UE, gli intermediari e il Terrore

Bruxelles e la Francia vorrebbero maggior controllo sulla Rete, con la collaborazione delle aziende. Ma YouTube e gli altri operatori non possono sobbarcarsi un compito tanto gravoso. E probabilmente illegale

Roma – Bruxelles si è schierata sulla questione della sicurezza e della diffusione dei messaggi d’odio online e chiede che siano gli Stati ad assumersi le proprie responsabilità nel controllare Internet. Ad enunciare questa posizione è il vertice dell’anti-terrorismo del Vecchio Continente, Gilles De Kerchove, che in un discorso al Parlamento ha chiesto ai Governi di fare in modo, con squadre addestrate ad hoc o facendo pressione sugli intermediari come Google, di eliminare i contenuti che siano manifestazione dell’odio, nello specifico i video caricati su YouTube.

Secondo quanto riferisce De Kerchove, infatti, come dimostrerebbe una recente operazione condotta da Scotland Yard, quando sono le autorità a chiedere la rimozione di un contenuto YouTube agisce nel 93 per cento dei casi, mentre quando sono privati cittadini a farlo la risposta di Mountain View è positiva solo nel 33 per cento delle circostanze.

Tuttavia De Kerchove non è affatto l’unico gallo a cantare: dopo la simbolica parata dei Capi di Stato a Parigi in seguito ai drammatici fatti legati al giornale umoristico Charlie Hebdo, sono nate due forze uguali e contrarie. Da un lato, infatti, commentatori ed osservatori si sono sperticati nell’elogio della libertà di espressione ad ogni costo, dall’altro i Governi sono tornati su posizioni note, fatte di repressione online e controllo dei contenuti condivisi attraverso la Rete. Il tutto sotto il cappello della lotta al terrorismo e alla propaganda dell’odio, una questione esacerbata dal fatto che nel Vecchio Continente è ancora aperta la ferita degli autoritarismi del secondo conflitto mondiale.

Così, la Commissione Europea è prima intervenuta per suggerire di obbligare le aziende ICT a passare le loro chiavi crittografiche ed altresì è intervenuta con l’intento di ottenere maggiori poteri per raccogliere e conservare i dati dei passeggeri dei voli da e per l’Europa .

In prima linea per cercare di approvare nuove e più rigide normative per intervenire sui contenuti d’odio in Rete c’è la Francia, che si è espressa nei giorni immediatamente successivi alla strage dell’ arrondissement 11 . Da ultimo Parigi sta cercando di sviluppare un piano per ribaltare l’attuale dottrina europea in materia e rendere soggetti come Google e Facebook responsabili dei contenuti caricati dagli utenti sulle proprie piattaforme, obbligandoli conseguentemente a bloccare l’accesso a quei siti contenenti messaggi antisemiti, razzisti o di sostegno al terrorismo senza bisogno dell’intervento di un giudice ma per semplice ordine delle autorità amministrative.

Dall’altra parte della barricata rispetto ai governi vi sono proprio gli operatori della Rete. In questo caso caso, in particolare, Google: in quanto proprietario di YouTube è il principale soggetto chiamato a fare qualcosa per eliminare i video incriminati.

Mountain View, naturalmente, è intervenuta per sottolineare l’assurdità della posizione di De Kerchove e sodali, innanzitutto per una questione pratica: sulla piattaforma di user generated content vengono caricati 300 ore di video ogni minuto e quindi un controllo preventivo sarebbe impossibile , proprio come approvare una chiamata prima che essa avvenga.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hyena reader scrive:
    come è ANDATA a finire
    Qualcuno (non dico chi) sa cosa c'è da ridere...[img]http://fc03.deviantart.net/fs71/i/2013/192/e/7/laugh_like_a_hyena_by_freddyjasonv-d6d3gko.png[/img]
  • Bisognoso scrive:
    Peccato
    [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/2a6d5a999222e9054394a00680105bba/Avatar.JPG[/img]Già rinunciato?sigh!non ci son più i legulei di una volta.....E neanche le mezze stagioni!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • tucumcari scrive:
      Re: Peccato
      - Scritto da: Bisognoso
      [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/ava

      Già rinunciato?
      sigh!
      non ci son più i legulei di una volta.....
      E neanche le mezze stagioni!
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dimmelo e dammelo vanno in guerra.Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo.Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo. Muore Dammelo. Chi rimane?Dimmelo.
      • Bisognoso scrive:
        Re: Peccato
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: Bisognoso


        [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/ava



        Già rinunciato?

        sigh!

        non ci son più i legulei di una volta.....

        E neanche le mezze stagioni!

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Dimmelo e dammelo vanno in guerra.
        Muore Dammelo. Chi rimane?Ma è ovvio il cane!è un po' come la faccenda grissino-
        cretinoPiaciuta la rima? 8)(rotfl)(rotfl)
  • Bisognoso scrive:
    Non c'era bisogno
    [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/2a6d5a999222e9054394a00680105bba/Avatar.JPG[/img]Non c'era bisognoche tu dimostrassi così quanto sei cretinohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=4217836&m=4218990#p4218990e gli altri simili con cui ci hai deliziato.Bravo Legù ancora una volta sappiamo cosa ti succede quando non prendi la medicina.Spero che rimanga a imperitura memoria. :D
    • Bisognoso scrive:
      Re: Non c'era bisogno
      [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/2a6d5a999222e9054394a00680105bba/Avatar.JPG[/img]P.S.Tra l'altro è pure sbagliata la citazione (somaro col cocchio d'asini!)il testo corretto è:"Il pullover che mi hai dato tusai mia cara, contiene una virtù".e non quello che hai messo.Per uno ossessionato dai "diritti di autore" non c'è male davvero complimenti XXXXX!
      • tucumcari scrive:
        Re: Non c'era bisogno
        - Scritto da: Bisognoso
        [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/ava
        P.S.
        Tra l'altro è pure sbagliata la citazione (somaro
        col cocchio
        d'asini!)
        il testo corretto è:
        "Il pullover che mi hai dato tu
        sai mia cara, contiene una virtù".

        e non quello che hai messo.
        Per uno ossessionato dai "diritti di autore" non
        c'è male davvero complimenti
        XXXXX!Ben detto joe!Natura matrigna!
        • krane scrive:
          Re: Non c'era bisogno
          Ma non mi posso unire alla compagnia pure io?XXXXXXXXXXXXXX!
          • UnaDuraLezi one scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            E allora pure io!AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHSuka fesso!
          • Bisognoso scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            In piena crisi eh?buono.... buono!Che tanto non si rompe la camicia di forza....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • tucumcari scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            - Scritto da: Bisognoso
            In piena crisi eh?
            buono.... buono!
            Che tanto non si rompe la camicia di forza....
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)E le salamelle hanno delle cordicelle che si tagliano con un grissino. (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • Bisognoso scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Bisognoso

            In piena crisi eh?

            buono.... buono!

            Che tanto non si rompe la camicia di
            forza....

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            E le salamelle hanno delle cordicelle che si
            tagliano con un <s
            grissino </s
            cretino. (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)
            (rotfl)[img]http://vignette1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/f/f3/Nerd.gif/revision/latest?cb=20100807095352[/img]
          • tucumcari scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            Gu!    <I
                </I
          • Bisognoso scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            [img]http://vignette1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/f/f3/Nerd.gif/revision/latest?cb=20100807095352[/img]Ga(questa ci metterai un tot a caXXXXX... che ci vuoi fare...(rotfl)(rotfl)
        • Bisognoso scrive:
          Re: Non c'era bisogno
          [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/2a6d5a999222e9054394a00680105bba/Avatar.JPG[/img]Ma perchè ti inXXXXX così Legù io mica ce l'ho con te io ho citato il Mago Otelma!Cosa c'è che non quadra Legu?Gatta (con zampino) ci cova?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dai dai insisti![img]http://vignette1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/f/f3/Nerd.gif/revision/latest?cb=20100807095352[/img]
          • tucumcari scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            http://tinyurl.com/sxpbp
          • Bisognoso scrive:
            Re: Non c'era bisogno
            [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/2a6d5a999222e9054394a00680105bba/Avatar.JPG[/img]Qui siamo in crisi lentezza nelle risposte... ci vuole altro per rinverdire gli antichi fasti!Un qualche link? un cocchio d'asini? uno zampino? insomma la solita noia!Manca creatività oltre che la velocità!A proposito piaciuta la rappresentazione del tuo nuovo avatar da troll?Io trovo che sia davvero perfetta per te!(rotfl)(rotfl)(rotfl)[img]http://vignette1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/f/f3/Nerd.gif/revision/latest?cb=20100807095352[/img]Ma ovviamente come si fa ad aspettarsi qualcosa di nuovo da un povero di mezzi come te? 8) Oddio certo in parte è colpa dei tuoi problemi di personalità... ma sai comincio a capire qualcosa della faccenda e dei tuoi problemi di personalità e complessi di inferiorità.Sono arrivato a una conclusione.Tu non hai un complesso di inferiorità sei semplicemente e realmente inferiore!Tutto quadra no? ;)
  • Elrond scrive:
    Comunque
    questo deve essere uno dei pochi siti sulla rete che ancura use gli iframes :s
    • panda rossa scrive:
      Re: Comunque
      - Scritto da: Elrond
      questo deve essere uno dei pochi siti sulla rete
      che ancura use gli iframes
      :sin Internet dal 1996! (geek)
      • ... scrive:
        Re: Comunque
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Elrond

        questo deve essere uno dei pochi siti sulla
        rete

        che ancura use gli iframes

        :s


        in Internet dal 1996! (geek)Vabbè nel 1996 nemmeno esistevano gli iframes nell'html.
    • ... scrive:
      Re: Comunque
      - Scritto da: Elrond
      questo deve essere uno dei pochi siti sulla rete
      che ancura use gli iframes
      :se quindi? siccome la mia competenza in materia e pari alla diffusione di internet in corea del nord e cioe' zero, chiedo spiegazioni.
      • pippo scrive:
        Re: Comunque
        - Scritto da: ...
        e quindi? siccome la mia competenza in materia e
        pari alla diffusione di internet in corea del
        nord e cioe' zero, chiedo
        spiegazioni.anche io chiedo lumi: di queste cose ne so quanto i giapponesi ne sanno di Arale, cioè nulla!
        • panda rossa scrive:
          Re: Comunque
          - Scritto da: pippo
          - Scritto da: ...


          e quindi? siccome la mia competenza in
          materia
          e

          pari alla diffusione di internet in corea del

          nord e cioe' zero, chiedo

          spiegazioni.

          anche io chiedo lumi: di queste cose ne so quanto
          i giapponesi ne sanno di Arale, cioè
          nulla!Molto semplice.Supponendo che voialtri fruiate del sito di PI con un browser (e non con un colapasta), pigiate CTRL-U e vi appare una finestra col codice HTML della pagina, dove si nota la presenza di un tag <iframe
          .
          • pippo scrive:
            Re: Comunque
            - Scritto da: panda rossa
            Supponendo che voialtri fruiate del sito di PI
            con un browser (e non con un colapasta), pigiate
            CTRL-U e vi appare una finestra col codice HTML
            della pagina, dove si nota la presenza di un tag
            <iframe

            .non ho capito dove devo fare tap
  • bradipao scrive:
    magari anche in Italia
    Dovrebbe essere lo standard per tutto il software usato dalla pubblica amministrazione in italia: obbligo di rilasciare all'autorità tutto il codice sorgente.E ciò non vuol dire rilasciarlo open source, vuol dire dare alle istituzioni completa visibilità, garantendo la proprietà intellettuale del fornitore.
    • panda rossa scrive:
      Re: magari anche in Italia
      - Scritto da: bradipao
      Dovrebbe essere lo standard per tutto il software
      usato dalla pubblica amministrazione in italia:
      obbligo di rilasciare all'autorità tutto il
      codice
      sorgente.

      E ciò non vuol dire rilasciarlo open source, vuol
      dire dare alle istituzioni completa visibilità,
      garantendo la proprietà intellettuale del
      fornitore.No, troppo complicato.Poi in un paese come l'italia in cui le notizie coperte da segreto istruttorio le sanno prima i giornali del diretto interessato (che le viene a sapere a mezzo stampa), si verrebbero a creare sacche di illegalita'.Meglio imporre l'open per legge, anzi, dichiarare illegale ogni software closed, e dichiarare illegale l'uso di software closed, fatta salva una modica quantita' per uso personale.
      • Elrond scrive:
        Re: magari anche in Italia
        - Scritto da: panda rossa
        dichiarare
        illegale l'uso di software closed, fatta salva
        <b
        una modica quantita' per uso personale. </b
        LOL, m'hai fatto scomXXXXXXre :-)
      • pippo75 scrive:
        Re: magari anche in Italia

        Meglio imporre l'open per legge, anzi, dichiarare
        illegale ogni software closed, e dichiarare
        illegale l'uso di software closed, fatta salva
        una modica quantita' per uso
        personale.Ti spiego una cosa, mo lo hanno spiegato non ricordo chi.""Windows, internet explorer e MsOffice sono open. Da tempo. Tutti lo usano, vanno bene, si sanno usare. Internet Explorer e Windows sono open, mica si sono pagati con il PC.E' diffuso su tutti i PC quindi deve essere open, ma sopratutto "è lo standard".Cosa c'entrano i sorgenti con open? Non fare il pignolo queste cose non sono assolutamente vere se ti informi capirai.""Non sono sicuramente le parole precise ma il livello è quello, alzo bandiera bianca e chiudo il discorso.
        • collione scrive:
          Re: magari anche in Italia
          e non gli hai sputato in un occhio?
        • ... scrive:
          Re: magari anche in Italia
          - Scritto da: pippo75

          Meglio imporre l'open per legge, anzi,
          dichiarare

          illegale ogni software closed, e dichiarare

          illegale l'uso di software closed, fatta
          salva

          una modica quantita' per uso

          personale.


          Ti spiego una cosa, mo lo hanno spiegato non
          ricordo
          chi.

          ""Windows, internet explorer e MsOffice sono
          open. Da tempo. Tutti lo usano, vanno bene, si
          sanno usare. Internet Explorer e Windows sono
          open, mica si sono pagati con il
          PC.
          E' diffuso su tutti i PC quindi deve essere open,
          ma sopratutto "è lo
          standard".
          Cosa c'entrano i sorgenti con open? Non fare il
          pignolo queste cose non sono assolutamente vere
          se ti informi
          capirai.""


          Non sono sicuramente le parole precise ma il
          livello è quello, alzo bandiera bianca e chiudo
          il
          discorso.Ti commisero, avere a che fare con idioti simili e' frustrante piu' o meno come quando sentii dire che "internet in corea del nord proprio non esiste". Hai tutta la mia solidarieta'.
  • merdoleio scrive:
    stavo pensando
    stavo pensando di fare una petizione online per estromettere internet dalla corea del nord, Arale dal Giappone, vietare tutte le equazioni senza soluzione o con infinite soluzioni e per ottenere la possibilità di eliminare direttamente tutti i messaggi che mi sXXXXXno senza dover tutte le volte passare dalla redazione.Voi che ne dite?
    • Cert certo scrive:
      Re: stavo pensando
      - Scritto da: merdoleio
      stavo pensando di fare una petizione online per
      estromettere internet dalla corea del nord, Arale
      dal Giappone, vietare tutte le equazioni senza
      soluzione o con infinite soluzioni e per ottenere
      la possibilità di eliminare direttamente tutti i
      messaggi che mi sXXXXXno senza dover tutte le
      volte passare dalla
      redazione.

      Voi che ne dite?Dimmi solo dove devo firmare...
  • koboldo scrive:
    mi mancava
    Kaspersly?
    • ... scrive:
      Re: mi mancava
      - Scritto da: koboldo
      Kaspersly?Beh, è un articolo di Tamburrino[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/62/Tamburino_sacla.jpg[/img]
  • attenzione scrive:
    la presente per segnalare che....
    ...lo sXXXXXtissimo sta segnalando tutti i messaggi che lo ricoprono di feci.Non ha ancora capito che la gente li legge subito e poi passa all'articolo successivo, proprio non ci arriva (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Leguleio scrive:
    Come andrà a finire?
    " Continuando su questa strada, la Cina ha ora stabilito nuove regole da seguire per le aziende ICT fornitrici di banche ed aziende che operano nel sistema finanziario del sistema: in particolare devono rivelare il proprio codice sorgente per permettere all'autorità di controllarlo ed adottare un sistema crittografico stabilito da Pechino. "Il codice sorgente di un programma è considerato segreto industriale, e un membro del WTO come è la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe avanzarle.È però vero che è un mercato talmente interessante per i produttori di software che un muro contro muro non conviene a nessuno.
    • Cert certo scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      Continuando su questa strada, la Cina ha ora
      stabilito nuove regole da seguire per le aziende
      ICT fornitrici di banche ed aziende che operano
      nel sistema finanziario del sistema: in
      particolare devono rivelare il proprio codice
      sorgente per permettere all'autorità di
      controllarlo ed adottare un sistema crittografico
      stabilito da
      Pechino. </I
      "

      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Microsoft-fornisce-il-codice-sorgente-di-Windows-ai-governi_1216
      È però vero che è un mercato talmente
      interessante per i produttori di software che un
      muro contro muro non conviene a
      nessuno.
    • ma sentilo scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.????In diversi altri stati si è passati all'open senza obbligare Microsoft a fornire alcun codice. Il segreto industriale non è in discussione. Nessuno obbliga Microsoft o altri a fornire software a quei servizi.Anche in Italia in diversi bandi di gara è richiesto software open, in realtà non obbligatoriamente, ma il dirigente assegna un numero di punti alla caratteristica 'open' tale che la concorrenza closed non può competere se non regalando il software (il costo è una delle caratteristiche che dà più punti).
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?


        Il codice sorgente di un programma è considerato

        segreto industriale, e un membro del WTO come è

        la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe

        avanzarle.

        ????
        In diversi altri stati si è passati all'open
        senza obbligare Microsoft a fornire alcun codice.Ogni Paese si regola come meglio crede, mi pare un'ovvietà.A fine 2014 la Cina ha optato per una serie di regole per i software e l'hardware destinati al settore bancario che impongono la comunicazione del codice sorgente, qualsiasi codice, <I
        open source </I
        oppure <I
        closed source </I
        (e l'assemblaggio in loco dell'hardware, con tecnici di nazionalità cinese).E la cosa agli operatori del settore non è piaciuta.
        Il segreto industriale non è in discussione.Se per vendere in Cina è obbligatorio rivelarlo alle autorità cinesi, il segreto industriale viene messo in discussione, eccome.
        Nessuno obbliga Microsoft o altri a fornire
        software a quei
        servizi.A parte il fatto che si parla di software per il settore bancario, e non so se la Microsoft ne produce. I principali fornitori, a quanto so io, sono Capgemini, Accenture, IBM e HP, e anche la tedesca SAP ha qualcosa. Comunque sì, le autorità di Pechino obbligano.
        • ehhhhhh scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          - Scritto da: Leguleio
          Se per vendere in Cina è obbligatorio rivelarlo
          alle autorità cinesi, il segreto industriale
          viene messo in discussione, eccome.E dove hai letto che per vendere in Cina devi consegnare i segreti industriali?
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?


            Se per vendere in Cina è obbligatorio
            rivelarlo

            alle autorità cinesi, il segreto industriale

            viene messo in discussione, eccome.


            E dove hai letto che per vendere in Cina devi
            consegnare i segreti
            industriali?Io?!?Lo hanno letto le 18 organizzazioni che hanno scritto quella lettera accorata a Xi Jinping, che è stata trasmessa in copia alla BBC.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 febbraio 2015 09.49-----------------------------------------------------------
          • ehhhhhh scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            Io?!?
            Lo hanno lettoE dove l'hanno letto?
            le 18 organizzazioni che hanno
            scritto Prima leggono, poi scrivono. Copiano forse?
            quella lettera accorata a Xi Jinping, che
            è stata trasmessa in copia alla
            BBC.E tu fai tue le parole dette da chi è penalizzato da un regolamento?
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?


            Io?!?

            Lo hanno letto

            E dove l'hanno letto?Nel regolamento stilato dalle autorità cinesi in un documento di 22 pagine alla fine del 2014. Dove sennò?!?

            le 18 organizzazioni che hanno

            scritto

            Prima leggono, poi scrivono. Copiano forse?La notizia è questa. Le chiacchiere stanno a zero.
          • poiu scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio


            Io?!?


            Lo hanno letto



            E dove l'hanno letto?

            Nel regolamento stilato dalle autorità cinesi in
            un documento di 22 pagine alla fine del 2014.
            Dove
            sennò?!?



            le 18 organizzazioni che hanno


            scritto



            Prima leggono, poi scrivono. Copiano forse?

            La notizia è questa. Le chiacchiere stanno a zero.E tu fai tue le parole dette da chi è penalizzato da un regolamento?
          • Passante scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: poiu
            E tu fai tue le parole dette da chi è penalizzato
            da un regolamento?Essendo lui penalizzato dallo strizza...
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            E tu fai tue le parole dette da chi è penalizzato
            da un
            regolamento?Non so, alla prossima chiedimi che cosa ho mangiato oggi oppure se ho paura dei ragni.Tutto, pur di non affrontare il nocciolo del discorso, vero?
          • Loobbista de Loopis scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Il nocciolo?Ma quale sarebbe il nocciolo? <b
            U.S. business lobbies have called for "urgent discussions" </b
            Si noti U.S....Mentre diverse aziende da te citate (Capgemini e SAP ad esempio) Non sono per nulla U.S.Questo è un nocciolo?Oppure il nocciolo è il WTO che non ci può fare nulla dato che norme analoghe sulla sicurezza di settori ritenuti "strategici" ci sono in un gran numero dei paesi aderenti (vedi gli stessi USA)?Oppure il nocciolo è che si pretende di spacciare per legge ciò che nessuno si è mai sognato che fosse tale? <b
            "una legge passata dall'oggi al domani" </b
            ....Insomma quale sarebbe il "nocciolo"?Ne hai provati diversi di "noccioli" e pare che nessuno ti abbia creduto.Ci sarà un motivo?Una ratio che spieghi questo <b
            stranissimo </b
            fenomeno?
          • Loobbista de Loopis scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Un due tre la Peppina la fa il caffèfa il caffè con la cioccolatala Peppina è mezza matta.
          • Mago Otelma scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Come regolamento?Non era una Legge?(newbie) <b
            "qui è il governo cinese che vuole il codice, in base ad una legge passata dall'oggi al domani" </b
            e Col NIST (che N.B. è agenzia alle dirette dipendenze del Dipartimento del Commercio) che invece <b
            vuole </b
            la certificazione FIPS 140-2 (non solo il codice ma anche la descrizione formale e di dettaglio delle architetture e degli algoritmi e i relativi test) per tutta la amministrazione USA quando si tratta di sicurezza come la mettiamo?Nessuno alla camera di commercio si è allarmato per le "clausole discriminatorie"?Certo che è un mondo pieno di "stranezze"... :D
          • Mago Otelma scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Il pullover che mi hai dato tunon lo sai, contiene una virtù.
    • panda rossa scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      Continuando su questa strada, la Cina ha ora
      stabilito nuove regole da seguire per le aziende
      ICT fornitrici di banche ed aziende che operano
      nel sistema finanziario del sistema: in
      particolare devono rivelare il proprio codice
      sorgente per permettere all'autorità di
      controllarlo ed adottare un sistema crittografico
      stabilito da
      Pechino. </I
      "

      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, Niente affatto.Il codice sorgente viene considerato cultura e come tale patrimonio dell'umanita'.Fanno benissimo ad imporre una licenza open source.
      e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.Al contrario. Sono gli USA che dovrebbero smetterla a rilasciare software closed.
      È però vero che è un mercato talmente
      interessante per i produttori di software che un
      muro contro muro non conviene a
      nessuno.E alla fine sara' la comunita' open a trionfare.Ed e' l'unica cosa che ci interessa.
      • si pero scrive:
        Re: Come andrà a finire?
        - Scritto da: panda rossa
        Fanno benissimo ad imporre una licenza open
        source.peccato che lo impongano per togliere la crittografia esistente e sostituirla con la loro, previa chiusura del codice risultante.
        • iRoby scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          E mica hanno torto, casa mia le chiavi le tengo io.banche della mia nazione, cifratura sui dati quella che scelgo io e non il produttore di una nazione straniera.A te piacerebbe che l'azienda che ti ha installato le serrature a casa tua si tenesse una copia della chiave?Col software non è molto diverso. Soprattutto se non voglio che mi si venga a sbirciare in casa.E la Cina da stato sovrano avrà tutto il diritto che le sue banche non spifferino dati finanziari ad altri Stati.
          • Anonymous scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            La sicurezza di un algoritmo di cifratura risiede esclusivamente nella segretezza della chiave non nella segretezza dell'algoritmo stesso...
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?


        Il codice sorgente di un programma è
        considerato

        segreto industriale,

        Niente affatto.
        Il codice sorgente viene considerato cultura e
        come tale patrimonio
        dell'umanita'.No, qui vige il codice del commercio, non quello degli invasati dell'open source.
        Fanno benissimo ad imporre una licenza open
        source.Veramente la questione non è in questi termini. Le autorità cinesi hanno detto: "Vogliamo ispezionare il codice". Dell'open source come del closed source. Poi sulla scelta influiranno anche criteri di affidabilità, la conoscenza del codice è una premessa inderogabile.
        Al contrario. Sono gli USA che dovrebbero
        smetterla a rilasciare software
        closed.Mica li rilasciano gli Usa in quanto Stato. Sono i privati che si regolano come meglio credono. In Usa, come ovunque.
        • attenzione scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          - Scritto da: Leguleio


          Il codice sorgente di un programma è

          considerato


          segreto industriale,



          Niente affatto.

          Il codice sorgente viene considerato cultura
          e

          come tale patrimonio

          dell'umanita'.

          No, qui vige il codice del commercio, non quello
          degli invasati dell'open source.



          Fanno benissimo ad imporre una licenza open

          source.

          Veramente la questione non è in questi termini.
          Le autorità cinesi hanno detto: "Vogliamo
          ispezionare il codice". Dell'open source come del
          closed source.checchè ne dicano gli invasati delle leggi e dei regolamenti, non c'è nessuna legge in nessun luogo che vieta al cliente di pretendere qualcosa dal fornitore.Se il fornitore non vuole darglielo, ci sarà un nuovo fornitorep.s."Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie".Verissimo! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Ne voglio anche io:     (rotfl)   (rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)   (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ih! Ma che bello. Sembra un albero di natale senza ninnoli.
          • attenzione scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Attenti al matto!Con tanti galli che cantanochiri chiricchicchìtroppe galline rispondonocuru curuccuccù
      • pippo75 scrive:
        Re: Come andrà a finire?

        Fanno benissimo ad imporre una licenza open
        source.non trovo questo nell'articolo magari l'ho letto male. Dove si parla di licenza open?
        • attenzione scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          - Scritto da: pippo75

          Fanno benissimo ad imporre una licenza open

          source.

          non trovo questo nell'articolo magari l'ho letto
          male. Dove si parla di licenza
          open?Infatti è un pia illusione di Panda Rossa.Loro, vogliono il sorgente ma non lo distribuiscono.Lo usano solo per verificare l'eventuale presenza di backdoor (lecito), inserire la loro crittografia non violabile da terzi (lecito), aggiungere una bella backdoor e chiudere il tutto.Beninteso, meglio così che essere infinocchiati da stati stranieri
          • iRoby scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Sono uno Stato sovrano è loro sacrosanto diritto tutelarsi il settore bancario.Se per software closed poi intendiamo qualcosa come Oracle, e dato che un certo Larry Allison stava a quella famosa cena con Obama insieme ai CEO di Google, Apple, Facebook, Cisco. È lecito chiedersi se tutte queste aziende molte delle quali noti violatori di privacy non lo facciano per accordo con il governo del loro paese.Snowden ha dato informazioni importanti a Russia e Cina.
    • AXEL scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      accettare di rivelare il proprio codice alle Autorità e vederselo venduto al mercato nero è questione di pochi giorni, se non di poche ore!Dopodichè trovarsi il proprio codice che gira sottobanco per tutta la rete è solo questione di settimane.A quel punto che fanno le industrie ICT? Sporgono denuncia contro le autorità della Cina? Chiedono risarcimenti tipo Oracle vs SAP? Fanno tuonare i loro "Giudici Federali" che li ingiunge a pagare???Sai quelli quanta paura hanno degli avvocati e dei giudici USA?Ce li vedo proprio! (rotfl) :D (rotfl):D (rotfl):D(rotfl) :D
    • collione scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      invece può avanzarle sostenendo che si tratta di sicurezza nazionalee la NSA gli ha regalato la giusta causa per sollevare tale eccezione è per questo che i cinesi non hanno sollevato tale eccezione in passato
      • attenzione scrive:
        Re: Come andrà a finire?
        - Scritto da: collione
        è per questo che i cinesi non hanno sollevato
        tale eccezione in
        passatol'hanno fatto nel 2011http://www.infosecisland.com/blogview/14382-Microsoft-Gives-Source-Code-to-Chinese-Government.html
        • collione scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          nel 2011 fu un accordo in bonus tra le due parti, oggi invece ci troviamo di fronte ad un'imposizione per leggeper le norme sul libero commercio, le due situazioni sono molto diverse
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?

        invece può avanzarle sostenendo che si tratta di
        sicurezza
        nazionale

        e la NSA gli ha regalato la giusta causa per
        sollevare tale eccezioneIn linea generale ti seguo anche: da un semplice programmino di foglio di calcolo usato dal piccolo Comune sperduto nel nord-ovest della Cina possono arrivare preziosi dati ad una agenzia straniera sul bilancio e sulle spese. E quindi anche del semplice programmino è necessario il codice sorgente. Nel concreto questa argomentazione non so quanto reggerà, perché gli organi competenti per il commercio internazionale possono rispondere benissimo una cosa del genere (semplifico): "Rendete indipendente la vostra Rete internet, fatevi una intranet impermeabile all'esterno e a solo uso dei vostri connazionali sul territorio, e il problema del software spione non si porrà più". In effetti questi software trasmettono solo via internet ciò che riescono a catturare, non hanno altri canali, e se installati in computer non connessi sono innocui.
        • collione scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          si ok, ma non è compito del WTO suggerire le politiche ai singoli membriil WTO può essere chiamato in causa qualora la Cina non stesse rispettando i patti, ma l'eccezione relativa alla sicurezza nazionale è ammessa e oggi ci sono indizi forti ( i documenti del datagate ) che consentono di sollevare tale eccezione ( cosa non possibile in passato ) sostanzialmente il da farsi lo decidono i cinesi e contestualmente possono presentare una giustificazione valida se e quando saranno coinvolti in una disputa presso il WTO
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            si ok, ma non è compito del WTO suggerire le
            politiche ai singoli
            membri

            il WTO può essere chiamato in causa qualora la
            Cina non stesse rispettando i patti, ma
            l'eccezione relativa alla sicurezza nazionale è
            ammessa e oggi ci sono indizi forti ( i documenti
            del datagate ) che consentono di sollevare tale
            eccezione ( cosa non possibile in passato )


            sostanzialmente il da farsi lo decidono i cinesi
            e contestualmente possono presentare una
            giustificazione valida se e quando saranno
            coinvolti in una disputa presso il
            WTOMah, vedremo. Le premesse della sicurezza sono valide, certo non è detto che garanzie si possano ottenere solo a scapito del segreto industriale.
          • uhhhh scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            Evidentemente hai saltato un passaggio logico. Né
            l'articolo di PI né io abbiamo accennato al
            <I
            closed source </I
            o all'
            <I
            open source </I
            Ti sfugge il fatto che se un programma è open source automaticamente tutta la questione cade perchè le richieste del regolamento sono soddisfatte e di segreti industriali in codice open PROPRIO non ce ne sono.Quindi se nè tu nè l'articolo avete accennato all'open, significa che non avete una buona comprensione del problema.Chiunque può VENDERE in Cina, consegnando un software open.Chinuque abbia un software closed, può farne un fork open togliendo gli eventuali segreti industriali, fermo restando che chi dice di avere segreti industriali in un gestionale probabilmente <b
            ha un altro tipo di segreti da nascondere </b
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: uhhhh
            - Scritto da: Leguleio


            Evidentemente hai saltato un passaggio
            logico.


            l'articolo di PI né io abbiamo accennato al

            <I
            closed source </I
            o all'

            <I
            open source </I


            Ti sfugge il fatto che se un programma è open
            source <B
            Se </B
            , appunto.Elencami un programma <I
            open source </I
            per la gestione bancaria, visto che simili limitazioni per ora riguardano solo le banche cinesi.
          • oooohhhh scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            <B
            Se </B
            , appunto.
            Elencami un programma <I
            open source
            </I
            per la gestione bancariaNon c'entra un piffero.Anche prima della regolamentazione delle automobili, non erano obbligatorie le cinture e mille altre caratteristiche si dicurezza che oggi ci sono.E guarda un po', proprio in USA facero una normativa che di fatto metteva fuorinorma tutte le auto europee.Ovviamente gli europei si adattarono e fecero delle varianti compatibili col regolamento.La stessa cosa si può fare coi gestionali, fai un fork open della versione closed, omettendo le parti coperte da segreto industriale (che RIPETO non hanno motivo di esistere in un software gestionale)Il problema del segreto industriale, non so chi l'abbia tirato fuori, ma non esiste affatto.Qui si parla di sbattersi per tenersi il cliente e questo nell'informatica, ma anche in molti gli altri settori, è la NORMA.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?


            <B
            Se </B
            , appunto.

            Elencami un programma <I
            open source

            </I
            per la gestione bancaria

            Non c'entra un piffero.No, appena.Introduci un ragionamento con un periodo ipotetico, e quando ti accorgi che è dell'irrealtà (quel programma non esiste in versione <I
            open source </I
            ; ) non trovi altro da dire che non c'entra. Come dare aria alla tastiera...
            La stessa cosa si può fare coi gestionali, fai un
            fork open della versione closed, omettendo le
            parti coperte da segreto industriale (che RIPETO
            non hanno motivo di esistere in un software
            gestionale)Ma cosa stai a perdere tempo qui con me? Vai immediatamente a illustrare ai principali operatori del settore del software bancario, in particolare quelli che hanno scritto la lettera, questa geniale scoperta a cui nessuno aveva pensato, facile che ti coprano d'oro. <I
            Punto Informatico </I
            : il luogo dove di inventori dell'uovo di Colombo ne spunta uno al giorno.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2015 02.14-----------------------------------------------------------
          • Jaguar scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            <I
            Punto Informatico </I
            : il
            luogo dove di inventori dell'uovo di Colombo ne
            spunta uno al giorno.E gli ospiti dei centri di igene mentale come te li vogliamo dimenticare ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Igiene.
          • Jaguar scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            Igiene.HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAIncredibile (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • non fare il polemico scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            No, appena.
            Introduci un ragionamento con un periodo
            ipotetico, e quando ti accorgi che è
            dell'irrealtà (quel programma non esiste in
            versione <I
            open source </I
            ; )
            non trovi altro da dire che non c'entra.tu come fai a direche non esiste?Il programma di PA digitale SPA per la pubblica amministrazione è open source, ti forniscono i sorgenti, ma non è pubblicato da nessuna parte.Vengono forniti al cliente se lo richiede il bando.Non puoi dire che non esiste un gestionale open solo perchè non sei capace di trovarlo con google. Ci sono svariati casi ni cui i sdorgenti vengono dati e di segreti industriali nei gestionali PROPRIO non ce ne sono.
            Come dare aria alla tastiera...chi fa il polemico è privo di capacità di discussione.

            fork open della versione closed, omettendo le

            parti coperte da segreto industriale (che
            RIPETO

            non hanno motivo di esistere in un software

            gestionale)

            Ma cosa stai a perdere tempo qui con me?chi fa il polemico è privo di capacità di discussione.
            Vai
            immediatamente a illustrare ai principali
            operatori del settore del software bancariochi fa il polemico è privo di capacità di discussione., in
            particolare quelli che hanno scritto la letteraQuelli che non vogliono sbattersi ad adattare il loro programma perchè sanno che è un COSTO?
            questa geniale scoperta a cui nessuno aveva
            pensato, facile che ti coprano
            d'oro.chi fa il polemico è privo di capacità di discussione.
            <I
            Punto Informatico </I
            : il
            luogo dove di inventori dell'uovo di Colombo ne
            spunta uno al
            giorno.chi fa il polemico è privo di capacità di discussione.
          • Jaguar scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: non fare il polemico
            - Scritto da: Leguleio
            chi fa il polemico è privo di capacità di
            discussione.Secondo me se non facesse il polemico non avrebbe argomenti, in effetti non ne ha quasi mai, polemizza e basta.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?


            <B
            Se </B
            , appunto.

            Elencami un programma <I
            open source

            </I
            per la gestione bancaria

            Non c'entra un piffero.Come non c'entra?Hai proposto tu un sistema di gestione bancaria <I
            open source </I
            , mica io.Se non esiste, tutto il ragionamento crolla miseramente. E in effetti è esattamente quello che è sucXXXXX, e altro da dire che non c'entra un piffero non ti rimane.
            La stessa cosa si può fare coi gestionali, fai un
            fork open della versione closed, omettendo le
            parti coperte da segreto industriale Ben: vai a dire alle case produttrici di software per banche, in particolare quelle che hanno partecipato alla lettera collettiva al presidente della Cina, che possono fare un fork.Poi dicci come è andata.
          • uhhhhhhhhh scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            Ben: vai a dire alle case produttrici di software
            per banche, in particolare quelle che hanno
            partecipato alla lettera collettiva al presidente
            della Cina, che possono fare un
            fork.Forse tu hai lavorato poco nell'informatica, ma a me è capitato di dover trasformare un programma eseguibile closed che eseguiva migliaia di operazioni su un database in uno script SQL (sequenza di istruzioni SQL testuali) in chiaro, perchè il cliente pretendeva tassativamente di poter verificare le operazioni che venivano fatte sul DB.E' normale, l'informatica funziona così, tu hai una soluzione, il cliente chiede una cosa, il fornitore dice che non si può perchè gli piacerebbe tenere la soluzione pacchettizzata come accade per windows, poi però dice che sì, si può fare, ma piange miseria perchè le modifcihe hanno un prezzo, e alla fine lo fa comunque per non perdersi il cliente.Quindi, tornando ai firmatari, loro <b
            lo sanno perfettamente che si può fare senza mettere in discussione presunti segreti industriali </b
            .Ma sanno che costerebbe loro soldi e tempo ed è più che evidente che questo piagnisteo serve a cercare di evitarlo.E' così che gira il mondo, ma non da oggi, da quando è nato.Ora per cortesia, visto che stiamo parlando si programmazione, sviluppo, fork e quant'altro, mi dici per quanti anni hai lavorato nel campo?Io 15 e queste cose le vedo quotidianamente. Tu?
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            Quindi, tornando ai firmatari, loro <b
            lo
            sanno perfettamente che si può fare senza mettere
            in discussione presunti segreti industriali
            </b
            E infatti la notizia riporta che i firmatari vogliono una proroga all'entrata in vigore di questa disposizione: <I
            US tech firms ask China to postpone 'intrusive' rules </I
            http://www.bbc.com/news/technology-31039227Ciò non toglie che da un punto di vista commerciale questa novità farà discutere a livello internazionale, anche se la Cina, come è probabile, concederà questa proroga. In ballo non c'è solo il tempo in cui le varie aziende convertiranno i loro software per evitare di farselo copiare. Ma una precisa visione dei permessi e dei divieti per gli operatori del settore in Cina.
            Io 15 e queste cose le vedo quotidianamente. Tu?Come dicono a Torino: pisa pi curt.
          • Turineis scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio

            Io 15 e queste cose le vedo quotidianamente.
            Tu?
            Come dicono a Torino: pisa pi curt.Mai sentito: qua solo cacchine di arale e in corea del nord internet non esiste.
    • attenzione scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio

      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.eggià , infatti non è mai sucXXXXX!http://www.computerworld.com/article/2580563/microsoft-windows/microsoft-opens-source-code-to-governments.html(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?
        Massì, mettiamone anche qui:(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl)Il riso fa sangue, l'emoticon fa intelligenza, o almeno, questo credi tu.
        • Ridi ridi... scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          - Scritto da: Leguleio
          Massì, mettiamone anche qui:

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
           (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          (rotfl)(rotfl)
          (rotfl)

          Il riso fa sangue, l'emoticon fa intelligenza, o
          almeno, questo credi tu.Malato mentale...
      • attenzione scrive:
        Re: Come andrà a finire?
        Ambarabà ciccì coccòtre civette sul comòche facevano l'amore con la figlia del dottore,ma il dottore si ammalòambarabà ciccì coccò.
    • vbnvbncvncv scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      " Continuando su questa strada, la Cina ha ora
      stabilito nuove regole da seguire per le aziende
      ICT fornitrici di banche ed aziende che operano
      nel sistema finanziario del sistema: in
      particolare devono rivelare il proprio codice
      sorgente per permettere all'autorità di
      controllarlo ed adottare un sistema crittografico
      stabilito da
      Pechino. "

      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.ancora con le leggi stai? la cina ha l'atomica ed è credititrice di molti paesi aderenti al wto (usa compresi), quindi fa il XXXXX che vuole.
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?


        Il codice sorgente di un programma è considerato

        segreto industriale, e un membro del WTO come è

        la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe

        avanzarle.

        ancora con le leggi stai? la cina ha l'atomica ed
        è credititrice di molti paesi aderenti al wto
        (usa compresi), quindi fa il XXXXX che
        vuole.Queste sono semplificazioni da film di Hollywood. Per carità, è verissimo che la Cina ha un potere negoziale spaventoso in quanto creditrice, fra gli altri, degli Usa, e per una buona fetta del loro PIL. Poiché però si tratta di richieste ufficiali, di dominio pubblico, nemmeno la Cina potrà impedire che anche il dibattito si svolga in pubblico e che il WTO faccia le sue valutazioni. Avessero fatto queste richieste <I
        in camera caritatis </I
        avrebbero probabilmente evitato un polverone che si trascinerà ancora a lungo. A questo mondo nessuno è indispensabile.
        • vbnvbncvncv scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          - Scritto da: Leguleio


          Il codice sorgente di un programma è
          considerato


          segreto industriale, e un membro del
          WTO come
          è


          la Cina simili richieste ufficiali non
          potrebbe


          avanzarle.



          ancora con le leggi stai? la cina ha
          l'atomica
          ed

          è credititrice di molti paesi aderenti al wto

          (usa compresi), quindi fa il XXXXX che

          vuole.

          Queste sono semplificazioni da film di Hollywood.
          Per carità, è verissimo che la Cina ha un potere
          negoziale spaventoso in quanto creditrice, fra
          gli altri, degli Usa, e per una buona fetta del
          loro PIL. Poiché però si tratta di richieste
          ufficiali, di dominio pubblico, nemmeno la Cina
          potrà impedire che anche il dibattito si svolga
          in pubblico e che il WTO faccia le sue
          valutazioni.

          Avessero fatto queste richieste <I
          in
          camera caritatis </I
          avrebbero
          probabilmente evitato un polverone che si
          trascinerà ancora a lungo.

          A questo mondo nessuno è indispensabile.rotfl, ripeto: ancora con le leggi stai? la Cina ha l'atomica, fa il XXXXX che vuole entro i suoi confini, trattati o non trattati, punto.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            rotfl, ripeto: ancora con le leggi stai? la Cina
            ha l'atomica, fa il XXXXX che vuole entro i suoi
            confini, trattati o non trattati,
            punto.Se per te il commercio internazionale è "entro i propri confini", sei rimasto alla storia della Cina feudale. Ti informo che non esiste più almeno dal 1911.
          • Leo De Leonis scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Stai <b
            forse </b
            cercando di dire che dal 1911 non basta più una lettera "della commissione imperiale" (o del partito comunista cinese) per fare approvare una legge? :DGiusto per capire.Sai com'è qui su PI è pieno di <b
            leoni da tastiera </b
            che si "aggiustano" cio che "esiste" e ciò che "non esiste più" a loro comodo. ;)
          • Leo De Leonis scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Me lo merito merito iooooo,Buondì Motta, Buondì miooooo.
          • rockroll scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Cosa c'entra che la Cina ha l'atomica (che ormai chiunque voglia può averla)? E la userebbe come deterrente per obbbligare M$ a ovvero aziende informatiche estere a fornire i sorgenti? Sveglia ragazzi, checchè ne dicano le leggi ed i loro saputelli interpreti, è lapalissiano ed incontrovertibile che qualunque cliente può chiedere ma non pretendere che le metodologie di utilizzo di un prodotto siano conformi a sue particolari esigenze, e se non lo sono è libero di rivolgersi ad altro fornitore, e viceversa qualunque fornitore è libero e non obbligato ad acconsentire a metodologie di utilizzo particolari chieste dal cliente, e se non vuole accettarle è libero di rinunciare alla vendita.
    • Obbligo di Spesa scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      Facci capire c'è qualche regola nel WTO che obbliga ad accettare uno o degli specifici fornitori o in un paese aderente al trattato una Pubblica Amministrazione (e i privati) possono ancora comprare da chi gli pare? :DE quindi stabilire delle regole e dei requisiti per le caratteristiche di uno o più software con specifici utilizzi? ;)
      • Obbligo di Spesa scrive:
        Re: Come andrà a finire?
        Dalla Russia alla Scandinaviafuori dalla Nato e al patto di Varsavia.Cittadino non stare lì a guardarec'è l'Italia da salvare.
    • iRoby scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.Ma questa castroneria da dove proviene?La violazione del segreto ha senso per la rivendita a scopo di lucro. Non per la visione dopo l'acquisto, alla ricerca di falle di sicurezza.E può essere chiesto espressamente da contratto. Anche perché questo tipo di accordi prevedono spesso o quasi sempre degli NDA. Che aziende e governi stipulano regolarmente...
      • Leguleio scrive:
        Re: Come andrà a finire?


        Il codice sorgente di un programma è
        considerato

        segreto industriale, e un membro del WTO
        come
        è

        la Cina simili richieste ufficiali non
        potrebbe

        avanzarle.

        Ma questa castroneria da dove proviene?
        La violazione del segreto ha senso per la
        rivendita a scopo di lucro. Un'eventualità che in Cina non si potrà mai verificare, vero?!? Fra poco faranno i cloni perfetti anche delle Ferrari (no, non di quelle che si acquistano dal concessionario: proprio da Formula 1).
        Non per la visione
        dopo l'acquisto, alla ricerca di falle di
        sicurezza.Forse non hai letto bene l'articolo: la Cina ha detto che il codice lo vuole subito: sia per le aziende che già ora sono fornitrici dei sistemi bancari cinesi, sia per quelle che si affacceranno nel <I
        businness </I
        in futuro. È una precondizione. Diversamente una legge impedisce l'acquisto: anche se il singolo ente vorrebbe procurarsi quel particolare software il governo dice no.
        E può essere chiesto espressamente da contratto.Tutto si può chiedere da contratto, che scoperta. Qui però non c'è consenso fra le parti, la legge dice o così o pomì. A giudicare dalla reazioni della camera di commercio Usa in Cina, che ha indirizzato una lettera urgente a Xi Jinping, queste condizioni non intendono sottoscriverle, almeno per ora. Sarebbe un precedente pericoloso, oggi lo si concede alla Cina, domani potrebbe essere la volta della UE o dei Paesi del Mercosur.
        • WTO scrive:
          Re: Come andrà a finire?
          Forse non ti è ancora chiaro:1) Il NIST è un ente governativo FEDERALE vedi il sito http://www.nist.gov/E emana regole e non leggi è "terzo" col cavolo è proprio governativo e federale e il .gov nel nome non sta lì per caso.2) La cina analogamente ha emanato una regola non una legge.3) ciò che a te "pare" o meno ragionevole è del tutto irrilevante i fatti sono assolutamente identici si tratta di 2 governi che emanano un regolamento attraverso una agenzia (governativa beninteso).che poi a te piaccia chiaccherare del WTO tanto per usare la tua tastiera che con tutto questo non ha nulla a che spartire sono e restano fatti tuoi.Anche perchè le regole (faresti bene a leggere l'articolo originale) valgono sia per le aziende cinesi che per quelle straniere (ovviamente) esattamente come in USA.Ora insisti pure ad arrampicarti sugli specchi ma il discorso per me finisce qui.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            Ora insisti pure ad arrampicarti sugli specchi ma
            il discorso per me finisce
            qui.Ma questa è bella: ti inserisci tu nella discussione che stavo avendo con iRoby, e poi te ne vai sbattendo la porta.Non so, da qualche parte hai letto un invito del tipo: "chiediamo il parere di wto, non possiamo farne a meno"? Se è così, hai frainteso.
          • Nome e Cogliome scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio
            Non so, da qualche parte hai letto un invito del
            tipo: "chiediamo il parere di wto, non possiamo
            farne a meno"? Forse lo ha letto dalla stessa parte dove tu hai letto che quella cinese sarebbe una "legge". ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            Forse lo ha letto dalla stessa parte dove tu hai
            letto che quella cinese sarebbe una
            "legge".
            ;)Eh, forse sì. Siete in due ad avere capito male.
          • Nome e Cogliome scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Beh perchè meravigliarsi se è vero come è vero che <b
            alcuni </b
            capiscono una lettera scritta da una commissione come se fosse una <b
            legge passata dall'oggi al domani </b
            non mi meraviglierei più di tanto e tu? :D
          • Nome e Cogliome scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            Bi bidibodi bùBi bidibodi bùbidibodibùbidobodiuèbidibodibùbidobodiuèbidibodibùbidobodiuè
          • Jaguar scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Nome e Cogliome
            Beh perchè meravigliarsi se è vero come è vero
            che <b
            alcuni </b
            capiscono una
            lettera scritta da una commissione come se fosse
            una <b
            legge passata dall'oggi al domani
            </b
            non mi meraviglierei più di tanto e
            tu?
            :DForse la lettera era parzialmente coperta da una cacchina di Arale che la rendeva meno leggibile ?Sicuramente non gliel'hanno mailata dalla corea del nord, visto che lì internet NON esiste !
          • panda rossa scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio

            Ora insisti pure ad arrampicarti sugli
            specchi
            ma

            il discorso per me finisce

            qui.

            Ma questa è bella: ti inserisci tu nella
            discussione che stavo avendo con iRoby, e poi te
            ne vai sbattendo la
            porta.Potresti cortesemente citare l'articolo di legge che lo vieta?Perche' io ero rimasto a che tutto cio' che la legge non vieta e' permesso.Compreso entrare e uscire dalle discussioni nei forum.
            Non so, da qualche parte hai letto un invito del
            tipo: "chiediamo il parere di wto, non possiamo
            farne a meno"? Se è così, hai
            frainteso.Quindi c'e' un articolo di legge che impone di intervenire sui forum solo dietro invito?
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            Quindi c'e' un articolo di legge che impone di
            intervenire sui forum solo dietro
            invito?No, è solo il desiderio di evitare figuracce, che è innato nell'uomo, che lo sconsiglia. Sai com'è. Uno sfida a duello per perdere, ma questa poi...
          • Leguleio scrive:
            Re: Come andrà a finire?

            Potresti cortesemente citare l'articolo di legge
            che lo
            vieta?Tu non leggi nemmeno gli articoli di PI, figuriamoci gli articoli di legge.Non avrebbe senso citarlo.
          • Passante scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Leguleio

            Potresti cortesemente citare l'articolo di
            legge

            che lo

            vieta?

            Tu non leggi nemmeno gli articoli di PI,
            figuriamoci gli articoli di legge.
            Non avrebbe senso citarlo.Potevi scrivere: sono ignorante e non lo so, inoltre rifiuto il dialogo.Senza tante scuse.
          • tucumcari scrive:
            Re: Come andrà a finire?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Leguleio


            Potresti cortesemente citare l'articolo
            di

            legge


            che lo


            vieta?



            Tu non leggi nemmeno gli articoli di PI,

            figuriamoci gli articoli di legge.

            Non avrebbe senso citarlo.

            Potevi scrivere: sono ignorante e non lo so,
            inoltre rifiuto il
            dialogo.

            Senza tante scuse.Ben detto joe!
    • ... scrive:
      Re: Come andrà a finire?
      - Scritto da: Leguleio
      " Continuando su questa strada, la Cina ha ora
      stabilito nuove regole da seguire per le aziende
      ICT fornitrici di banche ed aziende che operano
      nel sistema finanziario del sistema: in
      particolare devono rivelare il proprio codice
      sorgente per permettere all'autorità di
      controllarlo ed adottare un sistema crittografico
      stabilito da
      Pechino. "tranquillo, quanto meno da Pyongyang non arriveranno richieste come quelle che arrivano da Pechino: e' infatti noto a tutto il globo terracqueo che "in corea del nord internet proprio (ma proprio proprio proprio, eh!) non esiste"

      Il codice sorgente di un programma è considerato
      segreto industriale, e un membro del WTO come è
      la Cina simili richieste ufficiali non potrebbe
      avanzarle.
      È però vero che è un mercato talmente
      interessante per i produttori di software che un
      muro contro muro non conviene a
      nessuno.
Chiudi i commenti