Un malware Linux usa una nuova tecnica per nascondersi

Un malware Linux usa una nuova tecnica per nascondersi

Si chiama Syslogk ed è un temibile malware Linux: ecco come funziona e come contrastarlo in maniera quanto più possibile efficace.
Si chiama Syslogk ed è un temibile malware Linux: ecco come funziona e come contrastarlo in maniera quanto più possibile efficace.

Si chiama Syslogk ed è una nuova e temibile minaccia per chi utilizza Linux.

Stiamo parlando di un malware che fornisce una backdoor nascosta che resta “dormiente” finché non viene attivata. Secondo i ricercatori di Avast, il rootkit Syslogk Linux lavora il trojan backdoor noto come Rekoobe e utilizza numerose tecniche per mantenere nascosta la falla fino a quando gli hacker n on passano all’azione.

Va detto però che il malware Syslogk ha, almeno attualmente, un grosso difetto. Questo infatti funziona solo su versioni del kernel Linux datate.

Con tutta probabilità però, questo vantaggio degli utenti non è destinato a durare a lungo: non è difficile immaginare che i pirati informatici stiano lavorando per aggiornare il malware e renderlo ancora più pericoloso.

A prescindere da ciò, l’adozione di un antivirus funzionale e aggiornato risulta ancora una delle migliori soluzioni per prevenire questa tipologia di attacchi.

Syslogk potrebbe diventare presto una delle principali minacce in ambiente Linux

Avast è uno strumento tra i più noti ed efficaci quando si tratta di contrastare malware, virus e altre minacce del web.

Sebbene l’antivirus gratuito offra un buon lavoro, per poter davvero dormire sonni tranquilli è necessario affidarsi a Avast Premium Security.

Si tratta di uno strumento completo per la protezione dei propri dispositivi collegati alla rete. Anche se questo non supporta Linux, si tratta di una soluzione di prim’ordine quando si intende proteggere un dispositivo Windows.

Questo permette di effettuare acquisti e operazioni bancarie in totale sicurezza. Non solo: il sistema di individuazione di siti web contraffatti e di potenziali attacchi ransomware rendono Avast Premium Security uno strumento tra i più efficaci del settore.

Altri vantaggi legati alla sottoscrizione di questo strumento è la possibilità di provare il servizio gratis per 30 giorni, senza dover inserire la carta di credito. Un’opportunità imperdibile per provare con mano tutte le potenzialità di uno dei più potenti antivirus in commercio.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 giu 2022
Link copiato negli appunti