Un diluvio open source sulle aziende e la PA

Tutti sulle applicazioni a sorgenti aperti. In Norvegia ci crede il governo, nel resto del mondo le aziende. Ma bisogna tenere gli occhi aperti e fare un uso consapevole della tecnologia

Roma – Vien da pensare ad un diluvio open source, davanti al quale nessuno vuole aprire l’ombrello. Gartner Group ci racconta che l’85 per cento delle aziende IT del mondo impiegano software open source (OSS), i governi investono in soluzioni aperte, OpenOffice sfonda in Italia. Ma andiamo per gradi.

Nei giorni scorsi, The Register ha ripreso i risultati di una recente ricerca di Gartner Group sull’impiego dell’OSS nelle aziende IT. La survey, condotta tra il Maggio ed il Giugno del 2008, ha riguardato complessivamente 274 aziende del comparto, equamente suddivise per dimensioni (piccole, medie, grandi) e aree geografiche (USA, Unione Europea, area Asia-Pacifico). I risultati sono oggettivamente impressionanti: l’85 per cento degli intervistati stanno impiegando delle soluzioni open all’interno del proprio sistema aziendale, ed il restante 15 per cento del campione dichiara di avere a sua volta allo studio l’adozione di codice aperto.

Non risulta invece chiaro dal report a quale livello (infrastrutturale, middleware, applicativo) l’OSS sia effettivamente impiegato, né quanto estensiva sia la sua applicazione rispetto al sistema informativo complessivamente inteso. Nella maggior parte dei casi, le stringhe di codice aperto vengono sovrapposte – o incorporate – all’interno di architetture proprietarie, vecchie magari di anni. Per questo, sarebbe estremamente importante conoscere le funzioni interne, e le quote relative, con le quali il codice aperto e quello proprietario si incontrano.

Stando ai pochi dati rilasciati in questo senso da Gartner, comunque, le aree più gettonate per l’OSS sarebbero mail, web, file e, a livello applicativo, i tool di servizio all’utenza , di integrazione aziendale e i programmi di amministrazione e controllo. Allo stesso tempo, Gartner segnala la presenza di persistenti rischi legali. Sono poche infatti le aziende che, in parallelo all’adozione delle soluzioni aperte, si stanno attrezzando per valutare e governare i rischi di violazione dei diritti di proprietà intellettuale e le compatibilità interne tra le varie porzioni di codice.

Secondo The Register , a spingere le organizzazioni private verso l’open source sono soprattutto i vincoli economici, sempre più stringenti in tempi di crisi. Ed anche alle motivazioni economiche deve aver pensato il Governo norvegese quando, pochi giorni fa, ha deciso di lanciare un progetto per l’impiego massivo di OpenOffice.org all’interno della pubblica amministrazione. Il piano, finanziato con 2 milioni di corone (pari a circa 230mila Euro) ha come obiettivo quello di rendere OO.org lo standard per la redazione documentale, la gestione degli archivi, la contabilità in tutti gli uffici pubblici norvegesi. Secondo la ministra per la PA e le Riforme, Heidi Grande Roeys, il progetto consente di aumentare la concorrenza nel settore dei software per ufficio, e di accrescere la compatibilità tra lo stesso Open Office ed i vari applicativi specializzati.

Ed anche in Italia OpenOffice.org trova crescente popolarità. Secondo i dati rilasciati da Associazione Plio , nei primi 30 giorni dal suo rilascio la nuova versione italiana di OpenOffice.org è stata scaricata 760.000 volte (mentre sono complessivamente 11 milioni i download nel mondo). Se gli attuali ritmi continuassero, nel 2008 OpenOffice verrebbe ad essere scaricata da oltre 5 milioni di utenti nel nostro paese.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • HappyCactus scrive:
    Le Gesture a quattro dita
    le si possono fare anche con il mio macbook pro dell'anno scorso.Ho capito male io, oppure è un non-novità, o magari c'è un errore nell'articolo?
  • Teo_ scrive:
    Ma sono così rari i diplay HDCP?
    Ho dato unocchiata a quello che ho in casa e in ufficio (TV, proiettori, monitor) e a parte una TV a tubo (ma che dellhigh-bandwidth non se ne farebbe niente) lo supportano tutti.Per me (e ripeto per me) lavere un computere con HDCP sarebbe un vantaggio. Oltre a poter fruire di contenuti DRM free, potrei vedere anche quelli che non sarebbero mai distribuiti senza DRM. Preciso che da iTunes non ho mai preso brani con DRM, ho solo preso diversi album iTunes Plus.Voi come siete messi? Che percentuale di dispositivi HDCP compliant/non complian avete?
    • 0verture scrive:
      Re: Ma sono così rari i diplay HDCP?

      Voi come siete messi? Che percentuale di
      dispositivi HDCP compliant/non complian
      avete?Circa 95% non compliant, tutti dispositivi che funzionano egregiamente e che non vedo per quale motivo dovrei cambiare solo perchè qualcuno s'inventa nuovi sistemi per rendere difficile la vita al prossimo.
      • pentolino scrive:
        Re: Ma sono così rari i diplay HDCP?
        parole sante! Superquoto!
      • Teo_ scrive:
        Re: Ma sono così rari i diplay HDCP?
        - Scritto da: 0verture

        Voi come siete messi? Che percentuale di

        dispositivi HDCP compliant/non complian

        avete?

        Circa 95% non compliant, tutti dispositivi che
        funzionano egregiamente e che non vedo per quale
        motivo dovrei cambiare solo perchè qualcuno
        s'inventa nuovi sistemi per rendere difficile la
        vita al
        prossimo.Puoi continuare ad usare i tuoi dispositivi, ma se alcuni contenuti saranno distribuiti con DRM, se proprio li vorrai vedere, ti toccherà aggiornarti.Io ho retto con il videoregistratore fino a quando ho iniziato a faticare a trovare i film che mi interessavano in videocassetta, poi ho comprato un lettore DVD. Non è molto diverso il discorso. Chi detiene i diritti decide come distribuire un prodotto.
        • Sotomayoo scrive:
          Re: Ma sono così rari i diplay HDCP?
          Anche io ho comprato un lettore dvd...poi pero' avevo bisogno di vedere alcuni dvd usa (originali) NTSC ma ahime' regione 1, quindi ho flashato il firmware con uno moddato. Adesso mi rimane tuttora in pratica questo simpatico Pioneer con una legge che si fa coraggio e legge quasi di tutto e ci posso mandare in play qualsiasi dvd.Per pc ho il lettore combo (hd_Dvd/bluray/cd&dvd) della Lg, che per quanto continui tuttora a provare un certo disgusto per costoro nel campo dei gruppi ottici per lett./mast era l'unica scelta possibile.Ok, bene... ma ahi... ho solo un allegro monitor crt 22'' Nec Multisync che pero' mi tocca i 2048x1536 (bastera' x l'hd).. peccatto che non sia HDCP compliant visto che ai suoi tempi nessuno ebbe idee idiote analoghe. problema 1 direi.Poi pero' ho la mia allegra geforce8600gts con uscita dvi.Ok appurato che gli adattatori dvi
          vga fanno ischifo, ho preso direttamente il cavo dvi
          vga che ha risolto egregiamente i problemi.Adesso rimane da convincere il sistema operativo a mandare via vga un bluray originale sparato nel lettore... oh, ma cosa vedo... il DOWNSAMPLING in uscita lo fanno solo le versioni recenti dei player... vabbe'... meglio... usero' una versione non recente.Allora vediamo un po'... beh si' direi che tutto quello che serve è il lettore lg combinato x vedere l'hd originale a 1080p... l'ho pagato 95 euro... non mi sembra cosi' costoso come sistema... sbagliero'?Ok, ogni tanto qualche "raro" bluray (non ita) con codice regionale mi costringe a farmi un virtuale copia di backup in modo non proprio pratico e comodo, ma tutto sommato grazie all'arrivo degli hard disk ssd i vari sata2 e ide non costano piu' una pippa quindi tutto sommato non ci si puo' lamentare: basta guardare da che parte tira il mercato e rivolgersi nella direzione opposta in pratica.Forse che se questa mandria di cerebrolesi che si occupa di marketing rendesse le cose un po' piu' semplici 'sti bluray sarebbero piu' venduti. Mah... se uno si affossa da solo il meglio si possa fare è augurargli di sommergersi di liquame velocemente.SOTOMAYOOO'... ^_^
  • LaNberto scrive:
    e un bel chissenefrega?
    a me non dà fastidio questa faccenda.come non dà fastidio per nulla il DRM di iTunescome non dà fastidio acquistare il softwarecome...
    • FinalCut scrive:
      Re: e un bel chissenefrega?
      - Scritto da: LaNberto
      a me non dà fastidio questa faccenda.

      come non dà fastidio per nulla il DRM di iTunes

      come non dà fastidio acquistare il software

      come...No, no....il DRM non mi da fastidio finchè non limita la MIA libertà.Il comprare un film HD su iTunes e non poterlo vedere da un MacMini attaccato ad una TV LCD 46" a me farebbe in**zzare e non poco.Ok, per adesso il problema è limitato ai MacBook... e se a gennaio escono i MacMini con quello schifo? (newbie) :@quasi quasi mi faccio un MacMini nuovo prima di Natale...(linux)(apple)
      • LaNberto scrive:
        Re: e un bel chissenefrega?
        anche ora i contenuti HD possono essere veicolati solo attraverso HDMI. qui è la stessa cosa
        • FinalCut scrive:
          Re: e un bel chissenefrega?
          - Scritto da: LaNberto
          anche ora i contenuti HD possono essere veicolati
          solo attraverso HDMI. qui è la stessa
          cosaEffettivamente non ho mai comprato materiale HD protetto su itunes quindi non so se adesso funziona o meno, ma se il tizio dell'articolo ha notato una differenza rispetto al passato forse è vero il contrario, boh.In entrambe i casi non comprerò mai filmati HD su iTunes. Già adesso cerco di boicottare tutto ciò che non è "Plus" e DRM free.(linux)(apple)PS: io sono stato uno dei primi a comprare su iTunes (un paio di centinaia di canzoni in 2 anni), ma oggi i tempi sono maturati e per comprare solo se "DRM free".
      • ruppolo scrive:
        Re: e un bel chissenefrega?
        - Scritto da: FinalCut
        il DRM non mi da fastidio finchè non limita la
        MIA
        libertà.Certamente, perché la tua libertà finisce dove inizia la libertà di quello che ha suonato la musica o prodotto il film.Il DRM traccia il confine, garantendo i diritti di entrambi. Non a caso si chiama Digital ***RIGHTS*** Management.Poi ovvio che da fastidio a molti, impedisce di usufruire a sbafo.
        • krane scrive:
          Re: e un bel chissenefrega?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: FinalCut

          il DRM non mi da fastidio finchè non limita la

          MIA libertà.
          Certamente, perché la tua libertà finisce dove
          inizia la libertà di quello che ha suonato la
          musica o prodotto il film.E perche' non anche la vetrina di un negozio allora ?Io voglio che ogni passante che guarda la vetrina del mio negozio (e' una mia opera creativa) mi dia 20 centesimi, la tecnologia mi consente gia' adesso di controllare chi posa lo sguardo sulla mia vetrina o meno.Chi decide cosa deve essere tutelato e cosa no ?
          Il DRM traccia il confine, garantendo i diritti
          di entrambi. Non a caso si chiama Digital
          ***RIGHTS*** Management.No, garantisce i diritti di una parte sola.
          Poi ovvio che da fastidio a molti, impedisce di
          usufruire a sbafo.Perche' posso usufruirne a sbafo dalla radio ? Chi decide ?
          • LaNberto scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: krane
            E perche' non anche la vetrina di un negozio
            allora
            ?
            Io voglio che ogni passante che guarda la vetrina
            del mio negozio (e' una mia opera creativa) mi
            dia 20 centesimi, la tecnologia mi consente gia'
            adesso di controllare chi posa lo sguardo sulla
            mia vetrina o
            meno.
            puoi farlo, poi il mercato decide se ne vale la pena o no
            Chi decide cosa deve essere tutelato e cosa no ? il corpus giuridico
            Perche' posso usufruirne a sbafo dalla radio ?non puoi infatti: se ascolti RadioRai paghi il canone, se ascolti le altre paghi con la pubblicità
          • krane scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: krane

            E perche' non anche la vetrina di un negozio

            allora ?

            Io voglio che ogni passante che guarda la

            vetrina del mio negozio (e' una mia opera

            creativa) mi dia 20 centesimi, la tecnologia

            mi consente gia' adesso di controllare chi

            posa lo sguardo sulla mia vetrina o meno.
            puoi farlo, poi il mercato decide se ne vale la
            pena o noSe fosse cosi' allora la siae sarebbe gia' morta, NON e' cosi' c'e' una legge ben precisa che dice chi ha diritto sui diritti e chi non li ha, io nell'esempio di prima non chiedo ne' vendo niente ai passanti io impongo loro di pagare perche' la tecnologia mi consente di sapere chi ha guardato la vetrina.Allo stesso modo in cui con gli mp3 l'artista vuole far pagare ogni ascolto.

            Chi decide cosa deve essere tutelato e cosa no ?
            il corpus giuridicoBenissimo, allora e' quello che bisogna convincere che chi guarda la mia vetrina deve pagare (ovviamente sono gia' d'accordo con il negozio dirimpettaio :) )Oppure si convince il corpus che nessuno privato deve pagare per guardare una vetrina o ascoltare una musica.

            Perche' posso usufruirne a sbafo dalla radio ?
            non puoi infatti: se ascolti RadioRai paghi il
            canone, se ascolti le altre paghi con la pubblicitàE se ascolto una radio che non fa pubblicita ?
          • LaNberto scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: krane
            E se ascolto una radio che non fa pubblicita ?trattasi di filantropia
          • ruppolo scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: FinalCut


            il DRM non mi da fastidio finchè non limita la


            MIA libertà.


            Certamente, perché la tua libertà finisce dove

            inizia la libertà di quello che ha suonato la

            musica o prodotto il film.

            E perche' non anche la vetrina di un negozio
            allora
            ?
            Io voglio che ogni passante che guarda la vetrina
            del mio negozio (e' una mia opera creativa) mi
            dia 20 centesimi, la tecnologia mi consente gia'
            adesso di controllare chi posa lo sguardo sulla
            mia vetrina o
            meno.

            Chi decide cosa deve essere tutelato e cosa no ? Ti hanno già risposto.L'esempio della vetrina, comunque, è sbagliato per molto versi.


            Il DRM traccia il confine, garantendo i diritti

            di entrambi. Non a caso si chiama Digital

            ***RIGHTS*** Management.

            No, garantisce i diritti di una parte sola.No, garantisce entrambi. I miei acquisti sono regolati da un contratto, con diritti e obblighi per entrambi.Ad esempio io, al contrario di te, posso masterizzare (copiare) la musica quanto mi pare e piace. Tu, acquirente di un CD fisico, questo diritto non ce l'hai. Tu hai diritto ad una sola copia, e solo se il CD non ha protezioni, altrimenti incorri in reato penale.


            Poi ovvio che da fastidio a molti, impedisce di

            usufruire a sbafo.

            Perche' posso usufruirne a sbafo dalla radio ?
            Chi decide
            ?La radio ha pagato i diritti per il broadcasting di quel brano, quindi chi doveva avere ha avuto e chi doveva dare ha dato.
    • pentolino scrive:
      Re: e un bel chissenefrega?
      - Scritto da: LaNberto
      a me non dà fastidio questa faccenda.

      come non dà fastidio per nulla il DRM di iTunes
      a me danno fastidio entrambe le cose
      come non dà fastidio acquistare il softwarequesto ame non dà fastidio, mi spieghi cosa c' entra con DRM e HDCP?Come se tutti quelli che sono contro il DRM fossero dei pirati incalliti... mah, come dire che uno che si fa una canna ogni tanto sicuramente ruba o picchia la moglie/morosa!
      • LaNberto scrive:
        Re: e un bel chissenefrega?
        - Scritto da: pentolino
        - Scritto da: LaNberto

        a me non dà fastidio questa faccenda.



        come non dà fastidio per nulla il DRM di iTunes



        a me danno fastidio entrambe le cose


        come non dà fastidio acquistare il software

        questo ame non dà fastidio, mi spieghi cosa c'
        entra con DRM e
        HDCP?c'entra c'entra...
        • pentolino scrive:
          Re: e un bel chissenefrega?
          indubbiamente hai spiegato bene... non so, io quando rispondo cerco in genere di argomentare, vedi tu
          • LaNberto scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: pentolino
            indubbiamente hai spiegato bene...
            non so, io quando rispondo cerco in genere di
            argomentare, vedi
            tuè che sono più vecchio, cinico e disincantato
          • pentolino scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            quanto più vecchio di 4*8?P.S.: e cmq continui a non argomentare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2008 12.59-----------------------------------------------------------
          • Amico del genio scrive:
            Re: e un bel chissenefrega?
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: pentolino

            indubbiamente hai spiegato bene...

            non so, io quando rispondo cerco in genere di

            argomentare, vedi

            tu

            è che sono più vecchio, cinico e disincantatoe piu' intelligente
    • Amico del genio scrive:
      Re: e un bel chissenefrega?
      - Scritto da: LaNberto
      a me non dà fastidio questa faccenda.

      come non dà fastidio per nulla il DRM di iTunes

      come non dà fastidio acquistare il software

      come...neanche a me.inoltre non mi danno fastidio i tuoi commenti,perche' sono molto intelligenti (LOL)
  • CCC scrive:
    Siete tutti ladri e pirati!
    http://xkcd.com/488/
  • CCC scrive:
    Defective by Design...
    I "prodotti" come questi sono Defective by Design ... DIFETTOSI DI FABBRICA... DA NON ACQUISTARE! Tutto qui.http://www.defectivebydesign.org/it/about
    • CCC scrive:
      Re: Defective by Design...
      qualche altro link di riferimento:Informazioni su DefectiveByDesign | DefectiveByDesign.orghttp://www.defectivebydesign.org/it/aboutIndice - no1984.orghttp://www.no1984.org/Trusted Computing & C. - Daniele Masinihttp://vandali.org/DanieleMasini/notc.phpProgetto Winston Smithhttps://www.winstonsmith.info/pws/Partito Pirata | Cultura Liberahttp://www.partito-pirata.it/NoDRM.org - For musicians who respect their fans.http://nodrm.org/EUCD.INFO : sauvons le droit d'auteur !http://eucd.info/Opposing Digital Rights Mismanagement - GNU Project - Free Software Foundation (FSF)http://www.gnu.org/philosophy/opposing-drm.htmlThe Battle for Your Digital Media Devices | Electronic Frontier Foundationhttp://www.eff.org/deeplinks/2006/05/battle-your-digital-media-devicesEFF: Frequently Awkward Questions for the Entertainment Industryhttp://w2.eff.org/IP/faq/Schneier on Security: Who Owns Your Computer?http://www.schneier.com/blog/archives/2006/05/who_owns_your_c.htmlDigital Freedom - Protect Your Digital Rightshttp://www.digitalfreedom.org/
      • GameOver scrive:
        Re: Defective by Design...
        immagino non siate registrati all'anagrafe, al registro fiscale, nell'elenco telefonico, tra i clienti della banca, eccoppure questo non vi preoccupa, ma quanto succede al vostro PC si?bah
        • CCC scrive:
          Re: Defective by Design...
          - Scritto da: GameOver
          immagino non siate registrati all'anagrafe, al
          registro fiscale, nell'elenco telefonico, tra i
          clienti della banca,
          ecc

          oppure questo non vi preoccupa, ma quanto succede
          al vostro PC
          si?

          bahcapisco che la logica e la ragione possano non essere il tuo forte...comunque preoccuparsi "del PC" (come dici tu, in modo molto generico ed impreciso) NON implica fregarsene di qualcos'altroinsomma... hai perso una buona occasione per stare zitto
  • anonimo scrive:
    E la telemetria si Vista.
    Già che siamo parliamo pure della telemetria su Windows Vista che raccoglie dati all'insaputa e senza il consenso dell'utente.
  • Zumpappone scrive:
    Il mac fa schifo
    Fuori dal mondo. Attrezzo che fighetti sfigati.L'ho sempre trovato ridicolo.Per fortuna ha sempre meno nicchie. Una volta spadroneggiava in varie es. musica e matematica.Credo abbia perso tutto. Forse tiene nell'editoria. Ma perderà anche lì.Abbasso il mac-aco.
  • asd scrive:
    beccatevi questo macachi
    complimenti per questa trovata direi "geniale" he verra' forse craccata (perche' alla fine i pc sono la maggioranza)
    • GameOver scrive:
      Re: beccatevi questo macachi
      eccolo il GENIO!
    • alexjenn scrive:
      Re: beccatevi questo macachi
      - Scritto da: asd
      complimenti per questa trovata direi "geniale" he
      verra' forse craccata (perche' alla fine i pc
      sono la
      maggioranza)Ti rispondo, in ritardo, perché mi sei simpatico.Apple ha fatto sta cavolata non certo perché vuole Apple, bensì le majors.Comunque, sappi che Annunziat(ell)a ha deliberatamente omesso il fatto che il DRM sono presenti solo nei filmati HD; quelli SD non hanno alcun DRM.Inoltre, gli stessi filmati HD possono essere scaricati insieme alla versione per iPod e iPod touch/iPhone (meglio questi ultimi) e da qui riprodurli dove ti pare, anche collegandoli a tv non HDCP.Trovata interessante quella di nunziatella, per fare flame, ti pare?Comunque, goditi i tuoi non migliori DRM di Vista.
  • Andrea scrive:
    Io sono contento di avere un mac
    Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato per avere qualità e di acquistare legalmente i contenuti audio e video.Lavoro sereno, non mi si pianta il computer, svolgo le mie attività velocemente senza pensare a quale patch o pulizia di registro, controllo con antivirus etc.Mi sento in pace con me stesso perchè la mia attività migliorata grazie ai Mac ora mi permette di acquistare legalmente audio e video da iTunes.Finalmente il mondo sta incominciando a cambiare e sta pian piano eliminando tutto quelli che vogliono gratis le cose.
    • CCC scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato
      per avere qualità e di acquistare legalmente i
      contenuti audio e
      video.si si ... fai pure...e, per inciso, c'è anche un sacco di gente che è contenta (anzi... proprio ci gode) a farsi frustare e ca...are addosso...
    • krane scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato
      per avere qualità e di acquistare legalmente i
      contenuti audio e video.
      Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,
      svolgo le mie attività velocemente senza pensare
      a quale patch o pulizia di registro, controllo
      con antivirus etc.

      Mi sento in pace con me stesso perchè la mia
      attività migliorata grazie ai Mac ora mi permette
      di acquistare legalmente audio e video da
      iTunes.Ma poi riesci a guardarli ed ascoltarli attraverso un lettore qualsiasi ?
      Finalmente il mondo sta incominciando a cambiare
      e sta pian piano eliminando tutto quelli che
      vogliono gratis le cose.
      • alexjenn scrive:
        Re: Io sono contento di avere un mac
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Andrea

        Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato

        per avere qualità e di acquistare legalmente i

        contenuti audio e video.


        Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,

        svolgo le mie attività velocemente senza pensare

        a quale patch o pulizia di registro, controllo

        con antivirus etc.



        Mi sento in pace con me stesso perchè la mia

        attività migliorata grazie ai Mac ora mi
        permette

        di acquistare legalmente audio e video da

        iTunes.

        Ma poi riesci a guardarli ed ascoltarli
        attraverso un lettore qualsiasi
        ?Beh, adesso la storia dei video è nuova e, almeno io non ho mai comprato video su iTunes (e non mi interessa).Ma ho acquistato brani su iTunes. Se si sentono su altri dispositivi? Certo. Io ascolto la mia musica dal Mac sullo stereo via wireless (con Airport Express), ma posso benissimo ascoltarla da CD masterizzati dai brani acquistati, perché non si potrebbe?
    • pentolino scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,
      svolgo le mie attività velocemente senza pensare
      a quale patch o pulizia di registro, controllo
      con antivirus
      etc.ragazzi sono un utente mac e sfato il mito: il mac SI PIANTA e nemmeno troppo raramente (certo non spesso quanto windows...), non è un fulmine ad avviarsi ed ha le sue belle falle...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Io sono contento di avere un mac
        Come ti si pianta ? Ti fa il pallino multicolore ?
        • pentolino scrive:
          Re: Io sono contento di avere un mac
          no, è più tipo "effetto fotografia con virata al seppia" :-)
        • 200 OK scrive:
          Re: Io sono contento di avere un mac
          Mai visto il BSOD (rotfl) del Mac? Bom non è blu, ma è curioso comunque. (il bello è che graficamente è bellino con un bel simbolo del "power" in sfondo).
          • Teo_ scrive:
            Re: Io sono contento di avere un mac
            - Scritto da: 200 OK
            Mai visto il BSOD (rotfl) del Mac? Bom non è blu,
            ma è curioso comunque. (il bello è che
            graficamente è bellino con un bel simbolo del
            "power" in
            sfondo).Lo chiamerei GSOD :D[img]http://1to10reviews.files.wordpress.com/2007/07/kernel_panic-1p0f.png[/img]Può capitare anche 10 volte al giorno, ma dipende da cosa si usa. A me in 7 mesi è capitato 3 volte, e vedendo il PanicReporte dalla Console tutte al primo avvio di Parallels dopo averlo aggiornato.
          • pentolino scrive:
            Re: Io sono contento di avere un mac
            il mio era diverso; sembrava una normalissima schermata però assolutamente fissa e totalmente immune ad ogni input ed una sorta di banda nera traslucida sulla parte suoperiore dello schermo
      • Goregrind scrive:
        Re: Io sono contento di avere un mac
        - Scritto da: pentolino
        ragazzi sono un utente mac e sfato il mito: il
        mac SI PIANTA e nemmeno troppo raramente (certo
        non spesso quanto windows...), non è un fulmine
        ad avviarsi ed ha le sue belle
        falle...QUALUNQUE cazzo di computer si pianta... e qui si scopre l'acqua calda. Solamente windows si pianta di continuo e per delle stronzate, tutto qui. :)
        • pentolino scrive:
          Re: Io sono contento di avere un mac
          complimenti per la finezza! dal mio punto di vista anche il mac mi si piantava di continuo per delle "fesseriole"... lanciare un programma semplicissimo all' avvio, chissà perchè causava un kernel panic secco... mah
    • Dti Revenge scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato
      per avere qualità e di acquistare legalmente i
      contenuti audio e
      video.

      Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,
      svolgo le mie attività velocemente senza pensare
      a quale patch o pulizia di registro, controllo
      con antivirus
      etc.

      Mi sento in pace con me stesso perchè la mia
      attività migliorata grazie ai Mac ora mi permette
      di acquistare legalmente audio e video da
      iTunes.

      Finalmente il mondo sta incominciando a cambiare
      e sta pian piano eliminando tutto quelli che
      vogliono gratis le
      cose.Vabbé, tanto gli utenti di PC Mac, che solitamente di informatica non ci capiscono una mazza, sono disposti a pagare sempre di più per avere di meno.L'unica cosa decente che hanno è il sistema operativo, per avere il quale però devono pucciarci delle scatolette fighette e lucide da esibire alle sfilate di moda milanesi.Ho scritto PC Mac per turbarli. Loro, nella loro beata ignoranza, credono che i Mac non siano PC ma chissà cosa, forse portacipria multifunzione.
      • Teo_ scrive:
        Re: Io sono contento di avere un mac
        - Scritto da: Dti Revenge
        Vabbé, tanto gli utenti di PC Mac, che
        solitamente di informatica non ci capiscono una
        mazza, sono disposti a pagare sempre di più per
        avere di
        meno.
        L'unica cosa decente che hanno è il sistema
        operativo, per avere il quale però devono
        pucciarci delle scatolette fighette e lucide da
        esibire alle sfilate di moda
        milanesi.

        Ho scritto PC Mac per turbarli. Loro, nella loro
        beata ignoranza, credono che i Mac non siano PC
        ma chissà cosa, forse portacipria
        multifunzione.Ma tu anche alle sfilate di moda che frequenti ti metti ad attaccar briga per motivi così futili?
      • GameOver scrive:
        Re: Io sono contento di avere un mac
        qui l'unico turbato è il tuo mono-neurone che ad ogni tuo post si sorbisce, pure lui, poretto, le tue monotematiche cazzate!
    • Goregrind scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato
      per avere qualità e di acquistare legalmente i
      contenuti audio e
      video.Sono felice di avere un PC assemblato praticamente a costo 0, con su Linux, e di poter tranquillamente fare tutto quello che fai tu.

      Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,
      svolgo le mie attività velocemente senza pensare
      a quale patch o pulizia di registro, controllo
      con antivirus
      etc.Pure io. Ogni tanto, giusto un aggiornamento con un gestore di pacchetti.

      Mi sento in pace con me stesso perchè la mia
      attività migliorata grazie ai Mac ora mi permette
      di acquistare legalmente audio e video da
      iTunes.Io li posso acquistare dovunque e li posso leggere comunque, su qualunque schermo... e sempre legalmente.

      Finalmente il mondo sta incominciando a cambiare
      e sta pian piano eliminando tutto quelli che
      vogliono gratis le
      cose.Io ho voluto gratis il mio sistema operativo, ho voluto un pc al risparmio, e ho ottenuto le stesse cose che volevi tu. In maniera irreprensibile sotto il profilo legale.E non mi si venga a dire che usare libdvdcss è pirateria....!!!!
    • Conformista informatico scrive:
      Re: Io sono contento di avere un mac
      - Scritto da: Andrea
      Io Sono felice di avere un mac, di averlo pagato
      per avere qualità e di acquistare legalmente i
      contenuti audio e
      video.

      Lavoro sereno, non mi si pianta il computer,
      svolgo le mie attività velocemente senza pensare
      a quale patch o pulizia di registro, controllo
      con antivirus
      etc.

      Mi sento in pace con me stesso perchè la mia
      attività migliorata grazie ai Mac ora mi permette
      di acquistare legalmente audio e video da
      iTunes.

      Finalmente il mondo sta incominciando a cambiare
      e sta pian piano eliminando tutto quelli che
      vogliono gratis le
      cose.eii!!...ho trovato uno piu conformista di me!(rotfl)
  • ninjaverde scrive:
    SistemiProrietari
    Sin dall'inizio della diffusione dei Personal i produttori hanno mantenuto delle regole prorietarie: quindi acquisti la una certa marca e hai il software usabile da quel solo prodotto. Una volta acquistata la macchina poi la usi solo con i suoi prodotti software.Ad un certo punto però è spuntato un computer della IBM e al seguito i cloni, meno pregiati ma usabili, con un Sistema Operativo distribuito da più di un produttore anche non IBM.Questa è stata la fortuna dei PC, forse un pò meno curati dei Mac, ma avevano più produttori del sistema DOS e una marea di sviluppatori di software.Poi ad un certo punto M$ ha preso il sopravvento, non in qualità, ma ha vinto sul piano commerciale, forse avvantaggiata dai dinosauri della IBM che consideravano il computer un prodotto di elite e non uno strumento destinato a diventare popolare...e altre vicende più o meno connesse.Ora si sta comunque tentando di ritornare al passato con M$ che tenta il monopolio sui computer (non solo sui personal). Anche Apple segue la stessa "antica" filosofia.Qualcosa però è andato storto con l'avvento dell'Open Source che è l'unica alternativa valida alle monopolizzazioni di M$ e Mac. Gli altri produttori di computer personal non sono sopravissuti al mercato monopolizzatore di M$ e della forza di Apple.Per la carità il Mac è un buon prodotto, ma sicuramente non segue la filosofia inaugurata tempo fa dai Pc.E la motivazione della "pirateria" non è che una scusante per produrre computer "non compatibili" e strettamente prorietari.
    • Teo_ scrive:
      Re: SistemiProrietari
      - Scritto da: ninjaverde
      E la motivazione della "pirateria" non è che una
      scusante per produrre computer "non compatibili"
      e strettamente
      prorietari.Mi sembra che la notizia riporti invece il contrario di quanto affermi. Se mai i computer precedenti non sono compatibili con HDCP.
      • ninjaverde scrive:
        Re: SistemiProrietari
        - Scritto da: Teo_
        - Scritto da: ninjaverde

        E la motivazione della "pirateria" non è che una

        scusante per produrre computer "non compatibili"

        e strettamente

        prorietari.

        Mi sembra che la notizia riporti invece il
        contrario di quanto affermi. Se mai i computer
        precedenti non sono compatibili con
        HDCP.....e il drm? e quello che cita l'articolo?I computer precedenti avevano sicuramente limitazioni data la tecnologia dell'epoca ovvio, ma mi riferivo alla compatibilità del sietema operativo-macchina con specifiche aperte.
    • ruppolo scrive:
      Re: SistemiProrietari
      Tutto questo discorso dovrebbe farti riflettere su una cosa: La situazione corretta è quella di una volta, tanti produttori, prodotti DIFFERENTI, non come ora i PC.Il PC è stata una stortura, ha ingessato l'informatica costringendo i produttori a produrre tutti lo stesso hardware, dotandolo dello stesso software.
      • ninjaverde scrive:
        Re: SistemiProrietari
        Stortura?Non so a cosa ti riferisci, il successo del Pc è stata la sua compatibilità con specifiche aperte, che invece oggi si "nascondono" sempre di più. Ciò ha permesso a tanti sviluppatori di produrre programmi standard e specifici.Ora tu dici che occorre ritornare a tanti tipi di computer proprietari?Questa potrebbe solo diventare un commercio di nicchia, come era ai tempi dei primi computer costosissimi e fabbricati con sistemi semi artigianali.Ma a parte i super-computer, oggi c'è un mercato personal molto importante, non so se è il caso di tornare ai tempi del C64 o lo Spectrum l'M20 i primi Apple ecc., tutti diversi e con So diversi fra loro.
        • krane scrive:
          Re: SistemiProrietari
          - Scritto da: ninjaverde
          Stortura?
          Non so a cosa ti riferisci, il successo del Pc è
          stata la sua compatibilità con specifiche aperte,
          che invece oggi si "nascondono" sempre di più.
          Ciò ha permesso a tanti sviluppatori di produrre
          programmi standard e
          specifici.
          Ora tu dici che occorre ritornare a tanti tipi di
          computer
          proprietari?
          Questa potrebbe solo diventare un commercio di
          nicchia, come era ai tempi dei primi computer
          costosissimi e fabbricati con sistemi semi
          artigianali.
          Ma a parte i super-computer, oggi c'è un mercato
          personal molto importante, non so se è il caso di
          tornare ai tempi del C64 o lo Spectrum l'M20 i
          primi Apple ecc., tutti diversi e con So diversi
          fra loro.Si, secondo me sarebbe meglio perche' il mondo dei Pc non si sta evolvendo ne' puo' farlo. Tu hai vissuto i tempi di Amiga / Atari / Mac / pc ?Hai idea di cosa voglia dire avere un programma che gira su tutti computer e dei computer dedicati a fare meglio compiti particolari ?
          • ninjaverde scrive:
            Re: SistemiProrietari

            Si, secondo me sarebbe meglio perche' il mondo
            dei Pc non si sta evolvendo ne' puo' farlo. Tu
            hai vissuto i tempi di Amiga / Atari / Mac / pc
            ?

            Hai idea di cosa voglia dire avere un programma
            che gira su tutti computer e dei computer
            dedicati a fare meglio compiti particolari
            ?Certo, ma il problema è che un utente sceglie il prodotto "standard", mi riferisco ad un utente medio naturalmente.E' anche ovvio che il mondo Pc è ormai vetusto, poichè si regge sulle basi concettuali e pratiche di oltre 20 anni fa. Anche la cpu innovativa Olivetti, l'Alfa, ormai non è più sul mercata a causa della chiusura Olivetti computer.Questa era già una buona innovazione (innovazione di base con specifiche aperte).Probabilmente la tecnologia Pc si svilupperà ancora "stiracchiata" per un bel pò, forse si aspettano i comuter quantici? Non so ovviamente il futuro, ma è probabile che lo "scossone" arriverà solo con una tecnologia totalmente innovativa.
  • HAL9000 scrive:
    Che problema avete?
    DRM, HDCP...ma che problemi danno?Se si vuole usufruire di film, musica, videogiochi, programmi, bisogna acquistarli, punto e basta.Altrimenti non ci si può nemmeno permettere di reclamare.Il guaio è che tutti vogliono tutto a gratis.
    • guest scrive:
      Re: Che problema avete?
      Il problema stà proprio lì, lo ACQUISTI sullo store della apple e puoi vederlo SOLO sullo schermo del Mc, se per caso vuoi guardarti un film (che hai pagato) sulla tua bella televisione non puoi. - Scritto da: HAL9000
      DRM, HDCP...ma che problemi danno?
      Se si vuole usufruire di film, musica,
      videogiochi, programmi, bisogna acquistarli,
      punto e
      basta.
      Altrimenti non ci si può nemmeno permettere di
      reclamare.
      Il guaio è che tutti vogliono tutto a gratis.
      • krane scrive:
        Re: Che problema avete?
        - Scritto da: guest
        Il problema stà proprio lì, lo ACQUISTI sullo
        store della apple e puoi vederlo SOLO sullo
        schermo del Mc, se per caso vuoi guardarti un
        film (che hai pagato) sulla tua bella televisione
        non puoi.Oppure non puoi ripparti gli Mp3 dal CD che hai PAGATO per ascoltare i tuoi brani sul tuo lettore mp3.
      • HAL9000 scrive:
        Re: Che problema avete?
        Ok, ma guarda che il problema è dovuto a tutti quelli che il materiale non lo comprano. Se tutti cercassimo di restare nella legalità, la Apple e tutti gli altri non avrebbero dovuto introdurre tutte queste limitazioni.
        • krane scrive:
          Re: Che problema avete?
          - Scritto da: HAL9000
          Ok, ma guarda che il problema è dovuto a tutti
          quelli che il materiale non lo comprano. Se tutti
          cercassimo di restare nella legalità, la Apple e
          tutti gli altri non avrebbero dovuto introdurre
          tutte queste limitazioni.Allo scopo di sfatare facilmente la tua affermazione basta guardare in che anno e' nato il trusted group; e' nato quando la diffusione della pirateria era enormemente inferiore cosi' come la banda disponibile.Quindi non dire eresie.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Che problema avete?
          - Scritto da: HAL9000
          Ok, ma guarda che il problema è dovuto a tutti
          quelli che il materiale non lo comprano. Se tutti
          cercassimo di restare nella legalità, la Apple e
          tutti gli altri non avrebbero dovuto introdurre
          tutte queste
          limitazioni.Vero esattamente come gli stati uniti hanno il diritto di bombardare a tappeto ovunque trovino dei terroristi.
          • HAL9000 scrive:
            Re: Che problema avete?
            Stati Uniti e terrorismo sono problemi molto seri, non mi sembra il luogo per discuterne.Per quanto riguarda la pirateria c'è sempre stata, anch'io mi duplicavo le cassette dei giochi MSX e varie, naturalmente era minore in quanto internet ed i pc non erano così sviluppati e presenti in ogni casa.Nel limite del possibile se ho le possibilità mi compro un dvd un cd, musica da itunes, videogiochi allegati a riviste così come il software in regalo.Comunque ognuno è libero di pensarla come vuole, ma la pirateria è un problema.
          • krane scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: HAL9000
            Comunque ognuno è libero di pensarla come vuole,
            ma la pirateria è un problema.Anche il corporativismo spinto e l'ingerenza delle corporazioni nello stato lo e'.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Che problema avete?
            E' un problema per le major che non possono permettersi la ferrari ad un manager come auto aziendale, e gli artisti non mi sembra che muoiano di fame, quidni dove sta il problema?Discorso a parte per le etichette indie, cmq questo ostruzionismo contro il p2p è campato per aria, nessuno è senza il pane quotidiano per il p2p, ANZI. La musica è considerata cultura, quindi per la costituzione deve essere libera e accessibile a tutti, quindi niente drm (per principio) e niente prezzi astrusi per un cd magari di un artista "inventato" dalle major. punto.
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            ma è ovvio a tutti che il P2P è un alibi, ma prova a far cambiare tu idea di business alle majors.non è che ci possiamo inventare una crisi subprime ad hoc per spazzarle via come è successo per tante banche d'investimento.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Che problema avete?

            Comunque ognuno è libero di pensarla come vuole,
            ma la pirateria è un
            problema.Un problema, OPPURE una reazione. Ti posto il link ad un vecchio messaggio di un altro utente, è molto significativo perché narra un importante pezzo di storia dei videogiochi (ma ciò che dice è applicabile anche a film e musica):http://punto-informatico.it/b.aspx?i=1800427&m=1803322
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: Cobra Reale

            Comunque ognuno è libero di pensarla come vuole,

            ma la pirateria è un

            problema.

            Un problema, OPPURE una reazione. Ti posto il
            link ad un vecchio messaggio di un altro utente,
            è molto significativo perché narra un importante
            pezzo di storia dei videogiochi (ma ciò che dice
            è applicabile anche a film e
            musica):

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=1800427&m=180credo né l'una né l'altra....dato che preesisteva alla musica online e ora ai video...è solo cambiata la dimensione del business e la pirateria, anche con la democratizzazione del PC, si è adeguata a queste nuove dimensioni.Ora facciamo col PC quello che tempo prima si faceva con la cassettina stereo o con la vhs.
          • 200 OK scrive:
            Re: Che problema avete?
            hai ragionePLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            che tu sia un cazzaro non serviva provarlo
        • Shiba scrive:
          Re: Che problema avete?
          - Scritto da: HAL9000
          Ok, ma guarda che il problema è dovuto a tutti
          quelli che il materiale non lo comprano. Se tutti
          cercassimo di restare nella legalità, la Apple e
          tutti gli altri non avrebbero dovuto introdurre
          tutte queste
          limitazioni.Spero tu stia scherzando. Non faccio esempi perché quello degli USA poco dopo calza a pennello. Spiegami però perché dovrei acquistare materiale originale se mi limita rispetto a quelli che dovrebbero essere i miei diritti.
        • Amico del genio scrive:
          Re: Che problema avete?
          - Scritto da: HAL9000
          Ok, ma guarda che il problema è dovuto a tutti
          quelli che il materiale non lo comprano. Se tutti
          cercassimo di restare nella legalità, la Apple e
          tutti gli altri non avrebbero dovuto introdurre
          tutte queste
          limitazioni.accipicchia come siamo birichini
      • saimonegarf anchel scrive:
        Re: Che problema avete?
        - Scritto da: guest
        Il problema stà proprio lì, lo ACQUISTI sullo
        store della apple e puoi vederlo SOLO sullo
        schermo del Mc, se per caso vuoi guardarti un
        film (che hai pagato) sulla tua bella televisione
        non puoi.
        Quindi eviti di comprare prodotti apple e ti rivolgi ad altri fornitori che offrano video senza i succitati limiti e se non ce ne sono, pazienza NON vedro' il programm/video/film.Non vedo dove sia il problema: non mi soddisfa ? bene non lo compro.Invece qua e' "non mi soddisfa? bene lo rubo sul p2p"
        • HAL9000 scrive:
          Re: Che problema avete?
          "Non vedo dove sia il problema: non mi soddisfa ? bene non lo compro.Invece qua e' "non mi soddisfa? bene lo rubo sul p2p"Straquoto: sono contento che ad insistere emergano commenti molto seri.
          • saimonegarf anchel scrive:
            Re: Che problema avete?

            Straquoto: sono contento che ad insistere
            emergano commenti molto
            seri.tra due secondi mi daranno del dipendente APPLE e/o SIAE :P
          • Shiba scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: saimonegarf anchel

            Straquoto: sono contento che ad insistere

            emergano commenti molto

            seri.

            tra due secondi mi daranno del dipendente APPLE
            e/o SIAE
            :PNo, ti diamo solo del sempliciotto. Da che mondo e mondo i diritti negati con la forza si acquisiscono infrangendo le regole...
          • HAL9000 scrive:
            Re: Che problema avete?
            Ah! Non sapevo che fosse un diritto rubare un film o gli mp3 di un cantante!Mi piacerebbe non ti pagassero al lavoro...come regiresti?
          • ilmassi scrive:
            Re: Che problema avete?
            si anche a me piacerebbe avere la paga di elton john...ed è defraudato dai cosidetti pirati...mah
          • Shiba scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: HAL9000
            Ah! Non sapevo che fosse un diritto rubare un
            film o gli mp3 di un
            cantante!
            Mi piacerebbe non ti pagassero al lavoro...come
            regiresti?Non hai neanche capito di cosa sto parlando, ma per favore...
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Che problema avete?
            Senti caro mio, rubare != copiare. E' italiano, niente di più.Sono SOLO le major che usano il termine "ladro", tra un po diranno "terroristi" vedrai
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Senti caro mio, rubare != copiare. E' italiano,
            niente di
            più.

            Sono SOLO le major che usano il termine "ladro",
            tra un po diranno "terroristi"
            vedraiFuochino. Da tempo ormai considerano i condivisori come "pericolosi criminali"... :(
          • Amico del genio scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: HAL9000
            Ah! Non sapevo che fosse un diritto rubare un
            film o gli mp3 di un
            cantante!
            Mi piacerebbe non ti pagassero al lavoro...come
            regiresti?1. non puoi rubare un mp3 o un film. puoi solo scaricarlo senza pagare2. nessuno continua a lavorare se non viene pagato. i film e la musica invece continuano a farli, mi preoccupero' quando smetteranno (LOL)
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            a me pare sempliciotta la tua affermazione che in fin dei conti nasconde il solito bla bla filosofico per giustificare le proprie attività P2P.a volte sarebbe meglio un religioso silenzio.
          • Shiba scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: GameOver
            a me pare sempliciotta la tua affermazione che in
            fin dei conti nasconde il solito bla bla
            filosofico per giustificare le proprie attività
            P2P.

            a volte sarebbe meglio un religioso silenzio.1) Si dice semplicistica 2) Parli a vanvera, non mi conosci e non sai cosa penso. Potrei benissimo dire di te che sei come quei tanti che si credono fichi a dire il contrario di quello che pensa la maggior parte della gente, ti sentiresti identificato in questo?
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: GameOver

            a me pare sempliciotta la tua affermazione che
            in

            fin dei conti nasconde il solito bla bla

            filosofico per giustificare le proprie attività

            P2P.



            a volte sarebbe meglio un religioso silenzio.

            1) Si dice semplicistica non intendevo dire semplicistica bensì sempliciotta...
            2) Parli a vanvera, non mi conosci e non sai cosa
            penso. Potrei benissimo dire di te che sei come
            quei tanti che si credono fichi a dire il
            contrario di quello che pensa la maggior parte
            della gente, ti sentiresti identificato in
            questo?e se questo non è parlare a vanvera!
          • saimonegarf anchel scrive:
            Re: Che problema avete?

            No, ti diamo solo del sempliciotto. Da che mondo
            e mondo i diritti negati con la forza si
            acquisiscono infrangendo le
            regole...il "diritto" di cosa ? di NON pagare l'opera di un altro ?Non e' un tuo diritto ascoltare una mia opera, se vuoi la ascolti alle condizioni che dico io altrimenti ne fai a meno.Questo ovviamente in un mondo civile, non in italia :P
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: saimonegarf anchel

            No, ti diamo solo del sempliciotto. Da che mondo

            e mondo i diritti negati con la forza si

            acquisiscono infrangendo le

            regole...

            il "diritto" di cosa ? di NON pagare l'opera di
            un altro
            ?

            Non e' un tuo diritto ascoltare una mia opera, se
            vuoi la ascolti alle condizioni che dico io
            altrimenti ne fai a
            meno.

            Questo ovviamente in un mondo civile, non in
            italia
            :PUn mondo civile... comprendente anche gli USA, con le sue brave RIAA ed MPAA?(newbie)Fino a che ci saranno dei simili dittatori del copyright in giro, non ti stupire se il tuo "mondo civile" andrà diversamente da come lo sogni-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 23.53-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: HAL9000
            "Non vedo dove sia il problema: non mi soddisfa ?
            bene non lo compro.
            Invece qua e' "non mi soddisfa? bene lo rubo sul
            p2p"
            Straquoto: sono contento che ad insistere
            emergano commenti molto seri.Bhe ? L'importante e' dare il segnale di non aver comprato.
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: HAL9000

            "Non vedo dove sia il problema: non mi soddisfa
            ?

            bene non lo compro.


            Invece qua e' "non mi soddisfa? bene lo rubo sul

            p2p"


            Straquoto: sono contento che ad insistere

            emergano commenti molto seri.

            Bhe ? L'importante e' dare il segnale di non aver
            comprato.E immagino sia anche corretto dare il segnale di non "rubare" per coerenza e correttezza, no?
          • krane scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: GameOver
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: HAL9000


            "Non vedo dove sia il problema: non mi


            soddisfa ?


            bene non lo compro.


            Invece qua e' "non mi soddisfa? bene lo rubo


            sul p2p"


            Straquoto: sono contento che ad insistere


            emergano commenti molto seri.



            Bhe ? L'importante e' dare il segnale di non
            aver

            comprato.

            E immagino sia anche corretto dare il segnale di
            non "rubare" per coerenza e correttezza, no?Loro mi hanno dato ben chiaro il segnale che non si fidano di me (cliente) e che sono disposti a tutto per spremermi, perche' io dovrei essere piu' gentile ?
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            perché non vige il principio dell'uguaglianza nell'illegalità.
          • krane scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: GameOver
            perché non vige il principio dell'uguaglianza
            nell'illegalità.Bene, allora siamo a posto.
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            bene siamo a posto va detto dopo aver letto commenti come i tuoi che se ne fanno un baffo dello Stato di diritto.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Che problema avete?
            Riporto come ho detto sopra:La musica è considerata cultura, quindi per la costituzione deve essere libera e accessibile a tutti, quindi niente drm (per principio) e niente prezzi astrusi per un cd magari di un artista "inventato" dalle major.
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Riporto come ho detto sopra:

            La musica è considerata cultura, quindi per la
            costituzione deve essere libera e accessibile a
            tutti, quindi niente drm (per principio) e niente
            prezzi astrusi per un cd magari di un artista
            "inventato" dalle
            major.mi citi il passo della Costituzione (di ogni singolo paese) dove è ancorato questo sacrosanto principio che citi e che rende fuorilegge tutto il sistema dei diritti d'autore ?
          • 200 OK scrive:
            Re: Che problema avete?
            hai ragionePLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Che problema avete?
            sapevo che eri un troll e non mi serviva conferma.mi citi tu i passi delle varie costituzioni?
          • dio scrive:
            Re: Che problema avete?
            @ tutti quelli che pensano ch la SIAE e compagni siano nel giusto contro il P2P e che sia tutto per difendere i diritti degli artisti...guardatevi questo http://it.youtube.com/watch?v=QfFkFuqQyyw e seguenti video....prima veiamo come sono le cose nella realtà.... e se volete ve le speigo io:la siae & case discografiche mettono il pizzo su tutto, fidatevi, agli artisti andrebbe meglio se vendessero sul loro sito direttamente, inoltre aggiungo la considerazione che perfino per gli artisti "costruiti" dalle major i loro guadagni derivano al 60% dai live (figuratevi per i gruppi "underground")...percio, io sono sempre disponibile ad andarmi a vedere un bel concerto, pagarlo anche caro, se posso poi scaricare la musica gratis...invece non mi va di dare soldi a quei cretini delle major/SIAE, che passano si e no 1 euro all'artista per ogni cd venduto...tutti i supporti sono sempre stati creati come "pubblicità"per i concerti degli artisti, leggete un po di storia della musica, mentre ora siamo al paradosso che devo pagare (molto) per avere poco e ripagare per il concerto....bah insomma, io dico si al P2P se ci permette di sbarazzarci di tutti quegli insulsi sottoprodotti commerciali...
        • Sgabbio scrive:
          Re: Che problema avete?
          Rubo sul p2p ? Che noia....
    • Amico del genio scrive:
      Re: Che problema avete?
      - Scritto da: HAL9000
      DRM, HDCP...ma che problemi danno?
      Se si vuole usufruire di film, musica,
      videogiochi, programmi, bisogna acquistarli,
      punto e
      basta.
      Altrimenti non ci si può nemmeno permettere di
      reclamare.
      Il guaio è che tutti vogliono tutto a gratis.mamma mia che guaio
  • soulista scrive:
    Io non lo capisco...
    Questo blocco é esattamente come i sistemi di protezione dei DVD, compreso spot idiota antipirateria: la si mette in oluc al cliente che compra regolarmente e si lascia via libera alla pirateria. Spero che sia solo una svista e Apple possa rimuovere questo blocco: va contro gli interessi dell'iTunes Store!
    • GameOver scrive:
      Re: Io non lo capisco...
      - Scritto da: soulista
      Questo blocco é esattamente come i sistemi di
      protezione dei DVD, compreso spot idiota
      antipirateria: la si mette in oluc al cliente che
      compra regolarmente e si lascia via libera alla
      pirateria. Spero che sia solo una svista e Apple
      possa rimuovere questo blocco: va contro gli
      interessi dell'iTunes
      Store!dipende...se ha pressioni apposite dalle major per introdurre tale tecnologia altrimenti la conseguenza e vedersi negata la possibilità di rivendere determinato materiale sullo store, come vedi tutelerebbe gli interessi dello Store online.
    • Goregrind scrive:
      Re: Io non lo capisco...
      - Scritto da: soulista
      Questo blocco é esattamente come i sistemi di
      protezione dei DVD...beh, con le dovute proporzioni: il CSS e il blocco regionale alla fine non hanno mai creato problemi significativi.
      • Sotomayoo scrive:
        Re: Io non lo capisco...
        Dipende da chi ti modda il firmware del lettore...Io di invocazioni a gran voce di Dio ne ho sentite e ne sento tuttora (x lettori dvd)... tu no?
  • XYZ scrive:
    Suvvia Siamo Sinceri
    Ma chi è l'idiota che usa un Macbook o un Mac (che costa soldi) per spendere altri soldi nel loro marketplace blindato...I supporti multimediali, rimediamoli in altra maniera e chiuso il discorso!
    • GameOver scrive:
      Re: Suvvia Siamo Sinceri
      - Scritto da: XYZ
      Ma chi è l'idiota che usa un Macbook o un Mac
      (che costa soldi) per spendere altri soldi nel
      loro marketplace
      blindato...quindi chi non fa come te è per forza idiota?discutibile eh ....

      I supporti multimediali, rimediamoli in altra
      maniera e chiuso il
      discorso!i discorsi pro P2P falli altrove
    • ruppolo scrive:
      Re: Suvvia Siamo Sinceri
      - Scritto da: XYZ
      Ma chi è l'idiota che usa un Macbook o un Mac
      (che costa soldi) per spendere altri soldi nel
      loro marketplace
      blindato...Eccomi, io sono uno di quegli idioti.Ho sia il Macbook che i prodotti del marketplace blindato, che fin'ora non mi hanno dato il benché minimo problema.
      • Goregrind scrive:
        Re: Suvvia Siamo Sinceri
        - Scritto da: ruppolo
        Ho sia il Macbook che i prodotti del marketplace
        blindato, che fin'ora non mi hanno dato il
        benché minimo
        problema.Per quanto riguarda i macbook, almeno le versioni precedenti, ti do ragione: costosi, ma assoluti capolavori e con un OS concepito a regola d'arte.Quanto al marketplace blindato... cazzo, Blockbuster costa di meno e ti dà un supporto FISICO riproducibile dovunque tu voglia. Comprare da iTunes (film o, ancor peggio, musica in formato compresso) IMHO è uno spreco di denaro inconcepibile.
        • GameOver scrive:
          Re: Suvvia Siamo Sinceri
          - Scritto da: Goregrind
          - Scritto da: ruppolo


          Ho sia il Macbook che i prodotti del marketplace

          blindato, che fin'ora non mi hanno dato il

          benché minimo

          problema.

          Per quanto riguarda i macbook, almeno le versioni
          precedenti, ti do ragione: costosi, ma assoluti
          capolavori e con un OS concepito a regola
          d'arte.
          Quanto al marketplace blindato... cazzo,
          Blockbuster costa di meno e ti dà un supporto
          FISICO riproducibile dovunque tu voglia. Comprare
          da iTunes (film o, ancor peggio, musica in
          formato compresso) IMHO è uno spreco di denaro
          inconcepibile.punto di vista soggettivo per cui ognuno la pensa come gli pare, ma almeno diciamola tutta: è colpa dello store di apple se ci sono i drm o delle avide majors.e che tu acquisti via lo store online o che tu noleggi bluckbuster, le major ci traggono comunque il loro vantaggio.
        • ruppolo scrive:
          Re: Suvvia Siamo Sinceri
          - Scritto da: Goregrind
          - Scritto da: ruppolo


          Ho sia il Macbook che i prodotti del marketplace

          blindato, che fin'ora non mi hanno dato il

          benché minimo

          problema.

          Quanto al marketplace blindato... cazzo,
          Blockbuster costa di meno e ti dà un supporto
          FISICO riproducibile dovunque tu voglia. Comprare
          da iTunes (film o, ancor peggio, musica in
          formato compresso) IMHO è uno spreco di denaro
          inconcepibile.Riguardo i film non posso dire nulla, non ho esperienza di acquisto o noleggio film online. Su Blockbuster, per me possono andare a cagare. A parte questo mio pensiero che deriva da una precisa esperienza negativa, il futuro non è certo uscire di casa per prendere e poi per riportare il supporto. A meno che uno non abiti a pochi metri dal negozio.Riguardo la musica, ho finito di sprecare denaro con i CD. iTunes Store mi ha permesso di risparmiare migliaia di euro, dandomi la possibilità di acquistare i brani singoli. Salvo pochi casi, generalmente mi piace 1, 2 o al massimo 3 brani di un CD. Solitamente 1.99 centesimi al posto di 20 euro del CD, scusa, ma con gli altri 19 vado a cena fuori.
      • Dti Revenge scrive:
        Re: Suvvia Siamo Sinceri
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: XYZ

        Ma chi è l'idiota che usa un Macbook o un Mac

        (che costa soldi) per spendere altri soldi nel

        loro marketplace

        blindato...

        Eccomi, io sono uno di quegli idioti.

        Ho sia il Macbook che i prodotti del marketplace
        blindato, che fin'ora non mi hanno dato il
        benché minimo
        problema.Voi macachi siete egocentrici. Appena parlano del vostro pc (ah pardon Mac) vi sentite feriti nell'orgoglio, neanche fosse la vostra squadra del cuore
        • Uby scrive:
          Re: Suvvia Siamo Sinceri
          - Scritto da: Dti Revenge
          Voi macachi siete egocentrici. Appena parlano del
          vostro pc (ah pardon Mac) vi sentite feriti
          nell'orgoglio, neanche fosse la vostra squadra
          del
          cuoreVeramente hai scritto: Ma chi è l'idiota... Diciamo che appena dai dell'idiota ad una persona ci si può aspettare che quella persona se la prenda ;)
        • GameOver scrive:
          Re: Suvvia Siamo Sinceri
          manco dicessi cazzate ;-)
          • 200 OK scrive:
            Re: Suvvia Siamo Sinceri
            hai ragionePLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Suvvia Siamo Sinceri
            eh si vede che ne hai di tempo da perdere a rispondere ad minchiam qua e là ai miei post come stai facendoLuser
          • Sotomayoo scrive:
            Re: Suvvia Siamo Sinceri
            E' questo il bello dei servizi online (senza riferimenti a Itunes in generale), da un lato vorrebbero l'utente diciamo "ignorantello" quanto basta perchè sia convinto di fare il suo affare a prendere un bell'mp3 o aac che sia, dall'altro lo vorrebbero abbastanza sveglio da vedere la differenza fra l'upsample di un dvd e un filmato nativo in alta risoluzione.Ora, tirando le somme: l'idiota non è chi acquista ma chi si tira la zappa mp3 sui piedi da solo.Ovviamente adesso verra' il possessore di impianto HD theatre (HD audio ovviamente) capace di decodificare i vari dolbytrueHD e DtsHD che dira' che non c'è poi una grande differenza fra un mp3 stereo (se va bene) e un lpcm 5.1 non compresso. ^_^Non sono molto aggiornato sulla parte tecnologica /film /musica / consoles... cerco sempre di tenermi indietro di 1 generazione... almeno mi evito quelle che reputo vaccate (plasma tranne panasonic, hdready in toto, console che friggono prima delle varie rev1,2,3). Non ho mai compreso appieno lo spirito di chi si butta sulla novita' appena uscita, si chiama Windows7 o Ipod gnomo o profilo 1.14 hdmi...Fiero della mia idiozia.... ^_^, mi fa pero' ridere che con un Crt professionale che regge il 2048x1536 (a almeno 85hz) senza usare una caccola di adattatore dvi
            vga si possa ottenere la migliore immagine disponibile in HD tuttora.
  • pippo scrive:
    Apple ha inserito nei suoi laptop anche
    ...un piccolo regalo senz'altro gradito ai suoi utenti: il DRM.Forse manca un "non".
    • krane scrive:
      Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
      - Scritto da: pippo
      ...un piccolo regalo senz'altro gradito ai suoi
      utenti: il DRM.
      Forse manca un "non".Manca anche il dettaglio che lo fa anche intel...
      • Ricky scrive:
        Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
        Manca anche il dettaglio che nessuno ce lo ha detto...eH?PErche' se lo sai MAGARI li mandi a FC!Questa mania di nascondere i controlli(guarda iphone) facendo comperare centinaia di prodotti per poi SOLO DOPO dirti che esiste oppure addirittura non dirtelo ma SCOPRIRLO grazie a qualche hacker tosto.Questo modo di condurre la gestione delle vendite e dei prodotti e' tipico di quei rognosi di cupertino...ti vendono prodotti costosi ma di indubbia attrattiva ESTERIORE, cosi' che la gente BOVINA li comperi e li sfoggi come tanti bei ninnoli.Poi ti blinda il sistema operativo...cosi' si assicura una certa gestione del tutto.Poi ti blinda tutto il resto, DEVI comperare da loro, DEVI usare il lodo DRM e DEVI sopportare tutte le porcate che ti fanno e le limitazioni che ti impongono.Quando li mandiamo a CACARE tutti eh?
        • krane scrive:
          Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
          - Scritto da: Ricky
          Quando li mandiamo a CACARE tutti eh?Quando torniamo ad usare i P4 con le sk videro S3, ci stai ?
          • Ricky scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Ricky


            Quando li mandiamo a CACARE tutti eh?

            Quando torniamo ad usare i P4 con le sk videro
            S3, ci stai
            ?EH!? e questo che cosa vuol dire?! I programmi fatti bene vanno anche su dei P3!SVEGLIATI...torna tra noi...ho vistodelle softwarehouse arrivare in pompa magna presentanto le LORO CREAZIONI con HW minimo core2duo a 3ghz e 4 gb ram!Sputtanate da un programmatore che ha fatto un programma perfetto, veloce e molto meglio articolato su un P3 a 512 mega e windows 2000 !!!Tempo fa con un commodore si facevano miracoli di programmazione con soli 64K, adesso se non hai almeno 4 gb non sei nessuno e non ti funziona niente...ma siamo impazziti?Sinergie tra colossi...io programmo sempre peggio e con sempre maggiori risorse e tu produci hw sempre piu' performante che si rende NECESSARIO dopo non troppo tempo per riuscire a far funzionare i nuovi programmi.Comunque sia,se non ci fosse di mezzo anche il vincolo della compatibilita', al momento dei programmi fatti bene se ne trovano,delle chicche che pero' non possono essere compatibili con nulla, troppi problemi.E noi paghiamo...
          • krane scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            - Scritto da: Ricky
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Ricky


            Quando li mandiamo a CACARE tutti eh?

            Quando torniamo ad usare i P4 con le sk videro

            S3, ci stai ?
            EH!? e questo che cosa vuol dire?! Che dovresti svegliarti ed andare a dare un'occhiata ad un negozio, il problema non e' mio che posso ri giocarmi a JA2, Fallout 2 e Planetscape Torment altre 4 o 5 volte senza stufarmi.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: pippo

        ...un piccolo regalo senz'altro gradito ai suoi

        utenti: il DRM.


        Forse manca un "non".

        Manca anche il dettaglio che lo fa anche intel...Beh HDCP è di intel. Ueppolz deve pure pagare le royalties per usarlo.
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
      - Scritto da: pippo
      ...un piccolo regalo senz'altro gradito ai suoi
      utenti: il
      DRM.

      Forse manca un "non".No no, non manca nessun "non".Il DRM a me sta benissimo, infatti gestisce i MIEI diritti.
      • krane scrive:
        Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: pippo

        ...un piccolo regalo senz'altro gradito ai suoi

        utenti: il DRM.

        Forse manca un "non".
        No no, non manca nessun "non".
        Il DRM a me sta benissimo, infatti gestisce i
        MIEI diritti.Strano, gesticono i tuoi diritti ma non ti ritengono tanto degno di fiducia da detenere le chiavi...Non ti sembra un po' sospetto ?
        • 200 OK scrive:
          Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
          Tra l'altro vogliamo ricordare (non ricordo il nome) che ha chiuso un sito online per mp3 con drm, e tutti gli utenti si sono ritrovati con file inutilizzabili?Il DRM è male. Sempre.
          • krane scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            - Scritto da: 200 OK
            Tra l'altro vogliamo ricordare (non ricordo il
            nome) che ha chiuso un sito online per mp3 con
            drm, e tutti gli utenti si sono ritrovati con
            file inutilizzabili?
            Il DRM è male. Sempre.Allora perche' non ti preoccupa avere una macchina infarcita di DRM che potrebbero essere attivati in qualsiasi momento non da te ?
          • 200 OK scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            Perchè non mi fascio la testa prima di farmi male.(hey, uso Linux/Debian per stare sicuro, e non sto trollando)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 17.34-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            - Scritto da: 200 OK
            Perchè non mi fascio la testa prima di farmi male.

            (hey, uso Linux/Debian per stare sicuro, e non
            sto trollando)Molto ingenuo :http://punto-informatico.it/1401600/PI/News/torvalds-drm-non-diavolo.aspxIl moldulo per il TC nel kernel di linux c'e' gia' da parecchio tempo, per fortuna silente al momento.
          • 200 OK scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            Ingenuo mica tanto ;) lo puoi segare via quando ti pare e piace.L'hanno fatto nel caso bisogna utilizzarlo per certe applicazioni, ed è stupido per un ideologia tagliarsi fuori per il futuro, anche se brutto.
          • picard12 scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            Il modulo di linux del TC è brasabile alla velocità della luce... puoi fare la stessa cosa con Vista e MacOS?NO.. e finamola con ste menate...
      • Goregrind scrive:
        Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
        - Scritto da: ruppolo
        Il DRM a me sta benissimo, infatti gestisce i
        MIEI
        diritti....sei Steve Jobs, o il presidente di Viacom, o chiunque altro del settore?Se non lo sei, è un tuo diritto anche proiettare un film che hai regolarmente acquistato sul proiettore del tuo salotto, che magari ha ancora la vecchia VGA o la porta DVI. E il DRM non te lo fa fare.
        • Teo_ scrive:
          Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
          - Scritto da: Goregrind
          - Scritto da: ruppolo


          Il DRM a me sta benissimo, infatti gestisce i

          MIEI

          diritti.

          ...sei Steve Jobs, o il presidente di Viacom, o
          chiunque altro del
          settore?
          Se non lo sei, è un tuo diritto anche proiettare
          un film che hai regolarmente acquistato sul
          proiettore del tuo salotto, che magari ha ancora
          la vecchia VGA o la porta DVI. E il DRM non te lo
          fa
          fare.Se compro un film Blu-ray non lo infilo nel videoregistratore facendo causa a qualcuno perché non funziona.Se chi detiene i diritti di un film lo vende solo con DRM mi dovrò attrezzare di conseguenza se proprio lo voglio vedere.Valuteranno loro come andranno le vendite in base a come reagiamo noi consumatori. Con iTunes Store ha funzionato che ora molte major vendono anche DRM free con un sovrapprezzo.
        • GameOver scrive:
          Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
          - Scritto da: Goregrind
          - Scritto da: ruppolo


          Il DRM a me sta benissimo, infatti gestisce i

          MIEI

          diritti.

          ...sei Steve Jobs, o il presidente di Viacom, o
          chiunque altro del
          settore?
          Se non lo sei, è un tuo diritto anche proiettare
          un film che hai regolarmente acquistato sul
          proiettore del tuo salotto, che magari ha ancora
          la vecchia VGA o la porta DVI. E il DRM non te lo
          fa
          fare.certo, piccolo dettaglio: chi ha i diritti di quel film non vuole che tu lo faccia, decide dunque come tu possa vederlo (e dato che non ne acquisti veramente la proprietà...)...che poi la tua tecnologia è obsoleta con le evoluzioni del mercato...è anche possibile(nota: ho solo riportato un fatto oggettivo senza darne giudizio)
          • 200 OK scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            hai ragionePLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            ottimo argomento LUSER
          • Goregrind scrive:
            Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
            - Scritto da: GameOver

            certo, piccolo dettaglio: chi ha i diritti di
            quel film non vuole che tu lo faccia, decide
            dunque come tu possa vederlo (e dato che non ne
            acquisti veramente la proprietà...)...che poi la
            tua tecnologia è obsoleta con le evoluzioni del
            mercato...è anche
            possibile...però la fruizione personale, in qualsiasi forma purchè legata al supporto o ad una sua eventuale copia di backup, è garantita sia dalla legge, sia dal contratto di licenza di chi mi cede quel file.

            (nota: ho solo riportato un fatto oggettivo senza
            darne
            giudizio)
        • ruppolo scrive:
          Re: Apple ha inserito nei suoi laptop anche
          - Scritto da: Goregrind
          Se non lo sei, è un tuo diritto anche proiettare
          un film che hai regolarmente acquistato sul
          proiettore del tuo salotto, che magari ha ancora
          la vecchia VGA o la porta DVI. E il DRM non te lo
          fa
          fare.Quello che è un mio diritto è scritto a chiare lettere nella licenza d'utilizzo. Se non MI sta bene/se non TI sta bene, non si compra.A me sta bene, ho comprato musica da iTMS dal giorno che ha aperto e non mi sono mai trovato davanti una sola limitazione all'uso: Suono la musica da 2 computer, ho cambiato nel frattempo 4 computer, la ascolto sull'impianto hi-fi di casa sia dal computer via AirTunes o via dock dell'iPod. La ascolto in macchina via iPod collegato con una cassetta falsa al lettore di cassette. Ho avuto l'iPod dalla prima versione, ed ora la mia musica suona dall'iPhone. Mai avuto a che discutere con il "signor DRM". Anzi, sono molto soddisfatto del fatto che ogni brano sia marchiato col mio nome e cognome, del fatto che se mi rubano la musica non solo non mi hanno rubato nulla, ma anche non se ne fanno nulla (non come quando mi hanno rubato il cambia cd dal baule con 10 cd) e del fatto che per ogni brano possiedo la prova di acquisto, ovvero la fattura (e se la perdo la posso riavere). Io, a differenza di molti altri, posso dimostrare che la musica nel mio player o gli eventuali CD masterizzati sono regolari. Puoi dire altrettanto tu?
  • attonito scrive:
    un'altra tacca sulla mia tastiera...
    Dopo sony, microsoft, EA, aggiungo anche Apple alla lista di coloro che non saranno MAI miei fornitori.Avanti cosi'.
    • krane scrive:
      Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
      - Scritto da: attonito
      Dopo sony, microsoft, EA, aggiungo anche Apple
      alla lista di coloro che non saranno MAI miei
      fornitori.
      Avanti cosi'.Aggiungici anche Intel.
      • Dr. House scrive:
        Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: attonito

        Dopo sony, microsoft, EA, aggiungo anche Apple

        alla lista di coloro che non saranno MAI miei

        fornitori.

        Avanti cosi'.

        Aggiungici anche Intel.Anche NVIDIA e ATI
        • krane scrive:
          Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
          - Scritto da: Dr. House
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: attonito


          Dopo sony, microsoft, EA, aggiungo anche Apple


          alla lista di coloro che non saranno MAI miei


          fornitori.


          Avanti cosi'.

          Aggiungici anche Intel.
          Anche NVIDIA e ATILa suluzione e' un P4 con scheda video S3, su ebay lo trovi per poche lire.
          • Dr. House scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Dr. House

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: attonito



            Dopo sony, microsoft, EA, aggiungo anche
            Apple



            alla lista di coloro che non saranno MAI
            miei



            fornitori.



            Avanti cosi'.



            Aggiungici anche Intel.


            Anche NVIDIA e ATI

            La suluzione e' un P4 con scheda video S3, su
            ebay lo trovi per poche
            lire.O un mac ppc come il mio :-D
          • pippo scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...


            La suluzione e' un P4 con scheda video S3, su

            ebay lo trovi per poche

            lire.

            O un mac ppc come il mio :-DFinchè non si scioglie... :D
          • Dr. House scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            - Scritto da: pippo


            La suluzione e' un P4 con scheda video S3, su


            ebay lo trovi per poche


            lire.



            O un mac ppc come il mio :-D
            Finchè non si scioglie... :DE' un G4... :-DIl problema è che comincia a mostrare i segni dell'età (oltre a quelli del passaggio di un tecnico non troppo gentile)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            - Scritto da: Dr. House
            - Scritto da: pippo



            La suluzione e' un P4 con scheda video S3,
            su



            ebay lo trovi per poche



            lire.





            O un mac ppc come il mio :-D

            Finchè non si scioglie... :D

            E' un G4... :-D

            Il problema è che comincia a mostrare i segni
            dell'età (oltre a quelli del passaggio di un
            tecnico non troppo
            gentile)Mhhh dubito fortmente che con un PPC G4 si riescano a guardare i film in HD (o hai un power mac?). Con l'ibook a 1,33 ho problemi anche con i video in flash di Youtube (mi tocca usare safari)
          • krane scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: Dr. House

            - Scritto da: pippo




            La suluzione e' un P4 con scheda video S3,




            su ebay lo trovi per poche lire.



            O un mac ppc come il mio :-D


            Finchè non si scioglie... :D

            E' un G4... :-D

            Il problema è che comincia a mostrare i segni

            dell'età (oltre a quelli del passaggio di un

            tecnico non troppo gentile)
            Mhhh dubito fortmente che con un PPC G4 si
            riescano a guardare i film in HD (o hai un power
            mac?). Con l'ibook a 1,33 ho problemi anche con i
            video in flash di Youtube (mi tocca usare
            safari)Ma soprattutto ci frega dei film in HV ? O va benissimo un DVX compresso decentemente ?
          • 200 OK scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            Film HD sono anche quelli a 1280x720 h.264 (di solito messi nel contenitore Matroska, mkv) molto diffuso in certi ambiti.Se non li hai mai usati probabilmente non ne hai bisogno, ma è qualcosa di molto diffuso.Divx/Xvid al confronto è roba del passato.
          • pippo scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...

            Mhhh dubito fortmente che con un PPC G4 si
            riescano a guardare i film in HD (o hai un power
            mac?). Con l'ibook a 1,33 ho problemi anche con i
            video in flash di Youtube (mi tocca usare
            safari)Prova mplayer...
          • 200 OK scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            Manca la potenza hardware. Non si scappa.
          • pippo scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...

            Manca la potenza hardware. Non si scappa.O programmatori capaci...
          • 200 OK scrive:
            Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
            Hai 50% ragione, per il resto si è evoluta la tecnologia.Con una cpu del passato un trasferimento dati via USB 2.0 te lo scordi (impegna troppo la cpu).
    • GoldenBoy scrive:
      Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
      e chi sei te??Alla apple se ne fanno un baffo di te...per comprare un mac ed inzozzare poi i forum di piagnistei...meglio così.
      • Shiba scrive:
        Re: un'altra tacca sulla mia tastiera...
        - Scritto da: GoldenBoy
        e chi sei te??
        Alla apple se ne fanno un baffo di te...per
        comprare un mac ed inzozzare poi i forum di
        piagnistei...meglio
        così.Certo, infatti quelli di Apple fanno i loro prodotti perché si annoiano, non per espandere il loro mercato...
  • GameOver scrive:
    News OT: Psystar Vs Apple 0-1
    Sorry per l'OT ma l'ho trovato ora e lo stavo leggendo, metto il link se interessa a qualcunoJudge grants Apple's motion to dismiss Psystar's counterclaimshttp://www.appleinsider.com/articles/08/11/18/judge_grants_apples_motion_to_dismiss_psystars_counterclaims.html
    • next scrive:
      Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
      - Scritto da: GameOver
      Sorry per l'OT ma l'ho trovato ora e lo stavo
      leggendo, metto il link se interessa a
      qualcuno


      Judge grants Apple's motion to dismiss Psystar's
      counterclaims

      http://www.appleinsider.com/articles/08/11/18/judgSarebbe bastato che non avessero venduto mac os x assieme ai loro pc... forse cercavano solo un pò di pubblicità.
      • GameOver scrive:
        Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
        - Scritto da: next
        - Scritto da: GameOver

        Sorry per l'OT ma l'ho trovato ora e lo stavo

        leggendo, metto il link se interessa a

        qualcuno





        Judge grants Apple's motion to dismiss Psystar's

        counterclaims




        http://www.appleinsider.com/articles/08/11/18/judg

        Sarebbe bastato che non avessero venduto mac os x
        assieme ai loro pc... forse cercavano solo un pò
        di
        pubblicità.ehm si riferisce alla contro-causa intentata da psystar contro apple per presunta violazione anti-trust
        • next scrive:
          Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
          - Scritto da: GameOver
          ehm si riferisce alla contro-causa intentata da
          psystar contro apple per presunta violazione
          anti-trustSi lo so. Ma pensi davvero che psystar credesse di vincerla?
          • GameOver scrive:
            Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
            - Scritto da: next
            - Scritto da: GameOver


            ehm si riferisce alla contro-causa intentata da

            psystar contro apple per presunta violazione

            anti-trust

            Si lo so. Ma pensi davvero che psystar credesse
            di
            vincerla?Mi auguro di no, ma qua dentro ce ne sono molti che sostengono la teoria che apple con mac + OSX viola le leggi anti-trust, ma poi chiedevi loro di argomentare e ciao
    • logicaMente scrive:
      Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
      - Scritto da: GameOver
      Sorry per l'OT ma l'ho trovato ora e lo stavo
      leggendo, metto il link se interessa a
      qualcuno


      Judge grants Apple's motion to dismiss Psystar's
      counterclaims

      http://www.appleinsider.com/articles/08/11/18/judgInteressante, ma la notizia è a favore di Apple, non contro! Si dice che il giudice rifiuta le controaccuse di Psystar nei confronti di Apple!
      • GameOver scrive:
        Re: News OT: Psystar Vs Apple 0-1
        - Scritto da: logicaMente
        - Scritto da: GameOver

        Sorry per l'OT ma l'ho trovato ora e lo stavo

        leggendo, metto il link se interessa a

        qualcuno





        Judge grants Apple's motion to dismiss Psystar's

        counterclaims




        http://www.appleinsider.com/articles/08/11/18/judg

        Interessante, ma la notizia è a favore di Apple,
        non contro! Si dice che il giudice rifiuta le
        controaccuse di Psystar nei confronti di
        Apple!infatti titolavo Psystar - Apple 0 a 1dato che non tocca a me inserire gli articoli in PI l'ho riportata indicando News OT nel titolo del post
  • 200 OK scrive:
    Piccola provocazione
    Riguardo al Mac, OVVIAMENTE NON È LA STESSA COSA, ma cercate per la scheda madre D945GCLF2 (contiene già una cpu, anche se non proprio performante). Aggiungete una RAM 553/667, un hd ide/sata, un masterizzatore, ed avete un perfetto hackintosh ad un prezzo inferiore ai (ho detto precedentemente 300 euro ma possono essere anche 150-250, dipende dai componenti che scegliete) (OSX Kalyway 10.5.2). Non vanno solo due cose: l's-video, e l'ingresso mic.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.14----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 16.38-----------------------------------------------------------
    • GameOver scrive:
      Re: Piccola provocazione
      Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.14
      --------------------------------------------------bell'affare...poi gli updates fino alla 10.5.5 e oltre aspetto te che me li prepari?
      • 200 OK scrive:
        Re: Piccola provocazione
        Devi fare un paio di passi in più invece del solito paio di click, ma è un operazione abbastanza tranquilla.Ovvero, puoi fare gli update di Apple, ma poi devi sostituire un paio di file.Tutto ben documentato sui forum appositi ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.44-----------------------------------------------------------
        • GameOver scrive:
          Re: Piccola provocazione
          Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.44
          --------------------------------------------------certo tutto ben documentato...poi devi solo incrociate le dita.Magari mi citavi ideneb (che è alla 10.5.5) come distro ed era fors'anche meglio.Ma sono percorsi che vanno bene per il pc di casa...sempre che poi tutto l'hw compatibile di costi poco...mah
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Scheda madre + cpu la trovi tipo a 60-70 euro ;)
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            Scheda madre + cpu la trovi tipo a 60-70 euro ;)certo e tutto il resto me lo regalano per natale e tu mi paghi le ore che ci perdo a montarlo ed installarlo? :-D grazie in anticipo!!! poi mi fai anche il supporto gratuito e se non va qualcosa mi rivolgo a te 24 su 24? ok dai non ti chiamo dopo le 24 :-D
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            :D è ovviamente un sistema per smanettoni, per chi vuole provare OSX e divertirsi spendendo pochissimo. E quando è stufo ci mettere magari un altro OS e lo usa come muletto ;)(difatti ho detto come prima cosa "OVVIAMENTE NON È LA STESSA COSA").Quale parte di "OVVIAMENTE NON È LA STESSA COSA" non ti è chiara? :o
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            quale parte di "ed avete un perfetto hackintosh ad un prezzo inferiore ai 300 euro" è una cazzata se poi scrivi che non va questo e quello?adesso, per sport, spendo 300EUR per provare un OS X di cui non ho la garanzia che funzioni visto che devo spippolare a destra e a manca...e magari manco mi serviva cambiare il PCbella pensata!
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Il sistema di suo ha compatibilità hardware molto elevata...Prendi quello, ci metti 1gb di semplice ram 533/667, un disco sata del cavolo, un lettore dvd, e magari un case economico...Poi prendi Kalyway 10.5.2, installi scegliendo solamente il driver GMA950 e andando avanti.300 Euro era una stima buttata la, fai conto che la scheda madre+cpu la trovi a poco meno di 70 euro. Fai il conto col resto e probabilmente te la cavi con 180-240 euro max.Se vuoi aggiornarlo allora devi smanettare un attimo, ma con le guide che spiegano per filo e per segno, non mi sembra così complicato.Ah, quel PC non lo usi mica solo per OSX, quando ti stufi lo fai diventare anche un server, ha una gigabit ethernet.Vuoi la pappa pronta? Prendi un vero mac.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 16.37-----------------------------------------------------------
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            Il sistema di suo ha compatibilità hardware molto
            elevata...
            Prendi quello, ci metti 1gb di semplice ram
            533/667, un disco sata del cavolo, un lettore
            dvd, e magari un case
            economico...
            Poi prendi Kalyway 10.5.2, installi scegliendo
            solamente il driver GMA950 e andando
            avanti.
            senza offesa, prendo ideneb 10.5.5 e verosimilmente la provo sul PC con cpu core e risparmio 300 EUR ;-)
            300 Euro era una stima buttata la, fai conto che
            la scheda madre+cpu la trovi a poco meno di 70
            euro. Fai il conto col resto e probabilmente te
            la cavi con 180-240 euro
            max.
            eh ho capito, ma per non aver certezze che funzioni tutto a dovere, se non mi serve cambiare PC, sono soldi buttati o stesso

            Se vuoi aggiornarlo allora devi smanettare un
            attimo, ma con le guide che spiegano per filo e
            per segno, non mi sembra così
            complicato.
            ma non è neppure semplicissimoe quindi ci sono altre distribuzioni che vanno su cpu ante-core di intel senza che devi smanettare troppo


            Ah, quel PC non lo usi mica solo per OSX, quando
            ti stufi lo fai diventare anche un server, ha una
            gigabit
            ethernet.
            certo soprattutto se non mi serve un server o non mi serve un nuovo PC.
            Vuoi la pappa pronta? Prendi un vero mac.Ma guarda che non mi sto lamentando, ma osservo che far passare come razionale la tua proposta è dura.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Faccio un passo indietro ;)Hai un PC e vuoi provare OSX? Bene, si prova ad installarlo e si vede se funziona. Va tutto o quasi? Si vede se ci sono i driver etc.Se hai qualche soldino (no 300 euro è esagerato... fai 200 ;) ) puoi farti un PC che sai che funziona benone.Un Mac vero non lo batte nessuno comunque...
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            Faccio un passo indietro ;)

            Hai un PC e vuoi provare OSX? Bene, si prova ad
            installarlo e si vede se funziona. Va tutto o
            quasi? Si vede se ci sono i driver
            etc.
            Con Kaly ti attacchi rispetto ad altre distro...certi forum non li leggi solo tu eh ;-)

            Se hai qualche soldino (no 300 euro è
            esagerato... fai 200 ;) ) puoi farti un PC che
            sai che funziona
            benone.
            ...non mi serve un nuovo PC ergo 200 EUro sono buttati nel cesso comunque solo per provare OSX che a parte tutto, per quanto mi riguarda, già conosco dato che avevo un mac.

            Un Mac vero non lo batte nessuno comunque...Si ma spendere 2-300 EUR per provare OSX non funzionante al 100% non ha gran senso...ci fosse un live CD sarebbe meglio.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione

            Si ma spendere 2-300 EURGuarda che la prima frase ;) del post precedente dice proprio di utilizzare il proprio pc che già si possiede.
            ergo 200 EUro sono buttati nel cessoOpinabile :)Il succo del discorso era il pc meno costoso in assoluto che poteva far girare bene OSX ;) (e s-video e mic non sono indispensabili).Non sto obbligando nessuno a comprare :oPer maggiori info:http://forum.insanelymac.com/index.php?showtopic=110282(qui il tipo ha usato la variante più vecchia a singolo core)
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK

            Si ma spendere 2-300 EUR

            Guarda che la prima frase ;) del post precedente
            dice proprio di utilizzare il proprio pc che già
            si
            possiede.
            guarda che sei tu che consigli con una spesa di 2-300 eur di prendere un pc per provare osx...

            ergo 200 EUro sono buttati nel cesso
            Opinabile :)
            se non ti serve il nuovo PC è un fatto oggettivo e non opinabile

            Il succo del discorso era il pc meno costoso in
            assoluto che poteva far girare bene OSX ;) (e
            s-video e mic non sono
            indispensabili).
            sempre che dopo aver speso 300EUR poi non siano solo quelle le cose che non vanno....eh e i forum ad hoc sono pieni di info in merito
            Non sto obbligando nessuno a comprare :o

            Per maggiori info:
            http://forum.insanelymac.com/index.php?showtopic=1
            (qui il tipo ha usato la variante più vecchia a
            singolo
            core)usa ideneb e verosimilmente ti gira anche su P4
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione

            300 EUREddai... :) allora facciamo i conti per bene:Scheda+cpu: 60 EuroRam 1gb: 20 EuroDVD: 25 EuroHD: 35 EuroCase+alim: 60Euro200 Euro e i prezzi sono un po' altini.Non male per uno che vorrebbe farsi un pc ad hoc per smanettarci, non credi? ;)
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK

            300 EUR

            Eddai... :) allora facciamo i conti per bene:

            Scheda+cpu: 60 Euro
            Ram 1gb: 20 Euro
            DVD: 25 Euro
            HD: 35 Euro
            Case+alim: 60Euro


            200 Euro e i prezzi sono un po' altini.

            Non male per uno che vorrebbe farsi un pc ad hoc
            per smanettarci, non credi?
            ;)Hai ragione, soprattutto se non mi serve un PC nuovo!
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Non esisti solo te :o
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            hai ragionePLONK
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Se uno vuole prendersi un PC, spende 200 (non 300) euro e prendere un sistema adatto per serverino o per far girare OSX (senza supporto per microfono e s-video, mentre per il resto, idem accelerazione video, è funzionante).Non vuoi spendere? Perfetto. Ma non menarla troppo con sta storia ;)
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            hai ragione PLONK
          • norbert scrive:
            Re: Piccola provocazione
            cosa c'è peggio di un trollun troll ritardato :(
          • 2000 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: norbert
            cosa c'è peggio di un troll
            un troll ritardato :(parole santePLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            evidentemente quando sono alla potenza 2 è peggio...grazie per la conferma!PLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            mi sorge un dubbio...sai cosa è ideneb, vero?
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Ti riferisci al fatto che parlo solo di Kalyway? Li è sicuro che funziona, e quindi lo nomino.Se uno vuole provare ideneb, leo4all, Jas, e altre varianti è libero di farlo...
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            Ti riferisci al fatto che parlo solo di Kalyway?
            Li è sicuro che funziona, e quindi lo
            nomino.
            la sicurezza al 100% non è garantita
            Se uno vuole provare ideneb, leo4all, Jas, e
            altre varianti è libero di
            farlo...infatti ma su talune garanzie di funionamento non ne hai.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Non c'è nessuna garanzia negli hackintosh, idem per ideneb e compagnia.L'unica garanzia è comprarsi un mac vero.Comunque riguardo al fatto che funziona sulla scheda che avevo nominato, esiste un solo tipo, e quindi sarebbe curioso che non funziona da altri usando le stesse cose.
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            Non c'è nessuna garanzia negli hackintosh, idem
            per ideneb e
            compagnia.

            L'unica garanzia è comprarsi un mac vero.

            Comunque riguardo al fatto che funziona sulla
            scheda che avevo nominato, esiste un solo tipo, e
            quindi sarebbe curioso che non funziona da altri
            usando le stesse
            cose.dipendesse solo dalla mobo avresti anche ragione...
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Beh un disco sata è un disco sata in qualunque modo lo vedi, idem per il lettore DVD.La ram idem, per OSX non fa differenza.Il problema di OSX è che su diverse schede madri dà diversi problemi, ed è raro che tutto funziona al primo colpo.La scheda sopra citata, oltre ad essere ultra-economica, ha una compatibilità molto elevata.Tutto qui.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Forse non ti è chiaro come è fatta quella scheda:http://www.intel.com/Products/Desktop/Motherboards/D945GCLF2/D945GCLF2-overview.htmHai (funzionante da OSX):Video GMA 950 (QE/QI)CPU Atom 330 (dual core+hyper threading=4 core logici)Gigabit EthernetAudio (via driver Azalia, HD)6x USB 2.02xSATA e 1xIDEPer il WiFi ti puoi informare sulle schede PCI o USB compatibili.
          • GameOver scrive:
            Re: Piccola provocazione
            hai ragionePLONK
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            ;) ti piace far perdere tempo alla gente vero?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 19.45-----------------------------------------------------------
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Piccola provocazione
          Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.44
          --------------------------------------------------Quello che on hai detto è che il sistema che hai consigliato è un atom e le prestazioni sono quello che sono.Vedo meglio un pc un po' più grosso con componenti scelti ad hoc. Ad esempio il portile acer EX5620z va da dio Ethernet a parte.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            La differenza di prezzo è notevole però.Poi se non va l'ethernet, è un bel problema.Comunque il sistema che ho detto, l'ho consigliato perchè il prezzo è davvero basso.Non va bene per l'utente "pro", ma è un buon modo per provarlo e divertirsi un po'.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            La differenza di prezzo è notevole però.

            Poi se non va l'ethernet, è un bel problema.

            Comunque il sistema che ho detto, l'ho
            consigliato perchè il prezzo è davvero
            basso.

            Non va bene per l'utente "pro", ma è un buon modo
            per provarlo e divertirsi un
            po'.Il wireless va cmq. Ed il mio era solo un esempio di sistema bello e pronto senza troppi sbattimenti.Con un fisso assemblato sei in grado di ottenere compatibilià completa.Ah è vero che la intel con atom costa poco, quello ceh costa è il case formato mini ITX l'hdd da 2,5" e l'unità slim.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            Si prende un case un po' più grande a sto punto ;)
          • Brando scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: DarkSchneider
            Ah è vero che la intel con atom costa poco,
            quello ceh costa è il case formato mini ITX l'hdd
            da 2,5" e l'unità slim.Prendi un case miniATX, un hd da 3,5" e un masterizzatore di dvd da 5,25" e sei a posto.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Piccola provocazione
      si ma diciamola fatta bene!Non è che l'hackintosh sia tutto questo mondo paradisiaco...gia il fatto che il microfono e l's-video non ti vanno...poi mettici i driver che spesso fanno le bizze(e non dire che non è vero perche insanelymac lo leggo anche io), sleep che non va o va male, gestione del throttling o della cpu ancora scarso...insomma, ti fai un "mac" a poco, ma qualitativamente ti vale anche poco e ci devi anche smadonnare un po sopra...
      • 200 OK scrive:
        Re: Piccola provocazione
        Ho parlato di quella scheda madre perchè a parte s-video e mic, tutto il resto funziona ALLA PERFEZIONE.Video, dischi, ethernet, audio.Certo che avere un vero Mac è un'altra cosa, ma se uno vuole provare, è la cosa più a basso prezzo (e funzionante) che trovi in giro.
        • ruppolo scrive:
          Re: Piccola provocazione
          - Scritto da: 200 OK
          Ho parlato di quella scheda madre perchè a parte
          s-video e mic, tutto il resto funziona ALLA
          PERFEZIONE.Oggi.E domani?
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            E domani se vuoi usarti un Mac tutto il tempo lo compri, e intanto riusi il pc economico come serverino o altro ;)Intanto hai provato OSX e hai potuto valutare se è interessante o no.
          • 200 OK scrive:
            Re: Piccola provocazione
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2480089&m=2481121#p2481121
          • ruppolo scrive:
            Re: Piccola provocazione
            - Scritto da: 200 OK
            E domani se vuoi usarti un Mac tutto il tempo lo
            compri, e intanto riusi il pc economico come
            serverino o altro
            ;)

            Intanto hai provato OSX e hai potuto valutare se
            è interessante o
            no.Mi pare un po' costosa come prova. Non sarebbe più facile farsi mostrare l'OS X da un amico?E poi, cosa me ne faccio di un "serverino" in casa?
  • Funz scrive:
    Chi lo prende in c* è solo il cliente
    Come sempre chi pirata / si guarda roba piratata non deve preoccuparsi di nulla, lo sciocco che compra roba originale deve vedersela con tutte queste limitazioni fastidiose e insensate.cavolo, pago un film e poi posso vedermelo solo sullo schermo del PC da cui l'ho scaricato? Non posso nemmeno attaccare il PC alla TV? Spero di aver capito male, non possono essere così dementi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.04-----------------------------------------------------------
    • 200 OK scrive:
      Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
      È un po' complicato, ma se hai un televisore compatibile HDCP, una scheda video compatibile HDCP e un lettore (nel caso leggi da un disco) HDCP, sei a posto.Altrimenti no :'(
      • Funz scrive:
        Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
        - Scritto da: 200 OK
        È un po' complicato, ma se hai un televisore
        compatibile HDCP, una scheda video compatibile
        HDCP e un lettore (nel caso leggi da un disco)
        HDCP, sei a
        posto.

        Altrimenti no :'(E se ho (per dire) un portatile e voglio vedermi un film originale mentre sono in albergo o a casa di un amico, attaccandolo alla TV come faccio?evito di comprarlo originale e mi risparmio tante rogne.
        • 200 OK scrive:
          Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
          Se il film è un Blu-ray, credo che hai bisogno di un tv apposta, altrimenti non va... (o si vede a bassa qualità).Mai provato personalmente :o
    • GameOver scrive:
      Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
      Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.04
      --------------------------------------------------Ma collegare il cervello alle dita è brutto?T'è mai passato minimamente per l'anticamera del cervello che se la ditta XYZ vuole rivendere dei contenuti multimediali sul suo store online, contenuti di cui non possiede i diritti, probabilmente deve scendere a un compromesso con chi li detiene questi diritti per poter realizzare questo business?che poi tu sia d'accordo o meno è irrilevante, dato che ti rimane la libertà di non comprare nulla da loro (e tanto si sa che tu non hai mai acquistato nulla ma sempre in prima linea a criticare)
      • Funz scrive:
        Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
        - Scritto da: GameOver
        Ma collegare il cervello alle dita è brutto?non ho detto niente di sbagliato. Che non piaccia a te o agli sciacalli dell'industria dell'intrattenimento è un altro discorso...
        T'è mai passato minimamente per l'anticamera del
        cervello che se la ditta XYZ vuole rivendere dei
        contenuti multimediali sul suo store online,
        contenuti di cui non possiede i diritti,
        probabilmente deve scendere a un compromesso con
        chi li detiene questi diritti per poter
        realizzare questo
        business?E cosa diavolo me ne importa? Io cliente voglio fruire della roba che HO PAGATO come pare a me, e attaccare il PC alla TV è una modalità perfettamente lecita e ragionevole.Mi stupisce che qualcuno subisca certi abusi e li trovi persino giusti!
        che poi tu sia d'accordo o meno è irrilevante,
        dato che ti rimane la libertà di non comprare
        nulla da loro (e tanto si sa che tu non hai mai
        acquistato nulla ma sempre in prima linea a
        criticare)Esatto, e finché fanno queste porcherie di sicuro non inizierò!
        • GameOver scrive:
          Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
          il solito bla bla filosofico per giustificare le proprie attività P2P.a volte sarebbe meglio un religioso silenzio.
          • HAL9000 scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            @GameOver: straquoto "il solito bla bla filosofico per giustificare le proprie attività P2P.a volte sarebbe meglio un religioso silenzio."Io invece aspetto solo il momento che tutti i blocchi siano attivi e funzionanti al 100%, almeno i mortaccioni la finiranno con il P2P.
          • Funz scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            - Scritto da: GameOver
            il solito bla bla filosofico per giustificare le
            proprie attività
            P2P.Non giustifico un bel niente. Facevo giusto notare che chi paga è in***ato, chi prende gratis non ha nessuna seccatura.Dicevo anche che io, a queste condizioni, non compro.
            a volte sarebbe meglio un religioso silenzio.... mentre te lo mettono in c*proprio la mentalità del "paga e stai zitto, pecora"
          • GameOver scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            ripeto"a volte sarebbe meglio un religioso silenzio."
          • Dr. House scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            - Scritto da: GameOver
            ripeto

            "a volte sarebbe meglio un religioso silenzio."Qualche settimana fa volevo rivedere A Nightmare before christmas con degli amici, DVD regolarmente acquistato, messo nel portatile (un toshiba di qualche anno fa) e collegato quest'ultimo alla TV mediante TV-out... parte powerdvd e toh c'è il macrovision, per cui l'uscita tv è disabilitata e non si vede una cippa!!!
          • GameOver scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            - Scritto da: Dr. House
            - Scritto da: GameOver

            ripeto



            "a volte sarebbe meglio un religioso silenzio."

            Qualche settimana fa volevo rivedere A Nightmare
            before christmas con degli amici, DVD
            regolarmente acquistato, messo nel portatile (un
            toshiba di qualche anno fa) e collegato
            quest'ultimo alla TV mediante TV-out... parte
            powerdvd e toh c'è il macrovision, per cui
            l'uscita tv è disabilitata e non si vede una
            cippa!!!sicuro che non c'era indicato nulla sulla scatola?ma a parte ciò, e quindi?
          • 200 OK scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            bravoPLONK
          • GameOver scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            ottimo intervento, si vede che le sai tutte(troll3)
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            Pazzesco ora fai anche copia incolla dei tuoi post? che poca fantasia che hai.Patetico
          • GameOver scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            - Scritto da: Nome e cognome
            Pazzesco ora fai anche copia incolla dei tuoi
            post? che poca fantasia che
            hai.
            PateticoInvece tu che hai molta più fantasia, sei riuscito, come al solito, a scrivere la solita stupidata.
      • Ricky scrive:
        Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente


        Ma collegare il cervello alle dita è brutto?

        T'è mai passato minimamente per l'anticamera del
        cervello che se la ditta XYZ vuole rivendere dei
        contenuti multimediali sul suo store online,
        contenuti di cui non possiede i diritti,
        probabilmente deve scendere a un compromesso con
        chi li detiene questi diritti per poter
        realizzare questo
        business?

        che poi tu sia d'accordo o meno è irrilevante,
        dato che ti rimane la libertà di non comprare
        nulla da loro (e tanto si sa che tu non hai mai
        acquistato nulla ma sempre in prima linea a
        criticare)Altroche non collega il cervello prima di scrivere...e sentenzia.Tra i tanti discorsi inutili uno serio e' proprio quello di preservare chi compera l'originale, rendendogli la vita semplice e felice.Altrimenti perdi un cliente e i pirati lo acquistano.Quindi seio PAGO per un film voglio poterlo vedere COME E QUANDO MI PARE e sopratutto DOVE mi pare.Poi DEVO potermene fare una copia perche' se si rovina mi tocca ricomperarlo e spenderci ancora soldi quando NON DOVREI.Siccome lato utente di DIRITTI non ne vogliono proprio dare e di DOVERI invece ci sommergono, sarebbe quantomeno CARINO che qualcuno cercasse di disciplinare per bene il rapporto tra cliente e fornitore per impedire che , come al solito, la bilancia penda sempre per i soliti noti.IL DRM e' per assicurare i produttori NON per i fruitori, per loro cisono solo problemi ed incazzature.E poi se la prendono con i pirati che spopolano...Comunque il DRM inteso come trusting pc punta ad impedire tutto...TUTTO!Quindi un indomani ci ritroveremo con elettronica che fa andare SOLO quelloche viene certificato e NULL'ALTRO.Tradotto:scarichi film o musiche e NON funzionano da nessuna parte perche' prive di drm.Ecco fatto, pirati KO,utenti KO e schiacciati dalle aziende che impongono costi e modalita' di fruizione e pochi paladini della liberta' che creano accrocchi hw per bypassare le protezioni o per gestire il multimediale privo di drm traite player liberi...Bella finestra sul futuro...bella davvero...GRAZIE APPLE e con te tutti quelli che abbracciano il trusting per meri fini di vincolo commerciale e di prevaricazione.GRAZIE...
        • HAL9000 scrive:
          Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
          "Quindi un indomani ci ritroveremo con elettronica che fa andare SOLO quelloche viene certificato e NULL'ALTRO.Tradotto:scarichi film o musiche e NON funzionano da nessuna parte perche' prive di drm"Guarda che vanno acquistati!!!!
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
            - Scritto da: HAL9000
            "Quindi un indomani ci ritroveremo con
            elettronica che fa andare SOLO quelloche viene
            certificato e
            NULL'ALTRO.
            Tradotto:scarichi film o musiche e NON funzionano
            da nessuna parte perche' prive di
            drm"

            Guarda che vanno acquistati!!!!Certo... e dopo averli acquistati non potrei nemmeno riprodurli quante volte voglio perché potrebbe essermi vietata la possibilità di farne una copia di sicurezza e dovrei stare attento a quante volte riproduco l'originale.Aggiungo: le major potrebbero approfittarne per duplicare i film su dischi di scarsa qualità senza abbassare i prezzi, certe di poter spennare come polli gli appassionati che guardano i film più del dovuto, costringendoli a ricomprarli.A proposito: NON potrei nemmeno COMPRARE qualche film inedito ORIGINALE all'Estero...
        • GameOver scrive:
          Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
          quale parte di "niente drm niente contenuti digitali da vendere" non ti è chiara in questo business che non può purtroppo prescindere dalle majors?ripeto anche a te:"il solito bla bla filosofico per giustificare le proprie attività P2P.a volte sarebbe meglio un religioso silenzio."bah
    • ruppolo scrive:
      Re: Chi lo prende in c* è solo il cliente
      - Scritto da: Funz
      Come sempre chi pirata / si guarda roba piratata
      non deve preoccuparsi di nulla,Tranne che di qualche occasionale blitz della Guardia di Finanza:http://punto-informatico.it/2457481/PI/News/p2p-denunciati-48-utenti-italiani.aspxe qualche occasionale raccomandata con richiesta di risarcimento:http://punto-informatico.it/1979488/PI/News/partite-raccomandate-ai-4mila-del-p2p.aspxCose di poco conto, non certo paragonabili alla sofferenza data dal non poter utilizzare un monitor DVI privo della gestione HDCP...
  • secondo me scrive:
    Sempre così generosi
    Ed offrire sempre quel qualcosa in più che contraddistingue!
  • dovella scrive:
    Dov’è Gutmann?
    E come dice il mio PAPERO :DNotevole come il supporto HDCP sia appunto avvenuto in sordina (niente sbandieramenti, nessuna indicazione tra le feature, ecc.)Ora la cosa buffa non è tanto il supporto allHDCP che è praticamente obbligatorio se si vuole distribuire un certo tipo di contenuti multimediali; ma che a differenza di Windows, che in assenza di display HDCP, ne consente la fruizione in 800x600 attraverso le comuni uscite VGA, sui nuovi notebook Apple luscita VGA non esiste! STUPENDO!La cosa ridicola è che l'adattatore DisplayPort -
    DVI venduto da Apple non supporta l'HDCP.
    • kilias scrive:
      Re: Dov’è Gutmann?
      - Scritto da: dovella
      E come dice il mio PAPERO :D
      Notevole come il supporto HDCP sia appunto
      avvenuto in sordina (niente sbandieramenti,
      nessuna indicazione tra le feature,
      ecc.)
      Ora la cosa buffa non è tanto il supporto
      allHDCP che è praticamente obbligatorio se si
      vuole distribuire un certo tipo di contenuti
      multimediali; ma che a differenza di Windows, che
      in assenza di display HDCP, ne consente la
      fruizione in 800x600 attraverso le comuni uscite
      VGA, sui nuovi notebook Apple luscita VGA non
      esiste!
      STUPENDO!
      La cosa ridicola è che l'adattatore DisplayPort
      -
      DVI venduto da Apple non supporta
      l'HDCP.la VGA sui notebook apple è stata abbandonata da secoli, guardare un film hd a 800x600 è una presa per il culoe su vista il drm come funziona?http://blogs.zdnet.com/hardware/?p=1861
      • chinchillart scrive:
        Re: Dov’è Gutmann?
        AnyDVD HD è semplicemente un layer software.Capisco perfettamente il punto di vista etico/filosofico (lo stesso autore si chiede: "il prezzo di AnyDVD va quindi aggiunto al prezzo di Vista per usare appieno il sistema?").In ogni caso, finchè sarà possibile aggirare il problema con un semplice layer software, ci potranno allegramente baciare il posteriore. Questo da un punto di vista pragmatico.Su Linux esiste la libreria libdvdcss2 per sbloccare totalmente il "semplice" meccanismo regionale e di protezione dei DVD.Spero vivamente in qualche libreria OpenSource per l'HDCP.
    • chinchillart scrive:
      Re: Dov’è Gutmann?
      Mica tanto in sordina.Mi ricordo parecchi volantini dei vari MegaMediaStore che sbandieravano i nuovi televisori LCD FullHD con n porte HDMI e pieno supporto HDCP .Nei volantini dei MegaMediaStore, non appena trovano un acronimo nuovo, ce lo sbattono in caratteri cubitali. Si vede che funziona...Il fatto è che la gente normale si fida ancora troppo della tecnologia.MAi visto un prodotto pubblicizzato con la sigla DRM FREE. Al massimo ti dicono che funziona semplicemente con il solo WMP .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 08.55-----------------------------------------------------------
    • 0verture scrive:
      Re: Dov’è Gutmann?
      Si ma windows è quella cosa che si blocca ad ogni respiro, fattene una ragione :P
      • Sotomayoo scrive:
        Re: Dov’è Gutmann?
        Piccolo appunto:la VGA arriva a 640x480ma la Qxvga va fino a 2048x1536...prima di scrivere vaccate... pensateci...che i videogamers pc incalliti crt_users giocano a 800x600 secondo voi? Maddai...
  • Paolino scrive:
    Prima che...
    i soliti idiots partano con i loro soliti commenti:L HDCP è integrato OBBLIGATORIAMENTE su tutti i dipositivi, portatili compresi, dotati di porta HDMI o DisplayPort.Apple non può rifiutarsi di integreare l HDCP, altrimenti niente HDMI o Display portQualsiasi portatile andate a comprare, anche con Windows Vista, e con HDMI integra l HDCP.Tutti i televisori HD Ready supportano l Hdcp e tutti i monitor in vendita da alcuni anni.Questo problema lo hanno creato le major, obbligano ad adottare l Hdcp.Il problema c'è e purtroppo è NOSTRO, di noi clienti
    • r1348 scrive:
      Re: Prima che...
      http://xkcd.com/488/
    • 200 OK scrive:
      Re: Prima che...
      L'hdmi ha la cavolata del DRM, ma è un cavo comodo perchè trasmette sia video che audio.(riguardo al PC, le schede ATI moderne possono veicolare sull'uscita video anche l'audio, e forniscono una presa DVI HDMI apposta).
      • 0verture scrive:
        Re: Prima che...
        Ed ovviamente apple non è capace di realizzare un cavo analogo vero ?
        • GameOver scrive:
          Re: Prima che...
          - Scritto da: 0verture
          Ed ovviamente apple non è capace di realizzare un
          cavo analogo vero
          ?Guardare oltre il tuo piccolo naso una volta ogni tanto è chiederti troppo?
    • GameOver scrive:
      Re: Prima che...
      Mai pensato che magari il fatto è legato allo store online?"se vuoi continuare a vendere la nostra roba multimediale sul tuo store, allora devi adeguarti a..."o impossibile?
  • Crazy scrive:
    Chiamasi Trusted Computing
    CIAO A TUTTIve lo ricordate?Ebbene, eccolo... ora la Aple pretende che guardiate i contenuti multimediali solo su Monitor Apple, presto la Sony fara` lo stesso, la Toshiba seguira` a ruota e cosi` via.Alla fine, ci si trovera` intrappolati... una volta acquistato un Video da iTunes sara` obbligatorio guardarlo su un Monitor Apple che sara` cmpatibile solo con Computer apple.Se un giorno vi passa per la mente di comperarVi un Monitor della Toshiba, tutto cio` che avete comperato in precedenza con iTunes potrete buttarlo nelle immondizie perche` non sara` visualizzabile con Computer Toshiba, e se vorrete proprio, dovrete ricomprarVi tutto, ripagando, cio` che gia` avevate prima con Apple.Come si fa a combattere tali politiche?BOICOTTANDONon Comperate computer Apple ne tantomeno nulla fatto da aziende che sostengono i DRM ed il Trusted Computing, ne va della nostra liberta` e di quella delle generazioni future.Avvisate amici e parenti: NON COMPRATE NULLA CON DRM O CHE SIA APPROVATO DAL TRUSTED COMPUTING GROUPDISTINTI SALUTI
    • MarcOsX scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      ve lo ricordate?
      Ebbene, eccolo... ora la Aple pretende che
      guardiate i contenuti multimediali solo su
      Monitor Apple, presto la Sony fara` lo stesso, la
      Toshiba seguira` a ruota e cosi`
      via.aha... maddai...
    • 0verture scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      Chiamasi come vuoi ma finora non ho trovato ancora nessuno che non sia riuscito a godersi i film in alta definizione su vista e per fortuna che avrebbe dovuto essere quel sistema che telefonava direttamente alle fiamme gialle se qualcuno faceva qualcosa ipoteticamente scorretto.
      • Darkat scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        be considerando tutti i soldi e le risorse che microsoft ha speso per questo genere di tecnologie di protezione i casi possibili sono solamente 2, o microsoft ha palesemente fallito nel suo intento oppure si è convinta che la cosa non le conveniva e ha chiuso un'occhio(diciamo pure tutti e due)...forse apple seguirà la stessa sorte? che apple possa chiudere gli occhi è da escludere...quindi rimane solo che apple fallisca nel suo intento e venga vinta da hacker e cracker che boicottino il sistema...mmm la vedo comuque dura in questo senso,apple e microsoft sono due cose ben distinte...
        • 0verture scrive:
          Re: Chiamasi Trusted Computing
          Più semplicemente non ha mai integrato niente del genere se non qualcosina a livello del suo formato wmv (usato solo dai siti porno) e comunque se veramente ha fatto un passo indietro perchè temeva la reazione dei suoi utenti, vuol dire che a differenza di apple, li tiene un tantino più in considerazione (per quanto assurdo possa sembrare).Apple non è nuova ad imposizioni di questo tipo spacciate per innovazioni e giustificate con vere e proprie prese per i fondelli, solo che i suoi utenti sono felici di fare sempre la parte passiva.
          • Piantala_sp arab... scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 0verture
            Più semplicemente non ha mai integrato niente del
            genere se non qualcosina a livello del suo
            formato wmv (usato solo dai siti porno) e
            comunque se veramente ha fatto un passo indietro
            perchè temeva la reazione dei suoi utenti, vuol
            dire che a differenza di apple, li tiene un
            tantino più in considerazione (per quanto assurdo
            possa
            sembrare).
            certo la temeva talmente tanto che ha introdotto vista declinato in diverse versioni a prezzi follima sii coerente quando racconti le baggianate, altrimenti fai la figura del troll alla prima riga
            Apple non è nuova ad imposizioni di questo tipo
            spacciate per innovazioni e giustificate con vere
            e proprie prese per i fondelli, solo che i suoi
            utenti sono felici di fare sempre la parte
            passiva.dove lo avrebbe giustificato di grazia se la cosa è stata scoperta da un hacker?trolletto...è da quando hanno introdotto fairplay nei contenuti audio dello store online che anche i paracarri sanno che per poter rivendere contenuti multimediali ha dovuto cedere alle richieste di protezione delle majors...o ti sei scordato gli scontri riguardo a fairplay ritenuto troppo permissivo, prezzi della musica troppo bassi ecc avanzati dalle major stesse?se non hai ancora capito chi è il responsabile principale di queste limitazioni, ma ti ostini a voler additare apple o mettici il nome che vuoi, non hai capito una cippa.
      • z f k scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        - Scritto da: 0verture
        Chiamasi come vuoi ma finora non ho trovato
        ancora nessuno che non sia riuscito a godersi i
        film in alta definizione su vista e per fortuna*sigh*supponi che sia tutto pronto, ma non attivato, o che di release in release vengano aggiunti pezzi come in un puzzle.Una volta finito il traghettamento alle nuove piattaforme, quando non ci saranno sistemi abbastanza vecchi da non conoscere 'ste tecnologie, allora supponi che comincino ad essere attivate, poco poco, un po' alla volta, una restrizione qui, una protezione li'...Un bel giorno ti ritrovi con il pc che non si accende perche' il dito con cui hai pigiato il tasto d'accensione e' sporco di marmellata dalla colazione e il lettore di impronte digitali non da' l'ok e segnala via internet il tentato avvio da parte di qualcuno che non detiene i diritti d'uso di quel pici.Ok, ti pulisci il dito, il lettore da' l'ok, segnala l'accensione sul sitarello di controllo su internet, ti avverte del precedente tentato accesso, tu clicchi "e' tutto ok, falso allarme", al che lui invia la cosa al solito sitarello...E cosi' via.CYA
      • 200 OK scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        Huh? Basta usare PowerDVD.Ok è a pagamento ed è un programma a parte, ma non capisco che cavolo dici.Vista è un OS, non un lettore multimediale.La protezione HDCP passa sull'hardware, schermo, lettore dvd/bd e scheda video devono supportarlo.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        Bello mio da odiatore di Vista e MS in generale ti faccio notare che vista è il miglior OS per trattare film in HD e vederseli bene con tutti i filtri/splitter/codec e balle varie.
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing

      Come si fa a combattere tali politiche?
      BOICOTTANDONon mi sembra che su Vista ci siano tutti sti casini riguardo il TPM. SecuROM è capace d'arrangiarsi anche da solo.

      DISTINTI SALUTIMa sta sempre qua con sto "distinti saluti" sto qua?
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      fosse solo apple che usa il drm...
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      Sei tornato!!!!Dopo la mazzata che hai preso con tutte le cazzate che avevi detto su Vista sei sparito!ribenvenuto tra noi.
    • krane scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      ve lo ricordate?
      Avvisate amici e parenti: NON COMPRATE NULLA CON
      DRM O CHE SIA APPROVATO DAL TRUSTED COMPUTING
      GROUPVoglio comprare un 4core, mi indichi una piastra madre che non sia trusted ???
      • 200 OK scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        Da quando le schede madri hanno il chip trusted? Da quello che ho visto in giro è rarissimo trovarne...
        • krane scrive:
          Re: Chiamasi Trusted Computing
          - Scritto da: 200 OK
          Da quando le schede madri hanno il chip trusted?
          Da quello che ho visto in giro è rarissimo
          trovarne...Calcolando che Intel li mette internamente al processore gia' dal Pentium D dual-core e relativo chipset 945...A me non sembra cosi' rarissimo...
      • Crazy scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        - Scritto da: krane

        Voglio comprare un 4core, mi indichi una piastra
        madre che non sia trusted
        ???SEMPLICE:non comperi un Quad Core! Non comperi neanche un Pentium D e null'altro che abbia il famigerato Chip integrato.Purtroppo, la scelta si restringe pesantemente al punto dal buttarti praticamente fuori dalla piattaforma X86... una pesante rinuncia da fare in segno di protesta verso chi cerca di trattare l'utenza da poveri tonti ed in segno della nostra liberta` di utentiCORDIALI SALUTI
        • 200 OK scrive:
          Re: Chiamasi Trusted Computing
          Scusa, non facevi meglio a dire di non usare direttamente il pc?
          • krane scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 200 OK
            Scusa, non facevi meglio a dire di non usare
            direttamente il pc?Per far pensare alla gente che questa roba c'e' sempre stata cosi' magare non pensa di boicottarla ?
          • 200 OK scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            È da diversi anni che va avanti sta cosa. È cambiato qualcosa?Sono nobili i vostri propositi, ma la realtà è che finchè non arriva VERAMENTE, preoccupa solo chi è eccessivamente "protezionista".Non siete tanto diversi da quelli che gridano al complotto per ogni cosa.Certamente non sto a usare un P2 per lavorare al pc e guardarmi i film. Ci penserò su quando sarà il momento.
          • krane scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 200 OK
            È da diversi anni che va avanti sta cosa. È
            cambiato qualcosa?Si, ormai tutti i pc nati con dual core sono trusted, i nuovi monitor adatti all'HDTV sono trusted, i lettori DVD e Blu ray.
            Sono nobili i vostri propositi, ma la realtà è
            che finchè non arriva VERAMENTE, preoccupa solo
            chi è eccessivamente "protezionista".Anche solo informare e' gia' una buona cosa, anzi ti diro' che grazie all'informazione diffusa molte aziende hanno cominciato a dubitare del sistema.
            Non siete tanto diversi da quelli che gridano al
            complotto per ogni cosa.Puo' essere.
            Certamente non sto a usare un P2 per lavorare al
            pc e guardarmi i film. Ci penserò su quando sarà
            il momento.Potrebbe essere troppo tardi, te ne rendi conto ?
          • 200 OK scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            Lo so che hai perfettamente ragione a riguardo, ma solo che usare un PC che mi permette di lavorare bene e giocare per conto mio non mi dà ragione sufficente per dire no e ritornare a vecchi sistemi (benchè mi piace farci prove, ma si sentono le limitazioni).Posso sempre usare un OS come Linux che posso essere sicuro della bontà del codice.Finchè non obbligano ad usare un certo tipo di OS non mi da noie. Dopotutto le funzioni di TC sono usate anche per altri motivi.Quel giorno che mi obbligheranno ad usare un determinato software, vado a cercare i responsabili e li schiaffo in testa il PC. No davvero.
          • Crazy scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 200 OK
            È da diversi anni che va avanti sta cosa. È
            cambiato
            qualcosa?
            Direi di Si, la Microsoft ha presentato i Budget piu` bassi di sempre da quando e` arrivato Vista, il tutto grazie al fatto che la gente sta rifiutando di comperare COmputer equipaggiati con tale sistema e molti altri hanno restituito il Sistema dopo che si sono resi conto che non funzionava con nulla di quello che avevano prima.E` un dato di fatto, la gente oramai va nei negozi, cerca un Computer e chiede che non sia provvisto di Vista o si assicura dle diritto di restituire la licenza.Ci sono in vendita Computer con Windos XP e Linux che stanno pompando.La Microsoft che sta gia` parlando del prossimo Windows (Windows 7) che dovrebbe arrivare per la fine del 2009 nella speranz che la gente riprenda a comperare.Insomma... qualcosa si e` visto, e se continuiamo cosi`, e magari anche con piu`forza, riusciremo sicuramente nell'intento di far abbandonare questo progetto liberticidaCORDIALI SALUTI
          • AtariLover scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            Magari ancora non è arrivata proprio perché qualcuno ha fatto baccano...Un po come il seriale dei vecchi processori Intel... Buttato fuori in sordina e poi subito ritrattato.Se non ci fosse gente che è estrema, la normalità sarebbe diversa...Poi io personalmente non mi preoccupo del trusted computing, ma gente come Crazy ti fa restare in guardia, cosa che magari non è del tutto inutile.
    • Dr. House scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      Non hai capito una mazza a quanto vedo...L'HDCP è presente da un bel pò sia dentro le schede video che dentro i monitor... magari anche nel tuo... controllaFinora la catena di trust per visualizzare filmati protetti richiedeva la presenza di HDMI, la novità è il fatto di scoprire che è stato inserito anche dentro displayport, dato che Apple è stata la prima ad implementarlaQuesto non vuol dire che posso usare solo monitor apple, vuol solo dire che per visualizzare contenuti HD su quel sistema devono essere presenti apparecchiature che supportino HDCP, non importa di quale marca
      • Crazy scrive:
        Re: Chiamasi Trusted Computing
        - Scritto da: Dr. House
        Non hai capito una mazza a quanto vedo...
        L'HDCP è presente da un bel pò sia dentro le
        schede video che dentro i monitor... magari anche
        nel tuo...
        controlla
        Infatti e` da anni che dico di evitare tutti quei prodotti... no, mi spiace, il mio Monitor non supporta l'HD, tantomeno la mia scheda video... ho 3 computer piuttosto datati che sto trattando benissimo apposta per non trovarmi incastrato nel Trusted Computing.Si, certe applicazioni nuove sono pesantine, ma preferisco andare lento piuttosto che ammanettatoCORDIALI SALUTI
        • 200 OK scrive:
          Re: Chiamasi Trusted Computing
          Sei tagliato fuori se rimani con sta mentalità.Ti "sacrifichi" per niente, perchè la maggior parte della gente continuerà come ha sempre fatto.Ma poi dimmi te quando utilizzano oggi le funzioni di TC che tanto hai paura....
          • krane scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 200 OK
            Sei tagliato fuori se rimani con sta mentalità.
            Ti "sacrifichi" per niente, perchè la maggior
            parte della gente continuerà come ha sempre
            fatto.
            Ma poi dimmi te quando utilizzano oggi le
            funzioni di TC che tanto hai paura....Tutti sappiamo che per ora non le usano.Tutti sappiamo che per essere attivate efficacemente la macchina deve essere totalmente trusted.Quello che non sappiamo e' se e quando verra' attivato se saremo in grado di fare qualcosa, ma le conoscenze tecniche dicono di no, quindi e' meglio non mettersi nella situazione di farle attivare.
          • 200 OK scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            Quando e dico QUANDO arriverà il momento, si assemblerà un qualche computer stravagante con cpu ARM o simili.Ma evitare ora l'acquisto di cpu che hanno il supporto per certe funzioni legate non-so-come con questo TC, mi sembra davvero ridicolo.A sto punto vivi in un bunker, perchè potrebbe cadere prima o poi un meteorite sulla tua testa.
          • krane scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            - Scritto da: 200 OK
            Quando e dico QUANDO arriverà il momento, si
            assemblerà un qualche computer stravagante con
            cpu ARM o simili.http://www.arm.com/news/12042.htmlArm e' nel DRM da ormai 2 anni.
            Ma evitare ora l'acquisto di cpu che hanno il
            supporto per certe funzioni legate non-so-come
            con questo TC, mi sembra davvero ridicolo.Forse se ti informassi su quante sono, quanto sono diffuse e come possono essere utilizzate ti sembrerebbe meno ridicolo.
            A sto punto vivi in un bunker, perchè potrebbe
            cadere prima o poi un meteorite sulla tua
            testa.A sto punto invece di andare alle manifestazioni sulla non proliferazione della armi nucleari, se condo il tuo ragionamento la gente puo sempre costruirsi un bunker quando vede che cominciano a lanciarle.
          • Suricato scrive:
            Re: Chiamasi Trusted Computing
            beh ce n'è di scelta tra architetture...tra le più famose mips sparc power...Per esempio c'è un subnotebook chiamato gdium che monta quel mips cinese... chissà se ha il drm... mi informerò...
    • CCC scrive:
      Re: Chiamasi Trusted Computing
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      ve lo ricordate?
      Ebbene, eccolo... ora la Aple pretende che
      guardiate i contenuti multimediali solo su
      Monitor Apple, presto la Sony fara` lo stesso, la
      Toshiba seguira` a ruota e cosi`
      via.
      Alla fine, ci si trovera` intrappolati... una
      volta acquistato un Video da iTunes sara`
      obbligatorio guardarlo su un Monitor Apple che
      sara` cmpatibile solo con Computer
      apple.
      Se un giorno vi passa per la mente di comperarVi
      un Monitor della Toshiba, tutto cio` che avete
      comperato in precedenza con iTunes potrete
      buttarlo nelle immondizie perche` non sara`
      visualizzabile con Computer Toshiba, e se vorrete
      proprio, dovrete ricomprarVi tutto, ripagando,
      cio` che gia` avevate prima con
      Apple.

      Come si fa a combattere tali politiche?
      BOICOTTANDO
      Non Comperate computer Apple ne tantomeno nulla
      fatto da aziende che sostengono i DRM ed il
      Trusted Computing, ne va della nostra liberta` e
      di quella delle generazioni
      future.
      Avvisate amici e parenti: NON COMPRATE NULLA CON
      DRM O CHE SIA APPROVATO DAL TRUSTED COMPUTING
      GROUP

      DISTINTI SALUTI QUOTO INTEGRALMENTE qualche riferimento:http://www.defectivebydesign.org/it/abouthttp://www.no1984.org/http://vandali.org/DanieleMasini/notc.phphttps://www.winstonsmith.info/pws/http://www.partito-pirata.it/http://nodrm.org/http://eucd.info/http://www.gnu.org/philosophy/opposing-drm.htmlhttp://www.eff.org/deeplinks/2006/05/battle-your-digital-media-deviceshttp://w2.eff.org/IP/faq/http://www.schneier.com/blog/archives/2006/05/who_owns_your_c.htmlhttp://www.digitalfreedom.org/
  • MarcOsX scrive:
    Tanta gente griderà allo scandalo...
    ... senza aver mai acquistato nulla su iTunes... :Dridicoli.Per fortuna-purtroppo questo è il futuro. Tecnologie all'avanguardia e protezioni anti piracy pure.Vedremo come le cose si svilupperanno.Francamente a me che blocchi col drm i film acquistati me ne frega nulla, mi interessa però POTER ACQUISTARE O NOLEGGIARE I FILM IN ITALIA cribbio...Di andare al blockbuster mi rompo le balle.
    • pentolino scrive:
      Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
      guarda non per dire, io ho acquistato da itunes ed è stata la prima e l' ultima volta; odio queste porcherie blindate. Se pago qualcosa pretendo che sia fruibile almeno quanto quello che scarico dal p2p, se no i conti non mi tornano...EDIT: temo che il messaggio sia stato frainteso. La mia non è una giustificazione o peggio osannazione del p2p; come ho spiegato negli interventi successivi, è solo una decisa presa di posizione contro il DRM. Trovo assurdo pagare per qualcosa che non posso usare su linux e/o sul mio media player; questo mi giustifica se li scarico dal p2p? No, no e no!Se non si è capito io dico; ci sto a pagare la musica ma se me la date in un formato fruibile, se no quello che mi date IMHO non vale nulla; se non me la date in un formato fruibile non la scarico dal p2p, semplicemente vado da chi me la dà in formato fruibile e legale. Questo vuol dire rinunciare all' ultimo LP di Ryanna (o come cavolo si scrive, non ho voglia di cercare)? Me ne farò una ragione ;-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 11.15-----------------------------------------------------------
      • Maaaaa scrive:
        Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
        - Scritto da: pentolino
        guarda non per dire, io ho acquistato da itunes
        ed è stata la prima e l' ultima volta; odio
        queste porcherie blindate. Se pago qualcosa
        pretendo che sia fruibile almeno quanto quello
        che scarico dal p2p, se no i conti non mi
        tornano...Ovvio che se rubi sul P2P i conti non tornano
        • pentolino scrive:
          Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
          ma ci sei o ci fai? spiego meglio: per avere una certa opera coperta da diritto d' autore ho due vie:- itunes a 9.99- p2p a 0.00 Secondo te se acquisto da itunes (pagando) e scopro che quello che ho acquistato su linux e sul mio media player non va sono contentissimo vedendo che invece l' amico lo ha scaricato gratis dal p2p e lo sente come gli pare e piace... davvero un affare non c'è che dire!In pratica pago 9.99 per qualcosa che è di qualità inferiore a ciò che trovo gratis... sto chiedendo troppo se chiedo che sia almeno uguale in funzionalità? Sono un pirata se chiedo questo?P.S.: so benissimo che esiste iTunes plus con brani non DRM-ati, ma copre solo una parte del catalogo. Se quello che cerco è nella parte sbagliata del catalogo mi attacco.
          • 200 OK scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            Stai mischiando due problemi diversi.DRM e compatibilità, con la giustificazione di scaricare a scrocco.Ma sarà dura cambiare la situazione attuale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 09.47-----------------------------------------------------------
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            il DRM proprietario crea per forza di cose incompatibilità, quindi non mi pare che i problemi siano del tutto separati.Quanto al discoro "scaricare a scrocco", io non scarico musica, film o software che potrei acquistare (non lo faccio proprio mai, qualcuno non ci crederà, ma è così), semplicemente boicotto e acquisto dove i miei soldi valgono qualcosa (quindi sicuramente al di fuori di itunes store)
          • MeX scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            so che é un po' uno sbattone, ma ti basta masterizzare un CD-AUDIO (anche un riscrivibile) e ripparlo per scavalcare il DRM, cmq anche io acquisto molto piú volentieri i brani Plus
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            ok, però perdo qualità e del tempo; in ogni caso il mio discorso vale, quello che pago è peggio di quello che posso avere gratis. Ha senso secondo te?
          • pippo scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...

            ok, però perdo qualità e del tempo; in ogni caso
            il mio discorso vale, quello che pago è peggio di
            quello che posso avere gratis. Ha senso secondo
            te?Si, l'ha detto san giobbs :D
          • MeX scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            no, non ha senso, infatti la Apple é la prima a osteggiare il DRM che a lei non porta nessun vantaggio, ma le major hanon il catalogo e loro decidono...Come quelli che dicono ora che la Apple bastava si tenesse la DVI... e poi voglio vedere se le majors concedevano ad Apple contenuti in HD sull'iTunes Store...Ad ogni modo, é giusto non comprare materiale protetto da DRM ma dovrebbe coincidere ad una rinuncia del prodotto in se, e non al procurarselo in altre vie.. ma purtroppo é troppo facile usare altre vie e l'occasione fa l'uomo ladro... :D
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: MeX
            no, non ha senso, infatti la Apple é la prima a
            osteggiare il DRM che a lei non porta nessun
            vantaggio, ma le major hanon il catalogo e loro
            decidono...vabbè dai la apple con i discografici ci va a braccetto... non facciamone un paladino contro il DRM, dai... (detto come al solito da uno che a casa ha un imac)

            Come quelli che dicono ora che la Apple bastava
            si tenesse la DVI... e poi voglio vedere se le
            majors concedevano ad Apple contenuti in HD
            sull'iTunes
            Store...l' assurdità di questa situazione penso spieghi molto bene come vanno le cose...

            Ad ogni modo, é giusto non comprare materiale
            protetto da DRM ma dovrebbe coincidere ad una
            rinuncia del prodotto in se, e non al
            procurarselo in altre vie.. ma purtroppo é troppo
            facile usare altre vie e l'occasione fa l'uomo
            ladro...
            :Dquoto in pieno, mi spiace che il fatto che il mio intervento contenesse la parola "p2p" abbia portato a fraintendere il mio pensiero (ho fatto un edit sul post originale per chiarire il tutto)
          • MeX scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...

            vabbè dai la apple con i discografici ci va a
            braccetto... non facciamone un paladino contro il
            DRM, dai... (detto come al solito da uno che a
            casa ha un
            imac)mah piú che andarci a braccetto... fanno business insieme... la Apple ha dalla sua un sistema di distribuzione che funziona e fa numeri... ma le major hanno la materia prima... e senza di loro iTunes sarebbe vuoto...
            l' assurdità di questa situazione penso spieghi
            molto bene come vanno le
            cose...si infatti, le major dovrebbero capire che ostacolare e limitare gli utenti che sono disposti ad ACQUISTARE i loro prodotti é una tecnica suicida.Per esempio quando avviammo il nostro sito di download musicale convincemmo diverse etichette a lascairci il loro catalogo proprio rassicurandole che i files erano DRMMATI... senza DRM non ci avrebbero concesso nulla...
            quoto in pieno, mi spiace che il fatto che il mio
            intervento contenesse la parola "p2p" abbia
            portato a fraintendere il mio pensiero (ho fatto
            un edit sul post originale per chiarire il
            tutto)figurati, non giudico nessuno ;)
          • GameOver scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: MeX

            no, non ha senso, infatti la Apple é la prima a

            osteggiare il DRM che a lei non porta nessun

            vantaggio, ma le major hanon il catalogo e loro

            decidono...

            vabbè dai la apple con i discografici ci va a
            braccetto... non facciamone un paladino contro il
            DRM, dai... (detto come al solito da uno che a
            casa ha un
            imac)
            beh allora dovresti giustificare come mai erano giunti ai ferri corti e per il drm ritenuto troppo leggero dalle majors o per via dei prezzi troppo bassi dello store...sceneggiata come gli incontri x la stampa di sindacati-governo?



            Come quelli che dicono ora che la Apple bastava

            si tenesse la DVI... e poi voglio vedere se le

            majors concedevano ad Apple contenuti in HD

            sull'iTunes

            Store...

            l' assurdità di questa situazione penso spieghi
            molto bene come vanno le
            cose...
            non è un'assurdità...è una scelta commerciale non dico obbligatoria, ma comprensibile (ho scritto comprensibile non condivisibile :-D)



            Ad ogni modo, é giusto non comprare materiale

            protetto da DRM ma dovrebbe coincidere ad una

            rinuncia del prodotto in se, e non al

            procurarselo in altre vie.. ma purtroppo é
            troppo

            facile usare altre vie e l'occasione fa l'uomo

            ladro...

            :D
            quoto in pieno, mi spiace che il fatto che il mio
            intervento contenesse la parola "p2p" abbia
            portato a fraintendere il mio pensiero (ho fatto
            un edit sul post originale per chiarire il
            tutto)si poi hai chiarito molto bene e ho letto con piacere la tua precisazione, grazie!
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: GameOver

            beh allora dovresti giustificare come mai erano
            giunti ai ferri corti e per il drm ritenuto
            troppo leggero dalle majors o per via dei prezzi
            troppo bassi dello store...sceneggiata come gli
            incontri x la stampa di
            sindacati-governo?
            guarda non so, a me sembra che alla fine apple e le major mangino dallo stesso piatto, tutto qui



            non è un'assurdità...è una scelta commerciale non
            dico obbligatoria, ma comprensibile (ho scritto
            comprensibile non condivisibile
            :-D)
            come ha scritto mex, concordo sul fatto che assurdo sia imporre una scelta del genere che semplicemente diminuisce le vendite (non sono certo l' unico che rifiuta il DRM...) senza nessun vantaggio da parte della riduzione della pirateria (mi pare che sul p2p si trovi tutto senza DRM al giorno d' oggi...)
            si poi hai chiarito molto bene e ho letto con
            piacere la tua precisazione,
            grazie!visto il tono che aveva preso la discussione mi sembrava doveroso, per evitare di dovere rispondere a tutti le stesse cose :-)Grazie per avere letto la precisazione ed esposto degli spunti interessanti
          • GameOver scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: GameOver




            beh allora dovresti giustificare come mai erano

            giunti ai ferri corti e per il drm ritenuto

            troppo leggero dalle majors o per via dei prezzi

            troppo bassi dello store...sceneggiata come gli

            incontri x la stampa di

            sindacati-governo?



            guarda non so, a me sembra che alla fine apple e
            le major mangino dallo stesso piatto, tutto
            qui
            si ma il dettaglio è che le major ci mettono il piatto forchetta e il cibo, la apple aspetta di poter mangiare il bocconcino che gli lasciano mangiare...che poi attorno ci sia chi guarda senza poter mangiare è anche vero.






            non è un'assurdità...è una scelta commerciale
            non

            dico obbligatoria, ma comprensibile (ho scritto

            comprensibile non condivisibile

            :-D)



            come ha scritto mex, concordo sul fatto che
            assurdo sia imporre una scelta del genere che
            semplicemente diminuisce le vendite (non sono
            certo l' unico che rifiuta il DRM...) senza
            nessun vantaggio da parte della riduzione della
            pirateria (mi pare che sul p2p si trovi tutto
            senza DRM al giorno d'
            oggi...)
            uhm è che non hanno capito che la pirateria non è la causa prima del loro calar delle vendite.avevo letto uno studio francese 3-4 anni fa, dove si mostrava con cifre alla mano che non era colpa del P2P il calo delle vendite di CD, anche e soprattutto perché la pirateria si era, già all'epoca, reindirizzata già sui contenuti video.

            si poi hai chiarito molto bene e ho letto con

            piacere la tua precisazione,

            grazie!

            visto il tono che aveva preso la discussione mi
            sembrava doveroso, per evitare di dovere
            rispondere a tutti le stesse cose
            :-)Ah una sorta di conferenza stampa :-D
            Grazie per avere letto la precisazione ed esposto
            degli spunti
            interessantigrazie a te
          • GameOver scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: pentolino
            ma ci sei o ci fai? qui l'unico che c'è sei tu volendo giustificare qualcosa arrampicandoti.spiego meglio: per avere una
            certa opera coperta da diritto d' autore ho due
            vie:
            - itunes a 9.99
            - p2p a 0.00 la prima legale, la seconda noquindi cosa vuoi giustificare?
            Secondo te se acquisto da itunes (pagando) e
            scopro che quello che ho acquistato su linux e
            sul mio media player non va sono contentissimo
            vedendo che invece l' amico lo ha scaricato
            gratis dal p2p e lo sente come gli pare e
            piace... davvero un affare non c'è che
            dire!Tu sei nella piena legalità, lui no.Non mi pare un argomento valido per giustificare lo scrocco.
            In pratica pago 9.99 per qualcosa che è di
            qualità inferiore a ciò che trovo gratis... sto
            chiedendo troppo se chiedo che sia almeno uguale
            in funzionalità? Sono un pirata se chiedo
            questo?Questo è poi da vedere caso per caso.Si sei un pirata! Indipendentemente dalla qualità del bravo.

            P.S.: so benissimo che esiste iTunes plus con
            brani non DRM-ati, ma copre solo una parte del
            catalogo. Se quello che cerco è nella parte
            sbagliata del catalogo mi
            attacco.E quindi stai giustificando con argomenti poco consistenti il tuo modo di agire sul P2P.Stai mescolando 2 problemi come ti è già stato fatto notare.E non mi pare il luogo questo di fare pubblicità al P2P nascondendo il tutto dietro il termine "compatibilità"
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            guarda già il fatto che mi dia del pirata la dice tutta, leggi qua:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2480089&m=2480445#p2480445Io non dico che sia giusto scaricare dal p2p, dico solo che è sbagliato (IMHO come sempre) comprare quello che ha il DRM; ti assicuro che uno può campare benissimo non facendo nessuna delle due cose (scaricare dal p2p e comprare drm-ato), come faccio io.
          • GameOver scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...


            Io non dico che sia giusto scaricare dal p2p,
            dico solo che è sbagliato (IMHO come sempre)
            comprare quello che ha il DRM; ti assicuro che
            uno può campare benissimo non facendo nessuna
            delle due cose (scaricare dal p2p e comprare
            drm-ato), come faccio
            io.ecco bravo, ma poi spiegalo a quelli che giustificano il P2P per via dei prezzi o del drm o ecc...
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            che ci vuoi fare, purtroppo con certe persone è inutile...
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            Se dobbiamo dirla tutta, se voglio un pezzo che mi interessa e sul p2p si trova in FLAC, perchè dovrei spendere per un AAC lossy blindato?
          • GameOver scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            - Scritto da: Nome e cognome
            Se dobbiamo dirla tutta, se voglio un pezzo che
            mi interessa e sul p2p si trova in FLAC, perchè
            dovrei spendere per un AAC lossy
            blindato?e quindi giustifichiamo il P2P...bravo.come se poi tutti usassero il flac..LOL
          • pentolino scrive:
            Re: Tanta gente griderà allo scandalo...
            il punto del mio intervento non è decidere se scaricare l' aac blindato o il flac sul p2p; è proprio mandare a quel paese itunes ed i suoi DRM e gli artisti/etichette che foraggiano questo stato di cose. Come ho scritto altrove campo anche senza l' ultimo "capolavoro" di kanye west o rihanna (sono i primi nomi che mi vengono in mente, non so se siano effettivamente disponibili senza DRM o meno...)
  • tuba scrive:
    dovella, quando arrivi?
    dovella tra un po' arriverà proclamando che almeno su vista il video lo puoi vedere, a 800x600 e degradato nell'audio ma lo vedi...ah beh allora...qui non si deve far distinzione tra apple e la ms che qualcuno tirerà in ballo tra poco! sono tutti e 2 allo stesso livello!NO DRM è l'unica via
    • guest scrive:
      Re: dovella, quando arrivi?
      ancora non si sà se in windows vista c'è drm o no
    • innominato scrive:
      Re: dovella, quando arrivi?
      - Scritto da: tuba
      dovella tra un po' arriverà proclamando che
      almeno su vista il video lo puoi vedere, a
      800x600 e degradato nell'audio ma lo
      vedi...
      ah beh allora...
      qui non si deve far distinzione tra apple e la ms
      che qualcuno tirerà in ballo tra poco! sono tutti
      e 2 allo stesso
      livello!
      NO DRM è l'unica viaGuarda che non è Vista la questione, è che in mancanza di monitor/uscite non compatibili con l'hdcp lo standard prevede l'uscita di un segnale a risoluzione inferiore (come succede in Vista e non solo), degradato.La fregatura è che per ora Apple non implementa una tecnologia del genere.A parte questo puoi anche non fare distinzione e cianciare di boicottaggio in stile Crazy ma dato che l'alta definizione al momento è praticamente sempre accoppiata a sistemi di protezione dei contenuti (HDCP) rinunciare all'implementazione dei suddetti equivale a non voler fruire dei contenuti.E francamente mi pare che Apple e Microsoft accontentino di più il cliente permettendo la fruizione di certi contenuti piuttosto che impedirgliela.Semmai ciò che si può boicottare sono i contenuti stessi, come possono essere filmati con DRM, blu-ray o balle varie.Perché finché ci saranno contenuti fruibili solo con determinate restrizioni chi produce software sarà costretto a implementarle.
  • xxx scrive:
    Se lo avesse fatto Microsoft...
    ...tutti ad urlare allo scandalo... se lo fa Apple tutti a girarsi dall'altra parte...Due pesi... due misure...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
      A dire il vero se lo faceva la microsoft, tutti partivano a giustificarla, come per la storia dell'aggiornamento silente del windows update.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
        - Scritto da: Sgabbio
        A dire il vero se lo faceva la microsoft, tutti
        partivano a giustificarla, come per la storia
        dell'aggiornamento silente del windows
        update.Veramente Vista (e 2008) una tecnologia simile ce l'ha... anche perchè altrimenti certi contenuti ad alta definizione non sono fruibili. E', purtroppo, una cosa richiesta da diversi standard ed è presente anche in dispositivi diversi dai PC.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
          Mica ho detto che microsoft non fa certe robe :) Ho solo detto che quando microsoft fa certe porcate tutti corrono a giustificarla :d
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: Sgabbio
            Mica ho detto che microsoft non fa certe robe :)
            Ho solo detto che quando microsoft fa certe
            porcate tutti corrono a giustificarlaNon mi sembra visto che è stata attaccata in modo incredibile mentre ci si è dimenticati di altri come ad esempio Sony o Philips (i televisori moderni HD hanno tutti funzionalità DRM).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            Il problema è propio lo standard dell'altra difinizione che ha appunto il DRM, non una implementazione di un singolo :(
      • Lemon scrive:
        Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
        - Scritto da: Sgabbio
        A dire il vero se lo faceva la microsoft, tutti
        partivano a giustificarla, come per la storia
        dell'aggiornamento silente del windows
        update.Che evidentemente tu non hai capito come funzionava....
        • bibop scrive:
          Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
          che evidentemente a te va bene che un funzione disattivata dall'utente venga aggirata e che su windows sia possibile da parte del proprietario del sistema operativo installare senza autorizzazione del licenziatario software...giustificare questa vicenda particolare sta oltre la piu' imbarazzante indecenzahanno usato una backdoor hanno aggirato i privilegi di amministratore del sistema nessuno sa se e cosa potrebbero fare da remoto senza il consenso dell'utente e voi a giustificare.... siete pateticips. e' il comportamento che e' criminoso e irresponsabile non l'azienda x o y e fintando ci sara' gente che paragona il comportamento di apple a quello di microsoft e viceversa in rapporto 1:1 dimostresa' di non capirci una mazza di concorrenza leggi antitrust eccecc continuate a trollare ma trollate divertendo... cosi' fate solo la parte degli ignoranti
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: bibop
            che evidentemente a te va bene che un funzione
            disattivata dall'utente venga aggirata e che su
            windows sia possibile da parte del proprietario
            del sistema operativo installare senza
            autorizzazione del licenziatario
            software...

            giustificare questa vicenda particolare sta oltre
            la piu' imbarazzante
            indecenza

            hanno usato una backdoor hanno aggirato i
            privilegi di amministratore del sistema nessuno
            sa se e cosa potrebbero fare da remoto senza il
            consenso dell'utente e voi a giustificare....
            siete
            patetici

            ps. e' il comportamento che e' criminoso e
            irresponsabile non l'azienda x o y e fintando ci
            sara' gente che paragona il comportamento di
            apple a quello di microsoft e viceversa in
            rapporto 1:1 dimostresa' di non capirci una mazza
            di concorrenza leggi antitrust eccecc continuate
            a trollare ma trollate divertendo... cosi' fate
            solo la parte degli
            ignorantiAllora, cercherò di essere chiaro, mi dispiace solo che è un pò tardi e forse non mi leggerai:1) Se tu avessi letto l'articolo di PI (http://punto-informatico.it/2065674/PI/News/update-silente-microsoft-difesa.aspx) forse sapresti di cosa si sta parlando: l'aggiornamento del client di windows update NON veniva fatto se tu avevi la notifica disabilitata, questa è già una cosa che non sapevi evidentemente visto che affermi il contrario2) Usa la logica: tu hai il client attivo e vuoi che ti avvisi se ci sono aggiornamenti da fare (come opzione minima), oppure che li scarichi e ti avvisi oppure che li faccia direttamente. Bene, se il client è obsoleto, come cacchio fa ad avvisarti? Non sarebbe venuto fuori il problema opposto cioè che MS non ti avvisava nonostante tu gli avessi detto di farlo?Io non vedo tutto questo scandalo, se la cosa ti preoccupava potevi disattivarlo e basta.Detto questo sottolineo che io non ho parlato di Apple e non sono stato io a fare confronti, solo che si cita questo episodio senza sapere cosa è successo, come hai fatto tu del resto, io ho solo puntualizzato.
          • bibop scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            la scusa raffazzonata di chi vuole difendere a tutti i costima che si scherza!!! tu mi avvisi anche se solo stai modificando da remoto un solo byte sul mio disco rigido ... mi chiedi il permesso .. e se come dici tu e' una cosa indispensabile mi avverti di farlo e che se nn lo faccio poi nn mi dovro' lamentare se il sistema nn si aggiorna... questo ha aggiornato anche i client di gente che aveva gli aggiornamenti automatici disabilitati!anche i piu' accaniti sostenitori di ms e la stessa ms hanno ammesso lo scivolone ma no qua c'e' sempre qualcuno che c'ha da trovare scusee ancora.. se possono farlo per quello cosa altro possono fare?? vale per tutti ma per ora che se ne sappia solo loro hanno fatto un aca//ata tanto abnorme ... il resto sono discorsetti da difensore d'ufficio di ms... ta trolletto e da fanboy sul MIO pc decido IO se e quando INSTALLARE qualcosa, DECIDO io come e quando si installa roba anche la piu' inutle... anche fosse un icona o una misichetta di avvio.. IO DECIDO scusa ma nn
          • bibop scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...

            nn ci sono giustificazioni... tu per caso sei uno
            di quelli che hanno criticato apple per aver
            spuntato safari nel "software update" di
            quicktime per
            windows?
            Certo, si trattava di una operazione truffaldina perchè in mezzo ai soliti aggiornamenti (che spesso nessuno legge) ci ha messo un prodotto in più.
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: bibop
            la scusa raffazzonata di chi vuole difendere a
            tutti i
            costi

            ma che si scherza!!!
            tu mi avvisi anche se solo stai modificando
            da remoto un solo byte sul mio disco
            rigido ... mi chiedi il permesso .. e se come
            dici tu e' una cosa indispensabile mi avverti di
            farlo e che se nn lo faccio poi nn mi dovro'
            lamentare se il sistema nn si aggiorna... questo
            ha aggiornato anche i client di gente che aveva
            gli aggiornamenti automatici
            disabilitati!

            anche i piu' accaniti sostenitori di ms e la
            stessa ms hanno ammesso lo scivolone ma no qua
            c'e' sempre qualcuno che c'ha da trovare
            scuse

            e ancora.. se possono farlo per quello cosa altro
            possono fare?? vale per tutti ma per ora che se
            ne sappia solo loro hanno fatto un aca//ata tanto
            abnorme ... il resto sono discorsetti da
            difensore d'ufficio di ms... ta trolletto e da
            fanboy

            sul MIO pc decido IO se e quando INSTALLARE
            qualcosa, DECIDO io come e quando si installa
            roba anche la piu' inutle... anche fosse un
            icona o una misichetta di avvio.. IO
            DECIDO
            scusa ma nnAllora dovresti disattivare tutti i programmi che si collegano ad Internet, anche se fanno solamente notifiche, perchè nel momento che ti avvisano hanno già modificato diversi byte. Inoltre non hai ancora capito perchè a chi aveva DISABILITATO la funzione non veniva aggiornato un bel niente, non ci vuole una laurea eppure l'hai già affermato 2 volte.Io non sono un difensore nè di MS nè di apple, nè di linux, sono solo un tecnico che cerca di guardare le cose per come stanno e non da frustrato represso che ha bisogno di qualcuno con cui prendersela. Per quello che mi riguarda è meglio fare un piccolo aggiornamento su un servizio attivo che avevo richiesto funzionasse piuttosto che farlo fermare (e poi dopo mesi l'utente si accorgeva di essere indietro con le patch e via un'altra class action...).Io penso con la mia testa di volta in volta sui singoli episodi, non sono schierato da nessuna parte, posso anche sbagliare o non avere l'approvazione degli altri, non importa, io su questo episodio la penso così e fino ad oggi nessuno mi ha fatto cambiare idea perchè nessuno ha avuto argomentazioni tecniche valide ma solo supposizioni o deliri complottisti.
          • bibop scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            google
            update silent windows restore issuesoppuregoogle
            update stealth windows restore issuesvedi non si sa mai con si si sta parlando qua... e onestamente la vicenda la puoi rigirare come vuoi... puoi anche fare l'autopsia ai miei post pieni di errori ma alla fine ms ha modificato senza autorizzazione un componente di sistema... per di piu' ha creato delle situazioni di danno (vedi articoli con chiave di ricerca in testa al post) quella di ms e' stata una leggerezza e se mi vieni a dire un sistema di notifica modifica dati sul mio pc come un installazione ... io mi metto a ridere ... e tanto ma tanto tantodavvero nn l'hai mai detto?? Allora dovresti disattivare tutti i programmi che si collegano ad Internet, anche se fanno solamente notifiche, perchè nel momento che ti avvisano hanno già modificato diversi byte. questio testo chi lo ha scritto?? a me questo sembra un bel tentativo di giustificazione...cmq sto discorso si e' trascinato bel oltre la decenza... visto che l'intallazione di software coatto c'e' stato... e' quello l'importante... e che in linea di principio dici di vederla come me... cosa strana visto quello che poi scrivi.. cmq buona lettura e se usi xp attento ai dischi di restore... oppure spera che ms abbia gia' risolto il problema con un altro aggiornamento coatto :P
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: bibop
            google
            update silent windows restore issues

            oppure

            google
            update stealth windows restore issues


            vedi non si sa mai con si si sta parlando qua...
            e onestamente la vicenda la puoi rigirare come
            vuoi... puoi anche fare l'autopsia ai miei post
            pieni di errori ma alla fine ms ha modificato
            senza autorizzazione un componente di sistema...
            per di piu' ha creato delle situazioni di danno
            (vedi articoli con chiave di ricerca in testa al
            post)
            E' l'ultima volta che ti rispondo perchè credimi secondo me ha grossi problemi di comprensione. Io NON ho mai detto che MS ha fatto un aggiornamento autorizzato, io ho detto che la cosa non mi sconvolge ed in qualche modo la capisco/giustifico pure visto che ha permesso agli utenti di continuare a ricevere le notifiche di aggiornamento. Questa è la mia idea sull'episodio in questione, fine del discorso. Inoltre non capisci neppure che c'è un evidente differenza tra l'aggiornamento di un tool di notifica (che dovrebbe continuare a fare il suo mestiere) e una patch del sistema operativo o internet explorer o office ecc.Gli articoli sui problemi tecnici che hai postato si avrebbero avuti lo stesso anche se si fosse chiesta la conferma, quindi questo non cambia la mia opione sull'episodio, al massimo potrebbe rafforzare o indebolire la mia opinione sulle capacità tecniche della MS, del resto non è la prima volta che fanno patch che portano problemi a qualcuno. Non dovrebbe capitare ma succede, non ultima AVG qualche giorno fa, non è così semplice essere perfetti.

            quella di ms e' stata una leggerezza e se mi
            vieni a dire un sistema di notifica modifica dati
            sul mio pc come un installazione ... io mi metto
            a ridere ... e tanto ma tanto
            tanto

            davvero nn l'hai mai detto??
            posta dove l'ho scritto
            Allora dovresti disattivare tutti i programmi
            che si collegano ad Internet, anche se fanno
            solamente notifiche, perchè nel momento che ti
            avvisano hanno già modificato diversi byte.


            questio testo chi lo ha scritto?? a me questo
            sembra un bel tentativo di
            giustificazione...
            no, sei tu che parli a vanvera perchè hai detto che non vuoi che nessun byte del tuo computer venga modificato senza il tuo permesso, già il fatto che un programma ti avvisi ha comportato una modifica nel tuo file system, quindi, ad essere preicisini, dovresti bloccare tutto.
            cmq sto discorso si e' trascinato bel oltre la
            decenza... si perchè mi vuoi convincere ma ognuno ha la sua moralità, per me hanno fatto bene anche se hanno peccato di ingenuità, per te hanno fatto male, fine del discorso.
            visto che l'intallazione di software
            coatto c'e' stato... e' quello l'importante... e
            che in linea di principio dici di vederla come
            me... cosa strana visto quello che poi scrivi..Visto che non capisci è facile che ti risulti strano. Io per principio ad esempio sono contro il furto, se però un mendicante si ruba una pera dal fruttuvendolo io non mi sento di condannarlo anche se riconosco l'azione deprecabile del furto. Contestualizzo l'accaduto non partendo dal partito preso che rubare è sempre e comunque da condannare. Se poi i furti sarebbero 10 di seguito o il ladro non è un morto di fame allora la mia idea cambierebbe.. (giusto per chiarezza: questo era un esempio, non un paragone). Io non ti chiedo di ragionare come me, però non puoi continuare a tentare di convincermi del contrario.Ti faccio notare che fino ad adesso pur di avvalorare la tua tesi ha detto due volte una falsità e una volta una grossa imprecisione tecnica (riguardo una backdoor), bel modo per criticare gli altri, io almeno prendo le cose come stanno senza inventarmi nulla.
            cmq buona lettura e se usi xp attento ai dischi
            di restore... oppure spera che ms abbia gia'
            risolto il problema con un altro aggiornamento
            coatto
            :PHo letto velocemente gli articoli, starò attento grazie, a me non è mai capitato nulla del genere, sarò stato fortunato.
          • bibop scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            esatto l'ultima volta .. ma l'ultima e' mia.. visto che neanche ti ricordi cosa scrivi...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2480089&m=2481430#p2481430ti aiuto anche a trovarlo.. e' la prima frase che hai scritto... ma sicuramente avrai una giutificazione anche a questa tua dimenticanza e sicuramente e' colpa mia che nn capisco cosa scrivi... certo.e se per te nn e' una patch quella al sistema di notifica allora cosa e' ?per favore cerca di superare il delirio d'onnipotenza... per me ogni ALTERAZIONE al sistema e ogni modifica di esso non autorizzata da parte di terzi e' contro ogni pur minima policy di sicurezza e responsabilita' anche fosse solo una icona e te l'ho scritto bello chiaro E' questto il succo ... NON LO FAI che tu sia ms che tu sia sun che tu sia applequesto e' il punto... ms ha fatto na ca//ata che e' anche un fatto eclatante per la gestione e sicurezza di un sistema che gira sul95% dei pc .. l'ha ammesso e ha minimizzato e giustificato la cosa in maniera stupida e al limite del ridicolo... e c'e' gente come te che minimizza... contenti voi sai cosa vuol dire utente amministratore? sai cosa vuol dire decidere o meno di applicare una patch (perche' quella era una patch) al PROPRIO sistema sai che uno scientemente puo' decidere di NON aggiornare il proprio sistema ed e' sua insindacabile decisione questa?oppure tiu pensi di poter entrare nell'appartamento del tuo affittuario quando ti pare e piace con una skeleton key, ti svelo un segreto... nn si puo'... e' proprieta' privata.. lo stesso un sistema operativo in licenza... cmq da uno che nn si ricorda quello che scrive nn pretendo molto... cmq la figuretta l'hai fatta
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: bibop
            esatto l'ultima volta .. ma l'ultima e' mia..
            visto che neanche ti ricordi cosa
            scrivi...
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2480089&m=248

            e se per te nn e' una patch quella al sistema di
            notifica allora cosa e'
            ?Ti ho detto che non ci arrivi nelle cose... sei TU che hai scritto: "tu mi avvisi anche se solo stai modificando da remoto un solo byte sul mio disco rigido" ed io ti ho risposto:"Allora dovresti disattivare tutti i programmi che si collegano ad Internet, anche se fanno solamente notifiche, perchè nel momento che ti avvisano hanno già modificato diversi byte"Dove hai letto che per me una patch è uguale ad un sistema di notifica? Ma bisogna prendereti per mano come i bambini per farti capire, vai a distorcere tutti le frasi pur di importi, azz... la finirai speroQuando ad esempio apri l'Acrobat Reader e ti avvisa che c'è un aggiornamento, lui ha già scritto un log sull'aggiornamento disponibile, magari scritto un xml, impostato i registry su "da aggiornare" ecc ecc, infatti ogni volta che si apre te lo richiede anche se non sei collegato ad internet, ecco, ha modificato il tuo file system anche senza installare nulla. Quindi hai detto l'ennesima frase inesatta, se non vuoi che il tuoi byte non vengano toccati devi disattivare tutto, anche le notifiche, i sillogismi errati li hai trovati te, io neanche ci pensavo.

            per favore cerca di superare il delirio
            d'onnipotenza...
            veramente sei tu che sei convinto di predicare il verbo, io ho solo detto la mia idea, ho specificato che è una personalissima opionione e tu non riesci ad accettarla, io avrei anche un'idea sul perchè ma questa è un'altra storia.

            per me ogni ALTERAZIONE al sistema e ogni
            modifica di esso non autorizzata da parte di
            terzi e' contro ogni pur minima policy di
            sicurezza e responsabilita' anche fosse solo una
            icona e te l'ho scritto bello chiaro E' questto
            il succo ... NON LO FAI che tu sia ms che tu sia
            sun che tu sia
            apple
            Ti dò ragione. Stupito? Sei svenuto? Eppure te lo avevo detto anche prima, solo che io non sono così assolutista, nel caso in questione accetto il compromesso. Dai, non ti arrabbiare!
            questo e' il punto... ms ha fatto na ca//ata che
            e' anche un fatto eclatante per la gestione e
            sicurezza di un sistema che gira sul95% dei pc ..
            l'ha ammesso e ha minimizzato e giustificato la
            cosa in maniera stupida e al limite del
            ridicolo... e c'e' gente come te che minimizza...
            contenti voi

            No, sono questi i segni che mi fanno capire che tipo sei, non devi dire "contenti voi", è più corretto dire "contento tu" perchè stai parlando con me ed io esprimo la mia idea, non sono il portavoce di nessuno
            sai cosa vuol dire utente amministratore? sai
            cosa vuol dire decidere o meno di applicare una
            patch (perche' quella era una patch) al PROPRIO
            sistema sai che uno scientemente puo' decidere di
            NON aggiornare il proprio sistema ed e' sua
            insindacabile decisione
            questa?
            Si caro, e tu sai cosa vuol dire avere un servizio che gira con permessi di amministratore? Evidentemente no, ne sono certo perchè altrimenti non mi avresti fatto la domanda.
            oppure tiu pensi di poter entrare
            nell'appartamento del tuo affittuario quando ti
            pare e piace con una skeleton key, ti svelo un
            segreto... nn si puo'... e' proprieta' privata..
            lo stesso un sistema operativo in licenza...

            Infatti nessuno entra se tu non gli dai il permesso, neppure nel sistema operativo in licenza. Pensa che la mia Ubuntu neppure mi ha chiesto se volevo attivare il sistema di notifica degli aggiornamenti, Xp invece all'installazione me lo ha chiesto.
            cmq da uno che nn si ricorda quello che scrive nn
            pretendo molto... cmq la figuretta l'hai
            fattaIo non mi preoccupo di fare figurette, tu si visto che continui a difendere i ripetuti errori grossolani che stai facendo e che non vuoi ammettere, ultima la convinzione che se non sei amministratore non puoi installare gli aggiornamenti, aspetto, ti riporto l'help in linea di MS altrimenti mi vai in paranoia:"Per migliorare la protezione del proprio computer, si consiglia di selezionare l'opzione Automatico (impostazione consigliata). In questo caso, la funzionalità Aggiornamenti automatici controlla se sono disponibili nuovi aggiornamenti e, in caso affermativo, esegue automaticamente il download e l'installazione di tali aggiornamenti, anche se l'utente non è un amministratore del computer"nel caso avessi dubbi io ho centinaia di macchine perfettamente aggiornate senza che gli utenti abbiano diritti amministrativi.Ti dò anche l'ultima chicca della giornata: se guardi bene l'immagine dell'articolo http://punto-informatico.it/2065674/PI/News/update-silente-microsoft-difesa.aspxo direttamente su un XP se lo hai, leggi cosa c'è scritto all'inizio della finestra, l'unica alternativa è disattivarli.
          • bibop scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            si ok vabbene cosi'.... gioca con le parole... buona serata
          • Lemon scrive:
            Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
            - Scritto da: bibop
            si ok vabbene cosi'.... gioca con le parole...
            buona
            serataSe le spari grosse dopo devi essere responsabile di quello che dici, ti ho messo davanti l'evidenza più volte, il tutto perchè mi devi convincere di una cosa che invece ha carattere soggettivo. Buona giornata anche a te.
    • Orange_Man scrive:
      Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
      No ti sbagli...Apple pesa di piu' di Linux e Microsoft...è semplice, oltre a fornire un apparato hardware personalizzato con os di corredo esclusivo hai persino un DRM personalizzato!!! Certo fa incrementare di un poco il costo: ma pensa a tutti i truzzi che usano Microsfot Xp o una qualsiasi distro Linux
      loro un drm nun ce l'hanno.... e se gli gira si possono anche guardare un 1080p via vga (massi' a spregio).
      • styx scrive:
        Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
        - Scritto da: Orange_Man
        No ti sbagli...

        Apple pesa di piu' di Linux e Microsoft...
        è semplice, oltre a fornire un apparato hardware
        personalizzato con os di corredo esclusivo hai
        persino un DRM personalizzato!!! Certo fa
        incrementare di un poco il costo: ma pensa a
        tutti i truzzi che usano Microsfot Xp o una
        qualsiasi distro Linux
        loro un drm nun ce
        l'hanno.... e se gli gira si possono anche
        guardare un 1080p via vga (massi' a
        spregio).eh.. purtroppo possono (possiamo) solo perche via VGA (o dvi che sia) l'hdcp non conta una sega. Quando contera' (leggi HDCP v1.3 implementato sul monitor, il quale, se non riceve l'handshake hdcp dal pc o chichessia, non funzionera in toto o solo a risoluzioni degradate) lo prenderemo nel gulash.Questo a meno di costoso man-in-the-middle hardware (che infatti erano gia nati) o bug implementativi. E la guerra continua :)
      • rockroll scrive:
        Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
        - Scritto da: Orange_Man
        No ti sbagli...

        Apple pesa di piu' di Linux e Microsoft...
        è semplice, oltre a fornire un apparato hardware
        personalizzato con os di corredo esclusivo hai
        persino un DRM personalizzato!!! Certo fa
        incrementare di un poco il costo: ma pensa a
        tutti i truzzi che usano Microsfot Xp o una
        qualsiasi distro Linux
        loro un drm nun ce
        l'hanno.... e se gli gira si possono anche
        guardare un 1080p via vga (massi' a
        spregio).E' da una vita che vado ripetendo questo concetto... ma sembra che alla gewnte non importa più di tanto organizzarsi per evitare di spendere migliaia di euro senza privarsi delle "sublimi" quanto superflue visioni di contenuti HD...
        • 200 OK scrive:
          Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
          Beh un televisore HD sarà per molti versi un bene di lusso, ma qualitativamente la differenza c'è......bisogna stabilire se valga veramente la pena o no. Io personalmente ho ancora dei dubbi, qualcuno ha commenti riguardo alla qualtià HD vs SD su blu-ray o PS3 o simili?
    • 0verture scrive:
      Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
      Si vede che certi strumenti di intrusione anale, a seconda della marca, posseggono un dispensatore automatico di vasellina...
    • pentolino scrive:
      Re: Se lo avesse fatto Microsoft...
      no no ti sbagli, per me se ne possono andare a quel paese tutte e due, se vogliono anche a braccetto
  • 0verture scrive:
    Ricordate pecorelle...
    ...che apple lo fa per il vostro bene. Apple ci tiene al vostro corretto sviluppo psico-fisico e che voi la dovete ringraziare dal profondo (del vostro portafogli s'intende).Indi ripetete con me: Sempre sia lodataApple sia sempre santificataNel nome della mela, di stiiv e del mutuo ventennale.AmenAndate in pace fratelli e scambiatevi un segno di pace (i soldi per le offerte però, sempre e solo nel cestino contrassegnato come "beneficenza pro apple store")
    • guest scrive:
      Re: Ricordate pecorelle...
      mutuo ventennale per comprare un computer apple
      • pippopelo scrive:
        Re: Ricordate pecorelle...
        anche io che l'ho comprato in contanti sono una pecorella?
        • MarcOsX scrive:
          Re: Ricordate pecorelle...
          - Scritto da: pippopelo
          anche io che l'ho comprato in contanti sono una
          pecorella?Io pure.Meglio pecorella che bruca in un prato tranquillo che essere un topo che razzola tra la spazzatura :D
        • guest scrive:
          Re: Ricordate pecorelle...
          una valigia piena di banconote di grosso taglio
      • Amico del genio scrive:
        Re: Ricordate pecorelle...
        - Scritto da: guest
        mutuo ventennale per comprare un computer appleo certo. un computer apple costa centinaia di migliaia di euro (pero' li vale tutti eh)
    • Paolino scrive:
      Re: Ricordate pecorelle...
      Senti sfigato, non mi è servito un mutuo per comprarmi il Macbook, ma solo 15 giorni di lavoro per il downgrade da Vista a XP di un pò di utonti. E per questo non finirò mai di ringraziare Microsoft. Vista crea così tanto lavoro che non hai idea.
    • pippo scrive:
      Re: Ricordate pecorelle...

      Sempre sia lodata
      Apple sia sempre santificata
      Nel nome della mela, di stiiv e del mutuo
      ventennale.
      Amen

      Andate in pace fratelli e scambiatevi un segno di
      pace (i soldi per le offerte però, sempre e solo
      nel cestino contrassegnato come "beneficenza pro
      apple
      store")(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Dr. House scrive:
      Re: Ricordate pecorelle...
      Io direi che è il caso di andare a controllare la tua scheda video... :-P
  • Manzo scrive:
    Sorpresa?
    HDCP non è affatto una sorpresa. Se Apple usa il DPCP di Philips è tutto da verificare e in tal caso bisogna vedere cosa comporta di diverso da HDCP. HDCP funziona su HDMI (Apple TV), su DVI (recenti Mac) e Mini DisplayPort (nuovi Mac). Quindi? Se qualcuno sperava di usare porte analogiche con un DRM digitali ha sbagliato. La storia è finita.
    • rockroll scrive:
      Re: Sorpresa?
      Nessuna sorpresa; basta utilizzare contenuti non infestati da DRM, e tutti sanno dove trovarne e su che apparecchiature riprodurli!PS. La storia (infinita) continua.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2008 03.37-----------------------------------------------------------
      • pippo scrive:
        Re: Sorpresa?

        Nessuna sorpresa; basta utilizzare contenuti non
        infestati da DRM, e tutti sanno dove trovarne e
        su che apparecchiature
        riprodurli!

        PS. La storia (infinita) continua.Le tue cassette audio? :D
Chiudi i commenti