Un divorzio porta i Beatles su iTunes

Accordo fatto da McCartney con Apple e molti altri player. Tra i beneficiari anche Micheal Jackson
Accordo fatto da McCartney con Apple e molti altri player. Tra i beneficiari anche Micheal Jackson

Nel weekend Paul McCartney ha smosso le acque della musica online confermando che c’è l’accordo per portare il catalogo dei Beatles in rete tramite Apple iTunes.

il beatle L’intesa è stata firmata e voluta dallo stesso McCartney con Apple, certo, ma anche con EMI, Sony e con Ringo Starr, l’unico altro “beatle” ancora in vita. Starr e le famiglie di John Lennon e George Harrison fruiranno di una parte dei proventi dell’operazione.

Un’altra parte, per i diritti che detiene su alcune musiche, finiranno nelle tasche di Michael Jackson. Il coinvolgimento di Sony ed EMI è stato reso necessario dal fatto che le due etichette dispongono dei diritti su una parte consistente delle musiche dei Beatles.

Secondo il Daily Mail a convincere McCartney al grande passo sarebbe stato l’imminente divorzio dall’ex modella Heather Mills, un divorzio che costerà caro al musicista e che in questo modo potrebbe risolversi in modo meno traumatico per il suo portafoglio.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 03 2008
Link copiato negli appunti