Undernet sotto attacco DDoS!

L'attacco è massiccio e ormai prosegue da molte ore, costringendo a mettere fuori linea server chat che vengono utilizzati ogni settimana da decine di migliaia di utenti di tutto il Mondo. IRC a rischio?

Roma – Il principale network internazionale di server IRC, utilizzato ogni settimana da decine di migliaia di utenti di 35 diversi paesi, da giorni risulta ormai irraggiungibile: Undernet.org è infatti sotto attacco DDoS (Distributed Denial of Service).

L’aggressione, che ha paralizzato i principali server che forniscono i servizi Undernet , consiste in un continuo bombardamento delle macchine colpite con richieste di sistema che sovraccaricano i server stessi, di fatto mettendoli fuori linea o costringendo gli amministratori del network a tirare giù i server stessi.

Da Undernet non si hanno ancora molti particolari su quanto sta accadendo ma in una nota l’organizzazione spiega che i server “X e W sono attualmente offline e lo saranno ancora per un periodo di tempo indeterminato”.

Secondo Undernet “X, W e gli altri servizi di Undernet” sono stati attaccati “da alcune persone per fare in modo che i servizi non funzionassero regolarmente”. “Questi attacchi – prosegue la nota – sono molto costosi per le compagnie che li subiscono; non penalizzano soltanto i servizi di IRC ma anche gli altri servizi Internet come E-mail e i siti Web che consentono di guadagnare soldi per sostenere servizi gratuiti come Undernet”.

“Apparentemente – si legge nel comunicato – alcuni individui non apprezzano il tempo, la fatica e i soldi spesi per fornire alle persone la possibilità di parlare liberamente con gente di tutto il mondo, e ricorrono a violenti ed illegali attacchi che mettono in pericolo l’esistenza stessa dell’IRC. A questo punto non sappiamo SE o QUANDO X e W torneranno, stiamo lavorando tutti quanti duramente per cercare di riportarli online al più presto. Vi terremo informati circa gli sviluppi della vicenda”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti