UK, o la chiave o la libertà

Le forze dell'ordine e la magistratura potranno imporre ad aziende e cittadini di mostrare in chiaro documenti riservati o di consegnare le chiavi per decifrarli. Una legge che mette a rischio privacy ed economia

Londra – Si affinano le tecniche crittografiche? Le forze dell’ordine procedono a tentoni nelle indagini, incappando in documenti indecifrabili? Il Regno Unito non investe nelle tecnologie ma corre ai ripari per mezzo della legge: dal primo di ottobre, riporta Ars Technica , rischia fino a cinque anni di carcere colui che rifiuta di fornire alle autorità i documenti in chiaro o la chiave per decrittare contenuti non intellegibili ma sospetti, che risiedono fisicamente su server UK.

Facente parte del discusso Regulation of Investigatory Powers Act ( RIPA ) – che dal 2000 autorizza le forze dell’ordine a vigilare in maniera sempre più pervasiva sulle comunicazioni dei cittadini – la sezione 49 , foriera della nuova facoltà, è entrata in vigore solo a sette anni dalla sua composizione.

Giusto il tempo di una modifica apportata dal Terrorism Act 2006 , che ha esteso i termini della detenzione da due a cinque anni per coloro che rifiutano di collaborare a non meglio precisate “investigazioni riguardo alla sicurezza nazionale”. Giusto il tempo di un emendamento che, spiega Computerworld UK , in alcune situazioni impone all’indagato di non rivelare a nessuno al di fuori del proprio avvocato di aver ricevuto il mandato che obbliga a disvelare chiavi o documenti. A onor del vero, nei corso di questi sette anni, è stata indetta anche una consultazione pubblica , ma sono in molti a sottolineare come le proposte siano state ignorate nella formulazione definitiva della legge.

A scagliarsi contro la sezione 49 della terza parte del RIPA è in primo luogo Spyblog , che da anni segue e commenta l’evolvere del provvedimento.
Si contesta l’ efficacia dell’obbligo imposto dalle forze dell’ordine di rivelare chiavi e contenuti decrittati: Spyblog configura un ipotetico scenario che vede come protagonista un individuo dedito al commercio di materiale pedopornografico, che detiene sui propri hard disk un archivio immenso di contenuti crittati. Indagato dalle forze dell’ordine, è lecito credere che verrà impensierito dai due anni di carcere comminabili in base alla sezione 49, quando la pena che lo attende una volta rivelata la natura dei materiali potrebbe rivelarsi ben più temibile?

chiavi Ma non è solo l’inefficacia a spaventare i cittadini del Regno Unito: si paventa il proliferare dei tentativi di phishing , attuati ricalcando le notifiche inviate dalle forze dell’ordine per sollecitare la decrittazione, motivo per cui si invitano le autorità a rilasciare delle statistiche che diano un’idea della frequenza con la quale si applicherà il provvedimento.

La responsabilità di custodire key e documenti decrittati, inoltre, è consegnata all’autorità di polizia, spiega ancora Spyblog , un motivo in più per temere per la propria privacy e per i segreti industriali : le forze dell’ordine non sono assolutamente attrezzate per proteggere i dati in chiaro rivelati dagli indagati, che è probabile verranno archiviati in database esposti agli attacchi dei malintenzionati.

Ma non è tutto. Ars Technica legge nella sezione 49 una minaccia per l’economia del Regno Unito : citando il parere espresso dall’esperto di sicurezza Richard Clayton, si prospetta che istituti bancari e finanziari decidano di riversare i loro server all’estero, poiché in UK potrebbero essere costretti a rivelare le chiavi con cui crittano le loro transazioni. Del resto, per disporre ed abusare delle chiavi bastano il corrispettivo locale di un questore e “il giusto pezzo di carta”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mimma mas scrive:
    gli scienziati fanno le pulizie?
    ... E non è vero, secondo me, che le persone amano gli elettrodomestici se per aspetto o comportamento somigliano ad animali o sollecitano empatia da parte nostra.Ci affezioniamo all'auto che ci ha servito fedelmente per alcuni anni. Non somiglia a niente, solo ad un'auto. Quando la sostituiamo abbiamo la sensazione di perdere un vecchio amico.Spesso ho pensato: "Grazie Candy!" come in una vecchia pubblicità e volevo baciare la lavapiatti. Il robot che tritaffettasminuzza mi evita di versare lacrime su un chilo di cipolle. Ne ho uno da venticinque anni. Il giradischi ne ha quasi quaranta. Se un elettrodomestico è "buono", nel senso di efficiente, ci affezioniamo. Proviamo rispetto per il lavoro che fa. Sappiamo esattamente in quale misura ci risparmia fatica e vive con noi per anni. Non ne ho uno, ma sono certa che chi ce l'ha è effezionato al suo trapano e così via.Il problema di questi scienziati che teorizzano diffidenza o affetto per i robot secondo l'aspetto o il comportamento sono completamente fuori strada: a che serve un pupazzo che gira per casa e non serve a niente? Siete d'accordo?CiaoM
  • mimma mas scrive:
    robot aspirapolvere
    Non lo amo perchè è bello, fico o altro. Esco di casa e lo lascio lavorare. Quando torno, sfinita da ore di traffico, almeno trovo i pavimenti spazzati. E' un aiuto importante. Mi da il tempo di fare altro (spolverare, rigovernare la cucina e il bagno, cucinare) e passa sotto letti e armadi, risparmiandomi la schiena. Però. Però si rompe spesso, (polvere e laniccio s'infiltrano nel motore bloccandolo) e per un elettrodomestico costoso è un guaio. Dovrebbe andare senza rompersi almeno un anno o due, usato correttamente e pulito regolarmente. Invece no. Il ritmo dei ritorni durante la garanzia è imbarazzante. Non capisco perchè non sia progettato sullo schema del rasaerba, una grossa ventola che spara l'erba sminuzzata in un cassoncino posteriore. Ne ho una da anni e mai che avesse cincischiato una volta!Meditate genteM
  • ExTrEmE scrive:
    Anche io lo vogliooo :)
    Prima di trasferirmi in casa nuova.. farò dare sicuramente una bella pulitina ad uno di questi gioiellini :P(a me per dirla tutta ispira più fiducia l'equivalente samsung.. che pare essere migliore)
  • Francesco Romano scrive:
    Cacca dei Cani
    Non c'è bisogno di una macchina per raccogliere la cacca dei cani.Io ho ideato il "cane-strello un sistema che permette al cane di scaricare la sua cacca nella bussta monouso.Purtroppo in Iyalia non riesco a trova qualcuno che possa produrlo, anche se è un sistema molto banale.Se conoscete qualche azieda interessata comunicatemelo a franco.romano@alice.itgrazie
  • Cinico TV scrive:
    Mi sembra più che ovvio!
    Il cane sporca, Roomba pulisce: chi è il miglior amico dell'uomo? :pIo non ho dubbi, ora scusate che c'è il vicino coreano che mi ha chiesto se gli regalo il cane: come potrei dirgli di no? O)(rotfl)(rotfl)
  • ufone scrive:
    io li uso !
    Io li uso tutti e 2 da circa un anno, ho un po modificato la prima edizione, la versione Italiana in modo da farlo partire ad orario quando non ci sono.Ho acquistato poi il lavapavimenti negli USA , la qualita della pulizia e ECCELLENTE tanto dopo alcuni passaggi da sbiancarmi completamente lo spazio tra una mattonella e l'altra sul pavimento della cucina, e molto meno "automatizzato" pero del fratello nel senso che per farlo partire necessita assistenza (caricare l'acqua) e ogni tanto vuole che gli svuoti il serbatoio, non sale sui tappeti e' educato.Il fratello maggiore dell'aspirapolvere NON disponibile in Europa invece e una vera ficata, per cominciare TROVA SEMPRE casa sua pure se e super imboscato sotto ad un mobile, ha un telecomando che pare della NASA con superschedulatore, con una piccola modifica gli ho interfacciato il mio sistema antifurto (mi fa scattare il sistema ad infrarossi) che qualche istante prima della sua partenza sgancia per poi rimetterlo attivo dopo il suo ritorno a casa.Pulisce bene, ha la spazzola migliorata,ha i "motorini" un po piu protetti dalla sporcizia anche se ogni 2 settimane lo pulisco completamente.Utile invece il "toglipelucchi" un cilindro dove con una passata toglie dal rotolone tutti i peli e capelli che ha raccattato, per finire ha il sensore di serbatoio sporcizia pieno che lampeggia come un'ala di un aereo di notte.L'assistenza in USA e buona mi rispondono anche in LIVE per l'assistenza.Quello commerciato in Italia (che si trova in giro per la grande distribuzione) e un prodotto ormai non piu in uso in USA, non capisco perche il "pulitore" non arriva Italia...bhooo..Pulisce OTTIMAMENTE tappeti e non ti fai un mazzo con l'aspirapolvere per far tornare ai tappeti i colori "brillanti" okkio agli scendiletto che se li porta a spasso, ho trovato in un centro Ikea un "feltro" da appiccare sotto per non farli trovare sparsi per la stanza da letto e funzionano.ATTENZIONE pero a non lasciare FILI, FILETTI o pc portatili con i fili penzolanti...rischi che se li divora e ti fa cadere tutto per terraCiaoo
  • Giovanni scrive:
    Contrariamente?
    Dice l'articolo:"Contrariamente all'ipotesi della uncanny valley formulata da Masahiro Mori, convinto che le persone sviluppino empatia nei confronti delle macchine proporzionalmente alla loro forma umana (salvo poi provare repulsione nei confronti delle macchine "quasi umane"), Roomba suscita un turbine di sentimenti proprio perché non appare invasivo, perché non tenta di sostituire la compagnia di amici o di animali domestici"Ma questo non è affatto contro l'ipotesi (semmai la tesi) dell'uncanny valley. Semplicemente la legge dice che, al di sotto di una certa soglia, al crescere della somiglianza di una macchina con gli esseri umani, cresce anche l'empatia che questa suscita nei loro confronti; e che la crescita è proporzionale. Non che le macchine poco somiglianti non generano empatia! Semplicemente ne generano poca! ... e cmq, se si vuole essere pignoli, non si tratta nemmeno di una legge dimostrata, per quanto sembri così intuitivamente vera. ;-P
  • autarchico scrive:
    prodotto nazionale
    alla coop per 100 euro vendono un clone (rosso) perfettamente funzionante ... l'ho comprato a dicembre 2006 e da allora ... non scopo piu' in casa! :D
    • JaM scrive:
      Re: prodotto nazionale
      Immagino cosa ci sia sotto al tavolo... dove fra gambe del tavolo e delle sedie quell'affare non passa:P
    • selidori scrive:
      Re: prodotto nazionale
      Visto.Kennex ad 85 euro.Davvero vale la pena?Se mi dici di si faccio un regalo ad un mio amico.Infatti le oltre 300 x rumba è troppo per lui, ma se questo funziona....
  • filobus scrive:
    per la cacca dei cani!
    sarebbe fantastico ne esistesse uno che segue il cane quando lo porti a passeggio e ne pulisce le... tracce!(per molti padroni sporcaccioni!)
  • selidori scrive:
    Il mio si chiama Washy
    ... che è un gioco di parole per Washington ma anche PULIRE.Che dire?Concordo con chi dice che un acquisto perfetto, da rifare e che rifarei.Ma sopratutto concordo con l'articolo che dice che ci si affeziona, non si vuole buttarlo e si pensa a comprarne altri.Il suo difetto è (come tutti i mobili) la batteria: preso ad aprile 2007 per 350 euro (iRobot SE) la batteria già comincia ad avere effetto memoria anche se vista la mia piccola casa ancora riesce a ritrovare la base.Siccome nuova costa 95 euro, pensavo, quando morirà di comprarne direttamente un altro anche perchè ora c'e' al 4a generazione (appunto, ti ci affezioni, gli crei compagnia).Come detto da altri: provate prima di giudicare.E' una cosa eccezionale, sia per i risultati che per l'appagamento psicologico.Unica cosa da migliorare: il rumore. Molto fastidioso.Non si dovrebbe stare in stanza con lui, ma è così carino a vedersi che lo fai, con grossi danni all'udito (te ne accorgi quando si spegne, cosa hai sopportato).
  • Olmo scrive:
    Le donne di casa?
    Ancora con questi retaggi? Le donne alle pulizie e gli uomini al lavoro?Suvvia, almeno per la forma...
    • ldsboy scrive:
      Re: Le donne di casa?
      - Scritto da: Olmo
      Ancora con questi retaggi? Le donne alle pulizie
      e gli uomini al lavoro?

      Suvvia, almeno per la forma...Le pulizie sono anch'esse lavoro.
  • Rocco scrive:
    Il migliore acquisto della mia vita
    E' una vera figata.Ormai lo uso da un anno e mezzo senza problemi. Pulisce sotto il letto e sotto qualunque cosa che sia ad almeno 10 cm da terra. Quando comprate il divano o il letto nuovo ricordatevi di prenderli che abbiano sotto almeno 10cm di spazio. Adesso sto aspettandoche esca in Italia anche quello che lava i pavimenti, non vedo l'ora. Provatelo prima di parlare.
    • Samuele C. scrive:
      Re: Il migliore acquisto della mia vita
      ma che articolo è?condito di commenti dei venditori?ma ve ne andate tutti a casa!vergogna!
  • Ugo scrive:
    roomba scadente
    ne ho acquistati 3, oguno dei quali dopo 6 mesi si sono puntualmente rotti. Il motorino delle spazzole non gira + (accaduto a 2 dei 3) e il motorino della ruota si è bruciato.Costi alti di riparazione per parti esposte alla polvere e non stagne, andrebbero protette meglio, coprattutti i circuiti vicino al serbatio della polvere. Hanno ancora molto da modificare a mio avviso, il prodotto in casa mia dove non c'è granchè sporco è durato in media 6 mesi, e dopo il terzo ho gettato la spugna.
    • marotfl scrive:
      Re: roomba scadente
      6 mesi... garanzia?
      • baronz scrive:
        Re: roomba scadente
        Quanto costa per curiosità ? Comunque sono ancora all'inizio questi prodotti robotici per la casa, non mi aspetterei grandi cose :)
    • Fabio scrive:
      Re: roomba scadente
      Hmm... non è che hai della roba in giro che blocca le spazzole ed il motere si surriscalda???Sono un felice possessore di un Discovery SE e funziona che è una meraviglia!!!Apetto che facciano anche il tagliaerbe!!Cmq la valenza di questi oggetti stà proprio nella loro comodità, li accendi, loro vanno e tu sei fuori a fare i fatti tuoi!
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: roomba scadente
        Il taglia erba esiste già.. e pure da un pezzo... comunque data la varietà di tipi di arredamento esistenti, tale robot è pressocchè inutile dato il suo effettivo rendimento, efficienza ed efficacia pari al 40%
      • bumulo scrive:
        Re: roomba scadente
        il taglia erbe c'è già... anzi ci sono già più modelli.il mio si chiama 'ambrogio' (nome che gli ha dato il produttore), l'ho comprato 6 mesi fà e funziona benissimo per circa 1000mq di giardino.unico difetto la tendenza a bloccarsi all'interno dei buchi scavati dal cane.per maggiori info http://www.delbroccosrl.it/ambrogiorobot.htm Bumulo che non taglia più l'erba del prato.
        • Guido La Vespa scrive:
          Re: roomba scadente
          - Scritto da: bumulo
          il taglia erbe c'è già... anzi ci sono già più
          modelli.
          il mio si chiama 'ambrogio' (nome che gli ha dato
          il produttore), l'ho comprato 6 mesi fà e
          funziona benissimo per circa 1000mq di
          giardino.

          unico difetto la tendenza a bloccarsi all'interno
          dei buchi scavati dal
          cane.Ce l'ho pure io, l'ho modificato collegandoci un taser.Appena il cane inizia a fare una buca lui se ne accorge e lo taserizza. Molto pratico e comodo.Ciao
    • Otto scrive:
      Re: roomba scadente
      Il mio lo ho comperato un anno e mezzo fa.Dopo un mese si e' rotto il motorino delle spazzole. Mandato indietro in garanzia, me ne hanno tornato uno nuovo, che funziona allegramente da un anno.Recentemente mi e' capitato che ho dimenticato un tappetino e si e' incastrato, subito dopo averlo disincastrato le spazzole hanno smesso di funzionare. Pensavo fossero bruciate, poi lo ho pulito ed hanno ripreso a funzionare. Secondo me c'e' un difettuzzo che salta fuori quando si incastra o si surriscalda. Ma sono molto soddisfatto. Secondo me dovrebbero rendere piu' accessibile l'interno per la pulizia dalle cragne.Attendo con ansia che lo Scooba venga commercializzato in Italia!P.S. Con Roomba, a casa mia c'e' sempre qualcuno che scopa due volte a settimana! ;-)
      • ufone scrive:
        Re: roomba scadente
        Io ce l'ho lo SCUBA da oltre 6 mesi, LAVA benissimo solo che e LENTO nel camminare per fare la casa necessita almeno di 2 ORE , e rumorosino, e NON proprio automatizzato tanto che ho chiesto alla casa se era possibile "schedularlo" e mi hanno detto di no, ho tentato di modificare il suo telecomando ma HA un sistema di protezione salvabatteria, se NON premi il tasto clean entro 60 SEC va in STANDBYEssendo che bagna casa e va piano non e una cosa che puoi far girare quando sei in casa (e molto LENTO nel muoversi) ma non e possibile Schedularlo invece come il Nuovissimo ROOMBA SE scheduler avanzato, ha le spazzola completamente rinnovata (e diversa proprio) hanno cambiato dove si attacca mettendo degli anelli grossi di plastica (cosi da non bloccare le spazzole se si incastra qualcosa) per pulirlo con uno speciale attrezzo ci metti 2 secondi, ha il LED "cestino pieno" e cosa che mi piace e che TROVA SEMPRE CASA SUA anche se e molto nascosta.Molto bello il telecomando che pare "spaziale" bicolore con tanto di possibilita di farlo girare OGNI 24 ore oppure una volta la settimana.Le canzoncine so rimaste le stesse per TUTTI e 3 i robot (Romba Se prima edizione quella Italiana- Romba Se scheduler ultima edizione usa e lo SCOOBA)Ciao
Chiudi i commenti