Un mese di Linux a Rimini

Una serie di eventi dagli inizi di novembre, fino agli inizi di dicembre per permettere a nuovi utenti di conoscere il mondo Linux e le sue opportunità

Roma – Sarà un autunno caldo quello previsto per il RiminiLUG: cinque martedì in compagnia del pinguino per scoprire il mondo Linux. Gli eventi saranno ospitati dalla sala consiliare della Circoscrizione 3 del Comune di Rimini, in Piazza Decio Raggi 2.

L’evento di apertura, previsto per l’8 novembre prevede il consueto installation party, dedicato a chi vuole muovere i primi passi con il SO open source: per chiunque desideri provare le varie distribuzioni, saranno presenti postazioni dimostrative. Ma non solo: sarà anche possibile portare il proprio PC, Desktop o notebook che sia, per installare con l’aiuto di alcuni volontari la distribuzione più adatta alle proprie esigenze.

Gli altri incontri sono previsti ogni martedì: “L’11 Novembre, prima serata, si parlerà di come creare, gestire ed ottimizzare un sito web con software libero. Scribus e desktop publishing opensource saranno l’argomento della seconda serata (18 Novembre), mentre il 25 Novembre, terzo incontro, si farà una panoramica degli strumenti disponibili in Linux per sviluppare applicazioni cross-platform” si legge in una nota degli organizzatori. “Infine, la quarta (2 Dicembre) e la quinta (9 Dicembre) serata, saranno dedicate rispettivamente alla virtualizzazione in ambito professionale e a LTSP, presentato come bacchetta magica per riutilizzare vecchi computer trasformandoli in valide risorse informatiche per uffici e scuole”.

Per tutte le informazioni relative agli eventi, per registrarsi è disponibile il sito web dell’organizzazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • IoMe scrive:
    Stampa italiana non ha niente da dire
    La stampa italiana non ha voglia di impegnarsi.Da mesi ci parla di queste elezioni americane.Ma diteci chi ha vinto e basta no!! No servizi reportage e aggiornamenti in TUTTI i telegiornali. Bravi..
  • Dan Tichrist scrive:
    E' ora di dire basta!
    Mi sono divertito anch' io :)http://attackadgenerator.com/a/v1-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 novembre 2008 04.36-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti