UK: banda larga per tutti

Il Governo ha manifestato la volontà di intervenire per creare una Internet veloce accessibile a tutti, utile anche a migliorare il rapporto tra cittadini e istituzioni

L’accesso ad un servizio broadband universale è una priorità che cela enormi potenzialità: questo il pensiero di Lord Stephen Carter, ministro delle Telecomunicazioni britannico. Sul web si deve investire, partendo dalle infrastrutture che vanno migliorate, utilizzando un mix di tecnologie già affermate e anche di nuove.

Intervenuto al Westminster Media Forum , Lord Carter ha dichiarato che i tempi sono maturi per una svolta, nonostante la crisi economica. “Siamo davanti ad una convergenza tra opportunità e necessità, una situazione che risulta favorevole al Governo per contribuire in maniera attiva alla realizzazione di una nuova infrastruttura digitale” ha affermato .

Nei suoi progetti il nuovo servizio sarà universale, accessibile a tutti e molto vario: “Per alcuni le nuove fibre next-gen rappresentano l’unica risposta possibile. Io, invece, credo che la realtà sarà fatta di un ricco mix di tecnologie, siano esse fatte di cavi o no” spiega Carter. “Il tutto insieme ad un nuovo, necessario, approccio al sistema di fruizione dei contenuti, universalmente valido per entrambi i metodi. Inoltre dobbiamo garantire che l’accesso digitale di tutti non rimanga solo sulla carta.”

Il passaggio al digitale consentirà inoltre di migliorare la pubblica amministrazione, sino ad ora bloccata in una situazione di stallo: “Una volta rafforzate le infrastrutture, dovremo poi studiare dei business plan per la fornitura di servizi pubblici tramite un sistema digitale online, utile anche a togliere la PA dalla situazione attuale, che la vede nell’impossibilità di dedicarsi al settore digitale come dovrebbe”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    Stupidita'
    Tutti minorenni e consenzienti.Quindi "pedo" un corno.Non è possibile giudicare un minorenne che fa giochi erotici con un coetaneo più o meno della stessa età come se fosse un crimine.Allora sarebbe anche un crimine se il fratello o sorella si guardano? O se in un campo nudisti i bambini si guardano?Cosa c'entra i reato di pedoXXXXXgrafia?Mistero.Solo perchè hanno usato un mezzo tecnologico?
  • Enrico scrive:
    Malattina mentale...
    Non molto altro da aggiungere....
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Quando fecero la legge
    A chi fece notare che sarebbero potuti succedere casi del genere ci furono i soliti XXXXXXXXX a rispondere "MA TANTO NON SUCCEDE, I GIUDICI AVRANNO IL BUONSENSO, BISOGNA COLPIRE I PEDOFILI, SONO IL MALE DELL'UMANITA', BLA BLA BLA BLA BLA BLA E ANCORA BLA"Adesso chi dovrebbe andare sul rogo?A) I magistrati che non sanno dove stia di casa il buonsensoB) I politici che hanno fatto la leggeC) I cittadini che hanno approvato una legge a XXXXX di caneD) Tutte le categorie A B e C
  • Zozzone scrive:
    Era meglio...
    Se questi sputavano in faccia al loro insegnante dicendo di non voler consegnare loro il telefonino! (rotfl)
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Rivoluzione !!!!
    Avete un fucile e munizioni ?Preparatevi !
  • the_m scrive:
    Che mondo di XXXXX...
    Per forza alcune persone diventano delinquenti, assassini, stupratori, terroristi & c.. Se a ragazzi neanche maggiorenni lo stato, che dovrebbe PROTEGGERE i cittadini, fa passare le pene dell'inferno senza che ci sia ALCUNA COLPA, questi cosa penseranno dello stato, delle leggi e della società? Cosa combineranno da adulti? Come si rifaranno dei torti subiti e magari di una vita rovinata?Io come minimo cercherei... la più atroce _V_endetta
    • soulista scrive:
      Re: Che mondo di XXXXX...
      - Scritto da: the_m
      Per forza alcune persone diventano delinquenti,
      assassini, stupratori, terroristi & c..


      Se a ragazzi neanche maggiorenni lo stato, che
      dovrebbe PROTEGGERE i cittadini, fa passare le
      pene dell'inferno senza che ci sia ALCUNA COLPA,
      questi cosa penseranno dello stato, delle leggi e
      della società? Cosa combineranno da adulti? Come
      si rifaranno dei torti subiti e magari di una
      vita
      rovinata?

      Io come minimo cercherei... la più atroce
      _V_endettaE' praticamente così che hanno "creato" Charles Manson e chissà quanti altri serial-killer.E' un circolo vizioso: una società moralmente repressiva che punisce e affossa, piuttosto che aiutare, chi ha dei problemi. I minorenni vengono sbattuti in galera ed escono a 21 anni magari già criminali. Poi ci si chiede perchè negli Stati Uniti ci siano tanti omicidi...Ma la loro storia dimostra che sono sempre stati abili nel creare mostri.
  • Francesco Montanari scrive:
    violazione della privacy?
    non so come sia la legge sulla privacy in america, ma da noi sicuramente non potrebbe succedere... l'insegnante avrebbe guai seri se andasse a curiosare in un cellulare sequestrato (però addirittura la confisca mi pare un po' eccessiva...)e poi come si fa a tenere foto del genere nel cellulare e non mettere una password alla galleria? Avrebbe potuto vederle chiunque, un amico, un genitore... bah
    • Alfredo scrive:
      Re: violazione della privacy?
      "Che sia stato lo stesso insegnante a scavare nel contenuto della memoria o sia stata la polizia non è rilevante"Ahaha dove sono finite le leggi sulla privacy?
    • Gregory scrive:
      Re: violazione della privacy?
      Tu allevi il XXXXX a casa tua?E dove semmai?Nel cellulare!Ah è vero, grazie, devo ricordarmi di dargli da mangiare!
  • molok scrive:
    PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
    Quelli che in pochi sanno è che per la nostra legislazione è considerata pedoXXXXXgrafia anche un'immagine creata al computer, in cui uno dei soggetti appaia minorenne.A mio avviso è giusto perseguire il reato di pedofilia ed eventualmente di chi ci guadagna indirettamente, ma punire il possesso di un'immagine fatta da un giapponese XXXXXXXX mi sembra eccessivo. Del resto non è punito il possesso di immagini inerenti ad un omicidio.Purtroppo si fa fatica ad affrontare queste tematiche in pubblico perché si finisce sempre per essere etichettati come pedofili o simili, ma io ho sempre visto la pedoXXXXXgrafia come una potente arma per censurare la libertà d'espressione: c'è un forum online che dà fastidio? Basta fare l'upload di un'immagine pedoXXXXXgrafica e lo si può chiudere per svariati anni (viste le lungaggini della Giustizia Italica).
    • sandro scrive:
      Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
      - Scritto da: molok
      Quelli che in pochi sanno è che per la nostra
      legislazione è considerata pedoXXXXXgrafia anche
      un'immagine creata al computer, in cui uno dei
      soggetti appaia
      minorenne.
      E' vero quanto dici, ma solo in parte.L'immagine, per essere considerata pedoXXXXXgrafica, deve essere fotorealistica. L'hentai, giusto per fare un esempio, non rientra in questa categoria, proprio perchè non è vero che "la qualità di rappresentazione fa apparire come vere situazioni non reali".
      • molok scrive:
        Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
        Sì, beh, suppongo dipenda un po' da come si è svegliato il giudice la mattina.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
          - Scritto da: molok
          Sì, beh, suppongo dipenda un po' da come si è
          svegliato il giudice la
          mattina.L'hentai è sproporzionato, trovami un umano che abbia due occhi di grandezza tripla rispetto agli umani considerati normali e ne riparleremo.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
        - Scritto da: sandro
        L'immagine, per essere considerata
        pedoXXXXXgrafica, deve essere fotorealistica.E creata con foto di minori o parti di foto di minori (se è creata completamente da zero sarebbe legale lo stesso anche se fosse fotorealistica, ovvio che devi dimostrarlo che l'hai creata da zero...)
        • Mi scoccio di loggare scrive:
          Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: sandro

          L'immagine, per essere considerata

          pedoXXXXXgrafica, deve essere fotorealistica.

          E creata con foto di minori o parti di foto di
          minori (se è creata completamente da zero sarebbe
          legale lo stesso anche se fosse fotorealistica,
          ovvio che devi dimostrarlo che l'hai creata da
          zero...)Ma la linea di demarcazione tra lecito e illecito dov'e' segnata? Da nessuna parte se non dal buon senso del giudice e questo la dice lunga sulla "bontà" delle leggi italiane.Se ci dovessimo affidare al buon senso di chi ci giudica, potremmo anche dire ai nostri ragazzi di smettere di studiare giurisprudenza e prepararli a sostenere solo esami di buon senso.Insomma, solo il fatto di "accennare" che un disegno "puo'" essere considerato pedoXXXXXgrafico ( e pertanto punibile ) è un errore grosso quanto il mondo e che fa capire come siano preparati i nostri legislatori a riguardo.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: sandro


            L'immagine, per essere considerata


            pedoXXXXXgrafica, deve essere fotorealistica.



            E creata con foto di minori o parti di foto di

            minori (se è creata completamente da zero
            sarebbe

            legale lo stesso anche se fosse fotorealistica,

            ovvio che devi dimostrarlo che l'hai creata da

            zero...)

            Ma la linea di demarcazione tra lecito e illecito
            dov'e' segnata?Dall'articolo in questione "il materiale XXXXXgrafico rappresenta immagini virtuali realizzate utilizzando immagini di minori degli anni diciotto o parti di esse": cioè almeno in parte dev'essere stata usata una foto -non basta un disegno- per realizzare l'immagine. Significa, in pratica, fotomontaggi di più foto tra cui almeno una di un minore (ad esempio volto di un bambino su corpo -e genitali- di un adulto), o fotoritocchi di una foto di un minore (ad esempio foto di bambino vestito modificata in modo che appaia nudo).Inoltre "per immagini virtuali si intendono immagini realizzate con tecniche di elaborazione grafica non associate in tutto o in parte a situazioni reali, la cui qualità di rappresentazione fa apparire come vere situazioni non reali", che significa che non solo le immagini in questione devono essere fotoritocchi o fotomontaggi come sopra, ma fotoritocchi e fotomontaggi devono avere una qualità visiva tale da essere verosimili. Per riprendere gli esempi fatti sopra, il volto del bambino sul corpo dell'adulto dovrebbe essere con una scala più grande, il corpo dell'adulto non dovrebbe avere peli o altra caratteristica che faccia capire a prima vista che si tratta di un fotomontaggio. Nel caso del fotoritocco, invece, la parte modificata e cioè la pelle nuda deve avere un colore realistico (non una roba tipo tutta di un colore), proporzioni adeguate, insomma non basta uno schizzo fatto col paint...Per fare esempi di siti che chiariscono la situazione, c'è il sito del telefono azzurro (114) http://www.hot114.it/saperne_di_piu/pedoXXXXXgrafia/ su cui si legge Per pedoXXXXXgrafia virtuale si intendono tutte quelle immagini realizzate sovrapponendo ad un corpo adulto che compie atti sessuali il volto di un minore, oppure quei disegni ottenuti mediante limpiego di meccanismi informatici tali da rendere non evidente il confine tra realtà e apparenza. In realtà qui si sbaglia parlando di disegni (secondo la legge le immagini per essere illegali devono -è imprescindibile- essere create usando foto di minori o parte di esse, quindi almeno una parte dell'immagine dev'essere una foto. Ma se anche non fosse, i disegni propriamente detti non rientrano nella definizione di "rendere non evidente il confine tra realtà e apparenza"). Pseudofotografie: vengono utilizzati alcuni software per creare immagini di bambini inesistenti (o artefatti), impegnati in comportamenti esplicitamente sessuali, che sono praticamente indistinguibili dalle immagini di bambini reali . Ammesso e non conXXXXX un pubblico ministero dovesse arrivare a inquisire qualcuno per dei disegni , qualunque giudice lo smerderebbe in 5 minuti, e in ogni caso se non ci pensasse un suo collega ci penserebbe comunque l'avvocato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2009 00.43-----------------------------------------------------------
    • korova scrive:
      Re: PedoXXXXXgrafia come arma di censura.
      - Scritto da: molok
      Quelli che in pochi sanno è che per la nostra
      legislazione è considerata pedoXXXXXgrafia anche
      un'immagine creata al computer, in cui uno dei
      soggetti appaia
      minorenne.

      A mio avviso è giusto perseguire il reato di
      pedofilia ed eventualmente di chi ci guadagna
      indirettamente, ma punire il possesso di
      un'immagine fatta da un giapponese XXXXXXXX mi
      sembra eccessivo. Del resto non è punito il
      possesso di immagini inerenti ad un
      omicidio.

      Purtroppo si fa fatica ad affrontare queste
      tematiche in pubblico perché si finisce sempre
      per essere etichettati come pedofili o simili, ma
      io ho sempre visto la pedoXXXXXgrafia come una
      potente arma per censurare la libertà
      d'espressione: c'è un forum online che dà
      fastidio? Basta fare l'upload di un'immagine
      pedoXXXXXgrafica e lo si può chiudere per
      svariati anni (viste le lungaggini della
      Giustizia
      Italica).Indivinato!!!!(geek) :o :p :p :| :|(newbie)(newbie) :( :(:'(:'(_
  • MrAhUa scrive:
    bello
    e tutte le mign**** che stanno in televisione e lo prendono ovunque ogni sera, si quelle sono brave persone.
  • Enjoy with Us scrive:
    Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
    L'unico vero reato da perseguire è la pedofilia e chi la favorisce direttamente o indirettamente, solo in questa ottica si può perseguire chi VENDA o ACQUISTI materiale pedoXXXXXgrafico!Il vero danno è l'abuso del minore, non certo la diffusione di immagini, per quanto moralmente riprorevoli esse possano essere.Basta quindi sorvegliare con attenzione tutti i sistemi di pagamento eletttronici, con il supporto del sistema bancario per tracciare chi appunto fa questi turpi commerci e arrestarlo!Ma il semplice possesso di immagini, la dove non vi siano prove di scambio di denaro non ha alcun valore e genera solo confusione, portando a casi come quello odierno!Con l'attuale legislazione anche qui in Italia il trovare delle immagini di bambini nudi, magari quelle dei tuoi figli o le tue stesse di quando eri bambino è sufficiente per essere accusati di pedoXXXXXgrafia, vi sembra utile tutto questo alla lotta ad un reato così orrendo come la pedofilia? Secondo me no! Ma è utile invece per gettare un pò di fango su un indagato quando le prove vere latitano!
    • Nebukla scrive:
      Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      L'unico vero reato da perseguire è la pedofilia e
      chi la favorisce direttamente o indirettamente,
      solo in questa ottica si può perseguire chi VENDA
      o ACQUISTI materiale
      pedoXXXXXgrafico!
      Il vero danno è l'abuso del minore, non certo la
      diffusione di immagini, per quanto moralmente
      riprorevoli esse possano
      essere.
      Basta quindi sorvegliare con attenzione tutti i
      sistemi di pagamento eletttronici, con il
      supporto del sistema bancario per tracciare chi
      appunto fa questi turpi commerci e
      arrestarlo!
      Ma il semplice possesso di immagini, la dove non
      vi siano prove di scambio di denaro non ha alcun
      valore e genera solo confusione, portando a casi
      come quello
      odierno!
      Con l'attuale legislazione anche qui in Italia il
      trovare delle immagini di bambini nudi, magari
      quelle dei tuoi figli o le tue stesse di quando
      eri bambino è sufficiente per essere accusati di
      pedoXXXXXgrafia, vi sembra utile tutto questo
      alla lotta ad un reato così orrendo come la
      pedofilia? Secondo me no! Ma è utile invece per
      gettare un pò di fango su un indagato quando le
      prove vere
      latitano!
    • riccardo scrive:
      Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
      Di questo passo ogni giapponese con un manga "hentai" in mano dovrebbe finire in galera per pedoXXXXXgrafia. Infatti la cassazione ha stabilitop che anche i disegni sono considerati materiale pedoXXXXXgrafico.Siamo alle cozze.Massa di ri....niti
      • sandro scrive:
        Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
        - Scritto da: riccardo
        Di questo passo ogni giapponese con un manga
        "hentai" in mano dovrebbe finire in galera per
        pedoXXXXXgrafia. Infatti la cassazione ha
        stabilitop che anche i disegni sono considerati
        materiale
        pedoXXXXXgrafico.
        Siamo alle cozze.
        Massa di ri....nitimi sembra che ti stia confondendo con quanto avvenuto in un altro paese, mi pare nel nord europa. In italia non mi sembra che sia riconosciuta come pedoXXXXXgrafia
    • LaBirra scrive:
      Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      L'unico vero reato da perseguire è la pedofilia e
      chi la favorisce direttamente o indirettamente,
      solo in questa ottica si può perseguire chi VENDA
      o ACQUISTI materiale
      pedoXXXXXgrafico!Qualcuno si chiese perchè il cracker ucraino dovesse prendere 30 anni mentre un assassino 16; gli risposi che è questione di soldi non di morale perchè il cracker può fare danni economici.Bhe che dire ... anche qua per la pedoXXXXXgrafia diventa questione di soldi :D Se c'è scambio di soldi è male, altrimenti no? Invece di parlare di soldi c'è da parlare di morale e di valori! FanXXXX i soldi.Sottolineando VENDA e ACQUISTI vuoi forse dire che se gratuitamente PRELEVO materiale pedoXXXXXgrafico non dovrei essere perseguito e il minore non ha subito alcun abuso?
      Il vero danno è l'abuso del minore, non certo la
      diffusione di immagini, per quanto moralmente
      riprorevoli esse possano
      essere.Quindi diciamo che una 13 enne consenziente si fa fare foto o video erotici dopo di che quel materiale gira tutta la rete ... a gratis s'intende se no sarebbe male :D
      Basta quindi sorvegliare con attenzione tutti i
      sistemi di pagamento eletttronici, con il
      supporto del sistema bancario per tracciare chi
      appunto fa questi turpi commerci e
      arrestarlo!O_ò
      Ma il semplice possesso di immagini, la dove non
      vi siano prove di scambio di denaro non ha alcun
      valore e genera solo confusione, portando a casi
      come quello
      odierno!God Money!
      Con l'attuale legislazione anche qui in Italia il
      trovare delle immagini di bambini nudi, magari
      quelle dei tuoi figli o le tue stesse di quando
      eri bambino è sufficiente per essere accusati di
      pedoXXXXXgrafia, vi sembra utile tutto questo
      alla lotta ad un reato così orrendo come la
      pedofilia? Secondo me no! Ma è utile invece per
      gettare un pò di fango su un indagato quando le
      prove vere
      latitano!Credo che ci sia una bella differenza da una foto che potrei fare a mio figlio nudo nella vasca che gioca con le paperelle o corre sulla spiaggia da una foto in cui il bambino è messo in posizioni o atteggiamenti ... non normali diciamo
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
        - Scritto da: LaBirra
        - Scritto da: Enjoy with Us

        L'unico vero reato da perseguire è la pedofilia
        e

        chi la favorisce direttamente o indirettamente,

        solo in questa ottica si può perseguire chi
        VENDA

        o ACQUISTI materiale

        pedoXXXXXgrafico!

        Qualcuno si chiese perchè il cracker ucraino
        dovesse prendere 30 anni mentre un assassino 16;
        gli risposi che è questione di soldi non di
        morale perchè il cracker può fare danni
        economici.
        Bhe che dire ... anche qua per la pedoXXXXXgrafia
        diventa questione di soldi :D Se c'è scambio di
        soldi è male, altrimenti no? Invece di parlare di
        soldi c'è da parlare di morale e di valori!
        FanXXXX i
        soldi.
        Sottolineando VENDA e ACQUISTI vuoi forse dire
        che se gratuitamente PRELEVO materiale
        pedoXXXXXgrafico non dovrei essere perseguito e
        il minore non ha subito alcun
        abuso?
        Esatto! Se non c'è compravendita certo non si stimola la proliferazione del mercato di tali foto infami, nessuna organizzazione criminale spaccerebbe XXXXXXX gratis, lo stesso vale per le foto!Ricordati che stiamo parlando di leggi per reprimere dei reati, guardare delle foto pedoXXXXXgrafiche per quanto possa essere moralmente riprorevole non determina per questo l'abuso di un minore! Mentre acquistare una foto potrebbe spingere a eseguire tali abusi!

        Il vero danno è l'abuso del minore, non certo la

        diffusione di immagini, per quanto moralmente

        riprorevoli esse possano

        essere.

        Quindi diciamo che una 13 enne consenziente si fa
        fare foto o video erotici dopo di che quel
        materiale gira tutta la rete ... a gratis
        s'intende se no sarebbe male
        :D
        Si direi proprio che dal punto di vista penale in un paese normale non ci dovrebbe essere nessuna conseguenza per chi detenga tali filmati e/o foto, diverso è ovviamente la responsabilità di chi mette in rete tale materiale (se non fosse la stessa ragazzina), visti i problemi di privacy e di consenso data la minore età del soggetto ecc... ma nulla a che vedere ovviamente con la pedoXXXXXgrafia!

        Basta quindi sorvegliare con attenzione tutti i

        sistemi di pagamento eletttronici, con il

        supporto del sistema bancario per tracciare chi

        appunto fa questi turpi commerci e

        arrestarlo!

        O_ò
        E' più facile di quanto sembri, sai, basta monitorare i siti sospetti e segnalarli ai circuiti interbancari in modo da tracciare le varie transazioni, in questo modo si che fai una vera lotta alla pedofilia! Ottieni i dati certi delle varie organizzazioni criminali e quelli dei loro clienti.

        Ma il semplice possesso di immagini, la dove non

        vi siano prove di scambio di denaro non ha alcun

        valore e genera solo confusione, portando a casi

        come quello

        odierno!

        God Money!


        Con l'attuale legislazione anche qui in Italia
        il

        trovare delle immagini di bambini nudi, magari

        quelle dei tuoi figli o le tue stesse di quando

        eri bambino è sufficiente per essere accusati di

        pedoXXXXXgrafia, vi sembra utile tutto questo

        alla lotta ad un reato così orrendo come la

        pedofilia? Secondo me no! Ma è utile invece per

        gettare un pò di fango su un indagato quando le

        prove vere

        latitano!

        Credo che ci sia una bella differenza da una foto
        che potrei fare a mio figlio nudo nella vasca che
        gioca con le paperelle o corre sulla spiaggia da
        una foto in cui il bambino è messo in posizioni o
        atteggiamenti ... non normali
        diciamoAh ma la legge italiana non fa nessuna differenza fra foto e foto, basta che ti trovino una singola immagine di un bambino nudo, che sia tuo figlio, tuo fratello te stesso ecc, magari ripreso mentre gli cambiano il pannolino che scatta l'accusa di pedoXXXXXgrafia, poi sta alla bontà interpretativa del Gip decidere se procedere o meno!Tutto chiaro? Se stai sulle scatole a qualcuno ti infilano qualche immagine sul tuo PC e sei fregato! Altro che la bustina di XXXXXXX di una volta, ora è tutto molto più semplice!Vuoi XXXXXXX qualcuno, mandagli qualche mail da indirizzi diversi (da cui ovviamente non possano risalire a te) con qualche allegato interessante fra cui 1 in formato zip ma con estensione modificata e all'interno le foto incriminate, bastano 4-5 foto da 20 Kb ciascuna e il gioco è fatto!
        • LaBirra scrive:
          Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
          Ma sei davvero sicuro di tutte le cose che hai detto?Dato che io non sono un giurista vorrei avere dei riferimenti alle leggi se parli di legge .. se no parli di aria fritta perchè potrei scrivere ora:La legge italia dice che bla bla bla ... capisci che se non c'è un riferimento ufficiale parli del nulla per cui ignorerò tutto ciò dove dici che "la legge dice"------Si direi proprio che dal punto di vista penale in un paese normale non ci dovrebbe essere nessuna conseguenza per chi detenga tali filmati e/o foto------Qualche tempo fa è stato sequestrato un PC con catalogate qualche migliaio (17000 mi pare) di file (immagini video) pedoXXXXXgrafici, ora: perchè detiene quel materiale? Si masturba con quel materiale? Non è che se trova un bambino lo fa anche davvero? In un paese normale come minimo c'è da avviare un'indagine dato che è potenzialmente un soggetto pericolosoPoi nn metto in dubbio la facilità con cui controllare e scoprire i responsabili ... era solo una perplessità perché se c'è lo scambio libero attraverso anche reti non molto sospetteSinceramente non mi piace vedere la cosa dal lato economico: se c'è domanda aumenta l'offerta per cui si sfruttano i bambini ... ma dai non stiamo parlando di prodotti!I pedofili ci sono che ci sia o meno la pedoXXXXXgrafia e se vogliono filmano e fotografano le loro vittime e possono inviarle a colleghi del mestiere anche gratuitamente (e diventa pedoXXXXXgrafia). Facciamo che uno di questi colleghi colleziona questo materiale e non si sa: perchè l'abbia, se sia stato lui a farle, era consenziente il soggetto(inutile domanda ma va bhe poniamocela) ... per prevenzione io indago, poi se le indagini vanno bene ottimo finirà tutto bene, magari le collezionava per poi denunciare tutti
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!

            Qualche tempo fa è stato sequestrato un PC con
            catalogate qualche migliaio (17000 mi pare) di
            file (immagini video) pedoXXXXXgrafici, ora:
            perchè detiene quel materiale? Si masturba con
            quel materiale? Non è che se trova un bambino lo
            fa anche davvero?

            In un paese normale come minimo c'è da avviare
            un'indagine dato che è potenzialmente un soggetto
            pericoloso
            E chi dice che non vada avviata un'indagine! Quello che contesto è che la legge attuale preveda pene per il semplice possesso di immagini pedoXXXXXgrafiche! Nulla vieta di indagare su chi possiede dette immagini per verificare che non vi siano poi anche reali abusi sui minori o ancora tracce di pagamenti per tali immagini!

            Poi nn metto in dubbio la facilità con cui
            controllare e scoprire i responsabili ... era
            solo una perplessità perché se c'è lo scambio
            libero attraverso anche reti non molto
            sospette
            Ripeto una cosa è la riprovazione morale per certi atteggiamenti, un'altra è invocare la galera e il licenziamento! Alla fine se uno è un maiale e si diverte a guardare certe immagini, ma non ha mai torto ne ha mai spinto terzi a torcere un capello ad un bambino, chi danneggia?Ricorda la mia libertà finisce dove inizia la tua, se non ti danneggio perchè dovrei essere limitato? Perchè il tuo senso morale ne è disturbato? Dovremmo togliere allora i crocefissi dalle scuole per motivi simili? Oppure dovremmo proibire anche la XXXXXgrafia o ancora vietare le scene di nuodo o seminudo su giornali, film e TV come si faceva una volta?
            Sinceramente non mi piace vedere la cosa dal lato
            economico: se c'è domanda aumenta l'offerta per
            cui si sfruttano i bambini ... ma dai non stiamo
            parlando di
            prodotti!Se si parla di organizzazioni malavitose che sfruttano la prostituzione minorile, certo che stiamo parlando di un prodotto! Torno a ripetere, hai mai visto spacciare gratis la XXXXXXX?
            I pedofili ci sono che ci sia o meno la
            pedoXXXXXgrafia e se vogliono filmano e
            fotografano le loro vittime e possono inviarle a
            colleghi del mestiere anche gratuitamente (e
            diventa pedoXXXXXgrafia).E allora facciano le doverose indagini e rinchiudano questi pedofili, che appunto continuerebbero nel loro turpe atteggiamento con o senza pedoXXXXXgrafia! Almeno tracciando i movimenti delle foto le forze dell'ordine hanno uno strumento in più per trovarli sti pedofili!Tanto per assicurasi la collaborazione di chi ha le foto basta minacciarli di divulgare il loro nome come possessore di dette foto! La paura di essere additati a mostri da vicini e familiari basta e avanza! Facciamo che uno di
            questi colleghi colleziona questo materiale e non
            si sa: perchè l'abbia, se sia stato lui a farle,
            era consenziente il soggetto(inutile domanda ma
            va bhe poniamocela) ... per prevenzione io
            indago, poi se le indagini vanno bene ottimo
            finirà tutto bene, magari le collezionava per poi
            denunciare
            tuttiNon ti seguo, leggiti bene la legge, il punto non sono le indagini doverose, ma il fatto che vengano previste pene pesanti per il semplice possesso di immagini!
          • Wolf01 scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
            Pensa se al proXXXXX, il giudice che magari ha una bella fossetta sul mento, dici "Guardate tutti il giudice! La sua fossetta ricorda molto la sgnacchera di una bambina di 7 anni! Arrestatelo!"Si potrebbe arrivare pure a questo, tanto la legge non dice cosa effettivamente è o non è pedoXXXXXgrafia parla solo di rappresentazioni
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
        - Scritto da: LaBirra
        Sottolineando VENDA e ACQUISTI vuoi forse dire
        che se gratuitamente PRELEVO materiale
        pedoXXXXXgrafico non dovrei essere perseguito e
        il minore non ha subito alcun abuso?Se prelevi gratuitamente togli guadagni ai produttori! Quei poveri produttori, quelli che producono e vendono il materiale, non possono quindi fare altri file simili a quelli che hai prelevato gratuitamente senza corrispondergli neanche un centesimo! Come puoi permettere che loro falliscano senza prendere i soldi per quello che hanno fatto e di cui tu stai usufruendo a sbafo? Oh è esattamente il motivo per cui le major dicono che bisogna vietare il download di materiale coperto da copyright... strano che nel caso della pedoXXXXXgrafia questo discorso si ribalti e cioè il download gratuito incentiva le nuove produzioni (e quindi le violenze, e quindi è male), mentre nel caso delle major il download gratuito disincentiva le nuove produzioni (e quindi non fa arrivare soldi a MPAA/RIAA/SIAE/FIMI e quindi è male uguale).Perché è chiaro che ciò che fa bene (togliere fondi) ad un mercato sommerso e illegale, fa male ad un mercato alla luce del sole e legale. E viceversa, ciò che fa bene ad un mercato alla luce del sole e legale (incentivarlo) fa male al mercato sommerso e illegale.Quando qualcuno deciderà se il download gratuito di qualsiasi cosa fa bene o male per chi produce e vende quella cosa, allora forse si potrà dire di vivere in un mondo coerente. Fino ad allora, da qualunque parte stia la ragione non lo so ma so che due cose ugualmente punite per motivi diametralmente opposti e incompatibili tra loro significa vivere in un mondo assolutamente incoerente e soggetto alle mafie di turno. Che queste mafie siano quelle dei produttori di contenuti o delle associazioni antipedofile poco m'importa. Rimane che almeno una delle due è una mafia che fa fare leggi di significato opposto a quello che siano altre. Qualunque esse siano.
        Credo che ci sia una bella differenza da una foto
        che potrei fare a mio figlio nudo nella vasca che
        gioca con le paperelle o corre sulla spiaggia da
        una foto in cui il bambino è messo in posizioni o
        atteggiamenti ... non normali diciamoPuoi avere grane per entrambi i tipi di foto, dipende dall'intelligenza del magistrato di turno, e questa specialmente nei casi di pedofilia è generalmente bassa (non solo in Italia e basta leggere l'articolo per capirlo, il solo fatto che abbiano rinviati a giudizio gli studenti in questione già basta a giudicare da parte mia XXXXXXXXX quei magistrati).
    • Luciano scrive:
      Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
      Facciamo un esempio.Se io volessi fare un dispetto a qualcuno, mi basterebbe inviargli una e-mail, contenente materiale pedoXXXXX, per farlo finire in galera? (Mail anonima s'intende:-) Questo sistema può rivelarsi comodo con rivali in amore, colleghi, ecc. ecc.
      • LaBirra scrive:
        Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
        Bhe dovrebbe essere nella morale di chi ha ricevuto il materiale andare alla polizia postale a denunciare il reato o al minimo cancellare subito il materiale ... è chiaro che se lo si conserva chi può dire che non si è fatto inviare quel materiale volontariamente?
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
          - Scritto da: LaBirra
          Bhe dovrebbe essere nella morale di chi ha
          ricevuto il materiale andare alla polizia postale
          a denunciare il reato o al minimo cancellare
          subito il materiale ... è chiaro che se lo si
          conserva chi può dire che non si è fatto inviare
          quel materiale
          volontariamente?Sveglia, qui stiamo parlando di condannare innocenti per il semplice fatto che non abbiano ben controllato una semplice mail, se io nella mail infilo delle immagini innocenti più un allegato, difficilmente il ricevente và a controllare l'allegato e se non cancella l'email (non basta spostarla nel cestino) sarà penalmente perseguibile!
          • cancellate scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Sveglia, qui stiamo parlando di condannare
            innocenti per il semplice fatto che non abbiano
            ben controllato una semplice mail, se io nella
            mail infilo delle immagini innocenti più un
            allegato, difficilmente il ricevente và a
            controllare l'allegato e se non cancella l'email
            (non basta spostarla nel cestino) sarà penalmente
            perseguibile!e no! anche se la sposti nel cestino sarai penalmente perseguibile, perche' se ti sequestrano il computer e con gli strumenti forensi del file recovery, vanno a recuperare quella immagine, per te sono cavoli amari, caro mio!!!!!!!!!!!!!!!!:-)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
            - Scritto da: cancellate
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Sveglia, qui stiamo parlando di condannare

            innocenti per il semplice fatto che non abbiano

            ben controllato una semplice mail, se io nella

            mail infilo delle immagini innocenti più un

            allegato, difficilmente il ricevente và a

            controllare l'allegato e se non cancella l'email

            (non basta spostarla nel cestino) sarà
            penalmente

            perseguibile!

            e no! anche se la sposti nel cestino sarai
            penalmente perseguibile, perche' se ti
            sequestrano il computer e con gli strumenti
            forensi del file recovery, vanno a recuperare
            quella immagine, per te sono cavoli amari, caro
            mio!!!!!!!!!!!!!!!!

            :-)Ma leggi bene almeno prima di postare, infatti Ho appunto scritto NON BASTA SPOSTARLA NEL CESTINO! Appunto perchè sono ben conscio dei sistemi di recupero dati!
        • ullala scrive:
          Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
          - Scritto da: LaBirra
          Bhe dovrebbe essere nella morale di chi ha
          ricevuto il materiale andare alla polizia postale
          a denunciare il reato o al minimo cancellare
          subito il materiale ... è chiaro che se lo si
          conserva chi può dire che non si è fatto inviare
          quel materiale
          volontariamente?E chi puo dire il contrario?TU? Dio? un bel proXXXXX alle intenzioni?Oh bello svegliaaaa!I processi alle intenzioni si fanno solo nelle dittature! e anche lì solo a quelli che ti stanno sul razzo!
          • LaBirra scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!

            E chi puo dire il contrario?
            TU? Dio? un bel proXXXXX alle intenzioni?
            Oh bello svegliaaaa!
            I processi alle intenzioni si fanno solo nelle
            dittature! e anche lì solo a quelli che ti stanno
            sul
            razzo!Si chiama prevenzione, hai immagini pedoXXXXXgrafiche? Fatti dare una controllata.Però giustamente sono opinioni ... - c'è chi preferisce prevenire un male anche a scapito di condannare un innocente- c'è chi preferisce lasciare che il male venga fatto e punire chi l'ha fatto piuttosto che rischiare di accusare un innocenteC'è poco da parlare di dittature o meno :D Prevenire o curare?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
            - Scritto da: LaBirra

            E chi puo dire il contrario?

            TU? Dio? un bel proXXXXX alle intenzioni?

            Oh bello svegliaaaa!

            I processi alle intenzioni si fanno solo nelle

            dittature! e anche lì solo a quelli che ti
            stanno

            sul

            razzo!

            Si chiama prevenzione, hai immagini
            pedoXXXXXgrafiche? Fatti dare una
            controllata.Continui a non capire, la legge Italiana prevede pene severe per il semplice possesso di materiale pedoXXXXXgrafico, non è che sia un punto di partenza per delle indagini!Oggi se per caso ti arrivasse una mail con immagini pedoXXXXXgrafiche dovresti cancellare tutto con programmi tipo NuKe e se la cosa si dovesse ripetere cambiare anche indirizzo di posta, in questi casi avvisare la polizia ti mette in grandissimi guai, se mai riuscirai a dimostrare la tua innocenza passeranno comunque diversi mesi, nel frattempo rischi di essere visto come un mostro dal vicinato e perdere il tuo posto di lavoro!
            Però giustamente sono opinioni ...
            - c'è chi preferisce prevenire un male anche a
            scapito di condannare un
            innocenteEcco invece Io la penso in modo diametralmente opposto, sai ogni tanto faccio una riflessione e se quell'innocente fossi Io? Ti rendi conto del peso che potrebbe avere sulla tua vita un marchio di infamia come questo? Minimo ti tocca cambiare città, rischi di perdere moglie e figli e il lavoro, c'è gente che per meno può tentare il suicidio!Ma ti rendi conto di quello che dici? E tutto per delle immagini!?!
            - c'è chi preferisce lasciare che il male venga
            fatto e punire chi l'ha fatto piuttosto che
            rischiare di accusare un
            innocente

            C'è poco da parlare di dittature o meno :D
            Prevenire o
            curare?Evitare quanto meno leggi di difficile interpretazione che alla fine sono controproducenti!Quello che si vuole evitare è la molestia del minore, tutto il resto deve semplicemente essere un mezzo!
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
        contenuto non disponibile
        • ullala scrive:
          Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Luciano

          Facciamo un esempio.

          Se io volessi fare un dispetto a qualcuno, mi

          basterebbe inviargli una e-mail, contenente

          materiale pedoXXXXX, per farlo finire in galera?

          (Mail anonima s'intende:-)

          la legge italiana dice testualmente 'procurarsi
          consapevolmente'.La "consapevolezza" o la "inconsapevolezza" non sono cose cose oggettivamente riscontrabili in modo indipendente da altri fattori o prove, siccome il concetto di "consapevolezza" rimane nell'ambito della soggettività chi ha scritto quell'articolo è in termini di conoscenze giuridiche paragonabile ad un ASINO!
          Se gliele mandi per posta a sua insaputa,
          denuncerà l'accaduto e non sarà perseguito
          (seguendo bovinamente la legge italiana, poi la
          prassi chissà quale potrà
          essere).
          Se invece il ricevente comincia a salvarle
          dall'account di posta ad un dispositivo esterno e
          non denuncia nulla magari sperando di ottenerne
          di nuove... direi che si configura la
          consapevolezza.Direi.... ????E chi sei tu per dire?Salvare?...E dove sta la differenza tra leggere e salvare? il leggere comporta il download e se non leggi (e quindi salvi perlomeno in memoria e probabilmente sull'area di swap e altrettanto probabilmente nell'area di lavoro del tuo client di posta) come fai a saper cosa c'è nella posta?Ma che cavolo dici?e se anche dop lo cancelli (dal tuo computer) lo sai che in realtà non lo cancelli veramente vero?lo sai cosa è la "computer forensic analisi" no?
          In questo senso la legge italiana non è fatta
          male.Infatti è fatta malissimo non male e da gente che non capisce un razzo ne di rete ne di giurisprudenza (cosa tutt'altro che rara tra i nostri politici).
          Peccato che, come quella di altri paesi, non
          differenzi in base all'età: considerare identici
          dal punto di vista sessuale un bambino di un mese
          ed uno di 17 anni e 364 giorni è totalmente
          assurdo: genera solo fobia e mostri dove non ce
          ne
          sono.Non hai capito lo scopo! (quello vero).... se fai "differenze" limiti e restringi la legge a certe fattispecie (il che sarebbe corretto se la legge servisse veramente a ciò che viene dichiarato, ovvero la lotta alla pedofilia) ma siccome lo scopo non è affatto quello dichiarato bensì al contrario un tentativo di censurare un mezzo (la rete) in cui chiunque (troppi) possono parlare e dire cose magari non piacevoli... più la legge è generica e meno è precisa e più è ambigua e interpretabile arbitrariamente e meno sono le garanzie democratiche e tanto più vasta è la possibilità di mettere la museruola o quantomeno di procurare molti fastidi e sospetti (i più infamanti possibili) per poi battere la grancassa!Pensi davvero (con tutte le botnet e gli win-zombies di milioni di utenti inconsapevoli) che sarebbe difficile per uno "scafato e pagato" mettere in difficoltà pesanti un utonto (il 90% dei normali utenti) qualsiasi? bhe se lo pensi... lasciatelo dire sei proprio fuori strada.... e sopratutto sei molto ma molto lontano dalla realtà le reti bot non sono usate SOLO per lo spam ma per molto altro (keylogger spionaggio furto di password e carte di credito e molte altre attività illegali e lucrose) questa è la realtà!Chi invece ha scritto quella legge (a differenza di te) ha capito benissimo che questa è la realtà e proprio per questo la ha scritta MALE e in MALAFEDE di proposito!Esci dal modo di Alice questo non è il paese delle meraviglie e fai incontri molto ma molto peggiori dello stregatto solo che magari non lo sai!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Basta con sta pedoXXXXXgrafia!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      L'unico vero reato da perseguire è la pedofilia e
      chi la favorisce direttamente o indirettamente,
      solo in questa ottica si può perseguire chi VENDA
      o ACQUISTI materiale
      pedoXXXXXgrafico!
      Il vero danno è l'abuso del minore, non certo la
      diffusione di immagini, per quanto moralmente
      riprorevoli esse possano
      essere.
      Basta quindi sorvegliare con attenzione tutti i
      sistemi di pagamento eletttronici, con il
      supporto del sistema bancario per tracciare chi
      appunto fa questi turpi commerci e
      arrestarlo!
      Ma il semplice possesso di immagini, la dove non
      vi siano prove di scambio di denaro non ha alcun
      valore e genera solo confusione, portando a casi
      come quello
      odierno!
      Con l'attuale legislazione anche qui in Italia il
      trovare delle immagini di bambini nudi, magari
      quelle dei tuoi figli o le tue stesse di quando
      eri bambino è sufficiente per essere accusati di
      pedoXXXXXgrafia, vi sembra utile tutto questo
      alla lotta ad un reato così orrendo come la
      pedofilia? Secondo me no! Ma è utile invece per
      gettare un pò di fango su un indagato quando le
      prove vere
      latitano!http://www.tipiloschi.net/drupal/?q=intervista-pedofilia-pedoXXXXXgrafia CM: Nellultimo periodo ci sono stati alcuni casi clamorosi di ragazzi che hanno girato tra loro dei video e sono stati indagati per diffusione di materiale pedoXXXXXgrafico come, ad esempio, il gruppo di ragazzi di Livorno. Come viene applicata in questi casi la legge, considerando che i ragazzi erano tutti cosenzienti? DG: Non mi risulta siano stati indagati per diffusione (a quanto ne sappiamo, i video non sono mai stati diffusi), ma per il fatto di aver prodotto tale materiale, ovvero aver commesso un reato di XXXXXgrafia minorile (art. 600 ter c.p.), secondo il quale Chiunque, utilizzando minori degli anni diciotto, realizza esibizioni XXXXXgrafiche o produce materiale XXXXXgrafico [] e punito con la reclusione da sei a dodici anni []A quanto riportato dagli organi di stampa, i ragazzi, tutti maggiori degli anni quattordici, hanno consenzientemente compiuto tra loro atti sessuali. E fin qui nulla da eccepire, almeno sul piano del diritto, ma purtroppo hanno avuto la malaugurata idea di riprendersi con i cellulari durante latto, e questo invece costituisce reato molto grave. In pratica assistiamo ad un paradosso giuridico in cui labusante (colui che produce il materiale pedoXXXXXgrafico) coincide con labusato (il soggetto della rappresentazione)! Dal momento che tutti hanno compiuto i quattordici anni, tutti sono ugualmente imputabili, e nonostante sia evidente che non abbiano fatto del male a nessuno, rischiano pene tuttaltro che leggere. Certo, essendo minorenni beneficeranno sicuramente di qualche scappatoia o di pene alternative, ma temo comunque che non se la stiano passando bene
Chiudi i commenti