una palese
            violazione

            della


            privacy e del contratto EULA di Android.

            Stiamo


            parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE


            dell'utente della localizzazione questa
            non

            viene


            effettuata e i dati di posizione vengono

            mandati


            a Google.





            Punto e fine del discorso.



            Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:



            "Quando un utente utilizza servizi Google,

            La geolocalizzazione di cui stiamo parlando non è
            un servizio di
            google.
            E' una feature di Android.

            Leggi meglio l'articolo credo ti sia sfuggito più
            di
            qualcosa.datti pace dannato macaco... :) L'UNICA cosa vagamente tecnica che c'e' scritta e' < source familiar with the matter said the cell tower addresses were being sent to Google after a change in early 2017 to the Firebase Cloud Messaging service
            . FCM ex-GCM non e' una feature di android ma di googledroid... tant'e' che io non ce l'ho..
          • bf4bb33047a scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            .
            datti pace dannato macaco... :) L'UNICA cosa
            vagamente tecnica che c'e' scritta e' < source
            familiar with the matter said the cell tower
            addresses were being sent to Google after a
            change in early 2017 to the Firebase Cloud
            Messaging service
            .
            <i
            ... installato e funzionante di default nei cellulari Android. ... </i
            <i
            ... tanto il reset del dispositivo riportato a condizioni di fabbrica quanto la sottrazione della SIM card non hanno effetto ... </i
            Un servizio attivo di default che quindi invia dati anche se non è usato dall'utente.
          • maxsix scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Ubaldo


            - Scritto da: maxsix







            Bubba, dai basta XXXXXXX.



            Un po' va bene ma quando esageri,

            esageri.



            Qui siamo di fronte a una palese

            violazione


            della



            privacy e del contratto EULA di
            Android.


            Stiamo



            parlando che a fronte di
            DISATTIVAZIONE



            dell'utente della localizzazione
            questa

            non


            viene



            effettuata e i dati di posizione
            vengono


            mandati



            a Google.







            Punto e fine del discorso.





            Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:





            "Quando un utente utilizza servizi Google,



            La geolocalizzazione di cui stiamo parlando non
            è

            un servizio di

            google.

            E' una feature di Android.



            Leggi meglio l'articolo credo ti sia sfuggito
            più

            di

            qualcosa.
            datti pace dannato macaco... :) L'UNICA cosa
            vagamente tecnica che c'e' scritta e' < source
            familiar with the matter said the cell tower
            addresses were being sent to Google after a
            change in early 2017 to the Firebase Cloud
            Messaging service
            .
            Bu, ascolta XXXXXXXXXXXX.https://qz.com/1131515/google-collects-android-users-locations-even-when-location-services-are-disabled/Cè anche il dump e la traduzione jsonhttps://qz.com/1131515/google-collects-android-users-locations-even-when-location-services-are-disabled/
            FCM ex-GCM non e' una feature di android ma di
            googledroid... tant'e' che io non ce
            l'ho..Beh è la risposta alla domanda che ho fatto. Almeno qualche milione di utenti sono apposto.In tutto questo mare di XXXXX almeno una buona notizia. Piccola, ma buona comunque.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Ubaldo



            - Scritto da: maxsix









            Bubba, dai basta XXXXXXX.




            Un po' va bene ma quando
            esageri,


            esageri.




            Qui siamo di fronte a una
            palese


            violazione



            della




            privacy e del contratto EULA
            di

            Android.



            Stiamo




            parlando che a fronte di

            DISATTIVAZIONE




            dell'utente della
            localizzazione

            questa


            non



            viene




            effettuata e i dati di
            posizione

            vengono



            mandati




            a Google.









            Punto e fine del discorso.







            Qui non mi trovi d'accordo.
            Dall'EULA:







            "Quando un utente utilizza servizi
            Google,





            La geolocalizzazione di cui stiamo
            parlando
            non

            è


            un servizio di


            google.


            E' una feature di Android.





            Leggi meglio l'articolo credo ti sia
            sfuggito

            più


            di


            qualcosa.

            datti pace dannato macaco... :) L'UNICA cosa

            vagamente tecnica che c'e' scritta e' <
            source

            familiar with the matter said the cell tower

            addresses were being sent to Google after a

            change in early 2017 to the Firebase Cloud

            Messaging service
            .


            Bu, ascolta XXXXXXXXXXXX.

            https://qz.com/1131515/google-collects-android-use

            Cè anche il dump e la traduzione jsonmhh causa la pessima abitudine di sbattere javascript ovunque e di piazzare le foto su altri domain, mi era sfuggito lo screenshot (per via di noscript)racconta qualcosa ma non tutto (per es in quali occasione accade) e ANZI se non accadeva anche prima... strano che ci sia poco in giro (sniffate e reversing)'gms' sarebbe com.google.android.gms aka il core di google play services aka il blobbone closed di google, che DA SEMPRE(credo) ha la capacita' di pescare mnc,mcc,imei,lac,cellid ... Tant'e' che nella implementazione open (microg) han poi messo l'equivalente hackish (tipo unifiednlp), mi pare. Mi pare anche che quelle info siano pescate chiamando la classe carrieridentifier di android.service.carrier (quindi FUORI da Location)...E che dire dell'uso del GCM che ti genera istance id e fa uso di altri token..Insomma vojo dire che E' NOIOSO ma se hai le gapps il tracking e' incontrollabile... (idem su ios.. dovresti XXXXXXXXXarlo e darci di brutto di cyndia substrate per tentare di )

            FCM ex-GCM non e' una feature di android ma
            di

            googledroid... tant'e' che io non ce

            l'ho..

            Beh è la risposta alla domanda che ho fatto.
            Almeno qualche milione di utenti sono
            apposto.

            In tutto questo mare di XXXXX almeno una buona
            notizia. Piccola, ma buona
            comunque.eh.. il problema e' che poi hai un android mozzato (come me :P)... dovrei sempre mettere microg e poi... e poi vabbe alla fine se usi un app che fa uso delle api di gmaps (per dire)... vai cmq a farti trackare da google lo stesso :P Io uso nokia here e openstreetmap ......
          • maxsix scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: bubba


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: Ubaldo




            - Scritto da: maxsix











            Bubba, dai basta XXXXXXX.





            Un po' va bene ma quando

            esageri,



            esageri.





            Qui siamo di fronte a una

            palese



            violazione




            della





            privacy e del contratto
            EULA

            di


            Android.




            Stiamo





            parlando che a fronte di


            DISATTIVAZIONE





            dell'utente della

            localizzazione


            questa



            non




            viene





            effettuata e i dati di

            posizione


            vengono




            mandati





            a Google.











            Punto e fine del
            discorso.









            Qui non mi trovi d'accordo.

            Dall'EULA:









            "Quando un utente utilizza
            servizi

            Google,







            La geolocalizzazione di cui stiamo

            parlando

            non


            è



            un servizio di



            google.



            E' una feature di Android.







            Leggi meglio l'articolo credo ti
            sia

            sfuggito


            più



            di



            qualcosa.


            datti pace dannato macaco... :) L'UNICA
            cosa


            vagamente tecnica che c'e' scritta e'
            <


            source


            familiar with the matter said the cell
            tower


            addresses were being sent to Google
            after
            a


            change in early 2017 to the Firebase
            Cloud


            Messaging service
            .




            Bu, ascolta XXXXXXXXXXXX.




            https://qz.com/1131515/google-collects-android-use



            Cè anche il dump e la traduzione json
            mhh causa la pessima abitudine di sbattere
            javascript ovunque e di piazzare le foto su altri
            domain, mi era sfuggito lo screenshot (per via di
            noscript)

            racconta qualcosa ma non tutto (per es in quali
            occasione accade) e ANZI se non accadeva anche
            prima... strano che ci sia poco in giro (sniffate
            e
            reversing)
            'gms' sarebbe com.google.android.gms aka il core
            di google play services aka il blobbone closed di
            google, che DA SEMPRE(credo) ha la capacita' di
            pescare mnc,mcc,imei,lac,cellid ... Tant'e' che
            nella implementazione open (microg) han poi messo
            l'equivalente hackish (tipo unifiednlp), mi pare.

            Mi pare anche che quelle info siano pescate
            chiamando la classe carrieridentifier di
            android.service.carrier (quindi FUORI da
            Location)...
            E che dire dell'uso del GCM che ti genera istance
            id e fa uso di altri
            token..
            Insomma vojo dire che E' NOIOSO ma se hai le
            gapps il tracking e' incontrollabile... (idem su
            ios.. dovresti XXXXXXXXXarlo e darci di brutto di
            cyndia substrate per tentare di
            )



            FCM ex-GCM non e' una feature di
            android
            ma

            di


            googledroid... tant'e' che io non ce


            l'ho..



            Beh è la risposta alla domanda che ho fatto.

            Almeno qualche milione di utenti sono

            apposto.



            In tutto questo mare di XXXXX almeno una
            buona

            notizia. Piccola, ma buona

            comunque.
            eh.. il problema e' che poi hai un android
            mozzato (come me :P)... dovrei sempre mettere
            microg e poi... e poi vabbe alla fine se usi un
            app che fa uso delle api di gmaps (per dire)...
            vai cmq a farti trackare da google lo stesso :P
            Io uso nokia here e openstreetmap
            ......Bu, ok. Allora perché prendere per il XXXX gli utenti mettendo un opt che VOLUTAMENTE non fa quello a cui è preposto?Sono dei delinquenti. E girala come ti pare che tanto non cambia.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: bubba



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: Ubaldo





            - Scritto da: maxsix













            Bubba, dai basta
            XXXXXXX.






            Un po' va bene ma
            quando


            esageri,




            esageri.






            Qui siamo di fronte
            a
            una


            palese




            violazione





            della






            privacy e del
            contratto

            EULA


            di



            Android.





            Stiamo






            parlando che a
            fronte
            di



            DISATTIVAZIONE






            dell'utente della


            localizzazione



            questa




            non





            viene






            effettuata e i dati
            di


            posizione



            vengono





            mandati






            a Google.













            Punto e fine del

            discorso.











            Qui non mi trovi
            d'accordo.


            Dall'EULA:











            "Quando un utente
            utilizza

            servizi


            Google,









            La geolocalizzazione di cui
            stiamo


            parlando


            non



            è




            un servizio di




            google.




            E' una feature di Android.









            Leggi meglio l'articolo credo
            ti

            sia


            sfuggito



            più




            di




            qualcosa.



            datti pace dannato macaco... :)
            L'UNICA

            cosa



            vagamente tecnica che c'e' scritta
            e'


            <




            source



            familiar with the matter said the
            cell

            tower



            addresses were being sent to Google

            after

            a



            change in early 2017 to the
            Firebase

            Cloud



            Messaging service
            .






            Bu, ascolta XXXXXXXXXXXX.








            https://qz.com/1131515/google-collects-android-use





            Cè anche il dump e la traduzione json

            mhh causa la pessima abitudine di sbattere

            javascript ovunque e di piazzare le foto su
            altri

            domain, mi era sfuggito lo screenshot (per
            via
            di

            noscript)



            racconta qualcosa ma non tutto (per es in
            quali

            occasione accade) e ANZI se non accadeva
            anche

            prima... strano che ci sia poco in giro
            (sniffate

            e

            reversing)

            'gms' sarebbe com.google.android.gms aka il
            core

            di google play services aka il blobbone
            closed
            di

            google, che DA SEMPRE(credo) ha la capacita'
            di

            pescare mnc,mcc,imei,lac,cellid ... Tant'e'
            che

            nella implementazione open (microg) han poi
            messo

            l'equivalente hackish (tipo unifiednlp), mi
            pare.



            Mi pare anche che quelle info siano pescate

            chiamando la classe carrieridentifier di

            android.service.carrier (quindi FUORI da

            Location)...

            E che dire dell'uso del GCM che ti genera
            istance

            id e fa uso di altri

            token..

            Insomma vojo dire che E' NOIOSO ma se hai le

            gapps il tracking e' incontrollabile...
            (idem
            su

            ios.. dovresti XXXXXXXXXarlo e darci di
            brutto
            di

            cyndia substrate per tentare di

            )





            FCM ex-GCM non e' una feature di

            android

            ma


            di



            googledroid... tant'e' che io non
            ce



            l'ho..





            Beh è la risposta alla domanda che ho
            fatto.


            Almeno qualche milione di utenti sono


            apposto.





            In tutto questo mare di XXXXX almeno una

            buona


            notizia. Piccola, ma buona


            comunque.

            eh.. il problema e' che poi hai un android

            mozzato (come me :P)... dovrei sempre mettere

            microg e poi... e poi vabbe alla fine se usi
            un

            app che fa uso delle api di gmaps (per
            dire)...

            vai cmq a farti trackare da google lo stesso
            :P


            Io uso nokia here e openstreetmap

            ......
            Bu, ok.
            Allora perché prendere per il XXXX gli utenti
            mettendo un opt che VOLUTAMENTE non fa quello a
            cui è
            preposto?bah... perche' i gservices sono 'separati' da android (qui era una particolare versione che ha fatto questo per alcuni mesi -dicono-)... sinceramente non so i droidi 'moderni' ma storicamente (il 4.x) per quel che ricordo info telefoniche sono sotto 'telephonymanager' (quindi non localizzazione) .. *mi pare* che i dati come mcc-mnc non richiedono particolari permessi.. altre info telefoniche (imei, msisdn e altro) sono sotto permesso READ_PHONE_STATE .. altre ACCESS_COARSE_LOCATION e ACCESS_FINE_LOCATION ... in uno di questi 2 ci dovrebbe essere effettivamente anche il cell-id ... ma puoi togliere il priv ad una gapps?ma sopratutto nel 7.x (penso che i droid moderni si riferisse a quello) avranno cambiato molto nei permessi.. quindi questo mio discorso non so quanto sia applicabile...ma come senso generale ci sta'. Per me c'e' discrasia tra l'opzione "ad alto livello" sul Impostazioni di android e i permessi che han messo nella gapps
            Sono dei delinquenti. E girala come ti pare che
            tanto non
            cambia.bah..... cellid preso oggi o preso domani non cambia poi MOLTO : ... tu da macaco non dovresti avere questi problemi... Apple gia' ti ha profilato dai tempi del iphone1 ameregano con sim-col-ccid-tarocco, dai :)
          • Ubaldo scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Ubaldo

            - Scritto da: maxsix





            Bubba, dai basta XXXXXXX.


            Un po' va bene ma quando esageri,
            esageri.


            Qui siamo di fronte a una palese
            violazione

            della


            privacy e del contratto EULA di Android.

            Stiamo


            parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE


            dell'utente della localizzazione questa
            non

            viene


            effettuata e i dati di posizione vengono

            mandati


            a Google.





            Punto e fine del discorso.



            Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:



            "Quando un utente utilizza servizi Google,

            La geolocalizzazione di cui stiamo parlando non è
            un servizio di
            google.
            E' una feature di Android.

            Leggi meglio l'articolo credo ti sia sfuggito più
            di qualcosa.Guarda che l'estratto che ho postato proviene da un link dell'articolo."Benvenuto nelle Norme sulla privacy di Google".E non mi è sfuggito niente, soprattutto il fatto che se si toglie la sim e viene resettato il telefono, la localizzazione prosegue.Ecco questo si che può essere un punto che esula dall'accordo!
        • Wallastain scrive:
          Re: noioso, ma come sempre
          - Scritto da: Ubaldo
          - Scritto da: maxsix



          Bubba, dai basta XXXXXXX.

          Un po' va bene ma quando esageri, esageri.

          Qui siamo di fronte a una palese violazione
          della

          privacy e del contratto EULA di Android.
          Stiamo

          parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE

          dell'utente della localizzazione questa non
          viene

          effettuata e i dati di posizione vengono
          mandati

          a Google.



          Punto e fine del discorso.

          Qui non mi trovi d'accordo. Dall'EULA:

          "Quando un utente utilizza servizi Google,
          potremmo raccogliere ed elaborare informazioni
          sulla sua posizione. Utilizziamo varie tecnologie
          per stabilire la posizione, inclusi indirizzo IP,
          GPS e altri sensori che potrebbero, ad esempio,
          fornire a Google informazioni sui dispositivi,
          sui punti di acXXXXX Wi-Fi e sui ripetitori di
          segnale dei cellulari nelle
          vicinanze."

          Quindi può usare la cella o i punti di acXXXXX
          precedentemente mappati con street view. Tutto a
          chiare lettere. Non c'è niente di
          illegale.
          Tappa, tappa, avanti, avanti, accetto.E XXXXXXXX felici come na Pascqua. (rotfl)Io sono un androidiano... (rotfl) Io invece sono un appliano(macaco).... Chee bello siamo due coglionazzi felici e contenti di avere la MACROspia perennemente ficcata nel ciulo. (rotfl)
      • bubba scrive:
        Re: noioso, ma come sempre
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: bubba

        bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa
        cosa
        e

        come'....

        Per dire, da eoni, quando attacchi una

        connessione, l'androide per capire se e' in
        un

        captive portal o su internet, spara una bella

        richiesta
        http://clients3.google.com/generate_204

        ... ed e' dentro al networkmanager, quindi
        anche

        cyanogen e co.



        Aka si potrebbe fare un articolo 'Google

        colleziona gli indirizzi ip (quindi una
        sommaria

        geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'

        ..magari firmato maxsix :P

        :)


        - Scritto da: bubba

        bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa
        cosa
        e

        come'....

        Per dire, da eoni, quando attacchi una

        connessione, l'androide per capire se e' in
        un

        captive portal o su internet, spara una bella

        richiesta
        http://clients3.google.com/generate_204

        ... ed e' dentro al networkmanager, quindi
        anche

        cyanogen e co.



        Aka si potrebbe fare un articolo 'Google

        colleziona gli indirizzi ip (quindi una
        sommaria

        geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'

        ..magari firmato maxsix :P

        :)

        Bubba, dai basta XXXXXXX.
        Un po' va bene ma quando esageri, esageri.senti chi parla :)
        Qui siamo di fronte a una palese violazione della
        privacy e del contratto EULA di Android. Stiamo
        parlando che a fronte di DISATTIVAZIONE
        dell'utente della localizzazione questa non viene
        effettuata e i dati di posizione vengono mandati
        a
        Google.
        Punto e fine del discorso.in realta' il discorso dovrebbe iniziare qui. Per ora c'e' qualcuno che ha detto che qualcosa viene mandato a google (pare) via firebase cloud messaging. Vorrei sapere quando,cosa,come. Per ora e' molto fuffoso.
        Vuoi chiamarla apocalisse? Chiamala come ti pare,
        ma in Italia il garante della privacy per molto
        meno ha rotto le palle a
        tutti.

        Qui siamo di fronte a un reato, è chiaro? E anche
        ammesso.maddeche... ma se non sai ancora manco COSA/COME/QUANDO ...
        O ti faccio fare un disegnino da XXXXXXXXX o
        neuroXXXXXXX.dalla neuro dovresti andarci in effetti... almeno sinche non mi spieghi perche le API su ios che accedono a cellid ecc, ai developer comuni sono negate (penso da v8.3), ma papple le puo' usare :) :P
        • bf4bb33047a scrive:
          Re: noioso, ma come sempre



          Punto e fine del discorso.
          in realta' il discorso dovrebbe iniziare qui. Per
          ora c'e' qualcuno che ha detto che qualcosa viene
          mandato a google (pare) via firebase cloud
          messaging. Vorrei sapere quando,cosa,come. Per
          ora e' molto
          fuffoso.
          <i
          ... installato e funzionante di default nei cellulari Android. ... </i
          <i
          ... tanto il reset del dispositivo riportato a condizioni di fabbrica quanto la sottrazione della SIM card non hanno effetto ... </i
          Un servizio attivo di default che quindi invia dati anche se non è usato dall'utente.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bf4bb33047a




            Punto e fine del discorso.

            in realta' il discorso dovrebbe iniziare
            qui.
            Per

            ora c'e' qualcuno che ha detto che qualcosa
            viene

            mandato a google (pare) via firebase cloud

            messaging. Vorrei sapere quando,cosa,come.
            Per

            ora e' molto

            fuffoso.



            <i
            ... installato e funzionante di
            default nei cellulari Android. ... </i



            <i
            ... tanto il reset del dispositivo
            riportato a condizioni di fabbrica quanto la
            sottrazione della SIM card non hanno effetto ...
            </i



            Un servizio attivo di default che quindi invia
            dati anche se non è usato
            dall'utente.ma che e' la fiera dell'ovvio? :D- se e' [come pare] FCM e' ovvio ci sia in tutti i cell gdroid "moderni".. e' parte delle gapps - se resetti un tel o togli la sim mica cancelli le system app, ma te pare?- "di servizi attivi di default che inviano dati anche se non usati dall'utente" e' pieno ogni smartphone (che sia win,ios,android,gdroid,blackberry )Cmq ho letto un dettaglio in piu'... d'abitudine -pare- FCM manda e gestisce mcc,mnc ... il client aveva iniziato *anche* a mandare i cellid (che tra l'altro da solo non e' molto utile ..ci vorrebbe anche il LAC) che pero' lato server non venivano processati... quindi ora l'han tolto... Sarebbe interessante un po di sano dettaglio su sta roba... ma in giro vedo chiacchiere vaghe..
          • 16a3e6fd34d scrive:
            Re: noioso, ma come sempre

            ma che e' la fiera dell'ovvio? :D
            Uno parla di violazione dell'EULA, un altro risponde di no perché la funzionalità non fa parte dell'OS, ma di un servizio Google. Qualcuno fa notare che quel servizio sta di default nell'OS, ma la risposta è che è ovvio. Qualcosa non quadra, anche se dire la verità dei trucchetti da azzeccagarbugli non me ne frega un XXXXX.
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: 16a3e6fd34d

            ma che e' la fiera dell'ovvio? :D



            Uno parla di violazione dell'EULA, un altro
            risponde di no perché la funzionalità non fa
            parte dell'OS, ma di un servizio Google. Qualcuno
            fa notare che quel servizio sta di default
            nell'OS, ma la risposta è che è ovvio. Qualcosa
            non quadra, anche se dire la verità dei
            trucchetti da azzeccagarbugli non me ne frega un
            XXXXX.per me puoi continuare questo gioco da straw man argument, all infinito :Pil com.google.android.gms e' il core di google play services quindi si e' ovvio che sta in ogni tel android. Essendo closed e un bubbone che cambia spesso in concreto non sai cosa fa e quando.L'affaire dell'EULA (che e' altra cosa e che non ho nominato) e' tricky come ogni cosa da avvocato. Se ti leggi il pezzo menzionato lo capisci(?) da te < The section of Googles privacy policy that covers location sharing says the company will collect location information from devices that use its services, but does not indicate whether it will collect data from Android devices when location services are disabled: EULA
            When you use GOOGLE SERVICES, we may collect and process information about your actual location. We use various technologies to determine location, including IP address, GPS, and other sensors that may, for example, provide Google with information on nearby devices, Wi-Fi access points and CELL TOWERS.According to the Google spokesperson, the companys system that controls its push notifications and messages is distinctly separate from Location Services, which provide a devices location to apps. Android devices never offered consumers a way to opt out of the collection of cell tower data.
          • avvocato scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: bf4bb33047a






            Punto e fine del discorso.


            in realta' il discorso dovrebbe iniziare

            qui.

            Per


            ora c'e' qualcuno che ha detto che
            qualcosa

            viene


            mandato a google (pare) via firebase
            cloud


            messaging. Vorrei sapere
            quando,cosa,come.

            Per


            ora e' molto


            fuffoso.






            <i
            ... installato e funzionante di

            default nei cellulari Android. ... </i






            <i
            ... tanto il reset del
            dispositivo

            riportato a condizioni di fabbrica quanto la

            sottrazione della SIM card non hanno effetto
            ...

            </i






            Un servizio attivo di default che quindi
            invia

            dati anche se non è usato

            dall'utente.
            ma che e' la fiera dell'ovvio? :D

            - se e' [come pare] FCM e' ovvio ci sia in tutti
            i cell gdroid "moderni".. e' parte delle gapps

            - se resetti un tel o togli la sim mica cancelli
            le system app, ma te
            pare?
            - "di servizi attivi di default che inviano dati
            anche se non usati dall'utente" e' pieno ogni
            smartphone (che sia
            win,ios,android,gdroid,blackberry
            )

            Cmq ho letto un dettaglio in piu'... d'abitudine
            -pare- FCM manda e gestisce mcc,mnc ... il client
            aveva iniziato *anche* a mandare i cellid (che
            tra l'altro da solo non e' molto utile ..ci
            vorrebbe anche il LAC) che pero' lato server non
            venivano processati... quindi ora l'han tolto...

            Sarebbe interessante un po di sano dettaglio su
            sta roba... ma in giro vedo chiacchiere
            vaghe..XXXXXXX bubba peggiori sempre di più, sembri il peggiore dei macachi fanatici impegnato a difendere il suo iCoso. Il modo in cui lo fai fa veramente vomitare.
          • ... scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            Bubba ha commentato un articolo riguardante Android parlando di Android.Solo tu ci vedi una presa di posizione in difesa di Apple. Criticare Google per questa raccolta di dati non consentiti dell'utente non é difendere Apple.Se io critico il FaceID di Apple non vuol dire che io stia difendendo Google.Solo un cretino sosterrebbe una tesi del genere.
          • avvocato scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: ...
            Bubba ha commentato un articolo riguardante
            Android parlando di
            Android.

            Solo tu ci vedi una presa di posizione in difesa
            di Apple. Ho fatto un paragone, del suo modo di intervenire, con quello dei macachi fanatici (guardacaso quelli che non si risparmia a criticare anche duramente, che siano fanatici o no), non ho detto che bubba difende Apple. Mai visto bubba difendere Apple, tu ?
            Criticare Google per questa raccolta di
            dati non consentiti dell'utente non é difendere
            Apple.

            Se io critico il FaceID di Apple non vuol dire
            che io stia difendendo
            Google.

            Solo un cretino sosterrebbe una tesi del genere.Te la sei cantata e suonata, complimenti. La prossima volta cerca di capire meglio quello che uno scrive altrimenti la figura del cretino la fai tu.
          • ... scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: avvocato
            - Scritto da: ...

            Bubba ha commentato un articolo riguardante

            Android parlando di

            Android.



            Solo tu ci vedi una presa di posizione in
            difesa

            di Apple.

            Ho fatto un paragone, del suo modo di
            intervenire, con quello dei macachi fanatici
            (guardacaso quelli che non si risparmia a
            criticare anche duramente, che siano fanatici o
            no), non ho detto che bubba difende Apple.

            Mai visto bubba difendere Apple, tu ?
            Io no , ma TU hai scritto che :"sembri il peggiore dei macachi fanatici impegnato a difendere il suo iCoso."

            Criticare Google per questa raccolta di

            dati non consentiti dell'utente non é
            difendere

            Apple.



            Se io critico il FaceID di Apple non vuol
            dire

            che io stia difendendo

            Google.



            Solo un cretino sosterrebbe una tesi del
            genere.

            Te la sei cantata e suonata, complimenti.
            La prossima volta cerca di capire meglio quello
            che uno scrive altrimenti la figura del cretino
            la fai
            tu.Quello che ha scritto bubba , tu ed io é li da vedere.La figura del cretino non l'abbiamo fatta ne io ne bubba.
          • avvocato scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: avvocato

            Mai visto bubba difendere Apple, tu ?



            Io no , ma TU hai scritto che :"sembri il
            peggiore dei macachi fanatici impegnato a
            difendere il suo
            iCoso."Si, ho scritto una cosa che in italiano viene chiamata e definita: "paragone".Non dirmi che tu sei uno di quelli che se gli dicono: "tu sei un asino", corre allo specchio a vedere se gli sono spuntate le orecchie ?
            Quello che ha scritto bubba , tu ed io é li da
            vedere.

            La figura del cretino non l'abbiamo fatta ne io
            ne
            bubba.In pratica mi stai dando del cretino. Come dire: "io, tre puntini, ho inteso male quello che hai scritto, quindi tu sei in cretino".Si...insomma...la logica al contrario.... peraltro tipica di un certo tipo di individuo...indovina un po' di chi ? Eggià.... proprio del piccolo abitante di creta. :D
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: avvocato
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: bf4bb33047a








            Punto e fine del discorso.



            in realta' il discorso dovrebbe
            iniziare


            qui.


            Per



            ora c'e' qualcuno che ha detto che

            qualcosa


            viene



            mandato a google (pare) via
            firebase

            cloud



            messaging. Vorrei sapere

            quando,cosa,come.


            Per



            ora e' molto



            fuffoso.









            <i
            ... installato e funzionante
            di


            default nei cellulari Android. ...
            </i









            <i
            ... tanto il reset del

            dispositivo


            riportato a condizioni di fabbrica
            quanto
            la


            sottrazione della SIM card non hanno
            effetto

            ...


            </i









            Un servizio attivo di default che quindi

            invia


            dati anche se non è usato


            dall'utente.

            ma che e' la fiera dell'ovvio? :D



            - se e' [come pare] FCM e' ovvio ci sia in
            tutti

            i cell gdroid "moderni".. e' parte delle
            gapps



            - se resetti un tel o togli la sim mica
            cancelli

            le system app, ma te

            pare?

            - "di servizi attivi di default che inviano
            dati

            anche se non usati dall'utente" e' pieno ogni

            smartphone (che sia

            win,ios,android,gdroid,blackberry

            )



            Cmq ho letto un dettaglio in piu'...
            d'abitudine

            -pare- FCM manda e gestisce mcc,mnc ... il
            client

            aveva iniziato *anche* a mandare i cellid
            (che

            tra l'altro da solo non e' molto utile ..ci

            vorrebbe anche il LAC) che pero' lato server
            non

            venivano processati... quindi ora l'han
            tolto...



            Sarebbe interessante un po di sano dettaglio
            su

            sta roba... ma in giro vedo chiacchiere

            vaghe..

            XXXXXXX bubba peggiori sempre di più, sembri il
            peggiore dei macachi fanatici impegnato a
            difendere il suo iCoso. Il modo in cui lo fai fa
            veramente
            vomitare.se hai le pigne nel cervello non e' colpa mia. RILEGGITI i thread.il max della "colpa" e' che subito non avevo visto lo screenshot per via della pessima abitudine di piazzare kg di js inutili e di hostare le immagini in altri domini (cosi' NoScript me l'ha bloccato). Ma la documentazione di questa cosa resta vaga... e ho riportato l'ulteriore spiegazione data da google... (unverified perche io non ho ne GCM ne FCM nel tel..). Anzi io NON ho proprio le gapps (chissa' come mai?), ho xposed e xprivacy, e non ho neanche quelle XXXXXte di fb ,wazzap ecc Cioe e' un po RIDICOLA questa ipocrisia del tracking... gli smartfone SONO tracking... l'unica faticosa cosa per ridurre al minimo l'esposizione e' hackarli e non usarli come "richiesto" dai gestori... (che sia ios,android o winmobile )
          • maxsix scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: avvocato

            - Scritto da: bubba


            - Scritto da: bf4bb33047a










            Punto e fine del
            discorso.




            in realta' il discorso
            dovrebbe

            iniziare



            qui.



            Per




            ora c'e' qualcuno che ha
            detto
            che


            qualcosa



            viene




            mandato a google (pare) via

            firebase


            cloud




            messaging. Vorrei sapere


            quando,cosa,come.



            Per




            ora e' molto




            fuffoso.












            <i
            ... installato e
            funzionante

            di



            default nei cellulari Android. ...

            </i












            <i
            ... tanto il reset del


            dispositivo



            riportato a condizioni di fabbrica

            quanto

            la



            sottrazione della SIM card non
            hanno

            effetto


            ...



            </i












            Un servizio attivo di default che
            quindi


            invia



            dati anche se non è usato



            dall'utente.


            ma che e' la fiera dell'ovvio? :D





            - se e' [come pare] FCM e' ovvio ci sia
            in

            tutti


            i cell gdroid "moderni".. e' parte delle

            gapps





            - se resetti un tel o togli la sim mica

            cancelli


            le system app, ma te


            pare?


            - "di servizi attivi di default che
            inviano

            dati


            anche se non usati dall'utente" e'
            pieno
            ogni


            smartphone (che sia


            win,ios,android,gdroid,blackberry


            )





            Cmq ho letto un dettaglio in piu'...

            d'abitudine


            -pare- FCM manda e gestisce mcc,mnc ...
            il

            client


            aveva iniziato *anche* a mandare i
            cellid

            (che


            tra l'altro da solo non e' molto utile
            ..ci


            vorrebbe anche il LAC) che pero' lato
            server

            non


            venivano processati... quindi ora l'han

            tolto...





            Sarebbe interessante un po di sano
            dettaglio

            su


            sta roba... ma in giro vedo chiacchiere


            vaghe..



            XXXXXXX bubba peggiori sempre di più, sembri
            il

            peggiore dei macachi fanatici impegnato a

            difendere il suo iCoso. Il modo in cui lo
            fai
            fa

            veramente

            vomitare.
            se hai le pigne nel cervello non e' colpa mia.
            RILEGGITI i
            thread.

            il max della "colpa" e' che subito non avevo
            visto lo screenshot per via della pessima
            abitudine di piazzare kg di js inutili e di
            hostare le immagini in altri domini (cosi'
            NoScript me l'ha bloccato). Ma la documentazione
            di questa cosa resta vaga... e ho riportato
            l'ulteriore spiegazione data da google...
            (unverified perche io non ho ne GCM ne FCM nel
            tel..).

            Anzi io NON ho proprio le gapps (chissa' come
            mai?), ho xposed e xprivacy, e non ho neanche
            quelle XXXXXte di fb ,wazzap ecc

            Cioe e' un po RIDICOLA questa ipocrisia del
            tracking... gli smartfone SONO tracking...
            l'unica faticosa cosa per ridurre al minimo
            l'esposizione e' hackarli e non usarli come
            "richiesto" dai gestori... (che sia ios,android o
            winmobile
            )E allora togli lopt dalle impostazioni generali del terminale e lo scrivi chiaro nella EULA, e tutti felici e contenti. Invece no, lesatto contrario, e si da addosso a Apple a Microsoft o alle scie chimiche.Dai, XXXXX.
          • avvocato scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: bubba
            se hai le pigne nel cervello non e' colpa mia.
            RILEGGITI i
            thread.No, le pigne nel cervello mi sono venute proprio per colpa tua. Da sempre si fa fatica a leggere i tuoi interventi confusi e scritti con un italiano penoso.
            il max della "colpa" e' che subito non avevo
            visto lo screenshot per via della pessima
            abitudine di piazzare kg di js inutili e di
            hostare le immagini in altri domini (cosi'
            NoScript me l'ha bloccato). E sai a me che XXXXX me ne frega se NoScript te l'ha bloccato. Lo devo sapere io che hai installato NoScript che ti blocca i contenuti ?
            Cioe e' un po RIDICOLA questa ipocrisia del
            tracking... gli smartfone SONO tracking...Quindi tu riduci tutto al fatto che, se uno si è comprato uno smartphone, non si deve lamentare anche se il produttore gli nasconde delle cose.In pratica il consumatore non ha il diritto di sapere cosa acquista e il produttore ha tutto il diritto di prenderlo per il XXXX.Benissimo...come la mettiamo allora che qui si fanno intere crociate (tu compreso) dicendo robe tipo "MS deve dire a tutti che dati raccoglie con Windows", "MS deve pubblicare i sorgenti di Windows in modo che si sappia cosa fa", "MS deve smettere di spiare" ?La prossima volta vedi di applicare lo stesso metro a Windows...se ce la fai...
          • bubba scrive:
            Re: noioso, ma come sempre
            - Scritto da: avvocato
            - Scritto da: bubba

            se hai le pigne nel cervello non e' colpa
            mia.

            RILEGGITI i

            thread.

            No, le pigne nel cervello mi sono venute proprio
            per colpa tua. Da sempre si fa fatica a leggere i
            tuoi interventi confusi e scritti con un italiano
            penoso.


            il max della "colpa" e' che subito non avevo

            visto lo screenshot per via della pessima

            abitudine di piazzare kg di js inutili e di

            hostare le immagini in altri domini (cosi'

            NoScript me l'ha bloccato).

            E sai a me che XXXXX me ne frega se NoScript te
            l'ha bloccato. Lo devo sapere io che hai
            installato NoScript che ti blocca i contenuti
            ?


            Cioe e' un po RIDICOLA questa ipocrisia del

            tracking... gli smartfone SONO tracking...

            Quindi tu riduci tutto al fatto che, se uno si è
            comprato uno smartphone, non si deve lamentare
            anche se il produttore gli nasconde delle
            cose.
            In pratica il consumatore non ha il diritto di
            sapere cosa acquista e il produttore ha tutto il
            diritto di prenderlo per il
            XXXX.

            Benissimo...come la mettiamo allora che qui si
            fanno intere crociate (tu compreso) dicendo robe
            tipo "MS deve dire a tutti che dati raccoglie con
            Windows", "MS deve pubblicare i sorgenti di
            Windows in modo che si sappia cosa fa", "MS deve
            smettere di spiare"
            ?

            La prossima volta vedi di applicare lo stesso
            metro a Windows...se ce la
            fai...non perdo tempo manco a quotare.. come straw man era mejo leguleio comunque. Per il resto leggiti i thread.
        • popcorn scrive:
          Re: noioso, ma come sempre
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: maxsix

          Bubba, dai basta XXXXXXX.

          Un po' va bene ma quando esageri, esageri.
          senti chi parla :)maxsix, come al solito, non sa neanche cosa sta farfugliando, ma dall'alto della sua ignoranza e protervia, etichetta "XXXXXXX" le cose sensate :D

          O ti faccio fare un disegnino da XXXXXXXXX o

          neuroXXXXXXX.
          dalla neuro dovresti andarci in effetti... almeno
          sinche non mi spieghi perche le API su ios che
          accedono a cellid ecc, ai developer comuni sono
          negate (penso da v8.3), ma papple le puo' usare
          :)
          :PPovero maxsix, gli si fonderà il neurone :) Quando gli chiedi la spiegazione di come funziona qualcosa, che so, Face ID, alla fine ti risponde così[img]http://media.makeameme.org/created/its-magic.jpg[/img]
        • ... scrive:
          Re: noioso, ma come sempre
          - Scritto da: bubba
          dalla neuro dovresti andarci in effetti... almeno
          sinche non mi spieghi perche le API su ios che
          accedono a cellid ecc, ai developer comuni sono
          negate (penso da v8.3), ma papple le puo' usare
          :)
          :PA me sta cosa fa davvero piacere.
      • iRoby scrive:
        Re: noioso, ma come sempre
        Io ho Android ed il problema non ce l'ho. Delle GApps mi servono solo 3 applicazioni.Esistono pacchetti delle GApps limitati al solo Google Play e pochissimo altro. E puoi decidere cosa installare.Con il cellulare rootato, puoi ripulire ed installare solo il pacchetto limitato e la componente maps te la usi da web oppure usi un software navigatore diverso.Quando si saprà dove sta di preciso il componente spione ci saranno nelle community persone al lavoro per epurare.Io ho fatto da me col root. Tenendo per l'appunto la sola app Play per installare le app.Non mi pare che l'utente Apple possa fare altrettanto col jailbrake.Il tablet Amazon di mio figlio non ha le Google Apps neppure per lui si pone il problema.Peccato Amazon non abbia tenuto lo sviluppo dello smartphone Fire.La presa di coscienza sul problema pruvacy sta avvenendo e questi articoli hanno seguito.Preoccupati dei problemi dei prodotti Apple che hanno backdoor by design per le agenzie governative.
        • maxsix scrive:
          Re: noioso, ma come sempre
          - Scritto da: iRoby
          Io ho Android ed il problema non ce l'ho. Delle
          GApps mi servono solo 3
          applicazioni.Tu non hai veramente capito un XXXXX.Normale eh.
    • Madai scrive:
      Re: noioso, ma come sempre
      - Scritto da: bubba
      bisognerebbe vedere in dettaglio 'chi fa cosa e
      come'....
      Per dire, da eoni, quando attacchi una
      connessione, l'androide per capire se e' in un
      captive portal o su internet, spara una bella
      richiesta http://clients3.google.com/generate_204
      ... ed e' dentro al networkmanager, quindi anche
      cyanogen e co.

      Aka si potrebbe fare un articolo 'Google
      colleziona gli indirizzi ip (quindi una sommaria
      geolocalizzazione) all'insaputa degli utenti'
      ..magari firmato maxsix :P
      :)no bubba, io di norma apprezzo i tuoi post, ma qua stai cercando di gettare acqua nel fuoco inutilmente. Non sminuire una cosa che è grave, punto.Sono un utente android, mai comprerò un apple, ma io di android ne ho le palle piene, non so cosa comprerò la prossima volta, non uno smartphone se è questa la situazione.Questi ti SPIANO! lo hai capito o no? Ti spiano alla radice, cioè il sistema operativo fa delle cose, se poi ci metti anche tutto l'insieme di app google, quelle non google, più i malware ecc ecc, allora il quadro è completo. Tu stacci se vuoi, io non più.
      • ping scrive:
        Re: noioso, ma come sempre
        No, bubba ha ragione. Anche a me non piace l'invadenza sempre più sfacciata, ma proprio perché non è che me ne accorga/interessi solo da oggi, ma da anni, ti dico che bubba ha ragione: questa notizia di per sé non dice e non aggiunge molto e quel che vi si legge non è una gran novità, oltre ad essere piuttosto vago, perciò prima di buttarsi a pesce, sarebbe meglio guardare più in dettaglio la cosa. Questo è semplicemente ragionevole.Riguardo agli smartphone concordo, non ti credere comunque di essere molto più in pace su un laptop, fra Intel ME e robaccia hardware e software varia. Perfino Zuckerberg copre la cam e il microfono del suo.
  • 2d397f65ac7 scrive:
    Ci vorrebbe una multa
    Ingannare gli utenti è un comportamento da punire. Di multe per violazione della privacy Google ne ha già avute ed è recidiva.
    • ... scrive:
      Re: Ci vorrebbe una multa
      - Scritto da: 2d397f65ac7
      Ingannare gli utenti è un comportamento da
      punire. Di multe per violazione della privacy
      Google ne ha già avute ed è
      recidiva.Eh sì, rischia di prendere addirittura due/tre milioni di multa. Smetteranno di sicuro. :(
      • albicocco al curaro scrive:
        Re: Ci vorrebbe una multa
        - Scritto da: ...
        Eh sì, rischia di prendere addirittura due/tre
        milioni di multa. Smetteranno di sicuro.
        :(l'europa in certe circostanze ha dato mazzate a un miliardo di dollari e passa
    • maxsix scrive:
      Re: Ci vorrebbe una multa
      - Scritto da: 2d397f65ac7
      Ingannare gli utenti è un comportamento da
      punire. Di multe per violazione della privacy
      Google ne ha già avute ed è
      recidiva.Multa?C'è da ritirare IMMEDIATAMENTE tutti i telefoni con Android installato ovunque.E' ora che qualcuno faccia qualcosa di concreto a fronte di questa discarica di OS.
      • 2d397f65ac7 scrive:
        Re: Ci vorrebbe una multa


        Multa?

        C'è da ritirare IMMEDIATAMENTE tutti i telefoni
        con Android installato
        ovunque.
        E' ora che qualcuno faccia qualcosa di concreto a
        fronte di questa discarica di
        OS.Se la legge lo permette per me va bene.
        • normale per android scrive:
          Re: Ci vorrebbe una multa

          Se la legge lo permette per me va bene.se la legge permette di sputarvi in faccia va bene lo stesso?
          • 2d397f65ac7 scrive:
            Re: Ci vorrebbe una multa

            se la legge permette di sputarvi in faccia va
            bene lo stesso?Domanda irrilevante. Su quello sono sicuro, la legge non lo permette.
      • normale per android scrive:
        Re: Ci vorrebbe una multa
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: 2d397f65ac7

        Ingannare gli utenti è un comportamento da

        punire. Di multe per violazione della privacy

        Google ne ha già avute ed è

        recidiva.

        Multa?

        C'è da ritirare IMMEDIATAMENTE tutti i telefoni
        con Android installato
        ovunque.
        E' ora che qualcuno faccia qualcosa di concreto a
        fronte di questa discarica di
        OS.e' quello che succede affidando la propia privacy a dei pubblicitari, ed ho detto tutto
    • Ubaldo scrive:
      Re: Ci vorrebbe una multa
      - Scritto da: 2d397f65ac7
      Ingannare gli utenti è un comportamento da
      punire. Di multe per violazione della privacy
      Google ne ha già avute ed è
      recidiva.Ci vorrebbero molti ma molti meno idioti, non una multa
      • maxsix scrive:
        Re: Ci vorrebbe una multa
        - Scritto da: Ubaldo
        - Scritto da: 2d397f65ac7

        Ingannare gli utenti è un comportamento da

        punire. Di multe per violazione della privacy

        Google ne ha già avute ed è

        recidiva.

        Ci vorrebbero molti ma molti meno idioti, non una
        multaScusa a chi ti riferisci?Perché qua di idioti non ne vedo, ma di delinquenti si.
        • Ubaldo scrive:
          Re: Ci vorrebbe una multa
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Ubaldo

          - Scritto da: 2d397f65ac7


          Ingannare gli utenti è un comportamento
          da


          punire. Di multe per violazione della
          privacy


          Google ne ha già avute ed è


          recidiva.



          Ci vorrebbero molti ma molti meno idioti,
          non
          una

          multa

          Scusa a chi ti riferisci?

          Perché qua di idioti non ne vedo, ma di
          delinquenti si.Quelli che danno il XXXX a google senza manco saperlo perchè è la libertà
          • maxsix scrive:
            Re: Ci vorrebbe una multa
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Ubaldo


            - Scritto da: 2d397f65ac7



            Ingannare gli utenti è un
            comportamento

            da



            punire. Di multe per violazione
            della

            privacy



            Google ne ha già avute ed è



            recidiva.





            Ci vorrebbero molti ma molti meno
            idioti,

            non

            una


            multa



            Scusa a chi ti riferisci?



            Perché qua di idioti non ne vedo, ma di

            delinquenti si.

            Quelli che danno il XXXX a google senza manco
            saperlo perchè è la
            libertàScusa ma qui non sono d'accordo.Qui siamo di fronte a una frode bella e buona, a una violazione della privacy di tutti gli utenti Android, ignari di tutto.Miliardi di persone.Esperti o newbies, open o closed, fan e fanXXXXXsti, come è stato spiegato è completamente indifferente.Io spero, sul serio, che domani mattina mi sveglio e tutto questo non sia sucXXXXX e che alla fine sia tutto uno scherzo ben ingegnato. Perché è una cosa gravissima che apre le porte di un inferno che si può solo ipotizzare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 novembre 2017 21.56-----------------------------------------------------------
          • Ubaldo scrive:
            Re: Ci vorrebbe una multa
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Ubaldo

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Ubaldo



            - Scritto da: 2d397f65ac7




            Ingannare gli utenti è un

            comportamento


            da




            punire. Di multe per
            violazione

            della


            privacy




            Google ne ha già avute ed è




            recidiva.







            Ci vorrebbero molti ma molti meno

            idioti,


            non


            una



            multa





            Scusa a chi ti riferisci?





            Perché qua di idioti non ne vedo, ma di


            delinquenti si.



            Quelli che danno il XXXX a google senza manco

            saperlo perchè è la

            libertà

            Scusa ma qui non sono d'accordo.

            Qui siamo di fronte a una frode bella e buona, a
            una violazione della privacy di tutti gli utenti
            Android, ignari di tutto.Miliardi di
            persone.

            Esperti o newbies, open o closed, fan e
            fanXXXXXsti, come è stato spiegato è
            completamente
            indifferente.

            Io spero, sul serio, che domani mattina mi
            sveglio e tutto questo non sia sucXXXXX e che
            alla fine sia tutto uno scherzo ben
            ingegnato.

            Perché è una cosa gravissima che apre le porte a
            un cancello di un inferno che si può solo
            ipotizzare
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 22 novembre 2017 21.55
            --------------------------------------------------Mah, se mi consenti, a me ha stupito molto il log a strascico dei SSID con street view. Perchè li ci sono entrati tutti anche chi non usa i servizi google. Da allora non mi meraviglia più niente di quella società.
          • maxsix scrive:
            Re: Ci vorrebbe una multa


            Mah, se mi consenti, a me ha stupito molto il log
            a strascico dei SSID con street view. Perchè li
            ci sono entrati tutti anche chi non usa i servizi
            google. Da allora non mi meraviglia più niente di
            quella
            società.Scusa ma non sono d'accordo nemmeno qui.Streetview è una app come tutte le altre. La puoi usare (e sai come va a finire) oppure no e pace dei sensi.Questo è tutto un altro discorso.Qui siamo di fronte all'apocalisse, al fatto conclamato che gli utenti sono defraudati della loro privacy in modo totale ed incondizionato e pazienza se la cosa passava come "bug", ma qui si è ammesso un sistema pensato per farlo dall'inizio alla fine.Che Goggle fosse "The big evil" era chiaro a tutti, ma qui siamo passati a un livello decisamente superiore.
      • bf4bb33047a scrive:
        Re: Ci vorrebbe una multa

        Ci vorrebbero molti ma molti meno idioti, non una
        multaIn Italia l'abuso della credulità popolare è un reato. Giusto per dire che non puoi giustificare l'abuso dicendo che tanto le vittime sono idioti.
  • maxsix scrive:
    Ma Lineage OS, cyanomodgen e ...
    sarXXXXX vari?Chiedo eh.Anche se so che non avrò risposta, sento gente che sta fuggendo a gambe levate dal forum.
    • bubba scrive:
      Re: Ma Lineage OS, cyanomodgen e ...
      - Scritto da: maxsix
      sarXXXXX vari?

      Chiedo eh.

      Anche se so che non avrò risposta, sento gente
      che sta fuggendo a gambe levate dal
      forum.la roba indicata non ha le gapps. se la gente fugge dai tuoi post e' probabilmente perche' per oggi si e' divertita abbastanza... :)
      • maxsix scrive:
        Re: Ma Lineage OS, cyanomodgen e ...
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: maxsix

        sarXXXXX vari?



        Chiedo eh.



        Anche se so che non avrò risposta, sento gente

        che sta fuggendo a gambe levate dal

        forum.
        la roba indicata non ha le gapps.

        se la gente fugge dai tuoi post e' probabilmente
        perche' per oggi si e' divertita abbastanza...
        :)Certo certoInvece la questione è molto più profonda di quello che credi
    • mura scrive:
      Re: Ma Lineage OS, cyanomodgen e ...
      - Scritto da: maxsix
      sarXXXXX vari?

      Chiedo eh.

      Anche se so che non avrò risposta, sento gente
      che sta fuggendo a gambe levate dal
      forum.A naso direi che il problema risiede nelle GApps e nelle api sottostanti, per gli altri non saprei ma per lineage os di base le gapps non sono installate per cui il problema non si pone.Chiaro che poi se con tuo telefono ci vuoi fare qualcosa ce le installi ed ecco che il problema si propone.
      • maxsix scrive:
        Re: Ma Lineage OS, cyanomodgen e ...
        - Scritto da: mura
        - Scritto da: maxsix

        sarXXXXX vari?



        Chiedo eh.



        Anche se so che non avrò risposta, sento
        gente

        che sta fuggendo a gambe levate dal

        forum.

        A naso direi che il problema risiede nelle GApps
        e nelle api sottostanti, per gli altri non saprei
        ma per lineage os di base le gapps non sono
        installate per cui il problema non si
        pone.
        Eh, a naso secondo me, non so.Sarebbe da provare, l'utente madai qui ha descritto una prova fattibile e funzionante.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4412115&m=4412264#p4412264
        Chiaro che poi se con tuo telefono ci vuoi fare
        qualcosa ce le installi ed ecco che il problema
        si
        propone.Ovvio.
  • normale per android scrive:
    guardo dall'alto
    [yt]poxjtpArMGc[/yt]
    • maxsix scrive:
      Re: guardo dall'alto
      - Scritto da: normale per android
      [yt]poxjtpArMGc[/yt]Direi che con questa cosa possiamo tranquillamente mettere Android al primo posto della classifica dei peggiori OS mai esistiti.Nemmeno windows nelle versioni più becere è arrivato a tanto.
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: guardo dall'alto
        maxsix, ma ti rendi conto che quello è un video per cerebrolesi?
        • maxsix scrive:
          Re: guardo dall'alto
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          maxsix, ma ti rendi conto che quello è un video
          per
          cerebrolesi?Alvaro ti rendi conto che qui abbiamo LA PROVA DEFINITIVA che Google è la cosa peggiore che la mente umana abbia mai partorito?Video celebroleso o no.
        • ... scrive:
          Re: guardo dall'alto
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          maxsix, ma ti rendi conto che quello è un video
          per
          cerebrolesi?Ti rode sentirti preso per il qlo ?
  • maxsix scrive:
    Ah beh
    Com'era?"Io imposto il permesso granulare, e quindi ciaone" [semi cit.]Vi lovvo.
    • 2d397f65ac7 scrive:
      Re: Ah beh
      Ripeti sempre le stesse balle ogni volta. Come al solito sei qui per farci credere che Apple non spia. In realtà Apple è tanto inaffidabile quanto Google. La storiella che Apple è sicura perchè non commercia i dati e non ha niente di relativo al commercio dei dati a bilancio non regge. Informazione è potere.
      • maxsix scrive:
        Re: Ah beh
        - Scritto da: 2d397f65ac7
        Ripeti sempre le stesse balle ogni volta. Come al
        solito sei qui per farci credere che Apple non
        spia. In realtà Apple è tanto inaffidabile quanto
        Google. La storiella che Apple è sicura perchè
        non commercia i dati e non ha niente di relativo
        al commercio dei dati a bilancio non regge.
        Informazione è
        potere.Guarda ho qua il micio di albedo. Gli è scappato.Gli ho detto Apple.Mi ha risposto "miao" con sguardo interrogativo.Aveva uno sguardo del tipo "non centra un XXXXX di niente".Ma è un micio eh.
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: Ah beh
          Lascia perdere le battute e rispondi: conosci qualche marchio di smartphone che non spia gli utenti?E' vero che hai la memoria corta, ma in tutti questi mesi sono comparsi decine di articoli su argomenti del genere.
          • maxsix scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            Lascia perdere le battute e rispondi: conosci
            qualche marchio di smartphone che non spia gli
            utenti?

            E' vero che hai la memoria corta, ma in tutti
            questi mesi sono comparsi decine di articoli su
            argomenti del
            genere.Se non capisci che qui siamo passati ad un livello di molto superiore di un XXXXX di malware o di un bug sarXXXXX di una versione X di questo o quell'OS, non è colpa mia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 novembre 2017 22.29-----------------------------------------------------------
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: Ah beh
            Ma quale livello superiore.Forse ti riferisci ad Apple che sa pure cosa stai installando sul tuo iPhone e te lo può bloccare da remoto?
          • ... scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            Ma quale livello superiore.

            Forse ti riferisci ad Apple che sa pure cosa stai
            installando sul tuo iPhone Ma pensa , entro nell'appstore di apple e questi si permettono di sapere cosa acquisto !
            e te lo può bloccare
            da
            remoto?Cos'é che fa Apple ?? Racconta un po'
          • pirla rossa scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: ...
            Cos'é che fa Apple ?? Racconta un po'ma non era Apple la sola spiata e controlalta mentre con android si stava al sicuro? Direi che tutto e m...a e non ne esce pulito nessuno, ancehe se qualcuno cerca cmq di tirare acqua al sul mulino
        • Albedo non loggato scrive:
          Re: Ah beh
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: 2d397f65ac7

          Ripeti sempre le stesse balle ogni volta. Come
          al

          solito sei qui per farci credere che Apple non

          spia. In realtà Apple è tanto inaffidabile
          quanto

          Google. La storiella che Apple è sicura perchè

          non commercia i dati e non ha niente di relativo

          al commercio dei dati a bilancio non regge.

          Informazione è

          potere.

          Guarda ho qua il micio di albedo. Gli è scappato.
          Gli ho detto Apple.
          Mi ha risposto "miao" con sguardo interrogativo.

          Aveva uno sguardo del tipo "non centra un XXXXX
          di
          niente".

          Ma è un micio eh.E che micio![img]http://pics.onsizzle.com/girl-im-gonna-take-a-picture-of-u-with-wine-2978805.png[/img]
          • Izio01 scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: Albedo non loggato
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: 2d397f65ac7


            Ripeti sempre le stesse balle ogni
            volta.
            Come

            al


            solito sei qui per farci credere che
            Apple
            non


            spia. In realtà Apple è tanto
            inaffidabile

            quanto


            Google. La storiella che Apple è sicura
            perchè


            non commercia i dati e non ha niente di
            relativo


            al commercio dei dati a bilancio non
            regge.


            Informazione è


            potere.



            Guarda ho qua il micio di albedo. Gli è
            scappato.

            Gli ho detto Apple.

            Mi ha risposto "miao" con sguardo
            interrogativo.



            Aveva uno sguardo del tipo "non centra un
            XXXXX

            di

            niente".



            Ma è un micio eh.

            E che micio!

            [img]http://pics.onsizzle.com/girl-im-gonna-take-aMa è FANTASTICA!
      • Ubaldo scrive:
        Re: Ah beh
        - Scritto da: 2d397f65ac7
        ...XXXXXXX a casaccio...
        Informazione è potere.Ma la disinformazione ancora di più.Si plasmano le masse con le notizie false.Si possono influenzare addirittura le elezioni del più grande paese democratico (!).Dicevi, quindi? Parlami chessò, del motore di ricerca di Apple.
        • 16a3e6fd34d scrive:
          Re: Ah beh


          Informazione è potere.

          Ma la disinformazione ancora di più.
          Si plasmano le masse con le notizie false.
          Si possono influenzare addirittura le elezioni
          del più grande paese democraticoLa disinformazione non funziona senza informazione. Chi può analizzare quello che dice, che fa e che pensa la popolazione confezionerà sempre la disinformazione più efficace.
          • Ubaldo scrive:
            Re: Ah beh
            La disinformazione è riferita al tuo post dove sostieni Apple = Google.Ti ho chiesto quindi di parlarmi del motore di ricerca Apple
          • e9c7bab35b2 scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: Ubaldo
            La disinformazione è riferita al tuo post dove
            sostieni Apple =
            Google.
            Ti ho chiesto quindi di parlarmi del motore di
            ricerca AppleCi sono milioni di modi per usare le informazioni che si possono prelevare da un telefono. La scusa che Apple è più sicura perché ufficialmente non usa quelle informazioni non regge. Apple è nella stessa posizione di Google, ha un potere enorme ed è la solita corporation americana che sfrutta il suo potere in tutti i modi possibili (vedi i favoritismi e i privilegi fiscali). Puoi usare la scusa del motore di ricerca o dei dati mai messi a bilancio, ma il risultato è lo stesso, al tuo tentativo di scusare Apple non ci credo proprio.Vuoi un esempio? Apple riceve un enorme quantità di pubblicità dai mezzi di informazione, non solo pubblicità ufficiale, ma anche pubblicità occulta, li paga o ottiene quella pubblicità in cambio di informazioni prelevate dai telefoni? Quando si tratta di gestire una disputa con un privato secondo te non raccoglie tutte le informazioni che può contro quella persona? E quando si tratta di assumere un nuovo impiegato? Hai mai sentito parlare di asimmetria dell'informazione tra privati e aziende?Non è solo in Europa che Apple gioca con le tasse, tutti i privilegi fiscali secondo te come li ha ottenuti?
          • Ubaldo scrive:
            Re: Ah beh
            - Scritto da: e9c7bab35b2
            Apple riceve un enorme quantità di pubblicità dai
            mezzi di informazione, non solo pubblicità
            ufficiale, ma anche pubblicità occulta, li paga o
            ottiene quella pubblicità in cambio di
            informazioni prelevate dai telefoni?A va beh, allora se ci spostiamo nel campo delle scie chimiche non ne usciamo più. Stammi bene
    • Wallastain scrive:
      Re: Ah beh
      - Scritto da: maxsix
      Com'era?

      "Io imposto il permesso granulare, e quindi
      ciaone" [semi
      cit.]

      Vi lovvo.Tu sei de coccio, e quando cadrà la bugia apple che voi non siete spiati, come al solito indosserai un'altra maschera quella del macaco maschio e dirai Apple e buona e non ci spia, ce lo dice apple.com .Per conferme chiedere al BERTUCCIA, che crede a babbo Natale.
      • Madai scrive:
        Re: Ah beh
        - Scritto da: Wallastain
        - Scritto da: maxsix

        Com'era?



        "Io imposto il permesso granulare, e quindi

        ciaone" [semi

        cit.]



        Vi lovvo.


        Tu sei de coccio, e quando cadrà la bugia apple
        che voi non siete spiati, come al solito
        indosserai un'altra maschera quella del macaco
        maschio e dirai Apple e buona e non ci spia, ce
        lo dice apple.com
        .

        Per conferme chiedere al BERTUCCIA, che crede a
        babbo
        Natale.Siete un branco di pirle e ve lo dico fuori dai denti da possessore android: maxsix gongola e fa bene a farlo, non perché apple non spii, ma perché branchi di pirle come voi dicevano che android non lo fa. Android lo fa per sua stessa ammissione, creazione e missione!!! lo volete capire o no? iOS non si sa, e se pure lo facesse questo non sposta di una virgola il problema che abbiamo con android.Io mai avrei pensato non solo di essere preso per il XXXX ma anche che gente andasse poi dietro a queste azioni, state qua a dire fessi a chi si mette in coda agli apple store ma poi site plagiati al punto da non ammettere che avete un sistema che vi osserva anche quando andate al XXXXX, siete più zombie degli applefan!
  • macaco fino alla morte scrive:
    Grave!
    __????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
Chiudi i commenti