Una Peugeot da un cilindro

In città non si respira. Lo smog non perdona, è noto. Le statistiche dei medici continuano a dire che l'aria è diventata irrespirabile. Con tutto ciò che ne consegue. Gli ambientalisti puntano il dito contro i veicoli alimentati con idrocarburi e nel
In città non si respira. Lo smog non perdona, è noto. Le statistiche dei medici continuano a dire che l'aria è diventata irrespirabile. Con tutto ciò che ne consegue. Gli ambientalisti puntano il dito contro i veicoli alimentati con idrocarburi e nel

In città non si respira. Lo smog non perdona, è noto. Le statistiche dei medici continuano a dire che l’aria è diventata irrespirabile. Con tutto ciò che ne consegue. Gli ambientalisti puntano il dito contro i veicoli alimentati con idrocarburi e nel contempo portano avanti la battaglia della svolta ecologica. E Peugeot ci aggiunge un tocco di stile.

A vederla da fuori, L’ Ozone concept car tutto sembra fuorché un’auto. Per primo saltano all’occhio le due enormi ruote, appunto, due soltanto. Sono alimentate da due motori elettrici. All’interno c’è posto solo per due persone e invece del volante c’è una sorta di joystick. In rete le prime immagini del veicolo hanno suscitato clamore. Piace a qualcuno, la snobbano in molti, ma la domanda che tutti si fanno è: ma come diavolo farà a sterzare? Speriamo di scoprirlo presto.

[via TechFresh ]

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 07 2008
Link copiato negli appunti