Un software vigila sui dipendenti

Una nuova suite per la sicurezza di IBM monitora le attività di tutti gli utenti di una rete aziendale alla ricerca di comportamenti che possano minacciare la sicurezza dell'azienda


Armonk (USA) – IBM ha svelato un nuovo software per la sicurezza, espressamente studiato per proteggere le aziende dagli attacchi che provengono dall’interno, ovvero dagli stessi dipendenti.

Chiamata Identity Risk and Identification, la suite di Big Blue tiene sotto controllo le attività di tutti gli utenti di una rete aziendale e tenta di determinare se queste possano rappresentare una minaccia per la sicurezza.

L’applicazione tiene traccia, nel tempo, di ciò che fanno gli utenti, e stila per ciascuno di essi una sorta di comportamento tipo : quando un dipendente si comporta in modo diverso dalla “norma”, svolgendo attività considerate sospette, il software si incarica di avvisare il responsabile della sicurezza.

IBM ha spiegato che il proprio software è in grado di interpretare gli errori commessi , ovvero i falsi allarmi, e di adeguare dinamicamente il proprio modello di analisi al variare dei ruoli, delle autorizzazioni e delle mansioni di ciascun impiegato.

In uno studio pubblicato lo scorso mese, IBM afferma che nell’arco di un anno oltre la metà delle aziende subisce almeno un attacco proveniente da persone che lavorano all’interno dell’azienda stessa: tra i più frequenti il furto di informazioni, l’apertura di brecce, l’uso di risorse non autorizzate e la diffusione (volontaria o involontaria) di malware.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: ci vorrebbe pure da noi

    soprattutto sulle coste meridionaliio lo metterei al di sopra di Roma, così finalmente diamo un taglio alla questione meridionale :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La rivincita di Alamo

    Faccio il tifo per i messicani che invadono gli
    USA. Vogliamo un America cattolica e un
    presidente latino!Magari pure donna, il presidente, così fanno incazzare il papa (il quale poi sarà costretto a dire "ecco la prova che il cattolicesimo non discrimina le donne")
  • Anonimo scrive:
    e i Bin Laden
    Nel 2001 poterono uscire indisturbati dal territorio USA a bordo di aerei di linea.Chi può dire se tra di loro ci fosse un terrorista?
  • Anonimo scrive:
    Re: Fortezza.
    - Scritto da: EdGreen
    Qualcuno conosce un negozio di armamenti EMP :D
    :D :D ????Ti basta uno scrambler. Anzi, con un po' di raggi X ben piazzati non hai bisogno di altro.Eccetto forse un fucile fasato plasma da 40 watt.
  • Anonimo scrive:
    Re: La rivincita di Alamo
    - Scritto da: segaiolo
    Faccio il tifo per i messicani che invadono gli
    USA. Vogliamo un America cattolica e un
    presidente latino!

    ==================================
    Modificato dall'autore il 28/02/2006 12.44.30gli vuoi proprio male all'america
  • ishitawa scrive:
    Re: Fortezza.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: ishitawa



    Cyberpunk, eccoci.

    Sterling e Bibson, fatevi da parte....

    Bibson???? (rotfl)Bibson, quello che ha scritto NeuroBante...
  • Anonimo scrive:
    Re: Fortezza.
    - Scritto da: ishitawa

    Cyberpunk, eccoci.
    Sterling e Bibson, fatevi da parte....Bibson???? (rotfl)
  • padesig scrive:
    Re: Fortezza.
    A me ricorda proprio Terminator...
  • Anonimo scrive:
    La rivincita di Alamo
    Faccio il tifo per i messicani che invadono gli USA. Vogliamo un America cattolica e un presidente latino!==================================Modificato dall'autore il 28/02/2006 12.44.30
  • ishitawa scrive:
    Re: Fortezza.
    - Scritto da: EdGreen
    Sensori in ogni angolo, scanner in ogni casa,
    nanomacchine, hacker, policorporazoni, robot
    d'assalto e prefigurati per il
    controllo....Cyberpunk, eccoci.Sterling e Bibson, fatevi da parte....
  • Anonimo scrive:
    Re: ci vorrebbe pure da noi
    vero
  • Anonimo scrive:
    Re: I.E.M.
    La mia fisica spicciola ricorda che il campo elettromagnetico e' inversamente proporzionale al quadrato della distanza - per ottenere un effetto EMP significativo credo che dovresti usare qualcosa di estremamente potente e sofisticato; non sono sicuro che potresti realizzare un'arma del genere in casa.Credo sia piu' facile "cuocere" le elettroniche con un fascio di microonde; altresi abbastanza facile schermarle, etc.I poveri messicani faranno da cavia per le armi dei conflitti dei prossimi venti anni.
  • Anonimo scrive:
    I.E.M.
    Per chi ha visto The Matrix, basta un semplice apparecchio IEM (impulso elettromagnetico) per annienta re apparechci elettronici nel raggio di chilometri.....hehehehe
  • Anonimo scrive:
    La solita scusa
    "Chi può dire se tra tutte quelle persone si nasconde un terrorista, uno che intende venire nel nostro paese per farci del male?" si domanda Kevin Stevens, responsabile del programma. Ancora con sta storia del terrorismo? A stare a sentire l'attuale amministrazione americana sembra che tutti i giorni ci sia la fila di terroristi fuori dai confini usa che aspettano di entrare per farsi saltare per aria.Eppure, nonostante nello stesso articolo si faccia notare come attualmente migliaia di persone bypassino i controlli con il confine messicano ed immigrino clandestinamente negli stati uniti, non mi pare che che ci sia stato un SINGOLO EPISODIO di terrorismo attribuibile a questi clandestini.Per l'ennesima volta , la scusa del terrorismo viene utilizzata come scusante per qualunque genere di iniziativa, anche quando non ce ne sarebbe bisogno.Purtroppo il vero terrorista non e' il pazzo che si fa saltare per aria , ma quello che "velatamente" minaccia i propri cittadini dicendo loro che ci sono torme di kamikaze e estremisti vari pronti a colpire e coltiva la paura fra la gente perche' gli permettano di agire in modo completamente illiberale, quando in una condizione di normalita' certe iniziative non avrebbero nemmeno modo di essere avviate.Detto questo, se volgiono mettere sistemi automatizzati per la sorveglianza dei confini, non vedo che ci sia di male, ma capisco perche' utlizzare queste scusa una volta tanto che l'iniziativa e' perfettamente legittima , come nel caso della sorveglianza dei propri confini nazionali!!
  • edmd_dant scrive:
    Re: Fortezza.
    - Scritto da: EdGreen
    Sensori in ogni angolo, scanner in ogni casa,
    nanomacchine, hacker, policorporazoni, robot
    d'assalto e prefigurati per il
    controllo....sembra che il nostro mondo abbia
    deciso di seguire il futuro descritto nel
    bellissimo videogioco Deus Ex ( siamo ancora in
    tempo per fermarci :| ).......

    Gli Stati Uniti hanno deciso di seguire l'esempio
    sudcoreano:http://punto-informatico.it/p.asp?i=551
    Ma saranno controllati da remoto o no?
    Immaginate se saranno guidati da un programma
    targato microsoft... :D

    A parte gli scherzi, se colleghiamo tutte le
    riforme che stanno facendo e l'accelerazione
    nello sviluppo di tecnologie spie e di controllo,
    cè da tremare........
    Qualcuno conosce un negozio di armamenti EMP :D
    :D :D ????per gli E.m.p(The day after(il primo) Santo subito), ti posso consigliare un negozietto sotto casa mia, fa delle testate nucleari al bacio, ne scoppia una,,,,e addio gingilli :|
  • Anonimo scrive:
    Re: ci vorrebbe pure da noi
    hai proprio ragione... se vogliono emigrare devono farlo regolarmente come fanno migliaia di badanti e domestici...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sensori , robot e lanciamissili ...
    - Scritto da: Anonimo
    Si sensori e robot a guardia dei confini : ma che
    robot ci mettono ? Robocop ? :DNo. ci mettono il T-1000 che ti fa a fettine!!! :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Sensori , robot e lanciamissili ...
    Si sensori e robot a guardia dei confini : ma che robot ci mettono ? Robocop ? :D
  • EdGreen scrive:
    Fortezza.
    Sensori in ogni angolo, scanner in ogni casa, nanomacchine, hacker, policorporazoni, robot d'assalto e prefigurati per il controllo....sembra che il nostro mondo abbia deciso di seguire il futuro descritto nel bellissimo videogioco Deus Ex ( siamo ancora in tempo per fermarci :| ).......Gli Stati Uniti hanno deciso di seguire l'esempio sudcoreano:http://punto-informatico.it/p.asp?i=55154Ma saranno controllati da remoto o no? Immaginate se saranno guidati da un programma targato microsoft... :D A parte gli scherzi, se colleghiamo tutte le riforme che stanno facendo e l'accelerazione nello sviluppo di tecnologie spie e di controllo, cè da tremare........Qualcuno conosce un negozio di armamenti EMP :D :D :D ????
  • Anonimo scrive:
    ci vorrebbe pure da noi
    soprattutto sulle coste meridionali
Chiudi i commenti