Un terzo occhio digitale

Per riprendere la propria vita in soggettiva

A volte occorrerebbe avere con sé una telecamere sempre a disposizione, per riprendere eventi buffi o tragici che accadono al proprio cospetto. Per rispondere a questo tipo di esigenza Chinavasion ha pensato ad una telecamera da asporto. Si chiama AdrenoCam e può essere usata nei momenti adrenalinici della vita, riprendendo l’azione che si svolge sotto gli occhi con una mini-telecamera ad archetto, da tenere sempre attiva sulla testa.

Adrenocam

In questo modo si potrà riprendere e registrare tutto ciò che accade di fronte ai propri occhi, esattamente come se si avesse un terzo occhio elettronico, posizionato all’altezza dell’orecchio. La telecamera è in grado di registrare video con una risoluzione di 720×480 pixel a 30 FPS ed è capace di immagazzinare le registrazioni grazie alla compressione H.264, per garantire una qualità vicina a quella di un DVD.

L’obiettivo è poi direttamente collegato ad una base di registrazione tascabile, sulla quale è presente un monitor LCD da 2,5 pollici per verificare on stage le riprese effettuate ed eventualmente correggere il punto di vista. La base, poi, garantisce un’autonomia di funzionamento al sistema pari a 4 ore di registrazione, grazie al gruppo integrato di batterie ricaricabili agli ioni di litio da 2300 mAh, e presenta anche l’ingresso per la
memoria microSD, espandibile fino a 32 GB, uno speaker integrato ed un connettore AV OUT per visualizzare su TV quanto ripreso, con standard PAL/NTSC.

La telecamera, che ha un focus da 2,8mm ed un sistema di stabilizzazione elettronica dell’immagine a compensazione jitter, integra anche un microfono per registrare ogni parola di commento sulla scena in ripresa.
L’AdrenoCam può essere acquistata al prezzo di 167,51 euro direttamente sul portale di Chinavasion .

( via 7Gadgets )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Professioni sta scrive:
    Che abbia fatto troppi staordinari?
    Che abbia fatto troppi straordinari in una delle fabbriche che assemblano le iCose in Cina? (http://punto-informatico.it/3073394/PI/News/apple-dalla-cina-fioccano-accuse.aspx) di gente all'altro mondo ne ha mandata parecchia. Ora tocca a lui.
    • Certo certo scrive:
      Re: Che abbia fatto troppi staordinari?
      Oh uffa! Perchè dici così! Perchè devi essere così spietatamente cinico e realista!
  • bertuccia scrive:
    Apple Q1 2011 - streaming tra 10 minuti
    qui http://www.apple.com/quicktime/qtv/earningsq111/
  • Findi scrive:
    non è solo un "uomo"...
    è quello che rappresenta....d'accordo con lui o no, un'azienda come Apple è importante per l'ecosistema informatico attuale....Auguri Steve!...e buon lavoro a Tim, devi mangiarne ancora di panini...:-)
  • MeX scrive:
    il punto...
    è che Jobs fu CACCIATO da Apple la prima volta, e l'azienda era ancora immatura, paragonare l'evento di allora alla situazione attuale è davvero miope!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: il punto...
      - Scritto da: MeX
      è che Jobs fu CACCIATO da Apple la prima volta, e
      l'azienda era ancora immaturaUna mela, dopo "immatura" diventa "matura", e poi "marcia"
      • mela marcia doc scrive:
        Re: il punto...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        - Scritto da: MeX

        è che Jobs fu CACCIATO da Apple la prima volta,
        e

        l'azienda era ancora immatura

        Una mela, dopo "immatura" diventa "matura", e poi
        "marcia"Parlate di me? :-)Pur non amando Apple - come si deduce dal mio acronimo - mi sento, obiettivamente, di concordare con MeX (e già questo di per sé è un evento)
        • hVYlaXNMlUg JGHHu scrive:
          Re: il punto...
          http://doxycyclinemono.com/#7735 doxycycline mono,
        • vWFkzfvpmXv scrive:
          Re: il punto...
          http://amitriptylineelavil.com/#4189 amitriptyline, http://prednisone60mg.us/#7335 prednisone, http://cipralex-no-prescription.com/#5815 lexapro,
        • GZUXTHJiRRj DzfSsT scrive:
          Re: il punto...
          http://buy-metformin.tk/#3510 metformin, http://cashadvancecharlottenc.ml/#7896 bad credit need money, http://augmentin875mg.nu/#5682 price of augmentin,
        • yFNbLELMqRW X scrive:
          Re: il punto...
          http://genericlisinopril.cf/#8153 lisinopril, http://buyproveraonline.cf/#9199 buy provera online, http://vermox.pw/#3458 vermox,
        • xpTCEApvSTg scrive:
          Re: il punto...
          http://fluoxetine20mg.nu/fluoxetine-20-mg-cap.html#3081 fluoxetine online, http://clindamycin-hcl.tk/clindamycin-phosphate-topical.html#9894 clindamycin phosphate topical, http://valtrexcream.tk/valtrex-500-mg.html#2509 where can i buy valtrex,
        • XUbtmOcTKLs jiCcsh scrive:
          Re: il punto...
          http://buycephalexin.net/#2758 buy cephalexin,
      • FDG scrive:
        Re: il punto...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Una mela, dopo "immatura" diventa "matura", e poi
        "marcia"Se il Re dei paragoni azzeccati, eh?
    • bertuccia scrive:
      Re: il punto...
      - Scritto da: MeX
      è che Jobs fu CACCIATO da Apple la prima volta, e
      l'azienda era ancora immatura, paragonare
      l'evento di allora alla situazione attuale è
      davvero miope!mi sono perso qualcosa?mi sa che il paragone che tutti fanno si riferisce al 2009, non al periodo dall'85 al 96
      • MeX scrive:
        Re: il punto...
        io mi riferisco a chi profetizza il fallimento di Apple
        • zuzzurro scrive:
          Re: il punto...
          Non fallirà mai.Qualcuno l'ha già foraggiata e la riforaggerà, perchè fa comodo.Io dico che non si può durare in eterno con un telefono e un pad.Per quante ne possano tirare fuori, non può durare a lungo. Ora manca chi tira fuori le vere idee, ed è peggio ancora.
          • MeX scrive:
            Re: il punto...
            è fallita pure Altavista... pure American Airlines... tutti falliscono prima o poi
          • ruppolo scrive:
            Re: il punto...
            - Scritto da: MeX
            è fallita pure Altavista... pure American
            Airlines... tutti falliscono prima o
            poiEsatto, per questo bisogna vivere il momento.Se Apple un giorno chiuderà, potrò solo dire grazie per tutti gli anni in cui ho potuto godere dei suoi prodotti. 25 anni passati con Mac non sono equivalenti a 25 con Windows...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2011 19.22-----------------------------------------------------------
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: il punto...
      il contraccolpo ci sarà comunque, un po apple regredirà, almeno finanziariamente e nel breve, il punto è da vedre quanto, sarà una breve recessione o un flop sonoro che porterà ad un lento declino di apple?
      • MeX scrive:
        Re: il punto...
        prima o poi come tutte le cose Apple morirà, ma non sarà certo perchè Jobs passa la mano...Il contraccolpo finanziario ci sarà sicuramente in borsa, ma ricordiamoci che hanno 25 MILIARDI di dollari CASH
    • Certo certo scrive:
      Re: il punto...
      Steve Jobs fico (anche da malato).Tim Cook no fico (anche da sano, figuriamoci se malato).[img]http://static.iphoneitalia.com/wp-content/uploads/2009/01/tim-cook-steve-jobs.jpg[/img]Futuro Apple? Molto incerto.
    • FinalCut scrive:
      Re: il punto...
      - Scritto da: MeX
      è che Jobs fu CACCIATO da Apple la prima volta, e
      l'azienda era ancora immatura, paragonare
      l'evento di allora alla situazione attuale è
      davvero
      miope!Quoto.Ma se le Cassandre dell'informazione hanno pompato l'antennagate all'inverosimile (io ho un iphone 4 e non ho nessun problema) figurati quanto pomperanno questo a prescindere dal fatto che la notizia abbia o meno fondamento concreto.(linux)(apple)
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: il punto...
        su apple è stato pompato tutto all'inverosimile sia nel bene che nel male
      • frank681 scrive:
        Re: il punto...
        In che senso non hai nessun problema? Se utilizzi una cover ci credo, altrimenti stai solo dicendo il falso, il problema c'è, poi per te può anche non esserlo, ma questa è un'altra cosa...
        • FinalCut scrive:
          Re: il punto...
          - Scritto da: frank681
          In che senso non hai nessun problema? Se utilizzi
          una cover ci credo, altrimenti stai solo dicendo
          il falso, il problema c'è, poi per te può anche
          non esserlo, ma questa è un'altra
          cosa...Non dico il falso, dico che ho provato a verificare la caduta di segnale e non ne ho riscontrata di apprezzabile anche spremendo l'iPhone come un limone.E soprattutto non mi è mai caduta la linea in base all'impugnatura, mi è sucXXXXX in macchina con le cuffie o con il bluethoot ma non perché l'ho stretto in un certo modo.Poi se non ci credi, amen.(apple)(linux)
          • frank681 scrive:
            Re: il punto...
            Non è solo un problema di chiamate che cadono (ce l'ho anch'io un iphone 4 e non mi è mai sucXXXXX), il problema è che quando navighi in internet e la connessione 3g è debole, se tocchi il punto in basso a sinistra, la connessione 3g salta e ti ritrovi in gprs. Il problema c'è e io che l'ho ricomprato in ottobre ho telefonato all'assistenza e ho avuto comunque il bumper gratuito (lo passano come "riparazione"), pensi che lo farebbero se fosse solo una mia paranoia?E poi, questo lo scrive Macity, non puoi parlare di stampa ostile:"Per altro resta, almeno nella nostra esperienza, il fatto che se è vero che iPhone 4 in condizioni ideali (non sempre facili da riprodurre) ha una migliore ricezione del segnale di iPhone 3G e 3GS, è altrettanto vero che quando la linea c'è non siamo mai riusciti in alcun modo a provocarne la caduta semplicemente toccando un angolo dei vecchi modelli, là dove invece siamo sistematicamente in grado di farlo con un iPhone 4"Qui il link all'articolo:http://www.macitynet.it/iphonia/articolo/Apple-niente-problemi-di-ricezione-solo-un-errore-nella-visualizzazione-delle-tacche/aA44671Peraltro, dopo aver venduto il mio primo iphone 4 per la rabbia che mi è venuta constatando che il problema era reale, alla fine l'ho ricomprato perchè a mio avviso è comunque il miglior smartphone in commercio, ma non possiamo dar sempre le colpe alla stampa, in questo caso le colpe sono di apple che non ha correttamente progettato il telefono.
        • ruppolo scrive:
          Re: il punto...
          - Scritto da: frank681
          In che senso non hai nessun problema? Se utilizzi
          una cover ci credo, altrimenti stai solo dicendo
          il falso, il problema c'è, poi per te può anche
          non esserlo, ma questa è un'altra
          cosa...Il problema sul mio iPhone 4 non c'è. Esattamente come FinalCut. Io non uso custodia, di nessun tipo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: il punto...
      Non è che apple era immatura (mica esisteva dall'altro ieri quando fu cacciato), ma quelli che tenevano in piedi l'azienda fecero speculazioni ed orrori indecibili che hanno quasi portato al fallimento la apple.
      • MeX scrive:
        Re: il punto...
        esatto, e l'azienda ERA immatura... non avevano un mercato variegato come ora che passa da OSX Server all'iPod nano...Inoltre ancora più immaturo era il gruppo dirigenziale di Apple, che erano per lo più colletti bianchi che facevano i conti... con un Jobs immaturo che giocava a fare il visionario.Ora la situazione è molto diversa, i capoccioni a capo dell'azienda sono persone per lo più con un profilo tecnico e scelti con cura da Jobs stesso, e l'azienda ha ormai un'identità definita
        • embe scrive:
          Re: il punto...
          - Scritto da: MeX
          esatto, e l'azienda ERA immatura... non avevano
          un mercato variegato come ora che passa da OSX
          Server all'iPod
          nano...
          Forse in futuro non avranno più tutto questo mercato variegato, forse si concentreranno sul mercato consumer (forse!)...http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-prepara-laddio-a-tutti-i-prodotti-professionali/aA48633Ad ogni modo indubbiamente ad Apple gli vanno meglio gli affari rispetto al passato! Ma se venisse meno il "grande trascinatore", le cose continueranno ad andare altrettanto bene?
        • Sgabbio scrive:
          Re: il punto...
          - Scritto da: MeX
          esatto, e l'azienda ERA immatura... non avevano
          un mercato variegato come ora che passa da OSX
          Server all'iPod
          nano...All'epoca un azienda informatica di certe dimensioni campava benissimo senza stare in 300 settori diversi come sta succedendo ora.Il problema principale è che le persone che ai tempi stavano ai vertici erano assetati di soldi.E di aziende con dei dirigenti simili son fallite a frotte.
          Inoltre ancora più immaturo era il gruppo
          dirigenziale di Apple, che erano per lo più
          colletti bianchi che facevano i conti... con un
          Jobs immaturo che giocava a fare il
          visionario.Se non era per il suo "giocare a far il visionario" la apple sicuramente diventava uno sbiadito ricordo degli anni 90.... Ricordiamoci che se non era per quei prodotti "rivoluzionari" che fece in quel periodo, dubito che la apple si sarebbe risollevata.
          Ora la situazione è molto diversa, i capoccioni a
          capo dell'azienda sono persone per lo più con un
          profilo tecnico e scelti con cura da Jobs stesso,
          e l'azienda ha ormai un'identità
          definitaNon è detto che duri.
          • MeX scrive:
            Re: il punto...

            Non è detto che duri.tutto è possibile come recita il proverbio, il punto è che l'eventuale uscita PROGRAMMATA di Job nell'attuale Apple non è una situzione paragonabile alla CACCIATA dalla Apple degli anni 80 con il commerciale della Pepsi al comando... no?
          • Certo certo scrive:
            Re: il punto...
            Infatti. Adesso avete il Tim Cook 1000. Programmato personalmente da Steve Jobs per essere preciso e letale.[img]http://www.iphoner.it/wp-content/uploads/2010/06/Tim-Cook-e-Steve-Jobs.jpg[/img][img]http://www.cultofmac.com/wordpress/wp-content/uploads/2010/01/tim_cook.jpg[/img][img]http://4.bp.blogspot.com/_qDiXNzuPtUA/TSnrB3v1KXI/AAAAAAAAB_4/RqVsfB8Smoo/s400/t-1000.jpg[/img][img]http://www.smh.com.au/ffximage/2009/01/15/timcook_narrowweb__300x401,0.jpg[/img][img]http://1.bp.blogspot.com/_tPZzR7EpIjg/TMTg8SkAk1I/AAAAAAAAAQ4/uN4Z3U6yTgQ/s1600/t-1000.gif[/img]
  • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
    Ecco cosa succede...
    Ecco cosa succede a vincolare la personalità di un'azienda al suo CEO... che quando muore il CEO muore anche l'azienda. (newbie)Bisogna imparare dalla C.H.I.E.S.A.: "morto un papa..." ;)
  • ullala scrive:
    auguri stiv
    Un uomo importante nella storia della informatica.
  • LaNberto scrive:
    Niente altro da dire
    quello che c'è da dire l'ha detto John Gruberhttp://daringfireball.net/2011/01/the_leave
  • Puleggia scrive:
    Rispetto sopratutto rispetto
    Bellezza, bravura, intelligenza, fortuna, notorieta', felicita', sono cose che negli altri suscitano due reazioni: ammirazione o invidia.Qui pero' parliamo di salute e della vita di un uomo quindi Steve merita rispetto, meritano rispetto anche tutti quelli che in precedenza hanno scritto cose brutte e fuori luogo perche anche loro con i loro disordini mentali in quanto a salute non sono messi poi tanto bene.
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Rispetto sopratutto rispetto
      Quoto in pieno.Non potrei essere più d'accordo.- Scritto da: Puleggia
      Bellezza, bravura, intelligenza, fortuna,
      notorieta', felicita', sono cose che negli altri
      suscitano due reazioni: ammirazione o
      invidia.
      Qui pero' parliamo di salute e della vita di un
      uomo quindi Steve merita rispetto, meritano
      rispetto anche tutti quelli che in precedenza
      hanno scritto cose brutte e fuori luogo perche
      anche loro con i loro disordini mentali in quanto
      a salute non sono messi poi tanto
      bene.
    • pi squallido scrive:
      Re: Rispetto sopratutto rispetto
      il problema è che i giornalisti vedono la disgrazia altrui come una manna per loro. non si limitano a riportare i fatti, ma devo ingigantire e scendere nei particolari per creare dell'inutile sensazionalismo. in fondo danno quello che la gente vuole: basti sapere che uno degli "speciali" sulla morte di sara XXXXXX ha avuto più audience delle finali spagna-olanda e inter-bayern... tutto detto per un popolo che ama il calcio...
  • Santo Subito scrive:
    Conseguenze e scenari futuri
    Poche ore dopo l'annuncio della malattia di Jobs (della quale non sappiamo niente, il che fa pensare al peggio) alla borsa di Francoforte il titolo ha perso il 7.9%. Alle borse americane, non si sa bene, visto che erano chiuse per l'MLK day, ma non fa ben sperare.E' naturale che qualdo il CEO di una grande azienda ha dei seri problemi di salute, il titolo soffra in borsa: incertezza per il futuro, dubbi sulla successione...ma nel caso di Jobs la cosa è ancora più sentita, vista la completa sovrapposizione della sua figura con l'Apple.Gran parte del sucXXXXX di Apple negli ultimi anni è ricollegabile al carisma di Jobs, da solo in grado di rassicurare gli investitori e convincere i consumatori della bontà di ogni scelta, anche quando questa appariva discutibile o andava contro la logica comune e, talvolta, il buonsenso. Ed anche quando dopo qualche tempo alcune delle critiche al prodotto venivano accolte nella nuova release, al contrario di quanto succede ad altre aziende, proprio questo plusvalore comunicativo trasformava le brusche marce indietro in "evoluzioni", senza andare ad intaccare l'aurea di "superiorità" che sembra contraddistinguere Apple da parte di una certa utenza.Ipotiziamo un'Apple senza Jobs.Nonostante le apparenza, un'azienda così strutturata difficilmente può essere davvero sotto il completo controllo di una sola persona, quindi è da immaginare che:1. già ora gran parte delle competenze apparentemente in mano a JObs siano delegate a persone esperte e capaci.2. Esista una road-map del breve e del medio periodo già fissata.E' quindi immaginabile che, dal punto di vista dello sviluppo dei nuovi prodotti Apple abbia un piano industriale molto preciso per i prossimi 18-24 mesi? La risposta è ovvia: SI.Quindi almeno per i prossimi anno e mezzo-2 anni, dal punto di vista dei nuovi prodotti, teoricamente non dovrebbe cambiare nulla, per il futuro si vedrà.Ma quello che ha distinto Apple dai suoi competitor è proprio la capacità di veicolare un plusvalore psicologico nei suoi prodotti, che sono percepiti di valore maggiore rispetto ai concorrenti (talvolta essendolo davvero, altre volte, probabilmente no).Ed è su questo che esistono grandi dubbi: che Apple sia un'azineda abbastanza matura per sfornare prodotti di qualità anche senza JObs nessuno può avere grandi dubbi, almeno per un paio d'anni, sul fatto che senza la sua figura carismatica alle spalle Apple sia in grado di ricreare quel rapporto fiduciario fra cliente e azienda che la contraddistingue, invece ci sono grandi incognite.Quello che è da capire è se questo "ridimensionamento comunicativo" sia un bene o un male per il mercato e per i consumatori.E su questo punto (facendo i più sinceri auguri a Jobs che si riprenda presto, lasciando la discussione ad un livello teorico per molti anni ancora) che dovremmo discutere, non sul fatto che Jobs sia o meno l'incarnazione di un nuovo messia o dell'anticristo.
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Conseguenze e scenari futuri
      però senza il carisma di Jobs Apple avrà vita dura nel prendere posizioni complicate come il no a Flash/Java su iOS o la risposta all'antenna gate
      • Santo Subito scrive:
        Re: Conseguenze e scenari futuri
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        però senza il carisma di Jobs Apple avrà vita
        dura nel prendere posizioni complicate come il no
        a Flash/Java su iOS o la risposta all'antenna
        gateTutto giusto, ma dal punto di vista del mercato e dei consumatori, una sua uscita di scena è un bene o un male? Tutto il resto sono congetture, correte, anche interessanti, ma molto teoriche, mentre invece quello su cui bisognerebbe focalizzarsi non è tanto il "bene di Apple", in quanto per il "bene di apple" la soluzione perfetta sarebbe uno Steve Jobs immortale, ma il "bene dei consumatori" e il "bene del mercato".Mentre vedo commenti di ogni tipo sul "bene di apple", sul "bene del mercato" non ne vedo praticamente nessuno e la cosa un po' mi sorprende.
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: Conseguenze e scenari futuri
          per il mercato un male, personaggi come SJ smuovono le acque e danno vita a situazione probabilmente addormentate.c'è da dire che per contro probabilmente lo stesso SJ ha portato avanti la filosofia dello store unico che è nemica del libero mercato e della libera concorrenza ma in quel posto lo pigliano solo gli utenti apple.
        • Certo certo scrive:
          Re: Conseguenze e scenari futuri
          Negli ultimi anni la Apple ha creato più mode che rivoluzioni. E ha costretto il mercato a rincorrere maldestramente queste mode. Se Jobs abbandona la Apple (che pur essendo un personaggio controverso, non voglio di certo la sua morte), sono convinto che molto del fascino dei suoi prodotti verrà meno. Lo stesso iPad non lo vedo come una voglia di tablet da parte della gente, ma come una voglia di ultimo ritrovato Apple. I tablet della concorrenza saranno un flop, ma devono rincorrere Apple in qualche modo e investono tempo e denaro in prodotti che non avranno presa sul grande pubblico semplicemente perchè non sono prodotti Apple. Quindi per il mercato un'uscita di scena di Jobs (ma diciamo più del carisma di Jobs o del suo RDF) è un bene o un male? Non so per il mercato, ma io senza Jobs alla Apple vedo allontanarsi l'incubo di essere costretto un giorno a rinchiudermi su un chiuso sistema mac, mentre si apre qualche possibilità che sia invece la Apple a retrocedere dai suoi intenti di conquista del mondo, quindi per me è un bene.
    • Cavallo Pazzo scrive:
      Re: Conseguenze e scenari futuri
      Con tutto il rispetto per la persona di Steve Jobs, è vero, ha un grande carisma, alla stregua di un santone, però occorre anche dire che gran parte del sucXXXXX di Apple è dovuta al grande potere plagiatore, Jobs è riuscito a togliere il meglio dai propri collaboratori, ma al limite dello sfruttamento... dopo aver fatto sputare sangue per anni, non mi stupirei se in casa Apple ci sia un certo rilassamento o se iniziasse a farsi strada anche un certo nervosismo... il timoniere Jobs ha portato l'azienda in acque piuttosto pericolose, con scelte audaci che difficilmente a mio avviso saranno pilotate con il giusto equilibrio e con l'infusione della giusta convinzione come ha saputo fare Jobs.
    • Maestro Miyagi scrive:
      Re: Conseguenze e scenari futuri
      Già, ma al peggio faranno come i legaioli italioti da quando Bossi ha avuto l'ictus: lo tengono come un pupazzo mummificato che dice tre fesserie a comando e viene portato in giro come un esemplare in esposizione.I centri di comando delle decisioni reali in quel caso si sono già spostate su un altro piano, non mi stupieri se ciò avvenisse anche in Apple.
  • schifito scrive:
    vergognatevi per la vignetta del titolo
    Ma vi sembra il caso ......A me la battutaccia fa ribrezzo, e mi vergognerei.Squalliissimo.
    • mandrake scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      - Scritto da: schifito
      Ma vi sembra il caso ......
      A me la battutaccia fa ribrezzo, e mi vergognerei.
      Squalliissimo.CONCORDISSIMO
    • ruppolo scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A XXXXXX non ve lo toglie nessuno!
      • Anti scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        per una volta sono daccordo con Ruppolo
      • seicentoven tuno scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: ruppolo
        Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle
        borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A
        XXXXXX non ve lo toglie
        nessuno![yt]lMWCpJt8iQE[/yt]
      • attonito scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: ruppolo
        Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle
        borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A
        XXXXXX non ve lo toglie nessuno!la salute del capo - sopratutto un persona carismatica quale e' jobs - non puo' non avere conseguenze: eri tu a dire Apple = Jobs o no? E chi detiene quote azionarie bada solo a quelle e basta, delle persone se ne fregano.
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
          e infatti un 7.5% in meno in un solo giorno fa notizia eccome...
          • attonito scrive:
            Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            e infatti un 7.5% in meno in un solo giorno fa
            notizia
            eccome...e' il momento di comprare, poi - passata l'isteria - il titolo rimbalzera'.
        • Ubunto scrive:
          Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: ruppolo

          Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle

          borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A

          XXXXXX non ve lo toglie nessuno!

          la salute del capo - sopratutto un persona
          carismatica quale e' jobs - non puo' non avere
          conseguenze: eri tu a dire Apple = Jobs o no? E
          chi detiene quote azionarie bada solo a quelle e
          basta, delle persone se ne
          fregano.Infatti "la borsa" ha davvero poco a che fare con il valore reale di un'azienda. Nel bene e nel male sono solo speculazioni per chi può permettersele, mentre azzardi per chi non può ed è tanto pollo da "giocare in borsa".
      • ciccio pasticcio quello vero scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        sul titolo concordo, ma sugli update alle borse no.. io se le cose vanno come spero un po' di azioni me le compro :)
      • nome e cognome scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: ruppolo
        Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle
        borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A
        XXXXXX non ve lo toglie
        nessuno!Hai già spedito metà del tuo fegato a Cupertino? Ricordati il ghiaccio secco stavolta, che l'altro è arrivato avariato.
      • non so scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: ruppolo
        Mica solo quella, e tutti i riferimenti alle
        borse, con tanto di update? Un bel MA ANDATE A
        XXXXXX non ve lo toglie
        nessuno!io non trovo la notizia insensibile. ci sono poche persone al mondo che quando fanno il tragitto casa-ospedale viene sentito in borsa. è un evento straordinario che accade per merito, significa che tante persone del settore lo ritengono insostituibile. è una cosa incredibile ed è giusto che venga detta.
    • Passante scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      Anche io la trovo davvero di pessimo gusto.Denota, per lo meno, una mancanza di professionalità da parte della testata.
      • krane scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: Passante
        Anche io la trovo davvero di pessimo gusto.
        Denota, per lo meno, una mancanza di
        professionalità da parte della testata.Quella si nota da un po', diciamo che con la vignetta si comincia a grattare il fondo del barile.
        • pi squallido scrive:
          Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
          diciamo pure che edizioni master ha dato il colpo di grazia ad un moribondo...
          • attonito scrive:
            Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
            - Scritto da: pi squallido
            diciamo pure che edizioni master ha dato il colpo
            di grazia ad un moribondo...quoto.
          • Sgabbio scrive:
            Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
            Già, anche se l'attuale "cast" non è certo dei migliori, già prima della mazzata finale.
      • sasas scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        - Scritto da: Passante
        Anche io la trovo davvero di pessimo gusto.
        Denota, per lo meno, una mancanza di
        professionalità da parte della
        testata.io direi il contrario.Ti concedo di prendertla per la vignetta (poco senso dello humor? fanno vignette su bambini affamati tutti i giorni e ne muoiono in continuazione)Non ti concedo di prendertela sugli update della borsa.Una testat di informazione è proprio questo che deve fare. Non mi interessa che la reazione sia preoccupata per le condizioni di salute di Steve Jobs, mi interessa che mi dia informazioni pratiche come può esserlo l'andamento del titolo in borsa.Se voglio vedere servizi strappalacrime mi guardo studio aperto.
        • ruppolo scrive:
          Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
          - Scritto da: sasas
          Non ti concedo di prendertela sugli update della
          borsa.
          Una testat di informazione è proprio questo che
          deve fare.Si, se si tratta di Bloomberg.Ma qui siamo su Punto Informatico!
    • Dani scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      Quoto, abbiate il buon gusto di rimuoverla.
    • TOGLIETELAV IGNETTA scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      - Scritto da: schifito
      Ma vi sembra il caso ......
      A me la battutaccia fa ribrezzo, e mi vergognerei.
      Squalliissimo.ANNUNZIATAAAAAAAAAAAAAAAAA SVEGLIATI BELLOCCIO DI MAMMATi farebbe piacere che PI quando sarai in punto di morte (ovviamente certo il più tardi possibile) ti mettese una vignetta simile ???
    • FinalCut scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      - Scritto da: schifito
      Ma vi sembra il caso ......
      A me la battutaccia fa ribrezzo, e mi vergognerei.
      Squalliissimo.Mi associo.(apple)(linux)
    • poiuy scrive:
      Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
      Essere serioso non è come essere seri.L'offensività di quella vignetta dipende dal vostro modo di vederla.Su http://www.spinoza.it alle volte vedo delle battute un po' forti, ma penso che riderci su è meglio che fare i seriosi contriti.Questo ovviamente non mi obbliga a farmi piacere una battuta che non apprezzo. Chiederne la rimozione, però, mi sembra che indichi un po' troppa presunzione.
      • Sgabbio scrive:
        Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
        Concordo, poi certo tipo di umorismo lo si aprezza o meno alla fine.
        • krane scrive:
          Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
          - Scritto da: Sgabbio
          Concordo, poi certo tipo di umorismo lo si
          aprezza o meno alla fine."Alla fine" di chi ? :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: vergognatevi per la vignetta del titolo
            eh eh eh :dComunque per me umorismo nero è stato molto terapautico, quasi un anno fà...
  • Joe Tornado scrive:
    A me dispiace ...
    ... non tanto per la persona (senza falsa ipocrisia), ma più per ciò che essa rappresenta per i suoi estimatori. Tutti noi abbiamo tra i nostri miti oggetti nei quali ci rispecchiamo, ai quali ci affezioniamo : cose che per alcuni sono solo ciarpame o spazzatura tecnologica, per altri acquistano un'anima. Per molti Steve Jobs rappresenta un creatore di quegli oggetti: mi metto nei panni di costoro e rispetto il loro dispiacere.Questo al di là dell'azienda, delle conseguenze economiche di questo evento e del fatto che io non comprerei mai un prodotto con marchio Apple !
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: A me dispiace ...
      A me invece non frega una cippa. Milioni di persone muoiono in modi orribili tutti i giorni, e molti di loro potrebbero essere salvati ma non lo sono per mancanza di soldi e muoiono incolpevolmente dopo una vita di fame e stenti. E allora perché mai mi dovrebbe dispiacere se il "Grande Manovratore" a costui (che ha sguazzato nelle ingiustizie di un mondo assurdo dove pochi posseggono la maggioranza delle ricchezze del pianeta) presenta il conto?
    • ruppolo scrive:
      Re: A me dispiace ...
      Steve Jobs non è il rappresentante, ma l'artefice dei prodotti a noi tanto cari. Personal computer compreso (si, quello che esiste da 34 anni).
      • ma ma ma... scrive:
        Re: A me dispiace ...
        e Woz?
        • attonito scrive:
          Re: A me dispiace ...
          - Scritto da: ma ma ma...
          e Woz?woz non conta un cazz*.Contano solo i numeri uno, e woz era l'eminenza grigia dietro il trono.
        • MacBoy scrive:
          Re: A me dispiace ...
          - Scritto da: ma ma ma...
          e Woz?Woz è stato solo il primo delle tante persone brillanti che hanno permesso a Jobs di realizzare i suoi prodotti visionari.Potremmo dire che Bill Atkinson era il Woz ai tempi del Mac (le parti più geniali del software sono sue); Avie Tevanian e Jon Rubinstein erano il Woz ai tempi del NeXT (e oltre); Edwin Catmull era il Woz della Pixar; Scott Forstall oggi è il "Woz" dell'iPhone...Tutte persone geniali che hanno avanzato la tecnologia hardware o software in modo significativo ed erano/sono alle dipendenze di Jobs.Woz è stato solo il primo della serie, anche se a suo merito bisogna dire che l'Apple I e l'Apple II li ha progettati al 100% da solo, incluso il software. Una cosa del genere oggi è impensabile vista la complessità che ormai hanno questi oggetti tecnologici, quindi sono sempre team-works. Dopo l'Apple II Woz in Apple non ha fatto più niente, i tempi di "faccio tutto da solo" erano ormai passati.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: A me dispiace ...
            A dire il veo Woz ha avuto un incidente aereo nel 1981 che deve averlo rinXXXXXXXXto.
          • nome e cognome scrive:
            Re: A me dispiace ...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            A dire il veo Woz ha avuto un incidente aereo nel
            1981 che deve averlo
            rinXXXXXXXXto.L'incidente l'ha lasciato illeso, è stato Jobs che l'ha rinXXXXXXXXto ...
        • Funz scrive:
          Re: A me dispiace ...
          - Scritto da: ma ma ma...
          e Woz?Woz è Palla di Neve, Jobs è NapoleoneWoz è Trotzky, Jobs è StalinSi capisce che fine abbia fatto Woz in Apple:p
          • nome e cognome scrive:
            Re: A me dispiace ...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: ma ma ma...

            e Woz?

            Woz è Palla di Neve, Jobs è Napoleone
            Woz è Trotzky, Jobs è Stalin

            Si capisce che fine abbia fatto Woz in Apple
            :pSarà, ma Woz è andato a ballando con le stelle, Jobs al massimo farà una parte in CSI...
          • Funz scrive:
            Re: A me dispiace ...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: ma ma ma...


            e Woz?



            Woz è Palla di Neve, Jobs è Napoleone

            Woz è Trotzky, Jobs è Stalin



            Si capisce che fine abbia fatto Woz in Apple

            :p

            Sarà, ma Woz è andato a ballando con le stelle,Ma davvero? A ballare col cosiddetto principe V.E.d.S? (rotfl)
            Jobs al massimo farà una parte in
            CSI...stavo per fare una battutaccia, ma era veramente fuori luogo quindi ve la risparmio ^_^;
        • ruppolo scrive:
          Re: A me dispiace ...
          - Scritto da: ma ma ma...
          e Woz?Anche lui, ovviamente! Anche se è durata poco.
  • Ubunto scrive:
    Auguri di pronta guarigione...
    ...anche perché poi che gusto ci sarebbe a prendersela con Apple senza Steve? p)
    • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
      Re: Auguri di pronta guarigione...
      MS LA SFOTTEVI QUANDO C'ERA GATES, E LA SFOTTI ORA CON BALLMER, QUINDI NON TI PREOCCUPARE CI FARAI L'ABITUDINE SE JOBS DOVESSE MOLLARE.PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO!
      • uno di passaggio scrive:
        Re: Auguri di pronta guarigione...
        - Scritto da: CIECO PER TROPPE SEGHE
        MS LA SFOTTEVI QUANDO C'ERA GATES, E LA SFOTTI
        ORA CON BALLMER, QUINDI NON TI PREOCCUPARE CI
        FARAI L'ABITUDINE SE JOBS DOVESSE
        MOLLARE.


        PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO
        CHE XXXXX
        SCRIVO!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • SLOVACCO PER TROPPI MARTELLI scrive:
        Re: Auguri di pronta guarigione...
        HAI RAGIONE DOPO JOBS CI SARA' QUALCUN'ALTRO.SCUSA SE SCRIVO IN GRANDE MA NON VEDO BENE.
  • Professioni sta scrive:
    basta con l ipocrisie...
    l'ho sempre considerato un losco figuro, astuto e privo di scrupoli.. il suo vero merito? aver creato uno stuolo di poveri XXXXXXXXX contenti di farsi trapanare a sangue. Sapete come si dice, ad ognuno il suo, per una volta il destino non è stato cieco.
    • MarcOsx scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      basta con le XXXXXXX
      • Professioni sta scrive:
        Re: basta con l ipocrisie...
        Nessuna XXXXXXX... la verità fa male utonto? Con la dipartita di jobs la mela marcia tornerà nella nicchia che merita. Non che di danni non ne abbia già fatti con la banda di decelebrati per gli icosi che ha creato, senza contare la triste concorrenza (MS in testa) che pur di emulare gli icosi ha castrato/blindato quello che potevano essere buoni prodotti..Grazie a Jobs siamo sempre meno proprietari degli aggeggi di cui ci circondiamo e sempre più schiavi... non rinpiangerò certo la sua dipartita.
        • yellow piscio scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          Hai solo da non comprare i prodotti Apple, pirlotto! Nessuno penso che ti minacci con una pistola quando entri in un negozio di prodotti tecnologici... Se invece ti fai contagiare dalla moda e dalla pubblicità è solo colpa tua e non certo di Apple.
        • bigtasty scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          Goditi la vita sommerso dai tuoi open_cosi, e non scassare le palle dando del decerebrati (si dice cerebro, non celebro, ignorante) a chi ha fatto una scelta diversa dalla tua.- Scritto da: Professioni sta
          Nessuna XXXXXXX... la verità fa male utonto? Con
          la dipartita di jobs la mela marcia tornerà nella
          nicchia che merita. Non che di danni non ne abbia
          già fatti con la banda di decelebrati per gli
          icosi che ha creato, senza contare la triste
          concorrenza (MS in testa) che pur di emulare gli
          icosi ha castrato/blindato quello che potevano
          essere buoni
          prodotti..
          Grazie a Jobs siamo sempre meno proprietari degli
          aggeggi di cui ci circondiamo e sempre più
          schiavi... non rinpiangerò certo la sua
          dipartita.
        • meco scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          ammazza quanto rosichi!!!!
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          Il linguaggio che usi, l'astio che dimostri, i giudizi che spari, basati su una tua deformazione della realtà in cui sembra che il senso della tua vita e la tua percezione degli altri sia legato a degli strumenti tecnologici...Non ho mai letto idee di una persona così povera.Serio.
    • yellow piscio scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      - Scritto da: Professioni sta
      per una volta il destino non è
      stato cieco.Vergognati! Non ti hanno insegnato alle elementari che non si augura un tumore a nessuno??!! Ma visto che a te piace augurare del male agli altri, spero che ti venga un tumore ai testicoli, comunementi dette "palle", così te li amputano, tanto tu non li utilizzi...
      • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
        Re: basta con l ipocrisie...
        - Scritto da: yellow piscio
        spero che ti venga un tumore ai
        testicoli tanto tu non li
        utilizzi...SBAGLIATO, LI USA AL POSTO DEL CERVELLO PER SCRIVERE COMMENTI COME QUESTO!!PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO
        • Professioni sta scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          Non fate altro che confutare al mia tesi.. povero utonto il tuo padrone se ne va e ora che farai? poverino.. di cervello tuo te ne è rimasto ben poco..
          • yellow piscio scrive:
            Re: basta con l ipocrisie...
            - Scritto da: Professioni sta
            Non fate altro che confutare al mia tesi.. Riguardo la padronanza della lingua italiana, mi sa che aveva ragione il XXXXXiolo cieco... Tu volevi dire "avvalorare" invece di "confutare" che è l'esatto contrario...
          • francoecicc io scrive:
            Re: basta con l ipocrisie...
            - Scritto da: yellow piscio
            - Scritto da: Professioni sta

            Non fate altro che confutare al mia
            tesi..


            Riguardo la padronanza della lingua italiana, mi
            sa che aveva ragione il XXXXXiolo cieco... Tu
            volevi dire "avvalorare" invece di "confutare"
            che è l'esatto
            contrario...KO tecnico
        • attonito scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...

          PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO
          CHE XXXXX SCRIVOma invece sistemare la risoluzione monitor e/o la dimensione dei font... troppo difficile? se sei un utente mac, chiedi al centro assistenza :)
          • francoecicc io scrive:
            Re: basta con l ipocrisie...
            Prova a leggere il suo nick.
          • attonito scrive:
            Re: basta con l ipocrisie...
            - Scritto da: francoecicc io
            Prova a leggere il suo nick.Non ho capito se si tratta di un fine umorista o di uno XXXXXXX a cui piace "URLARE' nei post.
          • Fragy scrive:
            Re: basta con l ipocrisie...
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: francoecicc io

            Prova a leggere il suo nick.

            Non ho capito se si tratta di un fine umorista o
            di uno XXXXXXX a cui piace "URLARE' nei
            post.Buona la due, ma sembra sia più che altro, rimasto colpito dalla sua fallita battuta
        • hahaha scrive:
          Re: basta con l ipocrisie...
          hahaha, idolo :))ops, IDOLO
    • Ciuccellone scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      Se il destino non fosse così cieco non saresti di certo qui a scrivere cojonate.
    • Sergio scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      - Scritto da: Professioni sta
      l'ho sempre considerato un losco figuro, astuto e
      privo di scrupoli.. il suo vero merito? aver
      creato uno stuolo di poveri XXXXXXXXX contenti di
      farsi trapanare a sangue. Sapete come si dice, ad
      ognuno il suo, per una volta il destino non è
      stato
      cieco.per me uno che scrive ste cose è un povero testa di c....zzo e mentecattonon meriti niente dalla vita...anzi..... forse qualcosa meriteresti.....
    • ROGERDODGER scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      sei un povero uomo.
    • pippo scrive:
      Re: basta con l ipocrisie...
      TU SEI UN ESSERE FATTO CON LA XXXXX
  • Nome e cognome scrive:
    Basta con questo assenteismo
    Sarà un caso ma Steve Jobs si è ammalato proprio a ridosso del week-end... se continua a mettersi in malattia gli taglieranno lo stipendio come a Mirafiori?
    • pierino scrive:
      Re: Basta con questo assenteismo
      lol! :Doppure se non vuole vedersi decurtato lo stipendio sarà obbligato a spostare la produzione dalla foxconn cinese a cupertino, con un piccolo sovrapprezzo del 50% sui già economici prodotti della mela ;)
  • pierino scrive:
    mi spiace per lui e la sua famiglia, MA
    quello che si capisce in questi momenti è che apple è solo un marchio, non un'azienda. un'azienda non è così dipendente dal suo ceo/padrone, anzi di molte aziende di sucXXXXX non si sa neanche chi sia il ceo/padrone. ad esempio che dirige intel, piuttosto che amd/ati o bmw o yamaha? se non c'è scritto su wikipedia è difficile saperlo... ripeto mi dispiace per la salute di steve jobs e per l'apprensione dei suoi famigliari, però spero che questa situazione faccia capire ai fanboy che apple non è solida come sembra: una squadra non vince nulla se di forte ha solo il suo capitano... magari mi sbaglio ma se steve dovesse abbandonare (e non me lo auguro) prevedo un rapido declino di apple.
    • MarcOsx scrive:
      Re: mi spiace per lui e la sua famiglia, MA
      Steve Jobs è importantissimo per Apple. Ma solo chi non ha prodotti Apple crede che se non ci fosse Steve si venderebbero meno iPhone, mac o iPad.Io smetterò di comprare prodotti Apple quando la concorrenza farà qualcosa di comparabile.Per il resto forza Steve, i keynote senza di lui non sono la stessa cosa.
      • attonito scrive:
        Re: mi spiace per lui e la sua famiglia, MA

        Per il resto forza Steve, i keynote senza di lui
        non sono la stessa cosa.vero, solo lui sa creare il campo di distorsione della realta'. gli altri sanno solo dire le cose, lui le 'piega' per farle sembrare piu' di quello che sono.
        • Certo certo scrive:
          Re: mi spiace per lui e la sua famiglia, MA
          - Scritto da: attonito

          Per il resto forza Steve, i keynote senza di lui

          non sono la stessa cosa.
          vero, solo lui sa creare il campo di distorsione
          della realta'. gli altri sanno solo dire le cose,
          lui le 'piega' per farle sembrare piu' di quello
          che
          sono.Esatto! Ed è per questo che la Apple senza Steve Jobs perde moltissimo. C'è già stata una Apple senza Steve Jobs. E stava finendo in un baratro. Nessuno mi toglierà dalla testa che gran parte dell'attuale sucXXXXX della Apple è dovuto all'identificazione con la figura vincente di Steve Jobs. Le masse vogliono identificarsi con qualcuno di vincente. La stessa Microsoft sta risentendo della mancanza di Bill uomo più ricco del mondo Gates. Tutto questo ha poco a che fare con l'informatica ma ormai, se vuoi ritrovare lo spirito rivoluzionario di un tempo, ti devi rivolgere altrove. Lontano da Microsoft, lontano da Apple. Soprattutto lontano dalle grandi masse che riescono a trasformare il pc in una stupida competizione a chi ha il proXXXXXre più lungo veloce.
      • poiuy scrive:
        Re: mi spiace per lui e la sua famiglia, MA

        Io smetterò di comprare prodotti Apple quando la concorrenza farà qualcosa di comparabile.Quindi hai già smesso?No, visto che la concorrenza non la conosci perché (giustamente, forse) non ti interessa, non considererai mai niente altro.
  • MacBoy scrive:
    Video doveroso
    [yt]http://www.youtube.com/watch?v=vja4GJv40xE[/yt]
    • MacBoy scrive:
      Re: Video doveroso
      Ops...[yt]http://www.youtube.com/watch?v=vja4GJv40xE[/yt]
      • MacBoy scrive:
        Re: Video doveroso
        [yt]vja4GJv40xE[/yt]
        • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
          Re: Video doveroso
          TRE TENTATIVI PER LINKARE UN XXXXX DI LINK... XXXXXXX SEI MESSO MALE!PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO!
          • MacBoy scrive:
            Re: Video doveroso
            - Scritto da: CIECO PER TROPPE SEGHE
            TRE TENTATIVI PER LINKARE UN XXXXX DI LINK...
            XXXXXXX SEI MESSO
            MALE!

            PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO
            CHE XXXXX
            SCRIVO!Eh... non avevo letto il fucked popup!!!
          • MacBoy scrive:
            Re: Video doveroso
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: CIECO PER TROPPE SEGHE

            TRE TENTATIVI PER LINKARE UN XXXXX DI LINK...

            XXXXXXX SEI MESSO

            MALE!



            PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO

            CHE XXXXX

            SCRIVO!

            Eh... non avevo letto il fucked popup!!!ASPE' ... TE LO RISCRIVO GRANDE, ALTRIMENTI NON VEDI NON AVEVO LETTO IL FUCKED POPUP!!!!!!!!!
        • Certo certo scrive:
          Re: Video doveroso
          Alla terza ci sei riuscito. Comunque ormai sei grandino e trovo doveroso metterti al corrente dei fatti. Ti farà male e non ho intenzione di perdermi in giri di parole, quindi presta attenzione: babbo natale non esiste! [img]http://media.ebaumsworld.com/2006/07/tombstone.jpg[/img]
  • rikicecchi scrive:
    Dispiaciuto
    Non sono un fan boy della Apple, e l'unico loro prodotto che ho è un iPod.Ma questa idea del tumore, della possibilità di rallentarne la crescita ma non di arrestarlo... mi ha sempre fatto sentire male. L'idea di essere un uomo morto che cammina con la certezza del poco tempo a disposizione non dovrebbe essere data a nessuno, ne a un uomo di qualche paese non svilippato ne a Steve Jobs. Eppure è così è la vita e non possiamo che sperare in bene e prendere le giuste precauzioni e le giuste cure (se possiamo).
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Dispiaciuto

      Ma questa idea del tumore, della possibilità di
      rallentarne la crescita ma non di arrestarlo...
      mi ha sempre fatto sentire male. L'idea di essere
      un uomo morto che cammina con la certezza del
      poco tempo a disposizione non dovrebbe essere
      data a nessunoInvece, è data a tutti. Tutti siamo "uomini morti che camminano, con la certezza del poco tempo a disposizione"; anche se non abbiamo un tumore; l'unica cosa che cambia, è l'ammontare del tempo a disposizione.Noi non sappiamo quanto tempo abbiamo... ma nemmeno Jobs lo sa, in realtà. Non può saperlo.
    • attonito scrive:
      Re: Dispiaciuto
      - Scritto da: rikicecchi
      Non sono un fan boy della Apple, e l'unico loro
      prodotto che ho è un
      iPod.
      Ma questa idea del tumore, della possibilità di
      rallentarne la crescita ma non di arrestarlo...
      mi ha sempre fatto sentire male. L'idea di essere
      un uomo morto che cammina con la certezza del
      poco tempo a disposizione non dovrebbe essere
      data a nessuno, ne a un uomo di qualche paese non
      svilippato ne a Steve Jobs.se al posto di bombe nucleari, guerre, macchinoni extralusso etc, la razza umana investisse in ricerca medica....
      • Funz scrive:
        Re: Dispiaciuto
        - Scritto da: attonito
        se al posto di bombe nucleari, guerre, macchinoni
        extralusso etc, la razza umana investisse in
        ricerca
        medica.......ci sarebbe sempre quello che grida contro le multinazionali farmaceutiche, che complottano assieme ai cripto-pluto-masso-giudaici per continuare a lucrare sulla pelle delle persone, e non tirano fuori la cura contro il cancro. Che poi non esista, è un dettaglio :(
        • kurdt scrive:
          Re: Dispiaciuto
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: attonito

          se al posto di bombe nucleari, guerre,
          macchinoni

          extralusso etc, la razza umana investisse in

          ricerca

          medica....

          ...ci sarebbe sempre quello che grida contro le
          multinazionali farmaceutiche, che complottano
          assieme ai cripto-pluto-masso-giudaici per
          continuare a lucrare sulla pelle delle persone, e
          non tirano fuori la cura contro il cancro. Che
          poi non esista, è un dettaglio
          :(Esattamente, basta vedere il tizio a cui ho risposto all'inizio del thread, che sbrocca sulle Multinazionali farmaceutiche Caaattttiiiiveeeeeeee sbroc sbroc sbroc sbroc
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Dispiaciuto
            Tu te lo ricordi il Vanoli? Aveva postato anche qui su PI, quando gli avevano oscurato il sito. Quello sì che sbroccava...http://punto-informatico.it/171938/PI/News/sequestrato-sito-medicina-alternativa.aspx
          • kurdt scrive:
            Re: Dispiaciuto
            Ma quello schizzato dell'urino terapia.Gesù santo, quella categoria di pazzi pericolosi dovrebbero essere incarcerati, se non smettono di diffondere XXXXXXXte, o in alternativa internati per un Tso, visto che non sono capaci di intendere e volere.
          • kurdt scrive:
            Re: Dispiaciuto
            E come dimenticare uno che proponeva alla gente di bersi il piscio?Certa gente dovrebbe venire arrestata e incarcerata.
  • hp sucks scrive:
    sent from my iphone
    premesso che faccio i miei migliori auguri di guarigione a zio steve!!!ho notato che in questa mail manca quell'odioso "sent from my iphone" che fa tanto apple boy ... che abbia capito pure lui che va usato un pc per le email serie?
    • troll school scrive:
      Re: sent from my iphone
      - Scritto da: hp sucks
      premesso che faccio i miei migliori auguri di
      guarigione a zio
      steve!!!

      ho notato che in questa mail manca quell'odioso
      "sent from my iphone" che fa tanto apple boy ...
      che abbia capito pure lui che va usato un pc per
      le email
      serie?0/10Vieni nel mio studio dopo la lezione, facciamo due chiacchiere.
    • Ciuccellone scrive:
      Re: sent from my iphone
      Per la risposta, leggasi la medesima inviata a Spruffolo alle 19.09
  • gabriele scrive:
    momento propizio
    Cosi al suo ritorno, una volta che android sarà ormai dominatore del mercato, alla gente che lo guarderà colpevolizzandolo potrà rispondere "eh ma sono appena tornato"e i seguagi..."ahhh ma è appena tornato"
  • uno qualsiasi scrive:
    Apple senza Jobs
    Non ha molte speranze. In passato, rischiava di fallire (e anche ruppolo, che conosce la apple meglio di tutti, qui, diceva sempre che Apple può avere sucXXXXX solo grazie a Jobs).Jobs è per la apple ciò che Jack Tramiel era per la Commodore; quando se ne è andato, la commodore non ne ha più azzeccata una, e anche quando si è trovata per le mani uno dei computer migliori sulla piazza (l' amiga) non l'ha saputo sfruttare. E alla apple non hanno nulla di paragonabile a quello che era l'amiga.Allo stesso modo, guardate la microsoft: senza gates, sembra che non ne azzecchi più una.Spero per steve che il suo caso sia analogo a quello di bill gates: che lasci la apple, ma per godersi la pensione, non per finire in ospedale. Comunque, apple seguirà lo stesso declino (e non ci piango sopra certamente).
    • MacBoy scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Non ha molte speranze. In passato, rischiava di
      fallire (e anche ruppolo, che conosce la apple
      meglio di tutti, qui, diceva sempre che Apple può
      avere sucXXXXX solo grazie a
      Jobs).

      Jobs è per la apple ciò che Jack Tramiel era per
      la Commodore; quando se ne è andato, la commodore
      non ne ha più azzeccata una, e anche quando si è
      trovata per le mani uno dei computer migliori
      sulla piazza (l' amiga) non l'ha saputo
      sfruttare. E alla apple non hanno nulla di
      paragonabile a quello che era
      l'amiga.

      Allo stesso modo, guardate la microsoft: senza
      gates, sembra che non ne azzecchi più
      una.E' vero che Apple = Jobs, ma oggi la Apple non la vedo così male in generale anche senza Jobs.Quando fu cacciato la prima volta Apple era in mano ad un "venditore di acqua zuccherata", cioè di un commerciale. Capace solo di spremere più soldi possibili dai propri assett ma incapace di pensare al futuro e meno che mai con capacità di avere una visione tecnica dei prodotti.Oggi Apple è diversa: Jobs si è circondato di persone capaci e che sanno fare il loro lavoro, e tutto lo staff dirigenziale è fortemente tecnico. Per un po' andranno bene avanti da soli, anche se alla lunga, certamente, non ci sarà più un visionario come Jobs capace di "inventare" nuovi mercati come quello della musica online (iTunes+iPod), dell'iPad, ecc. E soprattutto i keynote saranno molto più tristi...Per M$ c'è una situazione analoga a quella di Apple di una decade fà: da un po' c'è a capo un venditore di auto usate. Il panzone Ballmerd. Che sta spremendo finanziariamente bene-bene la mucca M$ ma allo stesso tempo uccidendola.Gates, per quanto cinico e spietato, era comunque un tecnico e appassionato di tecnologia, e una mezza idea del mercato ce l'aveva. Ballmerd no.
      • lordream scrive:
        Re: Apple senza Jobs
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Non ha molte speranze. In passato, rischiava di

        fallire (e anche ruppolo, che conosce la apple

        meglio di tutti, qui, diceva sempre che Apple
        può

        avere sucXXXXX solo grazie a

        Jobs).



        Jobs è per la apple ciò che Jack Tramiel era per

        la Commodore; quando se ne è andato, la
        commodore

        non ne ha più azzeccata una, e anche quando si è

        trovata per le mani uno dei computer migliori

        sulla piazza (l' amiga) non l'ha saputo

        sfruttare. E alla apple non hanno nulla di

        paragonabile a quello che era

        l'amiga.



        Allo stesso modo, guardate la microsoft: senza

        gates, sembra che non ne azzecchi più

        una.

        E' vero che Apple = Jobs, ma oggi la Apple non la
        vedo così male in generale anche senza
        Jobs.
        Quando fu cacciato la prima volta Apple era in
        mano ad un "venditore di acqua zuccherata", cioè
        di un commerciale. Capace solo di spremere più
        soldi possibili dai propri assett ma incapace di
        pensare al futuro e meno che mai con capacità di
        avere una visione tecnica dei
        prodotti.

        Oggi Apple è diversa: Jobs si è circondato di
        persone capaci e che sanno fare il loro lavoro, e
        tutto lo staff dirigenziale è fortemente tecnico.
        Per un po' andranno bene avanti da soli, anche se
        alla lunga, certamente, non ci sarà più un
        visionario come Jobs capace di "inventare" nuovi
        mercati come quello della musica online
        (iTunes+iPod), dell'iPad, ecc. E soprattutto i
        keynote saranno molto più
        tristi...

        Per M$ c'è una situazione analoga a quella di
        Apple di una decade fà: da un po' c'è a capo un
        venditore di auto usate. Il panzone Ballmerd. Che
        sta spremendo finanziariamente bene-bene la mucca
        M$ ma allo stesso tempo
        uccidendola.

        Gates, per quanto cinico e spietato, era comunque
        un tecnico e appassionato di tecnologia, e una
        mezza idea del mercato ce l'aveva. Ballmerd
        no.belle parole bravo
      • francoecicc io scrive:
        Re: Apple senza Jobs
        Dovresti memorizzare il tuo commento perché non hai sbagliato una parola.
    • deactive scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      va bene il ciclo, ma le alternative sono poche e sono ancora acerbe.
    • contrario scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Non ha molte speranze. In passato, rischiava di
      fallire (e anche ruppolo, che conosce la apple
      meglio di tutti, qui, diceva sempre che Apple può
      avere sucXXXXX solo grazie a
      Jobs).Uhhh, se lo dice uno che si chiama ruppolo, allora c'è da sperare!!!Ahahahah.
      Jobs è per la apple ciò che Jack Tramiel era per
      la Commodore; quando se ne è andato, la commodore
      non ne ha più azzeccata una, e anche quando si èTramiel ha fatto fallire la Commodore, che si è scissa in Amiga ed è andata avanti per i fatti suoi.Tramiel è stato un genio per il tempo che gli è stato conXXXXX, poi ha fallito.Rileggiti la storia.Ma siete nati ieri o cosa? Informati prima di scrivere cretinate.
      Allo stesso modo, guardate la microsoft: senza
      gates, sembra che non ne azzecchi più
      una.Ma cosa stai dicendo?La Microsoft non è solo Gates o Ballmer, ci sono anche i figli di Bill Gates che mandano avanti la baracca.Da quando non c'è piu Bill, la M$ ha fatto molte innovazioni e Gates no ha alcun merito, se non i figli e Ballmer.Per l'ennesima volta, informati e non parlare per luoghi comuni.
      Spero per steve che il suo caso sia analogo a
      quello di bill gates: che lasci la apple, ma per
      godersi la pensione, non per finire in ospedale.Questo ce lo auguriamo tutti, per qualsiasi essere umano, non solo per Jobs.
      Comunque, apple seguirà lo stesso declino (e non
      ci piango sopra
      certamente).Questo non succederà perchè l'azienda in realtà non è in mano a Jobs.Questo è quello che hanno voluto far credere fino ad oggi alle persone superficialotte e credulone.INFORMATI PRIMA DI SCRIVERE SCEMATE.O non scrivere nulla, ci pensa gia il tuo idolo "ruccolo" e surrogati a scrivere idiozie senza alcun fondamento.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Apple senza Jobs

        Tramiel ha fatto fallire la Commodore, che si è
        scissa in Amiga ed è andata avanti per i fatti
        suoi.Già il fatto che tu abbia scritto questo testimonia la tua ignoranza. La Amiga Lorraine era una ditta indipendente che è stata comprata dalla commodore, non il contrario.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Apple senza Jobs
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Tramiel ha fatto fallire la Commodore, che si è

          scissa in Amiga ed è andata avanti per i fatti

          suoi.

          Già il fatto che tu abbia scritto questo
          testimonia la tua ignoranza. La Amiga Lorraine
          era una ditta indipendente che è stata comprata
          dalla commodore, non il
          contrario.Penso si riferisse al fatto che dopo il fallimento commodore, la tecnologia amiga venne comprata da Escom che creò una compagnia sussidiaria chiamata "Amiga Technologies" che per qualche tempo rimise in produzione il 1200...
    • Deus Ex Machina scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      Purtroppo non posso che quotare tutto quello che dici, seppur indiscusso sostenitore del mondo Linux/AndroidApple = JobsMS = GatesLinux = StallmanL'informatica di oggi l'hanno scritta questi tre signori, tre geni, senza i quali il progresso in questo campo verrà decisamente rallentato.Sono il primo a dire che senza Apple e senza iPhone non ci sarebbe mai stato il sucXXXXX di Android.
      • Funz scrive:
        Re: Apple senza Jobs
        - Scritto da: Deus Ex Machina
        Purtroppo non posso che quotare tutto quello che
        dici, seppur indiscusso sostenitore del mondo
        Linux/Android
        Apple = Jobs
        MS = Gates
        Linux = StallmanNon è così... al massimo GNU = Stallmann invece direi Linux (nel senso di kernel) = Torvalds. Ma non è che se muore T. il kernel di Linux si ferma, visto che è gestito da una società e un sacco di altre aziende ne finanziano e supportano lo sviluppo. E non è che lo facciano per beneficienza.
        L'informatica di oggi l'hanno scritta questi tre
        signori, tre geni, senza i quali il progresso in
        questo campo verrà decisamente
        rallentato.Secondo me sopravvaluti l'influenza dei singoli, per quanto geniali e carismatici.
        Sono il primo a dire che senza Apple e senza
        iPhone non ci sarebbe mai stato il sucXXXXX di
        Android.Insomma... il progresso ha creato telefonini sempre più potenti e simili a computer (sono a tutti gli effetti dei computer). Serviva il software per farli girare, Apple è stata la più lesta a capire il nuovo mercato ma non è che tutti sarebbero stati lì ad aspettare se non ci fosse stata Apple.
    • Santo Subito scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      Secondo me il problema non è tanto "apple senza jobs": come ho scritto in un altro post, per Apple, Jobs è una risorsa, anche solo a livello comunicativo, incolmabile.Il discorso più interessante è se un'eventuale (non sapendo niente di preciso è vero che si pensa subito al peggio, ma la cautela è d'obbligo) uscita di scena di Jobs modifichi il mercato e se ciò sia un bene per il mercato ed i consumatori o meno.Da questo punto di vista, noto pochissimi commenti, e dire che dovrebbe essere l'elemento più interessante della discussione.Mi sbilancio: secondo me Jobs in questo momento Apple, sfruttando elementi irrazionali nella sua comunicazione e nella percezione che si ha dei suoi prodotti, ha un'influenza negativa sulla libera concorrenza del mercato.Un'apple senza Jobs, quindi senza il plusvalore che il suo carisma e personalità offre, secondo me farà fatica a rinnovare quel patto fiduciario col cliente che, negli ultimi anni, è stata la sua fortuna.D'altra parte mi immagino che ci sia una roadmap molto definita da qui ad almeno la metà del 2012, inoltre dal punto di vista esecutivo, un'azienda molto strutturata come Apple, di fatto, già ora molte decisioni erano delegate ad altre figure (e solo sottoscritte dal grande capo).Quello che non credo è che da domani i prodotti Apple inizieranno ad essere pessimi. Quello che penso è che tra qualche mese i prodotti Apple, quando presentano problemi , si dirà "è perché non c'é più Jobs a vigilare", dimenticandoci che negli ultimi anni di problemi e problemucci ce ne sono stati eccome, anche con Jobs alla guida. Ma questo diamolo per scontato.La domanda, quindi è: "questo per il mercato sarà un bene o un male?"- Scritto da: uno qualsiasi
      Non ha molte speranze. In passato, rischiava di
      fallire (e anche ruppolo, che conosce la apple
      meglio di tutti, qui, diceva sempre che Apple può
      avere sucXXXXX solo grazie a
      Jobs).

      Jobs è per la apple ciò che Jack Tramiel era per
      la Commodore; quando se ne è andato, la commodore
      non ne ha più azzeccata una, e anche quando si è
      trovata per le mani uno dei computer migliori
      sulla piazza (l' amiga) non l'ha saputo
      sfruttare. E alla apple non hanno nulla di
      paragonabile a quello che era
      l'amiga.

      Allo stesso modo, guardate la microsoft: senza
      gates, sembra che non ne azzecchi più
      una.

      Spero per steve che il suo caso sia analogo a
      quello di bill gates: che lasci la apple, ma per
      godersi la pensione, non per finire in ospedale.
      Comunque, apple seguirà lo stesso declino (e non
      ci piango sopra
      certamente).
    • Sgabbio scrive:
      Re: Apple senza Jobs
      Non avranno un HW rivoluzionario come AMIGA (ormai è quasi impossibile fare una cosa simile), però hanno il miglior sistema operativo desktop attualmente esistente ovvero OSX!
      • ciccio pasticcio quello vero scrive:
        Re: Apple senza Jobs
        talmente migliore che non ti permette di fare i taglia e incolla sui file, ma ti tocca trascinarli con il mouse.. ma per piacere..
        • Sgabbio scrive:
          Re: Apple senza Jobs
          ma dove ? non trolliamo perfavore....
          • ciccio pasticcio quello vero scrive:
            Re: Apple senza Jobs
            - Scritto da: Sgabbio
            ma dove ? non trolliamo perfavore....e chi trolla.. prova a fare copia e incolla dei file, e vediamo se funziona. E' pieno il web di gente (non i fanboy ovviamente) che si lamenta di questa limitazione.. sei costretto a spostare i file con il mouse, come un bimbetto che sta imparando a usare un computer (di quelli veri, magari)
      • Prozac scrive:
        Re: Apple senza Jobs
        Io dopo un anno e mezzo con Mac OS X l'ho completamente disinstallato e ora sono felice e zero-frustrato con Windows 7 sul mio MacBook Pro 17" :)
  • Spruffolo scrive:
    La fine di Apple ?
    ... Che Jobs si arrivato a capolinea, nonostante tutti i soldi che ha potuto investire nelle sue cure appare abbastanza evidente.Prima un tumore al pancreas, poi un trapianto al fegato, sempre più magro ed emaciato (cachettico è il termine medico), ora l'annuncio di un abbandono dei suoi incarichi per un periodo non precisato... non ci vuole un genio per capire che Jobs ha delle metastasi e che con ogni probabilità ha un'aspettativa di vita inferiore ai sei mesi, rimane da vedere quanto gli sopravviverà Apple, nel mercato altamente "trendy" in cui si è posizionata basta poco per essere travolti, già il semplice annuncio del suo abbandono vedrete porterà ad un crollo sul mercato azionario!
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      1. peccato per i toni, ricordiamo che stiamo parlando della salute di una persona e non di un prodotto.2. vedremo.Sent from my iPhone- Scritto da: Spruffolo
      ... Che Jobs si arrivato a capolinea, nonostante
      tutti i soldi che ha potuto investire nelle sue
      cure appare abbastanza
      evidente.
      Prima un tumore al pancreas, poi un trapianto al
      fegato, sempre più magro ed emaciato (cachettico
      è il termine medico), ora l'annuncio di un
      abbandono dei suoi incarichi per un periodo non
      precisato... non ci vuole un genio per capire che
      Jobs ha delle metastasi e che con ogni
      probabilità ha un'aspettativa di vita inferiore
      ai sei mesi, rimane da vedere quanto gli
      sopravviverà Apple, nel mercato altamente
      "trendy" in cui si è posizionata basta poco per
      essere travolti, già il semplice annuncio del suo
      abbandono vedrete porterà ad un crollo sul
      mercato
      azionario!
    • Max scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      - Scritto da: Spruffolo
      ... Che Jobs si arrivato a capolinea, nonostante
      tutti i soldi che ha potuto investire nelle sue
      cure appare abbastanza
      evidente.
      Prima un tumore al pancreas, poi un trapianto al
      fegato, sempre più magro ed emaciato (cachettico
      è il termine medico), ora l'annuncio di un
      abbandono dei suoi incarichi per un periodo non
      precisato... non ci vuole un genio per capire che
      Jobs ha delle metastasi e che con ogni
      probabilità ha un'aspettativa di vita inferiore
      ai sei mesi, rimane da vedere quanto gli
      sopravviverà Apple, nel mercato altamente
      "trendy" in cui si è posizionata basta poco per
      essere travolti, già il semplice annuncio del suo
      abbandono vedrete porterà ad un crollo sul
      mercato
      azionario!e questo ti fa godere?
      • attonito scrive:
        Re: La fine di Apple ?
        - Scritto da: Max
        - Scritto da: Spruffolo

        ... Che Jobs si arrivato a capolinea, nonostante

        tutti i soldi che ha potuto investire nelle sue

        cure appare abbastanza

        evidente.

        Prima un tumore al pancreas, poi un trapianto al

        fegato, sempre più magro ed emaciato (cachettico

        è il termine medico), ora l'annuncio di un

        abbandono dei suoi incarichi per un periodo non

        precisato... non ci vuole un genio per capire
        che

        Jobs ha delle metastasi e che con ogni

        probabilità ha un'aspettativa di vita inferiore

        ai sei mesi, rimane da vedere quanto gli

        sopravviverà Apple, nel mercato altamente

        "trendy" in cui si è posizionata basta poco per

        essere travolti, già il semplice annuncio del
        suo

        abbandono vedrete porterà ad un crollo sul

        mercato azionario!

        e questo ti fa godere?al di la della tragedia familiare qunado muore una persona, credo che max - correggimi se sbaglio - ponga l'accento sull' "one man company", cioe' su quei sistemi che si basano fortemente sul singolo elemento: geniale. forte, carismatico, il perno intorno al quale ruota tutto il resto.gengis kan mise in piedi un impero nel tempo di una generazione, ma tale impero non soppravvisse, collassando in pochi decenni. l'impero romano., invece e' durato secoli.apple e il pdl, che fine faranno quando jobs e berlusconi spariranno dalla scena?in questi casi, di solito la creatura non sopravvive al suo creatore.il tempo ci dira' chi ha ragione.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: La fine di Apple ?

      ... Che Jobs si arrivato a capolinea, nonostante
      tutti i soldi che ha potuto investire nelle sue
      cure appare abbastanza
      evidente.Sono solo congetture. Il tumore maligno al pancreas causa effettivamente metastasi al fegato.... ma chi ti dice che quello di Jobs fosse un tumore maligno? Forse non era quello. Comunque, non possiamo saperlo.
      • Zyclon B scrive:
        Re: La fine di Apple ?
        Il tumore era maligno, è l'istologia che era con ottime probabilità di cura!Come per il tumore dei Marroni, si cura facilmente, ma c'è anche chi ci muore.
    • Ciuccellone scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      Sei una XXXXX. Non dico altro.
    • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      VISTO CHE SEI COSI BRAVO A DIAGNOSTICARE LE MALATTIE AGLI ALTRI, MI SPIEGHI COME MAI NON RIESCI A SISTEMARE CHE XXXXX C'HA DI GUASTO IL TUO CERVELLO?!PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO!
    • contrario scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      un'altro bambino.Ma quanti siete?
    • angros scrive:
      Re: La fine di Apple ?
      La risposta è "le"(ok, battuta scontata, ma nessuno l'aveva ancora fatta)
  • attonito scrive:
    Dio fa causa a Jobs
    Dio aveva pianificato la fine di stiiv, ma lui si e' jailbrekkato il pancreas e ha cambiato il bootloader, volevo dire, il fegato.Ora Dio ha dato mandato ai suoi avvocati per fare causa a stiiv per violazione del copyright e del contratto di licenza implicitamente accettato al momento della nascita.
    • bertuccia scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      jobs è buddhista
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      quando capiterà a te faremo le stesse battute spiritose.- Scritto da: attonito
      Dio aveva pianificato la fine di stiiv, ma lui si
      e' jailbrekkato il pancreas e ha cambiato il
      bootloader, volevo dire, il
      fegato.

      Ora Dio ha dato mandato ai suoi avvocati per fare
      causa a stiiv per violazione del copyright e del
      contratto di licenza implicitamente accettato al
      momento della
      nascita.
      • attonito scrive:
        Re: Dio fa causa a Jobs
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
        quando capiterà a te faremo le stesse battute
        spiritose.

        - Scritto da: attonito

        Dio aveva pianificato la fine di stiiv, ma lui
        si

        e' jailbrekkato il pancreas e ha cambiato il

        bootloader, volevo dire, il

        fegato.



        Ora Dio ha dato mandato ai suoi avvocati per
        fare

        causa a stiiv per violazione del copyright e del

        contratto di licenza implicitamente accettato al

        momento della

        nascita.per quanto mi secchi ammetterlo, allunghero' le gambe anche io quando sara il mio momento, come tutti gli altri.la vita e' una malatia a trasmissione sessuale che da il 100% di mortalita': che, non lo sapevi?PS: si posta SOTTO, non SOPRA il messaggio, cucu'!
        • mandrake scrive:
          Re: Dio fa causa a Jobs
          settetè- Scritto da: attonito
          - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
          parolacce

          quando capiterà a te faremo le stesse battute

          spiritose.



          - Scritto da: attonito


          Dio aveva pianificato la fine di stiiv, ma lui

          si


          e' jailbrekkato il pancreas e ha cambiato il


          bootloader, volevo dire, il


          fegato.





          Ora Dio ha dato mandato ai suoi avvocati per

          fare


          causa a stiiv per violazione del copyright e
          del


          contratto di licenza implicitamente accettato
          al


          momento della


          nascita.

          per quanto mi secchi ammetterlo, allunghero' le
          gambe anche io quando sara il mio momento, come
          tutti gli
          altri.
          la vita e' una malatia a trasmissione sessuale
          che da il 100% di mortalita': che, non lo
          sapevi?

          PS: si posta SOTTO, non SOPRA il messaggio, cucu'!
    • lordream scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      sto 3d me lo salvo.. una genialata lol
    • yellow piscio scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      Commento di cattivo gusto scritto da un bambino non maggiorenne, almeno per quanto riguarda lo sviluppo celebrale...
      • attonito scrive:
        Re: Dio fa causa a Jobs
        - Scritto da: yellow piscio
        Commento di cattivo gusto scritto da un bambino
        non maggiorenne, almeno per quanto riguarda lo
        sviluppo celebrale...fosse stato ballmer..... ma stiiv, no, quello non si tocca.credo che anche stavolta jobs tirera' la sfanghera'. la morte o'ssai che de? e' una livella. (cit.)
    • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      SEI IDIOTA O LO FAI?PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO!
    • deactive scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      bello spirito
    • contrario scrive:
      Re: Dio fa causa a Jobs
      - Scritto da: attonito
      Dio aveva pianificato la fine di stiiv, ma lui si
      e' jailbrekkato il pancreas e ha cambiato il
      bootloader, volevo dire, il
      fegato.

      Ora Dio ha dato mandato ai suoi avvocati per fare
      causa a stiiv per violazione del copyright e del
      contratto di licenza implicitamente accettato al
      momento della
      nascita.Ma quanto sei spiritoso.Se capitasse a te, al massimo mettono un necrologio sul giornale... se va bene.Non credo che nessuno si prenderebbe la briga di ricordarti su uno straccio di forum.Prima di scrivere, pensa sempre. Non te l'ha insegnato ancora la maestra?Che tristezza che fate.Dai commenti si evince che il livello medio culturale sta sotto i tacchi, cosi come l'età media che non dovrebbe superare i 20 anni.
  • non so scrive:
    aggiornamenti sulla salute ..
    .. di ruppolo?sono seriamente preoccupato!
    • illegale scrive:
      Re: aggiornamenti sulla salute ..
      - Scritto da: non so
      .. di ruppolo?Quella mentale? Pessima! @^
      • OldDog scrive:
        Re: aggiornamenti sulla salute ..
        - Scritto da: illegale
        - Scritto da: non so

        .. di ruppolo?

        Quella mentale? Pessima! @^Secondo me voi di amici o parenti portati via da un tumore non ne avete visti. Buon per loro, ma un po' di sensibilità trovo che darebbe di voi un'immagine migliore. Senza offesa.Steve Jobs non mi è particolarmente simpatico ma non rientra nella categoria di persone di cui apprezzerei una rapida dipartita. Per cui non ho problemi ad augurargli di campare ancora, per la gioia delle persone a lui care.
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: aggiornamenti sulla salute ..
          guarda che si scherza su ruppolo mica su SJ...
          • panda rossa scrive:
            Re: aggiornamenti sulla salute ..
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            guarda che si scherza su ruppolo mica su SJ...Se Jobs avesse bisogno di un pancreas nuovo, Ruppolo sarebbe in prima fila a mettere il proprio in vendita sull'App Store per farlo scaricare a Jobs.p.s. si scherza! Lunga vita a Jobs e a Ruppolo, senza i quali questo forum sarebbe noioso come le previsioni del tempo di ieri.
          • ruppolo scrive:
            Re: aggiornamenti sulla salute ..
            :) Coraggio Steve, tieni duro!
          • bimbominchi a scrive:
            Re: aggiornamenti sulla salute ..
            - Scritto da: ruppolo
            :)

            Coraggio Steve, tieni duro!Vagli a tenere su le palle con le tue manine!Sei proprio un bimbominkia :D
          • Zyclon B scrive:
            Re: aggiornamenti sulla salute ..
            azz... ruppolo toccati le balle !
        • Zyclon B scrive:
          Re: aggiornamenti sulla salute ..
          Il male viene va si muore.......mettiamoci tutti a lutto..OGNI SECONDO QUALCUNO MUORE !...e basta, con questa ipocrisia, non è un mio parente e ci si scherza un poco su, capita su tutto, è un piccolo prezzo di essere al TOP.Nessuno vuole la sua morte, si sdramatizza anche scherzando.
    • Emoticon e video scrive:
      Re: aggiornamenti sulla salute ..
      - Scritto da: non so
      .. di ruppolo?

      sono seriamente preoccupato!Ha già pronto il bicchiere di Crodino col cianuro.
    • CIECO PER TROPPE SEGHE scrive:
      Re: aggiornamenti sulla salute ..
      RUPPOLO == STEVE_JOBS ECCO PERCHE' NON SCRIVE.PS: SCUSATE SE SCRIVO GRANDE, MA SENNO NON VEDO CHE XXXXX SCRIVO!
  • Sgabbio scrive:
    Non è che muore ?
    Bhe non per fare il pessimista, ma la prima apparizione pubblica di Steve jobs dopo l'operazione al tumore, non era delle migliori.Era visibilmente dimagrito, chiaro sintomo di come il cancoro stia facendo danni ormai elevati... non vorrei che l'operazione abbia solo rallentato la corsa del male, invece che rimuoverlo.
    • attonito scrive:
      Re: Non è che muore ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Bhe non per fare il pessimista, ma la prima
      apparizione pubblica di Steve jobs dopo
      l'operazione al tumore, non era delle
      migliori.

      Era visibilmente dimagrito, chiaro sintomo di
      come il cancoro stia facendo danni ormai
      elevati... non vorrei che l'operazione abbia solo
      rallentato la corsa del male, invece che
      rimuoverlo.a volte puoi solo rallentare il male, ma non puoi fermarlo.una mia conoscente ha tirato 5 anni con un tumore al fegato, se non si fosse curata, sarebbe morta in meno di un anno.
      • BUZZ 4G scrive:
        Re: Non è che muore ?
        ......e poi muori...!
        • lordream scrive:
          Re: Non è che muore ?
          - Scritto da: BUZZ 4G
          ......e poi muori...!oh non portate sfiga voi tre eh? va che me le gratto che è meglio.. se muore.. muore anche apple lo sapete vero? prima o poi succederà come per tutto ma spero non oggi perchè spero che prima di morire mi faccia vedere un qualcosa che mi entusiasmi come quando guardai per la prima volta il video col martellone sul monitor del mio g3
        • Fragy scrive:
          Re: Non è che muore ?
          - Scritto da: BUZZ 4G
          ......e poi muori...!Sai la novità ... Prima o poi tutti muoiono, l'importante e vivere bene finchè si può e lasciare un buon ricordo di se (che non coincide con lasciare commenti su PI :-) )
  • attonito scrive:
    Momento perfetto per comprare!
    indipedentemete da quello che succedera' alla salute di Jobs, ora e' il momento di comprare! Ora il titolo cala, poi voci, pettegolezzi, rumors, rialzo -
    vendita -
    gudagno!
    • bertuccia scrive:
      Re: Momento perfetto per comprare!
      1. online trading for dummies2. buy AAPL shares3. ???4. profit!
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Momento perfetto per comprare!
      muahahahahahha vai vai...
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Momento perfetto per comprare!
      Oppure Jobs non torna, e il titolo cola a picco.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Momento perfetto per comprare!
      - Scritto da: attonito
      indipedentemete da quello che succedera' alla
      salute di Jobs, ora e' il momento di comprare!
      Ora il titolo cala, poi voci, pettegolezzi,
      rumors, rialzo -
      vendita -

      gudagno!incredibile come la borsa valori tiri fuori il peggio di noi :-)Guardando l'attentato alle torri gemelle a wall street pensavano solo che l'oro sarebbe andato alle stelle.
      • Massimo scrive:
        Re: Momento perfetto per comprare!
        - Scritto da: il solito bene informato
        Guardando l'attentato alle torri gemelle a wall
        street pensavano solo che l'oro sarebbe andato
        alle
        stelle.Infatti è solo triplicato da allora...
        • FDG scrive:
          Re: Momento perfetto per comprare!
          - Scritto da: Massimo
          - Scritto da: il solito bene informato


          Guardando l'attentato alle torri gemelle a wall

          street pensavano solo che l'oro sarebbe andato

          alle

          stelle.

          Infatti è solo triplicato da allora...Non mi pare fosse il valore della previsione il senso del commento.
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    previsoni:
    30% perso in borsa in 10 giorni
    • Toccarsi i Marroni scrive:
      Re: previsoni:
      Ma va la, è tutto calcolato, verrà presentato iPhone 2 con doppia Risoluzione, oltre il full HD e verrà chiamato AppleHD e sarà presentato l'iPhone 5 in 3D, quindi le perdite saranno compensate dagli U-Spendi che prenderranno le due megatoghe novità.
      • jexx scrive:
        Re: previsoni:
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        Ma va la, è tutto calcolato, verrà presentato
        iPhone 2 con doppia Risoluzione, oltre il full HD
        e verrà chiamato AppleHD e sarà presentato
        l'iPhone 5 in 3D, quindi le perdite saranno
        compensate dagli U-Spendi che prenderranno le due
        megatoghe
        novità.Ci pensa ruppolo a compensare le perdite. Di tasca sua.
        • Toccarsi i Marroni scrive:
          Re: previsoni:
          Ruppolo... un nome....un programma.........visibile su AppleTV !
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: previsoni:
          serve un rene per God Steve...
        • bimbominchi a scrive:
          Re: previsoni:
          - Scritto da: jexx
          Ci pensa ruppolo a compensare le perdite. Di
          tasca
          sua.Di tasca sua non credo, magari del suo ricco papy.Al massimo puo andare a tenere la manina a jobs in ospedale, o a tenergli su le palle.Ma senza il finanziamento del papino, il ruppolino si ciuccia il calzino.Del resto è un bambino.Stranamente fa tutto rima... ci sta anche il termine "cretino"!Bhe, che dire, sinceri auguri a Jobs, come prsona, come pezzo di storia e come uomo che si è elevato sgomitando nel mare in tempesta dell'IT.Pur non amando i suoi prodotti ammiro il suo personaggio.Non ammiro i vari fanucoli figli di papà che fanno del loro budget disponibile, un modus vivendi da sbattere in faccia agli altri.Anche Jobs avrebbe riso leggendo le XXXXXXXte che scrivono qui, ma non ha certo tempo da perdere con i bambini frustrati che scrivono qui.Ciauz.
      • stivy scrive:
        Re: previsoni:
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        Ma va la, è tutto calcolatoEccerto che è calcolato: ma più che di prodotti riguarda sempre l'ambito finanziario. Oggi infatti la borsa NY è chiusa e domani verranno annunciati i risultati dell'ultimo trimestre che già si sa che saranno da record: http://www.theapplelounge.com/aapl/q1-2011-il-18-gennaio-arrivano-i-risultati-fiscali/Quindi oggi si stemperano gli animi di chi vuole vendere impulsivamente e domani si tranquillizzano gli investitori professionisti. Ottimo tempismo!
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    In bocca al lupo Steve
    In bocca al lupo Steve
    • Toccarsi i Marroni scrive:
      Re: In bocca al lupo Steve
      ...Avrei detto in bocca a microsoft !(rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: In bocca al lupo Steve
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        ...Avrei detto in bocca a microsoft !(rotfl)Crepi!
        • bimbominchi a scrive:
          Re: In bocca al lupo Steve
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Toccarsi i Marroni

          ...Avrei detto in bocca a microsoft !(rotfl)

          Crepi!Ecco il solito bamboccetto.Sei proprio una macchietta! Vengo qui quasi solo per leggere le tue XXXXXXXte da bimboXXXXXXX quale sei.Continua cosi!
    • James Kirk scrive:
      Re: In bocca al lupo Steve
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      In bocca al lupo SteveMi associo
  • MacBoy scrive:
    Speriamo non sia niente di irreparabile
    Dopo il tumore al pancreas e il trapianto di fegato sicuramente Jobs non è nelle condizioni fisiche migliori. Speriamo ce la faccia anche questa volta e che ci regali altri bei giocattoli in futuro.
    • Toccarsi i Marroni scrive:
      Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
      Il tumore nel 2004 siamo nel 2011, tutti i comuni mortali non superano il secondo anno in un tumore al Pancreas, e il fatto del trapianto di fegato indica che aveva già delle lesioni secondarie, localizzate solo in quel organo.Con molta probabilità si tratta di qualche altro tipo di problema, non hanno mai dato in pasto ai media la stadiazione e l'istologia, sono sempre stati nel vago, il che significa solo che.....O il tumore è realmente un tipo curabile, ma era stato preso in uno stadio avanzato, quindi ha richiesto più del dovuto.O esistono cure speciali, precluse alla normale "XXXXXccia" di plebe, visto che da alcune fonti sembra che pure Pavarotti lo avesse da tempo il tumore al pancreas e che al pubblico fosse stato reso pubblico solo gli ultimi anni.
      • ste scrive:
        Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        Il tumore nel 2004 siamo nel 2011, tutti i comuni
        mortali non superano il secondo anno in un tumore
        al Pancreas, e il fatto del trapianto di fegato
        indica che aveva già delle lesioni secondarie,
        localizzate solo in quel
        organo.
        Con molta probabilità si tratta di qualche altro
        tipo di problema, non hanno mai dato in pasto ai
        media la stadiazione e l'istologia, sono sempre
        stati nel vago, il che significa solo
        che.....

        O il tumore è realmente un tipo curabile, ma era
        stato preso in uno stadio avanzato, quindi ha
        richiesto più del
        dovuto.
        O esistono cure speciali, precluse alla normale
        "XXXXXccia" di plebe, visto che da alcune fonti
        sembra che pure Pavarotti lo avesse da tempo il
        tumore al pancreas e che al pubblico fosse stato
        reso pubblico solo gli ultimi
        anni.Pavarotti è morto nel giro di qualche mese e come lui suo padre e mio nonno, che era suo cugino. Purtroppo per quel male non c'è speranza: che tu sia ricco o povero, non fa differenza.
        • rover scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
          Sono sempre stato molto critico e/o dubbioso sulle scelte di Jobs, ma spero che anche stavolta la scampi.Oggettivamente ha una marcia in più dei suoi collaboratori.
        • Toccarsi i Marroni scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
          So per certo che c'è 0,8% di probabilità di arrivare a 5 Annitermine usato come anni di soppravvivenza.So che si può sopravvivere fino a un anno (DA CANI)Mi era giunta notizia però che pavarotti il male lo aveva da tempo e che solo l'ultimo periodo è stato reso noto, ed è durato effettivamente poco da quando la notizia è stata resa pubblica.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: Toccarsi i Marroni
            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di
            arrivare a 5
            Anni
            termine usato come anni di soppravvivenza.

            So che si può sopravvivere fino a un anno (DA
            CANI)però mi chiedo spesso se, parlando di cancro, ad ucciderti sia effettivamente il male e non la sua cura...
          • ste scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: Toccarsi i Marroni

            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di

            arrivare a 5

            Anni

            termine usato come anni di soppravvivenza.



            So che si può sopravvivere fino a un anno (DA

            CANI)

            però mi chiedo spesso se, parlando di cancro, ad
            ucciderti sia effettivamente il male e non la sua
            cura... Buona domanda! Pensa solo a questi dati:Le cure oncologiche assorbono oltre il 50% del bilancio del ministero della salute (circa 40 miliardi di euro all'anno), solo in Italia. La media è più o meno la stessa in tutto il resto del mondo cosiddetto evoluto.I brevetti sulle terapie usate sono in mano a tre multinazionali farmaceutiche.Le stesse multinazionali ogni anno sfruttano centinaia di brevetti su farmaci e terapie comprati per 4 soldi dalle università americane.Università che per queste ricerche si avvalgono di enormi contributi pubblici. Tutto questo per dirti cosa:Il cancro è un business colossale, superiore al narcotraffico e agli armamenti.Nessuno di loro ha davvero interesse a sconfiggerlo, perché ucciderebbero la gallina dalle uova d'oro.E questi, non contenti, si avvalgono di ricerche pagate col denaro pubblico e decidono, di volta in volta, cosa utilizzare e cosa no. In genere utilizzano solo le cure più inutili e costose.In ogni caso, parte del denaro rubato ai contribuenti, torna nelle tasche dei politici corrotti sotto forma di elargizioni e contributi elettorali (negli stati uniti), o tangenti vere e proprie (ricordi Poggiolini?).Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di vederti il documentario di Michael Moore sulla sanità americana, Sicko, perché in parte ne parla.
          • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Bravi ragazzi. Il dubbio è sempre una cosa sana.Curioso come la stragrande maggioranza delle persone comincia a stare male quando viene "intercettata". Prima stavano bene, qualche disturbo qua e là, ma appena cominciano le cure, ha inizio il calvario.E sono cure che debilitano il fisico finendo con l'inibire anche le capacità di risposta del sistema immunitario. In altre parole, proprio quando ti serve la massima risposta immunitaria, le terapie a cui ti sottopongono impediscono una risposta efficiente (ed efficace).E quando i pazienti non ce la fanno più a sopportare le cure, ecco che gli oncologi tirano fuori dal cilindro qualche "farmaco di nuova generazione" che promette miracoli e costa un occhio della testa.Mi chiedo quale sia la percentuale di pazienti presi per i fondelli, visto e considerato che le categorie professionali meno curate in assoluto, statistiche alla mano, sono gli avvocati e i medici... Ma guarda un po'...! Ci si accanisce, invece, sulla povera gente. Strano, eh?Sì, strano... E io non mi fido.- Scritto da: ste
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: Toccarsi i Marroni


            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di


            arrivare a 5


            Anni


            termine usato come anni di soppravvivenza.





            So che si può sopravvivere fino a un anno (DA


            CANI)



            però mi chiedo spesso se, parlando di cancro, ad

            ucciderti sia effettivamente il male e non la
            sua

            cura...

            Buona domanda!
            Pensa solo a questi dati:
            Le cure oncologiche assorbono oltre il 50% del
            bilancio del ministero della salute (circa 40
            miliardi di euro all'anno), solo in Italia. La
            media è più o meno la stessa in tutto il resto
            del mondo cosiddetto
            evoluto.
            I brevetti sulle terapie usate sono in mano a tre
            multinazionali
            farmaceutiche.
            Le stesse multinazionali ogni anno sfruttano
            centinaia di brevetti su farmaci e terapie
            comprati per 4 soldi dalle università
            americane.
            Università che per queste ricerche si avvalgono
            di enormi contributi pubblici.

            Tutto questo per dirti cosa:
            Il cancro è un business colossale, superiore al
            narcotraffico e agli
            armamenti.
            Nessuno di loro ha davvero interesse a
            sconfiggerlo, perché ucciderebbero la gallina
            dalle uova
            d'oro.
            E questi, non contenti, si avvalgono di ricerche
            pagate col denaro pubblico e decidono, di volta
            in volta, cosa utilizzare e cosa no. In genere
            utilizzano solo le cure più inutili e
            costose.
            In ogni caso, parte del denaro rubato ai
            contribuenti, torna nelle tasche dei politici
            corrotti sotto forma di elargizioni e contributi
            elettorali (negli stati uniti), o tangenti vere e
            proprie (ricordi
            Poggiolini?).
            Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di vederti
            il documentario di Michael Moore sulla sanità
            americana, Sicko, perché in parte ne
            parla.
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: ste
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: Toccarsi i Marroni


            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di


            arrivare a 5


            Anni


            termine usato come anni di soppravvivenza.





            So che si può sopravvivere fino a un anno (DA


            CANI)



            però mi chiedo spesso se, parlando di cancro, ad

            ucciderti sia effettivamente il male e non la
            sua

            cura...Ti fai domande del genere solo perchè non conosci niente di medicina.
            Buona domanda!
            Pensa solo a questi dati:
            Le cure oncologiche assorbono oltre il 50% del
            bilancio del ministero della salute (circa 40
            miliardi di euro all'anno), solo in Italia. La
            media è più o meno la stessa in tutto il resto
            del mondo cosiddetto
            evoluto.
            I brevetti sulle terapie usate sono in mano a tre
            multinazionali
            farmaceutiche.
            Le stesse multinazionali ogni anno sfruttano
            centinaia di brevetti su farmaci e terapie
            comprati per 4 soldi dalle università
            americane.
            Università che per queste ricerche si avvalgono
            di enormi contributi pubblici.

            Tutto questo per dirti cosa:
            Il cancro è un business colossale, superiore al
            narcotraffico e agli
            armamenti.
            Nessuno di loro ha davvero interesse a
            sconfiggerlo, perché ucciderebbero la gallina
            dalle uova
            d'oro.Stai dicendo una sciocchezza COLOSSALE.Altrimenti lo stesso dovrebbe valere anche per qualsiasi altra malattia, perchè non lucrare ad esempio, sulla poliomelite? o sul vaiolo? XXXXX hanno inventato i vaccini a fare, questi cattivoni delle cause farmaceutiche.
            E questi, non contenti, si avvalgono di ricerche
            pagate col denaro pubblico e decidono, di volta
            in volta, cosa utilizzare e cosa no. In genere
            utilizzano solo le cure più inutili e
            costose.Ma da che pianeta arrivi, tu, a dire che si usano solo le cure più inutili e costose? tabelle comparative costi benefici? Comparative placebo/ chemio o Placebo/radio?Di cosa diavolo stai parlando?
            In ogni caso, parte del denaro rubato ai
            contribuenti, torna nelle tasche dei politici
            corrotti sotto forma di elargizioni e contributi
            elettorali (negli stati uniti), o tangenti vere e
            proprie (ricordi
            Poggiolini?).
            Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di vederti
            il documentario di Michael Moore sulla sanità
            americana, Sicko, perché in parte ne
            parla.Sicko parla della struttura sanitaria americana, che era (ed è ancora) basata su assicurazioni private che hanno tutto l'interesse a NON curarti.Il sistema sanitario italiano, tanto bistrattato, è uno dei migliori del mondo, a detta, pensa un pò, proprio del film che citi.Sappi che, in ogni caso, che esistono tumori che permettono una sopravvivenza dell'80%, curati, e pensa un pò, curati proprio con le cosacce cattive delle case farmaceutiche.Quello che affermi può essere pericoloso per un ipotetica persona malata di tumore, che magari ci crede, alle tue sciocchezze.Kurdt.
          • ste scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: ste

            - Scritto da: il solito bene informato


            - Scritto da: Toccarsi i Marroni



            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di



            arrivare a 5



            Anni



            termine usato come anni di soppravvivenza.







            So che si può sopravvivere fino a un anno
            (DA



            CANI)





            però mi chiedo spesso se, parlando di cancro,
            ad


            ucciderti sia effettivamente il male e non la

            sua


            cura...


            Ti fai domande del genere solo perchè non conosci
            niente di
            medicina.


            Buona domanda!

            Pensa solo a questi dati:

            Le cure oncologiche assorbono oltre il 50% del

            bilancio del ministero della salute (circa 40

            miliardi di euro all'anno), solo in Italia. La

            media è più o meno la stessa in tutto il resto

            del mondo cosiddetto

            evoluto.

            I brevetti sulle terapie usate sono in mano a
            tre

            multinazionali

            farmaceutiche.

            Le stesse multinazionali ogni anno sfruttano

            centinaia di brevetti su farmaci e terapie

            comprati per 4 soldi dalle università

            americane.

            Università che per queste ricerche si avvalgono

            di enormi contributi pubblici.



            Tutto questo per dirti cosa:

            Il cancro è un business colossale, superiore al

            narcotraffico e agli

            armamenti.

            Nessuno di loro ha davvero interesse a

            sconfiggerlo, perché ucciderebbero la gallina

            dalle uova

            d'oro.

            Stai dicendo una sciocchezza COLOSSALE.

            Altrimenti lo stesso dovrebbe valere anche per
            qualsiasi altra malattia, perchè non lucrare ad
            esempio, sulla poliomelite? o sul vaiolo? XXXXX
            hanno inventato i vaccini a fare, questi
            cattivoni delle cause
            farmaceutiche.


            E questi, non contenti, si avvalgono di ricerche

            pagate col denaro pubblico e decidono, di volta

            in volta, cosa utilizzare e cosa no. In genere

            utilizzano solo le cure più inutili e

            costose.

            Ma da che pianeta arrivi, tu, a dire che si usano
            solo le cure più inutili e costose? tabelle
            comparative costi benefici? Comparative placebo/
            chemio o
            Placebo/radio?

            Di cosa diavolo stai parlando?


            In ogni caso, parte del denaro rubato ai

            contribuenti, torna nelle tasche dei politici

            corrotti sotto forma di elargizioni e contributi

            elettorali (negli stati uniti), o tangenti vere
            e

            proprie (ricordi

            Poggiolini?).

            Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di vederti

            il documentario di Michael Moore sulla sanità

            americana, Sicko, perché in parte ne

            parla.

            Sicko parla della struttura sanitaria americana,
            che era (ed è ancora) basata su assicurazioni
            private che hanno tutto l'interesse a NON
            curarti.

            Il sistema sanitario italiano, tanto bistrattato,
            è uno dei migliori del mondo, a detta, pensa un
            pò, proprio del film che
            citi.

            Sappi che, in ogni caso, che esistono tumori che
            permettono una sopravvivenza dell'80%, curati, e
            pensa un pò, curati proprio con le cosacce
            cattive delle case
            farmaceutiche.

            Quello che affermi può essere pericoloso per un
            ipotetica persona malata di tumore, che magari ci
            crede, alle tue
            sciocchezze.

            Kurdt.Quello che dici è uno sciocchezza incredibile.Sai come funzionano le statistiche di cui parli?Te lo spiego subito.Mio padre, morto di cancro allo stomaco, per le statistiche è morto di trombosi cerebrale.La chemioterapia che ha fatto è stata assolutamente inutile (è riuscito a fare solo l'inizio del primo ciclo), ma, siccome è morto per un trombo arrivatogli al cervello (provocato dalla malattia), per le statistiche risulta essere tra quel 50% di pazienti a cui la chemio ha funzionato.Quando avrai padre, nonno materno, entrambe le nonne, zii, zie e cugini morti di cancro come ho avuto io, ti permetterò di dire che le mie sono sciocchezze, visto che, con tale incidenza di tumori in famiglia, sono costretto a fare un mucchio di analisi ogni anno.Perché l'unica cura contro il cancro è la prevenzione, per quanto possibile: solo se presi in tempo puoi sperare di salvarti dal tumore allo stomaco, al pancreas, ai polmoni o al seno.Te lo dico per esperienza personale, che ti auguro di cuore di non dover mai fare.
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile

            Quello che dici è uno sciocchezza incredibile.
            Sai come funzionano le statistiche di cui parli?
            Te lo spiego subito.Calcolano la percentuale di sopravvivenza e di recidiva dei pazienti curati, paragonandola ad una percentuale di individui che NON si sono curati.Generalmente nelle statistiche si parla di sopravvivenza a "x" anni.
            Mio padre, morto di cancro allo stomaco, per le
            statistiche è morto di trombosi
            cerebrale.
            La chemioterapia che ha fatto è stata
            assolutamente inutile (è riuscito a fare solo
            l'inizio del primo ciclo), ma, siccome è morto
            per un trombo arrivatogli al cervello (provocato
            dalla malattia), per le statistiche risulta
            essere tra quel 50% di pazienti a cui la chemio
            ha
            funzionato.Falso, anzi, è vero il contrario, per quanto morto di trombo cerebrale, tuo padre è stato classificato per le statistiche come un sopravvissuto anni "x" (non so quanto sia sopravvissuto).Se non fosse così, immaginati quanti morirebbero di raffreddore perchè immunosoppressi dall' Aids.E avremmo milioni di persone "Morte per raffreddore".
            Quando avrai padre, nonno materno, entrambe le
            nonne, zii, zie e cugini morti di cancro come ho
            avuto io, ti permetterò di dire che le mie sono
            sciocchezze, visto che, con tale incidenza di
            tumori in famiglia, sono costretto a fare un
            mucchio di analisi ogni
            anno.Mi spiace molto, per quello che è capitato nella tua famiglia, ma stiamo parlando di scienza, e non di punti di vista.
            Perché l'unica cura contro il cancro è la
            prevenzione, per quanto possibile: solo se presi
            in tempo puoi sperare di salvarti dal tumore allo
            stomaco, al pancreas, ai polmoni o al
            seno.E ti pare poco? il fatto che vengano presi in tempo coinvolge la medicina "Ufficiale" chemioterapia e Radioterapia, che possono salvarti, se ti prendono in tempo.
            Te lo dico per esperienza personale, che ti
            auguro di cuore di non dover mai
            fare.Grazie di cuore.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: ste

            - Scritto da: il solito bene informato


            - Scritto da: Toccarsi i Marroni



            So per certo che c'è 0,8% di probabilità di



            arrivare a 5



            Anni



            termine usato come anni di soppravvivenza.







            So che si può sopravvivere fino a un anno
            (DA



            CANI)





            però mi chiedo spesso se, parlando di cancro,
            ad


            ucciderti sia effettivamente il male e non la

            sua


            cura...


            Ti fai domande del genere solo perchè non conosci
            niente di
            medicina.io mi faccio domande sempre.
            Stai dicendo una sciocchezza COLOSSALE.

            Altrimenti lo stesso dovrebbe valere anche per
            qualsiasi altra malattia, perchè non lucrare ad
            esempio, sulla poliomelite? o sul vaiolo? XXXXX
            hanno inventato i vaccini a fare, questi
            cattivoni delle cause
            farmaceutiche.forse perché i vaccini per poliomelite e vaiolo sono stati creati quando la farmaceutica non era un business?Pensiamo al fatto che le case farmaceutiche hanno lucrato anche sull'epidemia di AIDS in Africa, denunciando addirittura un'azienda (sudafricana se non sbaglio) che si era messa a replicare i farmaci anti-retrovirali.Non serve essere laureati in medicina o avere prove valide per capire che la farmaceutica è un business e il loro primo interesse non è guarire, ma curare e lucrare!
            Il sistema sanitario italiano, tanto bistrattato,
            è uno dei migliori del mondo, a detta, pensa un
            pò, proprio del film che
            citi.abbiamo tra i migliori medici al mondo, ma la sanità italiana è nella stessa adrem in cui nuota tutto il resto del paese: baronato, nepotismo, sprechi e i privati che già da tempo stanno succhiando risorse al pubblico (nella mia provincia ho l'esempio dell'ospedale di Mestre, che credo tra non molto diventerà un albergo).Nel film viene mostrata una classifica in cui al primo posto (se non ricordo male) c'é la Francia e al secondo posto noi, ma si parla di numero di dottori per abitante (lodevole, ma non è l'indice della qualità della sanità di un paese...)
            Sappi che, in ogni caso, che esistono tumori che
            permettono una sopravvivenza dell'80%, curati, e
            pensa un pò, curati proprio con le cosacce
            cattive delle case
            farmaceutiche.... e in caso di recidività?
            Quello che affermi può essere pericoloso per un
            ipotetica persona malata di tumore, che magari ci
            crede, alle tue
            sciocchezze.io non me la sentirei di dire ad un malato di rinunciare alla chemioterapia, ma di informarsi: il metodo Di Bella oggi è rimborsabile.Per quanto mi riguarda, se capitasse a me, vorrei evitare di introdurre veleni nel mio corpo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 gennaio 2011 15.15-----------------------------------------------------------
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Modificato dall' autore il 19 gennaio 2011 15.15
            --------------------------------------------------
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: kurdt
            E fai benissimo a farti delle domande, ma per
            trovare delle risposte in determinati campi, hai
            bisogno di una preparazione scientifica,
            altrimenti chiunque può prenderti in
            giro.questo mi ricorda Berlusconi quando dice che solo i politici devono occuparsi di politica...Hai presente Lorenzo Odone? suo padre non studiò medicina...


            Stai dicendo una sciocchezza COLOSSALE.





            Altrimenti lo stesso dovrebbe valere anche per


            qualsiasi altra malattia, perchè non lucrare
            ad


            esempio, sulla poliomelite? o sul vaiolo?
            XXXXX


            hanno inventato i vaccini a fare, questi


            cattivoni delle cause


            farmaceutiche.



            forse perché i vaccini per poliomelite e vaiolo

            sono stati creati quando la farmaceutica non era

            un

            business?

            La farmaceutica è un business da molto prima
            dell'arrivo dell'antipolio, eppure ha tirato
            fuori ottimi
            vaccini.

            Dai un occhiata allo storico dei vaccini.vuoi dire che anche allora si inventavano le malattie (influenza "aviaria" e "suina") per poter spacciare un vaccino a tutto il mondo e ricavare miliardi?
            Considera anche le scoperte positive, e smettila
            di guardare la realtà con il prosciutto sugli
            occhi, dove ci sono i "buoni", e i cattivi, dove
            i cattivi s'identificano ovviamente con Bayer
            pfeizer
            eCo.purtroppo a questo mondo non esiste questa distinzione. Il fatto che una società lucri sulla salute dei malati e ponga dei brevetti sulle cure è sbagliato ... se vuoi, "cattivo", per principio. Ma se accusi la Bayer o la Monsanto di essere "cattive" loro ti dicono "è business".Il loro unico obbligo è verso gli azionisti.
            La farmaceutica è ANCHE un business, così come lo
            è l'elettronica, ma non mi sembra che tu continui
            ad utilizzare un abaco per
            coerenza.Che poi alcune multinazionali sfruttino il lavoro minorile del terzo mondo (anche se non credo che sia il caso dell'industria elettronica, visto che per produrre certe cose servono certe condizioni) é un conto, ma paragonare chi lucra sulla vendita di prodotti elettronici, di cui potresti tranquillamente fare a meno, con chi lucra su farmaci e sulla salute, ce ne passa...
            L'importante è che le cure funzionino, e su
            questo deve semplicemente vigilare lo stato,
            esigendo studi a doppio cieco contro placebo, per
            essere sicuri che funzionino, e rifiutare i
            farmaci che non passano i test di
            efficacia.Già... come se lo stato fosse incorruttibile.Non sai che uno dei fondamenti della democrazia è comunque la vigilanza costante del cittadino sul proprio governo?
            Trovami uno studio a doppio cieco peer rewiewed
            che confermi il metodo Di
            bella.già... gli "studi". Forse se faccio un po' di ricerca te ne tiro fuori dieci che dicono una cosa e altri dieci che dicono l'esatto opposto. E torniamo al punto di partenza.Secondo me ragionare per studi e statistiche è un po' come mettere in naftalina la propria logica e coscienza
            Non c'è nulla, è solo fuffa.

            Nello stesso modo in Francia rimborsano le robe
            omeopatiche, per quanto anche quelle siano solo
            acqua e zucchero,e la gente viene imbrogliata e
            paga acqua e zucchero a centinaia di euro al
            litro.

            Wow le cure alternative, wow.Acqua e zucchero? conosci gli effetti curativi del miele? del limone? hai mai sentito parlare dell'olio di fegato di merluzzo? nella nostra dieta quotidiana ci siamo dimenticati di certe cose! se lo stato si interessasse veramente alla nostra salute, farebbe chiudere posti come McDonalds o la Coca Cola!Chiudo qui, non perché voglio avere l'ultima parola, ma perché considero le discussioni come una forma di masturbazione mentale.Comunque alla fine non si arriva a nulla, perché (giustamente) tu rimani sulle tue posizioni ed io sulle mie.
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: kurdt

            E fai benissimo a farti delle domande, ma per

            trovare delle risposte in determinati campi, hai

            bisogno di una preparazione scientifica,

            altrimenti chiunque può prenderti in

            giro.

            questo mi ricorda Berlusconi quando dice che solo
            i politici devono occuparsi di
            politica...
            Hai presente Lorenzo Odone? suo padre non studiò
            medicina...Allora fatti costruire la casa da un pittore.



            Stai dicendo una sciocchezza COLOSSALE.







            Altrimenti lo stesso dovrebbe valere anche
            per



            qualsiasi altra malattia, perchè non lucrare

            ad



            esempio, sulla poliomelite? o sul vaiolo?

            XXXXX



            hanno inventato i vaccini a fare, questi



            cattivoni delle cause



            farmaceutiche.





            forse perché i vaccini per poliomelite e
            vaiolo


            sono stati creati quando la farmaceutica non
            era


            un


            business?



            La farmaceutica è un business da molto prima

            dell'arrivo dell'antipolio, eppure ha tirato

            fuori ottimi

            vaccini.



            Dai un occhiata allo storico dei vaccini.

            vuoi dire che anche allora si inventavano le
            malattie (influenza "aviaria" e "suina") per
            poter spacciare un vaccino a tutto il mondo e
            ricavare
            miliardi?Possedere una cultura scentifica ti avrebbe permesso di controllare la mortalità dell influenza suina, e scoprire, oibò, che non era così pericolosa come dicevano, e non vaccinarti, come ho fatto io.In ogni caso le case farmaceutiche stanno venendo denunciate per procurato allarme a riguardo.

            Considera anche le scoperte positive, e smettila

            di guardare la realtà con il prosciutto sugli

            occhi, dove ci sono i "buoni", e i cattivi, dove

            i cattivi s'identificano ovviamente con Bayer

            pfeizer

            eCo.

            purtroppo a questo mondo non esiste questa
            distinzione. Il fatto che una società lucri sulla
            salute dei malati e ponga dei brevetti sulle cure
            è sbagliato ... se vuoi, "cattivo", per
            principio. Ma se accusi la Bayer o la Monsanto di
            essere "cattive" loro ti dicono "è
            business".
            Il loro unico obbligo è verso gli azionisti.E anche verso di te, se i loro prodotti non funzionano, tu NON li compri.è il business

            La farmaceutica è ANCHE un business, così come
            lo

            è l'elettronica, ma non mi sembra che tu
            continui

            ad utilizzare un abaco per

            coerenza.

            Che poi alcune multinazionali sfruttino il lavoro
            minorile del terzo mondo (anche se non credo che
            sia il caso dell'industria elettronica, visto che
            per produrre certe cose servono certe condizioni)
            é un conto, ma paragonare chi lucra sulla vendita
            di prodotti elettronici, di cui potresti
            tranquillamente fare a meno, con chi lucra su
            farmaci e sulla salute, ce ne
            passa...Cosa centra il lavoro minorile con le case farmaceutiche? forse sono le uniche multinazionali a non sfruttarlo.

            L'importante è che le cure funzionino, e su

            questo deve semplicemente vigilare lo stato,

            esigendo studi a doppio cieco contro placebo,
            per

            essere sicuri che funzionino, e rifiutare i

            farmaci che non passano i test di

            efficacia.

            Già... come se lo stato fosse incorruttibile.
            Non sai che uno dei fondamenti della democrazia è
            comunque la vigilanza costante del cittadino sul
            proprio
            governo?Embè? Se vuoi evitare che i guaritori vendano rimedi come l'urinoterapia (esiste), devi istutuire un ente come la F&Drugs americana.Sempre meglio che niente, ed in ogni caso, prima di mettere sul mercato un farmaco, si richiedono i test di efficacia e tossicologici.

            Trovami uno studio a doppio cieco peer rewiewed

            che confermi il metodo Di

            bella.

            già... gli "studi". Forse se faccio un po' di
            ricerca te ne tiro fuori dieci che dicono una
            cosa e altri dieci che dicono l'esatto opposto. E
            torniamo al punto di
            partenza.Non troverai NESSUNO STUDIO peer rewiewed e a doppio cieco che dimostri il metodo di bella.Ma tu non sai cosa significhi a doppio cieco.
            Secondo me ragionare per studi e statistiche è un
            po' come mettere in naftalina la propria logica e
            coscienzaNo, significa sapere quello di cui si sta parlando.

            Non c'è nulla, è solo fuffa.



            Nello stesso modo in Francia rimborsano le robe

            omeopatiche, per quanto anche quelle siano solo

            acqua e zucchero,e la gente viene imbrogliata e

            paga acqua e zucchero a centinaia di euro al

            litro.



            Wow le cure alternative, wow.

            Acqua e zucchero? conosci gli effetti curativi
            del miele? del limone? hai mai sentito parlare
            dell'olio di fegato di merluzzo? nella nostra
            dieta quotidiana ci siamo dimenticati di
            certe cose! se lo stato si interessasse veramente
            alla nostra salute, farebbe chiudere posti come
            McDonalds o la Coca
            Cola!Il limone fa parte dell'erboresteria, il fegato di merluzzo dell'alimentazione, cosa centrano con l'omeopatia? non sai quello di cui parli.Allo stato attuale, nessuno studio scientifico, pubblicato su riviste di valore riconosciuto, ha potuto dimostrare che l'omeopatia presenti una seppur minima efficacia per una qualsiasi malattia.
            Chiudo qui, non perché voglio avere l'ultima
            parola, ma perché considero le discussioni come
            una forma di masturbazione
            mentale.
            Comunque alla fine non si arriva a nulla, perché
            (giustamente) tu rimani sulle tue posizioni ed io
            sulle
            mie.Sai a cosa serve il metodo scientifico? a dare a due persone una base su cui discutere attraverso dei dati certi.Altrimenti non ha senso neppure discutere, tu dici A e io dico B, che senso ha?
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Modificato dall' autore il 19 gennaio 2011 15.15
            --------------------------------------------------
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Ottima analisi, quoto tutto.Su altri argomenti la pensiamo in modo diverso, ma su questo sono pienamente d'accordo con te.
          • kurdt scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Gaudio e tripudio, sto andando ad accendere un cero.A parte gli scherzi, certe cose non si possono sentire.Su tutto il resto si può discutere.
          • Artur scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Ti pagano le case farmaceutiche...per dire certe XXXXXXXte
        • attonito scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile

          Pavarotti è morto nel giro di qualche mese e come
          lui suo padre e mio nonno, che era suo cugino.
          Purtroppo per quel male non c'è speranza: che tu
          sia ricco o povero, non fa differenza.tuo nonno era cugino di Pavarotti?
        • francoecicc io scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
          - Scritto da: ste

          Pavarotti è morto nel giro di qualche mese e come
          lui suo padre e mio nonno, che era suo cugino.
          Purtroppo per quel male non c'è speranza: che tu
          sia ricco o povero, non fa
          differenza.Be', insomma, qualche differenza fa.Non so se vi siete mai resi conto, ma un trapianto di fegato è forse l'operazione più complessa da fare a un essere umano, e per farselo fare ci vogliono professori con i controcatsi e fior di milioni.
          • ste scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: ste



            Pavarotti è morto nel giro di qualche mese e
            come

            lui suo padre e mio nonno, che era suo cugino.

            Purtroppo per quel male non c'è speranza: che tu

            sia ricco o povero, non fa

            differenza.

            Be', insomma, qualche differenza fa.

            Non so se vi siete mai resi conto, ma un
            trapianto di fegato è forse l'operazione più
            complessa da fare a un essere umano, e per
            farselo fare ci vogliono professori con i
            controcatsi e fior di
            milioni.Si, ma poi alla fine muori lo stesso.La morte se ne frega del tuo conto in banca.
      • MacBoy scrive:
        Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        Il tumore nel 2004 siamo nel 2011, tutti i comuni
        mortali non superano il secondo anno in un tumore
        al Pancreas, e il fatto del trapianto di fegato
        indica che aveva già delle lesioni secondarie,
        localizzate solo in quel
        organo.
        Con molta probabilità si tratta di qualche altro
        tipo di problema, non hanno mai dato in pasto ai
        media la stadiazione e l'istologia, sono sempre
        stati nel vago, il che significa solo
        che.....Il tumore al pancreas di Jobs, a quanto pare, era un raro tipo curabile. Comunque ha richiesto un intervento chirurgico con la probabile rimozione del pancreas. Questo sicuramente ha creato dei problemi, che forse si sono ripercossi sul fegato. Non sono un medico, ma che io sappia un trapianto al fegato già di suo è quasi peggio di un trapianto del cuore. Quindi non è che l'aspettativa di vita di Jobs sarà particolarmente lunga in assoluto. Speriamo solo che ancora non sia giunto il suo momento.
        • attonito scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
          - Scritto da: MacBoy
          - Scritto da: Toccarsi i Marroni

          Il tumore nel 2004 siamo nel 2011, tutti i
          comuni

          mortali non superano il secondo anno in un
          tumore

          al Pancreas, e il fatto del trapianto di fegato

          indica che aveva già delle lesioni secondarie,

          localizzate solo in quel

          organo.

          Con molta probabilità si tratta di qualche altro

          tipo di problema, non hanno mai dato in pasto ai

          media la stadiazione e l'istologia, sono sempre

          stati nel vago, il che significa solo

          che.....

          Il tumore al pancreas di Jobs, a quanto pare, era
          un raro tipo curabile. Comunque ha richiesto un
          intervento chirurgico con la probabile rimozione
          del pancreas. Questo sicuramente ha creato dei
          problemi, che forse si sono ripercossi sul
          fegato.

          Non sono un medico, ma che io sappia un trapianto
          al fegato già di suo è quasi peggio di un
          trapianto del cuore. Quindi non è che
          l'aspettativa di vita di Jobs sarà
          particolarmente lunga in assoluto. Speriamo solo
          che ancora non sia giunto il suo
          momento.le aspettative di vita ai trapiantati di fegato sono del 65% ai dieci anni, fonte prevenzionetumori.itDavanti all'impossibilita' medica non c'e' danaro che tenga, ma da un certo punto di vista, e' un "bene" che certe malattie vengano a gente con un sacco di soldi, cossicche' spingano - e paghino - la ricerca che prima o poi si riversera' anche sui comuni mortali.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Non è un caso che jobs abbia preso a cuore il problema dei tumori, sopratutto non ha mai negato che grazie alle sue disponibilità economiche, si poteva permettere il viaggio per il trapianto, cosa che per molti negli usa, non è possibile (ehhh avete voluto la sanità privata ?)
          • MacBoy scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            Ha fatto anche una cosa, come nel suo stile, semplice ed efficace: convinto il governatore della California (Schwarzenegger) a cambiare la legge sulle donazioni degli organi. Prima chi prendeva la patente doveva esplicitamente affermare la propria volontà di donare gli organi in caso di deXXXXX in un incidente stradale, ora è il contrario.Questa piccola cosa, con ogni probabilità, ha salvato e salverà molte vite umane... in California.
          • Max scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            A mio parere dovrebbe essere ovunque così...
          • Ruby Rubacuori scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            In italia ci sarebbe un aumento di incidenti in base a quali organi serve alla MAFIA !
          • MacBoy scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: Sgabbio
            Non è un caso che jobs abbia preso a cuore il
            problema dei tumori, sopratutto non ha mai negato
            che grazie alle sue disponibilità economiche, si
            poteva permettere il viaggio per il trapianto,
            cosa che per molti negli usa, non è possibile
            (ehhh avete voluto la sanità privata ?)Non è questione di sanità privata.Anche i privati comuni mortali avevano le stesse possibilità di acXXXXX agli organi che ha avuto Jobs. Non si paga per quelle cose. Ci sono delle liste.Ci si può mettere in lista in più posti, tutti possono farlo. Ma c'è il problema che al momento della "chiamata" ci sono poche ore per raggiungere l'ospedale. E qui il vantaggio di Jobs è che lui ha un aereo privato a disposizione. Ben poca gente al mondo si può permettere una cosa simile.Inoltre ha potuto trasferirsi vicino all'ospedale con la lista più corta. Prendere una casa lì, aspettare. Anche questo non è accessibile per tutti.Poi, certo, è diventato particolarmente sensibile al problema. E ha spinto il governatore del suo stato (California) a cambiare le leggi sulla donazione degli organi per permettere a più persone di salvarsi. Perché in California più della metà di quelli nelle sue condizioni morivano/muoiono aspettando l'organo adatto a loro.
      • FDG scrive:
        Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
        - Scritto da: Toccarsi i Marroni
        Il tumore nel 2004 siamo nel 2011, tutti i comuni
        mortali non superano il secondo anno in un tumore
        al Pancreas...Mi sa che ti sbagli. Mio papà è durato più di venticinque anni.Certo, qualche problema al fegato l'ha avuto... ma è una storia lunga.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2011 11.39-----------------------------------------------------------
    • lordream scrive:
      Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
      - Scritto da: MacBoy
      Dopo il tumore al pancreas e il trapianto di
      fegato sicuramente Jobs non è nelle condizioni
      fisiche migliori. Speriamo ce la faccia anche
      questa volta e che ci regali altri bei giocattoli
      in
      futuro.quoto.. lo odio e lo disprezzo e alla sua morte andro a sputargli sulla tomba per aver tradito lo spirito hacker che speravo andasse avanti ma lui ha preferito il marketing alla libertà.. ma spero che continui a fare giocattoli con la mela sopra perchè la mia vita che si basa sull'informatica sarebbe meno divertente senza di lui.. buona guarigione e lunga vita jobs che ti possa mandare affanXXXX per altri 100 anni di salute
      • lordcream scrive:
        Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
        - Scritto da: lordream
        quoto.. lo odio e lo disprezzo e alla sua morte
        andro a sputargli sulla tomba per aver tradito lo
        spirito hacker che speravo andasse avanti ma lui
        ha preferito il marketing alla libertà.. ma spero
        che continui a fare giocattoli con la mela sopra
        perchè la mia vita che si basa sull'informatica
        sarebbe meno divertente senza di lui.. buona
        guarigione e lunga vita jobs che ti possa mandare
        affanXXXX per altri 100 anni di
        saluteSono sicuro che creperai prima tu, affogato nella tua bile...
        • lordream scrive:
          Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
          - Scritto da: lordcream
          - Scritto da: lordream

          quoto.. lo odio e lo disprezzo e alla sua morte

          andro a sputargli sulla tomba per aver tradito
          lo

          spirito hacker che speravo andasse avanti ma lui

          ha preferito il marketing alla libertà.. ma
          spero

          che continui a fare giocattoli con la mela sopra

          perchè la mia vita che si basa sull'informatica

          sarebbe meno divertente senza di lui.. buona

          guarigione e lunga vita jobs che ti possa
          mandare

          affanXXXX per altri 100 anni di

          salute

          Sono sicuro che creperai prima tu, affogato nella
          tua
          bile...guarda che puoi toglierti la vasellina dal XXXX adesso che tanto jobs non passa di qui
          • lordcream scrive:
            Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
            - Scritto da: lordream
            guarda che puoi toglierti la vasellina dal XXXX
            adesso che tanto jobs non passa di
            quiSono sicuro che creperai prima tu, affogato nella tua bile...
    • zimbiozazz scrive:
      Re: Speriamo non sia niente di irreparabile
      Semplicemente è anziano.Prima o poi tocca a tutti.Gli esseri umani sono fatti cosi, non lo sapevi?Che idiota.
Chiudi i commenti