US Army userà MS Virtual Earth

L'alternativa Microsoft a Google Earth piace alla Difesa americana: il software sarà la scelta dell'agenzia speciale dell'esercito con funzioni di intelligence geospaziale

Washington (USA) – Virtual Earth , il software gratuito di Microsoft che permette l’esplorazione satellitare della Terra, è la scelta del Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti per quanto riguarda la cosiddetta intelligence geospaziale .

La NGA , National Geospatial-Intelligence Agency , ha infatti raggiunto un accordo con Microsoft per l’uso della tecnologia Virtual Earth “in tutte le missioni umanitarie, di pace e di difesa nazionale che necessitano d’immagini satellitari ad alta definizione”. L’agenzia dell’esercito statunitense userà le mappe fornite da Virtual Earth per “monitorare i bersagli sensibili e per vigilare sull’interesse nazionale”.

Ci sono dunque molte probabilità che Virtual Earth venga addirittura usato per la pianificazione strategica di operazioni militari, nonostante i portavoce di NGA non abbiano rilasciato ulteriori dettagli riguardo questa applicazione, secondo gli osservatori più che possibile e certamente ipotizzabile.

Il supporto dell’esercito è senza dubbio una iniezione di prestigio per Virtual Earth , lanciato da Microsoft per contrastare l’enorme popolarità di Google Earth , il software sviluppato dai concorrenti californiani di Google .
Negli ultimi tempi, Virtual Earth è stato arricchito da MapCruncher , un sistema innovativo che permette di modificare e personalizzare a piacimento le immagini satellitari fornite dal servizio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • raffaele montuori scrive:
    problemi da risolvere
    calcola l'ampiezza di due angoli,sapendo che uno di essi è triplo dell'altro e che la loeo somma ha l'ampiezza di 68
    • raffaele montuori scrive:
      Re: problemi da risolvere
      calcola l'ampiezza di due angoli sapendo che la loro somma ha l' amipiezza di 109°9' 32"e che uno di essi è triplo dell'altro
  • alessandro calabrini scrive:
    problema attivazione.
    salve a tutti ,sono capitato per caso su questo blog e leggendo del problema..mi ritrovo ad affrontare lo stesso.in pratica io ho chiamato tiscali per l'attivazione il 04/01/2008 e ad oggi ancora non navigo,in quanto la adsl sulla mia linea risulta essere assente.l'assenza del segnale oltre dal modem l'ho verificata assieme a 2 operatori per conto telecom.chiamando il servizio assistenza clienti (al costo di 50 cent circa + iva) ed effettuando le varie prove di "routine" ho mandato un'email e successivamente chiamato tiscali per provvedere al mancato servizio.commercialmente risulta tutto attivo,ma mancano dalla centrale le posizioni della mia dsl.....il tecnico,mi ha chiesto di chiamare tiscali per farmi comunicare queste posizioni,ma tiscali a me non può darmi questi dati.ed in pratica io non sò che fare.vorrei disdire in quanto se le preoblematiche persistessero anora nel tempo mi ritrovcerei a pagare un servizio mai "attivo"che mi consigliate di fare?la segnalazione è "aperta" e devo aspettare che mi fanno sapere.premetto anche che al momento della richiesta del servizio la centralinista mi comunicava che la mia linea era "copèerta" dal servizio.grazie dell'attenzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
    Vorrei sapere se i due mega sono effettivi, o se sono una burla come la mia banda da 640kbps fornita da Tiscali in roaming Telecom. Non riesco ad andare in downstream oltre i 30KB/s se non dalle 4 di notte fino alle 8 del mattino. In upstream è ancora peggio, visto che non supero i 16KB/s sempre. Molti ISP a quanto pare farebbero di questi giochetti, che sinceramente per chi ha bisogno di tutta la banda che paga è una gran rottura. Dario Cavallaro
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
    Vi racconto la nostra triste storia.Siamo un piccolo studio di ingegneria della provincia di Macerata, decidiamo di staccare l'isdn per cui paghiamo inutilmente il canone da lungo tempo (da quasi due anni abbiamo un adsl con Tin)e ci avvisano che questo comporterà il contestuale distacco dell'adsl, cosa che regolarmente avviene dopo due giorni dalla rimozione della borchia.Qui inizia il nostro calvario per la riattivazione!Telefoniamo inutilmente per un mese al call-center di Tin ottenendo rassicurazioni vane (non è colpa nostra ma della telecom vedrete che tutto si sistemerà la settiamna prossima...), sgarbatezza e telefoni riattacati in faccia fino a che presi dalla disperazione decidiamo di spolverare un vecchio contatto in telecom per capire come mai ci mettano così tanto e scopriamo...CHE TIN NON HA MAI CHIESTO LA NOSTRA RIATTIVAZIONE!!!!!!Vista la mala parata decidiamo di sgancarci da Tin sfruttando la variazione contrattuale peggiorativa recente ma gli unici segni di vita che abbiamo da loro è per farci pagare bollette per un servizio non offerto.Ultimamente (visto che abbiamo chiamato Alice dato che ci sentiamo "sganciati" da loro per la variazione contrattuale) ci hanno detto di averci riattivato il servizio anche se NON E' VERO!!!!!!Ora non abbiamo dall' 8 di aprile nessuna connessione adsl ma paghiamo le bollette a Tin per questo e aspettiamo inutilmente alice...Accadrà che tra un po' dovremo pagare due operatori per nessun servizio?L'arroganza di questa gente è assolutamente indecente, non ti salvi nemmeno se ti affidi ai monopolisti!Amari saluti!(p.s. ma che possiamo fare?Qualcuno ha un consiglio da darci?Siaomo disperati e sfiduciati)
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      io ho scelto una società più a dimensione "d'uomo" www.alida.it mi hanno attivato una linea nuova dati e con un adattatore ho sostiuito la mia ex isdn con il voip, senza che nulla cambiasse nelle mie abitudini. Mi hanno detto chiaramente che non hanno una rete propria e come tutti gli operatori usfruiscono dei cavi Telecom. ho risolto i problemi delle lunghe attese senza risposta c'è sempre qualcuno che risponde alle chiamate molte volte (ahimè) banali.e mi sono staccato da telecom tin alice ..... Non so quanto durerà questo sogno ma al momento va bene così.
  • sergioco scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolvere
    ho chiesto l'attivazione di tuttoincluso di infostrada il 17 gennaio 2006.A tutt'oggi il servizio non è stato ancora attivato (ho già infostrada come unico gestore di telefonia con il contratto tempo zero). L'unica risposta che ho avuto alle mie numerose sollecitazioni è stata la seguente:" Gentile Cliente,abbiamo ricevuto la tua richiesta.Il tuo sollecito è stato inoltrato all'ente competente(?).Ti confermiamo che per il servizo Tutto Incluso sarà valida la promozione in vigore nel periodo di inserimento ordine.Grazie per averci contattato".!! non ho commenti da fare :D
  • salvio scrive:
    2 mensilità gratis?Ma è adsl a consumo!
    Oltre al danno la beffa. Tiscali comunica che provvederà a regalare 2 mensilità di canone dopo quello che è successo. Peccato che l'ADSL richiesta fosse a consumo.. AAHHAHA :))))
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
    Ma io mi chiedo....... Quando una centrale la portano da 1Mb a 2Mb oppure da 2Mb a 4Mb, perchè non utilizzare gli apparati che verrebbero buttati sicuramente e montarli su centrali non coperte.....forse così facendo potrmmo coprire molte parti almeno a 640Kb.....che oggi mi sembra il minimo.....
  • Anonimo scrive:
    Anch'io...
    ho passato la stessa trafila per avere un'Adsl in unbundling con Infinito. Tieni duro: io ho dovuto aspettare due mesi ma poi ce l'ho fatta. La giustificazione del provider era la stessa: Telecom mette i bastoni fra le ruote, specie quando si tratta di unbundling, visto che per lei significa perdere per sempre un doppino. Non ho motivo per non credere a questa versione. Siamo in Italia, un paese fondato su rendite di posizione e privilegi piccoli (notai, farmacisti, sindacalisti con attico in equo canone, mafiosetti alla Mastella...) e grandi (Tronchetti Provera, Moggi ecc.).Beato te che sei mezzo svizzero, vorrei tanto non essere nato qui, e certo non solo per l'Adsl.
  • maxloi scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolvere
    Insomma... PI sta diventando come Striscia La Notizia... Se vuoi ottenere "giustizia", devi scrivere a loro... Sto' paese fa sempre più schifo...
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      - Scritto da: maxloi
      Insomma... PI sta diventando come Striscia La
      Notizia... Se vuoi ottenere "giustizia", devi
      scrivere a loro... Sto' paese fa sempre più
      schifo...Dubito che basti scrivere a PI per liberalizzare il mercato tlc...
  • Anonimo scrive:
    Semplice: fate Alice!
    Mi spiace dirlo, ma l'unico modo per avere un servizio rapido ed efficiente e' di stipulare un contratto ADSL con Alice di Telecom: - avevo Adsl di infostrada (su tre anni di contratto 9 mesi di down non rimborsati) - ho traslocato in una casa che non aveva nemmeno il telefono - in cinque (CINQUE!) giorni mi hanno portato: ISDN e ADSL (AliceMEGA) e ero gia' in rete.A buon intenditor...ZB(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplice: fate Alice!
      ti sei mai chiesto perchè tutti gli ISP che non hanno una propia rete hanno di questi problemi? io si e me l'ho ha confermato un mio carississimo amico che lavora in telecom... ( e non è un semplice operaio sta' un pò più in alto)PS: scusate se non mi autentico ma non vorrei rogne per questo mio amico
      • Anonimo scrive:
        Re: Semplice: fate Alice!
        Cerrrto che me lo sono chiesto! Ed e' proprio per questo che ho fatto Alice...Fino a che ci sara' il monopolio (di fatto), non c'e' proprio possibilita' di scelta. E, comunque, Alice e' un ottimo servizio ISP, almeno per i miei due anni di esperienza con questo provider.ZB(win)- Scritto da:
        ti sei mai chiesto perchè tutti gli ISP che non
        hanno una propia rete hanno di questi problemi?
        io si e me l'ho ha confermato un mio carississimo
        amico che lavora in telecom... ( e non è un
        semplice operaio sta' un pò più in
        alto)
        PS: scusate se non mi autentico ma non vorrei
        rogne per questo mio
        amico
        • Anonimo scrive:
          Re: Semplice: fate Alice!
          Concordo in pieno....Se non siete raggiunti dalla rete del gestore alternativo NON STIPULATE CONTRATTI ADSL che non siano ALICE...Telecom è l'unico fornitore di una ADSL decente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Semplice: fate Alice!
            così facendo si continua ad'alimentare il monopolio non mi sembra una furbata
  • Anonimo scrive:
    Re: Alcune, dovute precisazioni.
    "Acuista a costo zero"ma vivi nel paese dei balocchi?Lo sai quanto costa un DSLAM, uno switch ATM, un GigaSwitch Ethernet, un NAS?MA sai di quello di cui parli?La verità è che Telecom ha fornito connettività sottocosto a operatori che invece di reinvestire i soldi guadagnati se li sono messi in tasca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alcune, dovute precisazioni.
      - Scritto da:
      "Acuista a costo zero"

      ma vivi nel paese dei balocchi?
      Lo sai quanto costa un DSLAM, uno switch ATM, un
      GigaSwitch Ethernet, un
      NAS?

      MA sai di quello di cui parli?A parte il fatto che io ho scritto "(acquistata a costo zero)" cmq parlo dell'infrastruttura di base, (anche gli altri operatori montano i dslam dove fanno shared access e full'ull), mi riferivo alle dorsali, all'ultimo miglio e alle centrali per cui tutti gli altri operatori devono pagare a telecom dei canoni, queste infrastrutture sono state costruite da Sip con soldi pubblici (degli utenti). Telecom prende (come minimo) 15 euro a mese di canone telefonico che moltiplicato per 12 mesi e per 25.000.000 di linee fa circa 4,5 miliardi di euro, canone che giustifica con l'ammodernamento e la manutenzione delle centrali.http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=CMpro&func=viewpage&pageid=86&pageno=2(avoglia a comprare dslam atm ecc ecc)Telecom,per la maggior parte delle centrali, si è limitata a portare l'adsl, solo dove occorreva montare i dslam,(che si ripagano in pochi mesi con il solo canone adsl, non considerando quello telefonico http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=21 )se c'era invece da scavare per portare la fibra in centrale, la zona non veniva coperta. Ad oggi circa 6000 centrali su 10400 non sono raggiunte dalla banda larga.Con questi introiti la telecom potrebbe/dovrebbe coprire tutti e fare le linee "d'oro" purtroppo a causa della finanza creativa prima di Colannino poi di Tronchetti Provera, che hanno acquistato Telecom/Tim con OPA facendosi prestare i soldi dalle banche e poi girando il debito alla società, non cacciando una lira di tasca loro, invece di essere usati per ammodernare la rete li usano per ripagare i loro debiti.
      La verità è che Telecom ha fornito connettività
      sottocosto a operatori che invece di reinvestire
      i soldi guadagnati se li sono messi in
      tasca.Sotto costo ?? Questa è davvero bella :|Ti faccio la domanda che mi hai fatto tu:MA sai di quello di cui parli?Per fortuna che esiste qualche operatore che ha portato un po di vivacità nel mercato, nonostante le condotte sleali di telecom italia.http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=CMpro&func=viewpage&pageid=54(leggi magari impari qcs)Ad esempio tiscali ha proposto la linea 1mbit e telecom dopo ha risposto con la 640, tiscali wind sono state le prime ad offrire adsl2 e adsl2+ ora lo fa anche telecom, anche se come al solito lo fa infrangendo le regole e dando poche garanzie agli utenti.http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=536Se era per telecom eravamo ancora alla 1mbit a 64 euro venduta da telecom fino al 2005 in italia, mentre in Francia dove la concorrenza non è dominata e controllata da Telecom Italia la vendeva a 10 euro in promozione i primi 4 mesi a 5 euro.La situazione cmq non è migliorata di tanto, telecom offre in francia a 30 euro cio' che in italia farebbe pagare 90 euro. (farebbe perchè in italia telecom si guarda bene di offrire Telefonate illimitate, canone telefonico collegamento adsl, IPTV e una serie di altri servizi tutto compreso in un canone di 30 euro)
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolvere
    ci sono milioni di persone come il poveraccio in questione a lui anzi hanno regalato 2 mesi ad altri non hanno dato un casso di niente!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      ma no dire fesserie ci sono milioni di person che ricevono l'attivazione i meno di 5 gg lavorativi, se si citassero le statistiche n ivece dei casi limite si farebbe più informazione
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
        - Scritto da:
        ma no dire fesserie ci sono milioni di person che
        ricevono l'attivazione i meno di 5 gg lavorativi,
        se si citassero le statistiche n ivece dei casi
        limite si farebbe più
        informazioneE' comodo tirare in ballo le statistiche quando la tegola non arriva sulla propria testa . E' grazie a questo infruttuoso (per noi) egoismo che queste persone speculano sulla nostra pelle . Poi quando il "pacco dono" tocca a noi allora si che ci lamentiamo e chiediamo giustizia e comprensione negli altri . Dobbiamo fare fronte comune e ritoccare al ribasso 'ste cavolo di statistiche . :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      - Scritto da:
      ci sono milioni di persone come il poveraccio in
      questione a lui anzi hanno regalato 2 mesi ad
      altri non hanno dato un casso di
      niente!!!!rimborso di due mensilità di canone per una adsl a consumo?!? sono alquanto perplesso....
  • Anonimo scrive:
    E io ancora mi domando...
    ..ma dov'è sto benedetto garante ? A scaldare la poltrona ? Ma garante di cosa ? Di se stesso o di noi poveri utonti ? Mi chiedo se questo egregio signore vive in Italia o nella tanto chiacchierata Repubblica delle Banane . Che l'Italia fosse un paese di poltorne di troni e di palchi vari lo sapevamo già , però vorrei dire ai nostri governanti , quando fate vedere le vostre belle facce in TV guardatevi bene dal dire che l'Italia è un paese civile . Perchè è una vergogna che tutto questo possa accadere in un paese definito "civile" , un paese in cui il cittadino è ostaggio di tutti questi colossi delle TLC , della Finanza e dell'Industria e dove gli organi preposti al controllo fingono di non sapere o di non sentire . La verità è che non siamo in una democrazia ma in una dittatura bella e buona dove i governi-fantoccio che si alternano al potere sono "messi" al timone in base agli umori e alle convenienze di questi grandi gruppi . E intanto per il garante , un altro mese volge al termine , e un'altra congrua mensilità sta per maturare . Certo un ottimo ritorno economico se si pensa al lavoro profuso , cioè ZERO . :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Io sono 7 anni che aspetto una ISDN
    La Telecom disse che ci avrebbero messo un meseDopo alcuni mesi dissero che avevano dei problemi in centrale, ma li avrebbero risolti in breve tempo.La stessa frase venne ripetuta più volte per mesi.Dopo più di un anno telefona Telecom per sapere se siamo contenti della nostra ISDN.Passano gli anni e, nonostante, rasseggnato, io smetta di sollecitare, ogni tanto si fanno vivi loro per dire che ci stanno lavorando.Circa un anno fa ricevo una chiamata da Telecom che mi avverte che non saremo mai coperti da ADSL (ma io aspettavo una ISDN!) e mi propone un satellitare monodirezionale. Rifiuto, avendo bisogno più di upload che di download.Negli stessi giorni mi chiama Tiscali per propormi un abbonamento ADSL. Io rispondo che mi piacerebbe molto, ma temo di non essere coperto. Loro dicono che sono coperto, io chiedo di verificare, e, nel caso, aderirò. L'operatore non mi richiama.Per circa 3 mesi ricevo analoghe telefonate, tutte da Tiscali, tutte concluse con un "verificheremo".Maggio 2006: in ufficio continuiamo a connetterci con un modem analogico, che, data la qualità della linea, difficilmente supera i 28kbps.Il grosso del lavoro lo faccio da casa, dove fortunatamente ho una ADSL.
  • Anonimo scrive:
    Cambiare adsl è un dramma
    Io in questo periodo sto cambiando per la terza volta il mio provider adsl.Nel 2001 lo sottoscrissi con Atlanet, finché due anni dopo non volli passare a NGI per una maggior performance.Quando mi staccarono la portante adsl restai senza linea per 3 mesi perchè non c'era più spazio nel DSLAM e dovetti attendere che ne mettessero uno aggiuntivo in centrale. E vabbè...Adesso volevo passare a Tiscali, il contratto vecchio è scaduto il 27 aprile, ma ho ancora attiva la portante di NGI. Ho chiamato ngi, tiscali, il 187 (che molto scorbuticamente mi ha detto di non provarci nemmeno a chiamarli ancora perchè devono vedersela fra loro).E' sconcertante che in italia, nel 2006, ci vogliano ancora dei mesi su mesi per un'operazione istantanea come quella di staccare la portante vecchia e attaccarne una nuova.Aspetteremo... tanto ho il mio buon vecchio (sigh) 56k...
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare adsl è un dramma

      E' sconcertante che in italia, nel 2006, ci
      vogliano ancora dei mesi su mesi per
      un'operazione istantanea come quella di staccare
      la portante vecchia e attaccarne una
      nuova.
      Aspetteremo... tanto ho il mio buon vecchio
      (sigh)
      56k...in danimarca un amico italiano che abitava là per lavoro si recò da un gestore per allacciare adsl. Stipulò il contratto che comprendeva anche la tv, internet veloce eccetera per 19 euri/mese circa. Chiese timidamente all'impiegato: "Ehm, quanto ci vorrà per l'allaccio?"."In che senso scusi?" rispose l'addetto."Si insomma, quanto tempo ci vuole..." azzardò l'amico titubante"Vada a casa" disse l'impiegato "è giù tutto attivato".Inutile dire che l'amico uscì stranito in strada, pensando quanto era distante l'italia, e non solo in km :)https://aghost.wordpress.com/2006/03/29/lazienda-va-male-ma-gli-stipendi-benissimo/"
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiare adsl è un dramma
        - Scritto da:



        E' sconcertante che in italia, nel 2006, ci

        vogliano ancora dei mesi su mesi per

        un'operazione istantanea come quella di
        staccare


        la portante vecchia e attaccarne una

        nuova.

        Aspetteremo... tanto ho il mio buon vecchio

        (sigh)

        56k...

        in danimarca un amico italiano che abitava là per
        lavoro si recò da un gestore per allacciare adsl.
        Stipulò il contratto che comprendeva anche la tv,
        internet veloce eccetera per 19 euri/mese circa.
        Chiese timidamente all'impiegato: "Ehm, quanto ci
        vorrà per
        l'allaccio?".

        "In che senso scusi?" rispose l'addetto.
        "Si insomma, quanto tempo ci vuole..." azzardò
        l'amico
        titubante

        "Vada a casa" disse l'impiegato "è giù tutto
        attivato".

        Inutile dire che l'amico uscì stranito in strada,
        pensando quanto era distante l'italia, e non solo
        in km
        :)

        https://aghost.wordpress.com/2006/03/29/lazienda-v
        "la danimarca no fa testo gestire qualche centinaio di migliaia di linee tutte configurate uguali on puoi metterlo sullo stesso piano di milioni di linee con uno spettro di servizi che è tra i più ampi al mondo
  • Anonimo scrive:
    Un fortunato!
    E questo sarebbe un utente con dei problemi? Io ho aspettato 4 mesi per avere Alice Freee da telecom Italia. In più mi hanno mandato il modem Wi-Fi dicendomi che ora era quello gratuito fornito come standard. Invece ho visto nell'ultima bolletta che mi fanno pagare il noleggio del modem e comunque la mia linea ADSL non funziona ancora!!!Il 187 è un muro di gomma e un povero utente non può fare altro che aspettare e patire le pene dell'inferno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un fortunato!

      Io ho aspettato 4 mesi per avere Alice Freee
      da telecom Italia. 7 mesi 7 per un'Alice Flat....
      Il 187 è un muro di gommaE' pazzesco, bisogna utilizzare metodi statistici per ottenere risposte attendibili: almeno 10 tentativi, e poi fare una media delle varie risposte ottenute...!?
  • Anonimo scrive:
    Ostaggi dei gestori
    La verità è che oggi gli utenti sono ostaggi dei gestori. Questi sono i bei risultati della criminale privatizzazione di Telecom Italia, per cui si è trasformato un monopolio pubblico in privato. Ma la rete telefonica nazionale è stata costruita non da Telecom, che ora la detiene, ma dallo Stato coi soldini degli utenti sotto monopolio per quasi mezzo secolo.Non aver diviso la rete almeno tra gestori diversi, uno per la rete e altri per i servizi, ha prodotto un danno enorme per il paese: un settore vitale come le telecomunicazioni deve ora sottostare ai capricci e agli interessi di un monopolista privato. http://aghost.wordpress.com/2006/05/21/avanti-piano-quasi-indietro/
    • Anonimo scrive:
      Re: Ostaggi dei gestori
      Non dipende da Telecom, ma da quei bastardi di Tiscali!!!A me hanno attivato un adsl 4 Mega, che in realtà va peggio di una 56k!!!!Tiscali fa solo truffe!!Ho mandato una raccomandata e si sono rifiutati di firmarla!!
  • Benjamin scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
    A onor del vero Tiscali offre cmq un buon servizio (spero di non averlo detto troppo presto) e, cosa non da poco, quando sbaglia paga (di nuovo: spero di non averlo detto troppo presto). Anch'io, un paio di anni fa, ho avuto problemi attivando una flat con questo operatore: il modem che mi era stato inviato non funzionava e prima di farmelo sostituire ho dovuto sudare un po' con il call center x accertare quale fosse il problema; alla fine però (dopo quasi 2 mesi) mi hanno spedito un altro modem e hanno scalato dalla bolletta il periodo in cui non ho potuto utiizzare la connessione senza fare storie.Vista la situazione italiana... se non è molto non è neppure poco! ;)
  • Anonimo scrive:
    Almeno ha avuto la copertura...
    Pesate a tutti i milioni di persone che pagano normalmente le tasse come tutti, ma NON SONO e non saranno mai coperti.Questo e' lo scandalo oggi dell'Italia. Una marea di comuni con meno di 10mila abitanti, specialmente al sud, ma spesso anche vicino alle grandi citta' (dipende solo se la centrale conviene o no a Telecom), non posso connettersi a internet se non in analogico con linea RTC.Vergogna.
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno ha avuto la copertura...
      - Scritto da:

      Pesate a tutti i milioni di persone che pagano
      normalmente le tasse come tutti, ma NON SONO e
      non saranno mai
      coperti.

      Questo e' lo scandalo oggi dell'Italia. Una marea
      di comuni con meno di 10mila abitanti,
      specialmente al sud, ma spesso anche vicino alle
      grandi citta' (dipende solo se la centrale
      conviene o no a Telecom), non posso connettersi a
      internet se non in analogico con linea
      RTC.
      Lo stato non ha il controllo sulla ADSL, Telecom ce l'ha e telecom è una spa che decide cosa le conviene, il massimo che puo' fare lo stato è incentivare l'installazione delle apparecchiature nelle zone periferiche con i nostri soldi
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno ha avuto la copertura...
      - Scritto da:

      Pesate a tutti i milioni di persone che pagano
      normalmente le tasse come tutti, ma NON SONO e
      non saranno mai
      coperti.

      Questo e' lo scandalo oggi dell'Italia. Una marea
      di comuni con meno di 10mila abitanti,
      specialmente al sud, ma spesso anche vicino alle
      grandi citta' (dipende solo se la centrale
      conviene o no a Telecom), non posso connettersi a
      internet se non in analogico con linea
      RTC.

      Vergogna.Adesso la Margherita copre tutti, vedrai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno ha avuto la copertura...
      Hai ragione, sono anni che aspetto la linea adsl!!!!!!!! Avevo chiesto anche la doppia linea almeno così non ho il telefono occupato e niente, neanche quella mi danno!!!!!!!! Ke schifo!!! Pensano a fare la 20mega mica a coprire chi non ha neanche la normale linea adsl!!! La cosa bella è che hanno passato il filo ADSL in una strada a 200 metri da casa mia perchè quella strada porta al villag turistico.VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAA Con le bollette che pago (e sono belle alte) dovrebbero accontentarmi subito"
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno ha avuto la copertura...
      - Scritto da:
      Questo e' lo scandalo oggi dell'Italia. Una marea
      di comuni con meno di 10mila abitanti,
      Vergogna.La legge non e' uguale per tutti. La regione basilicata ha usato i soldi del petrolio e gas per pagare (a telecom) la copertura ADSL. Ci sono paesi della comunita' montana con 5000 anime che hanno la copertura adsl da quelle parti.Ma indovina chi ha pagato? La realta' e' che la rete attuale e' nata nel tempo grazie ai pesanti interventi statali e comunitari (da queste parti ci sono un bel po' di centrali realizzate con i soldi della UE post-privatizzazione, se no col cazzo!). Diversamente gli investimenti non possono che essere limitati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno ha avuto la copertura...
      Parole sante!!!Si parla tanto di ADSL2, banda larga ecc. ecc. e NESSUNO dico NESSUNO si incarica di obbligare entro un tempo prestabilito la copertura al 100% del territorio...
  • Ics-pi scrive:
    Re: ADSL in ritardo, problemi da risolvere
    In svizzera mancano i parcheggi (Lugano), cosa bisogna fare allora? In Italia io sono abituato a ben altro tipo di servizio, prendo la macchina e la sbatto dove caxxo voglio, invece vengo li e devo pagare.Mi hanno spennato tra l'altro sempre in svizzera 20 euro per:n 1 panino con prosciutto grasso che non avrei dato al mio canen 1 pizzetta standard piccolan 1 coca cola lattinan 1 bottiglietta d'acqua 0,5l naturaleavendomi anche fermato in dogana (mentre i marocchini nella Ascona davanti a me passavano felici), I svizzeri si sono condannati con le loro mani :@ :@ :@-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2006 00.12-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      - Scritto da: Ics-pi
      In svizzera mancano i parcheggi (Lugano), cosa
      bisogna fare allora? In Italia io sono abituato a
      ben altro tipo di servizio, prendo la macchina e
      la sbatto dove caxxo voglio, invece vengo li e
      devo
      pagare.
      Mi hanno spennato tra l'altro sempre in svizzera
      20 euro
      per:
      n 1 panino con prosciutto grasso che non avrei
      dato al mio
      cane
      n 1 pizzetta standard piccola
      n 1 coca cola lattina
      n 1 bottiglietta d'acqua 0,5l naturale

      avendomi anche fermato in dogana (mentre i
      marocchini nella Ascona davanti a me passavano
      felici), I svizzeri si sono condannati con le
      loro mani :@ :@
      :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL in ritardo, problemi da risolve
      - Scritto da: Ics-pi
      Mi hanno spennato tra l'altro sempre in svizzera
      20 euro
      per:
      n 1 panino con prosciutto grasso che non avrei
      dato al mio
      cane
      n 1 pizzetta standard piccola
      n 1 coca cola lattina
      n 1 bottiglietta d'acqua 0,5l naturaleE tu mangiati un kebab come fanno tutti I Svizzeri, che ti costa meno e ti nutre di più.
Chiudi i commenti