UE, anche Android nel mirino dell'Antitrust

La causa europea in materia di search e advertising potrebbe coinvolgere anche il sistema operativo mobile di Google

Roma – Google rischia di vedere estendersi la portata dell’impegno richiesto dall’Europa per chiudere il caso antitrust che si trascina ormai da un paio d’anni e che negli ultimi mesi sembrava vicino alla conclusione con una prima bozza su cui le parti stavano trattando: nuovo motivo di sospetto per l’antitrust sarebbe Android.

Mountain View, da parte sua, si sta impegnando per accogliere le richieste di Bruxelles e chiudere il caso che le fa rischiare una multa fino al 10 per cento del suo fatturato annuale: ad attirare inizialmente l’attenzione delle autorità antitrust i suoi comportamenti rispetto al search e all’advertising ad esso collegato .

A sollevare sospetti nei confronti di Mountain View sono stati per primi alcuni contendenti europei di BigG che insieme raccolgono circa il 5 per cento del traffico legato al search: si tratta dei motori di ricerca specializzati in comparazione prezzi Foundem e Twenga , del search engine giuridico francese ejustice.fr e della coalizione che raccoglie anche Expedia e Microsoft, Fairsearch .

Questi contestavano a Google pratiche commerciali illecite atte a consolidare il suo predominio nel settore del search: da forme di boicottaggio dei loro indirizzi all’interno dell’indicizzazione, a contratti esclusivi fatti firmare per utilizzare servizi come AdSense e AdWords.

Mountain View si è dimostrata pronta ad accogliere le rimostranze europee e a rispondere a tutti i dubbi delle autorità: così, recentemente, Bruxelles ne ha sollevati di nuovi e ora sembra che abbia chiamato in causa anche Android chiedendo l’estensione degli impegni già assunti anche al Web mobile e in particolare ai dispositivi con il sistema operativo di Google.
Questa, nel frattempo, riferisce “di continuare a collaborare con la Commissione”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tino il gattino scrive:
    Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
    Io non riesco a capire cosa volete dimostrare facendo i pesanti a tutti i costi?Volevi che ti scrivevano sulla scatola "CONNESSIONE SEMPRE ATTIVA DOPO LE PRIME DUE SETTIMANE DAL LANCIO?" (perchè i problemi sono durati solo due settimane eh, se ne avete avuti di piu allora eravate voi)
  • jacopo scrive:
    Noioso
    Sono un fan dei vari Diablo e come molti lo stavo aspettando davvero da tanto e con tanta speranza.Comprato online e giocato una settimana...finito il gioco due volte e non ci ho più giocato, è noioso...
    • mah scrive:
      Re: Noioso
      ...come te anche io ero un fan della serie diablo, e come te ho finito diablo 3 un paio di volte; ebbene si diablo 3 e' noioso... esattamente come diablo 2 e diablo. Sara' perche' non ho piu' 10 anni :| ?!?
      • DarkSchneider scrive:
        Re: Noioso
        - Scritto da: mah
        ...come te anche io ero un fan della serie
        diablo, e come te ho finito diablo 3 un paio di
        volte; ebbene si diablo 3 e' noioso...
        esattamente come diablo 2 e diablo. Sara' perche'
        non ho piu' 10 anni :|
        ?!?T'oh! Un commento sensato!Secondo me troppi si aspettavano il messia!Io invece ho ritrovato Diablo, anzi proprio perche' non ho piu' 15 anni (e nemmeno ho tempo) mi diverto di piu' senza dover penare per non sbagliare ad assegnare i punti abilita' (pena il dover buttare via tutto) o potendo contare sulle aste per rifarmi l'equip quando al dio del random non va di farmi trovare roba decente (praticamente da sempre da quando giocavo a diablo II secoli fa).
        • prova123 scrive:
          Re: Noioso
          - Scritto da: DarkSchneider

          Io invece ho ritrovato Diablo, anzi proprio
          perche' non ho piu' 15 anni (e nemmeno ho tempo)
          mi diverto di piu' senza dover penare per non
          sbagliare ad assegnare i punti abilita' (pena il
          dover buttare via tutto) o potendo contare sulle
          aste per rifarmi l'equip quando al dio del random
          non va di farmi trovare roba decente
          (praticamente da sempre da quando giocavo a
          diablo II secoli
          fa).Vabbè se le cose stanno così lo farò io un videogioco in cui dopo aver lanciato l'eseguile comparirà il messaggio:"Congratulazioni, hai completato il gioco!"Più semplice di così. :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Noioso
            contenuto non disponibile
          • prova123 scrive:
            Re: Noioso
            Se fosse costato 50 euro, sarebbe stato il GOTY ! (rotfl)
          • Tyrael87 scrive:
            Re: Noioso
            esigo il nome di quel gioco, ora.- Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: prova123


            Vabbè se le cose stanno così lo farò io un

            videogioco in cui dopo aver lanciato
            l'eseguile

            comparirà il

            messaggio:

            "Congratulazioni, hai completato il gioco!"



            Più semplice di così. :D

            c'era un gioco flash, un platform che era una
            cosa del
            genere:
            partivi, avanzavi di mezzo schermo, saltavi un
            ostacolo, arrivavi alla fine dello
            schermo.
            Fine.
            Poi partivano i titoli di coda: un'ora di titoli
            di coda!
            :D
        • jacopo scrive:
          Re: Noioso
          Per le abilità mi trovo molto bene anche io, sono gestite bene e facilmente utilizzabili. Ma il gioco rimane comunque noioso dopo qualche giorno, cosa che con gli altri diablo non accade! (almeno a me)
  • .poz scrive:
    il prob. di Diablo è l'avidità blizzard
    Non avessero quadruplicato i costi di repair per obbligare la gente ad usare l' AH in soldi reali ci si potrebbe anche giocare ma così è oltraggioso.
    • Izio01 scrive:
      Re: il prob. di Diablo è l'avidità blizzard
      - Scritto da: .poz
      Non avessero quadruplicato i costi di repair per
      obbligare la gente ad usare l' AH in soldi reali
      ci si potrebbe anche giocare ma così è
      oltraggioso.Ma dici sul serio? Io non l'ho comprato e mi guardo bene dal farlo, ma se quello che scrivi è vero, allora chi l'ha comprato, ne è contento e se ne vanta pure lodando Blizzard, è proprio un... bè, non lo dico :-D
      • Ote scrive:
        Re: il prob. di Diablo è l'avidità blizzard
        - Scritto da: Izio01
        - Scritto da: .poz

        Non avessero quadruplicato i costi di repair
        per

        obbligare la gente ad usare l' AH in soldi
        reali

        ci si potrebbe anche giocare ma così è

        oltraggioso.

        Ma dici sul serio?No dice una sciocchezza .Nessuno ti obbliga ad usare la AH con soldi reali. Nemmeno quella con oro, se per questo.Prima di offendere milioni di persone, verifica, magari scopri che non sono tutti scemi tranne te e il disinformante poz.
      • Guybrush scrive:
        Re: il prob. di Diablo è l'avidità blizzard
        - Scritto da: Izio01
        - Scritto da: .poz

        Non avessero quadruplicato i costi di repair
        per

        obbligare la gente ad usare l' AH in soldi
        reali

        ci si potrebbe anche giocare ma così è

        oltraggioso.

        Ma dici sul serio? Io non l'ho comprato e mi
        guardo bene dal farlo, ma se quello che scrivi è
        vero, allora chi l'ha comprato, ne è contento e
        se ne vanta pure lodando Blizzard, è proprio
        un... bè, non lo dico
        :-DE' che quelli incavolati per aver fatto l'acquisto non ci stanno ad essere stati presi per il naso, sebbene fosse stato detto e stradetto, pure ribadito (in piccolo) sulla confezione.GT
        • Izio01 scrive:
          Re: il prob. di Diablo è l'avidità blizzard
          - Scritto da: Guybrush
          - Scritto da: Izio01

          - Scritto da: .poz


          Non avessero quadruplicato i costi di
          repair

          per


          obbligare la gente ad usare l' AH in
          soldi

          reali


          ci si potrebbe anche giocare ma così è


          oltraggioso.



          Ma dici sul serio? Io non l'ho comprato e mi

          guardo bene dal farlo, ma se quello che
          scrivi
          è

          vero, allora chi l'ha comprato, ne è
          contento
          e

          se ne vanta pure lodando Blizzard, è proprio

          un... bè, non lo dico

          :-D

          E' che quelli incavolati per aver fatto
          l'acquisto non ci stanno ad essere stati presi
          per il naso, sebbene fosse stato detto e
          stradetto, pure ribadito (in piccolo) sulla
          confezione.

          GTNo, ma aspetta, rileggi: qua non stiamo parlando di connessione always on, lui ha parlato di meccaniche di gioco "truccate" per obbligarti a sborsare soldi veri o perderti in infinito grinding, o almeno questo è quello che ho capito io. Un po' come i giochi Free To Play, che solitamente finiscono per costare più di quelli ad abbonamento, solo che Diablo 3 non è nemmeno F2P ;-)
  • FirePrince scrive:
    W il DRM
    Diablo è uno dei pochi giochi che a oltre due mesi dal lancio è impossibile da giocare (avendo la stessa esperienza d'uso) senza averlo comprato. Quindi W il DRM always-on, magari lo adottassero tutti! E chi è contrario non lo compri, tanto a quanto pare di gente che è ben felice di comprarlo ce n'è a vagonate :)
    • Shu scrive:
      Re: W il DRM
      - Scritto da: FirePrince
      Diablo è uno dei pochi giochi che a oltre due
      mesi dal lancio è impossibile da giocareEcco. La frase può finire qui ed avere senso.Ho provato la demo. Due volte su tre non si connette. Se per caso un altro in rete scarica qualcosa, lagga anche in single player. Cade la connessione e riparti da un punto a caso nel dungeon, con inventario di chissà quando. Da un giorno all'altro ti cambiano le caratteristiche degli oggetti in inventario o dei poteri che hai.E, come dice l'articolo, puoi personalizzare solo l'equip, perché hanno tolto qualsiasi tipo di scelta (caratteristiche, abilità) che fanno di un GDR un GDR. E` diventato un platform. Ed è ingiocabile.Ho reinstallato Diablo 2 e mi sto divertendo un sacco.Bye.
      • prova123 scrive:
        Re: W il DRM
        +1. Sino ad oggi ho originali Diablo 1, Hellfire e Diablo 2. Diablo 2 lo posso giocare così com'è, mentre Diablo 1 e la sua espansione la posso giocare su una macchina virtuale. La Blizzard non è l'unica a fare videogiochi ... se vuole continuare imperterrita su questa strada è una sua legittima scelta, se poi i clienti sono contenti di avere questi vincoli buon per loro, ma non ha senso comprare i prodotti Blizzard e poi lamentarsi del funzionamento, basta non comprare è tutto scritto sulla scatola è sufficiente solo saper leggere.
        • Sgabbio scrive:
          Re: W il DRM
          - Scritto da: prova123
          +1. Sino ad oggi ho originali Diablo 1, Hellfire
          e Diablo 2. Diablo 2 lo posso giocare così com'è,
          mentre Diablo 1 e la sua espansione la posso
          giocare su una macchina virtuale. La Blizzard non
          è l'unica a fare videogiochi ... se vuole
          continuare imperterrita su questa strada è una
          sua legittima scelta, se poi i clienti sono
          contenti di avere questi vincoli buon per loro,
          ma non ha senso comprare i prodotti Blizzard e
          poi lamentarsi del funzionamento, basta non
          comprare è tutto scritto sulla scatola è
          sufficiente solo saper
          leggere.Diciamo che avevano annunciata sta cosa 2 anni fà è da li ho deciso di non comprarlo a priori.Il problema sono quelli che l'hanno voluto comprare lo stesso ed hanno trovato mille problemi assurdi.
          • tino il gattino scrive:
            Re: W il DRM
            Non è che debba difendere il gioco a tutti i costi, ma ribadisco che prima settimana a parte dove il login prendeva oltre 5 minuti di ripetuti tentativi a manella questi interminabili problemi non li ho avuti. A parte ovviamente quel paio di volte quando il mio ISP faceva XXXXXX.
          • Sgabbio scrive:
            Re: W il DRM
            - Scritto da: tino il gattino
            Non è che debba difendere il gioco a tutti i
            costi, ma ribadisco che prima settimana a parte
            dove il login prendeva oltre 5 minuti di ripetuti
            tentativi a manella questi interminabili problemi
            non li ho avuti. A parte ovviamente quel paio di
            volte quando il mio ISP faceva
            XXXXXX.ci sono varie esperienze diverse, alcune molto negative sul sistema di gioco, sinceramente per il signleplayer potevano mantenerlo offline.
          • prova123 scrive:
            Re: W il DRM
            Fintanto che qualcuno è disposto a giocare con uno spillone appuntato sulle chiappe a Blizzard & CO. noin si può dare torto, ripeto da sempre l'unico modo di fare valere le proprie ragioni è colpire il portafoglio, ovvero non comprare. Quando in un gioco io trovo scritto che richede la connessione Internet per creare l'account o peggio la connessione permanente ad internet immediatamente lascio il gioco sullo scaffale e non mi prendo nemmeno il fastidio di cercarlo in rete. Negli anni in versione econimica (TGM e affini) o acquistato tanti di quei giochi che ho la coda di quelli ancora da giocare, quindi per me sono ancora nuovi. Con il poco tempo a disposizione con quello che ho posso giocare sino alla vecchiaia. Ovviamente avendoli originali ma per motivi di prestazioni del sistema e di seccatura mi sono messo nelle condizioni di giocarli tutti senza CD inserito, altro che connessione internet a me sta sulle balle anche di dovere inserire il CD quando ho un hardisk da 1 Tb praticamente vuoto. :)
          • Sgabbio scrive:
            Re: W il DRM
            - Scritto da: prova123
            Fintanto che qualcuno è disposto a giocare con
            uno spillone appuntato sulle chiappe a Blizzard &
            CO. noin si può dare torto, ripeto da sempre
            l'unico modo di fare valere le proprie ragioni è
            colpire il portafoglio, ovvero non comprare.
            Quando in un gioco io trovo scritto che richede
            la connessione Internet per creare l'account o
            peggio la connessione permanente ad internet
            immediatamente lascio il gioco sullo scaffale e
            non mi prendo nemmeno il fastidio di cercarlo in
            rete. Negli anni in versione econimica (TGM e
            affini) o acquistato tanti di quei giochi che ho
            la coda di quelli ancora da giocare, quindi per
            me sono ancora nuovi. Con il poco tempo a
            disposizione con quello che ho posso giocare sino
            alla vecchiaia. Ovviamente avendoli originali ma
            per motivi di prestazioni del sistema e di
            seccatura mi sono messo nelle condizioni di
            giocarli tutti senza CD inserito, altro che
            connessione internet a me sta sulle balle anche
            di dovere inserire il CD quando ho un hardisk da
            1 Tb praticamente vuoto.
            :)Peccato che il 99% dei giochi su pc hanno DRM simili o peggio ti obbligano a sottostare a servizi idioti come games for windows live.
          • prova123 scrive:
            Re: W il DRM
            Per i giochi originali che ho, i crack bypassano windowslive ed altre amenità. Ad esempio Bioshock 2 ha la menata di windowslive, bypassata completamente, lo installo e lo gioco. Anche Assassin Creed II che necessita una connessione Internet permanente ed i salvataggi vengono salvati online lo installo e lo gioco senza connessione Internet. I giochi fatti bene li compro tutti, al più aspetto la versione budget, perchè le persone che fanno il gioco se non guadagnano non potranno campare di questo mestiere, ma io ho il pieno diritto sul mio computer di utilizzare il crack ho un computer con licenza regolare del S.O., ho regolarmente pagato il gioco, il crack è gratuito e sul mio computer sono io che decido cosa fare ... il giorno in cui una softwarehouse di videogiochi mi regalerà il computer su cui giocare allora sarà lei a decidere le regole, ma se il computer l'ho comprato io le regole le decido io avendo pagato a tutti il giusto compenso, questo senza se e senza ma, a mio insindacabile giudizio. :)
    • Sgabbio scrive:
      Re: W il DRM
      - Scritto da: FirePrince
      Diablo è uno dei pochi giochi che a oltre due
      mesi dal lancio è impossibile da giocare (avendo
      la stessa esperienza d'uso) senza averlo
      comprato. Quindi W il DRM always-on, magari lo
      adottassero tutti! E chi è contrario non lo
      compri, tanto a quanto pare di gente che è ben
      felice di comprarlo ce n'è a vagonate
      :)trollata prevedibile.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: W il DRM
      - Scritto da: FirePrince
      Diablo è uno dei pochi giochi che a oltre due
      mesi dal lancio è impossibile da giocare (avendo
      la stessa esperienza d'uso) senza averlo
      comprato.E questo che vantaggio ti dà? Nessuno!
      Quindi W il DRM always-on, magari lo
      adottassero tutti! E chi è contrario non lo
      compri, tanto a quanto pare di gente che è ben
      felice di comprarlo ce n'è a vagonateDi idioti è pieno il mondo....e anche di troll.
  • Anonimo Veneziano scrive:
    ma io lo facevo già con diablo 2...
    A me non è che dispiace il DRM sempre online. Posso capire i problemi al day-one, l'infrastruttura sovraccarica e tutto il resto. A me piace così com'è e se posso esser sincero anche Diablo II in SP non l'ho mai giocato: usavo già solo le funzioni Online di b.net. Il single player lo vedevo come la manna dei vari programmi trainer e l'ho sempre snobbato. Ho sempre preferito l'online con cui potevo anche far del trading. Alla fine è come un MMORPG con contributo una-tantum da 60. Visto così è giusto che sia così...
    • Guybrush scrive:
      Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
      - Scritto da: Anonimo Veneziano
      A me non è che dispiace il DRM sempre online.
      Posso capire i problemi al day-one,
      l'infrastruttura sovraccarica e tutto il resto. A
      me piace così com'è e se posso esser sincero
      anche Diablo II in SP non l'ho mai giocato: usavo
      già solo le funzioni Online di b.net. Il single
      player lo vedevo come la manna dei vari programmi
      trainer e l'ho sempre snobbato. Ho sempre
      preferito l'online con cui potevo anche far del
      trading. Alla fine è come un MMORPG con
      contributo una-tantum da 60. Visto così è giusto
      che sia
      così...E' stata un po' sXXXXX la vendita, a detta di alcuni, perché è stato "spacciato" come gioco single player, a loro dire.Boh?Tutte le recensioni, prima, durante e dopo la pubblicazione, ne hanno parlato di gioco ONLINE e hanno parlato chiaramente del fatto "always online" necessario.I requisiti di sistema, altra cosa che guardo sempre prima dell'acquisto, parlano chiaramente di "connessione sempre attiva".Detto questo: comprare un gioco senza avere i requisiti di sistema è STUPIDO.E' come lamentarsi di non poter giocare perché la scheda grafica, la ram, il disco e/o il proXXXXXre non sono adeguati.Anche se i DRM non mi piacciono stavolta faccio il tifo per Blizzard.Chi non aveva i requisiti/non voleva l'always online doveva NON COMPRARE, perlamiseria.GT
      • barra78 scrive:
        Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
        Infatti non capisco dove sia il problema. Sulla confezione c'è scritto che il gioco RICHIEDE la connessione per giocare giusto? Se poi ho una contratto umts a consumo e spendo più di connessione che di gioco non è certo colpa di Blizzard!
        • Sgabbio scrive:
          Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
          - Scritto da: barra78
          Infatti non capisco dove sia il problema.
          Sulla confezione c'è scritto che il gioco
          RICHIEDE la connessione per giocare giusto?

          Se poi ho una contratto umts a consumo e spendo
          più di connessione che di gioco non è certo colpa
          di
          Blizzard!E pensare che fino all'ultimo dicevano che il signle player sarebbe rimasto offline :D
          • tino il gattino scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            Non so dove lo hai letto, a me risulta che le fonti ufficiali hanno ribadito più e più volte del contrario di quello che dici.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: tino il gattino
            Non so dove lo hai letto, a me risulta che le
            fonti ufficiali hanno ribadito più e più volte
            del contrario di quello che
            dici.Dicevano "tranquilli il signle player sarà offline!" :D
          • Aleb scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            :D Hahaha! divertente inventarsi le cose :D
      • The_GEZ scrive:
        Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
        Ciao Guybrush !
        Detto questo: comprare un gioco senza avere i
        requisiti di sistema è
        STUPIDO.Se le tua scheda grafica / proXXXXXre /RAM non sono adeguati è colpa TUA e comunque li puoi sostituire ed una volta sostituiti vanno bene e morta li.La connessione ad internet non dipende da me, se mi cade la linea io non posso farci nulla oltre al dettaglio (già sucXXXXX alla grnde con altri giochi DRMmati) se la BLIZZARD ha dei problemi io non posso usare il gioco se la BLIZZARD decide di mettere i server down il gioco lo posso buttare.Capito la sottile differenza ?
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Guybrush !


          Detto questo: comprare un gioco senza avere i

          requisiti di sistema è

          STUPIDO.

          Se le tua scheda grafica / proXXXXXre /RAM non
          sono adeguati è colpa TUA e comunque li puoi
          sostituire ed una volta sostituiti vanno bene e
          morta
          li.
          La connessione ad internet non dipende da me, se
          mi cade la linea io non posso farci nulla oltre
          al dettaglio (già sucXXXXX alla grnde con altri
          giochi DRMmati) se la BLIZZARD ha dei problemi io
          non posso usare il gioco se la BLIZZARD decide di
          mettere i server down il gioco lo posso
          buttare.

          Capito la sottile differenza ?Guybrush ha scritto: <i
          hanno parlato chiaramente del fatto "always online" necessario </i
          Always= SempreQuindi se non ti sta bene non lo compri.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: The_GEZ

            Ciao Guybrush !




            Detto questo: comprare un gioco senza
            avere
            i


            requisiti di sistema è


            STUPIDO.



            Se le tua scheda grafica / proXXXXXre /RAM
            non

            sono adeguati è colpa TUA e comunque li puoi

            sostituire ed una volta sostituiti vanno
            bene
            e

            morta

            li.

            La connessione ad internet non dipende da
            me,
            se

            mi cade la linea io non posso farci nulla
            oltre

            al dettaglio (già sucXXXXX alla grnde con
            altri

            giochi DRMmati) se la BLIZZARD ha dei
            problemi
            io

            non posso usare il gioco se la BLIZZARD
            decide
            di

            mettere i server down il gioco lo posso

            buttare.



            Capito la sottile differenza ?

            Guybrush ha scritto:
            <i
            hanno parlato chiaramente del fatto
            "always online" necessario </i



            Always= Sempre

            Quindi se non ti sta bene non lo compri.Ma se hai la compagna telefonicha che fa la schizzofrenica, oppure la blizzard per i XXXXX suoi, mette giù tutto, ti ritrovi comunque a piedi.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: The_GEZ


            Ciao Guybrush !






            Detto questo: comprare un gioco senza

            avere

            i



            requisiti di sistema è



            STUPIDO.





            Se le tua scheda grafica / proXXXXXre /RAM

            non


            sono adeguati è colpa TUA e comunque li
            puoi


            sostituire ed una volta sostituiti vanno

            bene

            e


            morta


            li.


            La connessione ad internet non dipende da

            me,

            se


            mi cade la linea io non posso farci nulla

            oltre


            al dettaglio (già sucXXXXX alla grnde con

            altri


            giochi DRMmati) se la BLIZZARD ha dei

            problemi

            io


            non posso usare il gioco se la BLIZZARD

            decide

            di


            mettere i server down il gioco lo posso


            buttare.





            Capito la sottile differenza ?



            Guybrush ha scritto:

            <i
            hanno parlato chiaramente del fatto

            "always online" necessario </i






            Always= Sempre



            Quindi se non ti sta bene non lo compri.

            Ma se hai la compagna telefonicha che fa la
            schizzofrenica, oppure la blizzard per i XXXXX
            suoi, mette giù tutto, ti ritrovi comunque a
            piedi.Appunto, preventivandolo non lo compri.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            parli con uno che non l'ha comprato per questa scelta idiota.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Sgabbio
            parli con uno che non l'ha comprato per questa
            scelta
            idiota.Non si parlava di quello che hai fatto tu, ma di The Gez che contestava quello che aveva detto Guybrush con argomentazioni fallaci.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Sgabbio

            parli con uno che non l'ha comprato per
            questa

            scelta

            idiota.

            Non si parlava di quello che hai fatto tu, ma di
            The Gez che contestava quello che aveva detto
            Guybrush con argomentazioni
            fallaci.Ma non ha proprio torto, anche perchè un gioco artificiosamente messo in quella maniera, rende la sua fruibilità complicata, poi se la tua connessione e condivisa da altri...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma non ha proprio torto, anche perchè un gioco
            artificiosamente messo in quella maniera, rende
            la sua fruibilità complicata, poi se la tua
            connessione e condivisa da
            altri...Che lo rende complicata ci arrivi da solo da quando leggi che la connessione è sempre necessaria.
          • Izio01 scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Sgabbio

            Ma non ha proprio torto, anche perchè un
            gioco

            artificiosamente messo in quella maniera,
            rende

            la sua fruibilità complicata, poi se la tua

            connessione e condivisa da

            altri...

            Che lo rende complicata ci arrivi da solo da
            quando leggi che la connessione è sempre
            necessaria.Solo perché ai giochi e ai programmi in generale è permesso inserire clausole assurde in contratti lunghi quanto l'opera omnia di Shakespeare. Secondo il tuo ragionamento, si dovebbe poter fare lo stesso con i beni fisici, e allora prima di comprare un panino dovresti leggerti 20 pagine di EULA o quanto meno i requisiti minimi di utilizzo.Io personalmente preferirei il passaggio opposto: niente limiti artificiosi all'utilizzo di quello che ho comprato e pagato, e mi piacerebbe che qualche normativa si muovesse in questo senso. Fino ad allora, ovviamente, quello che ha fatto Blizzard è legale, ma io di sicuro non applaudo (P.S. Anch'io NON ho comprato il gioco per questo motivo).
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: Sgabbio


            Ma non ha proprio torto, anche perchè un

            gioco


            artificiosamente messo in quella
            maniera,

            rende


            la sua fruibilità complicata, poi se la
            tua


            connessione e condivisa da


            altri...



            Che lo rende complicata ci arrivi da solo da

            quando leggi che la connessione è sempre

            necessaria.

            Solo perché ai giochi e ai programmi in generale
            è permesso inserire clausole assurde in contratti
            lunghi quanto l'opera omnia di Shakespeare.
            Secondo il tuo ragionamento, si dovebbe poter
            fare lo stesso con i beni fisici, e allora prima
            di comprare un panino dovresti leggerti 20 pagine
            di EULA o quanto meno i requisiti minimi di
            utilizzo.Piuttosto quello che ho detto non c'entra niente con il tuo di ragionamento. Un videogioco viene dato in licenza, non ti concedono la proprietà. Ad esso possono anche essere associati dei servizi tipo la possibilità di accedere ai loro server. Un panino lo compri e lo mangi.E i requisiti minimi non sono scritti in legalese con clausole nascoste o di difficile comprensione.
            Io personalmente preferirei il passaggio opposto:
            niente limiti artificiosi all'utilizzo di quello
            che ho comprato e pagato, e mi piacerebbe che
            qualche normativa si muovesse in questo senso.Faremo una legge dove potrai giocare a WoW offline su uno Spectrum ZX. Non capisco perché ciò venga negato a chi ha effettivamente pagato.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            il suo ragionamento non era proprio cosi.
          • Izio01 scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: Sgabbio



            Ma non ha proprio torto, anche
            perchè
            un


            gioco



            artificiosamente messo in quella

            maniera,


            rende



            la sua fruibilità complicata, poi
            se
            la

            tua



            connessione e condivisa da



            altri...





            Che lo rende complicata ci arrivi da
            solo
            da


            quando leggi che la connessione è sempre


            necessaria.



            Solo perché ai giochi e ai programmi in
            generale

            è permesso inserire clausole assurde in
            contratti

            lunghi quanto l'opera omnia di Shakespeare.

            Secondo il tuo ragionamento, si dovebbe poter

            fare lo stesso con i beni fisici, e allora
            prima

            di comprare un panino dovresti leggerti 20
            pagine

            di EULA o quanto meno i requisiti minimi di

            utilizzo.

            Piuttosto quello che ho detto non c'entra niente
            con il tuo di ragionamento. Un videogioco viene
            dato in licenza, non ti concedono la proprietà.
            Ad esso possono anche essere associati dei
            servizi tipo la possibilità di accedere ai loro
            server. Un panino lo compri e lo
            mangi.Allora paragonalo ad un libro. Toh, anche il libro lo "ottieni in licenza" e ad esempio non lo puoi fotocopiare per gli amici, eppure hai anche dei diritti ben identificati, che nessuno ti può toccare. Lo posso prestare, ad esempio. Diablo 3 no, ti è vietato.Il problema è che Diablo non è un MMORPG ma un gioco che potresti benissimo giocare per conto tuo, e da questo nascono le proteste. Un gioco single player è come un panino, non ha bisogno di servizi, e posto il regolare acquisto, a mio parere dovrei poterlo utilizzare senza troppe menate.
            E i requisiti minimi non sono scritti in legalese
            con clausole nascoste o di difficile
            comprensione.



            Io personalmente preferirei il passaggio
            opposto:

            niente limiti artificiosi all'utilizzo di
            quello

            che ho comprato e pagato, e mi piacerebbe che

            qualche normativa si muovesse in questo
            senso.

            Faremo una legge dove potrai giocare a WoW
            offline su uno Spectrum ZX. Non capisco perché
            ciò venga negato a chi ha effettivamente
            pagato.Qua si parla di limiti hardware, non di meccanismi artificiosi volti a limitare il diritto degli utenti, e penso che tu lo sappia benissimo. Trollata piuttosto scarsa.
          • Aleb scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            La Blizzard non ha fatto niente contro gli utenti, si è solo risparmiata di fare qualcosa che una minoranza di essi pretendeva.
          • tino il gattino scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            Non c'era nessuna EULA di 20 pagine, è stato ribadito tipo 700 volte e c'è una scritta più grossa del titolo "SEMPRE ATTIVA", e se non vi sta bene avete fatto benissimo a non comprarlo per questo motivo. Ovviamente lo avremmo preferito tutti la modalità offline, ma visto che lo avrei anche io giocato completamente online non me ne è fregato nulla e l'ho comprato, e mi sta bene cosi.
          • Izio01 scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: tino il gattino
            Non c'era nessuna EULA di 20 paginePerdonami, ma faccio fatica a crederti. Vuoi dire che hai installato Diablo 3 <b
            senza </b
            dover accettare una EULA chilometrica? O piuttosto che hai cliccato su "Accetta" senza nemmeno leggerla?Anche senza comprarlo, io sarei pronto a scommettere che l'EULA da accettare per giocarlo ci sia eccome, e sicuramente non di quattro righe. Se invece mi sbaglio, dammi pure del somaro :-)
          • tino il gattino scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            Scusa ho inteso male il tuo messaggio e mi sono espresso male, credevo ti riferissi all'esclusività di quell'informazione in particolare scritta in piccolo all'interno delle venti pagine dell'EULA.Per quanto mi riguarda, no l'EULA di diablo3 non l'ho letta in quanto non me ne poteva XXXXXXX di meno, sò già che quello che mi basta sapere per giocare felice e spensierato (ovvero non romperci le balle che il tuo account e nostro e lo chiudiamo quando ci pare), sti stress li lascio quando ho da leggere contratti seri o roba di lavoro.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            contenuto non disponibile
          • Aleb scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            Ma sì, vietiamo! Vietando si risolve tutto!
          • Izio01 scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Aleb
            Ma sì, vietiamo! Vietando si risolve tutto!Vietiamo? Piuttosto direi: obblighiamo. Obblighiamo i rivenditori di giochi a seguire alcune norme a vantaggio dell'utente. Obblighiamoli a riconoscere al compratore diritti minimi, non cancellabili mediante EULA, come già avviene per i beni fisici. Obblighiamoli a fornire condizioni di utilizzo ragionevoli e facili da leggere, stop alle EULA in legalese lunghe come un romanzo. Ti darebbe così fastidio?Nota: niente, assolutamente niente di quanto ho detto qui sopra (che lo ammetto, va al di là del solo discorso Diablo 3 e si applica praticamente a tutti i giochi non-indie del momento) va a proteggere i pirati, io mi lamento di come vengono trattati gli utenti legittimi.
          • Aleb scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            Obbligare è solo l'altra faccia del vietare. Comunque non intendo proseguire la discussione, per cui hai l'occasione di avere l'ultima parola, e di raccogliere ammiratori :D
          • Izio01 scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Aleb
            Obbligare è solo l'altra faccia del vietare.
            Comunque non intendo proseguire la discussione,
            per cui hai l'occasione di avere l'ultima parola,
            e di raccogliere ammiratori
            :DSì, è vero che obbligare è l'altra faccia del vietare. Questo non vuol dire però che l'una o l'altra cosa siano di per sé sempre sbagliate, come tu sembri implicare.Mi è vietato uccidere qualcuno perché mi ha pestato un piede. Mi è vietato introdurmi in casa d'altri e rubare. Chi costruisce case è obbligato a rispettare determinati standard. Il tuo datore di lavoro è obbligato a trattarti in modo decente e non può scrivere quello che vuole sul contratto di assunzione, sostenendo che se non ti va bene fai a meno di firmarlo.Oh, c'è un abisso tra lavorare 14 ore al giorno in fabbriche malsane e insicure e dover giocare sempre online a Diablo 3, non c'è dubbio, ma le tue argomentazioni da sole non stanno in piedi. Vietare o obbligare può essere positivo in determinati casi, come penso di aver appena dimostrato; è ragionevole che non tutti siamo d'accordo su quali siano questi casi, mica pretendo di avere il monopolio della Verità, ma a me pare di vedere in te solo tanta voglia di giocare a Diablo 3 fregandosene delle implicazioni :-)
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Che lo rende complicata ci arrivi da solo da
            quando leggi che la connessione è sempre
            necessaria.Quale parte di "diventa complicato se la tua connessione e condivisa con altri", non ti è chiara ?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            contenuto non disponibile
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            quindi tu mi garantisci che Allora se vedi scritto: ti garantiamo di poterci giocare per 2000 anni lo compri, altrimenti no.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            contenuto non disponibile
          • Guybrush scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: unaDuraLezione

            quindi tu mi garantisci che

            Allora se vedi scritto: ti garantiamo di poterci
            giocare per 2000 anni lo compri, altrimenti
            no.ROTFLMAO... già.E' il fatto "non comprare" che a certe persone sta sulle OO tanto quanto il fatto di dover leggere qualcosa prima di poter fare qualcos'altro.Ora capisco il nubifragio dei giorni scorsi dalle mie parti: cerchiamo di litigare di più noi due, che se andiamo ancora d'accordo così finisce male ;-)GT
          • Guybrush scrive:
            Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: The_GEZ[...]
            Guybrush ha scritto:
            <i
            hanno parlato chiaramente del fatto
            "always online" necessario </i



            Always= Sempre

            Quindi se non ti sta bene non lo compri....oh diavolo, anzi, diablo! Il Dr. Stranamore ed io che andiamo d'accordo.Questi sono chiari segni di un'apocalisse imminente.GT
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: Anonimo Veneziano

        A me non è che dispiace il DRM sempre online.

        Posso capire i problemi al day-one,

        l'infrastruttura sovraccarica e tutto il resto.
        A

        me piace così com'è e se posso esser sincero

        anche Diablo II in SP non l'ho mai giocato:
        usavo

        già solo le funzioni Online di b.net. Il single

        player lo vedevo come la manna dei vari
        programmi

        trainer e l'ho sempre snobbato. Ho sempre

        preferito l'online con cui potevo anche far del

        trading. Alla fine è come un MMORPG con

        contributo una-tantum da 60. Visto così è
        giusto

        che sia

        così...
        E' stata un po' sXXXXX la vendita, a detta di
        alcuni, perché è stato "spacciato" come gioco
        single player, a loro
        dire.
        Boh?
        Tutte le recensioni, prima, durante e dopo la
        pubblicazione, ne hanno parlato di gioco ONLINE e
        hanno parlato chiaramente del fatto "always
        online"
        necessario.
        I requisiti di sistema, altra cosa che guardo
        sempre prima dell'acquisto, parlano chiaramente
        di "connessione sempre
        attiva".

        Detto questo: comprare un gioco senza avere i
        requisiti di sistema è
        STUPIDO.
        E' come lamentarsi di non poter giocare perché la
        scheda grafica, la ram, il disco e/o il
        proXXXXXre non sono
        adeguati.

        Anche se i DRM non mi piacciono stavolta faccio
        il tifo per
        Blizzard.
        Chi non aveva i requisiti/non voleva l'always
        online doveva NON COMPRARE,
        perlamiseria.

        GTIl vero problema è che online cosi com'è da problemi.
    • Anonymous scrive:
      Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
      Guarda, puoi dire tutto, tranne che sia come un MMORPG. Credo sia proprio la definizione che ti sfugge.
      • NemoTizen scrive:
        Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
        ci ho giocato 4 giorni l'ho finito, (noia infinita) e sono tornato al glorioso Lineage 2, 10 anni a non sentirli :DOra aspetto Torchlight 2 l'uno era davvero bello anche se a mio avviso pochi personaggi.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
        - Scritto da: Anonymous
        Guarda, puoi dire tutto, tranne che sia come un
        MMORPG. Credo sia proprio la definizione che ti
        sfugge.E' questa la cosa che fa arrabbiare, hanno messo come mmorpg, un gioco che non lo è!
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: ma io lo facevo già con diablo 2...
      Buon per te, a me l'on-line interessa sotto zero e la XXXXXccia che Blizzard mi ha fatto pestare con Diablo III me la sono legata al dito. Una cosa è certa: Diablo IV non credo sarà tra le mie priorità.http://kingofgng.com/2012/07/21/la-vostra-amichevole-e-franca-guida-alledizione-introduttiva-di-diablo-iii/
Chiudi i commenti