Un album contro il copyright

Esce l'ultimo disco di Girl Talk, DJ amante del mashup e dei remix. Ennesima sfida ai detentori dei diritti. Ma non è l'unico artista in odore di vertenze legali: il caso Pogo-Disney

Roma – Dopo aver partecipato in qualità di artista mashup a RiP!: a Remix Manifesto , documentario open source del regista Brett Gaylor, Gregg Gillis aka Girl Talk ha concluso i lavori del suo quinto album, intitolato All Day, scaricabile gratuitamente online .

Seguendo le orme di Radiohead e Nine Inch Nails, il DJ di Pittsburgh, grande adepto della remixing culture , ha scelto di offrire al pubblico il suo ultimo lavoro, attraverso il sito dell’etichetta Illegal Art , sia in versione MP3 unico sia su tracce separate. Da quanto riportato sul sito, le opzioni FLAC saranno presto rese disponibili.

Come il precedente album Feed the Animals , anche All Day presenta campionamenti appartenenti ad altri artisti e generi musicali , in puro stile mashup, pratica che allora come oggi ha causato diverse preoccupazioni ai manager discografici circa la legalità dell’operazione. Da parte sua Girl Talk, come aveva ampiamente spiegato nel documentario di Gaylor, sostiene che la legge sul copyright sia un’arma per soffocare la creatività degli artisti e continua a chiedere l’istituzione di leggi che possano difendere la sua arte.

Analogamente alla mossa audace di Trent Reznor, il quale decise di offrire la propria musica a mezzo Torrent, l’intento di Gillis è quello di raggiungere i propri fan nel modo più facile e veloce che esiste . Postando l’album in versione “free download” sul sito dell’etichetta discografica, Girl Talk è riuscito a raggiungere i propri sostenitori velocemente e a costi ridotti, risultato che lo ha spinto a considerare il suo ultimo lavoro come la manifestazione più evoluta della sua estetica.

Trattasi o no di una provocazione nei confronti dei titolari dei diritti d’autore, sembra che anche All Day , come il precedente disco, si prepari a essere “una causa legale pronta a scoppiare”, così come realisticamente ipotizzato dal New York Times Magazine .

E a proposito di artisti in odore di denuncia, sembra che anche DJ Pogo sia in attesa di una citazione in giudizio da parte della Disney per aver diffuso il campionamento delle tracce di alcuni cartoon senza regolare permesso. Diversamente da Gillis, Pogo era stato assunto dalla major cinematografica perché realizzasse i remix di alcune importanti produzioni della Disney. Dopo che quest’ultima si è rifiutata di caricare i video in Rete, il DJ ha deciso di pensarci lui, ben consapevole di rischiare una denuncia per violazione del diritto d’autore.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giovanni scrive:
    Grande Apple !
    Grande casa discografica !!! Apple Corps !!! ma iTunes non aveva i Beatles?? Che sfigati !
    • sadness with you scrive:
      Re: Grande Apple !
      - Scritto da: Giovanni
      Grande casa discografica !!! Apple Corps !!! ma
      iTunes non aveva i Beatles?? Che sfigati
      !veramente se di parla di musica online non li aveva NESSUNO, e ora li ha SOLO iTunes.Se poi esci dalla legalità e cerchi sui siti russi che vendono senza l'autorizzazione della tua amata Apple Corps (e senza l'autorizzazione di EMI Music) è un'altro discorso...
      • Rover scrive:
        Re: Grande Apple !
        Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li converto da me e li ascolto dove mi pare.Però non fa figo.Se però il prezzo a brano fosse più umano allora prenderei in considerazione la cosa.
        • sadness with you scrive:
          Re: Grande Apple !
          - Scritto da: Rover
          Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li
          converto da me e li ascolto dove mi pare.anche quello che compri da iTunes lo ascolti dove ti pare, e in più hai anche tutti i filmati del documentario e il primo concerto americano.
          Però non fa figo.
          Se però il prezzo a brano fosse più umano allora
          prenderei in considerazione la cosa.dipende cosa vuoi comprare: il pacchetto completo ha un prezzo molto interessante: ho speso di più comprando singolarmente tutti i CD (e nemmeno tutti) e non ho neanche i video...
          • rover scrive:
            Re: Grande Apple !
            Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle che mi interessano li ho da tempo.Certo che se acquisto da itunes e li voglio ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un CD!Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po' alto.
          • sadness with you scrive:
            Re: Grande Apple !
            - Scritto da: rover
            Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle
            che mi interessano li ho da tempo.idem
            Certo che se acquisto da itunes e li voglio
            ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un
            CD!non so che caratteristiche abbia il tuo "vecchio Bose", ma la musica che scarichi da iTunes non ha alcun DRM, quindi la può leggere chiunque sia n grado di leggere un AAC (e mal che vada lo converti in MP3)
            Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po'
            alto.come già spiegato altrove, Apple lascia libertà alle major di decidere il prezzo tra 0.69, 0.99 e 1.29... preditela con chi di dovere
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Grande Apple !
            - Scritto da: rover
            Ovviamente è per parlareSe ti senti solo non sei obbligato a venire qui a sparare le solite panzane senza senso :-o
          • ruppolo scrive:
            Re: Grande Apple !
            - Scritto da: rover
            Ovviamente è per parlare, perchè i CD dei Beatle
            che mi interessano li ho da
            tempo.
            Certo che se acquisto da itunes e li voglio
            ascoltare sul mio vecchio Bose mi tocca farmi un
            CD!
            Però, oggettivamente, il prezzo a brano è un po'
            alto.Vuoi dire che il tuo vecchio Bose non ha una presa AUX?
        • ruppolo scrive:
          Re: Grande Apple !
          - Scritto da: Rover
          Sì, ma con gli stessi soldi mi compro i CD, me li
          converto da me e li ascolto dove mi
          pare.
          Però non fa figo.
          Se però il prezzo a brano fosse più umano allora
          prenderei in considerazione la
          cosa.Quanta incoerenza!Allora io compro Let It Be a 1,29 euro, vediamo tu con questa cifra che CD compri. Linka pure.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grande Apple !
            Questo, per zero euro:[yt]0714IbwC3HA[/yt]
          • nodo scrive:
            Re: Grande Apple !
            E quanto ci metti poi a scaricarlo e convertire l'audio in mp3/acc/ecc ? :-oE non dirmi di seguire il link sotto perché :1. E' illegale2. Nel mio paese non funziona
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Grande Apple !
            - Scritto da: nodo
            E quanto ci metti poi a scaricarlo e convertire
            l'audio in mp3/acc/ecc ?
            :-oCon un qualsiasi convertitore online, la conversione è istantanea. Posso impiegare qualche secondo a scaricarlo, a seconda della velocità della connessione... ma a meno che iTunes non sia in grado di aggirare la connessione stessa, e di trasferire il file nel tuo computer con un salto quantistico, sono convinto che anche scaricare il file con itunes ti richieda lo stesso identico tempo.

            E non dirmi di seguire il link sotto perché :Quale link sotto? Non ho messo nessun link, sotto.

            1. E' illegale
            2. Nel mio paese non funzionaNel tuo paese? E che paese sarebbe?
          • rover scrive:
            Re: Grande Apple !
            Su Amazon spendo meno in 2 casi su 2:I brani MP3 costano in media 0,99 USD (0,74 Euro)I CD fisici costano tra 8 e 12 USD circa.E Amazon sta sbarcando pure qui.E comunque sul sito USA ho acquistato più volte, soprattutto 4-5 anni orsono.Del link di amazon.com non dovresti avere bisogno, e i Beatles stanno in prima pagina.E questo penso sia l''unico merito di apple.Ciao
        • angros scrive:
          Re: Grande Apple !
          Crist0 santo! Ma sei proprio barbone!1,29 per un brano che puoi copiarti su n-mila dispositivi (di tua proprieta' ovviamente) ... non te li puoi proprio permettere?
  • Abelardo Norkis scrive:
    Idiocracy...
    Chissà perchè quando leggo commenti del tipo "che sola", "ecchissenefrega", "proprio così 'sti scarafaggi rompono ancora le pe vogliamo il 4.2" e via dicendo, mi viene in mente quel film... :|
  • mura scrive:
    Re: che novità
    No ascolta te forse non hai capito bene come funziona la legge, se infrangi la legge sei colpevole anche se non ti ha ancora giudicato nessuno, poi che non ti abbiano ancora beccato è un altro discorso.Qui mica stiamo parlando di un caso di omicidio in stanza chiusa con sospetti, prove, indagine scientifica alla CSI e mega investigatore di memoria Poirottiana, qui si parla di qualcosa che tu ti sei preso da una bachecha ben chiusa con su scritto a caratteri cubitali "NON RUBARE".
    • lordream scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: mura
      No ascolta te forse non hai capito bene come
      funziona la legge,lol rendimi edotto se infrangi la legge sei
      colpevole anche se non ti ha ancora giudicato
      nessuno,grossolano errore.. sono innocente fino a che non vengo giudicato colpevole al 3° grado di giudizio.. si chiama presunzione di innocenza poi che non ti abbiano ancora beccato è
      un altro
      discorso.no assolutamente io rimango innocente in ogni caso anche se mi beccano.. solo un tribunale puo dichiararmi colpevole
      Qui mica stiamo parlando di un caso di omicidio
      in stanza chiusa con sospetti, prove, indagine
      scientifica alla CSI e mega investigatore di
      memoria Poirottiana, qui si parla di qualcosa che
      tu ti sei preso da una bachecha ben chiusa con su
      scritto a caratteri cubitali "NON
      RUBARE".quando rubi sottrai il bene.. non ho rubato nulla visto che il bene sta ancora nella bacheca.. quindi di cosa mi potresti accusare?
      • mura scrive:
        Re: che novità
        - Scritto da: lordream
        - Scritto da: mura

        No ascolta te forse non hai capito bene come

        funziona la legge,

        lol rendimi edotto

        se infrangi la legge sei

        colpevole anche se non ti ha ancora giudicato

        nessuno,

        grossolano errore.. sono innocente fino a che non
        vengo giudicato colpevole al 3° grado di
        giudizio.. si chiama presunzione di
        innocenza

        poi che non ti abbiano ancora beccato è

        un altro

        discorso.

        no assolutamente io rimango innocente in ogni
        caso anche se mi beccano.. solo un tribunale puo
        dichiararmi
        colpevole
        Ok mi sono espresso male chiedo venia, ciò non toglie che tu commetti un reato nello scaricare, reato che se verificato e giudicato da una giuria si trasforma in condanna e tutti sono più felici e contenti con un troll di meno collegato ad internet.

        Qui mica stiamo parlando di un caso di omicidio

        in stanza chiusa con sospetti, prove, indagine

        scientifica alla CSI e mega investigatore di

        memoria Poirottiana, qui si parla di qualcosa
        che

        tu ti sei preso da una bachecha ben chiusa con
        su

        scritto a caratteri cubitali "NON

        RUBARE".

        quando rubi sottrai il bene.. non ho rubato nulla
        visto che il bene sta ancora nella bacheca..
        quindi di cosa mi potresti
        accusare?Guarda che non comprando musica/film a tutti gli effetti tu "sottrai" profitti a qualcuno, dal produttore all'artista fino ad arrivare ai tecnici coinvolti nella realizzazione di un'opera (si anche loro di solito hanno diritto ad una parte delle royalties), quindi come vedi alla fine hai rubato qualcosa.
    • markoer scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: mura
      No ascolta te forse non hai capito bene come
      funziona la legge, se infrangi la legge sei
      colpevole anche se non ti ha ancora giudicato
      nessuno,Oddio, forse in Cina... nei paesi civili devi passare tre gradi di giudizio. Fino a prova contraria si assume l'innocenza di una persona.Se volevi dire che è "moralmente colpevole" sono d'accordo, se vogliamo dire che lordream ha un atteggiamento da mafioso sono pure d'accordo - ma non XXXXXXmo fuori dal vaso ;-)Cordiali saluti
      • mura scrive:
        Re: che novità
        - Scritto da: markoer
        - Scritto da: mura

        No ascolta te forse non hai capito bene come

        funziona la legge, se infrangi la legge sei

        colpevole anche se non ti ha ancora giudicato

        nessuno,

        Oddio, forse in Cina... nei paesi civili devi
        passare tre gradi di giudizio. Fino a prova
        contraria si assume l'innocenza di una
        persona.Ok mi sta bene ho fatto confusione ma se si parla di reato nel caso descritto e difeso a spada tratta da lordream, ci sei dentro fino al collo imho o sbaglio ?
        Se volevi dire che è "moralmente colpevole" sono
        d'accordo, se vogliamo dire che lordream ha un
        atteggiamento da mafioso sono pure d'accordo - ma
        non XXXXXXmo fuori dal vaso
        ;-)Basta accorgersi di averlo fatto e di ripulire quando ti accorgi di essere "uscito dal seminato" ;-)
        • lordream scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: mura
          - Scritto da: markoer

          - Scritto da: mura


          No ascolta te forse non hai capito bene come


          funziona la legge, se infrangi la legge sei


          colpevole anche se non ti ha ancora giudicato


          nessuno,



          Oddio, forse in Cina... nei paesi civili devi

          passare tre gradi di giudizio. Fino a prova

          contraria si assume l'innocenza di una

          persona.

          Ok mi sta bene ho fatto confusione ma se si parla
          di reato nel caso descritto e difeso a spada
          tratta da lordream, ci sei dentro fino al collo
          imho o sbaglio
          ?non prendertela a male.. in realtà difendo il concetto che se uno scarica non vuol dire che ruba.. io compro molta musica e films su supporto fisico ma non li adopero mai.. non sono comodi.. posso anche scaricare roba che mi guardo ma non comprerei mai ma non tolgo nulla a nessuno visto che in ogni caso non la avrei mai comprata.. imho è ingiusto criminalizzare in questo modo visto che anche se uno scarica non vuol dire che quel bene lo avrebbe mai comprato e magari facendolo scaricare quella canzone o films diventerebbero di sucXXXXX come in effetti casi noti confermano
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream
            non prendertela a male.. in realtà difendo il
            concetto che se uno scarica non vuol dire che
            ruba.. io compro molta musica e films su supporto
            fisico ma non li adopero mai.. non sono comodi..Pienamente d'accordo sul discorso supporti ottici = scomodi infatti i film o la musica che compro io finisce immediatamente rippata e convertita in file sul mio computer per poterne fruire in modo più ergonomico, in ogni caso io pagando per queste cose ho il diritto di farlo mentre se le scaricassi no.
            posso anche scaricare roba che mi guardo ma non
            comprerei mai ma non tolgo nulla a nessuno visto
            che in ogni caso non la avrei mai comprata.. imho
            è ingiusto criminalizzare in questo modo visto
            che anche se uno scarica non vuol dire che quel
            bene lo avrebbe mai comprato eQuindi fruisci di qualcosa per il quale non sei legalmente in possesso del diritto per farlo, ergo stai rubando, inutile arrampicarsi sugli specchi o rigirare la frittata è così e basta. Ti ricordo che rubare significa anche togliere profitto ed è esattamente questo che fai non comprando una cosa che poi alla fine utilizzi lo stesso a tempo indeterminato.
            magari facendolo
            scaricare quella canzone o films diventerebbero
            di sucXXXXX come in effetti casi noti
            confermanoE questa è una delle millemila giustificazioni che si tirano fuori per lavarsi la coscienza, vabbè dai ho capito che non se ne caverà mai un ragno dal buco a discutere con te la chiudo qui.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            Quindi fruisci di qualcosa per il quale non sei
            legalmente in possesso del diritto per farlo,
            ergo stai rubando, inutile arrampicarsi sugli
            specchi o rigirare la frittata è così e
            basta.Tu la ruberesti un'auto?No, perche' io una volta ho prestato la Panda ad un amico, che era senza macchina.Lui non era legalmente in possesso dell'auto, ma la stava usando, ergo stava rubando.
            Ti ricordo che rubare significa anche togliere
            profitto ed è esattamente questo che fai non
            comprando una cosa che poi alla fine utilizzi lo
            stesso a tempo indeterminato.Quindi stai dicendo che la fiat e' in crisi perche' il mio amico, invece di comprare una panda ha usato la mia quel giorno.Ha tolto profitto alla fiat.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            Tu la ruberesti un'auto?No
            No, perche' io una volta ho prestato la Panda ad
            un amico, che era senza
            macchina.
            Lui non era legalmente in possesso dell'auto, ma
            la stava usando, ergo stava
            rubando.Se vogliamo parlare di diritti, anche se il tuo esempio è totalmente fuori luogo, si potrebbe dire che il tuo amico ha il diritto di guidare perchè ha sostenuto l'esame di guida per la patente quindi si è in diritto di farlo. Poi si potrebbe andare avanti parlando del fatto che la tua assicurazione copra o meno in caso di conducente diverso dal proprietario ma andremmo OT su un OT.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Quindi fruisci di qualcosa per il quale non sei
            legalmente in possesso del diritto per farlo,Il diritto di guardare un film è universale, non ha senso comprarlo.Non puoi dirmi che è proibito vedere un film, o leggere un libro, o ascoltare un brano di musica.Altrimenti, io ti dico: tu non hai il diritto di leggere questa frase. Se l'hai letta, mi hai derubato.
            Ti ricordo che rubare significa anche togliere
            profitto ed è esattamente questo che fai non
            comprando una cosa che poi alla fine utilizzi lo
            stesso a tempo
            indeterminato.Anche se non la usi togli profitto comunque. Quindi, chi non compra e non scarica sta rubando esattamente nello stesso modo.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Il diritto di guardare un film è universale, non
            ha senso
            comprarlo.Se guardi un film al cinema hai pagato il biglietto, se lo prendi in videoteca hai pagato il noleggio, se lo guardi a casa in dvd hai comprato un prodotto, se lo guardi in tv sui canali pubblici (si suppone che) hai pagato il canone, se lo guardi al bar via satellite il gestore ha pagato il canone e te lo offre come servizio ... come vedi in ogni caso c'è qualcuno che ha pagato per darti un servizio a te che ripaga lui dei costi di produzione di quel film ed è giusto così altrimenti non ci sarebbero film da guardare (o da piratare scegli tu).
            Non puoi dirmi che è proibito vedere un film, o
            leggere un libro, o ascoltare un brano di
            musica.Sono tutte cose che per produrle si sostengono dei costi che qualcuno deve pagare ad esempio se prendi un libro in biblioteca il comune lo ha pagato e te lo mette a disposizione come servizio per il quale tu paghi le tasse.
            Anche se non la usi togli profitto comunque.
            Quindi, chi non compra e non scarica sta rubando
            esattamente nello stesso modo.Una cosa è non usare un'altra è usarla lo stesso senza pagare in uno dei due casi stai commettendo un reato.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Se guardi un film al cinema hai pagato il
            biglietto, se lo prendi in videoteca hai pagato
            il noleggio, se lo guardi a casa in dvd hai
            comprato un prodotto, se lo guardi in tv sui
            canali pubblici (si suppone che) hai pagato il
            canoneSe lo guardo da megavideo ho pagato la connessione. Idem se lo scarico dal P2P.
            , se lo guardi al bar via satellite il
            gestore ha pagato il canone e te lo offre come
            servizio ... Se me lo faccio masterizzare da un mio amico, lui l'ha pagato e me lo offre come regalo.
            ed è giusto così altrimenti non ci sarebbero film
            da guardare (o da piratare scegli
            tu).Certo che ci sarebbero: anche se domani stesso tutti i produttori smettessero di lavorare, i film non verrebbero mica cancellati. Continuerebbero a esistere.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se guardi un film al cinema hai pagato il

            biglietto, se lo prendi in videoteca hai pagato

            il noleggio, se lo guardi a casa in dvd hai

            comprato un prodotto, se lo guardi in tv sui

            canali pubblici (si suppone che) hai pagato il

            canone

            Se lo guardo da megavideo ho pagato la
            connessione. Idem se lo scarico dal
            P2P.Tu paghi una connessione internet hai il diritto di accedere a quel servizio è questo il punto, collegarti alla rete non è la stessa cosa che usarla per commettere degli illeciti.Poi citi megavideo, senza voler entrare nel merito della legalità di (buona) parte dei contenuti, loro ti offrono un servizio gratuito che sa più di preview ma se vuoi il tutto compreso paghi ed ecco che torna fuori il discorso moneta -
            servizio.


            , se lo guardi al bar via satellite il

            gestore ha pagato il canone e te lo offre come

            servizio ...

            Se me lo faccio masterizzare da un mio amico, lui
            l'ha pagato e me lo offre come
            regalo.Duplicazione a scopo di copia personale -
            legale, duplicazione a scopo di lucro o divulgazione -
            illegale, il tuo amico compie un reato e tu ne sei complice è così difficile da capire ?Se il tuo amico te lo presta e lui non ne fruisce in tutto il periodo in cui tu lo tieni allora è ok ma in tutti gli altri casi no e non vale nemmeno il discorso che te lo vai a vedere da lui perchè lui (proprietario) continua a fruire del bene mentre tu lo fai a sbafo ma questi sono fatti vostri.

            ed è giusto così altrimenti non ci sarebbero
            film

            da guardare (o da piratare scegli

            tu).

            Certo che ci sarebbero: anche se domani stesso
            tutti i produttori smettessero di lavorare, i
            film non verrebbero mica cancellati.
            Continuerebbero a esistere.Certo certo e allora chiudiamo hollywook bollywood e tutto il resto e rimbambiamoci per i prossimi secoli con quello che è stato fatto senza produrre niente di nuovo licenziando il tronco tutti quelli che ci hanno lavorato e che ancora ci lavorano.Poi non lamentiamoci della disoccupazione e della crisi economina poi eh ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Duplicazione a scopo di copia personale -

            legale, duplicazione a scopo di lucro o
            divulgazione -
            illegale, il tuo amico compie un
            reato e tu ne sei complice è così difficile da
            capire
            ?
            Se il tuo amico te lo prestaMe lo copio io -
            copia a scopo personale
            e lui non ne fruisceE serve a qualcuno che lui non ne fruisca? È illogico, e quindi sbagliato. Una norma del genere non va rispettata.
            Certo certo e allora chiudiamo hollywook
            bollywood e tutto il resto Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici, meritano di chiudere.e rimbambiamoci per i
            prossimi secoli con quello che è stato fatto
            senza produrre niente di nuovo licenziando il
            tronco tutti quelli che ci hanno lavorato e che
            ancora ci
            lavorano.
            Poi non lamentiamoci della disoccupazione e della
            crisi economina poi eh
            ?Non mi lamento affatto. Se uno fa un lavoro inutile, è meglio che non lo faccia proprio. Perchè dovrei pagarlo?
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Duplicazione a scopo di copia personale -


            legale, duplicazione a scopo di lucro o

            divulgazione -
            illegale, il tuo amico compie un

            reato e tu ne sei complice è così difficile da

            capire

            ?

            Se il tuo amico te lo presta

            Me lo copio io -
            copia a scopo personale
            Cosa non ti è chiaro del concetto che tu non sei il proprietario originale e non hai diritto a farne una copia ?

            e lui non ne fruisce

            E serve a qualcuno che lui non ne fruisca? È
            illogico, e quindi sbagliato. Una norma del
            genere non va rispettata.Nessuno afferma che tutte le leggi siano logiche ed eque ma se esistono vanno rispettate fintanto che qualcuno non le abroga. Se una cosa non ti sta bene indici un referendum per l'abolizione di una norma ma fare come fai te è da menefreghista oltre che antidemocratico.

            Certo certo e allora chiudiamo hollywook

            bollywood e tutto il resto

            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,
            meritano di
            chiudere.Guarda che produttori di contenuti != legislatori che fanno le norme per proteggerli sai ?
            e rimbambiamoci per i

            prossimi secoli con quello che è stato fatto

            senza produrre niente di nuovo licenziando il

            tronco tutti quelli che ci hanno lavorato e che

            ancora ci

            lavorano.

            Poi non lamentiamoci della disoccupazione e
            della

            crisi economina poi eh

            ?

            Non mi lamento affatto. Se uno fa un lavoro
            inutile, è meglio che non lo faccia proprio.
            Perchè dovrei pagarlo?Vallo a dire a tutti quelli che in ambito cinematografico ci lavorano e ci campano e poi vediamo cosa ti rispondono.Giuto per curiosità te che lavoro fai ?
          • krane scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Duplicazione a scopo di copia personale -



            legale, duplicazione a scopo di lucro o


            divulgazione -
            illegale, il tuo amico


            compie un reato e tu ne sei complice è


            così difficile da capire ?


            Se il tuo amico te lo presta

            Me lo copio io -
            copia a scopo personale
            Cosa non ti è chiaro del concetto che tu non
            sei il proprietario originale e non hai
            diritto a farne una copia ?Ma tu ruberesti un'auto ? E ti faresti dire da chi ti ha venduto l'auto chi puo' salirci e non salirci ? Se ci puoi mangiare dentro e cosa ?


            e lui non ne fruisce

            E serve a qualcuno che lui non ne fruisca? È

            illogico, e quindi sbagliato. Una norma del

            genere non va rispettata.
            Nessuno afferma che tutte le leggi siano
            logiche ed eque ma se esistono vanno
            rispettate fintanto che qualcuno non le
            abroga.E infatti siamo qui per parlare di come renderle migliori no ?Certo la posizione "non si fa perche' e' illegale" non e' una buona partenza per parlare di come creare leggi piu' eque.
            Se una cosa non ti sta bene indici un referendum
            per l'abolizione di una norma ma fare come fai te
            è da menefreghista oltre che antidemocratico.La disobbedienza civile esiste, e poi chi ti dice che non stia gia' lottando per un referendum ?


            Certo certo e allora chiudiamo hollywook


            bollywood e tutto il resto

            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,

            meritano di chiudere.
            Guarda che produttori di contenuti != legislatori
            che fanno le norme per proteggerli sai ?Infatti, bisogna solo vedere chi stipendia chi... Secondo te e' un caso che in usa i limiti del copiryght sono aumentati regolarmetne a distanza di anni o e' perche' stavano per scadere i diritti di qualche personaggio ?

            e rimbambiamoci per i


            prossimi secoli con quello che è stato fatto


            senza produrre niente di nuovo licenziando il


            tronco tutti quelli che ci hanno lavorato e


            che ancora ci lavorano.


            Poi non lamentiamoci della disoccupazione e


            della crisi economina poi eh ?

            Non mi lamento affatto. Se uno fa un lavoro

            inutile, è meglio che non lo faccia proprio.

            Perchè dovrei pagarlo?
            Vallo a dire a tutti quelli che in ambito
            cinematografico ci lavorano e ci campano e poi
            vediamo cosa ti rispondono.Se io voglio fare il venditore di ghiaccio tu mi finanzi ? No perche' io ci sto eh a passare il tempo in un negozio dove non viene nessuno a farmi gli affari miei, magari con un buon stipendio.
            Giuto per curiosità te che lavoro fai ?
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: krane

            Cosa non ti è chiaro del concetto che tu non

            sei il proprietario originale e non hai

            diritto a farne una copia ?

            Ma tu ruberesti un'auto ? E ti faresti dire da
            chi ti ha venduto l'auto chi puo' salirci e non
            salirci ? Se ci puoi mangiare dentro e cosa ?E questo cosa c'entra con tutto quello che si sta dicendo scusa non colgo il nesso.

            Nessuno afferma che tutte le leggi siano

            logiche ed eque ma se esistono vanno

            rispettate fintanto che qualcuno non le

            abroga.

            E infatti siamo qui per parlare di come renderle
            migliori no
            ?
            Certo la posizione "non si fa perche' e'
            illegale" non e' una buona partenza per parlare
            di come creare leggi piu' eque. Fino a prova contraria fintanto che una legge è in vigore infrangerla significa commettere un reato punibile nei modi e nei termini previsti dalla legge stessa.Che piaccia o meno è così poi se una cosa è iniqua o anticostituzionale o .... (aggiungere motivo qualunque) si fanno i referendum e si stabilisce democraticamente se è il caso di abrogarla o meno è così che funziona in un paese democratico altrimenti è anarchia più totale se tutti si mettono a fare quel cappero che gli pare.

            Se una cosa non ti sta bene indici un referendum

            per l'abolizione di una norma ma fare come fai
            te

            è da menefreghista oltre che antidemocratico.

            La disobbedienza civile esiste, e poi chi ti dice
            che non stia gia' lottando per un referendum ?Questo non lo posso sapere e se lo stai facendo veramente hai tutta la mia stima perchè almeno stai cercando di fare qualche cosa per cambiare le cose (in meglio o in peggio non sta a me giudicarlo) invece che semplicemente fare come il nostro "uno qualsiasi" che cerca di convincermi che sia giusto "fare quello che gli pare".

            Guarda che produttori di contenuti !=
            legislatori

            che fanno le norme per proteggerli sai ?

            Infatti, bisogna solo vedere chi stipendia chi...
            Secondo te e' un caso che in usa i limiti del
            copiryght sono aumentati regolarmetne a distanza
            di anni o e' perche' stavano per scadere i
            diritti di qualche personaggio ?Non sono qui a fare un discorso di corruzione o polpettine varie.

            Vallo a dire a tutti quelli che in ambito

            cinematografico ci lavorano e ci campano e poi

            vediamo cosa ti rispondono.

            Se io voglio fare il venditore di ghiaccio tu mi
            finanzi ? No perche' io ci sto eh a passare il
            tempo in un negozio dove non viene nessuno a
            farmi gli affari miei, magari con un buon
            stipendio.Chiaro e semplice: no non ti finanzio. Se vuoi aprirti il tuo negozio di ghiaccio sono affari tuoi e ti assumi te il richio d'impresa altrimenti fai il dipendente con tutti i suoi pro e i suoi contro.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            Fino a prova contraria fintanto che una legge è
            in vigore infrangerla significa commettere un
            reato punibile nei modi e nei termini previsti
            dalla legge
            stessa.
            Che piaccia o meno è così poi se una cosa è
            iniqua o anticostituzionale o .... (aggiungere
            motivo qualunque) si fanno i referendum e si
            stabilisce democraticamente se è il caso di
            abrogarla o meno è così che funziona in un paese
            democratico altrimenti è anarchia più totale se
            tutti si mettono a fare quel cappero che gli
            pare.L'america e' un paese che si autodefinisce democratico.Vatti un po' a rileggere la storia di Rosa Park.
            Questo non lo posso sapere e se lo stai facendo
            veramente hai tutta la mia stima perchè almeno
            stai cercando di fare qualche cosa per cambiare
            le cose (in meglio o in peggio non sta a me
            giudicarlo) invece che semplicemente fare come il
            nostro "uno qualsiasi" che cerca di convincermi
            che sia giusto "fare quello che gli
            pare".Ognuno fa la sua parte.Se qualcuno si permette di insinuare che una copia equivalga ad un furto con scasso, qualcun altro deve avere la possibilita' di illustrare con comprensibili esempi che invece e' una idiozia.
            Non sono qui a fare un discorso di corruzione o
            polpettine
            varie.Sei qui per piangere perche' l'acqua al tuo mulino non viene piu' e speri che tutti quelli che piangono con te ne ripristino il flusso con le loro lacrime.

            Se io voglio fare il venditore di ghiaccio tu mi

            finanzi ? No perche' io ci sto eh a passare il

            tempo in un negozio dove non viene nessuno a

            farmi gli affari miei, magari con un buon

            stipendio.

            Chiaro e semplice: no non ti finanzio. Se vuoi
            aprirti il tuo negozio di ghiaccio sono affari
            tuoi e ti assumi te il richio d'impresa
            altrimenti fai il dipendente con tutti i suoi pro
            e i suoi contro.Ecco. Allora vivi e lascia vivere. I venditori di ghiaccio non devono maledire il frigorifero.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Cosa non ti è chiaro del concetto che tu non sei
            il proprietario originale e non hai diritto a
            farne una copia
            ?Tu non hai il diritto di impedirmelo.
            Nessuno afferma che tutte le leggi siano logiche
            ed eque ma se esistono vanno rispettate fintanto
            che qualcuno non le abroga.Incluse le leggi sui campi di concentramento, o sulla schiavitù? Se rispetti le leggi ingiuste, non ci sarà mai la possibilità di cambiarle.

            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,

            meritano di

            chiudere.

            Guarda che produttori di contenuti != legislatori
            che fanno le norme per proteggerli sai
            ?E allora, faremo in modo che i legislatori non abbiano più nessuno da proteggere, e il problema è risolto.

            Non mi lamento affatto. Se uno fa un lavoro

            inutile, è meglio che non lo faccia proprio.

            Perchè dovrei pagarlo?

            Vallo a dire a tutti quelli che in ambito
            cinematografico ci lavorano e ci campano e poi
            vediamo cosa ti
            rispondono.Già fatto: (e non solo io: ci sono tanti qui che lavorano nel settore e hanno commentato) non sanno fare altro che rispondere con i soliti luoghi comuni, e poi rimangono senza argomenti e tacciono
            Giuto per curiosità te che lavoro fai ?Se ti dicessi che faccio l'elettricista ti cambierebbe qualcosa?
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Cosa non ti è chiaro del concetto che tu non sei

            il proprietario originale e non hai diritto a

            farne una copia

            ?

            Tu non hai il diritto di impedirmelo. E dove ho scritto che te lo voglio impedire ?Stoò solo cercando di dimostrarti che quello che fai è illegale/inguisto/tipico comportamento da furbetto all'italiana che all'estero odiano.


            Nessuno afferma che tutte le leggi siano logiche

            ed eque ma se esistono vanno rispettate fintanto

            che qualcuno non le abroga.

            Incluse le leggi sui campi di concentramento, o
            sulla schiavitù? Se rispetti le leggi ingiuste,
            non ci sarà mai la possibilità di
            cambiarle.E in italia sono ancora valide tutte queste leggi sulla schiavitù o sui campi di concentramento ? Strano abito proprio a pochi kilometri da un ex campo di concentramento e non mi sono mai accorto che fosse ancora in funzione.



            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,


            meritano di


            chiudere.



            Guarda che produttori di contenuti !=
            legislatori

            che fanno le norme per proteggerli sai

            ?

            E allora, faremo in modo che i legislatori non
            abbiano più nessuno da proteggere, e il problema
            è risolto.E allora non avrai più niente da piratare, contento te dopo che ti sei rivisto 1000 volte tutto che fai ? Ti metti a fissare il muro ?

            Vallo a dire a tutti quelli che in ambito

            cinematografico ci lavorano e ci campano e poi

            vediamo cosa ti

            rispondono.

            Già fatto: (e non solo io: ci sono tanti qui che
            lavorano nel settore e hanno commentato) non
            sanno fare altro che rispondere con i soliti
            luoghi comuni, e poi rimangono senza argomenti e
            tacciono


            Giuto per curiosità te che lavoro fai ?

            Se ti dicessi che faccio l'elettricista ti
            cambierebbe qualcosa?Innanzitutto non mi hai risposto con precisione, ma diciamo che fai l'elettricista è ovvio che mi cambierebbe qualche cosa, significa che non hai la più pallida idea di cosa significhi campare con un prodotto del proprio ingegno che devi proteggere da copie illecite ma forse ti trovo l'esempio che ti fa capire il concetto di far perdere lavoro ad una catena di persone.Diciamo che te vendi (e campi) perchè come valore aggiunto al tuo lavoro usi una ben nota marca di apparecchiature elettriche che i tuoi clienti richiedono e tu sei il solo certificato per installarle e manutenzionarle.Ora diciamo che per ragioni di copia illecita di progetti, se ne esce sul mercato un concorrente di tale produttore che gli frega il mercato e lo fa fallire, sai che succede ? Che tu ci rimani in mezzo e nel medio o lungo periodo ci rimetti anche te.Ora questo è un esempio estremo ma serve a farti capire il concetto.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura

            Incluse le leggi sui campi di concentramento, o

            sulla schiavitù? Se rispetti le leggi ingiuste,

            non ci sarà mai la possibilità di

            cambiarle.

            E in italia sono ancora valide tutte queste leggi
            sulla schiavitù o sui campi di concentramento ?
            Strano abito proprio a pochi kilometri da un ex
            campo di concentramento e non mi sono mai accorto
            che fosse ancora in funzione.Domani potrai dire di avere abitato accanto ad una ex videoteca, e ricordare di averla vista in funzione.

            E allora, faremo in modo che i legislatori non

            abbiano più nessuno da proteggere, e il problema

            è risolto.

            E allora non avrai più niente da piratare,
            contento te dopo che ti sei rivisto 1000 volte
            tutto che fai ? Ti metti a fissare il muro ?Grazie per avermi augurato di vivere cosi' tanto a lungo.


            Giuto per curiosità te che lavoro fai ?



            Se ti dicessi che faccio l'elettricista ti

            cambierebbe qualcosa?

            Innanzitutto non mi hai risposto con precisione,
            ma diciamo che fai l'elettricista è ovvio che mi
            cambierebbe qualche cosa, significa che non hai
            la più pallida idea di cosa significhi campare
            con un prodotto del proprio ingegno che devi
            proteggere da copie illecite ma forse ti trovo
            l'esempio che ti fa capire il concetto di far
            perdere lavoro ad una catena di
            persone.Ok, io invece faccio il programmatore e le mie opere d'ingegno sono liberamente scaricabili da sourceforge, comprensive di sorgenti.E quindi?
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            Domani potrai dire di avere abitato accanto ad
            una ex videoteca, e ricordare di averla vista in
            funzione.http://it.wikipedia.org/wiki/Campo_di_FossoliSe vuoi ti faccio pure il tragitto in Google maps da casa mia così la smetti.
            Ok, io invece faccio il programmatore e le mie
            opere d'ingegno sono liberamente scaricabili da
            sourceforge, comprensive di
            sorgenti.

            E quindi?Quindi tu sei il proprietario ed è tuo sacrosanto diritto di poter chiedere dei soldi per il tuo lavoro così come quello di metterlo open source, così come quello di perseguire penalmente uno che te lo pirata se lo fai pagare o uno che usa il tuo lavoro senza restituire nulla se lo metti sotto licenze open tipo la gpl.EDIT: anzi guarda ci ho pensato, passami i link ai tuoi progetti in sourceforge che poi uso i tuoi sorgenti a sbafo per i miei progetti senza darti credito di nulla così vediamo cosa ne dici.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 novembre 2010 21.29-----------------------------------------------------------
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            EDIT: anzi guarda ci ho pensato, passami i link
            ai tuoi progetti in sourceforge che poi uso i
            tuoi sorgenti a sbafo per i miei progetti senza
            darti credito di nulla così vediamo cosa ne
            dici.http://sourceforge.netIl link è quello, era già scritto. Scegli pure il progetto che vuoi (tanto, non hai bisogno di sapere il nome dell'autore, visto che non intendi nemmeno citarlo)
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            Quindi tu sei il proprietario No, io sono l'autore, non il proprietario.Non c'e' nessun proprietario.
            ed è tuo sacrosanto
            diritto di poter chiedere dei soldi per il tuo
            lavoro così come quello di metterlo open source,No, non esiste questo diritto.La scelta sta tra renderlo pubblico o tenerlo sul mio computer.Ci sono cose che tengo sul mio computer, ce ne sono altre che ho reso pubbliche.
            così come quello di perseguire penalmente uno che
            te lo pirata se lo fai pagare o uno che usa il
            tuo lavoro senza restituire nulla se lo metti
            sotto licenze open tipo la gpl.Assurdita'.Nel momento in cui rendo un programma pubblico, la gente e' libera di usarlo, duplicarlo, migliorarlo.
            EDIT: anzi guarda ci ho pensato, passami i link
            ai tuoi progetti in sourceforge che poi uso i
            tuoi sorgenti a sbafo per i miei progetti senza
            darti credito di nulla così vediamo cosa ne
            dici.Sono a tua disposizione: cercateli, scaricateli e provali.Poi se ti piacciono, usali e parlane coi tuoi amici e conoscenti, che magari poi li scaricano pure loro.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            Aspetto ancora i link ai tuoi software su sourceforge o quanto meno i nomi così me li cerco da solo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            E dove ho scritto che te lo voglio impedire ?
            Stoò solo cercando di dimostrarti che quello che
            fai è illegale/inguisto/tipico comportamento da
            furbetto all'italiana che all'estero
            odiano.E noi odiamo il comportamento da mafioso/estorsore/parassita tipico delle majors. E dunque?Non mi importa l'odio di pecore che sanno solo piegarsi a 90.

            Incluse le leggi sui campi di concentramento, o

            sulla schiavitù? Se rispetti le leggi ingiuste,

            non ci sarà mai la possibilità di

            cambiarle.

            E in italia sono ancora valide tutte queste leggi
            sulla schiavitù o sui campi di concentramento ?
            Strano abito proprio a pochi kilometri da un ex
            campo di concentramento e non mi sono mai accorto
            che fosse ancora in funzione.Ti sei mai chiesto perchè? Forse perchè c'era chi non era d'accordo con tali leggi, e ha combattuto per neutralizzarle. Fregandosene del prezzo, e fregandosene se per farlo distruggeva il lavoro di altre persone.

            E allora, faremo in modo che i legislatori non

            abbiano più nessuno da proteggere, e il problema

            è risolto.

            E allora non avrai più niente da piratare,
            contento te dopo che ti sei rivisto 1000 volte
            tutto che fai ? Ti metti a fissare il muro
            ?È un sacrificio che sto a fare.Comunque, a parte il fatto che dovrei vivere 1000 anni per avere il tempo di vedere tutto quello che è stato prodotto, ti dico: contemplare la rovina delle majors, e ascoltare le loro grida di agonia mi dà più soddisfazione che guardare film o ascoltare musica.


            Giuto per curiosità te che lavoro fai ?



            Se ti dicessi che faccio l'elettricista ti

            cambierebbe qualcosa?

            Innanzitutto non mi hai risposto con precisione,Me ne guardo bene; e ho ragione, perchè tu stai già cercando di sfruttare l'informazione per offendere.
            ma diciamo che fai l'elettricista è ovvio che mi
            cambierebbe qualche cosa, significa che non hai
            la più pallida idea di cosa significhi campare
            con un prodotto del proprio ingegno che devi
            proteggere da copie illeciteNon esistono copie illecite. Finiamola con sta storia. Chi ritiene che il suo lavoro non debba essere copiato, non merita proprio di campare; che faccia la fame, il mondo è migliore, senza di lui.
            ma forse ti trovo
            l'esempio che ti fa capire il concetto di far
            perdere lavoro ad una catena di
            persone.
            Diciamo che te vendi (e campi) perchè come valore
            aggiunto al tuo lavoro usi una ben nota marca di
            apparecchiature elettriche che i tuoi clienti
            richiedono e tu sei il solo certificato per
            installarle e
            manutenzionarle.Se sono il solo certificato, è perchè sono il solo capace di installarle. Ma di certo non impedisco agli altri di imparare ad installarle, e di farmi concorrenza. E non proibisco agli utenti di provare a installarsi l'apparecchio da solo (anzi, se poi non ci riesce e chiama me, in genere fa anche meno storie al momento di saldare il conto, perchè si rende conto della difficoltà)
            Ora diciamo che per ragioni di copia illecita di
            progetti, se ne esce sul mercato un concorrente
            di tale produttore che gli frega il mercato e lo
            fa fallire, sai che succede ?Certo: succede che se il prodotto del concorrente è identico a quello che installavo io, si installa nello stesso modo, e richiede lo stesso tipo di manutenzione. Quindi, per me non cambia nulla: installerò quello, al posto del prodotto originale.Anzi, se il concorrente ha copiato il prodotto, e lo vende a meno, vuol dire che quel prodotto costerà di meno e ci sarà più gente che potrà permettersi di comprarlo (e chiamerà me per farselo montare)
            Che tu ci rimani in
            mezzo e nel medio o lungo periodo ci rimetti
            anche
            te.No: nel medio termine ci guadagno, perchè aumenta la quantità di utenti che usano quel prodotto, e quindi aumenta il mio giro di lavoro.
            Ora questo è un esempio estremo ma serve a farti
            capire il
            concetto.Nell'esempio che hai fatto, io ci guadagno. EPIC FAIL.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E dove ho scritto che te lo voglio impedire ?

            Stoò solo cercando di dimostrarti che quello che

            fai è illegale/inguisto/tipico comportamento da

            furbetto all'italiana che all'estero

            odiano.

            E noi odiamo il comportamento da
            mafioso/estorsore/parassita tipico delle majors.
            E
            dunque?Questo è un altro discorso, il fatto che la legge dice che non puoi farlo automaticamente significa che è illecito quello che fai.
            Non mi importa l'odio di pecore che sanno solo
            piegarsi a 90.Si hai ragione meglio essere un furbetto che invece di alzarsi e fare qualcosa per cambiare le cose se ne frega e pensa solo per se ok.
            Ti sei mai chiesto perchè? Forse perchè c'era chi
            non era d'accordo con tali leggi, e ha combattuto
            per neutralizzarle. Fregandosene del prezzo, e
            fregandosene se per farlo distruggeva il lavoro
            di altre persone.Guarda stai confondendo le pere con le mele volutamente per darti ragione, qui non si parla di schiavitù ma del diritto di una persona di ottenere un riconoscimento per il suo lavoro, cosa che non riesce a fare se tu gli pirati bellamente quello che fa.Sono il primo a dire che una legge sulla schiavitù sia incivile ma da qui a paragonarla alle leggi sul diritto di autore e protezione della proprietà intellettuale ce ne passa un bel po'.
            Me ne guardo bene; e ho ragione, perchè tu stai
            già cercando di sfruttare l'informazione per
            offendere.E dove ti avrei offeso scusa ? Ti ho solo chiesto di rispondere ad una mia domanda, domandare è lecito rispondere è cortesia no ?
            Non esistono copie illecite. Finiamola con sta
            storia. Chi ritiene che il suo lavoro non debba
            essere copiato, non merita proprio di campare;
            che faccia la fame, il mondo è migliore, senza di lui.Ma stai scherzando spero ? Non esistono copie illecite ? No veramente ora più che mai mi piacerebbe proprio sapere che fai nella vita da poterti permettere di sminuire così il lavoro di qualsiasi persona che si mette in gioco per inventare o produrre qualsiasi cosa e (giustamente) pretendere di averne un ritorno economico.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Ma stai scherzando spero ? Non esistono copie
            illecite ? No veramente ora più che mai mi
            piacerebbe proprio sapere che fai nella vita da
            poterti permettere di sminuire così il lavoro di
            qualsiasi persona che si mette in gioco per
            inventare o produrre qualsiasi cosa e
            (giustamente) pretendere di averne un ritorno
            economico.Se per preservare il tuo ritorno economico, vuoi limitare la circolazione delle idee, non possiamo accettarlo. Della tua invenzione possiamo fare a meno (prima o poi qualcun altro, più ragionevole, la inventerà lo stesso), ma della circolazione del sapere, no. Quindi, se queste sono le tue condizioni, non le accettiamo.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Se per preservare il tuo ritorno economico, vuoi
            limitare la circolazione delle idee, non possiamo
            accettarlo. E chi vuole limitare la circolazione delle idee ? Dico solo che se l'idea l'ho avuta prima io significa che posso disporne come mi pare e se ritengo giusto averne un ritorno economico è giusto che sia così.
            Della tua invenzione possiamo fare a
            meno (prima o poi qualcun altro, più ragionevole,
            la inventerà lo stesso), ma della circolazione
            del sapere, no. E invece no caro, se io la brevetto e quel qualcuno la "inventa" pure lui è giusto che gli si faccia causa. Con questo non voglio difendere i vari patent troll americani ma se io una mia idea la sfrutto per realizzare un prodotto e mi metto in gioco per farlo finanziandolo è giusto che ne abbia un ritorno economico e che persegua penalmente chi mi vuole soffiare la mia idea a sbafo.
            Quindi, se queste sono le tue
            condizioni, non le accettiamo.E chi ti obbliga ad accettarle se io faccio una cosa che costa di più di un'altra che fa lo stesso è giusto che tu possa scegliere ma da qui a dire che è giusto piratare la mia ce ne passa parecchio, detta come la metti te sembra che sia giusto usufruire a sbafo del lavoro altrui solo perchè ci ho messo un cartellino sopra.Ah concludo rinnovandoti la mia domanda, te che lavoro fai ? No perchè sono sempre più curioso di sapere che fai nella vita e ora pure se sei disposto a farlo gratis visto che ti fregi del titolo di difensore delle idee e della libertà di parola e di informazione a scapito del lavoro altrui. Giusto per parlare ma te lo sai che i giornalisti si fanno pagare per scrivere articoli ? No perchè da come parli sembra che siano delle persone ignobili a chiedere vil denaro in cambio di notizie.
          • mura scrive:
            Re: che novità
            Cosa ti sfugge del concetto che i patent troll brevettano un 'idea solo per lucrare sul niente mentre uno che produce effettivamente qualcosa sfruttando la sua idea è differente ? Se io brevetto qualcosa per realizzarne un prodotto da immettere sul mercato è giusto che lo possa brevettare per proteggere la paternità della mia idea, discorso diverso sono i patent troll che NON PRODUCONO NIENTE ma aspettano che qualcuno abbia la stessa idea per fargli causa.Io difendo uno che ha una idea e la usa per realizzare qualcosa di concreto e condanno quelli che fanno i trolloni perchè è giusto imho che funzioni così ma tu sei liberissimo di pensarla diversamente.In ogni caso questo non c'entra una beneamata mazza con il discorso originale di copiare a sbafo opere musicali/teatrali/cinematografiche e difendere a spada tratta il download assassino di contenuti cosa che tu reputi giusto alla faccia di tutti quelli che ci campano con i proventi delle vendite di queste cose.PS: aspetto ancora i link ai tuoi meravigliosi software open source da sourceforge così quando li sfrutto a sbafo senza darti credito di nulla e farci pure dei soldi vediamo cosa dici (se mai essi sono esistiti)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se per preservare il tuo ritorno economico, vuoi

            limitare la circolazione delle idee, non
            possiamo

            accettarlo.

            E chi vuole limitare la circolazione delle idee ?
            Dico solo che se l'idea l'ho avuta prima io
            significa che posso disporne come mi pare e se
            ritengo giusto averne un ritorno economico è
            giusto che sia
            così.Balle. Se tu ritieni che ti spetti un ritorno economico non significa che qualcuno debba dartelo. Tu puoi "ritenere" quello che vuoi, a noi non frega nulla.


            Della tua invenzione possiamo fare a

            meno (prima o poi qualcun altro, più
            ragionevole,

            la inventerà lo stesso), ma della circolazione

            del sapere, no.

            E invece no caro, se io la brevetto e quel
            qualcuno la "inventa" pure lui è giusto che gli
            si faccia causa.Quindi, tu in questo modo danneggi il progresso.Perciò, è giusto fare tutto quanto è in nostro potere per neutralizzarti: anche mandandoti in bancarotta, se necessario.
            Con questo non voglio difendere
            i vari patent troll americaniL'hai appena fatto.
            ma se io una mia
            idea la sfrutto per realizzare un prodotto e mi
            metto in gioco per farlo finanziandolo è giusto
            che ne abbia un ritorno economico e che persegua
            penalmente chi mi vuole soffiare la mia idea a
            sbafo.No, se ragioni così è giusto che tu sia espulso dal mercato. Non vogliamo gente così.


            Quindi, se queste sono le tue

            condizioni, non le accettiamo.

            E chi ti obbliga ad accettarle se io faccio una
            cosa che costa di più di un'altra che fa lo
            stesso è giusto che tu possa scegliere La copia fa la stessa cosa. Scelgo la copia.
            Ah concludo rinnovandoti la mia domanda, te che
            lavoro fai ?Perchè mai dovrei dirtelo? Comincia tu.
            Giusto per parlare ma te lo sai che i
            giornalisti si fanno pagare per scrivere articoli
            ?Se tu scrivi l'articolo apposta per me, ti pago. Ma, a meno che tu non scriva personalmente una per una tutte le copie (come facevano gli amanuensi), non ti pago per le copie.
          • sadness with you scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Duplicazione a scopo di copia personale -


            legale, duplicazione a scopo di lucro o

            divulgazione -
            illegale, il tuo amico compie un

            reato e tu ne sei complice è così difficile da

            capire

            ?

            Se il tuo amico te lo presta

            Me lo copio io -
            copia a scopo personalecerto, ma la "copia ad uso personale" la puoi usare solo se possiedi anche l'originale

            e lui non ne fruisce

            E serve a qualcuno che lui non ne fruisca? È
            illogico, e quindi sbagliato. Una norma del
            genere non va rispettata.una norma va rispettata finché c'è

            Certo certo e allora chiudiamo hollywook

            bollywood e tutto il resto

            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,
            meritano di chiudere.peccato che se chiudono non avrai nulla da copiare

            e rimbambiamoci per i

            prossimi secoli con quello che è stato fatto

            senza produrre niente di nuovo licenziando il

            tronco tutti quelli che ci hanno lavorato e che

            ancora ci

            lavorano.

            Poi non lamentiamoci della disoccupazione e

            della crisi economina poi eh ?

            Non mi lamento affatto. Se uno fa un lavoro
            inutile, è meglio che non lo faccia proprio.
            Perchè dovrei pagarlo?se ritieni meritevole avere una copia, evidentemente non ritieni inutile quello che fa
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità


            Me lo copio io -
            copia a scopo personale

            certo, ma la "copia ad uso personale" la puoi
            usare solo se possiedi anche l'originaleNiente affatto.

            E serve a qualcuno che lui non ne fruisca? È

            illogico, e quindi sbagliato. Una norma del

            genere non va rispettata.

            una norma va rispettata finché c'èIncluse le norme sulla schiavitù? O quelle sui campi di concentramento?Se tu ambisci a vivere da schiavo, o da pecora, è un problema tuo.

            Esatto. Se vogliono mettere limiti illogici,

            meritano di chiudere.

            peccato che se chiudono non avrai nulla da copiareAvrò da copiare tutto quello che è stato prodotto finora. Mi basta e avanza.
          • sadness with you scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Me lo copio io -
            copia a scopo personale



            certo, ma la "copia ad uso personale" la puoi

            usare solo se possiedi anche l'originale

            Niente affatto. certo che si: la norma dice esplicitamente che devi avere acXXXXX anche all'originale per poter usufruire della copia
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            certo che si: la norma dice esplicitamente che
            devi avere acXXXXX anche all'originale per poter
            usufruire della
            copiaIrrilevante: proibirmi di usufruire della copia è anticostituzionale, perchè viola la libertà di parola e la libertà di informazione.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            certo che si: la norma dice esplicitamente che

            devi avere acXXXXX anche all'originale per poter

            usufruire della

            copia

            Irrilevante: proibirmi di usufruire della copia è
            anticostituzionale, perchè viola la libertà di
            parola e la libertà di
            informazione.Domani proibiranno di usare macchine straniere per poter salvaguardare l'industria dell'auto italiana.Si potranno acquistare, ma sara' vietato utilizzarle se non si possiede anche un'auto italiana.
          • sadness with you scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            certo che si: la norma dice esplicitamente che

            devi avere acXXXXX anche all'originale per poter

            usufruire della

            copia

            Irrilevante:ma anche no...
            proibirmi di usufruire della copia è
            anticostituzionale,certo: proponi un referendum
            perchè viola la libertà di parola "libertà di parola"?ascoltare un copia?
            e la libertà di informazione.quando ti metterai a duplicare i TG, forse, avrai ragione...
          • krane scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Il diritto di guardare un film è

            universale, non ha senso comprarlo.
            Se guardi un film al cinema hai pagato
            il biglietto, se lo prendi in videoteca
            hai pagato il noleggio, se lo guardi a
            casa in dvd hai comprato un prodotto, se
            lo guardi in tv sui canali pubblici (si
            suppone che) hai pagato il canone, se
            lo guardi al bar via satellite il
            gestore ha pagato il canone e te lo
            offre come servizio ... come vedi in
            ogni caso c'è qualcuno che ha pagato per
            darti un servizio a te che ripaga lui
            dei costi di produzione di quel film ed
            è giusto così altrimenti non ci sarebbero
            film da guardare (o da piratare scegli tu).Dimentichi il caso in cui lo vedo su un canale privato, in quel caso del mio canone loro non hanno visto niente ed hanno pagato gli sponsor. Io scelgo questo e poi durante le pubblicita' vado in bagno !
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: krane
            Dimentichi il caso in cui lo vedo su un canale
            privato, in quel caso del mio canone loro non
            hanno visto niente ed hanno pagato gli sponsor.
            Io scelgo questo e poi durante le pubblicita'
            vado in bagno !Ok ma il concetto resta, qualcuno ci ha messo l'obolo per pagare le royalties necessarie a permettere la visione anche a te.
          • krane scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: krane

            Dimentichi il caso in cui lo vedo su un canale

            privato, in quel caso del mio canone loro non

            hanno visto niente ed hanno pagato gli sponsor.

            Io scelgo questo e poi durante le pubblicita'

            vado in bagno !
            Ok ma il concetto resta, qualcuno ci ha messo
            l'obolo per pagare le royalties necessarie a
            permettere la visione anche a te.Ma io non ho nulla in contrario a quelli che per diventare famosi fanno di tutto per far si che io veda il loro film o ascolti la loro musica; l'assurdo e' il contrario, quando questi per avere la fama che a loro interessa pretendano i miei soldi.Guarda questo ad esempio, e' gratis: http://abtechno.org/index.php/2010/05/07/home_bellissimo_film_sul_pianeta_terra
          • Rover scrive:
            Re: che novità
            Puoi anche fare una sveltissima durante la pausa pubblicitaria.Non cambia nulla. Il maggior costo del prodotto reclamizzato l'hai pagato comunque, e non sai neppure cosa è stato reclamizzato durante la pausa!Pensa un po' tu com'è strano il mondo!
  • panda rossa scrive:
    Re: che novità
    - Scritto da: mura
    E ti ripeto la domanda in altri termini sperando
    che tu capisca: tu naturalmente hai scaricato i
    brani presenti su iTunes e li hai paragonati ai
    tuoi per poter affermare questo vero ? Oppure
    stai solo facendo affermazioni su supposizioni
    piuttosto che su basi solide ed oggettive
    ?C'e' chi lo ha fatto.http://ezinearticles.com/?iTunes---Sound-Quality-and-Music-File-Formats&id=3828754
    • mura scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: panda rossa
      - Scritto da: mura


      E ti ripeto la domanda in altri termini sperando

      che tu capisca: tu naturalmente hai scaricato i

      brani presenti su iTunes e li hai paragonati ai

      tuoi per poter affermare questo vero ? Oppure

      stai solo facendo affermazioni su supposizioni

      piuttosto che su basi solide ed oggettive

      ?

      C'e' chi lo ha fatto.

      http://ezinearticles.com/?iTunes---Sound-Quality-aAllora panda capisco che te se senti la parola Apple ti si accende una luce rossa di allarme in testa e cominci a non capire più una mazza, ma da alcuni tuoi post si capisce che non sei uno stupido quindi accendi il cervello e capisci il senso di quello che ho scritto prima di rispondere ad minkiam. Cosa non ti è chiaro di "brani presenti su iTunes paragonati ai tuoi" ? EDIT: Scusa ma lo hai letto l'articolo che hai linkato ? Loda i vari formati disponibili per l'importazione di musica su iTunes, non per il download dallo store, e ce n'è per ogni esigenza di spazio piuttosto che di qualità: iTunes currently offers five file-format import options: AAC, MP3, AIFF, Apple Lossless and WAV. If any of these don't appear in your list of options, you're probably running an old version of iTunes. Download and install the latest version. Sei OT e pure con una risposta OT che ti tira la zappa sui piedi, dal momento che volevi trollare anti-apple, per cui chiuderei questa discussione con un ricco EPIC FAIL panda.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 16.17-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: che novità
        - Scritto da: mura

        Cosa non ti è chiaro di "brani presenti su iTunes
        paragonati ai tuoi"
        ?
        Qui Apple non c'entra, anche se si parla di iTunes.Ti riporto questa frase estratta dalla pagina che ti ho linkato sopra:" The default import setting in recent versions of iTunes, listed as "high quality", is AAC at 128 Kbps. Most people will be perfectly satisfied with this combination (which is usually said to be roughly equivalent to MP3 at 160 Kbps), but if you're into your sound in a serious way it may not be quite good enough. Particularly if you listen to high-fidelity recordings of acoustic instruments, such as well recorded classical music, and if you connect your iPod or computer to a decent home stereo, you may find AAC 128 Kbps leads to a distinct lack of presence and brightness in your favourite recordings. "A me questa frase e' chiara.Dimmi tu che cosa non ti e' chiaro.
  • ziovax scrive:
    Ma ancora c'è chi compra su itunes?
    Con quei prezzi?http://www.mp3va.com/
    • la panda rossa fa cagare scrive:
      Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?

      "Ma ancora c'è chi compra su itunes?"Si, svariati milioni di persone generando svariati miliardi di guadagno.E tutti sono felici, gli utenti, la Apple, la casa discografica ed , in maniera minore, l'artista.
    • Risposta al commento scrive:
      Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
      - Scritto da: ziovax
      Con quei prezzi?

      http://www.mp3va.com/"it is not possible to guarantee the legality of the work of Service in all States. In such rare instances the responsibility for use of Service lies with the user."http://www.themusicvoid.com/2010/02/the-russians-are-back/
    • scusa ma... scrive:
      Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
      - Scritto da: ziovax
      Con quei prezzi?

      http://www.mp3va.com/...il fatto che questi abbiano la musica dei Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del sito?
      • la panda rossa fa cagare scrive:
        Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
        Appena trova il significato di legalita' avrai una risposta :p
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
        - Scritto da: scusa ma...
        - Scritto da: ziovax

        Con quei prezzi?



        http://www.mp3va.com/

        ...il fatto che questi abbiano la musica dei
        Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple
        Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita
        tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti
        fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del
        sito?Apple detiene il brevetto universale su tutte le mele.Ha conXXXXX alla Apple Corp di non costringerla a cambiare frutto solo in cambio dello sfruttamento commerciale di tutti i suoi cataloghi.
        • scusa ma... scrive:
          Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
          - Scritto da: panda rossa


          Con quei prezzi?





          http://www.mp3va.com/



          ...il fatto che questi abbiano la musica dei

          Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple

          Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita

          tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti

          fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del

          sito?

          Apple detiene il brevetto universale su tutte le
          mele.fai la battuta perché non riesci a trovare una spiegazione?Apple (computer) non c'azzecca nulla, visto che si parla di diritti detenuti da EMI e Apple Corp Ltd
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: panda rossa




            Con quei prezzi?







            http://www.mp3va.com/





            ...il fatto che questi abbiano la musica dei


            Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la
            Apple


            Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita


            tramite download (se non, ora, su iTunes) non
            ti


            fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del


            sito?



            Apple detiene il brevetto universale su tutte le

            mele.

            fai la battuta perché non riesci a trovare una
            spiegazione?Faccio una battuta perche' e' stata fatta una considerazione idiota.Avranno trovato un accordo commerciale come per tutta l'altra musica che c'e' su iTunes, evidentemente. Oppure Jobs ha deciso che il copyright e' una cavolata e si e' messo a condividere senza dare niente a nessuno.Scegli la versione che preferisci.
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: panda rossa
            Faccio una battuta perche' e' stata fatta una
            considerazione idiota.La considerazione non è idiota: rispecchia la verità
            Avranno trovato un accordo commerciale come per
            tutta l'altra musica che c'e' su iTunes,
            evidentemente.l'unica cosa evidente è che tu non sai che EMI e Apple Corp non ha MAI conXXXXX il download della musica dei Beatle, e che l'accordo fatto con Apple per iTunes è un'esclusiva.Sostanzialmente, comprando da mp3va, paghi per avere qualcosa che comunque non è legale (se non in certi paesi, tipo russia e cypro)"it is not possible to guarantee the legality of the work of Service in all States. In such rare instances the responsibility for use of Service lies with the user."http://www.themusicvoid.com/2010/02/the-russians-are-back
            Oppure Jobs ha deciso che il copyright e' una
            cavolata e si e' messo a condividere senza dare
            niente a nessuno.Un'altra volta?Jobs e Apple non c'entrano niente... stiamo parlando di "diritto d'autore", EMI Music, e Apple Corp Ltd
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            mi sorge il dubbio che la panda rossa non abbia nemmeno la minima idea del fatto che Apple (ex Apple Computer) e Apple Corp Ltd siano due entità distinte...
          • markoer scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            Credo proprio anche io che questo sia il conquibus...
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            fermi tutti state sarando XXXXXXX:http://it.wikipedia.org/wiki/Apple#Apple_contro_Applei beatles si sono sempre venduti:http://www.legalsounds.com/search?pattern=beatles&x=0&y=0era solo su itunes che non erano ancora disponibili
          • markoer scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            E quale "c@zz@t@" avrei "sparato" io?
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            A me sembra anche questo un sito russo, a leggere mi sembra la stessa identica cosa.http://www.legalsounds.com/Terms
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            fermi tutti state sarando XXXXXXX:ma anche no
            http://it.wikipedia.org/wiki/Apple#Apple_contro_Ap
            i beatles si sono sempre venduti:
            http://www.legalsounds.com/search?pattern=beatles&certo: sui siti russi che non rispettano il diritto d'autore
            era solo su itunes che non erano ancora
            disponibilinon sono disponibili da nessuna parte in maniera ufficiale: EMI e Apple Corp non hanno mai autorizzato nessuno (prima di iTunes) a vendere la musica online
        • la panda rossa fa cagare scrive:
          Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
          Link ? :D
      • lordream scrive:
        Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
        - Scritto da: scusa ma...
        - Scritto da: ziovax

        Con quei prezzi?



        http://www.mp3va.com/

        ...il fatto che questi abbiano la musica dei
        Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple
        Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita
        tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti
        fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del
        sito?quindi il problema è di chi la compra o del sito?
        • scusa ma... scrive:
          Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
          - Scritto da: lordream


          Con quei prezzi?





          http://www.mp3va.com/



          ...il fatto che questi abbiano la musica dei

          Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la Apple

          Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita

          tramite download (se non, ora, su iTunes) non ti

          fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del

          sito?

          quindi il problema è di chi la compra o del sito?Il sito risponderà delle leggi ove risiede, ovvero Cypro (guardacaso...).Faccio inoltre notare che è la reincarnazione del vecchio allofMP3 (russo, fatto chiudere...)Chi compra risponderà in base alle leggi di dove risiede; non è un caso che nelle note legali il sito scarichi la responsabilità all'utente in relazioni alle leggi del suo paese.
          • lordream scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: lordream




            Con quei prezzi?







            http://www.mp3va.com/





            ...il fatto che questi abbiano la musica dei


            Beatles, quando è arcinoto che la EMI e la
            Apple


            Corp non hanno MAI autorizzato alla vendita


            tramite download (se non, ora, su iTunes) non
            ti


            fa sorgere qualche dubbio sulla legalità del


            sito?



            quindi il problema è di chi la compra o del
            sito?

            Il sito risponderà delle leggi ove risiede,
            ovvero Cypro
            (guardacaso...).

            Faccio inoltre notare che è la reincarnazione del
            vecchio allofMP3 (russo, fatto
            chiudere...)

            Chi compra risponderà in base alle leggi di dove
            risiede; non è un caso che nelle note legali il
            sito scarichi la responsabilità all'utente in
            relazioni alle leggi del suo
            paese.ma ti rendi conto che ancora non riescono a condannare una signora che ha uppato 14 canzoni?.. e credi che la gente debba preoccuparsi di cio che dici?
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream

            Chi compra risponderà in base alle leggi di dove

            risiede; non è un caso che nelle note legali il

            sito scarichi la responsabilità all'utente in

            relazioni alle leggi del suo

            paese.

            ma ti rendi conto che ancora non riescono a
            condannare una signora che ha uppato 14
            canzoni?.. e credi che la gente debba
            preoccuparsi di cio che dici?e questo cosa c'entra? il fatto che i reati restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere altri reati?
          • lordream scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: lordream



            Chi compra risponderà in base alle leggi di
            dove


            risiede; non è un caso che nelle note legali
            il


            sito scarichi la responsabilità all'utente in


            relazioni alle leggi del suo


            paese.



            ma ti rendi conto che ancora non riescono a

            condannare una signora che ha uppato 14

            canzoni?.. e credi che la gente debba

            preoccuparsi di cio che dici?

            e questo cosa c'entra? il fatto che i reati
            restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere
            altri
            reati?ma di quale reato parli?.. se mi dici di cosa parli almeno posso risponderti in merito.. se l'accusa è scaricare canzoni non sono imputabile di alcun reato visto che la discografia dei beatles la ho comprata.. che io me la scarichi e cio non piaccia ne a te ne alle major sono problemi solo vostri..
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream
            se
            l'accusa è scaricare canzoni non sono imputabile
            di alcun reato visto che ( :|) la discografia dei
            beatles la ho comprata.. Tu scarichi musica illegalemente mentre hai l'originale in mano ? :|Farne una copia é troppo difficile ?Il reato che commetti é "download non autorizzato di materiale coperto da diritto d'autore" e non é che non sei imputabile perché hai comprato dei loro CD.
            che io me la scarichi e
            cio non piaccia ne a te ne alle major sono
            problemi solo
            vostri..E me non puo' fregar di meno se infrangi la legge , ma ridero' tantissimo quando ti arrivera' il multone. Poi voglio sentirti "ehm , ma io ho il CD originale" , "non ho commesso nessun reato" , "non é un mio problema se a voi non piace che io scarichi musica".(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            E me non puo' fregar di meno se infrangi la legge
            , ma ridero' tantissimo quando ti arrivera' il
            multone. Poi voglio sentirti "ehm , ma io ho il
            CD originale" , "non ho commesso nessun reato" ,
            "non é un mio problema se a voi non piace che io
            scarichi
            musica".

            (rotfl)Auguro a me stesso di poterti vedere ridere tantissimo in quell'occasione: vorra' dire che avro' campato molto piu' di 100 anni.
          • lordream scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            - Scritto da: lordream

            se

            l'accusa è scaricare canzoni non sono imputabile

            di alcun reato visto che ( :|) la
            discografia
            dei

            beatles la ho comprata..

            Tu scarichi musica illegalemente mentre hai
            l'originale in mano ?
            :|
            Farne una copia é troppo difficile ?l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd dei beatles è stato per crearne le iso.. da allora sono sullo scaffale e li rimarranno.. se li uso si potrebbero graffiare ed il loro valore diminuirebbe

            Il reato che commetti é "download non autorizzato
            di materiale coperto da diritto d'autore" e non é
            che non sei imputabile perché hai comprato dei
            loro
            CD.il reato che dici deve essere provato.. se mi denunciano e poi si accorgono di avere sbagliato sono uccelli per diabetici per loro e tanti sorrisi per il mio avvocato


            che io me la scarichi e

            cio non piaccia ne a te ne alle major sono

            problemi solo

            vostri..

            E me non puo' fregar di meno se infrangi la legge
            , ma ridero' tantissimo quando ti arrivera' il
            multone. Poi voglio sentirti "ehm , ma io ho il
            CD originale" , "non ho commesso nessun reato" ,
            "non é un mio problema se a voi non piace che io
            scarichi
            musica".

            (rotfl)a dire il vero ho gia ricevuto un po di lettere che mi dicevano che dovevo pagare per aver scaricato.. le ho mandate al mio avvocato e da allora mai piu sentito nulla..
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream
            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd
            dei beatles è stato per crearne le iso.. da
            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..

            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro
            valore diminuirebbevalore de che? mapperfavore!!!eppi vuoi dirmi che non riesci ad estrarre il file audo dalle iso? devi per forza "ricomprarlo" su un sito di dubbia legalità?e hai pure il coraggio di raccontare in giro che fai queste cose?ROTFL
          • lordream error code 5 scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: lordream


            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd

            dei beatles è stato per crearne le iso.. da

            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..



            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro

            valore diminuirebbe

            valore de che? mapperfavore!!!se non le sai le cose salle..
            eppi vuoi dirmi che non riesci ad estrarre il
            file audo dalle iso? certo che si.. se le avessi adesso a disposizione mi basterebbe montarle ma non le ho piu sul pc per cui o me le scarico o me le ricreodevi per forza "ricomprarlo"
            su un sito di dubbia
            legalità?è piu comodo e facile scaricarle
            e hai pure il coraggio di raccontare in giro che
            fai queste
            cose?
            ROTFLquali cose?.. hai poche idee ma confuse a quanto pare
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream error code 5
            è piu comodo e facile scaricarleSono d'accordo anch'io che é piu' comodo rubare i soldi piuttosto che andare a lavorare ogni giorno.
          • sadness with you scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream
            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd
            dei beatles è stato per crearne le iso.. da
            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..

            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro
            valore diminuirebbePosso raccontarlo in giro, così mi faccio 4 risate con gli amici?Poi, dopo che hanno finito di sbellicarsi, gli dico anche che per non graffiare i dvd ti ricompri la musica online, così le risate aumentano.Il colpo finale però sarà qundo gli dico che l'acquisto online lo fai su un sito illegale, alla faccia di tutta la tua cura manaicale sull'originale: con questa li stendo al tappeto
          • lordream scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: lordream


            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd

            dei beatles è stato per crearne le iso.. da

            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..



            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro

            valore diminuirebbe

            Posso raccontarlo in giro, così mi faccio 4
            risate con gli
            amici?
            Poi, dopo che hanno finito di sbellicarsi, gli
            dico anche che per non graffiare i dvd ti
            ricompri la musica online, così le risate
            aumentano.
            Il colpo finale però sarà qundo gli dico che
            l'acquisto online lo fai su un sito illegale,
            alla faccia di tutta la tua cura manaicale
            sull'originale: con questa li stendo al
            tappetolol.. mi sa che non hai capito.. io ho i supporti fisici.. ho fatto le iso che chiunque puo scaricare.. mi spieghi perchè mai dovrei comprarmi nuovamente le canzoni in formato digitale?.. che io sia un collezionista maniaco di ste cose è vero ma non sono certo un applefan che si compra la musica in digitale
          • sadness with you scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream


            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i dvd


            dei beatles è stato per crearne le iso.. da


            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..





            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro


            valore diminuirebbe



            Posso raccontarlo in giro, così mi faccio 4

            risate con gli

            amici?

            Poi, dopo che hanno finito di sbellicarsi, gli

            dico anche che per non graffiare i dvd ti

            ricompri la musica online, così le risate

            aumentano.

            Il colpo finale però sarà qundo gli dico che

            l'acquisto online lo fai su un sito illegale,

            alla faccia di tutta la tua cura manaicale

            sull'originale: con questa li stendo al

            tappeto

            lol.. LOL lo sto facendo io, viste le assurdità che scrivi e vista la sbugiardata che ti ho dato sopra riguardo i DRM
            mi sa che non hai capito.. io ho i supporti
            fisici.. ho fatto le iso che chiunque puo
            scaricare.. mi spieghi perchè mai dovrei
            comprarmi nuovamente le canzoni in formato
            digitale?sei tu che dici che scarichi e che proponi questi siti russi
            che io sia un collezionista maniaco
            di ste cose è vero ma non sono certo un applefan
            che si compra la musica in digitalepeccato (e te l'ho già detto) che iTunes sia il maggior negozio di musica, e non ha nulla a che fare con gli utenti Apple, a meno che tu non creda che il 70% di chi compra musica (invece di piratarla) usa il Mac.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 novembre 2010 14.26-----------------------------------------------------------
          • Woz scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: lordream




            l'unica volta che ho tolto dalla custodia i
            dvd



            dei beatles è stato per crearne le iso.. da



            allora sono sullo scaffale e li rimarranno..







            se li uso si potrebbero graffiare ed il loro



            valore diminuirebbe





            Posso raccontarlo in giro, così mi faccio 4


            risate con gli


            amici?


            Poi, dopo che hanno finito di sbellicarsi, gli


            dico anche che per non graffiare i dvd ti


            ricompri la musica online, così le risate


            aumentano.


            Il colpo finale però sarà qundo gli dico che


            l'acquisto online lo fai su un sito illegale,


            alla faccia di tutta la tua cura manaicale


            sull'originale: con questa li stendo al


            tappeto



            lol..

            LOL lo sto facendo io, viste le assurdità che
            scrivi e vista la sbugiardata che ti ho dato
            sopra riguardo i
            DRM


            mi sa che non hai capito.. io ho i supporti

            fisici.. ho fatto le iso che chiunque puo

            scaricare.. mi spieghi perchè mai dovrei

            comprarmi nuovamente le canzoni in formato

            digitale?

            sei tu che dici che scarichi e che proponi questi
            siti
            russi


            che io sia un collezionista maniaco

            di ste cose è vero ma non sono certo un applefan

            che si compra la musica in digitale

            peccato (e te l'ho già detto) che iTunes sia il
            maggior negozio di musica, e non ha nulla a che
            fare con gli utenti Apple, a meno che tu non
            creda che il 70% di chi compra musica (invece di
            piratarla) usa il
            MacDevi avere comprensione e pazienza con lui ... e anche un poco di pietà.E' il Signore delle Panzane.Non ha mai comprato nessun CD dei Beatles.Solo chiacchiere e panzane.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream
            ma non sono certo un applefan
            che si compra la musica in
            digitaleVero, tu la scarichi da siti russi illegali, non sei un applefan .... ma molto peggio
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: lordream


            ma ti rendi conto che ancora non riescono a


            condannare una signora che ha uppato 14


            canzoni?.. e credi che la gente debba


            preoccuparsi di cio che dici?



            e questo cosa c'entra? il fatto che i reati

            restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere

            altri reati?

            ma di quale reato parli?.. se mi dici di cosa
            parli almeno posso risponderti in merito.. se
            l'accusa è scaricare canzoni non sono imputabile
            di alcun reato visto che la discografia dei
            beatles la ho comprata.. che io me la scarichi e
            cio non piaccia ne a te ne alle major sono
            problemi solo vostri..a parte il fatto che sei "un genio" (nel caso non l'avessi capito, in senso ironico), e a parte il fatto che mi pare ovvio che una persona che ha già comprato la discografia "fisica" non si mette certo a ricomprarla pure online (né tantomeno a comprarla su un sito di dubbia legalità), mi spieghi cosa c'entra il "tuo" caso specifico su "un" artista specifico, in un discorso generale sulla pirateria via web?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            e questo cosa c'entra? il fatto che i reati
            restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere
            altri
            reati?Veramente qui si tratta ancora di stabilire se reato c'e' stato.Poi, una volta che si stabilisce che c'e' stato un reato, si passa ad identificare il colpevole.E se si trova il colpevole lo si condanna ad una pena adeguata al reato.
          • scusa ma... scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: panda rossa

            e questo cosa c'entra? il fatto che i reati

            restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere

            altri

            reati?

            Veramente qui si tratta ancora di stabilire veramente tu non hai ancora capito che Apple e Apple Corp sono due aziende distinte, quindi torna a studiare anzinché continuare ad infiltrarti tra i discorsi degli altri
          • ziovax scrive:
            Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
            - Scritto da: scusa ma...
            e questo cosa c'entra? il fatto che i reati
            restino impuniti dovrebbe spingerti a commettere
            altri
            reati?Qua l'unico reato è venderti le canzoni dei beatles a un euro e trenta l'una...
    • Rainheart scrive:
      Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
      - Scritto da: ziovax
      Con quei prezzi?

      http://www.mp3va.com/Con quei prezzi?http://piratebayitalia.com/
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma ancora c'è chi compra su itunes?
      - Scritto da: ziovax
      Con quei prezzi?

      http://www.mp3va.com/Sei barbone?
  • markoer scrive:
    Re: che novità
    - Scritto da: lordream
    fino a prova contraria.. quando subirò un
    proXXXXX che mi condanna non sono colpevole del
    fatto..La stessa cosa che dice Berlusconi su sé stesso. Questo tanto per testimoniare circa la qualità del commento.Cordiali saluti
    • lordream scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: markoer
      - Scritto da: lordream

      fino a prova contraria.. quando subirò un

      proXXXXX che mi condanna non sono colpevole del

      fatto..

      La stessa cosa che dice Berlusconi su sé stesso.
      Questo tanto per testimoniare circa la qualità
      del
      commento.


      Cordiali saluti2 pesi 2 misure?.. accetti che lo faccia berlusconi e non accetti che lo possano fare altri?
      • markoer scrive:
        Re: che novità
        No, io non accetto che lo possa fare Berlusconi. Infatti io vivo in un paese dove esiste ancora decenza e dignità, ovvero non in Italia.Cordiali saluti
  • Risposta al commento scrive:
    a chi dice che...
    ...i Beatles non contano niente:http://community.livejournal.com/ohnotheydidnt/41865219.html
  • markoer scrive:
    Re: che novità
    Non è assurdo in assoluto, e poi è comunque questione di gusti. Se ad uno i Beatles piacciono, non mi sembra una brutta offerta. Se non gli piacciono, passa.Chi se li è scaricati era perché non gli piacevano veramente, è come quelli che su Napster scaricavano qualsiasi cosa e se lo tenevano sull'hard disk tanto per averlo. C'è gente che ha gigabyte di musica ma ascolta i soliti 20 brani...Cordiali saluti
  • markoer scrive:
    Re: che novità
    Certi brani dei Beatles non sono "vecchi di quarant'anni", sono semplicemente ETERNI.Preferisco ascoltare Sgt. Pepper o il White Album che l'ultima XXXXXta disco, anche se è uscita da una settimana.Non capisco proprio questa classificazione per novità, è una logica puramente commerciale che non ha nulla a che fare con l'arte.Cordiali saluti
    • Funz scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: markoer
      Certi brani dei Beatles non sono "vecchi di
      quarant'anni", sono semplicemente
      ETERNI.

      Preferisco ascoltare Sgt. Pepper o il White Album
      che l'ultima XXXXXta disco, anche se è uscita da
      una
      settimana.certo, anche io
      Non capisco proprio questa classificazione per
      novità, è una logica puramente commerciale che
      non ha nulla a che fare con
      l'arte.La logica commerciale vale quando fanno i prezzi, quando stabiliscono la durata dei copyright, quindi la possiamo applicare pure noi a nostro vantaggio, no?Per me, -a maggior ragione perché sono eterni- dovrebbero essere in pubblico dominio già da molto tempo. Perché una cosa è il legittimo sfruttamento commerciale, un'altra è il patrimonio culturale dell'umanità. E le due cose vanno bilanciate, non come adesso.
      • markoer scrive:
        Re: che novità
        Sfondi una porta aperta e nessuno dice che le major non vogliano semplicemente vivere di rendita. Tuttavia dimentichi che esiste del lavoro dietro ogni album che viene pubblicato. Non a caso lo stesso album dei Beatles è stato pubblicato varie volte e sia in modo che in stereo eccetera. Ciascuna riedizione porta qualcosa di nuovo e diverso. Che tu non faccia differenza perché tanto ascolti tutto con delle cuffie da 5 dal tuo PC, questo è un altro conto - per te BitTorrent basta ed avanza per scaricare i brani da un utente random in un formato random.Non esiste il "pubblico dominio" per una esecuzione o un lavoro di ingegno. Esiste il pubblico dominio per lo spartito di un autore morto da un tot di anni. Ed io sono d'accordo su questo.Cordiali saluti
        • panda rossa scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: markoer
          Sfondi una porta aperta e nessuno dice che le
          major non vogliano semplicemente vivere di
          rendita. Lo dicono le major, facendo pressioni lobbistiche per indurre i governi ad allungare il tempo di decadenza dei copyright.
          Tuttavia dimentichi che esiste del
          lavoro dietro ogni album che viene pubblicato.Lavoro che e' stato pagato dai committenti.Oppure anche il tecnico del suono, e la donna delle pulizie dello studio di registrazione incassano percentuali sulle vendite fino a 70 anni dalla morte dell'autore?
          Non a caso lo stesso album dei Beatles è stato
          pubblicato varie volte e sia in modo che in
          stereo eccetera. Ciascuna riedizione porta
          qualcosa di nuovo e diverso. Certo, ma in quei casi parliamo di oggetti, consistenti di disco, copertina, libretto, serigrafie, gadget.Nel caso attuale parliamo di una sequenza di 0001110010101010001010101...
          Che tu non faccia
          differenza perché tanto ascolti tutto con delle
          cuffie da 5 dal tuo PC, questo è un altro conto
          - per te BitTorrent basta ed avanza per scaricare
          i brani da un utente random in un formato
          random.Ammettiamo pure, e allora?
          Non esiste il "pubblico dominio" per una
          esecuzione o un lavoro di ingegno. Non esiste niente, infatti. L'esecuzione scompare nel momento stesso in cui e' avvenuta.Uno paga per poter partecipare dal vivo.
          Esiste il
          pubblico dominio per lo spartito di un autore
          morto da un tot di anni. Ed io sono d'accordo su
          questo.Ed esiste il pubblico dominio per una registrazione, che, non essendo dal vivo, non ha alcun valore.
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa[...]

            Tuttavia dimentichi che esiste del

            lavoro dietro ogni album che viene pubblicato.

            Lavoro che e' stato pagato dai committenti.E con QUALI soldi? con i soldi delle vendite dell'album stesso.
            Oppure anche il tecnico del suono, e la donna
            delle pulizie dello studio di registrazione
            incassano percentuali sulle vendite fino a 70
            anni dalla morte dell'autore?Non credo proprio... quello è soltanto l'autore

            Non a caso lo stesso album dei Beatles è stato

            pubblicato varie volte e sia in modo che in

            stereo eccetera. Ciascuna riedizione porta

            qualcosa di nuovo e diverso.

            Certo, ma in quei casi parliamo di oggetti,
            consistenti di disco, copertina, libretto,
            serigrafie, gadget.Parli anche di pubblicità, campagne di marketing, immagine eccetera. Le copertine dell'album, i libretti, il sito web dell'artista sono pure su iTunes e sul web. Queste cose costano, non sono lì a poter essere "usufruite liberamente" e non trovo giusto che qualcuno le consideri tali.
            Nel caso attuale parliamo di una sequenza di
            0001110010101010001010101......e siccome non puoi scrivere Shakespeare mettendo 1000 scimmie di fronte ad una macchina da scrivere, similmente non tutte le sequenze di uni e zeri hanno lo stesso valore.Se è per questo anche noi tutti siamo formati da atomi di carbonio ma mica siamo tutti uguali![...]

            Esiste il

            pubblico dominio per lo spartito di un autore

            morto da un tot di anni. Ed io sono d'accordo su

            questo.

            Ed esiste il pubblico dominio per una
            registrazione, che, non essendo dal vivo, non ha
            alcun valore.Tu hai qualche problema a capire che il lavoro della gente va retribuito. L'esecuzione dal vivo non finisce magicamente su un file audio. C'è gente che ci ha lavorato.È come se ti chiedessi di scrivermi un software e pretendessi di non pagarti, tanto sono tutte sequenze di zeri ed uni e non ha valore perché lo posso copiare... strano argomento.Cordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            - Scritto da: panda rossa
            [...]


            Tuttavia dimentichi che esiste del


            lavoro dietro ogni album che viene pubblicato.



            Lavoro che e' stato pagato dai committenti.

            E con QUALI soldi? con i soldi delle vendite
            dell'album
            stesso.Tu con quali soldi paghi l'imbianchino che ti dipinge i plafoni?Con quelli dei visitatori di casa tua che ti pagano per ammirare i plafoni imbiancati ad arte?

            Oppure anche il tecnico del suono, e la donna

            delle pulizie dello studio di registrazione

            incassano percentuali sulle vendite fino a 70

            anni dalla morte dell'autore?

            Non credo proprio... quello è soltanto l'autoreEcco. Allora gli operai che lavorano alla produzione riceveranno il loro stipendio A PRESCINDERE dal fatto che la produzione sia un sucXXXXX o un flop.Quindi perche' tirarli in ballo?


            Non a caso lo stesso album dei Beatles è stato


            pubblicato varie volte e sia in modo che in


            stereo eccetera. Ciascuna riedizione porta


            qualcosa di nuovo e diverso.



            Certo, ma in quei casi parliamo di oggetti,

            consistenti di disco, copertina, libretto,

            serigrafie, gadget.

            Parli anche di pubblicità, campagne di marketing,
            immagine eccetera. Le copertine dell'album, i
            libretti, il sito web dell'artista sono pure su
            iTunes e sul web. Queste cose costano, non sono
            lì a poter essere "usufruite liberamente" e non
            trovo giusto che qualcuno le consideri
            tali.Allora non metterle li'.Se tu incolli un manifesto del concerto sul muro in strada, io scendo, lo stacco e me lo appendo in camera.Non vuoi che io me lo appenda in camera? Non incollarlo in strada.Non vuoi che me lo metta come sfondo del desktop? Non metterlo sul sito web.

            Nel caso attuale parliamo di una sequenza di

            0001110010101010001010101...

            ...e siccome non puoi scrivere Shakespeare
            mettendo 1000 scimmie di fronte ad una macchina
            da scrivere, similmente non tutte le sequenze di
            uni e zeri hanno lo stesso
            valore.Certo che hanno lo stesso valore. Tutta la roba digitale vale zero.Puoi dire che alcune sequenze di uni e zeri verranno conservate o addirittura condivise, mentre altre verrano cancellate, ma il loro valore e' sempre zero.
            Se è per questo anche noi tutti siamo formati da
            atomi di carbonio ma mica siamo tutti
            uguali!L'atomo pero' e' materia, e non e' copiabile a costo zero.

            Ed esiste il pubblico dominio per una

            registrazione, che, non essendo dal vivo, non ha

            alcun valore.

            Tu hai qualche problema a capire che il lavoro
            della gente va retribuito. L'esecuzione dal vivo
            non finisce magicamente su un file audio. C'è
            gente che ci ha lavorato.Immagino che sforzo debba essere stato quello di premere REC.Quanto vogliamo pagare questa persona che preme REC quando il concerto iniza e STOP quand il concerto finisce?50 euro l'ora? Per due ore di concerto fanno 100 euro.
            È come se ti chiedessi di scrivermi un software e
            pretendessi di non pagarti, tanto sono tutte
            sequenze di zeri ed uni e non ha valore perché lo
            posso copiare... strano
            argomento.Il mio software puoi scaricarlo gratis da sourceforge e utilizzarlo liberamente per scopi non commerciali.Io vendo consulenza e assistenza, oppure faccio sviluppi specifici su commissione. Non vendo software.
  • bertuccia scrive:
    @EMI
    an unlimited supply and there is no reason whyi tell you it was all a framethey only did it 'cos of famewho?e.m.i. e.m.i. e.m.i. too many people had the susstoo many people support usan unlimited amounttoo many outlets in and outwho?e.m.i. e.m.i. e.m.i.and sir and friends are crucifieda day they wish that we had diedwe are an addition we are rivaled by none never ever neverand you thought that we were fakingthat we were all just money makingyou do not believe we're for realor you would lose your cheap appeal?oh don't you judge a book just by the coverunless you cover just anotherand blind acceptance is a sign of stupid fools who stand in linelikee.m.i. e.m.i. e.m.i. unlimited edition with an unlimited supplythat was the only reasonwe all had to say goodbye unlimited supply e.m.i.there is no reason why e.m.i.i tell you it was all a frame e.m.i.they only did it 'cos of fame e.m.i.i do not need the pressure e.m.i.i can't stand those useless fools e.m.i.ulimited supply e.m.i.hallo e.m.i. goodbye a & m
  • Lemon scrive:
    Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
    Cari esperti di marketing ed ecomia e tutto quello che volete voi... volete XXXXXXX un consumatore come me? mettetegli il prezzo pieno, magari con qualche decimo di euro in più, ad esempio, al posto di 12,99 mettete 13,35.Dopo decine di anni che ci svangate le scatole con sta fesseria del 9, uno come me pensa "XXXXX miseria sti soldi li vale tutti se non hanno usato il giochino del 9, avranno fatto i loro conti e più di così non possono scendere"ecco, l'ho dettoPS: io per imposizione personale non compro mai articoli con il 9 finale
    • la panda rossa fa cagare scrive:
      Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
      Un articolo che costa 9.99 vendera' molto piu' che lo stesso articolo al prezzo di 10.00.Inconsciamente uno legge 9 contro 10.Ecco potevi non dirlo
      • Lemon scrive:
        Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
        - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
        Un articolo che costa 9.99 vendera' molto piu'
        che lo stesso articolo al prezzo di
        10.00.

        Inconsciamente uno legge 9 contro 10.

        Ecco potevi non dirloMa va! il punto è che con me non funziona, io arrotondo al numero superiore, allora cosa ho postato a fare. Il 9 finale per me è una presa in giro proprio per quel giochetto che dici tuMa non sono l'unico a pensarla così, lo so.
        • la panda rossa fa cagare scrive:
          Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
          Non funziona con te e con pochi altri , inceve la massa "ci casca" alla grandissima.
          • Funz scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Non funziona con te e con pochi altri , inceve la
            massa "ci casca" alla
            grandissima.E' proprio così. Io e voi facciamo sempre l'arrotondamento mentale, la maggioranza guarda il prezzo e inconsciamente si fa condizionare dalle prime cifre a sinistra.Tra 99,99 e 100,00 euro c'è un abisso psicologico. Cavoli, il secondo è un numero a tre cifre!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali

      PS: io per imposizione personale non compro mai
      articoli con il 9
      finaleE io non compro mai quello che può essere duplicato gratuitamente.
      • la panda rossa fa cagare scrive:
        Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
        - Scritto da: uno qualsiasi

        PS: io per imposizione personale non compro mai

        articoli con il 9

        finale

        E io non compro mai quello che può essere
        duplicato
        gratuitamente.Io rispetto le leggi ma vivo all'estero. Tu vivi in Italia (credo) dove gia' il parlamento é pieno di fuorilegge, quindi posso capire che tu ti senta legittimato ad infrangere la legge tanto quanto i tuoi rappresentanti.Ma questo non toglie una virgola sul fatto che, sia tu che i tuoi rappresentanti, siate dei fuorilegge.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
          Anche chi voleva abolire la schiavitù era un fuorilegge, in passato.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            E tu sei un fuorilegge adesso , in questo momento
          • Funz scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            E tu sei un fuorilegge adesso , in questo momentoDelitto di opinione.Lo stesso principio per cui non si può trasmettere uno spot che sollecita il legislatore a permettere l'eutanasia. Non si può nemmeno mettere in dubbio l'attuale modello del diritto d'autore?
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX

            E tu sei un fuorilegge adesso , in questo
            momento

            Delitto di opinione.
            Lo stesso principio per cui non si può
            trasmettere uno spot che sollecita il legislatore
            a permettere l'eutanasia. Non si può nemmeno
            mettere in dubbio l'attuale modello del diritto
            d'autore?Assolutamente, puoi anche proporre di cambiarlo o abolirlo. Ma , ad oggi, si fa reato
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Domani sarò un eroe, allora.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Oggi rischi multe salatissime, in futuro vedremo
          • panda rossa scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Oggi rischi multe salatissime, in futuro vedremoIn quanto a rischio, e' piu' probabile beccarsi un meteorite sulla testa.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Talmente fuorilegge che fu proclamato Presidente degli Stati Uniti d'America.http://it.wikipedia.org/wiki/Abramo_Lincoln"Provaci ancora Sam"
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            E poi assassinato.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Ma MAI FUORILEGGE ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Ma MAI FUORILEGGE ;)Anche il nostro capo del governo non e' fuorilegge, visto che le leggi le ha modificate apposta.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Allora fatti eleggere a capo del governo e poi fatti la tua bella legge "ad personam".
          • panda rossa scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Allora fatti eleggere a capo del governo e poi
            fatti la tua bella legge "ad
            personam".C'e' chi porta avanti le mie idee e si candidera' alle prossime elezioni.Informati, e votalo anche tu.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Mi pare di capire che chi porta avanti le tue idee (l'essere fuorilegge) sia gia' al governo e non vuole schiodare , "piuttosto la guerra civile".
          • markoer scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            LOL :-)applauso :-)
          • panda rossa scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Talmente fuorilegge che fu proclamato Presidente
            degli Stati Uniti
            d'America.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Abramo_Lincoln

            "Provaci ancora Sam"Pensa che c'e' stato qualcun altro che e' stato proclamato Fuhrer, e che ha governato ben piu' a lungo di Lincoln.Se tutti i capi di stato devono essere presi a modello, quello che deve riprovarci sei tu.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            E che cacchio c'entra Hitler con Lincoln ?????Si parlava di schiavitu' e di legge.Vuoi davvero paragonare Hitler a Lincoln ? Se vuoi renderti completamente ridicolo fai pure
          • panda rossa scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            E che cacchio c'entra Hitler con Lincoln ?????
            Si parlava di schiavitu' e di legge.Si parlava di capi di stato democraticamente eletti.
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
            Ripeto : "Vuoi davvero paragonare Hitler a Lincoln ?" :|
        • markoer scrive:
          Re: Non mi piacciono i prezzi con i 9 finali
          - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX[...]
          Io rispetto le leggi ma vivo all'estero. Tu vivi
          in Italia (credo) dove gia' il parlamento é pieno
          di fuorilegge, quindi posso capire che tu ti
          senta legittimato ad infrangere la legge tanto
          quanto i tuoi rappresentanti.Se mi permetti di chiosare il tuo discorso: lo capisco pure io, ma ovviamente questa non può essere una giustificazione.Il fatto che qualcun altro violi la legge non mi rende moralmente e legalmente meno colpevole.Cordiali saluti
  • Shiba scrive:
    E si pagano ancora?
    Come da oggetto. Cari Ruppolo e fessacchiotti vari, visto che il concetto generale non siete disposti ad assimilarlo, proviamo più nel particolare. Ancora pagate per dei classici della musica? Ancora pagate per delle canzoni la cui metà degli autori è morta? Ma prima di tirare fuori la carta di credito non lo accendete il cervello?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 11.04-----------------------------------------------------------
    • bertuccia scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      - Scritto da: Shiba
      Ancora pagate per dei classici della
      musica? Ancora pagate per delle canzoni la cui
      metà degli autori è morta?per come la vedo io, mi sono sempre sentito legittimato a scaricare per il fatto che 1) il grosso dei soldi derivanti dalla vendita tradizionale di musica andrebbe all'etichetta e non all'artista 2) in ogni caso il supporto lo do andando ai concertiquello che io (e presumibilmente tu) facciamo però, davanti alla legge non è legale.quindi ti riferisci a un problema di legge, non di Applel'unica cosa che Apple può fare, e che sta facendo, è provare a cambiare le regole della distribuzione della musica.Grazie a ciò, attualmente puoi avere musica a prezzi più bassi e non sei costretto ad acquistare un intero album
      • Shiba scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        Tranquillo che se in uno stesso articolo ci stanno le parole "Beatles" e "Apple", della seconda c'è caso che neppure mi accorga :DQuanto ai due punti, pienamente d'accordo.
      • Steve Jobs scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: Shiba

        Ancora pagate per dei classici della

        musica? Ancora pagate per delle canzoni la cui

        metà degli autori è morta?

        per come la vedo io, mi sono sempre sentito
        legittimato a scaricare per il fatto che 1) il
        grosso dei soldi derivanti dalla vendita
        tradizionale di musica andrebbe all'etichetta e
        non all'artista 2) in ogni caso il supporto lo do
        andando ai
        concerti

        quello che io (e presumibilmente tu) facciamo
        però, davanti alla legge non è
        legale.
        quindi ti riferisci a un problema di legge, non
        di
        Apple

        l'unica cosa che Apple può fare, e che sta
        facendo, è provare a cambiare le regole della
        distribuzione della
        musica.
        Grazie a ciò, attualmente puoi avere musica a
        prezzi più bassi e non sei costretto ad
        acquistare un intero
        albumApple è molti altri, apple non ha inventato nulla.
    • la panda rossa fa cagare scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      Puoi fare altrimenti senza infrangere la legge ?Roba da matti :o
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
        Puoi fare altrimenti senza infrangere la legge ?Sì. Si chiama "fair use".
        • la panda rossa fa cagare scrive:
          Re: E si pagano ancora?
          Diglielo alla polizia postale che si chiama "fair use" e loro ti portano alla "fair jail" :-o
          • lordream scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Diglielo alla polizia postale che si chiama "fair
            use" e loro ti portano alla "fair jail"
            :-ome lo venga a dire lei che non è fair use o devo io andare dalla pp? sei un genio
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            Continua pure cosí che poi ci pensano loro a venire a bussare alla tua porta, é solo questione di tempo.Se infrangi continuamente la legge poi non puoi dire "toh ! non me l'aspettavo"
          • lordream scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            dormo tranquillo non ti preoccupare
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            Occhio che se passano lo fanno la mattina prestissimo mentre tu "dormi tranquillo".
          • lordream scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Occhio che se passano lo fanno la mattina
            prestissimo mentre tu "dormi
            tranquillo".lol.. quanto poco ne sai di queste cose
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            Ah no, giusto , passano verso le 10 - 10:30 di mattina quando sono sicuri di trovarti in casa e passare inosservati.Peró prima ti telefonano per essere sicuri di trovarti in casa.(rotfl)
          • lordream scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Ah no, giusto , passano verso le 10 - 10:30 di
            mattina quando sono sicuri di trovarti in casa e
            passare
            inosservati.

            Peró prima ti telefonano per essere sicuri di
            trovarti in
            casa.

            (rotfl)in realtà arriva un ufficiale con un mandato previa comunicazione tramite raccomandata.. se non ti trova in casa lascia avviso di presentarti in una caserma dove ti viene confermato il capo d'accusa.. salle le cose invece di sparare a caso..
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            Si si, e nell'avviso ti descrive anche come cancellare ogni traccia dal tuo pc.
          • lordream scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
            Si si, e nell'avviso ti descrive anche come
            cancellare ogni traccia dal tuo
            pc.anni fa succedeva cosi.. non serve che tu li cancelli tanto avrebbero i tabulati di traffico e ed altri dati che ti rendono colpevole.. il pc viene sequestrato solo in caso un magistrato lo richieda.. non certo perchè hai scaricato films o musica.. a meno che tu non sia un server che fornisce illegalmente musica e films ed in questo caso arrivano con un mandato che ti dice il reato e un esperto informatico o clona il disco rigido o secondo disposizione del tribunale ti smonta il disco facendo una serie di foto e descrivendo minuziosamente ogni singola fase del lavoro che dovrai firmare e cosi via.. ho fatto un corso per diventare un analista forense qualche anno fa e so di cosa parlo
          • Ciuciachi scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: lordreamho fatto un corso per
            diventare un analista forense qualche anno fa e
            so di cosa
            parloHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!!!!!Pure l'ana-lista forense!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Aleph72 scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: lordream
            in realtà arriva un ufficiale con un mandato
            previa comunicazione tramite raccomandata.. se
            non ti trova in casa lascia avviso di presentarti
            in una caserma dove ti viene confermato il capo
            d'accusa.. salle le cose invece di sparare a
            caso..Per esperienza personale (purtroppo), ti posso assicurare che, se nel mandato c'è la perquisizione locale, ti ritrovi gli agenti in casa la mattina presto.Non ti danno né il tempo né la possibilità di alterare alcunché mentre eseguono la perquisizione.Poi potranno sequestrare tutto ciò che ritengono utile all'indagine.In un caso di violazione di copyright, stai sicuro che portano via qualsiasi supporto dati, qualsiasi computer e qualsiasi cellulare.
      • Shiba scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        - Scritto da: la panda rossa fa XXXXXX
        Puoi fare altrimenti senza infrangere la legge ?

        Roba da matti :oNon potevano fare neppure la rivoluzione francese senza infrangere leggi.
    • mura scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      - Scritto da: Shiba
      Come da oggetto. Cari Ruppolo e fessacchiotti
      vari, visto che il concetto generale non siete
      disposti ad assimilarlo, proviamo più nel
      particolare. Ancora pagate per dei classici della
      musica? Ancora pagate per delle canzoni la cui
      metà degli autori è morta? Ma prima di tirare
      fuori la carta di credito non lo accendete il
      cervello?Ti potrei fare il paragone con gente che ancora paga per ascoltare e comprare musica classica scritta secoli fa da gente sicuramente morta per cui trai tu le tue dovute conclusioni.
      • Funz scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        - Scritto da: mura
        Ti potrei fare il paragone con gente che ancora
        paga per ascoltare e comprare musica classica
        scritta secoli fa da gente sicuramente morta per
        cui trai tu le tue dovute
        conclusioni.Li entrano in gioco anche i diritti per gli esecutori. C'era un progetto per far suonare i classici a delle orchestre e rilasciare liberamente le registrazioni. Chi si ricorda come si chiamava...
      • markoer scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        Ovvero secondo te un'esecuzione della Berliner diretta da Von Karaian o della New York diretta da Bernstein, valgono quando quella del Conservatorio di Monte Cuccoli? Eppure lo spartito è lo stesso e Mozart è morto da 250 anni.Immagino tu sia ironico..Cordiali saluti
        • panda rossa scrive:
          Re: E si pagano ancora?
          - Scritto da: markoer
          Ovvero secondo te un'esecuzione della Berliner
          diretta da Von Karaian o della New York diretta
          da Bernstein, valgono quando quella del
          Conservatorio di Monte Cuccoli? Eppure lo
          spartito è lo stesso e Mozart è morto da 250
          anni.Valgono il prezzo del biglietto del teatro per poter ascoltare il concerto.Ma la registrazione di quel medesimo concerto, nel momento in cui puo' essere replicata a costo zero, non vale piu' nulla.Valeva qualcosa quando duplicare le registrazioni era una operazione costosa sia in termini di lavoro che di costo del supporto.Oggi quei costi acXXXXXri sono scomparsi e quindi le registrazioni non hanno piu' alcun valore.
          • markoer scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            Non entro nel merito di quello che dici, non sono d'accordo - perché evidentemente non te ne intendi di produzioni musicali, e pensi che tecnici del suono, produttori, i grafici che fanno le copertine eccetera lavorino gratis, o che le apparecchiature di registrazione non costino nulla... sei un po' come quelli che pensano che gli SMS debbano essere gratuiti perché non sanno come funziona l'infrastruttura di una telco.Ma a prescindere da questo - non è questo il punto. Stavo ponendo la questione come la poneva Shiba. Se vuoi posso girare la cosa in questo modo: ti pare la stessa cosa pagare il biglietto del concerto lo stesso prezzo per ascoltare una orchestra al top o la filarmonica del paese? eppure suonano la stessa musica - stesso spartito - composta 250 anni fa.A me pare giusto pagare prezzi diversi perché le esecuzioni sono nettamente diverse. Questo intendevo dire...Cordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: markoer
            Non entro nel merito di quello che dici, non sono
            d'accordo - perché evidentemente non te ne
            intendi di produzioni musicali, e pensi che
            tecnici del suono, produttori, i grafici che
            fanno le copertine eccetera lavorino gratis, Non dico questo. Dico solo che quella gente viene pagata a prescindere.
            o
            che le apparecchiature di registrazione non
            costino nulla... Anche i PC che uno ha in casa e che usa per le proprie duplicazioni hanno un costo.
            sei un po' come quelli che
            pensano che gli SMS debbano essere gratuiti
            perché non sanno come funziona l'infrastruttura
            di una telco.Veramente quelli che dicono che gli SMS dovrebbero essere gratuiti sono proprio quelli che sanno come funziona l'infrastruttura di una telco.Che se non lo raccontavano loro, la gente stava convinta che 10 centesimi a SMS era un prezzo di favore.
            Ma a prescindere da questo - non è questo il
            punto. Stavo ponendo la questione come la poneva
            Shiba. Se vuoi posso girare la cosa in questo
            modo: ti pare la stessa cosa pagare il biglietto
            del concerto lo stesso prezzo per ascoltare una
            orchestra al top o la filarmonica del paese?Certo che no.Il prezzo di un concerto e' proporzionato al teatro e all'orchestra (e di solito il teatro piu' rinomato ha anche l'orchestra piu' rinomata).
            eppure suonano la stessa musica - stesso spartito
            - composta 250 anni fa.Si, ma il teatro migliore ha una acustica migliore, una poltrona migliore, un complesso di parametri che determinano una migliore esperienza di fruizione.Corollario: il prezzo di ingresso di un teatro (es. la Scala) non cambia mica in funzione dell'opera in cartellone.Dobbiamo forse concludere che una Carmen di Bizet sia la stessa cosa di una Valkiria di Wagner?
            A me pare giusto pagare prezzi diversi perché le
            esecuzioni sono nettamente diverse. Questo
            intendevo dire...Condivisibile.Ma non stiamo mica paragonando una performance dal vivo con un'altra performance dal vivo: stiamo paragonando una performance dal vivo con una registrazione.iTunes distribuisce registrazioni.
          • markoer scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: panda rossa[...]
            Non dico questo. Dico solo che quella gente viene
            pagata a prescindere.Sì ma la EMI o chi per lei mica stampa i soldi. I soldi per pagare quella gente viene dalle vendite di CD o di brani su iTunes.
            Anche i PC che uno ha in casa e che usa per le
            proprie duplicazioni hanno un costo.Ma non hanno nulla a che vedere con il costo di produzione del brano originale. Non paragoniamo mele con arance...[...]
            Veramente quelli che dicono che gli SMS
            dovrebbero essere gratuiti sono proprio quelli
            che sanno come funziona l'infrastruttura di una
            telco.Veramente pure io in una telco ci lavoro :-)Non so a te chi te lo abbia raccontato, c'è un sacco di gente che "lavora in una telco" ma è soltanto system administrator, si trova davanti un SMSC e gli sembra una cavolata, ma non è lui che fa il budget o che paga per il suo stipendio[...]
            Il prezzo di un concerto e' proporzionato al
            teatro e all'orchestra (e di solito il teatro
            piu' rinomato ha anche l'orchestra piu'
            rinomata).[...]
            Si, ma il teatro migliore ha una acustica
            migliore, una poltrona migliore, un complesso di
            parametri che determinano una migliore esperienza
            di fruizione.Certo, l'esecuzione, gli orchestrali, gli strumenti stessi, quello che il direttore di orchestra porta eccetera, tutto è completamente diverso
            Dobbiamo forse concludere che una Carmen di Bizet
            sia la stessa cosa di una Valkiria di
            Wagner?Sono due opere diverse, de gustibus... il vero paragone è se la Walkirie la suona i Berliner Philharmoniker diretta da Simon Rattle o la banda del conservatorio di Monte Cuccoli diretta dal maestro di pianoforte
            Ma non stiamo mica paragonando una performance
            dal vivo con un'altra performance dal vivo:
            stiamo paragonando una performance dal vivo con
            una registrazione.
            iTunes distribuisce registrazioni.Ripeto: secondo te due registrazioni diverse sono equivalenti? soltanto se non sei esigente per quanto riguarda la musica. Se ci capisci qualcosa, esiste una differenza.Cordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: markoer


            Ma non stiamo mica paragonando una performance

            dal vivo con un'altra performance dal vivo:

            stiamo paragonando una performance dal vivo con

            una registrazione.

            iTunes distribuisce registrazioni.

            Ripeto: secondo te due registrazioni diverse sono
            equivalenti? soltanto se non sei esigente per
            quanto riguarda la musica. Se ci capisci
            qualcosa, esiste una
            differenza.
            No. Due registrazioni diverse non sono equivalenti.Molto probabilmente la registrazione dell'esecuzione dei Berliner e' migliore della registrazione della banda di montecucco.Ma siccome il valore monetario di una registrazione digitale e' zero, posso tranuqillamente affermare che quella dei Berliner e' 100, 1000 volte meglio di quella della banda di montecucco, e quindi pagarla 100, 1000 volte di piu'.
          • panda rossa scrive:
            Re: E si pagano ancora?
            - Scritto da: markoer
            - Scritto da: panda rossa

            Anche i PC che uno ha in casa e che usa per le

            proprie duplicazioni hanno un costo.

            Ma non hanno nulla a che vedere con il costo di
            produzione del brano originale. Non paragoniamo
            mele con
            arance...Il brano originale viene eseguito dal vivo o registrando una prova generale dell'esecuzione dal vivo, e quindi il suo costo di produzione rientra in quello di produzione del concerto dal vivo.
        • mura scrive:
          Re: E si pagano ancora?
          - Scritto da: markoer
          Ovvero secondo te un'esecuzione della Berliner
          diretta da Von Karaian o della New York diretta
          da Bernstein, valgono quando quella del
          Conservatorio di Monte Cuccoli? Eppure lo
          spartito è lo stesso e Mozart è morto da 250
          anni.Lungi da me il pensare che le due esecuzioni possano avere lo stesso valore anche perchè in casi simili rientra anche in gioco il discorso diritti di esecuzione esposti da Funz poco sopra, più che altro era una voluta provocazione per sottolineare il fatto che non ha senso il discorso di Shiba dove diche che non è giusto pagare per dei classici della musica.
    • markoer scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      Beh,1) quello che proponi tu è illegale molto semplicemente2) un sacco di gente trova comodo usare iTunes (si può discutere su questo, certamente un bisogno indotto - se non imposto - dalle politiche Apple, ma è un dato di fatto)3) io trovo molto diverso scaricare un MP3 venuto da chissà dove o acquisire una edizione masterizzata in un certo modo, con una certa qualità, da ascoltare in un certo modo. Per molti che ascoltano solo MP3 in cuffia non fa differenza, per me sìCordiali saluti
      • Shiba scrive:
        Re: E si pagano ancora?
        Sto facendovi notare quanto siete stupidi a non ragionare sulle leggi. Il tuo problema sarebbe facilmente risolvibile se il mio presupposto fosse legge: l'assurdità di pagare la canzone. Spenderesti il necessario per il supporto e la masterizzazione nella qualità desiderata, la sparo lì, 4?
        • panda rossa scrive:
          Re: E si pagano ancora?
          - Scritto da: Shiba
          Sto facendovi notare quanto siete stupidi a non
          ragionare sulle leggi. Il tuo problema sarebbe
          facilmente risolvibile se il mio presupposto
          fosse legge: l'assurdità di pagare la canzone.
          Spenderesti il necessario per il supporto e la
          masterizzazione nella qualità desiderata, la
          sparo lì,
          4?4 euro e' il prezzo che di solito spendo per un cd nuovo, con tanto di custodia, libretto e disco serigrafato.Se vuoi vendermi solo il file, devi come minimo partire da una base di 4 euro in meno.
        • ruppolo scrive:
          Re: E si pagano ancora?
          - Scritto da: Shiba
          Sto facendovi notare quanto siete stupidi a non
          ragionare sulle leggi. Il tuo problema sarebbe
          facilmente risolvibile se il mio presupposto
          fosse legge: l'assurdità di pagare la canzone.Pensa che paghiamo anche le mele che crescono sugli alberi, perché non dovremmo pagare una canzone, che non cresce da sola sugli alberi?
          Spenderesti il necessario per il supporto e la
          masterizzazione nella qualità desiderata, la
          sparo lì,
          4?Del supporto non me me ne faccio nulla, come non me ne faccio nulla della cassetta delle mele.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E si pagano ancora?

            Pensa che paghiamo anche le mele che crescono
            sugli alberi, perché non dovremmo pagare una
            canzone, che non cresce da sola sugli
            alberi?Con la mela, io posso seminarla e riprodurla. E posso vendermi le nuove mele cresciute. Quindi, se mi permetti di fare la stessa cosa con una canzone, posso anche essere disposto a pagarla. Altrimenti, no.
    • Steve Blow Jobs scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 11.04
      --------------------------------------------------Un fanboy per definizione non usa il cervello prima di tirare fuori la carta di credito: gli basta l'ordine di zio steve
    • ruppolo scrive:
      Re: E si pagano ancora?
      - Scritto da: Shiba
      Come da oggetto. Cari Ruppolo e fessacchiotti
      vari,
      visto che il concetto generale non siete
      disposti ad assimilarlo, proviamo più nel
      particolare. Ancora pagate per dei classici della
      musica?"Ancora"? In che senso?
      Ancora pagate per delle canzoni la cui
      metà degli autori è morta?Perché, se è morta vale meno?
      Ma prima di tirare
      fuori la carta di credito non lo accendete il
      cervello?Io si, e tu?Nessuno mi obbliga ad acquistare, sai? Se non mi piace il prezzo, non compro.
  • markoer scrive:
    Peccato...
    ...che l'articolista non abbia capito la citazione di Steve Jobs (noto appassionato dei Beatles) altrimenti non avrebbe tradotto - o avrebbe tradotto meglio - il suo annuncio, e che si sia perso tutta la storia che ha portato a questo accordo. I Beatles ed Apple hanno avuto contenziosi legali per anni - Apple era il nome dell'etichetta discografica dei Beatles.Cordiali saluti
    • lordream scrive:
      Re: Peccato...
      - Scritto da: markoer
      ...che l'articolista non abbia capito la
      citazione di Steve Jobs (noto appassionato dei
      Beatles) altrimenti non avrebbe tradotto - o
      avrebbe tradotto meglio - il suo annuncio, e che
      si sia perso tutta la storia che ha portato a
      questo accordo. I Beatles ed Apple hanno avuto
      contenziosi legali per anni - Apple era il nome
      dell'etichetta discografica dei
      Beatles.


      Cordiali salutibeh.. a proXXXXX è anche stato detto che il nome apple è stato dato da jobs in onore ai beatles.. emerita XXXXXXX visto che non è stato manco lui a scegliere il nome apple
      • Sgabbio scrive:
        Re: Peccato...
        fonte ?
        • lordream scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Sgabbio
          fonte ?il libro della apple.. una biografia non autorizzata.. se non ricordo male è stato un certo janoff insieme a woz.. lo scelsero perchè in quel momento videro sul tavolo un cesto di frutta.. fecero una prova del logo la risultò troppo simile ad una ciliegia e cosi woz diede un morso alla mela.. e disse.. così cosa sembra? e da allora il logo della apple è la mela morsicata.. sembra brutto sfatare l'alone di leggenda che impera attorno al logo ma è meno misterioso e piu ridicolo di quanto si creda
          • Woz scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: lordream
            il libro della apple.. una biografia non
            autorizzata.. se non ricordo male è stato un
            certo janoff insieme a woz.. lo scelsero perchè
            in quel momento videro sul tavolo un cesto di
            frutta.. fecero una prova del logo la risultò
            troppo simile ad una ciliegia e cosi woz diede un
            morso alla mela.. e disse.. così cosa sembra? e
            da allora il logo della apple è la mela
            morsicata.. sembra brutto sfatare l'alone di
            leggenda che impera attorno al logo ma è meno
            misterioso e piu ridicolo di quanto si
            credaConfermo tutto, ragazzi.Lui c'era e ha visto tutto.
          • lordream scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: Woz
            - Scritto da: lordream

            il libro della apple.. una biografia non

            autorizzata.. se non ricordo male è stato un

            certo janoff insieme a woz.. lo scelsero perchè

            in quel momento videro sul tavolo un cesto di

            frutta.. fecero una prova del logo la risultò

            troppo simile ad una ciliegia e cosi woz diede
            un

            morso alla mela.. e disse.. così cosa sembra? e

            da allora il logo della apple è la mela

            morsicata.. sembra brutto sfatare l'alone di

            leggenda che impera attorno al logo ma è meno

            misterioso e piu ridicolo di quanto si

            creda

            Confermo tutto, ragazzi.
            Lui c'era e ha visto tutto.no.. non c'ero.. ho letto il libro.. che ca22ate dici?.. magari fatti una ricerchina su google di quel nome.. qualcosa trovi e ti acculturi un pochino visto che sei decisamente carente in materia
          • Pappopero scrive:
            Re: Peccato...
            Mumble....non vedo il morso...http://en.wikipedia.org/wiki/File:Apple_first_logo.png
          • Woz scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: lordream
            no.. non c'ero.. ho letto il libro.. che ca22ate
            dici?.. magari fatti una ricerchina su google di
            quel nome.. qualcosa trovi e ti acculturi un
            pochino visto che sei decisamente carente in
            materiaScusa, non ho mica fatto il Cepu come te...Il libro è quello del Signore dei Sogni?Perchè tu sogni tanto tanto.
      • Woz scrive:
        Re: Peccato...
        - Scritto da: lordream
        emerita XXXXXXX visto che non è stato manco lui a
        scegliere il nome
        appleE dillo che hai imposto la tua figura carismatica e che il nome l'hai scelto tu.Confermo tutto.
        • lordream scrive:
          Re: Peccato...
          - Scritto da: Woz
          - Scritto da: lordream

          emerita XXXXXXX visto che non è stato manco lui
          a

          scegliere il nome

          apple

          E dillo che hai imposto la tua figura carismatica
          e che il nome l'hai scelto
          tu.
          Confermo tutto.avrei scelto questo di logo http://www.elcarlos.it/public/MyWalls/XXXXXRosa.-.01.-.352x288.png rosa perchè si intona con gli applefans ^^
          • Woz scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: lordream
            avrei scelto questo di logo
            http://www.elcarlos.it/public/MyWalls/XXXXXRosa.-.Ma no, tenero lamer, quello è il logo di quelli che hanno l'HTC desirè, il telefono delle squinzie.Come scrivi tu: lol
          • Woz scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: lordream
            avrei scelto questo di logo
            http://www.elcarlos.it/public/MyWalls/XXXXXRosa.-.Sei venuto mosso, fossi in te rifarei la foto. Magari con la bocca chiusa, non va bene farsi pubblicità...
          • Woz in persona scrive:
            Re: Peccato...
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Woz

            - Scritto da: lordream


            emerita XXXXXXX visto che non è stato manco
            lui

            a


            scegliere il nome


            apple



            E dillo che hai imposto la tua figura
            carismatica

            e che il nome l'hai scelto

            tu.

            Confermo tutto.

            avrei scelto questo di logo
            http://www.elcarlos.it/public/MyWalls/XXXXXRosa.-.Sei venuto mosso, rifai la foto.Ma con la bocca chiusa, qualcuno potrebbe prenderti sul serio.
  • bertuccia scrive:
    @quel genio
    (si proprio quello che commenterà appena qui sotto)non hai capito, come al solito.secondo te doveva essere un giorno speciale solo perchè iTunes ha qualche album in più?questo accordo di fatto segna il tramonto della distribuzione della musica alla vecchia maniera. Il fatto che EMI si sia arresa e alla fine abbia ceduto, quello è il fatto importante, la distribuzione (legale) della musica è di fatto cambiata.il P2P sicuramente è un fattore che ha contribuito ad arrivare fino a qui, ma da lì a dire che è la stessa cosa.. solo un hater come te poteva dirlo
    • gips scrive:
      Re: @quel genio
      "questo accordo di fatto segna il tramonto della distribuzione della musica alla vecchia maniera."lo spero proprio!(era per me il msg???) (LOL)
      • bertuccia scrive:
        Re: @quel genio
        - Scritto da: gips
        "questo accordo di fatto segna il tramonto della
        distribuzione della musica alla vecchia
        maniera."

        lo spero proprio!

        (era per me il msg???) (LOL)ma no dai dovevi dargli il tempo di leggerlo, mi hai rovinato il giochetto! :'(
    • Sgabbio scrive:
      Re: @quel genio
      hmmm io direi che la vera novità è la pacificazione tra i rimanenti di quel gruppo con apple, visto che sono sempre stati ai ferri corti per decenni.
  • syntaris scrive:
    Re: che novità
    Stavo pensando giusto alla stessa cosa: CHI non ha l'intera discografia digitale dei Beatles a casa???Chi se l'è importata dai cd originali (come il sottoscritto), chi ha scaricato più o meno legalmente proprio quel cd che gli mancava (come il sottoscritto).Se nel 2010 c'è un fruitore di itunes, e pertanto appassionato di musica, che non ha ancora brani dei Beatles allora è GIUSTO che li paghi, anzi io li metterei 30 euro a cd :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 10.26-----------------------------------------------------------
    • Aleph72 scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: syntaris
      Stavo pensando giusto alla stessa cosa: CHI non
      ha l'intera discografia digitale dei Beatles a
      casa???Io. Mi fanno XXXXXX... :-D
      • markoer scrive:
        Re: che novità
        OK, non ti piace la musica... restringiamo il campo a quelli che di musica ne capiscono ;-))) chi non ha nulla dei Beatles?Cordiali saluti
        • Aleph72 scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: markoer
          OK, non ti piace la musica... restringiamo il
          campo a quelli che di musica ne capiscono ;-)))
          chi non ha nulla dei
          Beatles?


          Cordiali salutiCerto che mi piace la musica, semplicemente abbiamo gusti diversi, non credi?Oppure mi vuoi dire che musica=scarrafoni?Io vado a periodi... questo è il periodo del rock molto duro (Rammstein, AC/DC, Iron Maiden, ecc.) :-D
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            Sì, c'era la faccina ;-)la mia è una disquisizione se vuoi pedante sul fatto che praticamente tutta la "musica leggera" moderna deve qualcosa - e pesantemente - ai Beatles. I Rammstein o gli Iron Maiden non sono musica, punto... sono "rock band"Cordiali saluti
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            la mia è una disquisizione se vuoi pedante sul
            fatto che praticamente tutta la "musica leggera"
            moderna deve qualcosa - e pesantemente - ai
            Beatles. I Rammstein o gli Iron Maiden non sono
            musica, punto... sono "rock
            band"Bhè dire che Ramstein, Iron Maiden & Co. non sono musica è un pochino riduttivo non credi ?Anche Lady Gaga è musica, ciò non toglie che c'è musica e musica, può piacerti o meno ma è sempre musica.Poi d'accordissimo con te che molta della musica leggera moderna deve un sacco ai Beatles e più in generale alla musica Made in England (a proposito anche gli Iron Maiden sono inglesi a dispetto di quello che molti pensano).
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: markoer

            la mia è una disquisizione se vuoi pedante sul

            fatto che praticamente tutta la "musica leggera"

            moderna deve qualcosa - e pesantemente - ai

            Beatles. I Rammstein o gli Iron Maiden non sono

            musica, punto... sono "rock

            band"

            Bhè dire che Ramstein, Iron Maiden & Co. non sono
            musica è un pochino riduttivo non credi
            ?Dipende dalla definizione di musica. Se per te musica è tutto quello che può essere registrato e provoca delle emozioni nell'ascoltatore, allora anche un cane che ulula è musica (come hanno dimostrato i Pink Floyd, che lo hanno trasformato in un brano...).[...]
            Poi d'accordissimo con te che molta della musica
            leggera moderna deve un sacco ai Beatles e più in
            generale alla musica Made in England (a proposito
            anche gli Iron Maiden sono inglesi a dispetto di
            quello che molti pensano).Non che la loro nazionalità mi cambi molto la vita - e chi ha visto qualcosa di loro sa che hanno bandiere Inglesi ovunque (e alcune delle loro canzoni sono ispirate alla seconda guerra mondiale. Se non sbaglio The Number of the Beast inizia con il discorso di Churchill...)Cordiali saluti
          • mura scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            Dipende dalla definizione di musica. Se per te
            musica è tutto quello che può essere registrato e
            provoca delle emozioni nell'ascoltatore, allora
            anche un cane che ulula è musica (come hanno
            dimostrato i Pink Floyd, che lo hanno trasformato
            in un brano...).Il senso del mio discorso era che si parla di argomenti che alla fine rientrano tantissimo nel soggettivo quindi ridursi a dire che non è musica una cosa che per gusti personali non piace mi pare riduttivo.Se poi mi vieni a fare un discorso di tecnica, di innovazione e quant'altro, allora si parla di cose più oggettive ma da come l'hai buttata lì lasciava molto all'interpretazione personale.
          • Aleph72 scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            Sì, c'era la faccina ;-)

            la mia è una disquisizione se vuoi pedante sul
            fatto che praticamente tutta la "musica leggera"
            moderna deve qualcosa - e pesantemente - ai
            Beatles. I Rammstein o gli Iron Maiden non sono
            musica, punto... sono "rock
            band"


            Cordiali salutiCiò non toglie che per me i Beatles abbiano un effetto lassativo...Distinti saluti :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 13.10-----------------------------------------------------------
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            De gustibus... diceva quello che si ciucciava il calzino sXXXXX ;-)Cordiali saluti
          • Aleph72 scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            De gustibus... diceva quello che si ciucciava il
            calzino sXXXXX
            ;-)

            Cordiali salutiBingo!!:-D
  • ET extraterre stre scrive:
    Beatles
    Già, spazzatura... in fin dei conti non rappresentano nulla nella storia della musica. In buona compagnia con Elvis, Bob Dylan, Otis Redding, Ray Charles... P.S.: DO you know weew two foolish guys named Paul &John who teached Rolling Stones there was a way to write own music? and it you're not able to write, record it on tape? (in those days not yet computer... nor synthetyzers... no wawa... no fuzz bass... no echo... no leslie on voice and guitars... No psychedelic sounds... )Se puoi ascoltare musica per teen, ringrazia quei quattro pisquani di Liverpool.E - ad onore della quota sempre troppo piccola del copyright riservata agli artisti - l'Inghilterra negli ani '60 aveva un'economia floridissima grazie a 5 baronetti: John, Paul, George, Ringo e MARY QUANT (per i giovincelli, colei che inventò la minigonna). Ci vediamo a Carnaby Street.
  • eaman scrive:
    echissenefrega...
    Tutta qua' la novita' dell'evento?Prima pagina del sito di apple per dire che si vendono i loro vecchi dischi?Chi, i Beatles? C'e' qualche appassionato che non abbia l'intera discografia sul suo hard disk da tipo... un'era geologica??
    • lellykelly scrive:
      Re: echissenefrega...
      ma infatti, a chi piacciono i beatles eventualmente li ha già rippati e a chi non piacciono non interessa.spero che non ci sia gente che aspettava solo questo per sentirsi realizzata.
      • pippO scrive:
        Re: echissenefrega...
        - Scritto da: lellykelly
        ma infatti, a chi piacciono i beatles
        eventualmente li ha già rippati e a chi non
        piacciono non
        interessa.

        spero che non ci sia gente che aspettava solo
        questo per sentirsi
        realizzata.jobs dice che è bello quindi è bello...
      • ... scrive:
        Re: echissenefrega...
        Vero, però c'è gente che si sente realizzata vendendo le canzoni dei Beatles su iTunes manco fosse la novità del secolo.
      • MacBoy scrive:
        Re: echissenefrega...
        - Scritto da: lellykelly
        ma infatti, a chi piacciono i beatles
        eventualmente li ha già rippati e a chi non
        piacciono non
        interessa.Lo pensavo anche io. E infatti io li ho già tutti rippati... ma:http://www.9to5mac.com/36076/the-beatles-are-a-quarter-of-the-top-200-songs-on-itunesSorprendente!
  • deactive scrive:
    Re: che novità
    il tuo "tutto" non tiene conto che - tanta gente in italia non e' connessa, sebbene vogliano farci credere il contrario- tanta gente confonde l'uso del pc con l'utilizzo di Internet Explorer 6 e "scaricare dai torrents" e' qualcosa di davvero lontano dalla loro portata.- tanta gente in italia non ascolta o non conosce i beatles
  • nemesi scrive:
    che sola
    Ma chi se li fila i beatles... teneteveli pure.
    • La policy in persona scrive:
      Re: che sola
      - Scritto da: nemesi
      Ma chi se li fila i beatles...Eh sì... un gruppuscolo che vende sì e no due album all'anno eh? (rotfl)
    • Oliver Hardy scrive:
      Re: che sola
      XXXXXXX che cultura...
      • pinco pallino scrive:
        Re: che sola
        - Scritto da: Oliver Hardy
        XXXXXXX che cultura...questa non è cultura. La scienza è cultura, la musica è un passatempo che genera sensazioni positive solo a qualcuno ma non a tutti.Comunque tu parlli di cultura e ti esprimi in un mido indecente, a me pare poco coerente.
        • mavaffa scrive:
          Re: che sola
          La musica non è cultura???ODDIO!!! Ma datevi fuoco, cacciavitari anacronistici!
          • rover scrive:
            Re: che sola
            La musica è cultura, ma non tutta.Molta è fenomeno sociologico o di costume, o semplice marketing.Poi se si vuole definire allo stesso modo (cultura) lady gaga e mozart fate pure, ma ciò mi genera molte perplessità. E penso di no.n essere l'unico
          • gips scrive:
            Re: che sola
            no, non sei solo.la musica è cultura. spesso cultura leggera, ma lo è, al pari di un buon libro e uno spettacolo teatrale.
          • deactive scrive:
            Re: che sola
            decisamente non sei l'unico
          • Ho letto scrive:
            Re: che sola
            - Scritto da: rover
            La musica è cultura, ma non tutta.
            Molta è fenomeno sociologico o di costume, o
            semplice
            marketing.
            Poi se si vuole definire allo stesso modo
            (cultura) lady gaga e mozart fate pure, ma ciò mi
            genera molte perplessità. E penso di no.n essere
            l'unicoBello... peccato che un truzzo tredicenne potrebbe sostenere il contrario (Lady Gaga è arte, Mozart fa schifo ed è noiosissimo) e il suo discorso sarebbe ESATTAMENTE come il tuo.No guarda, stai prendendo un granchio. La distinzione che fai tu a priori non ha senso, è come dire che un quadro di Caravaggio è arte e un quadro di un qualsiasi artista di pop art contemporaneo non lo è. Troppo facile dire che quello che ascolti tu è superiore.Invece non esiste ALCUN metro di giudizio oggettivo sulla qualità di un'opera d'arte, ed è triste pensare che molti continuino a pensare che esista.PS: detto questo, non riesco davvero a capire come faccia tanta gente ad ascoltare Lady Gaga...
          • lordream scrive:
            Re: che sola


            PS: detto questo, non riesco davvero a capire

            come faccia tanta gente ad ascoltare Lady

            Gaga...

            Con iPod e cuffiette. Perche'?lol geniale.. ti stimo troppo
          • gips scrive:
            Re: che sola
            paragonare mozart e beethoven a lady gaga è come paragonare un picasso coi disegni del figlio di 2 anni del vicino... per quanto "bellini" per la sua famiglia, difficilmente entreranno in un museo come opere d'arte."92 minuti di applausi"
          • Ho letto scrive:
            Re: che sola
            - Scritto da: gips
            paragonare mozart e beethoven a lady gaga è come
            paragonare un picasso coi disegni del figlio di 2
            anni del vicino... per quanto "bellini" per la
            sua famiglia, difficilmente entreranno in un
            museo come opere
            d'arte.

            "92 minuti di applausi"Sono d'accordo con te, anche a me Lady Gaga non piace affatto. Sto solo dicendo che la bellezza e il valore della musica e non è oggettivamente misurabile, per cui ha poco senso dire cosa sia arte o cultura nella musica e cosa non lo sia. Lady Gaga sarà l'esempio estremo (attualmente) di una cantante-fuffa con dietro quasi solo marketing, ma prendiamo un artista molto famoso ma molto meno "trendy" (che so, gli U2? I Metallica? Gli AC/DC?) e i giudizi su rappresentino "arte" o "cultura" o meno si faranno molto più divisi. Ma nessuno dei due avrà ragione, i giudizi si baseranno esclusivamente sul fatto che piacciano o meno.E non è una questione solo di bravura/capacità tecnica, altrimenti che so, uno come Steve Vai dovrebbe essere considerato molto più valido artisticamente dei Pink Floyd e invece la stragrande maggioranza affermerà il contrario.
        • panda rossa scrive:
          Re: che sola
          - Scritto da: pinco pallino
          - Scritto da: Oliver Hardy

          XXXXXXX che cultura...

          questa non è cultura. La scienza è cultura, la
          musica è un passatempo che genera sensazioni
          positive solo a qualcuno ma non a
          tutti.Prendo nota: pinco pallino afferma che la musica non e' cultura.Domattina dovro' giusto incontrare uno del Conservatorio, e gli presentero' il tuo pensiero.
        • ... scrive:
          Re: che sola
          - Scritto da: pinco pallino
          ... la
          musica è un passatempo che genera sensazioni
          positive solo a qualcuno ma non a
          tutti.Scommetto che tu fai parte di quei "tutti".
        • Ho letto scrive:
          Re: che sola
          - Scritto da: pinco pallino
          - Scritto da: Oliver Hardy

          XXXXXXX che cultura...

          questa non è cultura. La scienza è cultura, la
          musica è un passatempo che genera sensazioni
          positive solo a qualcuno ma non a
          tuttiMa per favore... è arrivato il personaggino insulso che si sente di definire cosa sia cultura e cosa non lo sia...
          Comunque tu parlli di cultura e ti esprimi in un
          mido indecente(rotfl) Senti chi parla!
    • Rainheart scrive:
      Re: che sola
      Sei grezzo come pochi, scommetto che ti senti quella XXXXX da discoteca.
      • Difensore scrive:
        Re: che sola
        W I Rolling Stones
      • Difensore scrive:
        Re: che sola
        Noi ascoltiam ola vera musica i Rolling Stones, non in un sottomarino giallo
      • pinco pallino scrive:
        Re: che sola
        - Scritto da: Rainheart
        Sei grezzo come pochi, scommetto che ti senti
        quella XXXXX da
        discoteca.Dai del grezzo e ti esprimi in questo modo?? Ma registrati per piacere!
        • Ho letto scrive:
          Re: che sola
          - Scritto da: pinco pallino
          - Scritto da: Rainheart

          Sei grezzo come pochi, scommetto che ti senti

          quella XXXXX da

          discoteca.

          Dai del grezzo e ti esprimi in questo modo?? Ma
          registrati per
          piacere!"Ma registrati "!?!?!... ahahahaha... ma come parli? (rotfl)(rotfl)"'Zzo guardi oh, minkia registrati"... (rotfl)(rotfl)
        • Rainheart scrive:
          Re: che sola
          Registrati tu, ma al forum Mr. Anonimo.Ora tornatene nella tana bifolco. :D
    • deactive scrive:
      Re: che sola
      un LOL e' l'unica cosa che mi viene in mente.grande!
    • frank681 scrive:
      Re: che sola
      puoi sempre ascoltarti kateperri, quella si ke è brava e la sua musica rimarrà per sempre
    • pinco pallino scrive:
      Re: che sola
      - Scritto da: nemesi
      Ma chi se li fila i beatles... teneteveli pure.Quoto. E aggiungo che sarebbe ora che la smettessero con questi tentativi di far apparire importante delle XXXXXXX che nulla hanno fatto per l'umanità intera.Si, perchè molte persone ritengono che poichè loro sono asaltati ad ascoltare certa musica lo debbano essere oer forza anche gli altri e se questi altri noncondividono sono derisi.Cari i miei fanboys questo si chiama egoismo.
      • kappesante scrive:
        Re: che sola
        ma lita gliano?
      • Ho letto scrive:
        Re: che sola
        - Scritto da: pinco pallino
        - Scritto da: nemesi

        Ma chi se li fila i beatles... teneteveli pure.

        Quoto. E aggiungo che sarebbe ora che la
        smettessero con questi tentativi di far apparire
        importante delle XXXXXXX che nulla hanno fatto
        per l'umanità
        intera.E tu, cos'hai fatto?
        Si, perchè molte persone ritengono che poichè
        loro sono asaltati ad ascoltare certa musica lo
        debbano essere oer forza anche gli altri e se
        questi altri noncondividono sono
        derisi.Veramente tu e quell'altro state facendo esattamente il contrario. " Ma chi se li fila i beatles "... " Quoto "... " delle XXXXXXX che nulla hanno fatto per l'umanità intera ". Ah, la coerenza... (anonimo)
        Cari i miei fanboys questo si chiama egoismo.No, l'egoismo è... completamente un'altra cosa... :D Consultare un dizionario, prego. :D
  • lordream scrive:
    lol
    nulla sarà mai piu come prima.. magico.. rivoluzionario.. differente.. epocale.. un giorno che non verrà dimenticato.. evento indimenticabile.. verranno svelati tutti i misteri..mancava poco e dicevano di conoscere i segreti di fatima e il killer di kennedye tutto questo per vendere le canzoni del beatles..
    • OliverHardy scrive:
      Re: lol
      Correggiti...Per vendere IN ESCLUSIVA le canzoni dei Beatles
      • urrrr scrive:
        Re: lol
        - Scritto da: OliverHardy
        Correggiti...

        Per vendere IN ESCLUSIVA le canzoni dei BeatlesMa che dici? Le canzoni dei beatles le trovo ovunque...Magari parli solo di downlaod idgitale= (con la qualità medio-pessima di itunes?)
        • markoer scrive:
          Re: lol
          La qualità di iTunes è pari se non superiore a quella di un CD...Cordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: markoer
            La qualità di iTunes è pari se non superiore a
            quella di un
            CD...Link?
          • fratetac scrive:
            Re: lol
            Sta cippa di XXXXX superiore...si vede che non hai 'ascoltato'!
          • Mauro scrive:
            Re: lol
            Strano,Un file di iTunes è di circa 1/2 Mb al minutoUn file CD / WAV /FLAC di di circa 10 Mb al minuto
          • markoer scrive:
            Re: lol
            Non c'entra molto. E per rispondere a tutti in un post, leggetevi WikiPedia.Cordiali saluti
          • Sgabbio scrive:
            Re: lol
            linka anche già che ci sei :D Se no sembri uno che ha un ego grosso quanto una pallone aerostatico :D
          • markoer scrive:
            Re: lol
            http://www.iis.fraunhofer.de/EN/bf/amm/products/aaclc.jsphttp://stereophile.com/computeraudio/308mp3cd/http://en.wikipedia.org/wiki/Apple_LosslessCordiali saluti
          • fratetac scrive:
            Re: lol
            forse non sai leggere nemmeno in inglese, riporto le ultime frasi dell'articolo da te citato:"If you want the maximum number of files on your iPod, therefore, you take less of a quality hit if you use AAC encoding than if you use MP3. But "CD quality"? Yeah, right!"Ora prendi in dizionario (quello con le pagine di carta non google translate) e traduci, espertone di 'sta cippa!
          • Joe Tornado scrive:
            Re: lol

            Un file di iTunes è di circa 1/2 Mb al minuto
            Un file CD / WAV /FLAC di di circa 10 Mb al minutoEh ... ma è ... magico ! Te l'hanno spiegato ! ;)
          • mura scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: Mauro
            Strano,
            Un file di iTunes è di circa 1/2 Mb al minuto
            Un file CD / WAV /FLAC di di circa 10 Mb al minutoE da quando la qualità si pesa al kilo ?D'accordo che un formato lossy manca di dettagli che possono saltare fuori con combinazioni di amplificatori, casse piuttosto che sensibilità personale ma da qui a farne solo una questione di byte ce ne passa un sacco imho.
          • Sgabbio scrive:
            Re: lol
            Bhe Però qualcuno ha detto che quel formato lossy e superiore alla qualità CD, quando ora come ora per fare un formato audio che abbia la stessa qualità di un CD, ci vogliono formati che sono di grosse dimensioni.Ci sarebbe forse apple lossless che è forse l'unico che riesce ad avere dimensioni contenute...ma non ricordo bene.
          • markoer scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe Però qualcuno ha detto che quel formato lossy
            e superiore alla qualità CD, quando ora come ora
            per fare un formato audio che abbia la stessa
            qualità di un CD, ci vogliono formati che sono di
            grosse dimensioni.Sei rimasto indietro di qualche anno :-)
            Ci sarebbe forse apple lossless che è forse
            l'unico che riesce ad avere dimensioni
            contenute...ma non ricordo bene.Leggi i link sopra e ricordati meglio ;-)Una cosa che ci scordiamo è che anche il CD *è* un campionamento. Rispetto ad una registrazione master fatta in studio, perde già certe armoniche o certe frequenze. E il campionamento di un CD è fatto con algoritmi e parametri studiati oltre 20 anni fa. Da allora la ricerca nel campo dell'audio si è evoluta...Quindi ci sono multipli fattori da considerare quando scegliamo un file digitale. È possibilissimo che un formato lossy, creato nel giusto modo da un master originale, sia migliore di un formato lossless creato da una fonte peggiore.Cordiali saluti
          • francoecicc io scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: Mauro
            Strano,
            Un file di iTunes è di circa 1/2 Mb al minuto256 kbps = 15360 kbpm15360 kb = 1920 KB1920 KB = 1,875 MB al minutoHa sbagliato i conti.
            Un file CD / WAV /FLAC di di circa 10 Mb al minutoVero eccetto i FLACCiò però non significa che l'audio sia parti.Se il CD è stato masterizzato con compressione dinamica molto alta (praticamente, il 99% dei CD in circolazione), 10 MB al minuti servono a poco o niente.
      • rover scrive:
        Re: lol
        Da quel che ho capito il CD lo posso ancora comprare.Spendendo all'incirca la stessa cifra, forse meno
    • deactive scrive:
      Re: lol
      perche' tu credi di conoscere veramente l'assassino di Jfk ?
      • panda rossa scrive:
        Re: lol
        - Scritto da: deactive
        perche' tu credi di conoscere veramente
        l'assassino di Jfk
        ?Perche' tu credi che JFK sia stato veramente assassinato?
        • gips scrive:
          Re: lol
          perchè secondo voi quello era jfk?
        • ... scrive:
          Re: lol
          Be di sicuro non è morto suicida !
          • panda rossa scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: ...
            Be di sicuro non è morto suicida !Di sicuro?E se invece si fosse proprio suicidato la sera prima, e per non doverlo raccontare al mondo, i servizi segreti americani hanno messo un sosia sull'auto presidenziale e poi gli hanno sparato?
          • ... scrive:
            Re: lol
            ... e hanno incolpato Lee Oswald che poi era colui che aveva ideato questa operazione. Infatti a sua volta è stato eliminato per paura che potesse spifferare tutto a qualche tabloid.Ora è tutto chiaro !
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: lol
            Tra tutte le teorie del complotto questa é proprio la piu' fantasiosa. Ancor piu' degli alieni
          • ... scrive:
            Re: lol
            Esatto, quindi panda rossa ne farà un filmone che distribuirà esclusivamente tramite iTunes ! :D
          • la panda rossa fa cagare scrive:
            Re: lol
            E soprattutto é scaricabile e distribuibile a tutto il globo GRATIS
          • deactive scrive:
            Re: lol
            secondo me sono state le scie chimiche ;)
      • Funz scrive:
        Re: lol
        - Scritto da: deactive
        perche' tu credi di conoscere veramente
        l'assassino di Jfk
        ?JFK se la sta spassando con Elvis, Marilyn, Michael Jackson e tanti altri. Su Beta Reticuli. Non son morti, sono solo tornati a casa :p
    • Ciuciachi scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: lordream
      nulla sarà mai piu come prima.. magico..
      rivoluzionario.. differente.. epocale.. un giorno
      che non verrà dimenticato.. evento
      indimenticabile.. verranno svelati tutti i
      misteri..

      mancava poco e dicevano di conoscere i segreti di
      fatima e il killer di
      kennedy

      e tutto questo per vendere le canzoni del
      beatles..Detto da uno che l'unica cosa che potrebbe vendere su iTunes è la sua opera omnia di XXXXXXX.
      • lordream scrive:
        Re: lol
        - Scritto da: Ciuciachi
        - Scritto da: lordream

        nulla sarà mai piu come prima.. magico..

        rivoluzionario.. differente.. epocale.. un
        giorno

        che non verrà dimenticato.. evento

        indimenticabile.. verranno svelati tutti i

        misteri..



        mancava poco e dicevano di conoscere i segreti
        di

        fatima e il killer di

        kennedy



        e tutto questo per vendere le canzoni del

        beatles..

        Detto da uno che l'unica cosa che potrebbe
        vendere su iTunes è la sua opera omnia di
        XXXXXXX.se sta su itunes gli applefans idioti come sono comprerebbero anche quella.. uno per me palla al centro
        • Ciuciachi scrive:
          Re: lol
          - Scritto da: lordream
          se sta su itunes gli applefans idioti come sono
          comprerebbero anche quella..


          uno per me palla al centroMa quale palla ragioniere...http://www.youtube.com/watch?v=Snneg0JLs-8
          • lordream scrive:
            Re: lol
            http://www.youtube.com/watch?v=GJbq2D2ccpM2 a 0
          • Ciuciachi scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: lordream
            http://www.youtube.com/watch?v=GJbq2D2ccpM
            2 a 0Se lo dici tu che hai 2 neuroni, ci crediamo.Ma se continui a frequentare utenti Apple vedrai che l'intelligenza ti aumenta e magari ti puoi trovare un lavoro adatto ai tuoi handicap invece di stazionare tutto il giorno su PI.
          • lordream scrive:
            Re: lol
            - Scritto da: Ciuciachi
            - Scritto da: lordream

            http://www.youtube.com/watch?v=GJbq2D2ccpM

            2 a 0

            Se lo dici tu che hai 2 neuroni, ci crediamo.
            Ma se continui a frequentare utenti Apple vedrai
            che l'intelligenza ti aumenta e magari ti puoi
            trovare un lavoro adatto ai tuoi handicap invece
            di stazionare tutto il giorno su
            PI.gente intelligente come questo http://www.vysniukas.com/download/-%20etc/-mac%20suck/apple_fag.jpg o come questi? http://selectivereflection.com/wp-content/uploads/2010/10/Apple-Fans.jpgprima di parlare di handicap ricordati che sei un applefan quindi mancante del pollice opponibile.. 3 a 0ps. sto in ferie PAGATE da mesi.. contento?.. posso starci tutto il giorno qui su PI e continuare a ricevere la busta paga fino a che mi pare ^^-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 23.53-----------------------------------------------------------
    • pippuz scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: lordream
      nulla sarà mai piu come prima.. magico..
      rivoluzionario.. differente.. epocale.. un giorno
      che non verrà dimenticato.. evento
      indimenticabile.. verranno svelati tutti i
      misteri..se non si conosce lo slogan originale, non si conoscono le canzoni dei Beatles e quindi non si è capaci di capire la citazione non è un problema di Apple, eh. Con una minima cultura dei Fab Four si capiva a che cosa ci si stava riferendo...
      • markoer scrive:
        Re: lol
        Si è persa nella traduzione di Mariuccia - che ovviamente sa una cippa lui che "The Long and Winding Road" è una canzone di Paul McCartney...Cordiali saluti
    • Risposta al commento scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: lordream
      nulla sarà mai piu come prima.. magico..
      rivoluzionario.. differente.. epocale.. un giorno
      che non verrà dimenticato.. evento
      indimenticabile.. verranno svelati tutti i
      misteri..

      mancava poco e dicevano di conoscere i segreti di
      fatima e il killer di
      kennedy

      e tutto questo per vendere le canzoni del
      beatles..beata ignoranza...
  • r1348 scrive:
    La montagna...
    ...partorì il topolino.Al prossimo annuncio epocale cosa dobbiamo aspettarci, l'antologia di Amedeo Minghi?
  • kheimon scrive:
    Prezzi...
    "mentre un singolo album verrà venduto al prezzo di 12,99 euro (19,99 se doppio)"Voglio i nomi degli XXXXXXXXX che per 12,99 comprano qualcosa che possono avere, ad un prezzo quasi identico, in un qualsiasi negozio di dischi solo che in quel caso avrebbero anche il CD "vero", la copertina, il libretto e potrebbero comunque importare il CD in un qualsiasi formato audio quando e come vogliono.
    • lellykelly scrive:
      Re: Prezzi...
      magari chi non vuole comprare plastica da accumulare
      • kheimon scrive:
        Re: Prezzi...
        Ah perché secondo te il problema dei rifiuti è causato dalle scatole in plastica dei CD (tra l'altro riciclabili), che non vengono buttate quasi mai, e noi dai pannolini + assorbenti (che sono il 10% del NON riciclabile!).Tra parentesi... Se proprio vogliamo metterla così, siccome non acquistando il bene fisico (che vuol dire benzina per raggiungere il negozio, materiali, ecc...) faccio il bene del pianeta, allora la versione immateriale me la metti a 1/4 del prezzo. I CD a 5. Le canzoni a 0.25Altrimenti mi tengo il CD e sfido chiunque a dire che un MP3 e un CD sono la stessa cosa.
    • OliverHardy scrive:
      Re: Prezzi...
      A proposito di XXXXXXXXX...Guarda questo:http://itunes.apple.com/it/album/id400833614poi guarda questo:http://www.ibs.it/disco/5099990675225/beatles/the-beatles-1962-1966.htmlpoi ti guardi allo specchio e troverai un XXXXXXXXX
      • yo yo scrive:
        Re: Prezzi...
        Se quello di ibs fosse il prezzo più basso che si possa trovare allora potresti anche avere ragione, ma non è così. Per esempio su play.com viene a 12.49
        • kheimon scrive:
          Re: Prezzi...
          Ed è solo un esempio. Basta girare un po' di negozi (anche quelli all'ingrosso tipo Fnac e simili) per trovare prezzi analoghi, leggermente superiori o anche leggermente inferiori a quello dell'iTunes Store.
        • francoecicc io scrive:
          Re: Prezzi...
          - Scritto da: yo yo[cut]
          Per esempio su play.com viene a 12.49(newbie)Io leggo 19,49http://goo.gl/NNM6y
          • kheimon scrive:
            Re: Prezzi...
            Fa lo stesso se ti scomodi a leggere la discussione
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            Prego?
          • kheimon scrive:
            Re: Prezzi...
            Se tu ti fossi scomodato a leggere la discussione, e a farne tuo il significato, avresti capito che puntualizzare l'importo esatto del prodotto in vendita sul portale play.com è una pignoleria irrilevante. Ecco a te.
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            - Scritto da: kheimon
            Se tu ti fossi scomodato a leggere la
            discussione, e a farne tuo il significato,
            avresti capito che puntualizzare l'importo esatto
            del prodotto in vendita sul portale play.com è
            una pignoleria
            irrilevante.

            Ecco a te.Come, scusa?Una persona ha risposto a un commento di cifre sbagliando pure e per 7 euro su un importo di 19,49 (quindi uno sbaglio del 36%, altro che irrilevante), e in più tu gli hai dato corda dicendo che quel prezzo è un esempio.Io scrivo che questa persona ha sbagliato e tu mi dici che è irrilevante puntualizzare?Tu giustamente dici che sarebbe da XXXXXXXXX acquistare, per lo stesso prezzo di un CD, musica da iTunes, e senza avere un materiale fisico.Adesso rigiro la questione a te: e se su iTunes l'album fosse costato 7 euro in meno?Anche il quel caso la questione sarebbe stata irrilevante?
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            Correggo la domanda:E se su iTunes l'album fosse costato 7 euro in meno rispetto al prezzo di un CD?
          • lordream scrive:
            Re: Prezzi...
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: kheimon

            Se tu ti fossi scomodato a leggere la

            discussione, e a farne tuo il significato,

            avresti capito che puntualizzare l'importo
            esatto

            del prodotto in vendita sul portale play.com è

            una pignoleria

            irrilevante.



            Ecco a te.

            Come, scusa?

            Una persona ha risposto a un commento di cifre
            sbagliando pure e per 7 euro su un importo di
            19,49 (quindi uno sbaglio del 36%, altro che
            irrilevante), e in più tu gli hai dato corda
            dicendo che quel prezzo è un
            esempio.

            Io scrivo che questa persona ha sbagliato e tu mi
            dici che è irrilevante
            puntualizzare?

            Tu giustamente dici che sarebbe da XXXXXXXXX
            acquistare, per lo stesso prezzo di un CD, musica
            da iTunes, e senza avere un materiale
            fisico.

            Adesso rigiro la questione a te: e se su iTunes
            l'album fosse costato 7 euro in
            meno?

            Anche il quel caso la questione sarebbe stata
            irrilevante?logicamente uno che compra la musica dei beatles è un appassionato.. non credo che un appassionato si accontenti della qualità dei brani di itunes.. gratuitamente potrebbe scaricare l'intera discografia a qualità ben superiore.. un appassionato comprerebbe sicuramente il supporto fisico.. il prezzo?.. irrilevante per un appassionato ma la qualità del brano non lo è.. anche se ogni brano su itunes costasse solo 50 centesimi sarebbe sempre caro vista la qualità degli stessi.. e visto che in rete si puo acquistare l'intera discografia a prezzi abbordabili e qualità superiore perchè accontentarsi di itunes con la sua miserrima qualità?
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            Parli bene quando dici qualità, ma tu sei sicuro che la qualità dell'audio dei CD in vendita sia ottima?Aldilà del tecnicismo digitale in sé, io parlo della qualità sonora, della gamma dinamica.L'audio in vendita da iTunes viene codificata dai master originali, mentre i CD prodotti negli ultimi anni subiscono compressioni audio da far perdere una gamma dinamica esageratamente alta.D'altronde, non si spiegherebbe il perché del ritorno del vinile.Guardati questo video esemplificativo per rendertene conto: http://youtu.be/mOwBiDTUA-cD'altra parte hai anche ragione: i Beatles li compreranno degli appassionati ma, a mio parere, i veri appassionati preferiscono gli LP ai CD e, perché no, gli AAC 256 kbps VBR da master originali di iTunes.Poi, ognuno è libero di comprare ciò che gli pare, no?
          • pinco pallino scrive:
            Re: Prezzi...
            - Scritto da: francoecicc io
            Parli bene quando dici qualità, ma tu sei sicuro
            che la qualità dell'audio dei CD in vendita sia
            ottima?

            Aldilà del tecnicismo digitale in sé, io parlo
            della qualità sonora, della gamma
            dinamica.

            L'audio in vendita da iTunes viene codificata dai
            master originali, mentre i CD prodotti negli
            ultimi anni subiscono compressioni audio da far
            perdere una gamma dinamica esageratamente
            alta.

            D'altronde, non si spiegherebbe il perché del
            ritorno del
            vinile.

            Guardati questo video esemplificativo per
            rendertene conto:
            http://youtu.be/mOwBiDTUA-c

            D'altra parte hai anche ragione: i Beatles li
            compreranno degli appassionati ma, a mio parere,
            i veri appassionati preferiscono gli LP ai CD e,
            perché no, gli AAC 256 kbps VBR da master
            originali di
            iTunes.

            Poi, ognuno è libero di comprare ciò che gli
            pare,
            no?Si ma hai scritto una sciocchezza. Se anche l'mp3 è ricavato dal vinile è sempre una porcheria rispetto al cd. Sempre che tu voglia parlare di questioni tecniche.
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            È una porcheria perché è un MP3. In teoria su un vinile hai una qualità molto migliore di quella di un CD, che è un campionamento il cui formato è stato definito 20 anni fa. Non c'è paragone con l'originale analogico.Se ri-campioni (con formati moderni e molto più efficienti come l'AAC) da un originale analogico, la qualità è nettamente superiore a quella che hai su un CD.Cordiali saluti
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            Inutile rispondere a chi pensa che un brano scaricato da chissà dove, rippato da chissà quale fonte ed in chissà che modo, abbia una qualità superiore ad un brano di iTunes, che viene da master originali ed è campionato esattamente per quello scopo e ad un bit rate pure superiore a quello di un CDCordiali saluti
          • MacBoy scrive:
            Re: Prezzi...
            - Scritto da: lordream
            logicamente uno che compra la musica dei beatles
            è un appassionato.. non credo che un appassionato
            si accontenti della qualità dei brani di itunes..
            gratuitamente potrebbe scaricare l'intera
            discografia a qualità ben superiore.. un
            appassionato comprerebbe sicuramente il supporto
            fisico.. Lascia stare la qualità di registrazione in questo caso.La qualità delle registrazioni dei dischi dei Beatles è veramente pessima, la tecnologia era arcaica e molte registrazioni addirittura erano in mono.C'è da dire però che l'ultimo remastering del 2009 ha giovato molto. Ho dei CD originali di qualche anno fà e ho "rimediato" gli stessi CD rimasterizzati 2009. La differenza è assolutamente rilevante. Certo è sempre così bassa in assoluto da rendere inutile importarla con una qualità superiore a 128kbs VBR AAC. Quella che ti vendono all'iTunes store è 256kbs VBR. Anche troppo.
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            Le registrazioni dei Beatles sono al 99% fatte su un quattro tracce e sono state rilasciate al pubblico in varie versioni, sia mono che stereo, perché all'epoca non tutti avevano un giradischi stereo. Alcuni album come Sgt. Peppers sono stati per esempio rilasciati in entrambi i formati.Questo non c'entra nulla né con la qualità del suono, né su come vengano rilasciati i dischi oggi. Tutte le edizioni dopo il 1987 derivano da un "remaster originale" in digitale. Da questo remaster puoi produrre sia versioni mono che stereo, infatti i CD dei Beatles sono anche stati rilasciati al pubblico (e pure recentemente) anche in mono, per gli appassionati.Questo tanto per dire che la qualità potenziale c'è, e sicuramente le registrazioni dei Beatles erano le migliori possibili all'epoca. La fonte dei problemi è il metodo di registrazione a quattro tracce, dove i tecnici dovevano riversare e miscelare le tracce via via che venivano aggiunte, quindi non hai come oggi decine di canali tutti completamente separati e che puoi rimiscelare a piacere. Questo è quello che hanno cercato di "pulire" con il remaster del 1987. Da qui, le varie edizioni che si sono succedute negli anni sicuramente hanno avuto alterni risultati, ma in genere non sono malvagie, anche perché sono evidentemente destinate a degli appassionati ed audiofili - se non lo sei, non ha senso comprare multiple copie dello stesso CD dei Beatles...Francamente non scarterei a priori la possibilità di valutare questa edizione, potenzialmente la qualità potrebbe essere benissimo superiore a quella di altre, precedenti edizioni (specialmente di quella del blu e red album che sono stati rilasciati l'anno scorso e che non mi piacciono affatto)Cordiali saluti
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            È irrilevante per chi vuole soltanto confermare una opinione preconcetta. Si chiama "confirmation bias" e il forum di P.I. ne è un allevamento a quanto pare.Come vecchio appassionato dei Beatles che ha già molti album - ma in vinile, più alcuni CD - francamente mi sembra una bella iniziativa e i prezzi non mi sembrano male. Di avere altri CD "fisici" non saprei che farmeneCordiali saluti
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            Eccezionale.Non avevo mai immaginato che esistesse un meccanismo psicologico del genere.Mi sono documentato un po' e mi ha aiutato a comprendere altri misteri, come quello attualea Palazzo Chigi.Comunque, nel mio piccolo, anch'io ho una raccolta in un CD (il famoso Numbers 1), acquistato da chi, come me, non è un grande appassionato ma un simpatizzante.Be', anch'io ho avuto modo di ascoltare alcune canzoni incluse in questo CD da un vinile, e la differenza è enorme: con il vinile sembrava che l'impianto stereo si aprisse al mondo.Comunque, di nuovo grazie mille per la tua precedente delucidazione ;)
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            È molto interessante, infatti :-)Cordiali saluti
          • urrrr scrive:
            Re: Prezzi...
            Perchè vuoi leggere solo quell oche vuoi tu.O sei in malafede oppure non sai usare la funzione "search"http://www.play.com/Music/CD/4-/16101222/The-Beatles-1962-1966/Product.html12,49- Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: yo yo
            [cut]


            Per esempio su play.com viene a 12.49


            (newbie)

            Io leggo 19,49

            http://goo.gl/NNM6y
          • francoecicc io scrive:
            Re: Prezzi...
            - Scritto da: urrrr
            Perchè vuoi leggere solo quell oche vuoi tu.

            O sei in malafede oppure non sai usare la
            funzione
            "search"

            http://www.play.com/Music/CD/4-/16101222/The-Beatl

            12,49
            Grazie al cielo ci sei tu a spiegarci come funziona il search.Chissà se tu sia stato capace di cliccare sul mio link.Ma noto che il tuo collega a una versione rimasterizzata.Ottimo. Sicuramente i suoni copriranno le voci e i suoni saranno sicuramente molto cristallino.
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            Io ho ascoltato questi CD da una amica che li ha acquistati.Le versioni originali dei CD e dei dischi dei Beatles sono ben riconoscibili, perché gli strumenti e le voci sono distribuiti in modo estremamente netto tra i due canali stereo (per esempio il basso si sente tutto sulla destra o sulla sinistra, la voce principale è su un canale e i cori sull'altro, eccetera)In questa edizione sono stati miscelati in modo più uniforme, per venire incontro alle esigenze di chi ascolta su un tram, o chi condivide un auricolare con qualcun altro - tipico utilizzo da "giovane". Altrimenti sentiresti solo metà dei canaliPersonalmente non mi piace e preferisco la miscelazione tradizionale, vedremo come è su iTunes...Cordiali saluti
      • lordream scrive:
        Re: Prezzi...
        - Scritto da: OliverHardy
        A proposito di XXXXXXXXX...

        Guarda questo:
        http://itunes.apple.com/it/album/id400833614

        poi guarda questo:
        http://www.ibs.it/disco/5099990675225/beatles/the-

        poi ti guardi allo specchio e troverai un
        XXXXXXXXXsorry.. richiede quicktime.. niente porcherie nel mio computer
        • markoer scrive:
          Re: Prezzi...
          Forse perché il tuo computer è Windows ed è una porcheria di per sé? Cos'avrà di male Quicktime che sia peggio di altro?
          • lordream scrive:
            Re: Prezzi...
            nella versione per windows ha solo una semplice backdoor.. si impianta spessissimo con molti video.. non posso mandare avanti o indietro il filmato senza che crashi... su linux non cambia di molto la cosa ma in piu crasha anche durante lo streaming..continui a dirmi che è un buon player? o è semplicemente una porcheria?
          • markoer scrive:
            Re: Prezzi...
            Su Apple funziona benissimo... ergo il problema deve essere altrove. Quale backdoor avrebbe su Windows? non mi risulta.Non mi risulta inoltre che funzioni peggio di RealPlayer o altre robe similiCordiali saluti
      • urrrr scrive:
        Re: Prezzi...
        - Scritto da: OliverHardy
        A proposito di XXXXXXXXX...

        Guarda questo:
        http://itunes.apple.com/it/album/id400833614

        poi guarda questo:
        http://www.ibs.it/disco/5099990675225/beatles/the-

        poi ti guardi allo specchio e troverai un
        XXXXXXXXXhttp://www.play.com/Music/CD/4-/16101222/The-Beatles-1962-1966/Product.htmlSei patetico
  • uno qualsiasi scrive:
    Nuova musica?
    Qualcuno, in questi giorni, diceva che se si continua a piratare invece di comprare non ci sarà più incentivo a produrre nuova musica. Qui, dove l'incentivo c'è, vediamo proprio la "nuova musica" che ci propinano Apple e majors: non fanno altro che rifilare per l'ennesima volta musica di 50 anni fa!Con questo, hanno dimostrato di essere solo un branco di bugiardi parassiti.Le majors devono sparire. Ed alla domanda dei soliti cretini "e chi produrrà poi nuova musica", c'è una sola risposta: non saranno le majors, che tanto non la producono neanche adesso.
  • Orlandofuri oso scrive:
    Re: che novità
    Conosci la differenza fra "rubare" e "comprare"?
    • frank681 scrive:
      Re: che novità
      Mi sembra che tu pretenda troppo...
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: che novità
      Sì: rubare vuol dire "sottrarre", togliere qualcosa.Quindi, se scarico lasciando l'originale a posto non rubo.Comprare significa dare dei soldi, e in cambio diventare proprietario di quello che ho comprato: significa che è mio, e posso farne ciò che voglio (incluso duplicarlo e rivendermelo)Sei tu che non conosci la differenza.
      • Oliver Hardy scrive:
        Re: che novità
        No guarda, questo si chiama essere un gran paraXXXX, credimi.
        • panda rossa scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: Oliver Hardy
          No guarda, questo si chiama essere un gran
          paraXXXX,
          credimi.Io non ci credo. Prova un po' a spiegarmelo con parole tue.
        • urrrr scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: Oliver Hardy
          No guarda, questo si chiama essere un gran
          paraXXXX,
          credimi.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: Oliver Hardy
          No guarda, questo si chiama essere un gran
          paraXXXX,
          credimi.Tipica frase da chi non ha argomenti, e la cosa gli rode.
      • francoecicc io scrive:
        Re: che novità
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Comprare significa dare dei soldi, e in cambio
        diventare proprietario di quello che ho
        comprato: significa che è mio, e posso farne ciò
        che voglio (incluso duplicarlo e
        rivendermelo)
        No.Quando acquisti musica, acquisisci il diritto all'ascolto.Nient'altro.
        Sei tu che non conosci la differenza.
        • panda rossa scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: francoecicc io

          Quando acquisti musica, acquisisci il diritto
          all'ascolto.Il diritto all'ascolto lo si acquisisce pagando il biglietto di ingresso per il concerto (se e' previsto un biglietto).Una registrazione non richiede nessun diritto all'ascolto.Chi pretende di attribuire un diritto all'ascolto di una registrazione e attribuire ad esso un valore pecuniario, commette un abuso.
          • deactive scrive:
            Re: che novità
            sara' un abuso, ma tu quel cd pur avendolo acquistato non puoi nemmeno prestarlo, se vuoi davvero stare alle regole.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: deactive
            sara' un abuso, ma tu quel cd pur avendolo
            acquistato non puoi nemmeno prestarlo, se vuoi
            davvero stare alle
            regole.Se fossimo stati alle regole, oggi ci sarebbero ancora faraoni, imperatori romani e altre cose del genere.
          • frank681 scrive:
            Re: che novità
            probabilmente ci sarebbero pure cantanti, non notissimi ma di qualità, che non avrebbero bisogno di andare a lavorare in un'osteria per vivere (senza alcuna offesa a chi fa questo lavoro)http://it.m.wikipedia.org/wiki/Pierpaolo_Capovilla?wasRedirected=true-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 14.03-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: frank681
            probabilmente ci sarebbero pure cantanti, non
            notissimi ma di qualità, che non avrebbero
            bisogno di andare a lavorare in un'osteria per
            vivere (senza alcuna offesa a chi fa questo
            lavoro)

            http://it.m.wikipedia.org/wiki/Pierpaolo_CapovillaQuel tizio sarebbe un cantante di qualita'?E che lavora in una osteria per vivere?Evidentemente non ha tutta questa qualita' se non riesce ad emergere fuori da quell'osteria.
          • frank681 scrive:
            Re: che novità
            leggi quihttp://www.ondarock.it/recensioni/2009_ilteatrodegliorrori.htm, non é proprio l'ultimo arrivato, o secondo te merita marco carta? (le minuscole sono scritte di proposito)
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: frank681
            leggi qui


            http://www.ondarock.it/recensioni/2009_ilteatrodeg




            , non é proprio l'ultimo arrivato, o secondo te
            merita marco carta? (le minuscole sono scritte di
            proposito)Io non sono quello piu' adatto a giudicare le qualita' artistiche della gente, ma non credo di sbagliare di molto se ipotizzo che gente come marco carta (e gran parte dei parlamentari, amministratori delegati, presidenti di banche) si trovi dove si trova per provate capacita' in quel settore.
          • frank681 scrive:
            Re: che novità
            Ne riparliamo quando il "trota" sarà eletto alle prossime elezioni deputato della repubblica italiana...
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: frank681
            Ne riparliamo quando il "trota" sarà eletto alle
            prossime elezioni deputato della repubblica
            italiana...Quando a scuola insegnavano "sarcasmo" tu eri malato?
          • frank681 scrive:
            Re: che novità
            Abbè, scusa, ma ormai su questo forum si sente di tutto, non conoscendosi si può anche pensare che uno ne sia convinto veramente ;)Rimane il fatto che, a fare le spese della crisi delle vendite dei cd dovuta alla pirateria sono i gruppi e cantanti di nicchia, che non sono spinti dalla pubblicità martellante delle radio e non riescono più a vivere del proprio lavoro. Di certo XXXXXXX se la cava ancora bene...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 novembre 2010 22.29-----------------------------------------------------------
          • Steve Blow Jobs scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: deactive
            sara' un abuso, ma tu quel cd pur avendolo
            acquistato non puoi nemmeno prestarlo, se vuoi
            davvero stare alle
            regole.Se vale per il CD vale per qualsiasi altra cosa.Allora non puoi prestare la penna al tizio che fa la fila alla posta perpagare un bollettino oppure prestare la tua auto all'amico che vuoleportare a spasso la ganza etc etc
          • Passenger scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Steve Blow Jobs
            Se vale per il CD vale per qualsiasi altra cosa.
            Allora non puoi prestare la penna al tizio che fa
            la fila alla posta
            per
            pagare un bollettino oppure prestare la tua auto
            all'amico che
            vuole
            portare a spasso la ganza etc etcQuoto.
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: francoecicc io



            Quando acquisti musica, acquisisci il diritto

            all'ascolto.

            Il diritto all'ascolto lo si acquisisce pagando
            il biglietto di ingresso per il concerto (se e'
            previsto un
            biglietto).

            Una registrazione non richiede nessun diritto
            all'ascolto.
            Chi pretende di attribuire un diritto all'ascolto
            di una registrazione e attribuire ad esso un
            valore pecuniario, commette un
            abuso.Senti, le regole non le ho scritte io, ma sono quelle che ti ho descritto.Se tu dici che le cose non stanno così, allora credo che tu non abbia capito come vanno queste cose.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            Senti, le regole non le ho scritte io, ma sono
            quelle che ti ho
            descritto.

            Se tu dici che le cose non stanno così, allora
            credo che tu non abbia capito come vanno queste
            cose.Prima che Rosa Park le infrangesse, c'erano altre regole.Sei tu che non hai capito come vanno queste cose.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: che novità

          No.

          Quando acquisti musica, acquisisci il diritto
          all'ascolto.Il diritto di ascolto ce l'ho già, perchè tu non puoi proibirmi di ascoltare musica. E quindi, mi hai dimostrato che di fatto non si compra nulla. Quindi, tanto vale scaricare senza comprare.
      • ruppolo scrive:
        Re: che novità
        Allora visto che consci bene la differenza, questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba del giardino. Naturalmente gratis, visto che non ti sottraggo nulla.
        • panda rossa scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Allora visto che consci bene la differenza,
          questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba
          del giardino. Naturalmente gratis, visto che non
          ti sottraggo
          nulla.Mi sottrai tempo.Mi devi pagare la tariffa oraria piu' le spese di trasferta.Quanti metri quadri e' il giardino che ti faccio un preventivo preciso.
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            Allora visto che consci bene la differenza,

            questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba

            del giardino. Naturalmente gratis, visto che non

            ti sottraggo

            nulla.

            Mi sottrai tempo.Anche quando rubi un brano, sottrai tempo a qualcuno. Per la precisione sottrai il costo di questo tempo, quel costo che vorresti preventivare a me, con tanta precisione.
            Mi devi pagare la tariffa oraria piu' le spese di
            trasferta.
            Quanti metri quadri e' il giardino che ti faccio
            un preventivo
            preciso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 novembre 2010 14.25-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            Allora visto che consci bene la differenza,


            questo sabato vieni a casa mia a tagliare
            l'erba


            del giardino. Naturalmente gratis, visto che
            non


            ti sottraggo


            nulla.



            Mi sottrai tempo.

            Anche quando rubi un brano, sottrai tempo a
            qualcuno. Per rubare un brano dovrei intrufolarmi nel computer dove esiste l'unica copia, prelevarla, e cancellarla da li'.Per quanto riguarda il tempo, e' gia' passato, in quanto il brano esiste.Non si puo' sottrarre del tempo passato.
            Per la precisione sottrai il costo di
            questo tempo, Se il tempo passato avesse un valore, potremmo tutti quanti venderlo.
            quel costo che vorresti
            preventivare a me, con tanta
            precisione.Io ti vendo del tempo futuro.
        • sandro scrive:
          Re: che novità
          che paragone... leggi ogni tanto qualche libro!!!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Allora visto che consci bene la differenza,
          questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba
          del giardino. Naturalmente gratis, visto che non
          ti sottraggo
          nulla.Questo sabato taglio l'erba del mio giardino: tu però sei liberissimo di prendere il mio lavoro e farne una copia, usando il tuo hardware (vale a dire il tuo tosaerba e le tue braccia). Gratis, sono d'accordo.
        • lordream scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Allora visto che consci bene la differenza,
          questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba
          del giardino. Naturalmente gratis, visto che non
          ti sottraggo
          nulla.no.. non ci vengo.. primo perchè sei un applefan e secondo perchè non mi va di farlo.. è bello poter scegliere ruppolo.. nel tuo recinto non hai di queste scelte
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            Allora visto che consci bene la differenza,

            questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba

            del giardino. Naturalmente gratis, visto che non

            ti sottraggo

            nulla.

            no.. non ci vengo.. primo perchè sei un applefan
            e secondo perchè non mi va di farlo.. è bello
            poter scegliere ruppolo.. nel tuo recinto non hai
            di queste
            scelteHai ragione, è bel poter scegliere: gli autori a cui gli fotti il lavoro hanno avuto la possibilità di scegliere se regalare o meno il loro lavoro?
        • Passenger scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Allora visto che consci bene la differenza,
          questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba
          del giardino. Naturalmente gratis, visto che non
          ti sottraggo
          nulla.Certo che per smentirti non ci vuole un pozzo di scienza.
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Passenger
            - Scritto da: ruppolo

            Allora visto che consci bene la differenza,

            questo sabato vieni a casa mia a tagliare l'erba

            del giardino. Naturalmente gratis, visto che non

            ti sottraggo

            nulla.

            Certo che per smentirti non ci vuole un pozzo di
            scienza.No, ci vuole solo una discreta dose di opportunismo e menefreghismo.
    • lordream scrive:
      Re: che novità
      - Scritto da: Orlandofuri oso
      Conosci la differenza fra "rubare" e "comprare"?magari puoi dirmi cosa avrei rubato scaricandomi la discografia dei beatles.. cmq se gliela ho rubata gliene restituisco il doppio prometto
      • ruppolo scrive:
        Re: che novità
        Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto che non ti sottraggo nulla.
        • panda rossa scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba
          del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto che
          non ti sottraggo
          nulla.Eccone un altro che non ha capito che il tempo non si puo' duplicare.
          • Shiba scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba

            del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto
            che

            non ti sottraggo

            nulla.

            Eccone un altro che non ha capito che il tempo
            non si puo'
            duplicare.Perché l'equazione di Ruppolo torni, tu dovresti essere uno che per hobby taglia prati in giardini di villette abbandonate. Poi lui periodicamente si trasferisce nella villetta in cui hai appena tagliato il prato.
          • Steve Blow Jobs scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba

            del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto
            che

            non ti sottraggo

            nulla.

            Eccone un altro che non ha capito che il tempo
            non si puo'
            duplicare.Vabbè, che pretendi da fanboys decerebrati?
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba

            del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto
            che

            non ti sottraggo

            nulla.

            Eccone un altro che non ha capito che il tempo
            non si puo'
            duplicare.Esatto, quindi il lavoro VA PAGATO.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba


            del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto

            che


            non ti sottraggo


            nulla.



            Eccone un altro che non ha capito che il tempo

            non si puo'

            duplicare.

            Esatto, quindi il lavoro VA PAGATO.Il lavoro va pagato SE COMMISSIONATO!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba
          del mio giardino.Tuo? Ma non era in affitto?Vedi sopra, comunque.
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba

            del mio giardino.

            Tuo? Ma non era in affitto?Si, in affitto, ma cambia qualcosa?

            Vedi sopra, comunque.Metti il link.
        • lordream scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: ruppolo
          Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba
          del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto che
          non ti sottraggo
          nulla. ti concedo di copiare l'erba tagliata del mio giardino.. gratuitamente ruppolo.. forse in questo modo capisci che la tua analogia vale come sterco di cane come tutte le altre che fai
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco un altro "volontario" per tagliare l'erba

            del mio giardino. Gratis, naturalmente, visto
            che

            non ti sottraggo

            nulla.

            ti concedo di copiare l'erba tagliata del mio
            giardino..Tu concedi? Fammi capire, tu avresti il diritto di concedere?
            gratuitamente ruppolo.. forse in
            questo modo capisci che la tua analogia vale come
            sterco di cane come tutte le altre che
            faiLo sterco di cane lo hai nel cervello, ma forse col tempo riesco a levartelo. Certo, è una grande sfida.
      • Risposta al commento scrive:
        Re: che novità
        - Scritto da: lordream
        - Scritto da: Orlandofuri oso

        Conosci la differenza fra "rubare" e "comprare"?

        magari puoi dirmi cosa avrei rubato scaricandomi
        la discografia dei beatles.. cmq se gliela ho
        rubata gliene restituisco il doppio
        promettoquale parola non conosci della frase "diritto d'autore"?
        • lordream scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: Risposta al commento
          - Scritto da: lordream

          - Scritto da: Orlandofuri oso


          Conosci la differenza fra "rubare" e
          "comprare"?



          magari puoi dirmi cosa avrei rubato scaricandomi

          la discografia dei beatles.. cmq se gliela ho

          rubata gliene restituisco il doppio

          prometto

          quale parola non conosci della frase "diritto
          d'autore"?conosco la frase ma ancora non mi spiego cosa avrei rubato visto che il diritto d'autore non lo posso rubarema forse intendevi dire che avrei VIOLATO il diritto d'autore ma questo andrebbe provato ed in questo caso decade il furto.. potresti fornirmi magari maggiori opzioni per contestare il mio diritto a copiare?
          • Risposta al commento scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream

            quale parola non conosci della frase "diritto

            d'autore"?

            conosco la frase ...ma non in significato
          • lordream scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Risposta al commento
            - Scritto da: lordream



            quale parola non conosci della frase "diritto


            d'autore"?



            conosco la frase

            ...ma non in significatoanche il significato.. ma forse tu essendo un applefan non recepisci manco questo.. infatti il discorso è chiaro.. se mi accusi di furto non puoi imputarmi di violazione di diritto d'autore.. in entrambi i casi devi poterlo provare.. ti invito a farlo caro mononeurone
          • Risposta al commento scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream



            quale parola non conosci della frase "diritto



            d'autore"?





            conosco la frase



            ...ma non in significato

            anche il significato.. ma forse tu essendo un
            applefan non recepisci manco questo..ma forse non uso neache un Apple, anche se ti fa comodo pensarlo per classificarmi come fan che non capice nulla... dai torna a scaricare
          • lordream scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Risposta al commento
            - Scritto da: lordream





            quale parola non conosci della frase
            "diritto




            d'autore"?







            conosco la frase





            ...ma non in significato



            anche il significato.. ma forse tu essendo un

            applefan non recepisci manco questo..

            ma forse non uso neache un Apple, anche se ti fa
            comodo pensarlo per classificarmi come fan che
            non capice nulla... dai torna a
            scaricarecontinui a tagliare le frasi per evitare di dare risposte.. non devo tornare a scaricare visto che non smetto mai
          • Risposta al commento scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream





            quale parola non conosci della frase "diritto





            d'autore"?









            conosco la frase







            ...ma non in significato





            anche il significato.. ma forse tu essendo un


            applefan non recepisci manco questo..



            ma forse non uso neache un Apple, anche se ti fa

            comodo pensarlo per classificarmi come fan che

            non capice nulla... dai torna a

            scaricare

            continui a tagliare le frasi per evitare di dare
            risposte.. cosa vuoi rispondere a uno che considera normale violare il diritto d'autore, che non si considera in torto solo perché non l'hanno processato (come se un assassino fosse tale non perché ha ucciso, ma solo perché l'hanno condannato), e che classifica gli altri senza nemmeno conoscerli...
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Risposta al commento
            cosa vuoi rispondere a uno che considera normale
            violare il diritto d'autore, Il diritto d'autore (o paternita' dell'opera) non ha niente a che vedere col diritto di copia (o copyright).C'e' una legge che regolamenta le cose, ma questo non determina la normalita' delle cose.Ci sono altre leggi che regolamentano altre cose, tipo la legge 40 tanto per citarne una.Riguardati la storia della legge 40, e ti renderai conto che non c'e' nulla che possa essere considerato "normale", e che il dibattito e' perennemente aperto.
            che non si considera
            in torto solo perché non l'hanno processato (come
            se un assassino fosse tale non perché ha ucciso,
            ma solo perché l'hanno condannato), Se io ti ammazzo sono un assassino, a prescindere dalla condanna.Se io scarico sono uno scaricone, a prescindere dalla condanna.Ma in entrambi i casi, se non mi beccano non sono colpevole di niente, per la legge.Dovresti ripassare un po' la giurispudenza, prima di tornare a parlarne.
          • Risposta al commento scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Risposta al commento


            cosa vuoi rispondere a uno che considera normale

            violare il diritto d'autore,

            Il diritto d'autore (o paternita' dell'opera) non
            ha niente a che vedere col diritto di copia (o
            copyright).anche "scaricare" non ha nulla a che fare col diritto di copia
            Dovresti ripassare un po' la giurispudenza, prima
            di tornare a parlarne.tu invece dovresti proprio evitare di scrivere
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            tu invece dovresti proprio evitare di scrivereFà una cosa: evita di leggere, e tornatene su videotecheforum
          • Risposta al commento scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi

            tu invece dovresti proprio evitare di scrivere

            Fà una cosa: evita di leggere, e tornatene su
            videotecheforumYAHWN
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Risposta al commento
            anche "scaricare" non ha nulla a che fare col
            diritto di
            copiaPer questo e' tempo di abolire questi residuati medievali.


            Dovresti ripassare un po' la giurispudenza,
            prima

            di tornare a parlarne.

            tu invece dovresti proprio evitare di scrivereLa costituzione mi garantisce il diritto di esprimere il mio libero pensiero. Se il mio libero pensiero non ti piace puoi fare a meno di leggere.
          • scusa ma... scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa

            anche "scaricare" non ha nulla a che fare col

            diritto di copia

            Per questo e' tempo di abolire questi residuati
            medievali. ne sarò ben lieto quando accadrà, ma per il momento non è così...


            Dovresti ripassare un po' la giurispudenza,


            prima di tornare a parlarne.



            tu invece dovresti proprio evitare di scrivere

            La costituzione mi garantisce il diritto di
            esprimere il mio libero pensiero.anche a me, e il mio pensiero è che sarebbe molto meglio se tu evitassi di scrivere
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: panda rossa



            anche "scaricare" non ha nulla a che fare col


            diritto di copia



            Per questo e' tempo di abolire questi residuati

            medievali.

            ne sarò ben lieto quando accadrà, ma per il
            momento non è
            così...E per questo che facciamo del nostro meglio per trasmettere un'idea.Quando la consapevolezza generale avra' recepito e condiviso l'idea, questa portera' alla modifica della legge.



            Dovresti ripassare un po' la giurispudenza,



            prima di tornare a parlarne.





            tu invece dovresti proprio evitare di scrivere



            La costituzione mi garantisce il diritto di

            esprimere il mio libero pensiero.

            anche a me, e il mio pensiero è che sarebbe molto
            meglio se tu evitassi di
            scrivereLo e' anche il mio pensiero nei tuoi confronti, ma siccome io sono democratico, non mi permetto di vietarti di esprimere le tue idee.Tu sei libero di manifestare al mondo la tua arretratezza culturale.
          • scusa ma... scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa

            ne sarò ben lieto quando accadrà, ma per il

            momento non è

            così...

            E per questo che facciamo del nostro meglio per
            trasmettere un'idea.Bullshit


            La costituzione mi garantisce il diritto di


            esprimere il mio libero pensiero.



            anche a me, e il mio pensiero è che sarebbe molto

            meglio se tu evitassi di scrivere

            Lo e' anche il mio pensiero nei tuoi confronti,
            ma siccome io sono democratico, non mi permetto
            di vietarti di esprimere le tue idee.Non ti vieto mica di esprimere le tue idee... esprimile pure a chi ti sta di fianco, senza scrivere qui
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: scusa ma...
            Non ti vieto mica di esprimere le tue idee...
            esprimile pure a chi ti sta di fianco, senza
            scrivere
            quiSe quello che scrivo qui ti offende, non devi fare altro che segnalare il messaggio che ritieni offensivo alla redazione utilizzando l'apposito link qui sotto: "segnala abusi".In alternativa puoi sempre andare a partecipare a conversazioni che avvengono in forum dove i moderatori sono di parte e gli oppositori vengono censurati e bannati in modo insindacabile.
          • scusa ma... scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa

            Non ti vieto mica di esprimere le tue idee...

            esprimile pure a chi ti sta di fianco, senza

            scrivere qui

            Se quello che scrivo qui ti offende, Non ho mai scritto questo...
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: scusa ma...
            - Scritto da: panda rossa



            Non ti vieto mica di esprimere le tue idee...


            esprimile pure a chi ti sta di fianco, senza


            scrivere qui



            Se quello che scrivo qui ti offende,

            Non ho mai scritto questo...s/offende/infastidisce/
          • scusa ma... scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa


            Se quello che scrivo qui ti offende,



            Non ho mai scritto questo...

            s/offende/infastidisce/non ho mai scritto neanche questo... ma fa niente... ci manca solo che mi dai dell'applefan (io che non sono nemmeno un appla user) e poi siamo a posto...nel frattempo magari fai qualche ricerca sulle due apple, su emi, sui beatles e sui siti russi che vendono musica illegale scaricando la responsabilità all'utente
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            E per questo che facciamo del nostro meglio per
            trasmettere
            un'idea.No, tu rubi e fai apologia di reato, non trasmetti idee.
            Quando la consapevolezza generale avra' recepito
            e condiviso l'idea, questa portera' alla modifica
            della
            legge.Di quale?Dell'articolo 17 comma 2 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea?O di qualche altra carta dei diritti fondamentali dell'uomo?
            Lo e' anche il mio pensiero nei tuoi confronti,
            ma siccome io sono democratico, non mi permetto
            di vietarti di esprimere le tue
            idee.Tu sei democratico? Quindi scarichi le opere di autori che ti hanno dato il benestare?
            Tu sei libero di manifestare al mondo la tua
            arretratezza
            culturale.Tu sei solo uno sciocco e ignorante individuo.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: ruppolo

            Tu sei democratico? Quindi scarichi le opere di
            autori che ti hanno dato il
            benestare?Tu non sai che cos'e' una biblioteca, vero?

            Tu sei libero di manifestare al mondo la tua

            arretratezza

            culturale.

            Tu sei solo uno sciocco e ignorante individuo.E tu ancora una volta dimostri come, non potendo controbattere l'idea, ricorri all'insulto.E probabilmente ricorreresti alle percosse se stessimo discutendo di persona.
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            Se io scarico sono uno scaricone, a prescindere
            dalla
            condanna.No, sei un ladro. "scaricone" non è una condizione né reato previsto dalla giurisprudenza, che tanto consigli altri di ripassare...

            Ma in entrambi i casi, se non mi beccano non sono
            colpevole di niente, per la
            legge.Chi ti ha messo al messo al mondo, quel giorno era meglio che si fosse fatto una XXXX.
            Dovresti ripassare un po' la giurispudenza, prima
            di tornare a
            parlarne.Non sai manco cos'è.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: ruppolo
            Chi ti ha messo al messo al mondo, quel giorno
            era meglio che si fosse fatto una
            XXXX.Senti bello, se proprio devi insultare qualcuno perche' non hai altre argomentazioni, insulta me, e lascia perdere di tirare in ballo persone che, per quanto ti riguarda potrebbero anche non esserci piu, e che comunque non partecipano a questo forum.
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            Chi ti ha messo al messo al mondo, quel giorno

            era meglio che si fosse fatto una

            XXXX.

            Senti bello, se proprio devi insultare qualcuno
            perche' non hai altre argomentazioni, insulta me,
            e lascia perdere di tirare in ballo persone che,
            per quanto ti riguarda potrebbero anche non
            esserci piu, e che comunque non partecipano a
            questo
            forum.Fammi capire, ci sono 2 "panda rossa" registrati con lo stesso nick?
          • ruppolo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Risposta al commento

            - Scritto da: lordream


            - Scritto da: Orlandofuri oso



            Conosci la differenza fra "rubare" e

            "comprare"?





            magari puoi dirmi cosa avrei rubato
            scaricandomi


            la discografia dei beatles.. cmq se gliela ho


            rubata gliene restituisco il doppio


            prometto



            quale parola non conosci della frase "diritto

            d'autore"?

            conosco la frase ma ancora non mi spiego cosa
            avrei rubato visto che il diritto d'autore non lo
            posso
            rubare

            ma forse intendevi dire che avrei VIOLATO il
            diritto d'autore ma questo andrebbe provato ed in
            questo caso decade il furto.. potresti fornirmi
            magari maggiori opzioni per contestare il mio
            diritto a
            copiare?Diritto a copiare? Tu non hai alcun diritto a copiare.
          • angros scrive:
            Re: che novità
            Guarda bello... secondo me si tratta di furto: in questo caso si tratta del furto del tuo cervello! Credo proprio che sia sparito nel nulla, volatilizzato!
        • Funz scrive:
          Re: che novità
          - Scritto da: Risposta al commento
          quale parola non conosci della frase "diritto
          d'autore"?Intanto come definizione ha pochissimo senso, visto che l'autore qui c'entra poco o niente e genera solo confusione col diritto di attribuzione, che è inalienabile.Andrebbe usato "diritto di sfruttamento commerciale dell'opera", sottinteso per un tempo limitato.
    • nemesi scrive:
      Re: che novità
      Ecco il purista.... ci mancava.Il signor MC Cartney è ricco abbastanza per non risentire minimamente del download di una sua canzone.Questo non e' rubare.Portarsi le XXXXXXX a zonzo con l'aereo di stato, questo e' rubare.- Scritto da: Orlandofuri oso
      Conosci la differenza fra "rubare" e "comprare"?
      • Oliver Hardy scrive:
        Re: che novità
        No, questo è convincersi di essere a posto con la coscienza
        • Orlandofuri oso scrive:
          Re: che novità
          Oltre che essere comunisti
        • deactive scrive:
          Re: che novità
          non posso che darti ragione. C'e' gente che ha scambiato il web per un porto franco dove tutto e' dovuto. Pazienza se c'e' stata gente che ha lavorato su quei dischi e che giustamente esige ancora di farne fruire i diritti. Non che paul ne abbia realmente bisogno , ma quella e' un'altra storia
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: deactive
            non posso che darti ragione. C'e' gente che ha
            scambiato il web per un porto franco dove tutto
            e' dovuto.Così è. Fattene una ragione.
            Pazienza se c'e' stata gente che ha
            lavorato su quei dischi e che giustamente esige
            ancora di farne fruire i diritti. GIUSTAMENTE? Se ha lavorato 50 anni fa, ed è stata pagata, non può più pretendere nulla. E noi non dobbiamo darglielo.Se vuole mangiare, o va a lavorare (e lavora oggi, non chiede i diritti di 50 anni fa), o chiede l'elemosina.Scroccone è chi vuole lavorare una volta sola e camparci tutta la vita.
        • M.R. scrive:
          Re: che novità
          Parlando di rubare (e come hanno fatto notare nella definizione semantica non si tratta di questo caso), considerando che con il download digitale non vi sono costi di materiale, produzione, trasporto, diffusione chi è che ruba vendendo qualcosa di cui NON SI E' PADRONI (visto che non puoi farci quello che vuoi) a prezzi assurdi come 12,99 19,99 1,29(singolo brano)?Quando poi trovo i cd nei negozi in offerta a meno di 10,00 ?
          • pippuz scrive:
            Re: che novità

            Quando poi trovo i cd nei negozi in offerta a
            meno di 10,00?Comprati i cd, allora, mica nessuno ti impone di scaricarli da iTunes, eh?
          • M.R. scrive:
            Re: che novità
            Infatti compro i cd (quando trovo le offerte) e lungi da me scaricare da Itunes a questi prezzi e condizioni.Si stava facendo delle considerazioni e di considerazioni si tratta: sinceramente il tuo è un commento inutile.
          • pippuz scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: M.R.
            Infatti compro i cd (quando trovo le offerte) e
            lungi da me scaricare da Itunes a questi prezzi e
            condizioni.
            Si stava facendo delle considerazioni e di
            considerazioni si tratta: sinceramente il tuo è
            un commento inutile.Uno che dice che vendere "a prezzi assurdi qualcosa di cui NON SI E' PADRONI (visto che non puoi farci quello che vuoi)" è rubare non dovrebbe nemmeno essere preso in considerazione. Come, poi, se con la musica presente su cd potessi farci quello che vuoi, o pensi in quel caso di esserne padrone? Il cd, come il file digitale, è un semplice mezzo, i tuoi diritti sulla musica, di cui acquisti una licenza d'uso, rimangono esattamente gli stessi.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: pippuz
            Come, poi, se con la musica presente su cd
            potessi farci quello che vuoi, o pensi in quel
            caso di esserne padrone? Mi basterebbe poterla ascoltare quella musica.E intendo dire ascoltare sui miei impianti di riproduzione: il player del mio computer con linux, il mio impianto stereo in salotto, l'autoradio, il lettore mp3.E invece neanche questo minimo sindacale mi e' conXXXXX se dovessi rispettare le pretese delle major.
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            Ascoltare la musica su un PC con Linux è come lavare un elefante con una saponetta da hotel.Qualsiasi cosa compri su iTunes lo posso benissimo ascoltare sul mio home theatre... non vedo il problemaCordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            Ascoltare la musica su un PC con Linux è come
            lavare un elefante con una saponetta da
            hotel.Questo dimostra due cose:la prima e' che tu non hai mai lavato elefantila seconda e' che, da bravo applefan accecato, non sai che molti degli hard disk multimediali in commercio, montano linux!Lacie, iOmega, Western Digital... sono tutte linux box.
            Qualsiasi cosa compri su iTunes lo posso
            benissimo ascoltare sul mio home theatre... non
            vedo il
            problemaIl problema e' che io voglio ascoltarla sul mio , non sul tuo .
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: markoer

            Ascoltare la musica su un PC con Linux è come

            lavare un elefante con una saponetta da

            hotel.

            Questo dimostra due cose:
            la prima e' che tu non hai mai lavato elefantiLOL ;-) in effetti sì, l'ho fatto. Ed ho usato un idrante :-)
            la seconda e' che, da bravo applefan accecato,..che non sono. Sono un fan dei Beatles e un audiofilo, questo sì (il mio home theatre non costa esattamente come una nocciolina). Ma non ho un Mac - in questo momento, ne ho uno vecchio di 6 anni, un PowerPc il cui HD ha tirato le cuoia alcuni giorni fa.
            non sai che molti degli hard disk multimediali in
            commercio, montano
            linux!
            Lacie, iOmega, Western Digital... sono tutte
            linux box.Lo so benissimo, ma questi hard disk multimediali - di cui tu evidentemente ignori il funzionamento - semplicemente servono a servire stream o file ad un apparato che è molto più portato alla riproduzione musicale di un PC - come un home theatre o una TV.L'uscita audio di un PC per ascoltare musica? tienitela pure :-) quella dei Mac _comincia_ ad essere decente (perché offrono uscita digitale PCM, da devi avere un apparecchio in grado di usarla... quindi di sicuro non se ci attacchi delle cuffie o delle casse stereo.
            Il problema e' che io voglio ascoltarla sul
            mio , non sul tuo .Il punto è che io non accetto compromessi nell'ascolto, e se ascolti musica da un PC allora scaricatela pure da Napster o Torrent, tanto non sapresti apprezzare la differenza.Cordiali saluti
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer

            Lo so benissimo, ma questi hard disk multimediali
            - di cui tu evidentemente ignori il funzionamentoAvendo contribuito allo sviluppo di parte di uno di essi, effettivamente ne ignoro il funzionamento.
            - semplicemente servono a servire stream o file
            ad un apparato che è molto più portato alla
            riproduzione musicale di un PC - come un home
            theatre o una
            TV.Processano il file (lo decomprimono secondo il codec) e mandano il flusso attraverso le uscite: esattamente quello che viene fatto da un riproduttore di CD o DVD, esattamente quello che viene fatto da un PC.
            L'uscita audio di un PC per ascoltare musica?L'uscita audio di un PC e' stereo. La mandi ad un amplificatore, e da questo alle tue casse.Alcune schede audio per PC hanno anche l'uscita ottica o HDMI adesso, quindi che vuoi di piu'?
            tienitela pure :-) quella dei Mac _comincia_ ad
            essere decente (perché offrono uscita digitale
            PCM, da devi avere un apparecchio in grado di
            usarla... quindi di sicuro non se ci attacchi
            delle cuffie o delle casse
            stereo.Esatto. Per questo voglio poter mandare il flusso audio al mio amplificatore che gestisce PCM, DD, DTS, etc...

            Il problema e' che io voglio ascoltarla sul

            mio , non sul tuo .

            Il punto è che io non accetto compromessi
            nell'ascolto, e se ascolti musica da un PC allora
            scaricatela pure da Napster o Torrent, tanto non
            sapresti apprezzare la
            differenza.Giusto per evitare equivoci: ascoltare musica da un pc non significa ascoltarla attraverso le casse giocattolo del pc.Significa far processare il flusso audio alla CPU del PC, per quanto riguarda la decodifica.Poi lo si manda all'amplificatore, e da questo alle casse.Quando dico che non gira sul mio impianto, intendo dire che il mio impianto, per quanto disponga di un amplificatore analogo al tuo e di casse analoghe alle tue, parte da un elaboratore che e' il mio PC, il quale i files con DRM non li mastica.
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: markoer

            Quando dico che non gira sul mio impianto,
            intendo dire che il mio impianto, per quanto
            disponga di un amplificatore analogo al tuo e di
            casse analoghe alle tue, parte da un elaboratore
            che e' il mio PC, il quale i files con DRM non li
            mastica.Tu mi sa che stai affogando in un mare di confusione totale.
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: markoer




            Quando dico che non gira sul mio impianto,

            intendo dire che il mio impianto, per quanto

            disponga di un amplificatore analogo al tuo e di

            casse analoghe alle tue, parte da un elaboratore

            che e' il mio PC, il quale i files con DRM non
            li

            mastica.

            Tu mi sa che stai affogando in un mare di
            confusione
            totale.Assolutamente no.Il succo del discorso e' che io col brano scaricato da iTunes non ci posso fare niente: non e' compatibile con i miei sistemi di riproduzione.
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            Assolutamente no.
            Il succo del discorso e' che io col brano
            scaricato da iTunes non ci posso fare niente: non
            e' compatibile con i miei sistemi di
            riproduzione.Cosa intendi per "sistemi di riproduzione"?
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: panda rossa


            Assolutamente no.

            Il succo del discorso e' che io col brano

            scaricato da iTunes non ci posso fare niente:
            non

            e' compatibile con i miei sistemi di

            riproduzione.Tutto quello che serve a riprodurre la musica: player, amplificatore, casse...
            Cosa intendi per "sistemi di riproduzione"?
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            Scusa, a parte che la musica di iTunes non ha DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se l'hai acquistata puoi benissimo riprodurla comunque. In ogni modo, non ce l'ha il DRM e la musica può essere riprodotta nel PC da qualsiasi programma che legga il formato AAC.Quindi amplificatore e casse.A meno che tu non voglia dire che il DRM in iTunes esiste ancora e sia l'amplificatore che le casse vengano coinvolti in modo negativo...
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            Scusa, a parte che la musica di iTunes non ha
            DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se l'hai
            acquistata puoi benissimo riprodurla comunque.Se il poterla riprodurre comunque dipende dal fatto che l'ho acquistata, vuol dire che un DRM c'e'.Il CD che ho acquistato, lo posso portare a casa tua e sentirlo sul tuo impianto.Posso farlo con un brano di iTunes?
            In ogni modo, non ce l'ha il DRM Quindi posso copiarli e riprodurli senza problemi?
            e la musica può
            essere riprodotta nel PC da qualsiasi programma
            che legga il formato AAC.Non su linux.

            Quindi amplificatore e casse.

            A meno che tu non voglia dire che il DRM in
            iTunes esiste ancora e sia l'amplificatore che le
            casse vengano coinvolti in modo
            negativo...
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: francoecicc io

            Scusa, a parte che la musica di iTunes non ha

            DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se l'hai

            acquistata puoi benissimo riprodurla comunque.

            Se il poterla riprodurre comunque dipende dal
            fatto che l'ho acquistata, vuol dire che un DRM
            c'e'.
            Ma ci fai o ci sei?
            Il CD che ho acquistato, lo posso portare a casa
            tua e sentirlo sul tuo
            impianto.
            Posso farlo con un brano di iTunes?
            Sì, dal momento che non c'è DRM.Non puoi portare il file perché hai perso la chiavetta?Puoi masterizzare il file in un CD audio.

            In ogni modo, non ce l'ha il DRM
            Quindi posso copiarli e riprodurli senza problemi?Sì.


            e la musica può

            essere riprodotta nel PC da qualsiasi programma

            che legga il formato AAC.

            Non su linux.
            Quindi, su Linux non c'è alcun programma che riproduca file AAC, come per esempio VLC?



            Quindi amplificatore e casse.



            A meno che tu non voglia dire che il DRM in

            iTunes esiste ancora e sia l'amplificatore che
            le

            casse vengano coinvolti in modo

            negativo...
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: francoecicc io


            Scusa, a parte che la musica di iTunes non ha


            DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se l'hai


            acquistata puoi benissimo riprodurla comunque.



            Se il poterla riprodurre comunque dipende dal

            fatto che l'ho acquistata, vuol dire che un DRM

            c'e'.



            Ma ci fai o ci sei?Ci rinuncio: lascio che te lo spieghi qualcun altro.
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: francoecicc io

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: francoecicc io



            Scusa, a parte che la musica di iTunes non
            ha



            DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se
            l'hai



            acquistata puoi benissimo riprodurla
            comunque.





            Se il poterla riprodurre comunque dipende dal


            fatto che l'ho acquistata, vuol dire che un
            DRM


            c'e'.






            Ma ci fai o ci sei?

            Ci rinuncio: lascio che te lo spieghi qualcun
            altro.Ci sei...
          • lordream scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: francoecicc io


            Scusa, a parte che la musica di iTunes non ha


            DRM, ma supponiamo che ce l'ha, be', se l'hai


            acquistata puoi benissimo riprodurla comunque.



            Se il poterla riprodurre comunque dipende dal

            fatto che l'ho acquistata, vuol dire che un DRM

            c'e'.



            Ma ci fai o ci sei?a gennaio del 2009 itunes dice di aver eliminato il drm dai brani con la conseguenza di una impennata dei prezzi.. fuffa per applefans.. i brani passano per fairplay che li codifica in aac consentendone l'ascolto solo a chi ha comprato il brano.. questo come lo intendi?.. privo di drm?informati meglio va



            Il CD che ho acquistato, lo posso portare a casa

            tua e sentirlo sul tuo

            impianto.

            Posso farlo con un brano di iTunes?



            Sì, dal momento che non c'è DRM.no non puoi farlo visto che sei stato tu a comprarlo col tuo account sulla tua/e macchina/e

            Non puoi portare il file perché hai perso la
            chiavetta?anche se li metti in chiavetta non posso ascoltarli sul mio pc

            Puoi masterizzare il file in un CD audio.non posso creare un cd audio con quei files.. solo tu sulla tua macchina lo puoi fareù




            In ogni modo, non ce l'ha il DRM

            Quindi posso copiarli e riprodurli senza
            problemi?

            Sì.no il formato aac associa il file a chi lo ha acquistato da itunes





            e la musica può


            essere riprodotta nel PC da qualsiasi
            programma


            che legga il formato AAC.



            Non su linux.



            Quindi, su Linux non c'è alcun programma che
            riproduca file AAC, come per esempio
            VLC?non nativamente.. dovrei installarmi un po di plugins ed associare i files al programma gstreamer e dire al programma di "suonare" il file utilizzando quei plugins.. non esattamente una cosa semplicissima






            Quindi amplificatore e casse.





            A meno che tu non voglia dire che il DRM in


            iTunes esiste ancoraha solo cambiato nome.. non si chiama piu drm ma identificatore e sia l'amplificatore che

            le


            casse vengano coinvolti in modo


            negativo...trovi qualcosa di positivo in quel formato?
          • lordream scrive:
            Re: che novità
            ho fatto un errore.. il fairuse era gia presente quando nel 2009 venne tolto il drm delle majors.. la lettera delle majors a jobs fu chiara.. alla apple non interessa che i files musicali vengano piratati tanto il drm fairuse lo pone in posizione di potere visto che il file è ascoltabile solo su dispositivi ritenuti idonei da apple e solo su determinati programmi scelti da apple.. scusate la dimenticanza ma a 50anni capitano i vuoti di memoria
          • sadness with you scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream
            a gennaio del 2009 itunes dice di aver eliminato
            il drm dai braninon "dice"... "elimina"...
            con la conseguenza di una
            impennata dei prezzi.. no... semplicemente il prezzo unico di 99 centesimi (che Apple imponenva alle major) viene in parte liberalizzato: ora la major (e non Apple) possono decidere a che prezzo mettere in vendita scegliendo tra 0.79, 0.99 e 1.29.
            fuffa per applefans.. iTunes è il maggior store musicale, non c'entrano niente i fan di Apple
            i brani passano per fairplay che li codifica in aac
            consentendone l'ascolto solo a chi ha comprato il
            brano.. questo come lo intendi?.. privo di
            drm?errato: i brani sono ascoltabili da chiunque su qualunque dispositivo, visto che non hanno alcun DRM. Semplicemente "contengono" l'identificativo di chi l'ha comprato
            informati meglio vati stai parlando da solo?


            Il CD che ho acquistato, lo posso portare a casa


            tua e sentirlo sul tuo impianto.


            Posso farlo con un brano di iTunes?



            Sì, dal momento che non c'è DRM.

            no non puoi farlo visto che sei stato tu a
            comprarlo col tuo account sulla tua/e
            macchina/ealtro errore: si può fare tranquillamente... ma tu non lo sai...

            Non puoi portare il file perché hai perso la

            chiavetta?

            anche se li metti in chiavetta non posso
            ascoltarli sul mio pcinvece si...

            Puoi masterizzare il file in un CD audio.

            non posso creare un cd audio con quei files..certo che lo puoi fare...
            solo tu sulla tua macchina lo puoi fareerrato



            In ogni modo, non ce l'ha il DRM


            Quindi posso copiarli e riprodurli senza


            problemi?



            Sì.

            no il formato aac associa il file a chi lo ha
            acquistato da itunesil fatto che abbia l'asssociazione non impedisce la riproduzione, visto ch enon c'è alcun DRM



            e la musica può



            essere riprodotta nel PC da qualsiasi



            programma che legga il formato AAC.





            Non su linux.



            Quindi, su Linux non c'è alcun programma che

            riproduca file AAC, come per esempio VLC?

            non nativamente.. dovrei installarmi un po di
            plugins ed associare i files al programma
            gstreamer e dire al programma di "suonare" il
            file utilizzando quei plugins.. non esattamente
            una cosa semplicissimanon mi risulta



            Quindi amplificatore e casse.







            A meno che tu non voglia dire che il DRM in



            iTunes esiste ancora

            ha solo cambiato nome.. non si chiama piu drm ma
            identificatoreno... non ha cambiato nome: è stato tolto!!!"prima" c'erano tutti i limiti che dicevi tu"adesso" non ci sono più
          • lordream error code 5 scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: lordream


            a gennaio del 2009 itunes dice di aver eliminato

            il drm dai brani

            non "dice"... "elimina"...no no dice proprio elimina il drm dai brani


            con la conseguenza di una

            impennata dei prezzi..

            no... semplicemente il prezzo unico di 99
            centesimi (che Apple imponenva alle major) viene
            in parte liberalizzato: ora la major (e non
            Apple) possono decidere a che prezzo mettere in
            vendita scegliendo tra 0.79, 0.99 e
            1.29.ergo conseguente impennata dei prezzi per gli utenti


            fuffa per applefans..

            iTunes è il maggior store musicale, non c'entrano
            niente i fan di
            Applenon tagliare le frasi.. era riferito al fatto che gli applefans credono che non esista piu il drm


            i brani passano per fairplay che li codifica in
            aac

            consentendone l'ascolto solo a chi ha comprato
            il

            brano.. questo come lo intendi?.. privo di

            drm?

            errato: i brani sono ascoltabili da chiunque su
            qualunque dispositivo, visto che non hanno alcun
            DRM. Semplicemente "contengono" l'identificativo
            di chi l'ha
            compratoquando il limite è di 5 macchine io lo chiamo drm quello che dici tu è fuffa per applefans come scritto sopra


            informati meglio va

            ti stai parlando da solo?ancora tagliato la frase per sentirti figo?




            Il CD che ho acquistato, lo posso portare a
            casa



            tua e sentirlo sul tuo impianto.



            Posso farlo con un brano di iTunes?





            Sì, dal momento che non c'è DRM.



            no non puoi farlo visto che sei stato tu a

            comprarlo col tuo account sulla tua/e

            macchina/e

            altro errore: si può fare tranquillamente... ma
            tu non lo
            sai...errore.. il brano è tuo ed ascoltabile su 5 dispositivi.. a quanto pare so piu cose di te



            Non puoi portare il file perché hai perso la


            chiavetta?



            anche se li metti in chiavetta non posso

            ascoltarli sul mio pc

            invece si...non posso per il motivo scritto sopra



            Puoi masterizzare il file in un CD audio.



            non posso creare un cd audio con quei files..

            certo che lo puoi fare...assolutamente non lo posso fare


            solo tu sulla tua macchina lo puoi fare

            erratohai ragione.. ho dimenticato di scrivere che solo su una delle macchine tue lo puoi fare non solo su una





            In ogni modo, non ce l'ha il DRM



            Quindi posso copiarli e riprodurli senza



            problemi?





            Sì.



            no il formato aac associa il file a chi lo ha

            acquistato da itunes

            il fatto che abbia l'asssociazione non impedisce
            la riproduzione, visto ch enon c'è alcun
            DRMl'associazione ti obbliga a 5 dispositivi non solo devono essere dispositivi su cui apple ha detto "questo si" ed il drm è esistente.. se non lo comprendi non è colpa mia..





            e la musica può




            essere riprodotta nel PC da qualsiasi




            programma che legga il formato AAC.







            Non su linux.





            Quindi, su Linux non c'è alcun programma che


            riproduca file AAC, come per esempio VLC?



            non nativamente.. dovrei installarmi un po di

            plugins ed associare i files al programma

            gstreamer e dire al programma di "suonare" il

            file utilizzando quei plugins.. non esattamente

            una cosa semplicissima

            non mi risulta informati meglio





            Quindi amplificatore e casse.









            A meno che tu non voglia dire che il DRM
            in




            iTunes esiste ancora



            ha solo cambiato nome.. non si chiama piu drm ma

            identificatore

            no... non ha cambiato nome: è stato tolto!!!
            "prima" c'erano tutti i limiti che dicevi tu
            "adesso" non ci sono piùfammi capire.. non esiste l'identificatore?.. vorresti farmi credere che faiplay non codifica il file con aes ed un hash?forse è meglio che leggi qui http://it.wikipedia.org/wiki/FairPlay ed eviti di credere alle balle che ti racconta apple
          • sadness with you scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: lordream error code 5
            no no dice proprio elimina il drm dai braninon è che l'ha detto e basta... l'ha eliminato. punto


            con la conseguenza di una


            impennata dei prezzi..



            no... semplicemente il prezzo unico di 99

            centesimi (che Apple imponenva alle major) viene

            in parte liberalizzato: ora la major (e non

            Apple) possono decidere a che prezzo mettere in

            vendita scegliendo tra 0.79, 0.99 e 1.29.

            ergo conseguente impennata dei prezzi per gli
            utentidipende da cosa compra l'utente; in ogni caso la scelta del prezzo è delle major, non di Apple


            fuffa per applefans..



            iTunes è il maggior store musicale, non c'entrano

            niente i fan di Apple

            non tagliare le frasi.. era riferito al fatto che
            gli applefans credono che non esista piu il drminfatti non c'è... se tu non lo sai non è colpa mia

            errato: i brani sono ascoltabili da chiunque su

            qualunque dispositivo, visto che non hanno alcun

            DRM. Semplicemente "contengono" l'identificativo

            di chi l'ha comprato

            quando il limite è di 5 macchine io lo chiamo drm
            quello che dici tu è fuffa per applefans come
            scritto soprail limite di 5 macchine c'era prima , quando c'era il DRM... ora non c'è più visto che non è richiesta nessuna "autorizzazione" per ascoltare il brano. Tra parentesi, le 5 macchine erano tranquillamente autorizzabili e deautorizzabili, non è che erano quelle 5 "a vita"


            informati meglio va



            ti stai parlando da solo?

            ancora tagliato la frase per sentirti figo?non ho bisogno di sentirmi figo, mi basta sbugiardarti... e in fondo a questo post arriverà il colpo di grazia (*)


            no non puoi farlo visto che sei stato tu a


            comprarlo col tuo account sulla tua/e


            macchina/e



            altro errore: si può fare tranquillamente... ma

            tu non lo sai...

            errore.. il brano è tuo ed ascoltabile su 5
            dispositivi.. a quanto pare so piu cose di tefalso... se tu acquistassi da iTunes lo sapresti



            Non puoi portare il file perché hai perso la



            chiavetta?





            anche se li metti in chiavetta non posso


            ascoltarli sul mio pc



            invece si...

            non posso per il motivo scritto soprapuoi, perché non ci sono più DRM



            Puoi masterizzare il file in un CD audio.





            non posso creare un cd audio con quei files..



            certo che lo puoi fare...

            assolutamente non lo posso fareassolutamente si... l'ho fatto anche qualche settimana fa...


            solo tu sulla tua macchina lo puoi fare



            errato

            hai ragione.. ho dimenticato di scrivere che solo
            su una delle macchine tue lo puoi fare non solo
            su unaaltra balla... anche quando c'erano i DRM (he ora non ci sono più ), potevi masterizzare utilizzando una qualunque delle macchien autorizzate

            il fatto che abbia l'asssociazione non impedisce

            la riproduzione, visto che non c'è alcun DRM

            l'associazione ti obbliga a 5 dispositivi non
            solo devono essere dispositivi su cui apple ha
            detto "questo si" ed il drm è esistente.. se non
            lo comprendi non è colpa mia..L'associazione serve solo ad identificare l'acquirente originale nel caso in cui il file si trovasse upladato in internet a disposizione dei circuiti P2P.Sto ascoltando "ora", in questo preciso istante, della musica comprata su iTunes, su un computer dove non ho installato nemmeno iTunes, né quicktime: li sto ascontando con VLC
            informati meglioforse tu... visto che io la sto ascoltando con VLC

            no... non ha cambiato nome: è stato tolto!!!

            "prima" c'erano tutti i limiti che dicevi tu

            "adesso" non ci sono più

            fammi capire..sarà dura che tu riesca a capire
            non esiste l'identificatore?..certo che esiste... ma non ha nulla a che fare con i DRM
            vorresti farmi credere che faiplay non codifica
            il file con aes ed un hash?No: voglio dire che i file musicali "attualmente" in vendita non sono codificati con Fairplay
            forse è meglio che leggi qui
            http://it.wikipedia.org/wiki/FairPlay ed eviti di
            credere alle balle che ti racconta appleForse faresti meglio a prestare più attenzione a quello che tu stesso posti... dal link di wikipedia che "TU" hai postato:"FairPlay era in passato usato prevalentemente per cifrare i file audio AAC in vendita su iTunes Store tramite iTunes e impedire all'utente di riprodurli su computer non autorizzati. Attualmente, soltanto le applicazioni per iPhone e iPod Touch e alcuni formati di audiolibri acquistati dall'iTunes Store sono protetti con Fairplay."(*) Ed infine il colpo di grazia. Sempre da Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/ITunes_Store#Formato_dei_file"Da maggio 2007 iTunes vende anche file AAC privi di DRM, con un bitrate di 256 kb/s, solo inizialmente a un prezzo maggiorato del 30% rispetto ai file da 128 kb/s e protetti da DRM." [in realtà la voce andrebbe aggiornata, perché dopo il periodo di transizione iniziale, ora come ora è in vendita solo musica senza DRM, nel formato iTunesPlus; per inciso, qualsiasi musica compri oggi, viene scaricata in M4A (mpeg4 AAC), a differenza del vecchio M4 P , che era il formato con P rotezione]BOOOMMMMM.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 novembre 2010 14.21-----------------------------------------------------------
          • scusa ma... scrive:
            Re: che novità

            BOOOMMMMMlordream al tappeto ;)
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            sadness ti ha già risposto.Spero per te sia sufficiente e che ti sia resto conto del preconcetto e disinformazione in cui annaspi.
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            Il succo del discorso è che tu di audio non capisci un bel nulla, e fai un grosso patatrac di cose che non c'entrano nulla.Ti mancano completamente le basi per capire come funzioni una decodifica di un file audio, la sua equalizzazione, e il fatto che gli amplificatori non siano tutti uguali - cosa che tu dai per scontata.Per esempio io non ascolto mai musica da un apparato in cui la decodifica, l'amplificazione e il finale abbiano la stessa sorgente di alimentazione. Da qui escludo qualsiasi PC, eccetto che da Mac _se e solo se_ l'uscita audio è usata in digitale (PCM) e (parte della) decodifica, pre-amp, amp e finale siano fatti dall'impianto alta fedeltàCordiali saluti
          • Aleph72 scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: panda rossa
            Assolutamente no.
            Il succo del discorso e' che io col brano
            scaricato da iTunes non ci posso fare niente: non
            e' compatibile con i miei sistemi di
            riproduzione.Allora. Tu usi Linux.iTunes per Linux non esiste.Non so se può funzionare con Wine, non ho provato (tu hai provato?).Se dovesse funzionare con wine, nessun problema, itunes gestisce i DRM e tu ascolti la musica.Se non dovesse funzionare, eliminare i DRM dai files audio di iTunes è quanto di più facile ci sia: basta masterizzare le tracce su un cd e poi re-importarlo nel programma che usi sul tuo Linux.Questo se proprio hai così tanta voglia di acquistare dei brani da iTunes e non li trovi manco sul mulo...
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            E il bello è che avrà scritto due righe di codice - di sicuro per quanto riguarda il file system - e non sa una cippa circa audio ed alta fedeltà, ma pensa di essere un esperto.Cordiali saluti
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            E il bello è che avrà scritto due righe di codice
            - di sicuro per quanto riguarda il file system -
            e non sa una cippa circa audio ed alta fedeltà,
            ma pensa di essere un
            esperto.


            Cordiali salutiE il bello è che per ascoltare la musica di iTunes non c'è bisogno neanche di esserlo, un esperto.Mah :o
          • anonimo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            E il bello è che avrà scritto due righe di codice
            - di sicuro per quanto riguarda il file system -
            e non sa una cippa circa audio ed alta fedeltà,
            ma pensa di essere un
            esperto.


            Cordiali salutiÈ semplicemente uno che vuole sempre avere ragione. Lascialo perdere, è tempo sprecato. Basta vedere cosa dice poco sopra quando gli fanno notare che non ha il DRM.
          • Funz scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: markoer
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: markoer


            Ascoltare la musica su un PC con Linux è come


            lavare un elefante con una saponetta da


            hotel.



            Questo dimostra due cose:

            la prima e' che tu non hai mai lavato elefanti

            LOL ;-) in effetti sì, l'ho fatto. Ed ho usato un
            idrante
            :-)lol!
            L'uscita audio di un PC per ascoltare musica?
            tienitela pure :-) quella dei Mac _comincia_ ad
            essere decente (perché offrono uscita digitale
            PCM, da devi avere un apparecchio in grado di
            usarla... quindi di sicuro non se ci attacchi
            delle cuffie o delle casse
            stereo.Beh, dipende dalla scheda audio... ci sono quelle integrate alla motherboard trovata nel fustino e quelle che costano un tantino di più :)
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            L'iMac di due anni fa, il primo modello in alluminio, di un mio carissimo amico che si diletta con la chitarra elettrica, è in grado di riprodurre in tempo reale i suoni della chitarra con gli effetti di Garage Band, collegando la chitarra direttamente al Mac, senza alcun tipo di adattatore USB o FireWire, niente.Solo cavo diretto dalla chitarra al Mac e suoni in tempo reale.Eppure i Mac dovrebbero avere schede audio del fustino Dash.Invece, le schede audio più quotate inserite nei PC, sono in grado di riprodurre questi suoni in tempo reale, o ci saranno dei gap?
          • lordream scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: francoecicc io
            L'iMac di due anni fa, il primo modello in
            alluminio, di un mio carissimo amico che si
            diletta con la chitarra elettrica, è in grado di
            riprodurre in tempo reale i suoni della chitarra
            con gli effetti di Garage Band, collegando la
            chitarra direttamente al Mac, senza alcun tipo di
            adattatore USB o FireWire,
            niente.

            Solo cavo diretto dalla chitarra al Mac e suoni
            in tempo
            reale.

            Eppure i Mac dovrebbero avere schede audio del
            fustino
            Dash.

            Invece, le schede audio più quotate inserite nei
            PC, sono in grado di riprodurre questi suoni in
            tempo reale, o ci saranno dei
            gap?per fare sti lavori ci sono schede audio adatte allo scopo.. utilizzare quelle integrate nella scheda madre non ha molto senso.. quando i clienti mi chiedono prodotti specifici per la musica io mi fornisco qui http://www.avid.com/US/ e posso assicurarti che il gap tra i prodotti standard integrati nel computers e quelli professionali è abissale
          • francoecicc io scrive:
            Re: che novità
            Sono d'accordo, ma se leggi bene, ho scritto che il suono viene riprodotto in tempo reale usando anche gli effetti in Garage Band.A questo punto mi chiedo se non abbia meno senso usare schede audio esterne.
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: Funz[...]
            Beh, dipende dalla scheda audio... ci sono quelle
            integrate alla motherboard trovata nel fustino e
            quelle che costano un tantino di più
            :)E non è soltanto una questione di scheda audio o di software. (che magari sono meglio in un Mac, oppure no. Non lo so sinceramente). Quello che so è che con molti PC, l'elettronica è realizzata in modo molto "cheap" ed ho spesso interferenze.Il mio home teathre ha alimentazioni separate per i vari stadi dell'audio processing. Un po' difficile da fare in un laptop, ma per lo meno con il Mac non ho mai notato le interferenze che ho trovato in molti PC. Secondo me almeno a questo ci stanno attenti.Poi ci sta pure che i miei PC fossero tutti "cheap" perché erano aziendali, eh... magari col modello di PC super figo non succedeCordiali saluti
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità

            Come, poi, se con la musica presente su cd
            potessi farci quello che vuoi, o pensi in quel
            caso di esserne padrone?Infatti non compro nemmeno i cd. Perchè è una truffa anche quella.
            Il cd, come il file
            digitale, è un semplice mezzo, i tuoi diritti
            sulla musica, di cui acquisti una licenza d'uso,
            rimangono esattamente gli
            stessi.Cioè nessuno. Anzi, mi dovrei pure impegnare a rispettare queste limitazioni, accettando la licenza. E senza ottenere nulla in cambio. Quindi, non comprare una licenza è da idioti. E venderla è da truffatori, perchè è un anti-bene, è un qualcosa che non solo è inutile, ma addirittura nocivo.
          • pippuz scrive:
            Re: che novità

            Quindi, non comprare una licenza è da idioti.Lo dici tu, eh...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: che novità
            OOpps! ;-)Comprare una licenza è da idioti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: che novità
            Comprare una licenza che prevede che tu sei uno schiavo con limiti artificiosi e da idioti, correggiamo.L'unico problema è che nessuno legge mai le licenze.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: che novità
          Se anche Mc Cartney stesse morendo di fame, e bastasse la vendita di un album a salvargli la vita, non farebbe differenza. Se vuole mangiare, che lavori, invece di pretendere soldi per un lavoro di 50 anni fa.
          • markoer scrive:
            Re: che novità
            http://www.google.de/search?q=paul+mccartney&tbs=nwshttp://www.paulmccartney.com/concerts.php#/1867/allMacca a 58 anni... suonati ;-) va ancora in tour.O pensi che sia come Franco Califano che si sXXXXXXX tutto in coca e Ferrari e poi chiede i sussidi dello stato?Cordiali saluti
          • anonimo scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Se anche Mc Cartney stesse morendo di fame, e
            bastasse la vendita di un album a salvargli la
            vita, non farebbe differenza. Se vuole mangiare,
            che lavori, invece di pretendere soldi per un
            lavoro di 50 anni
            fa.Mc Cartney non guadagna una lira dalle sue canzoni. I diritti vennero comprati anni fa a un'asta da Michael Jackson, ora non so di chi siano. Ma anni fa McCartney disse:"Non è il massimo in Tour pagare per cantare le mie canzoni, ogni volta che canto Hey Jude devo pagare qualcuno per una canzone una canzone che ho scritto io .
          • panda rossa scrive:
            Re: che novità
            - Scritto da: anonimo
            Ma anni fa McCartney
            disse:
            "Non è il massimo in Tour pagare per cantare le
            mie canzoni, ogni volta che canto Hey Jude devo
            pagare qualcuno per una canzone una canzone che
            ho scritto io
            ....e lo chiamano diritto d'autore!
    • rover scrive:
      Re: che novità
      Le giovani leve difficilmente sono interessate ai Beatles, a meno che non siano figli di appassionati dei FabFour. Nel qual caso è molto probabile che la discografia sia tra le mura domestiche. E comunque l'acquisto di un CD costa più o meno la stessa cifra. Quindi è più intelligente acquistarsi il CD, che è ascoltabile ovunque.Poi si sa come vanno le cose.
    • Sgabbio scrive:
      Re: che novità
      condividere un bene immateriale = Rubare ?
Chiudi i commenti