USA, musica online col fai da te

Aviary, startup finanziata da Jeff Bezos, presenta Music Creator, un tool web-based che permette di creare loop sonici a partire da 50 strumenti gratuiti. Per band, professionisti e scuole. In Creative Commons

Roma – Un nuovo strumento web-based , aggiunto di recente alla squadra di applicazioni software di Aviary, startup newyorchese finanziata da Jeff Bezos di Amazon. Un tool online interamente dedicato alla creazione di musica originale , affinché i vari musicisti – professionisti e non – possano sperimentare con facilità e soprattutto in maniera gratuita.

Così è stato presentato Music Creator , uno strumento che sfrutta il drag-and-drop per creare loop sonici a partire da un archivio di circa 50 strumenti . “Questo software potrà essere utilizzato da band e professionisti della musica – ha spiegato Michael Galpert, tra i fondatori di Aviary – E permetteremo anche il remix dei loro album già realizzati”.

Oltre alla creazione di spezzoni musicali, Music Creator permetterà ai suoi utenti di condividere i risultati finali sulle principali piattaforme social – Facebook e Twitter in primis – ma anche di incastonarli in blog o trasformarli in file mp3. Il tutto invitando al rilascio sotto licenza di tipo Creative Commons Attribution .

Che poi è stata scelta anche per andare incontro alle esigenze creative delle varie scuole statunitensi. “La ragione per cui le scuole amano il nostro software sta nel fatto che non devono comprare licenze costose – ha continuato Galpert – In questo modo, gli insegnanti potranno permettere ai loro studenti di iniziare un progetto musicale in classe e finirlo a casa, sul computer”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • radamax scrive:
    Almeno è...gratis
    Per tutti i contrari all'open source....vi ricordo, che anche se ammettiamo che siano pari, almeno non lo paghi!
  • giovanna cinque scrive:
    wundovsw
    io vorreiù
  • suc scrive:
    Avete voluto tenervi XP: godo!
    io dal 2007 sono passato a Vista e sono immune da questa falla. Tiè!(rotfl)
    • collione scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      non temere ce ne sono molto altre che funzionano pure su tette :D
    • Enry scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      anche, e va una meraviglia... ;-)
    • Ubunto scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      Io ho tenuto XP per i giochi e sono passato a Ubuntu per tutto il resto.E di queste falle me ne frego altamente, non devo usare un antivirus, ho un pc veloce, all'occorenza con crossover posso usare i programmi windows.
      • gladiato scrive:
        Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
        - Scritto da: Ubunto
        non devo usare un antivirusper forza, in quanto di default su linux non puoi eseguire una cippa lippa, devi ogni volta andare aprire una shell e digitare chmod +x su ogni file che intendi eseguire. Basterebbe rendere togliere di default l'esecuzione di ogni file su su Windows 8, per renderlo immune dai virs, ma poi scommetto che poi la gente si lamenterebbe che ogni volta dove digitare tal comando o in maniera automatica rispondere di si/no...
        • collione scrive:
          Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
          si ma linux i programmi li installi senza problemi e poi li esegui senza problemicon windows come fai? scaricare l'installer e poi? devi aprire il terminale, cambiare i permessi e finalmente eseguire l'installerpoi vai nelle directory dove sono stati installati gli eseguibili e cambi i permessi pure a quelli
        • Ubunto scrive:
          Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
          - Scritto da: gladiato
          - Scritto da: Ubunto

          non devo usare un antivirus

          per forza, in quanto di default su linux non puoi
          eseguire una cippa lippa, devi ogni volta andare
          aprire una shell e digitare chmod +x su ogni file
          che intendi eseguire. Basterebbe rendere togliere
          di default l'esecuzione di ogni file su su
          Windows 8, per renderlo immune dai virs, ma poi
          scommetto che poi la gente si lamenterebbe che
          ogni volta dove digitare tal comando o in maniera
          automatica rispondere di
          si/no...I permessi di esecuzione li dai solo una volta, non ogni volta. Ed anche il caso che hai citato è limitato alle installazioni che non si affidano ad un package manager. Nel 99% dei casi non è necessario dare i permessi di esecuzione (perché li assegna il programma di installazione). :)
        • Il Profeta scrive:
          Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
          - Scritto da: gladiato
          - Scritto da: Ubunto

          non devo usare un antivirus

          per forza, in quanto di default su linux non puoi
          eseguire una cippa lippa, devi ogni volta andare
          aprire una shell e digitare chmod +x su ogni file
          che intendi eseguire. Basterebbe rendere togliere
          di default l'esecuzione di ogni file su su
          Windows 8 Come si dice "la speranza è l'ultima a morire...". E' in questo caso la speranza è che prima o poi M$ faccia un OS decente, cosa che fino ad oggi non si è verificata ;)
        • lol scrive:
          Re: Avete voluto tenervi XP: godo!

          per forza, in quanto di default su linux non puoi
          eseguire una cippa lippa, devi ogni volta andare
          aprire una shell e digitare chmod +x su ogni file
          che intendi eseguire. lo fanno i packet manager in automatico e se vuoi farlo su uno script sono **** tuoi
    • Il Profeta scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      - Scritto da: suc
      io dal 2007 sono passato a Vista e sono immune da
      questa falla.
      Tiè!(rotfl)Da questa si... ma dalle altre centinaia?
    • Trip Advisor scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      io uso debian stabile, auguri con qualunque os windowsciaooo
    • Utente Computer scrive:
      Re: Avete voluto tenervi XP: godo!
      Si e quanti probemi hai avuto con Vista dal 2007 ad oggi?
  • Luc scrive:
    Beh
    Mi sembra che l'operato di google sia stato migliore di quello di Ms, visto che loro hanno scoperto la falla e sono anche stati cortesi nel segnalarla (anche se con poco preavviso, a quanto dicono in MS).Sta di fatto che l'utente con Xp e fratelli ha sempre avuto un falso senso di sicurezza...non e' certo l'ennesimo baco/falla a preoccupare...eravamo gia' preoccupati...
  • Marameo scrive:
    ZERO GIORNI
    ... gli dovevano dare. Perche' e' quello che si meritano visto il loro comportamento. C'e' gente che perde del tempo prezioso a scovare difetti dei concorrenti perche' obbligata senno' i loro prodotti rischiano finiscono per essere dei mezzi utilzzati per eseguire attacchi.Che buffoni !!!
  • Fulgenzio scrive:
    infatti lascia a noi
    "Lascio a voi commentare come si possa giudicare l'operato di Google al riguardo"una ottima cosa: e voi altri avreste dovuto muovere le chiappe.invece di sfornare sistemi operativi nuovi, dovete aggiornare quelli più diffusi e correggere i buchi
    • iRoby scrive:
      Re: infatti lascia a noi
      Dicono che quello nuovo è il più sicuro di sempre...Poi però ogni nuovo virus o bug affligge tutta la famiglia compresi i nuovi nati!E questa presa per il XXXX va avanti da 20 anni.
      • Mbdf scrive:
        Re: infatti lascia a noi
        E gli utenti Open Source dicono dal 2001 che domani il loro sistema del cuore diventa il più usato. Oggi mi pare più che evidente che lo è! :D
        • iRoby scrive:
          Re: infatti lascia a noi
          Intanto che sia il più usato è vero. Perché tra server Internet e di rete, NAS, router, access point, lettori DVD, smartphone e apparecchi di ogni genere, lo trovi ovunque, e di questi apparecchi ce ne sono più che PC, quindi l'affermazione non è falsa.Secondo, Linux continua a crescere tra gli sviluppatori, nelle P.A. e nelle scuole.Proprio quest'inverno è stata inaugurata la nuova scuola media del mio paese e l'aula di informatica è tutta Ubuntu!E la crisi economica darà un'impennata alla diffusione di Linux nelle P.A.
          • Mbdf scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            Se non guardiamo l'Italia ma il resto del mondo. Dove lo vedi Linux nelle P.A. ? E nelle scuole? Mi pare che in Italia un sacco di istituti superiori usa .NET come tecnologia e gli altri usano Java e comunque sotto Windows. Io nelle scuole per cui abbiamo sviluppato un paio di programmini non l'ho mai visto il pc con Linux. MAI! Apple quello sì ma Linux temo di no.Sto proprio in questo momento sviluppando un software per la gestione dei voti, e-learning, etc... per una scuola superiore, ovviamente con C# .NET e non ho potuto fare altro che ridere dopo aver visto la loro precedente gestione bassata su serve apache. Tutti sostituiti ora con Windows Server e la qualità si risente.E se la prendi in quel modo, anche i formati proprietari di MS sono dapertutto. E gli apparechi che li contengono sono idem più numerosi dei PC. Basta guardare wma, ma ce ne sono...
          • lordream scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            - Scritto da: Mbdf
            Se non guardiamo l'Italia ma il resto del mondo.
            Dove lo vedi Linux nelle P.A. ? E nelle scuole?
            Mi pare che in Italia un sacco di istituti
            superiori usa .NET come tecnologia e gli altri
            usano Java e comunque sotto Windows. Io nelle
            scuole per cui abbiamo sviluppato un paio di
            programmini non l'ho mai visto il pc con Linux.
            MAI! Apple quello sì ma Linux temo di
            no.
            Sto proprio in questo momento sviluppando un
            software per la gestione dei voti, e-learning,
            etc... per una scuola superiore, ovviamente con
            C# .NET e non ho potuto fare altro che ridere
            dopo aver visto la loro precedente gestione
            bassata su serve apache. Tutti sostituiti ora con
            Windows Server e la qualità si
            risente.
            E se la prendi in quel modo, anche i formati
            proprietari di MS sono dapertutto. E gli
            apparechi che li contengono sono idem più
            numerosi dei PC. Basta guardare wma, ma ce ne
            sono...in molte università hanno adottato ubuntu come so client.. molte pubbliche amministrazioni hanno eliminato server ms per passare a linux.. molte scuole superiori hanno aule miste ubuntu xp molti uffici hanno eliminato office di ms per open office.. sono realtà che vivo in prima persona.. si è vero ms ha una enorme fetta ma dire che linux non si sta facendo spazio significa non aprire gli occhi..ps. tu hai messo windows server al posto di apache?.. e magari speri anche che un ragazzino un po piu smaliziato degli altri non lo butti giu?
          • bollito scrive:
            Re: infatti lascia a noi

            Sto proprio in questo momento sviluppando un
            software per la gestione dei voti, e-learning,
            etc... per una scuola superiore, ovviamente con
            C# .NET e non ho potuto fare altro che ridere
            dopo aver visto la loro precedente gestione
            bassata su serve apache. Tutti sostituiti ora con
            Windows Server e la qualità si
            risente.La qualità si sente un paio di palle.Voi siete dei pazzi, nonche' dei truffatori. Se sapessi di quale scuola parli ti denuncerei a te a a quell'incompetente del preside con tutti i tecnici di laboratorio.
            E se la prendi in quel modo, anche i formati
            proprietari di MS sono dapertutto. E gli
            apparechi che li contengono sono idem più
            numerosi dei PC. Basta guardare wma, ma ce ne
            sono...La peste bubbonica. Comunque fino a che non ci si rende conto che le proprie libertà vengono limitate c'e' poco da discutere sui formati.Ognuno si fa male come puo'.
          • Ubunto scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            Dove lavoro io (università), un gran numero di persone grazie alle falle ed alla scarsa qualità di windows mi hanno chiesto informazioni su Apple e/o Linux ed intendono abbandonare windows.Alcuni, i più giovani, hanno già fatto il cambio di maglia.Non conta niente osservare che in una scuola superiore si usi windows. Il declino di winzozz è un dato reale, solo le persone con la mentalità più conservativa (e svogliata), le stesse che sino all'ultimo hanno usato la cartapecora piuttosto che il PC, mostrano timore verso soluzioni differenti.Se microsoft non pesca dal cilindro un nuovo S.O., proponendo reali innovazioni e migliorie (possibilmente facendo tabula rasa di quello che è Windows ora), fra qualche anno le proporzioni di diffusione di win saranno ben diverse.
          • Mbdf scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            Staremo comunque a vedere le proporzioni. Commenti simili, come ho già detto e stradetto le sento dal 2001 cca e comunque mi risulta che in molti campi MS è ancora al top. Open Source non ha ne presente ne futuro. Guadagna sulle disgrazie della gente, sul assistenza, sulla sicurezza... E comunque dettaglio che mi piace sottolineare, quel barbone che lo presente nelle università non ha soldi di comprare un paio di scarpe :D. Se gli utenti esperti MS fossero conservativi come dici te come mai non sono rimmasti con VB 6? Io non dubito che microsoft possa essere sostituito, anzi ben venga, ma bisogna trovare un cocorente migliore o almeno pari, e per ora, temo proprio che non ci siano (anche se sicuramente contesterai). Ma poi siete voi quelli conservatori. A scuola vi hanno montato la testo con open source e linux, come facceva anche il mio insegnante di matematica un sacco di anni fa al università! Ma non sappete cosa vi perdete: non avete mai amministarto un windows server, non sapete sviluppare sotto .net, non conoscete i pro di t-sql, e siete fortemente convinti che windows è un maiale che ingrassa. In realtà Windows appena installato è più leggere di qualunque alto so e siete comunque convinti di conoscerlo perfettamente.
          • bolllito scrive:
            Re: infatti lascia a noi

            In realtà Windows appena
            installato è più leggere di qualunque alto so e
            siete comunque convinti di conoscerlo
            perfettamente.Peccato che nel giro di un mese diventa un maiale da 1000 KG.Windows lato server e' INUTILE. Quando hai bisogno di uptime di anni e ce ne sono di server che hanno bisogno di questi uptime, windows lo salti a piedi pari.Quando hai bisogno di scalabilià decenti, windows lo salti a piedi pari.Quando hai bisogno di un servizio windows lo salti a piedi pari.Insomma windows lo puoi saltare solo a piedi pari.
          • Ubunto scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            Facciamo le dovute distinzioni, stiamo parlando di SO Desktop o server?Lato server Microsoft non è un leader, ha la sua quota di mercato e ampliandola o riducendola di significativo non otterrà nulla di più nulla di meno.Perché? Perché non è proprio per nulla l'unico "attore" in quel campo. Di contro esistono alternative closed ed open seguite da aziende che investono eccome in sviluppo.Lato desktop Microsoft è stata sino a qualche anno fa l'unica soluzione credibile. Già oggi non lo è più.Da un lato la diffusione di iPhone ed iPad porterà chi li acquista, e non sto parlando dei fanboys ma delle persone qualsiasi, a rivolgersi ad Apple anche per il settore Desktop.Io non sono un sostenitore di Apple per le sue politiche chiuse e limitanti - a mio avviso anche più bloccate di Microsoft - ma dando uno sguardo al loro sistema operativo non si può negare che sia facile da usare, sia veloce e sia pure "bello". Bello in modo completamente "diverso" da quello che propone affannosamente Microsoft con i vari Aero. Il sistema Apple ha una grafica lineare, pulita, essenziale, luminosa.Quello che voglio dire è che il SO Apple funziona, e non ha nulla in meno di quello MS.L'unica lacuna è nei videogames, e non è una lacuna da poco. Ma sono già in atto diverse iniziative che muovono lo sviluppo (di giochi) verso i Mac. Più cresce la loro nuvola di utenti, più il proXXXXX esclusivo delle DirectX è destinato a scemare.Lato Open Ubuntu, sopratutto in virtù della collaborazione con Google già allo stato attuale è in grado di ricoprire tutte le attività svolte da windows. L'interazione con le industrie dell'hardware (ancora Google ci mette lo zampino) si sta facendo ben più proficua del passato.Ma sui SO open source sarà quello di Google la prossima "spina nel fianco" di windows. Dimentica l'idea del SO che funziona solo on-line, quello non è il punto di arrivo del progetto. E' un punto intermedio dedicato ai netbook. Anche Chromium OS, nella versione desktop, lavorerà off-line.Google non è un giocattolino, ma un colosso pienamente in grado di competere con Microsoft.Riguardo gli utenti conservatori, non mi sto riferendo ai power-users ma a quelli comuni. Quelli che inviare una e-mail è troppo complicato, meglio il fax. Quelli che hanno tenuto XP perché non capivano come funzionasse vista e per totale ed immonda pigrizia non avevano voglia di imparare altro.Quella però è una vecchia generazione di utenti, che sul PC ci sono arrivati quando erano già a metà vita biologica (e oltre) e pure di mala voglia.I nuovi utenti, i futuri clienti, non sono per nulla spaventati dal cambiamento. E non vedo come potrebbero dal momento che l'oggetto sbruliccicoso con le lucine lo puoi associare ad Apple oggi, e che anche le varie distro linux sono piuttosto semplici da usare e da installare.Il mito per cui Linux è difficile, è una immensa, gigantesca, colossale... XXXXXXX. Ubuntu in particolare è un sistema quasi a prova di idiota e lo sarà ancora di più nelle prossime 2 releases (a quel punto sarà completo a mio parere).Io non sono affatto un utente linux conservativo, anzi... Sui PC "IBM compatibili" ho sempre lavorato sotto SO Microsoft, a partire da DOS, Win 3.1, 95/NT, 98, me/2000, xp. Con XP è finita l'avventura ma la tentazione c'era già da prima. Il principale mio timore era legato al rischio di perdere tempo e non poter fare le stesse cose che facevo con Windows.Con Ubuntu nessuna delle due cose s'è avverata, al contrario ho riscontrato un netto miglioramento delle prestazioni del mio PC ed in breve tempo ho recuperato tutto il parco software che utilizzavo prima.Al momento non consiglierei ad un utonto (di quelli veri ma che devono lavorare con gente che utonta non è) il passaggio, ma fra un anno indubbiamente sì.Windows, appena installato è adeguato, dire che è leggero è già un ecXXXXX. Il problema sorge quando ci metti l'antivirus. Ho visto computer non nuovi dopo una formattazione funzionare bene con windows, e li ho visti letteralmente stramazzare dopo aver messo l'antivirus.Microsoft è incolpevole della presenza dei virus? In 20 anni non sono riusciti a fare un sistema sicuro! Per questo dicevo che farebbero meglio a cancellarlo e rifarlo da capo, seguendo un progetto serio e coerente.Lasciamo perdere poi l'uso SMODATO del disco rigido, a prescindere dall'antivirus, che su dispositivi non nuovissimi costituisce un pesantissimo collo di bottiglia e su sistemi nuovi contribuisce all'usura se non alla rottura dell'HD.Installare programmi? Ogni volta è una cabala, con le varie versioni del framework .NET hanno raggiunto l'apice dell'idiozia: alcuni programmi richiedono una versione, alcuni altri un altra.Un'altra cosa che vorrei capire è perché quando mi sposto per un interevento, se trovo un mac o un pc con SO linux apro il browser ed è tutto ok. Con un sistema windows apro il browser e trovo da 4 a 6 utilissime toolbars, iniziano ad apparire popoup che mi avvisano: "Hai un virus terrificante! Clicca qui ed inserisci la tua carta di credito per risolvere il problema!".Indubbiamente un ottimo sistema windows... sì sì.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2010 01.23-----------------------------------------------------------
          • logicaMente scrive:
            Re: infatti lascia a noi
            - Scritto da: Mbdf
            Open Source non ha ne presente ne futuro.Sicurosicuro' ;)
            Guadagna sulle disgrazie della gente, sul
            assistenza, sulla sicurezza... Sull'ignoranza (non sanno che ci sono alternative), sulla mancanza di sicurezza (in quanti si guadagnano il pane togliendo virus, formattando e reinstallando?)... si parlava dei sistemi operativi di MS, vero? :$
            Se gli utenti
            esperti MS fossero conservativi come dici te come
            mai non sono rimmasti con VB 6? Una parte MOOLTO significativa di utenti (esperti e non) è rimasta con Windows XP: correva l'anno 2001.
            Ma poi siete voi quelli conservatori. A scuola vi
            hanno montato la testo con open source e linux,
            come facceva anche il mio insegnante di
            matematica un sacco di anni fa al università! Matematica non so, con l'italiano hanno fallito sicuramente, i tuoi insegnanti.
            Ma
            non sappete cosa vi perdete: non avete mai
            amministarto un windows server, non sapete
            sviluppare sotto .net, non conoscete i pro di
            t-sql, e siete fortemente convinti che windows è
            un maiale che ingrassa. In realtà Windows appena
            installato è più leggere di qualunque alto so e
            siete comunque convinti di conoscerlo
            perfettamente.Oppure, almeno qualcuno di noi lo conosce... e tende a non ritenere molto professionale i tuttologi che passano dallo sviluppo all'amministrazione di sistema ai db... e poi no, windows (quale versione poi?) non è più leggero di qualunque altro sistema, neppure appena installato.
  • I.N. Formato scrive:
    precisazione
    Soliti grossolani. La vulnerabilita e stata si scoperta da un google employee, ma e stata pubblicata in privato e tutto cio non ha NULLA a che vedere con GOOGLE. Siete i soliti grossolani, questa precisazione e disponibile ovunque e non di trascurabile rilevanza. Google non ha riportato nessun bug.
    • krane scrive:
      Re: precisazione
      - Scritto da: I.N. Formato
      Soliti grossolani. La vulnerabilita e stata si
      scoperta da un google employee, ma e stata
      pubblicata in privato e tutto cio non ha NULLA a
      che vedere con GOOGLE. Siete i soliti grossolani,
      questa precisazione e disponibile ovunque e non
      di trascurabile rilevanza. Google non ha
      riportato nessun bug.Siamo su P.I. che pretendi...
  • Ocrop Oid scrive:
    ...nel giro di pochi anni...
    Nel giro di pochi anni ci sarà esclusivamente Linux nel mondo server, invece nel mondo client ci sarà OSX e dispositivi vari che via via stanno sostituendo il pc. MS non innova e pertanto è destinata a estinguersi. Amen.
    • lordream scrive:
      Re: ...nel giro di pochi anni...
      - Scritto da: Ocrop Oid
      Nel giro di pochi anni ci sarà esclusivamente
      Linux nel mondo server, invece nel mondo client
      ci sarà OSX e dispositivi vari che via via stanno
      sostituendo il pc. MS non innova e pertanto è
      destinata a estinguersi.
      Amen.osx sta andando a morire sui pc
    • rover scrive:
      Re: ...nel giro di pochi anni...
      Era meglio se andavi al mare.Sono anni che leggo le solite stupidaggini:Windows che defunge, OS che scompare, Linux che emigra su altri pianeti.
  • struppolo scrive:
    ....e infatti windows cala
    http://infoworld.com/d/open-source/surprising-findings-in-developers-open-source-usage-848ottima notizia, un +6% in un anno è davvero ottimowindows perde sviluppatori e questo implica meno software, minore qualità del software e migliore livellamento dell'offerta di software linux/windows
    • Mbdf scrive:
      Re: ....e infatti windows cala
      http://gs.statcounter.com/#os-ww-monthly-200905-201006Senza offesa ma il vostro tanto ammato Linux è vicino al 0 assoluto. Che vergogna...Nessuno passerebbe da sviluppare su piattaforme Microsoft a quelle Open Source. La notizia è stata creata da un Linuxano maniacale a dei Linuxani maniacali. Gurdiamo i fatti piuttosto. Più del 90% delle macchine possiede Windows, oltre 1 milliardo di PC.Oltre 80% delle aziende sviluppa in .NET.Office 95 era disponibile in 27 lingue. Ora lo è in 4 volte tante.Devo continuare? Anzi vediamo i vostri numeri... Meglio non scriverli, sarebbero troppo deludenti!Altro che open source!
      • struppolo scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        buhahahahaha quante XXXXXXXinfoworld è un linuxaro maniacale? GET THE FACTS, windows fails (rotfl)vi hanno bucato altri 10000 server iis intanto :Dwindows, la miglior groviera svizzera :D :D :D
      • iRoby scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        Ahhaha grazie per le sane risate che ogni tanto uno come te ci regala!Ma come il nostro LUG sta morendo per delle motivazioni inaspettate...Ossia che Linux è talmente conosciuto e diffuso adesso che non serve più un LUG per diffonderlo e farlo conoscere...
      • Giambo scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        - Scritto da: Mbdf
        Senza offesa ma il vostro tanto ammato Linux è
        vicino al 0 assoluto. Che
        vergogna...Non capisco perche' vergognarsi ... Tu appartieni a tutte le maggioranze :) ?
        Nessuno passerebbe da sviluppare su piattaforme
        Microsoft a quelle Open Source.No ? Perche' ?
        La notizia è
        stata creata da un Linuxano maniacale a dei
        Linuxani maniacali.Sfuggiti dalle prigioni sotterranee di Redmond ...
        Gurdiamo i fatti piuttosto.Ecco, "gurdiamoli", "gurdiamo" questi fatti :D !
        Più del 90% delle macchine possiede Windows,Errato, e' Windows che possiede le macchine (cylon)
        oltre 1 milliardo di
        PC.Non si scrive "miLLiardo", ma "miGLiardo" ;) !
        Oltre 80% delle aziende sviluppa in .NET.Cosi' poco ? Vergogna, pensavo fosse oltre il 170% :( ...
        Office 95 era disponibile in 27 lingue. Ora lo è
        in 4 volte
        tante.SucXXXXX planetario e oltre ! I Klingon ringraziano :) !
        Devo continuare?Si, ti prego, ho solo cominciato ad eccitarmi :$ ...
        Anzi vediamo i vostri numeri..."Vediamo" ? Ah, siete piu' di uno che volete "gurdare" i miei numeri :o ?
        Meglio non scriverli, sarebbero troppo
        deludenti!
        Altro che open source!Balle 8) !
        • lordream scrive:
          Re: ....e infatti windows cala
          - Scritto da: Giambo
          - Scritto da: Mbdf


          Senza offesa ma il vostro tanto ammato Linux è

          vicino al 0 assoluto. Che

          vergogna...

          Non capisco perche' vergognarsi ... Tu appartieni
          a tutte le maggioranze :)
          ?suvvia.. se puoi navigare su internet lo devi a linux


          Nessuno passerebbe da sviluppare su piattaforme

          Microsoft a quelle Open Source.

          No ? Perche' ?strano.. lo fa anche microsoft..


          La notizia è

          stata creata da un Linuxano maniacale a dei

          Linuxani maniacali.

          Sfuggiti dalle prigioni sotterranee di Redmond ...
          ma non si chiamavano linari?

          Gurdiamo i fatti piuttosto.

          Ecco, "gurdiamoli", "gurdiamo" questi fatti :D !quali fatti?


          Più del 90% delle macchine possiede Windows,

          Errato, e' Windows che possiede le macchine
          (cylon)
          vero

          oltre 1 milliardo di

          PC.

          Non si scrive "miLLiardo", ma "miGLiardo" ;) !MILLE.. (ingegner Cane)


          Oltre 80% delle aziende sviluppa in .NET.

          Cosi' poco ? Vergogna, pensavo fosse oltre il
          170% :(si ma non capisco.. l'80% sviluppa in .net.. ok ma quindi?
          ...


          Office 95 era disponibile in 27 lingue. Ora lo è

          in 4 volte

          tante.

          SucXXXXX planetario e oltre ! I Klingon
          ringraziano :)
          !open office è tradotto in piu lingue ma con questo?


          Devo continuare?

          Si, ti prego, ho solo cominciato ad eccitarmi :$
          ...ma continuare in cosa?


          Anzi vediamo i vostri numeri...

          "Vediamo" ? Ah, siete piu' di uno che volete
          "gurdare" i miei numeri :o
          ?humm.. ok.. il parco sw piu esteso al mondo.. centinaia di distro linux.. PA governi aziende e multinazionali che passano a linux senza contare la quali totalità dei laboratori di ricerca.. migliaia di dispositivi embedded.. decine di smartphones.. l'1% dei computers nel mondo.. non mi viene in mente altro al momento


          Meglio non scriverli, sarebbero troppo

          deludenti!

          Altro che open source!

          Balle 8) !linux.. meno male che c'è
      • gnulinux86 scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        - Scritto da: Mbdf
        http://gs.statcounter.com/#os-ww-monthly-200905-20

        Senza offesa ma il vostro tanto ammato Linux è
        vicino al 0 assoluto. Che
        vergogna...La vergogna è il preinstallato Windows che ha generato una situazione monopolistica.
        Nessuno passerebbe da sviluppare su piattaforme
        Microsoft a quelle Open Source.Sviluppo multipiattaforma questo sconosciuto.
        La notizia è
        stata creata da un Linuxano maniacale a dei
        Linuxani maniacali.InfoWord sarebbe un sito linaro.. :|Scusa in quale universo vivi!? (rotfl)
        Gurdiamo i fatti piuttosto.
        Più del 90% delle macchine possiede Windows,
        oltre 1 milliardo di
        PC.Preinstallato questo sconosciuto.
        Oltre 80% delle aziende sviluppa in .NET.Fonte topolino?
        Office 95 era disponibile in 27 lingue. Ora lo è
        in 4 volte
        tante.E quindi?
        Devo continuare?Si dai così possiamo continuare a ridere.
        Anzi vediamo i vostri numeri...
        Meglio non scriverli, sarebbero troppo
        deludenti!
        Altro che open source!Ti dico solo che la dove non c'è il preinstallato, Windows è meno diffuso di Linux.
        • pippo75 scrive:
          Re: ....e infatti windows cala

          La vergogna è il preinstallato Windows che ha
          generato una situazione
          monopolistica.La vergogna, secondo me, è che la concorrenti di MS non riescono a organizzarsi per fare una concorrenza unità.( dividi et impera ).Al momento per dare un PC funzionante con i programmi commerciali hai poca scelta.

          Sviluppo multipiattaforma questo sconosciuto.Molti programmi sono già sviluppati su più piattaforme.Poi tutto dipende dal rapporto prezzo/ricavi.considera che su PI viene considerato un diritti copiare e questo provoca un abbassamento dei ricavi delle ditte le quali quindi investono meno.

          Gurdiamo i fatti piuttosto.

          Più del 90% delle macchine possiede Windows,

          oltre 1 milliardo di

          PC.

          Preinstallato questo sconosciuto.Preinstallato o no, la situazione è questa.Se consideri che windows è anche il più copiato.

          Devo continuare?

          Si dai così possiamo continuare a ridere.qui, sei tu che sbagli, ridere e non riconoscere la situazione potrebbe essere un errore.Ricordo quando nel 94 Cruijff per giorni continuò a sbeffeggiare il Milan.
          Ti dico solo che la dove non c'è il
          preinstallato, Windows è meno diffuso di
          Linux.non confrontiamo Windows con Linux, usiamo distro specifiche.
          • Giambo scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75

            La vergogna è il preinstallato Windows che ha

            generato una situazione

            monopolistica.

            La vergogna, secondo me, è che la concorrenti di
            MS non riescono a organizzarsi per fare una
            concorrenza
            unità.Purtroppo sul preinstallato una concorrenza non e' facile, per non dire impossibile. Ci ha provato Be, e Microsoft ha dovuto pagarla profumatamente per non essere trascinata in tribunale.Durante il proXXXXX con IBM mi pare fosse saltato fuori di strani aumenti delle licenze OEM nel caso un venditore volesse vendere OS/2 parallelamente a Windows.
            Al momento per dare un PC funzionante con i
            programmi commerciali hai poca
            scelta.E' un circolo vizioso, non so se Apple riuscira' a spezzarlo (Usando iPhone e iPad come "cavalli di XXXXX") o se dobbiamo sperare in una OS "Multipiattaforma" come quello di Google.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            Durante il proXXXXX con IBM mi pare fosse saltato
            fuori di strani aumenti delle licenze OEM nel
            caso un venditore volesse vendere OS/2
            parallelamente a Windows.quindi si parla di un normale contratto di esclusiva, fino a quando non saranno vietati potranno esistere.
            E' un circolo vizioso, non so se Apple riuscira'
            a spezzarlo (Usando iPhone e iPad come "cavalli
            di XXXXX") o se dobbiamo sperare in una OS
            "Multipiattaforma" come quello di
            Google.Vogliamo che si crei un mercato per le distro linux ( in particolare per il SW commerciale ), allora bisogna spendere i dobloni e far capire alle ditte che se investono in questo OS c'è chi ripaga del lavoro.Purtroppo spendere per SW è una cosa che piace a pochi, quindi non lamentiamoci.Nell'ultimo anno quanto abbiamo speso in programmi? per distro linux, per os/x, per imac, per iphone, per windows, per altri ?
          • Giambo scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75

            Durante il proXXXXX con IBM mi pare fosse
            saltato

            fuori di strani aumenti delle licenze OEM nel

            caso un venditore volesse vendere OS/2

            parallelamente a Windows.

            quindi si parla di un normale contratto di
            esclusiva, fino a quando non saranno vietati
            potranno
            esistere.Mai detto che sia illegale (Illegale e' l'abuso di posizione dominante), quel che volevo far capire e' che difficilmente in questo campo un concorrente potra' ritagliarsi una fetta di mercato.
            Purtroppo spendere per SW è una cosa che piace a
            pochi, quindi non
            lamentiamoci.Proprio per questa ragione il prezzo del SO viene "mascherato" nel prezzo della macchina acquistata.Quando il prezzo dei programmi installati (E in qualche modo necessari per il suo funzionamento) supera il prezzo della macchina stessa, per me c'e' qualcosa di sbagliato ...
            Nell'ultimo anno quanto abbiamo speso in
            programmi? per distro linux, per os/x, per imac,
            per iphone, per windows, per altri
            ?Mah, le donazioni che ho fatto a Canonical o altri produttori software che uso per il mio lavoro sono abbondantemente al disotto del prezzo di soluzioni analoghe (.NET, MS-SQL, ...) o al prezzo del SO e di una suite Office ...
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            Quando il prezzo dei programmi installati (E in
            qualche modo necessari per il suo funzionamento)
            supera il prezzo della macchina stessa, per me
            c'e' qualcosa di sbagliatoconosci i prezzi effettivi?
            Mah, le donazioni che ho fatto a Canonical o
            altri produttori software che uso per il mio
            lavoro sono abbondantemente al disotto del prezzo
            di soluzioni analoghe (.NET, MS-SQL, ...) o al
            prezzo del SO e di una suite OfficeTu accetteresti di lavorare solo ricevendo qualche donazione?Non voglio parlare di donazioni, ma di ditte che possono dire di campare grazie al sw che sviluppano per ubuntu/fedora/mandriva/altri os.L'elemosina non è un modo per fatturare, quella la fai allo sviluppatore hobbista.Le ditte devono parlare di fatturato.
            ...
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Prima di tutto tra non molto non ci saranno più ditte e aziende... Ma lasciamo stare per ora la crisi e il fallimento del nostro paese...Cosa ti fa credere che l'opensource significhi solo lavorare con donazioni?Io ho aperto in un paese del nord Europa un'azienda no-profit che usa, estende e produce anche opensource. E facciamo R&D con ricaduta sociale, siamo controllati dalle autorità del paese dove ho aperto l'azienda e se promettiamo di rispettare lo statuto, abbiamo donazioni e sponsorizzazioni illimitate esentasse.Significa che tutti i servizi fatti usando opensource e software che una volta sviluppato per un cliente viene a sua volta rilasciato opensource, si ha diritto ad essere pagati con sponsorizzazione del progetto opensource e di non pagare un euro di tasse!Ora ho una gara con un noto produttore di automobili europeo, per fare un'applicazione web based che permetta alle concessionarie di fare online le brochure pubblicitarie con gli acXXXXXri, da spedire ai clienti che hanno dato il consenso alla pubblicità.Vanno nel sito costruiscono la brochure, mettono solo gli acXXXXXri e i ricambi che pensano siano più interessanti per la sua tipologia di clienti, carica i clienti, ed automaticamente il PDF generato dal motore del sito va in tipografia e viene spedito a quei clienti.Ecco se accettano la forma di lavoro come sponsorizzazione, noi guadagniamo esentasse, loro detraggono totalmente dalle tasse come spese di pubblicità o rappresentanza e il software viene rilasciato opensource ovviamente tolti tutti i loghi del committente.Noi non paghiamo le tasse perché paghiamo con il software che diventa a disposizione della collettivitàQuesta è la rivoluzione opensource!Questa cosa grazie ad un piccolo paese della EU, che ha inventato una tipologia di azienda: l'ente no-profit non governativo che fa R&D con ricaduta sociale.Una cosa simile a quella che sta ora facendo l'Italia coi suoi finti e temporanei sgravi fiscali per far tornare i cervelli scappati all'estero.Bisognava pensarci anni fa invece che chiudere tutta la ricerca e lasciarla alle corporation straniere, spogliando i paesi di mestieri, ricerca e tecnologie usabili da tutti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2010 16.50-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            Cosa ti fa credere che l'opensource significhi
            solo lavorare con donazioni?che non si viva di solo donazioni lo so ma rispondevo a questo punto del messaggio ""Mah, le donazioni che ho fatto a Canonical o altri produttori software che uso per il mio lavoro""
            opensource, si ha diritto ad essere pagati con
            sponsorizzazione del progetto opensource e di non
            pagare un euro di
            tasse!quindi un mercato diverso da quello ordinario.

            Ora ho una gara con un noto produttore di
            automobili europeo, per fare un'applicazione web
            based che permetta alle concessionarie di fare
            online le brochure pubblicitarie con gli
            acXXXXXri, da spedire ai clienti che hanno dato
            il consenso alla pubblicità.Open?Cosa c'entra con la discussione?
            Noi non paghiamo le tasse perché paghiamo con il
            software che diventa a disposizione della
            collettivitàe quando vai a fare la spesa credo che i dobloni servano.
            Questa cosa grazie ad un piccolo paese della EU,
            che ha inventato una tipologia di azienda: l'ente
            no-profit non governativo che fa R&D con ricaduta
            sociale.il no-profit ( con profitto ) esiste in Italia da anni.
          • Giambo scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75

            Quando il prezzo dei programmi installati (E in

            qualche modo necessari per il suo funzionamento)

            supera il prezzo della macchina stessa, per me

            c'e' qualcosa di sbagliato

            conosci i prezzi effettivi?Ai tempi avevo ricevuto circa 100 Euro come rimborso per Windows XP OEM.Non so quanto costino le licenze per .NET Visual Studio (O come diavolo si chiama), MS-Office, MS-SQL e IIS, ma credo che alla fine raggiungano il prezzo pagato per il mio fedele Thinkpad :)

            Mah, le donazioni che ho fatto a Canonical o

            altri produttori software che uso per il mio

            lavoro sono abbondantemente al disotto del
            prezzo

            di soluzioni analoghe (.NET, MS-SQL, ...) o al

            prezzo del SO e di una suite Office

            Tu accetteresti di lavorare solo ricevendo
            qualche
            donazione?Irrilevante: C'e' gente che lo fa, questo e' un dato di fatto ;)
            Non voglio parlare di donazioni, ma di ditte che
            possono dire di campare grazie al sw che
            sviluppano per ubuntu/fedora/mandriva/altri
            os.Mi vuoi dire che non esistono ditte del genere ?
            L'elemosina non è un modo per fatturare, quella
            la fai allo sviluppatore
            hobbista.Quindi ?
            Le ditte devono parlare di fatturato.Quindi, se ho capito bene, secondo te non esistono ditte del genere :o ?
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Vero e non sempre ti rimborsano il giusto quando ci riesci.Tanto di cappello a quelle persone tenaci e magari spalleggiati dalle associazioni di consumatori che dal GIudice di Pace hanno tirato anche 1000 euro ai produttori ostinati.Comunque Acer per tutti i milanesi è vantaggiosa perché basta portargli il PC appena comprato presso la loro sede e ti piallano il disco e ti rimborsano il costo del Windows preinstallato.Un Windows 7 Home Premium sta sui 50 euro...Anche per chi sta al nord e va spesso a Milano per lavoro, si prota dietro il laptop appena comprato e glielo porta...
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Guarda Microsoft è arrivata a cose talmente bieche e vergognose...Regalava perfino licenze e pacchi di Windows, Office, VisualStudio ecc. Ai dipendenti delle grandi catene di PC se gli segnalavano marche e modelli di PC con qualsiasi sistema operativo diverso da quelli Microsoft.Gli serviva sapere quali marche nella grande distribuzione facevano accordi per pre-installare altri sistemi, per poi andarli a taglieggiare minacciandogli l'aumento delle licenze OEM o la revoca vera e propria.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75
            La vergogna, secondo me, è che la concorrenti di
            MS non riescono a organizzarsi per fare una
            concorrenza
            unità.
            ( dividi et impera ).La concorrenza in una situazione monopolistica non può esistere.
            Al momento per dare un PC funzionante con i
            programmi commerciali hai poca
            scelta.Grazie al preinstallato, che ha fatto diffondere maggiormente Windows.
            Molti programmi sono già sviluppati su più
            piattaforme.
            Poi tutto dipende dal rapporto prezzo/ricavi.
            considera che su PI viene considerato un diritti
            copiare e questo provoca un abbassamento dei
            ricavi delle ditte le quali quindi investono
            meno.Si, ma hai letto il commento al quale ho risposto?


            Gurdiamo i fatti piuttosto.


            Più del 90% delle macchine possiede Windows,


            oltre 1 milliardo di


            PC.



            Preinstallato questo sconosciuto.

            Preinstallato o no, la situazione è questa.
            Se consideri che windows è anche il più copiato.Certo, il preistallato ha generato una situazione monopolistica, ovvio che la situazione sia questa.
            qui, sei tu che sbagli, ridere e non riconoscere
            la situazione potrebbe essere un
            errore.
            Ricordo quando nel 94 Cruijff per giorni continuò
            a sbeffeggiare il
            Milan.Pippo prima di fare la maestrina, leggi il commento al quale ho risposto, altrimenti non capirari mai il senso della mia risposta
            non confrontiamo Windows con Linux, usiamo distro
            specifiche.Fammi capire vorresti cambiare il senso alla mia risposta!? :|
          • collione scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            sarà ma non sono molto convintodal 1991 in cui ho cominciato ad usare i pc ho visto sempre e solo dos e windows, preinstallati e come unica possibilitàos/2 all'epoca lo dovevi comprare e installare da te e ovviamente solo nelle aziende lo vedeviwindows invece sfruttare il dos per farsi pubblicitànon si può certo dire che il mercato pc sia stato aperto e neutrale, in condizioni normali la concorrenza sarebbe riuscita ad emergere e di concorrenti ce n'erano e avevano software migliore del loro ( os/2, beos ad esempio )
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: collione
            sarà ma non sono molto convintonon è questione di convinto oppure no, è storia.Gli assemblati non hanno mai avuto problemi di preinstallato.I CDtwilight esistevano, chi li aveva tutti sembra che se ne vantava.Si copiava tutto, windows tirava come ora tirano i prodotti Apple.Ogni volta che MS muoveva un dito tutti i giornali ne parlavano.
            dal 1991 in cui ho cominciato ad usare i pc ho
            visto sempre e solo dos e windows, preinstallati
            e come unica possibilitàviviamo forse in posti diversi.
            os/2 all'epoca lo dovevi comprare e installare da
            te e ovviamente solo nelle aziende lo vedevipotevi copiarlo esattamente come windows, solo che non era trendy.
          • collione scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75
            non è questione di convinto oppure no, è storia.
            beh non so, forse la storia che conosco io è diversa :D
            Gli assemblati non hanno mai avuto problemi di
            preinstallato.
            mai? all'epoca o installavi il dos o non c'era possibilità d'installare nient'altrodopo il dos venne windows e ovviamente le alternative andavano dall'inesistente all'assolutamente sconosciutonel '98 comparve beos e ms si prodigò in tutti i modi per tagliargli le gambequesta è la storia del pcIBM ha sbagliato fin dall'inizio e ha creato un mostro
            Si copiava tutto, windows tirava come ora tirano
            i prodotti
            Apple.con la differenza che windows non aveva concorrenza
            Ogni volta che MS muoveva un dito tutti i
            giornali ne
            parlavano.
            anche questomonopolio+oem+pubblicità=morte della concorrenza

            dal 1991 in cui ho cominciato ad usare i pc ho

            visto sempre e solo dos e windows, preinstallati

            e come unica possibilità

            viviamo forse in posti diversi.
            penso proprio di si, anche perchè a parte i mac non mi pare ci fossero alternativenon è un caso che proprio all'inizio degli anni '90 fu coniato il termine wintel


            os/2 all'epoca lo dovevi comprare e installare
            da

            te e ovviamente solo nelle aziende lo vedevi

            potevi copiarlo esattamente come windows, solo
            che non era
            trendy.non era nemmeno conosciuto e non c'era nemmeno la volontà di ibm di portarlo avanti
          • krane scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: pippo75

            non è questione di convinto oppure no, è storia.
            beh non so, forse la storia che conosco io è
            diversa :DA volte capita di incontrare gente che venga da universi alternativi come te.

            Gli assemblati non hanno mai avuto problemi di

            preinstallato.
            mai? all'epoca o installavi il dos o non c'era
            possibilità d'installare nient'altroCerto a parte DrDos della Caldera, con cui iniziarono le beghe giudiziare di micrsoft.
            dopo il dos venne windows e ovviamente le
            alternative andavano dall'inesistente
            all'assolutamente sconosciutoQui in italia forse, in usa si e' combattuta una vera guerra : http://members.chello.at/theodor.lauppert/dos/gui.htm
            nel '98 comparve beos e ms si prodigò in tutti i
            modi per tagliargli le gambeTagliare le gambe agli avversari era un'abitudine molto precedente : http://www.groklaw.net/article.php?story=20041228040645419
            questa è la storia del pcNella tua dimensione forse e' andata come dici tu...
            IBM ha sbagliato fin dall'inizio e ha creato un
            mostro

            Si copiava tutto, windows tirava come ora tirano

            i prodotti Apple.
            con la differenza che windows non aveva
            concorrenzaTu qui in italia hai visto solo il vincitore ( che peraltro ha usato mezzi illegali per vincere ).

            Ogni volta che MS muoveva un dito tutti i

            giornali ne parlavano.
            anche questo
            monopolio+oem+pubblicità=morte della concorrenzaDimentichi le pratiche illegali per cui e' stata piu' e piu' volte processata.


            dal 1991 in cui ho cominciato ad usare i pc ho


            visto sempre e solo dos e windows,


            preinstallati e come unica possibilità

            viviamo forse in posti diversi.
            penso proprio di si, anche perchè a parte i mac
            non mi pare ci fossero alternativeDa quale dimensione parallela hai detto di venire ?
            non è un caso che proprio all'inizio degli anni
            '90 fu coniato il termine wintelCerto, ma la guerra e' iniziata negli anni '80 (dos e' dell'82), wintel indicava dispregiativamente i vincitori.


            os/2 all'epoca lo dovevi comprare e installare


            da te e ovviamente solo nelle aziende lo vedevi

            potevi copiarlo esattamente come windows, solo

            che non era trendy.
            non era nemmeno conosciuto e non c'era nemmeno la
            volontà di ibm di portarlo avantiQui in italia era poco conosciuto, in usa era anche preinstallato su diverse macchine.
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            C'erano anche Amiga, AtariST, Mac, ecc.Agli inizi Windows e DOS furono praticamente regalati, proprio per XXXXXXX gli altri sistemi.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Se il preinstallato per un arcano mistero che conosci solo tu, non favorisce la diffusione di Windows chiediti perchè nei settori dove il preinstallato non c'è Windows non è diffuso come su desktop, se vuoi incanalare il discorso sulla questione di copia, bhe.. il primo Windows è la copia dell'AppleLisa dell'epoca.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: gnulinux86
            Se il preinstallato per un arcano mistero che
            conosci solo tu, non favorisce la diffusione di
            Windows chiediti perchè nei settori dove il( parlando di desktop ) non ti sei mai chiesto come mai è preinstallato e dove non lo è windows rimane il più copiato.Perchè Ms fa la cattiva o perchè la gente i programmi griffati li trova solo per windows? ( ci sono anche per mac, ma il mac è molto meno diffuso come vendita ).
            preinstallato non c'è Windows non è diffuso come
            su desktop, se vuoi incanalare il discorso sulla
            questione di copia, bhe.. il primo Windows è la
            copia dell'AppleLisaQuando telefoni quante volte ti sei chiesto se è stato Bell o Meucci ad inventare il telefono?
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Facciamo del gatto che si morde la coda o del prima l'uovo o la gallina?Usa LIn ux, invita la gente ad usarlo, aiutala, assistila. E quando la base d'installato sarà appetibile arriveranno le griffe.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala


            Usa LIn ux, invita la gente ad usarlo, aiutala,
            assistila. E quando la base d'installato sarà
            appetibile arriveranno le
            griffe.Tu prenderesti un lettore di Dischi Video sperando che in un futuro ci siano i film che ti aggradano oppure prenderesti un lettore di DVD dove oggi ci sono i film che guardi?
          • iRoby scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Ci manca che mi fai l'esempio dell'automobile che va con una benzina nuova di cui ci sono pochi distributori e siamo a posto...Tu non sai quante persone ho convertito a Linux e la loro tranquillità supera il disagio per non poterci fare girare il software dell'iPod o del Creative Zen, anzi alla fine è stato Linux a fargli comprare un lettore mp3 più standard invece che tornare a Windows per colpa del software proprietario del lettore mp3.Senza contare che oggi come oggi il problema o la necessità più astrusa se si cerca in rete ha sempre più spesso una soluzione, trovata da chi ha avuto la stessa necessità.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala


            Tu non sai quante persone ho convertito a Linux e
            la loro tranquillità supera il disagio per non
            poterci fare girare il software dell'iPod o del
            Creative Zen, anzi alla fine è stato Linux anon pensi che dipenda dalle persone che si trovano.Se trovi persone che ti dicono: "voglio quel SW li, l'altro non voglio neanche vederlo, funziona bene allora usalo".Ci sono persone che delle specifiche e dei formati aperti non frega una mazza.Quello punto e basta, simile non va bene.Tu che ci fai?
          • lordream scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75



            Tu non sai quante persone ho convertito a Linux
            e

            la loro tranquillità supera il disagio per non

            poterci fare girare il software dell'iPod o del

            Creative Zen, anzi alla fine è stato Linux a

            non pensi che dipenda dalle persone che si
            trovano.

            Se trovi persone che ti dicono: "voglio quel SW
            li, l'altro non voglio neanche vederlo, funziona
            bene allora
            usalo".
            Ci sono persone che delle specifiche e dei
            formati aperti non frega una
            mazza.

            Quello punto e basta, simile non va bene.

            Tu che ci fai?punto il dito verso il poster appeso nel mio ufficio.. sul poster ci sta la faccia di jobs.. sotto ci sta la scritta "se comprate i prodotti apple uscite fuori dalle balle".. o qualcosa di simile.. ultimamente non sto molto in ufficio.. a dire il vero ci manco da piu di un mese
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Pippo, scusa ma non sei in grado di rispondere che commenti a fare?E' dal primo commento che continui a rigirare le domande.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: gnulinux86
            Pippo, scusa ma non sei in grado di rispondere
            che commenti a
            fare?Va bene: il preinstallato non c'entra una mazza.Ti devo portare degli esempi?Windows vista è preinstallato, ma quanti lo volevano? Tutti rivolevano XP.MovieMaker è preinstallato ma quanti lo vogliono/usano?Tutti preferiscono Adobe/Pinnacle/Altri.Il programma per masterizzare è presente, ma le gente vuole Nero.Internet Explorer continua ad essere installato, ma da prima del Ballot Screen FireFox continua a diffondersi.Se il prodotto vale, è conosciuto, pubblicizzato poi la gente lo prende.Certo che se lo nascondi sottoterra, poi non lamentarti.Di Firefox ne parlavano anche i quitidiano, di Ubuntu chi ne parla a parte qualche rivista/sito specializzato?
            E' dal primo commento che continui a rigirare le
            domande.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: pippo75
            Va bene: il preinstallato non c'entra una mazza.

            Ti devo portare degli esempi?

            Windows vista è preinstallato, ma quanti lo
            volevano? Tutti rivolevano
            XP.Strano e pure Vista nonostante sia un OS pessimo grazie al preinstalalto ha raggiunto anche quote del 18%, adesso è calato perchè preinstallano un altro sistema Windows7:http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=11Dicevi che il preinstallato non centra una mazza..(rotfl)
            MovieMaker è preinstallato ma quanti lo
            vogliono/usano?
            Tutti preferiscono Adobe/Pinnacle/Altri.Hai dei dati?
            Il programma per masterizzare è presente, ma le
            gente vuole
            Nero.Quale sarebbe questo software preinstallato, a parte nero versione trial? o altri software versione trial, spero che tu non ti riferisca, a Windows Mediaplayer con la funzione masterizzazione!?
            Internet Explorer continua ad essere installato,
            ma da prima del Ballot Screen FireFox continua a
            diffondersi.Ma tu pensa, che IE nonostante sia il più bacato, il più lento ed il meno aderente agli standard, proprio grazie al preinstallato detiene il 59.75%:http://marketshare.hitslink.com/browser-market-share.aspx?qprid=0Dicevi che il preinstallato non centra una mazza..(rotfl)
            Se il prodotto vale, è conosciuto, pubblicizzato
            poi la gente lo
            prende.
            Certo che se lo nascondi sottoterra, poi non
            lamentarti.

            Di Firefox ne parlavano anche i quitidiano, di
            Ubuntu chi ne parla a parte qualche rivista/sito
            specializzato?Basta usare Google news:http://news.google.it/news/search?aq=f&pz=1&cf=all&ned=it&hl=it&q=ubuntuhttp://www.google.com/#hl=en&source=hp&q=ubuntu&btnG=Google+Search&aq=f&aqi=&aql=&oq=&gs_rfai=&fp=610e7dd948e54ccaPs: " Microsoft ha grandi risorse, letteralmente miliardi di dollari. È un impero incredibile il cui sucXXXXX è costruito sul presupposto di una posizione dominante sul mercato con prodotti di bassa qualità. "E' non lo dico io:http://arstechnica.com/security/news/2010/06/cyber-war-microsoft-a-weak-link-in-national-security.ars-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2010 15.39-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            Strano e pure Vista nonostante sia un OS pessimo
            grazie al preinstalalto ha raggiunto anche quote
            del 18%, adesso è calato perchè preinstallano un
            altro sistema Windows7:quindi le storie del downgrade sono tutte finte?

            MovieMaker è preinstallato ma quanti lo

            vogliono/usano?

            Tutti preferiscono Adobe/Pinnacle/Altri.

            Hai dei dati?seguo it.media.video.produzione.

            Il programma per masterizzare è presente, ma le

            gente vuole

            Nero.

            Quale sarebbe questo software preinstallato,In XP è integrato in Explorer, non avendo ne Vista ne Win7 non posso dire in questi.Si usa alla stessa maniera di DirectCD.Un secondo è integrato in Windows Media Player.Un terzo e MovieMaker.
            parte nero versione trial? o altri software
            versione trial, spero che tu non ti riferisca, a
            Windows Mediaplayer con la funzione
            masterizzazione!?Appunto e poi gli altri due.
            Ma tu pensa, che IE nonostante sia il più bacato,
            il più lento ed il meno aderente agli standard,
            proprio grazie al preinstallato detiene il
            59.75%:

            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-shaa seconda di come torna comodo si pubblicano le statistiche, quando si vuole dire che IE domina si manda quel link, quando si vuole dire che IE perde posti si pubblica questohttp://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.asp
            Basta usare Google news:

            http://news.google.it/news/search?aq=f&pz=1&cf=all

            http://www.google.com/#hl=en&source=hp&q=ubuntu&btche sciocco a non pensarci, quando il mercato cerca un prodotto va su google news.
            Ps: " Microsoft ha grandi risorse, letteralmente
            miliardi di dollari. È un impero incredibile il
            cui sucXXXXX è costruito sul presupposto di una
            posizione dominante sul mercato con prodotti di
            bassa qualità.e buona parte di questi soldi li mette in pubblicità a costo di chiamare i Rolling Stones.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Quindi vedendo la percentuale di diffusione di due prodotti pessimi ma preinstallati, hai cambiato o no idea sul peso del preinstallato?
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: gnulinux86
            Quindi vedendo la percentuale di diffusione di
            due prodotti pessimi ma preinstallati, hai
            cambiato o no idea sul peso del
            preinstallato?Facendo finta che tutti i programmi griffati siano presenti anche per Distro Linux, ti sei mai chiesto perchè nella maggioranza dei PC è installato windows?Perchè Ms obbliga? Allora è meglio che Ms controlli, visto che ad esempio Dell ha in listino PC con preinstallato anche ubuntu. ( purtoppo quando si deve parlare di preinstallato questo lo si dimentica ).Ci si dimentica anche del sito http://linuxsi.com/, ci sidimentica del fatto che gli assemblati ( da negozianti ) non hanno questi problemi.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Ma ti è così difficile almeno per una volta rispondere senza rigirare le domande?Almeno all'ultima domanda che ti ho posto rispondi, non ti arrampicare continuamente sugli specchi, girandoci attorno, ti ripeto la domanda
            RISPONDI!!!!Se comprendi il peso specifico del preinstallato nel settore desktop, troverai la risposta da solo alle ultime domande che mia gentilmente rigirato.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            due prodotti pessimi ma preinstallati, hai
            cambiato o no idea sul peso del preinstallato?




            RISPONDI!!!!No, ripeto se un programma non preinstallato si fa conoscere dalla gente e risulta palesemente migliore di quello preinstallato allora la gente ( ultratonti esclusi ) sceglie l'altro, lo dimostrano i fatti.Certo che se questo aspetta che siano gli altri a cercarlo corre il rischio di sparire ( senza bisogno di preinstallato o no ).va bene come risposta?
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Mi piace che cominci con il NO... :-oAllora mi chiedo che ha portato affare l'esempio di Vista e Internet Explorer, prodotti pessimi diffusi solo grazie al preinstallato.Nel settore desktop dove gli utonti la fanno da padrone il palesemente migliore non basta, basta l'esempio di Opera browser, innovativo e più completo di altri, ma nonostante ciò scarsamente diffuso, cosa credi che Firefox nonostante la sua bontà come prodotto si sarebbe diffuso ugualmente senza la pesante sponsorizzazione di Google!?Il desktop è tutto marketing e preinstallato, la dove ciò non avviene(Server,Mission,Critical,SuperComputer..ecc...ecc) e la scelta viene fatta in base le qualità del sistema, Windows risulta meno diffuso di Linux e di altri sistemi.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala


            Allora mi chiedo che ha portato affare l'esempio
            di Vista e Internet Explorer, prodotti pessimi
            diffusi solo grazie al preinstallato.prova a preinstallare skyos sui pc in vendita poi ne riparliamo.( ho perso un punto )Quello che tira windows sono i programmi, se poi è scarso ma in quanti utonti se ne accorgono ?
            Nel settore desktop dove gli utonti la fanno da
            padrone il palesemente migliore non basta, basta
            l'esempio di Opera browser, innovativo e più
            completo di altri, ma nonostante ciò scarsamente
            diffuso, cosa credi che Firefox nonostante la sua
            bontà come prodotto si sarebbe diffuso ugualmente
            senza la pesante sponsorizzazione di Google!?Io io cosa ho scritto?copio e incollo ( 3 punti )"Se il prodotto vale, è conosciuto, pubblicizzato poi la gente lo prende."Non parlo di me, di te o di altri che magari abbiamo provati vari OS, parlo dell'utente medio.Ubuntu vuole farsi volere da loro, si faccia conoscere, si faccia apprezzare, desiderare ( con lucine colorate e "Griffate" ).Poi quando la gente comincerà ad usarlo, il preinstallato di Ubuntu aumenterà.L'utente medio non va a cercare le alternative, conosce quelle famose e basta ( Photoshop non è preinstallato, ma molti lo conoscono/copiano ).Si Conosce Itunes, QuickTime, MediaPlayer ma non si conosce ZoomPlayer.Si Conosce Magix, Pinnacle, Adobe ma non si conosce VirtualDub.

            Il desktop è tutto marketing e preinstallato, la
            dove ciò non
            avviene(Server,Mission,Critical,SuperComputer..eccforse ci stai arrivando, il marteking spinge windows, il preinstallato è uan conseguenza. ( Windows tira e io lo metto sui miei PC, credo che anche il prezzo alto della versione retail sia solo per spingere la versione oem).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2010 23.05-----------------------------------------------------------
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Pippo se continui a rigirare le domande all'infinito non capirai mai un tubo, di questo passo la discussione andrà avanti in maniera perpetua, io ti ho fornito link riguardanti prodotti pessimi
            ma largamente diffusi, ti ha anche fornito una semplice spiegazione di come la qualità in ambito desktop non è sufficiente
            .Ma tu continui con a ribaltare le domande e adesso sposti la discussione su ciò che abbiamo già chiarito, i programmi che tu chiami griffati, sono disponibili giustamente per il sistema maggiormente diffusa, esempio quelli di AutoDesk non è che sono prevenuto verso Linux, ma non lo giudicano un sistema appetibile, per via della scarsa diffusione, il preinstallato è l'unico mezzo per muovere il settore desktop, la prova la ottieni guardate le stime di diffusione di due pessimi prodotti di Internet Exploer e Vista.Hai tirato in ballo dei software che smontano ulteriormente la tua tesi, Itunes, necessario per poter utilizzare l'Ipod su Mac e Windows ovvio che sia diffuso, QuickTime te lo tiri dietro anche con Itunes, ed il riproduttore multimediale di Os X, Windows Media Player è il riproduttore multidiale di Windows, come puoi notare dagli esempi che tu stesso porti il preinstallato favorisce in maniera netta la diffusione.
          • pippo75 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala

            Ma tu continui con a ribaltare le domande e
            adesso sposti la discussione su ciò che abbiamo
            già chiarito, i programmi che tu chiami griffati,
            sono disponibili giustamente per il sistema
            maggiormente diffusa,Quando questi ci saranno ne riparleremo, al momento il mercato non è interessato al momento a sviluppare per OS poco diffusi.Ubuntu vuole diffondere il suo Os, cominci a pubblicizzarlo.Chrome e FireFox ci sono riusciti.Microsoft che al tempo non aveva diretti concorrenti ha impiegato 7 anni a far diventare windows interessante al mercato.Prendiamo ad esempio Ubuntu, cosa fa per farsi vedere interessante al mercato in modo da stimolare il preinstallato? ( a parte mettere lo sfondo dello schermo colore viola o fucsia che sia ).Riesci rispondere a questa domanda? ( ti ricordo che l'utente medio degli aspetti tecnici non è interessato ).
          • Innominato2 000 scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Sono 10 anni che leggo punto-informatico, arrampicate sugli specchi ne ho viste in questo sito, ma tu sei il numero 1, fai certi autogol pazzesci e non te ne rendi nemmeno conto, ti contraddici da solo.
          • Ponzio scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            Pippo, sei a dir poco ridicolo, non fornisci mai uno straccio di risposta tecnica ti limiti a rigirare le domande ed arrampicarti sugli specchi.
      • MrT. scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        Proprio 0 non direi:http://www.w3schools.com/browsers/browsers_os.asphttp://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.aspPiù che altro non cresce come dovrebbe!
    • ruppolo scrive:
      Re: ....e infatti windows cala
      - Scritto da: struppolo
      http://infoworld.com/d/open-source/surprising-find

      ottima notizia, un +6% in un anno è davvero ottimo

      windows perde sviluppatori e questo implica meno
      software, minore qualità del software e migliore
      livellamento dell'offerta di software
      linux/windowsOfferta software Linux?Ma per piacere.Linux è un sistema per studio e per creare basi per altri sistemi, non certo per essere utilizzato tal quale. Più che un sistema operativo, è un sistema di sviluppo.Il software produttivo è praticamente assente, quel poco che c'è sono poco più che esperimenti (come è giusto che sia).
      • angros scrive:
        Re: ....e infatti windows cala

        Ma per piacere.

        Linux è un sistema per studio e per creare basi
        per altri sistemi, non certo per essere
        utilizzato tal quale. Più che un sistema
        operativo, è un sistema di
        sviluppo.Infatti sviluppare su linux è un piacere (molto più "pulito" di windows)

        Il software produttivo è praticamente assente,
        quel poco che c'è sono poco più che esperimenti
        (come è giusto che
        sia).Tu consideri "software produttivo" qualcosa che ti permetta di realizzare questo?[img]http://www.bioblog.it/wp-content/uploads/2007/11/tomografia_tac_3d_philips.jpg[/img]Molte workstation per la TC usano linux. Ce ne sono anche con Windows...
        • lordream scrive:
          Re: ....e infatti windows cala
          si ma ruppolo parla senza sapere cosa sia il mondo open source.. lui si ferma a apple e il mondo dell'informatica per lui inizia e finisce nel recinto infiocchettato
      • struppolo scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        - Scritto da: ruppolo
        Offerta software Linux?
        evidentemente ti sei perso il porting di Steam, Unigine, ecc...
        Ma per piacere.
        appunto, MA PER PIACERE CARO STRUPPOLO :D
        Linux è un sistema per studio e per creare basi
        per altri sistemi, non certo per essere
        utilizzato tal quale. Più che un sistema
        operativo, è un sistema di
        sviluppo.
        no Linux è in grado di fare anche quello ma non solo
        Il software produttivo è praticamente assente,
        quel poco che c'è sono poco più che esperimenti
        (come è giusto che
        sia).praticamente assente? ma in quale universo?quale sarebbe questo software produttivo assente? ah già AUTOCAD, ma quello non c'è nemmeno per il leopoldo delle nevie siete fortunati che macos è unix altrimenti non avresti nemmeno Matlab, ovviamente devi installare X11 per farlo girareGET THE FACTS ruppolo
      • Giambo scrive:
        Re: ....e infatti windows cala
        - Scritto da: ruppolo
        Il software produttivo è praticamente assente,
        quel poco che c'è sono poco più che esperimenti
        (come è giusto che
        sia).Mi hai convinto,m vuoi venire a lavorare per noi ?http://www-03.ibm.com/linux/ :D !!
        • Mbdf scrive:
          Re: ....e infatti windows cala
          IBM - poveretti ormai non conviene comprare da loro nemeno i server. Che tristezza. Come si fa a farsi ridure in quella maniere. Fino a mezzo secolo fa erano il top del top...Questo succede con le aziende che toccano pinguino.Vedi HP - ha dovuto licenziare 20 000 dipendenti, poi hanno rinunciato e continuano a vendere OEM microsoft :D.
          • nome e cognome scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: Mbdf
            IBM - poveretti ormai non conviene comprare da
            loro nemeno i server. Che tristezza. Come si fa a
            farsi ridure in quella maniere. Fino a mezzo
            secolo fa erano il top del
            top...
            Questo succede con le aziende che toccano
            pinguino.
            Vedi HP - ha dovuto licenziare 20 000 dipendenti,
            poi hanno rinunciato e continuano a vendere OEM
            microsoft
            :D.Ma nemmeno IBM ci crede, linux lo devi chiedere esplicitamente altrimenti i commerciali non te lo propongono nemmeno.
          • Giambo scrive:
            Re: ....e infatti windows cala
            - Scritto da: Mbdf
            IBM - poveretti ormai non conviene comprare da
            loro nemeno i server. Che tristezza. Come si fa a
            farsi ridure in quella maniere. Fino a mezzo
            secolo fa erano il top del
            top...
            Questo succede con le aziende che toccano
            pinguino.
            Vedi HP - ha dovuto licenziare 20 000 dipendenti,
            poi hanno rinunciato e continuano a vendere OEM
            microsoft
            :D.Hai una visione della realta' decisamente sballata :/ ...
      • advange scrive:
        Re: ....e infatti windows cala

        Offerta software Linux?Sì

        Ma per piacere.Per piacere cosa?Non parlare di cose che non conosci

        Linux è un sistema per studio e per creare basi
        per altri sistemi, non certo per essere
        utilizzato tal quale. Più che un sistema
        operativo, è un sistema di sviluppo.Davvero? E allora da cosa sto scrivendo?E Android, MeeGo, WebOS cosa sarebbero?

        Il software produttivo è praticamente assente,
        quel poco che c'è sono poco più che esperimenti
        (come è giusto che sia).Quegli stessi esperimenti che permettono a me di fare lo sviluppatore da 3 anni (prima ero su Windows)? Lo stesso che ha permesso a tutto il mio gruppo di lavoro (20 persone) di portare a termine una commessa in tempi ridotti?Non parlare di cose che non conosci e che non sai usare.
  • iRoby scrive:
    Non voglio bestemmiare
    Veramente, lo dico col cuore, ho abbandonato Windows proprio per non farmi un pessimo Karma che possa inficiare sul livello di illuminazione che potrò avere nella mia prossima vita, ma con Windows non se ne può fare a meno, di bestemmiare.Ho scritto che ogni tanto aiuto un amico rimasto emiplegico per un incidente grave. Che naviga su Internet ma che finché aveva Windows bisognava riformattarglielo una volta a settimana, e tutti gli amici che lo aiutiamo col computer ci eravamo stufati, finché non gli ho messo una Ubuntu alla quale ho ritagliato l'interfaccia apposta per lui e non ha nessun privilegio che possa compromettere il sistema. Da allora mi chiama molto raramente, perché giustamente tra l'alternarsi dei momenti di lucidità con quelli in cui non ci sta proprio con la testa, qualche XXXXXXX alla configurazione di qualche software la fa sempre.Ma con Linux si sa, se rovini un programma, quello che rovini sono i settaggi che lui salva nella $HOME dell'utente.Ti basta individuare la sua cartella che ne so .mozilla o .Skype, eliminarla e rilanciando il programma quello torna pulito come dopo il primo uso.Bene il mio amico ha anche un portatile se lo porta in vacanza e naviga con quello. Anche quello ha una Ubuntu personalizzata per lui.Dove non fa alcun danno tranne ogni tanto quello ai settaggi di qualche programma. Ma mi basta che mi chiami mentre è collegato a Internet che col DynDNS ho già il indirizzo IP della connessione, ed io glielo sistemo ovunque lui si trovi, entrando con la SSH.Questa volta non mi trovavano perché probabilmente ero via anche io per lavoro. E chiamano un qualche tecnico locale del paesino di villeggiatura dove sono andati, e il XXXXXXXXX del tecnico, non certo il mio amico che è giustificato, non riuscendo ad aggiustare i settaggi del software su Linux, non gli pialla tutto il disco e gli va a installare una copia di Windows XP con antivirus e antispyware che gli hanno ucciso il computer per quanto è lento?E sapete quanto gli è durato senza infezioni e senza distruggere anche Windows? 5 giorni!5 giorni e c'erano già 27 tra virus e spyware e un mare di roba che non funzionava più. Il computer era inutilizzabile.Tra una bestemmia e una maledizone che ho dovuto mandare a cotanti MINCHIONI di pseudo-tecnici e informatici da pic nic, io mi sto giocando la mia vita futura, probabilmente nascerò puzzola, o scarabeo stercoraro, che per quanto ho lavorato in questa vita per scansare la XXXXX Micro$oft che infestava il PC mio e quello dei miei amici, mi ritroverò ad avere ancora a che fare con tanta XXXXX...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2010 23.37-----------------------------------------------------------
    • ephestione scrive:
      Re: Non voglio bestemmiare
      tanto veleno, anche se non tutto giustificato... come hai implicitamente ammesso, la funzionalità di un sistema dipende anche e soprattutto da chi e da come lo usa, ed il tuo amico non è fortunato da questo punto di vista, e giustamente ha bisogno di un supporto piuttosto serrato, che linux permette di ridurre al minimo.Per come la penso da un bel po' ormai, su un pc di lavoro, o in generale per un pc su cui non si preveda di giocare all'ultimo capitolo di assassin's creed o di half life, sarebbe follia non installare linux (ubuntu nel mio caso), comunque sono cresciuto proprio su sistemi microsoft, e tanto di cappello a windows... nonostante tutto.Oddio, cosa sono arrivato a dire... :D
      • iRoby scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        Tanto di cappello un par di ciufole!È dagli anni '90 che il mondo è attanagliato da questa dannazione.Fior di computer come l'Amiga o gli Acorn Risc falliti e dimenticati per quello schifo di sistema Windows. Senza parlare dei trucchi e degli inganni per farli sparire.E cause legali, e class action. 20 anni che Microsoft entra ed esce dai tribunali, e che continua a sfornare sistemi pessimi, che spinge con i trucchi più biechi.Non c'è da ringraziare proprio nessuno credimi.
        • ephestione scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          ma ha, nonostante tutto, funzionato :)Chi ora usa linux, è quasi sempre provenuto da sistemi microsoft, fossero msdos (col quale cominciai io, bei tempi col turbo pascal), o una qualunque salsa delle finestre.Che poi tu voglia chiamarla nave pilota, o peccato originale, sta di fatto che ci son passati quasi tutti :DE con ciò, buonanotte!
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: ephestione
            ma ha, nonostante tutto, funzionato :)bah insomma... dipende da cosa intendi per "ha funzionato"!Se intendi "Microsoft ha fatto i migliardi", hai ragione.Ma non mi pare che abbia mai fatto molto per il progresso di questo settore e, se guardiamo alla politica del "un computer per ogni scrivania", all'epoca di internet è diventata quasi deleteria: certa gente, con una conoscenza meno che minima di computer, reti e delle loro implicazioni sociali, si è messa a combinare ca*tazz*e e, man mano che le connessioni si diffondevano, si diffondeva anche quella la me*dr*a che oggi intasa internet.Ora non conosco la storia dell'informatica per filo e per segno ma mi pongo solamente una domanda: Bill Gates ha voluto un computer su ogni scrivania... ma se non ci fosse internet, una persona comune cosa se ne farebbe di un computer? Ricordo ancora quelle scatole di computer degli anni 80 (penso fosse il vic20) con la famiglia felice tutta riunita davanti al monitor... e già all'epoca, avevo 10-12 anni, la trovavo idiota :-)
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Micro$oft e i suoi fan ce l'hanno menata per anni con questa ca%%ata del Windows a prova di idiota e del Linux difficile e impossibile.Beh, con tutto il rispetto per gli idioti, il mio amico emiplegico è un soggetto molto valido per fare la prova a rottura di qualsiasi sistema operativo.Ed è la dimostrazione reale che ciò che si dice della facilità e delle presunte qualità di Windows è tutto falso!Ci vuole un corposo background di conoscenze delle minacce informatiche per riuscire a destreggiarsi tra popup che simulano i colori delle finestre di Windows che ti dicono che sei infetto ed hai bisogno di scaricare un tool di scansione (che è un malware), così come il dover identificare precisamente l'attendibilità del sito di ciò che si sta scaricando.Oggi come oggi la gente non può permettersi di fare home banking e attività delicate da casa da un PC con Windows.E tutti i meccanismi di cui si devono dotare aziende come le banche per non far rubare codici e password dei clienti, hanno poi dei costi che ricadono sui clienti stessi.Cioè tutte le chiavette di generazione di chiavi univoche che vanno aggiunte a all'account dell'home banking per ogni operazione sono strumenti che costano, e che il cliente paga in più sulle spese del suo conto corrente.Per cui l'insicurezza di Windows ha ulteriori costi oltre quelli dei danni diretti che causa.E negare questo è da persone disoneste!
          • ephestione scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            continui a secernere tanto, troppo veleno, e tutte queste energie potrebbero essere spese in altro modo :p
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Le ho già spese e le continuo a spendere proficuamente, nella co-fondazione di un Linux User Group, nello dedicarmi all'opensource,nel formattare PC di amici e clienti e mettergli Linux.E nel venire in siti come questi che raggiungono migliaia di utenti per ricordargli che la XXXXX non può diventare cioccolata solo se gli metti un'interfaccia più colorata e due finestre trasparenti (aka Windows 7).
          • ephestione scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            ok, ok, e ciò non toglie che se voglio giocare (nel mio scarsissimo tempo libero, ma la soddisfazione voglio pure togliermela) ad assassin's creed 2, OF dragon rising, modern warfare 2, bad company 2... allora ho bisogno di windows 7 :D E quella è l'unica ragione per cui il pc casalingo ha un sistema operativo microsoft, unico tra tutti i miei sistemi ubuntu, siccome non ho la pazienza per i dualboot ;)Per il resto, hai ragione, anche se semplicemente non mi piace calpestare il sistema operativo che mi ha introdotto (fosse anche solo per puro caso) ai pc. Tutto qua, diatriba chiusa :p
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Per giocare ci sono le console.E poi una diffusione di Linux porterà automaticamente tutti produttori di giochi anche verso questo.
          • ephestione scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            aspetto di poter giocare ad assassin's creed 3 su linux nel prossimo futuro allora... ma comprare una console, mai e poi mai :s
          • frutta scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: iRoby
            Per giocare ci sono le console.Direi che questa e' la cosa dove tutti i sostenitori di linux cadono a picco.Per giocare c'e' windows craccato in partizione separata e rete disabilitata tutto qui.

            E poi una diffusione di Linux porterà
            automaticamente tutti produttori di giochi anche
            verso
            questo.Su questo per ora ho dei dubbi visto che il sistema grafico su linux e' in continua evoluzione e quindi rende un po' difficile lo sviluppo di giochi.Non parliamo poi dell'audio.Quando avremo dei framework standard riconosciuti da tutti allora la cosa cambiera' ed anche velocemente.Comunque ci siamo quasi.
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare

            Micro$oft e i suoi fan ce l'hanno menata per anni
            con questa ca%%ata del Windows a prova di idiota
            e del Linux difficile e impossibile.se è presente sempre gente che abbocca.
            Ed è la dimostrazione reale che ciò che si dice
            della facilità e delle presunte qualità di
            Windows è tutto falso!Mediamente le cose facili non esistono, ci sono che che si sanno usare e cose che non si sanno usare.
            Ci vuole un corposo background di conoscenze
            delle minacce informatiche per riuscire a
            destreggiarsi tra popup che simulano i colori
            delle finestre di Windows che ti dicono che sei
            infetto ed hai bisogno di scaricare un tool di
            scansione Domani ti arriva una lettere intestata dove ti vengono chiesti dei dati da spedire indietro con lettere già affrancata.Tu senza battere ciglio li spedisci, dopotutto era una lettera intestata.
            Oggi come oggi la gente non può permettersi di
            fare home banking e attività delicate da casa da
            un PC con Windows.se non si sente sicura fa bene a diffidare.
            Cioè tutte le chiavette di generazione di chiavi
            univoche che vanno aggiunte a all'account
            dell'home banking per ogni operazione sono
            strumenti che costano, e che il cliente paga in
            più sulle spese del suo conto
            corrente.se le email di finte banche arrivano solo agli utenti che usano windows hai ragione, in caso contrario no.Lascio la risposta a te.
            Per cui l'insicurezza di Windows ha ulteriori
            costi oltre quelli dei danni diretti che
            causa.Eppure non trovo nessuno che mi firma un contratto ( davanti ad un notaio ) che mi firma un contratto di completo risarcimento danni avuti durante l'uso di una distro linux,
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: pippo75
            Eppure non trovo nessuno che mi firma un
            contratto ( davanti ad un notaio ) che mi firma
            un contratto di completo risarcimento danni avuti
            durante l'uso di una distro
            linux,Chi ti rimborsa per un danno causato da Windows?Nella licenza c'è scritto che l'apertura di quella confezione scarica Microsoft da qualsiasi responsabilità.Poi hanno messo un rimborso beffa di 5 euro ($5 in USA).Solo che per chiederlo devi anche fare una trafila che prevede una raccomandata che da sola costa quanto il rimborso.Certo pensa a quanti milioni di utenti hanno perso qualcosa, anche qualche foto o documento per colpa di Windows o problemi ad esso legati.Se ognuno di loro chiedesse un rimborso quanto dovrebbe rimborsare M$?
        • angros scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare

          Fior di computer come l'Amiga o gli Acorn Risc
          falliti e dimenticati per quello schifo di
          sistema Windows. Senza parlare dei trucchi e
          degli inganni per farli
          sparire.L'acorn risc era fantastico... comunque, la sua discendenza (gli ARM) gode di ottima salute.
        • iRoby scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          Sì sì, sono io il troll:http://www.webnews.it/news/leggi/3891/sasser-dallexploit-al-worm/Solo in Italia 60.000 uffici postali fermi.Ma per cortesia. Anni e anni di XXXXX e problemi. A quanto sta il TCO di questo sistema?Ahhh più basso di tutti gli altri... Dice la Micro$oft...
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: iRoby
            Sì sì, sono io il troll:

            http://www.webnews.it/news/leggi/3891/sasser-dalle

            Solo in Italia 60.000 uffici postali fermi.ma gli amministratori di sistema a cosa servono?
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Evidentemente tutte le aziende citate nel link non hanno amministratori di sistema bravi.Ne cito una a caso, Goldman Sachs...O è Windows inamministrabile...
      • 1977 scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        - Scritto da: ephestione
        tanto veleno, anche se non tutto giustificato...
        come hai implicitamente ammesso, la funzionalità
        di un sistema dipende anche e soprattutto da chi
        e da come lo usa, ed il tuo amico non è fortunato
        da questo punto di vista, e giustamente ha
        bisogno di un supporto piuttosto serrato, che
        linux permette di ridurre al
        minimo.
        Per come la penso da un bel po' ormai, su un pc
        di lavoro, o in generale per un pc su cui non si
        preveda di giocare all'ultimo capitolo di
        assassin's creed o di half life, sarebbe follia
        non installare linux (ubuntu nel mio caso),
        comunque sono cresciuto proprio su sistemi
        microsoft, e tanto di cappello a windows...
        nonostante
        tutto.
        Oddio, cosa sono arrivato a dire... :DSbagli. L'utente ha tutto il diritto di non capirne una mazza di informatica e tecnologia, ed e' questo che altri produttori di SO hanno capito da tempo, al contrario di MS. Io non ho mai avuto mezzo problema (serio) con prodotti MS, ma non sono un utente comune, come tanti qui. E questo e' profondamente, concettualmente sbagliato.
        • ephestione scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          per citare una frase che tanto mi piace del film "sliding doors", la capacità di usare (anche se male) i sistemi windows "viene trasmessa dalla madre al figlio attraverso la placenta".Ed è vero, quasi tutti vengono introdotti al mondo dei pc con un sistema windows, vuoi usato dai genitori, presente a scuola, o preinstallato.Per una "tabula rasa" (ad esempio, mia nonna, oppure mio cuginetto di 5 anni) ubuntu è forse più facile di windows, comunque quasi tutti gli altri hanno l'imprinting di windows, e ubuntu in quanto "alieno" è più difficile al contrario di quanto sembri voler dire, nonostante tutto.
        • pippo75 scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare

          Sbagli. L'utente ha tutto il diritto di non
          capirne una mazza di informatica e tecnologia, ed
          e' questo che altri produttori di SO hanno capito
          da tempo, al contrario di MS. Io non ho mai avuto
          mezzo problema (serio) con prodotti MS, ma non
          sono un utente comune, come tanti qui. E questo
          e' profondamente, concettualmente
          sbagliato.anche io non voglio capire una mazza di come si lava, infatti vendono tutti abiti difettosi, lavo tutti in candeggina e tutti perdono i colori.Che abiti difettosi che vendono.Perchè se metto la birra nel serbatoio della macchina questa non va a tutta birra? Eppure lo dicono le parole.
          • 1977 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: pippo75

            Sbagli. L'utente ha tutto il diritto di non

            capirne una mazza di informatica e tecnologia,
            ed

            e' questo che altri produttori di SO hanno
            capito

            da tempo, al contrario di MS. Io non ho mai
            avuto

            mezzo problema (serio) con prodotti MS, ma non

            sono un utente comune, come tanti qui. E questo

            e' profondamente, concettualmente

            sbagliato.

            anche io non voglio capire una mazza di come si
            lava, infatti vendono tutti abiti difettosi, lavo
            tutti in candeggina e tutti perdono i
            colori.

            Che abiti difettosi che vendono.

            Perchè se metto la birra nel serbatoio della
            macchina questa non va a tutta birra? Eppure lo
            dicono le
            parole.Complimenti per le metafore!DEVI sapere come si lava, ma NON DEVI sapere come funziona la lavatrice. Il punto e' tutto li'. Io devo sapere che in caso di frenata brusca devo premere con violenza il pedale del freno, come funzioni l'ABS che mi salva la vita puo' non dovermi interessare. La tecnologia, in generale, dev'essere trasparente, per essere realmente utile all'umanita'. Non lo dico io, lo dice XXXXXponte. E io lo quoto.
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare

            Complimenti per le metafore!grazie
            DEVI sapere come si lava, ma NON DEVI sapere come
            funziona la lavatrice. e non ti viene mica chiesto di sapere come funzionano i protocolli di internet.Però cose come- non scaricare programmi da tutte le parti.- non mettere i dati su internet nei punti a caso- non fidarti di siti che non conoscidovrebbero essere cose che si sanno.Lo si dice anche ai bambini: - non parlate con gli sconosciuti- non prendete caramelle da chi non conoscete- se c'è gente che non conoscete state vicini alla maestraPerchè quando si accende il PC, si spegne il cervello?
            dovermi interessare. La tecnologia, in generale,
            dev'essere trasparente, per essere realmente
            utile all'umanita'. Non lo dico io, lo dice
            XXXXXponte. E io lo quoto.e infatti lo è, quante volte ti sei informato sulle tensioni che passano dalla porta usb?Si dice solo di usare un po di attenzione.
          • 1977 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare

            Però cose come

            - non scaricare programmi da tutte le parti.
            - non mettere i dati su internet nei punti a caso
            - non fidarti di siti che non conosci

            dovrebbero essere cose che si sanno.Ecco, e' qui l'errore del tuo (e di molti altri) ragionamento, dal mio punto di vista.
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: pippo75
            - non scaricare programmi da tutte le parti.
            - non mettere i dati su internet nei punti a caso
            - non fidarti di siti che non conosciMa veramente molte delle lamentele che si fanno ai sistemi Windows sono dei bug che ti infettano nonostante le cautele e l'attenzione.E questo continua a ripetersi a 10 anni dall'introduzione della tecnologia NT.
          • collione scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            praticamente crolla l'assioma fondamentale di windows ovvero che l'utonto è un totale ignorante informatico a cui però va permesso di usare il computerBill ha sempre detto che le cose dovevano andare e così e adesso ci lamentiamo dei danni?in questo contesto ha più significato il progetto chromeos di google che è a prova di utonto
          • 1977 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: collione
            praticamente crolla l'assioma fondamentale di
            windows ovvero che l'utonto è un totale ignorante
            informatico a cui però va permesso di usare il
            computerBasta 'co sta storia dell'utonto. L'utente non e' tonto, e' ignorante in materia, cosa piu' che legittima. Ma deve avere diritto di avere acXXXXX alla tecnologia.
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Spesso mi chiedo perché la tecnologia deve diventare stupida per venire incontro agli utenti stupidi, e non servire per fare evolvere l'utente, verso nuove nozioni ed un più alto livello di cultura e abilità.Qualcuno si è accorto di come negli ultimi 20 anni il livello culturale delle masse sia rimasto immutato, e che gli unici a progredire sono piccole nicchie di popolazione che poi finiscono a progettare per qualche corporation?Si è mai accorto nessuno di come le nuove generazioni siano sempre più utilizzatori passivi di tecnologia ma senza caXXXXX e senza farla evolvere ed evolvere essi stessi?
          • 1977 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: iRoby
            Spesso mi chiedo perché la tecnologia deve
            diventare stupida per venire incontro agli utenti
            stupidi, e non servire per fare evolvere
            l'utente, verso nuove nozioni ed un più alto
            livello di cultura e
            abilità.Ti fai la domanda sbaglaita IMHO, la tecnologia non deve diventare stupida, ma trasparente.
          • collione scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            va bene, il termine utonto è troppo forte ovviamente e ingiustoperò sei d'accordo con me che pippo75 ha fatto un'affermazione contraria alla filosofia stessa di MS e anche a quello che tu hai detto?il punto è che l'utente deve poter usare il pc anche se completamente ignorantedunque è inutile che poi quando si parla di virus, problemi, malfunzionamenti, accusiamo l'utentewindows siccome si rivolge all'utente comune ( ignorante di informatica ) dev'essere capace di risolvere questi problemi da solomi fa sorridere anche il fatto che molti winari fanboy dicono sempre che linux ti costringe ad andare per forum alla ricerca di soluzioni ai problemi che incontriieri ho letto un intervento di un winaro che diceva che in fondo se hai problemi con windows ci sono i forum dove puoi trovare rispostecom'è allora la storia? questo windows fa tutto lui oppure no? e se devo cercare soluzioni ai problemi di windows sui forum allora perchè usano la storia dei forum per dire che linux è difficile?non sarà che i fanboy in oggetto sono totalmente in malafede?
          • 1977 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: collione
            va bene, il termine utonto è troppo forte
            ovviamente e
            ingiusto

            però sei d'accordo con me che pippo75 ha fatto
            un'affermazione contraria alla filosofia stessa
            di MS e anche a quello che tu hai
            detto?

            il punto è che l'utente deve poter usare il pc
            anche se completamente
            ignorante

            dunque è inutile che poi quando si parla di
            virus, problemi, malfunzionamenti, accusiamo
            l'utente

            windows siccome si rivolge all'utente comune (
            ignorante di informatica ) dev'essere capace di
            risolvere questi problemi da
            solo

            mi fa sorridere anche il fatto che molti winari
            fanboy dicono sempre che linux ti costringe ad
            andare per forum alla ricerca di soluzioni ai
            problemi che
            incontri

            ieri ho letto un intervento di un winaro che
            diceva che in fondo se hai problemi con windows
            ci sono i forum dove puoi trovare
            risposte

            com'è allora la storia? questo windows fa tutto
            lui oppure no? e se devo cercare soluzioni ai
            problemi di windows sui forum allora perchè usano
            la storia dei forum per dire che linux è
            difficile?

            non sarà che i fanboy in oggetto sono totalmente
            in
            malafede?quoto
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare

            però sei d'accordo con me che pippo75 ha fatto
            un'affermazione contraria alla filosofia stessa
            di MS e anche a quello che tu hai
            detto?La filosofia della MS si chiama: fatturato.
            il punto è che l'utente deve poter usare il pc
            anche se completamente ignoranteQuesto si chiama: Consumismo.Voglio tutto, devo comperare tutto, ma non voglio imparare ad usare.Se tu lo ritieni giusto, rispetto la tua opinione ( ma non condivido ).
            dunque è inutile che poi quando si parla di
            virus, problemi, malfunzionamenti, accusiamo
            l'utenteTanto non vuole saperne.
            mi fa sorridere anche il fatto che molti winari
            fanboy dicono sempre che linux ti costringe ad
            andare per forum alla ricerca di soluzioni ai
            problemi che incontrimi fa ridere quando leggo cose come queste.Indipendentemente dal SO, chiedere su qualcosa che non si conosce non è affatto negativo.Purtroppo molti per non farsi vedere ignoranti in materia fanno finta di niente.
            ieri ho letto un intervento di un winaro che
            diceva che in fondo se hai problemi con windows
            ci sono i forum dove puoi trovare
            rispostee ha detto bene, però cercare è fatica, aspettare eventuali risposta ancora peggio.
            com'è allora la storia? questo windows fa tutto
            lui oppure no? e se devo cercare soluzioni ai
            problemi di windows sui forum allora perchè usano
            la storia dei forum per dire che linux è
            difficile?dovresti chiederlo ai diretti interessati.

            non sarà che i fanboy in oggetto sono totalmente
            in malafede?Ti lascio libertà di risposta, fanboy esistono per ogni OS e piattaforma.
          • struppolo scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: pippo75
            La filosofia della MS si chiama: fatturato.
            non parlo della loro logica commerciale ma di tutte le cose che hanno detto circa il "portare un pc in ogni salotto", "far usare il pc anche alle scimmie", ecc...
            Questo si chiama: Consumismo.
            no si chiama trasparenza nell'utilizzo
            Voglio tutto, devo comperare tutto, ma non voglio
            imparare ad
            usare.
            Se tu lo ritieni giusto, rispetto la tua opinione
            ( ma non condivido
            ).
            non è la mia opinione, io sono un linaro che usa la shellè l'opinione di tutti i fanboy di windows su PI ed è l'opinione di tutto il mercato IT
            Tanto non vuole saperne.
            per forza, se l'azienda che gli vende il pc e quella che gli vende l'os dice che lui non deve sapere niente di niente, l'utente si adatta
            mi fa ridere quando leggo cose come queste.
            Indipendentemente dal SO, chiedere su qualcosa
            che non si conosce non è affatto
            negativo.si ma il discorso dei forum è il cavallo di battaglia dei fanboy di windows per denigrare linuxquindi sia con linux che con windows devi sempre finire su un forum
            e ha detto bene, però cercare è fatica, aspettare
            eventuali risposta ancora
            peggio.
            non è questo il discorso che sto facendovoi dite che linux fa schifo perchè devo andare per forum e adesso sento che la stessa cosa succede pure su windowsquindi il winaro fanboy dovella mente spudoratamente?
            dovresti chiederlo ai diretti interessati.
            va bene hai ragione, almeno se che non la pensi come dovella
            Ti lascio libertà di risposta, fanboy esistono
            per ogni OS e
            piattaforma.sono d'accordo, però oltre i fanboy ci sono Ballmer e soci che dicono più o meno le stesse cose ovvero che windows

            linux perchè windows "fa tutto da solo" e con linux devi per forza usare la shell
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare


            Tanto non vuole saperne.



            per forza, se l'azienda che gli vende il pc e
            quella che gli vende l'os dice che lui non deve
            sapere niente di niente, l'utente si
            adattachiedere un opinione all'oste del proprio vino sembra che non sia sempre saggio.

            si ma il discorso dei forum è il cavallo di
            battaglia dei fanboy di windows per denigrare
            linuxper cui si prende per vero solo i commenti del lato negativo degli altri tifosi.
            quindi sia con linux che con windows devi sempre
            finire su un forumnon devi, puoi.
            voi dite che linux fa schifo perchè devo andare
            per forum e adesso sento che la stessa cosa
            succede pure su windowsMai detto una cosa simile.
            quindi il winaro fanboy dovella mente
            spudoratamente?affari suoi.
            sono d'accordo, però oltre i fanboy ci sono
            Ballmer e soci che dicono più o meno le stesse
            cose ovvero che windows

            linux perchè windows
            "fa tutto da solo" e con linux devi per forza
            usare la shelle un bel chissenefrega di quello che dice il presidente della ditta che vende windows non ce lo mettiamo ?Potrebbe essere di parte?
          • struppolo scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: pippo75
            chiedere un opinione all'oste del proprio vino
            sembra che non sia sempre
            saggio.
            sono d'accordo, ma allora questi signori sparano balleprima hanno attirato masse di utonti e adesso si lamentano dei XXXXXX? insomma, un pò di coerenza non guasterebbe
            per cui si prende per vero solo i commenti del
            lato negativo degli altri
            tifosi.
            beh in verità sui forum non leggo mai commenti positivi su linux da parte di utenti windowsaddirittura mi è capitato di sentire programmatori criticare senza motivo cose come il virtual file system che è una tecnologia straordinariasarò forse io che frequento i forum sbagliati ma i winari onesti semplicemente non parlano di linux, gli altri criticano a priori e senza nemmeno conoscerlo molto spesso

            quindi sia con linux che con windows devi sempre

            finire su un forum

            non devi, puoi.
            va bene ma il problema è che i fanboy dicono tutt'altro e come ho detto sopra è difficile trovare un winaro onesta che bastoni il fanboy su un forum
            Mai detto una cosa simile.
            sei uno dei pochi purtroppo ma apprezzo la tua onestà
            e un bel chissenefrega di quello che dice il
            presidente della ditta che vende windows non ce
            lo mettiamo
            ?
            Potrebbe essere di parte?quoto però in pratica stai dicendo che moltissime cose che si leggono sui difetti di linux sono pure e semplici XXXXXXXfanno bene i linari permalosi quindi che s'XXXXXXXno e mandano al diavolo i troll che si fingono "newbie di linux" e lanciano accuse su problemi risolti da decenni
          • pippo75 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare

            sarò forse io che frequento i forum sbagliati ma
            i winari onesti semplicemente non parlano di
            linux, gli altri criticano a priori e senza
            nemmeno conoscerlo molto spessoio non frequento Forum ( a parte questo ) preferico i NG, sono winaro ma se devo parlare di Linux posso parlarne bene o male a seconda del tema, non sono legato.



            non devi, puoi.



            va bene ma il problema è che i fanboy dicono
            tutt'altro e come ho detto sopra è difficile
            trovare un winaro onesta che bastoni il fanboy su
            un forumper due motivi:a: il winaro ha ragione, si accettano le criticheb: il winaro è un troll: don't feed the troll, ma se c'è un servizio "abuse".

            Mai detto una cosa simile.



            sei uno dei pochi purtroppo ma apprezzo la tua
            onestàgrazie.
            quoto però in pratica stai dicendo che moltissime
            cose che si leggono sui difetti di linux sono
            pure e semplici XXXXXXXne ho lette di cotte e di crude su tutti gli OS.
            fanno bene i linari permalosi quindi che
            s'XXXXXXXno e mandano al diavolo i troll che si
            fingono "newbie di linux" e lanciano accuse su
            problemi risolti da decennise fanno finta si.comunque ricordo ( vero non sono forum ), cose come it.comp.os.win.win9x e ( per parcondicio ) it.comp.os.linux.iniziare esistono forse 10 anni e nessuno si vergogna a chiedere informazioni su cose che non si conoscono.
          • oloppu scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: struppolo
            - Scritto da: pippo75

            sarò forse io che frequento i forum Bingo!una discussione a caso su un altro forum ithttp://www.megalab.it/forum/viewtopic.php?f=15&t=64918&start=0qui si trolla ;)
    • Gianluca70 scrive:
      Re: Non voglio bestemmiare
      - Scritto da: iRoby
      finché non gli ho messo una Ubuntu alla
      quale ho ritagliato l'interfaccia apposta per lui
      e non ha nessun privilegio che possa
      compromettere il sistema.... quindi non potevi fare lo stesso con Windows? Ovvero creare un profilo utente di bassissimo livello con cui loggarsi per navigare, così da non causare danni al sistema?Per favore, tante righe per farti poi paragonare agli stessi tecnici da pic-nic che tanto disprezzi.
      • iRoby scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        E toccare il registry, e collegarmi da remoto per mettere a posto le impostazioni dei programmi?Ed appesantire comunque il computer, un Celeron M220, con antivirus e antispyware?E lasciare ancora la possibilità che l'utente possa comunque far girare coi suoi privilegi un key logger o uno spyware che recupera la rubrica contatti di thunderbird o outlook per potere spammare le mail rubate?La Ubuntu Linux ha una serie granulare di impostazioni che lasciano determinate libertà, ma che permettono di sistemare tutto l'utente con un colpo di spugna nella sua home.Ma ciò che è più importante è che non c'è un virus o uno spyware come per Windows.E tutto ciò che scarica non è installabile ma non può essere neppure lanciato. E dopo qualche giorno al mio amico trovo una marea di .EXE sul desktop che non è riuscito a far funzionare perché non girano su Linux.No, non c'è verso, Linux è migliore per questo genere di usi. E lo sarà ancora a lungo.Ne riparleremo quando dialer, key logger e porcherie varie approderanno anche su Linux.
        • iRoby scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          Dove siamo adesso, di cosa stiamo discutendo in questo forum?E Che cosa dice l'articolo in cui stiamo commentando?Non parlano forse dell'ennesimo bug e problema di sicurezza di Windows?Quanti problemi ha avuto di questo tipo Windows rispetto a Macosx o Linux?Quante precauzioni e configurazioni puoi fare se poi è il sistema ad essere insicuro by design, oltre a costare denaro?Quanti computer di enti e aziende, di scuole, di utenti devono ancora essere trasformati in zombie, bloccati o abusati, prima che si inizi ad eliminare questo schifo dai nostri computer, o almeno da quei luoghi dove l'opensource fa risparmiare non solo in soldi di licenza, ma anche in problemi legati alla insicurezza intrinseca di Windows.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2010 17.08-----------------------------------------------------------
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: iRoby
            Dove siamo adesso, di cosa stiamo discutendo in
            questo
            forum?Ma rispondere puntualmente a commenti tecnici precisi mai?Ti sei già dato alla politica per caso?Bravo!
            E Che cosa dice l'articolo in cui stiamo
            commentando?E te ne accorgi solo ora, tu che per primo sei andato alla deriva a partire dal titolo del tuo post?

            Non parlano forse dell'ennesimo bug e problema di
            sicurezza di
            Windows?Windows XP e 2003 please, A.D. 2001 e 2003 se ti sei dimenticato (che distro c'erano allora? boh, non ricordo più), e siamo nel 2010 se non te lo ricordi: e giusto per la cronaca, helpctr.exe è solo un programma come un altro e gira nel contesto utente, mica è una componente del kernel, punto.Ma a te è bastato per farne un "j'accuse" in piena regola contro l'OS Windows intero, ed ancora non hai risposto agli appunti tecnici che ti ho fatto...

            Quanti problemi ha avuto di questo tipo Windows
            rispetto a Macosx o
            Linux?Vai su Secunia e gli altri siti simili e cercateli da solo, e fallo per tutte le piattaforme please: io ti ho fatto riscontri tecnici a cui tu non hai risposto.

            Quante precauzioni e configurazioni puoi fare se
            poi è il sistema ad essere insicuro by design,
            oltre a costare
            denaro?Usare utenti di basso livello non mi pare una precauzione sconosciuta al mondo *nix, o vai in giro sempre con privilegi di root?About the money...Sun pagava i suoi programmatori per sviluppare codice Unix/Linux se non lo sai, ed è fallita, oops, se l'è mangiata Oracle, altrimenti falliva.IBM paga i suoi programmatori per sviluppare codice Unix/Linux se non lo sai, e si fa pagare i suoi servizi un BOTTO.E così via, ma se pensi che Linux sia venuto giù dal cielo gratis come la manna, o sei ingenuo o sei in malafede.

            Quanti computer di enti e aziende, di scuole, di
            utenti devono ancora essere trasformati in
            zombie, bloccati o abusati, prima che si inizi ad
            eliminare questo schifo dai nostri computer, o
            almeno da quei luoghi dove l'opensource fa
            risparmiare non solo in soldi di licenza, ma
            anche in problemi legati alla sua insicurezza
            intrinseca.Ma rispondi alle domande tecniche prima di fare il demagogo: fino a quando si daranno in mano le questioni tecniche agli amici della cricca o agli improvvisati ferrivendoli reinventati informatici, non ci sono OS che tengano: te la butto lì, mi dai il tuo PC con credenziali root che ci gioco un po'? Tranquillo, non abuserò troppo del comando "rm -rf", tanto non è mica un malware, è un tool dell'OS... ;)Tu usa pure *nix per gli usi che ritieni più appropriati (ovvero naturale antivirus per tutto il malware creato per il mondo Windows), ma per favore evita di farci la paternale sulla teoria dei sistemi, perchè al primo confronto tecnico hai rivelato la tua vera natura: ti sei dato alla politica, perchè schivi le domande quasi come un provetto professionista di Montecitorio, bravo davvero!
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Quindi alla fine per evitare virus ed exploit, all'utente Windows è richiesta la medesima competenza e conoscenza del suo sistema alla stregua di uno che usa Linux?Ma con l'incognita malware.Con un costo di licenza in più per Windows.Messi su una bilancia, verso dove dovrebbe pendere?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2010 21.49-----------------------------------------------------------
        • gennaro scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare

          Ne riparleremo quando dialer, key logger e
          porcherie varie approderanno anche su
          Linux.Cos'e' una barzelletta?Di spyware, rootkit e malware di ogni tipoce n'e' anche per linux. E' meno variegatosolo perche' ci son meno utenti e non e' un target come windows che e' sul 95% dei pc.La sicurezza dipende soprattutto da chi usa il sistema ... falle ce ne sono a bizzeffein tutti i software, e gli antivirus attuali beccano si e no il 50% di quello che gira.senza hips, giusto setting e magari un sistema MAC tipo Selinux, Apparmor eccqualsiasi sistema e' uno scolapasta.
          • lordream scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: gennaro

            Ne riparleremo quando dialer, key logger e

            porcherie varie approderanno anche su

            Linux.

            Cos'e' una barzelletta?
            Di spyware, rootkit e malware di ogni tipo
            ce n'e' anche per linux. E' meno variegato
            solo perche' ci son meno utenti e non e' un
            target come windows che e' sul 95% dei pc.

            La sicurezza dipende soprattutto da chi
            usa il sistema ... falle ce ne sono a bizzeffe
            in tutti i software, e gli antivirus attuali
            beccano si e no il 50% di quello che gira.
            imho la percentuale è anche minore ma risulta indispensabile installarlo in ogni caso..
            senza hips, giusto setting e magari
            un sistema MAC tipo Selinux, Apparmor ecc
            qualsiasi sistema e' uno scolapasta.ti quoto ogni parola
      • scrivi il codice antispam scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        Quoto...Certa gente è arrivata a scrivere opinioni personali (poco interessanti tra l'altro) più lunghe del articolo.Poi tutto sto imbestialimento su MS, a me non mi pare così male. Ho provato anche Linux ma i miei software si sognano di andarci e poi l'interfaccia è la copia mal fatta di win. Io resto, per ora, dalla parte di MS!Andate a usare Linux va, tanto non vale la pena discutere. Tutti vogliono avere ragione!
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          - Scritto da: scrivi il codice antispam
          Quoto...
          Certa gente è arrivata a scrivere opinioni
          personali (poco interessanti tra l'altro) più
          lunghe del
          articolo.
          Poi tutto sto imbestialimento su MS, a me non mi
          pare così male. Ho provato anche Linux ma i miei
          software si sognano di andarci e poi
          l'interfaccia è la copia mal fatta di win. Io
          resto, per ora, dalla parte di
          MS!GNOME, KDE, Enlightenment, Fluxbox, LXDE, XFCE. Tutte copie mal fatte di Win, immagino. (PS. Vai a fondo nell'utilizzo delle cose, su Windows ci sono degli errori concettuali in materia di GUI che per un nuovo utente sono ostacoli enormi. Poi se sei abituato è ovvio che non trovi problemi, come uno abituato ad usare un po' di shell se ne sbatte se il programma tal dei tali ha una GUI che non trova comoda...)
          Andate a usare Linux va, tanto non vale la pena
          discutere. Tutti vogliono avere
          ragione!E nessuno vuole informarsi in maniera decente. Io sono stato utente Windows per più di 10 anni e ancora ogni tanto son costretto a lavorarci... Tu in quanto tempo hai bollato un OS senza neanche informarti minimamente su di esso? Pare quasi che tutti sian senza peccato al punto tale da scagliare pietre... roba incredibile.
          • PincoPallin o scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Quoto in pieno!PS Comunque se vi piace avere un OS pieno di falle fate pure... basta essere consapevoli di quello che è WIN e delle alternative possibili, però la maggior partre della gente non si pone il problema, semplicemente usa WIN perche tutti lo fanno o perché l'ha sempre usato.- Scritto da: Nedanfor non loggato
            - Scritto da: scrivi il codice antispam

            Quoto...

            Certa gente è arrivata a scrivere opinioni

            personali (poco interessanti tra l'altro) più

            lunghe del

            articolo.

            Poi tutto sto imbestialimento su MS, a me non mi

            pare così male. Ho provato anche Linux ma i miei

            software si sognano di andarci e poi

            l'interfaccia è la copia mal fatta di win. Io

            resto, per ora, dalla parte di

            MS!

            GNOME, KDE, Enlightenment, Fluxbox, LXDE, XFCE.
            Tutte copie mal fatte di Win, immagino. (PS. Vai
            a fondo nell'utilizzo delle cose, su Windows ci
            sono degli errori concettuali in materia di GUI
            che per un nuovo utente sono ostacoli enormi. Poi
            se sei abituato è ovvio che non trovi problemi,
            come uno abituato ad usare un po' di shell se ne
            sbatte se il programma tal dei tali ha una GUI
            che non trova
            comoda...)


            Andate a usare Linux va, tanto non vale la pena

            discutere. Tutti vogliono avere

            ragione!

            E nessuno vuole informarsi in maniera decente. Io
            sono stato utente Windows per più di 10 anni e
            ancora ogni tanto son costretto a lavorarci... Tu
            in quanto tempo hai bollato un OS senza neanche
            informarti minimamente su di esso? Pare quasi che
            tutti sian senza peccato al punto tale da
            scagliare pietre... roba
            incredibile.
          • lordream scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            - Scritto da: PincoPallin o
            Quoto in pieno!

            PS Comunque se vi piace avere un OS pieno di
            falle fate pure... basta essere consapevoli di
            quello che è WIN e delle alternative possibili,
            però la maggior partre della gente non si pone il
            problema, semplicemente usa WIN perche tutti lo
            fanno o perché l'ha sempre
            usato.
            tutti gli os sono pieni di falle.. perfino la mia debian completamente personalizzata fin nel kernel.. quando uscirà un so senza falle sarò il primo ad adottarlo.. per il momento uso quello che mi garantisce maggiori sicureze e personalizzazione
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Ho dismesso proprio la scorsa settimana il mio server casalingo che gestiva siti miei e di amici e piccoli clienti, rigirandomi nella mia adsl casalinga un dominio DynDNS su cui puntavo i domini dei siti.Era in funzione ininterrottamente dal 2004, ho loggato attacchi di ogni genere ed entità, e non sono mai riusciti a scardinarmelo!Ero partito con Mandrake, poi Fedora, poi Ubuntu.Forse non ho trovato i cracker giusti interessati al mio server, ma sono contento della stabilità e robustezza che mi ha garantito Linux in questi 6 anni.Ora ho dismesso perché ci sono hosting che ti danno tantissime funzioni per soli $4-$7 al mese con spazio e banda illimitati, e se lo sai scegliere destreggiandoti tra le limitazioni nascoste, con il prezzo di un serverino ci paghi l'hosting per 4-5 anni, e ci costruisci tutti i tuoi business senza rogne e problemi di sorta...
    • ruppolo scrive:
      Re: Non voglio bestemmiare
      - Scritto da: iRoby
      Veramente, lo dico col cuore, ho abbandonato
      per quanto ho lavorato
      in questa vita per scansare la XXXXX Micro$oft
      che infestava il PC mio e quello dei miei amici,Mi dispiace molto per la brutta esperienza.Ma puoi sempre vivere quanto ti resta con un sistema che ti renderà felice, Macintosh.
      • lordream scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: iRoby

        Veramente, lo dico col cuore, ho abbandonato

        per quanto ho lavorato

        in questa vita per scansare la XXXXX Micro$oft

        che infestava il PC mio e quello dei miei amici,

        Mi dispiace molto per la brutta esperienza.

        Ma puoi sempre vivere quanto ti resta con un
        sistema che ti renderà felice,
        Macintosh.lol.. qui si arriva a livelli di depravazione e servilismo
      • iRoby scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        Mi spiace ci ho provato, lo confesso, ho avuto un G4 quelli tower d'alluminio ed anche eMac quello bianco col tubo catodico, ed in cantina ho ancora dei vetusti ma funzionanti Performa con Power PC 603 o 604. Anzi se qualcuno li vuole e se li viene a prendere glieli regalo...Ma il MacOS è un sistema operativo dal quale mi sento trattato da idiota.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare

          Ma il MacOS è un sistema operativo dal quale mi
          sento trattato da
          idiota.Beh se hai comprato un mac... ognuno ha il so che si merita.
    • Feliciaus scrive:
      Re: Non voglio bestemmiare
      Potevi mettere al tuo amico un utente windows limitato e cosi non poteva fare danni al sistema o installare virus.Magari anche mettere un antivirus che funziona, e considera che di gratuiti ce ne sono tanti validi.Da anni uso windows e non prendi virus, sono fortunato o magari so settare il PC?Mi viene il dubbio che il XXXXXXXXX sia tu.Studia le policy di sicurezza e soprattutto non usare copie di windows pirata, altrimenti è ovvio che tu prenda dei virus.
      • iRoby scrive:
        Re: Non voglio bestemmiare
        Ho risolto con sistemi per i quali non esistono virus. Cosa c'è di meglio?E senza alcun costo di licenza. E senza rubare con copie pirata.
        • Mbdf scrive:
          Re: Non voglio bestemmiare
          Ma chi ti dice che lì non ci sono i virus? Chi te lo garantisce? Semplicemente Linux non ti segnala alcun codice anomalo. E il pirata intento ruba i dati provati del azienda... SPERIMENTATO! :D:D:D
          • iRoby scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Come ho già scritto, io ho sperimentato per 6 anni un web server in casa mia su cui giravano vari siti con vari CMS, e ho loggato attacchi di ogni genere, che non hanno mai funzionato.Analizzando anche attentamente cosa provavano gli attacker... E non erano tutti script kiddies.A parte tenere aggiornati i sistemi e i motori dei CMS non mi è servito altro per non avere problemi.E tu ora vieni a dirmi che infettano o compromettono il Linux del mio amico come con Windows?Insomma il 50% di quei server su cui girano milioni di siti dovrebbero essere tutti compromessi e defacciati continuamente...Ti consiglio una zuppa di prugne cotte, che ti depuri il corpo e lo spirito, prima di scrivere certe cose.
          • Mbdf scrive:
            Re: Non voglio bestemmiare
            Intanto aziende serie (di certo non si può dire di quelle che usano open source ... beh alcune ci sono come quella di Silvio) che usano server Linux pagano a caro prezzo la protezione. Adesso non mi riccordo nome del prodotto ma un ex collega che ha lavorato con un azienda del genere pagava su 1000 solo per la protezione. Cosa che con Windows Server non succede. Oltre alla versione base di forefront per exchange, e windows firewall non pago altro!E sì ho letto il post appena adesso. Dici di essere passato da un server ad un hosting e racconti quanto sia vantaggioso. Ma come si fa a dire una tale XXXXXta? Un server dedicato è peggio di un hosting? E i servizi windows su un hosting dove me li metto? Specifiche funzioni indipendenti dal codice lato server dove le implemento? E il controllo assoluto che hai con un server dietro la porta? La privacy? Come si fa ad affidare i dati personali del cliente ad un servizio di hosting?????????????E poi pretendete lo status dei "esperti"...
  • Ittiointerp rete scrive:
    Don't be evil ?
    Nessuno che discute dell'etica di Ormandy ?Se vi andate a leggere il bollettino di MS delle patch di martedì scorsohttp://www.microsoft.com/technet/security/Bulletin/MS10-035.mspxverso la fine trovate:AcknowledgmentsMicrosoft thanks the following for working with us to help protect customers: Chris Weber of Casaba Security for reporting the toStaticHTML Information Disclosure Vulnerability (CVE-2010-1257) Takeshi Terada for reporting the toStaticHTML Information Disclosure Vulnerability (CVE-2010-1257) Michal Zalewski of Google Inc. for reporting the Uninitialized Memory Corruption Vulnerability (CVE-2010-1259) Chris Rohlf of Matasano Security for reporting the HTML Element Memory Corruption Vulnerability (CVE-2010-1260) Chris Rohlf of Matasano Security for reporting the Uninitialized Memory Corruption Vulnerability (CVE-2010-1261) Peter Vreugdenhil, working with TippingPoint'sZero Day Initiative, for reporting the Memory Corruption Vulnerability (CVE-2010-1262) Non mi sembra che ci sia stato alcun problema a ringraziare Michal Zalewski di Google.
    • lordream scrive:
      Re: Don't be evil ?
      - Scritto da: Ittiointerp rete
      Nessuno che discute dell'etica di Ormandy ?

      Se vi andate a leggere il bollettino di MS delle
      patch di martedì
      scorso

      http://www.microsoft.com/technet/security/Bulletin

      verso la fine trovate:

      Acknowledgments

      Microsoft thanks the following for working with
      us to help protect
      customers:

      Chris Weber of Casaba Security for reporting
      the toStaticHTML Information Disclosure
      Vulnerability
      (CVE-2010-1257)

      Takeshi Terada for reporting the toStaticHTML
      Information Disclosure Vulnerability
      (CVE-2010-1257)

      Michal Zalewski of Google Inc. for reporting
      the Uninitialized Memory Corruption Vulnerability
      (CVE-2010-1259)

      Chris Rohlf of Matasano Security for reporting
      the HTML Element Memory Corruption Vulnerability
      (CVE-2010-1260)

      Chris Rohlf of Matasano Security for reporting
      the Uninitialized Memory Corruption Vulnerability
      (CVE-2010-1261)

      Peter Vreugdenhil, working with
      TippingPoint'sZero Day Initiative, for reporting
      the Memory Corruption Vulnerability
      (CVE-2010-1262)

      Non mi sembra che ci sia stato alcun problema a
      ringraziare Michal Zalewski di
      Google.non ne dubitavo.. lo hanno sempre fatto
  • KOLON scrive:
    OSX
    OSX è la risposta.30 anni di Rock Solid Unix nel cofano.
    • gianluca scrive:
      Re: OSX
      30 anni del lavoro di altri nel cofano :)
      • RobbyElektroDeejay scrive:
        Re: OSX
        - Scritto da: gianluca
        30 anni del lavoro di altri nel cofano :)quoto :D
      • il solito bene informato scrive:
        Re: OSX
        - Scritto da: gianluca
        30 anni del lavoro di altri nel cofano :)non puoi pretendere di essere "Open" se poi guardi storto chi usa il tuo lavoro ;-)
        • iRoby scrive:
          Re: OSX
          Usarlo, sì, non ringraziare e ridare qualcosa in cambio no.Io boicotto più che posso i prodotti Apple, proprio per la sua politica di chiusura.Proprio la scorsa settimana ad una mia amica che voleva un Mac Book da 13" bianco, gli ho comprato un Acer Timeline 1810TZ bianco, con display 11,6" a led, che è stato spedito direttamente a Milano alla Acer per piallare Windows 7 dietro ad un rimborso di 70 euro.Appena arrivato è stato installato Ubuntu 10.04 Lucid Lynx con tutto l'occorrente per Internet, multimedia ecc.FanXXXX a Apple e a Microsoft, un cliente perso. E tramite il LUG ne faccio perdere altri.
          • the_m scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            FanXXXX a Apple e a Microsoft, un cliente perso.
            E tramite il LUG ne faccio perdere altri.solo una parola... MITICO! :D :D :D
          • BFidus scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            Usarlo, sì, non ringraziare e ridare qualcosa in
            cambio
            no.Cosa avrebbe preso apple che poi non ha ridato alla comunita'?Intendo codice coperto dalla GNU gpl.Se parli di codice coperto da licenza bsd allora...ti cito wikipedia:"Chi infatti modifichi un programma protetto da licenze BSD, può ridistribuirlo usando la stessa o qualunque altra licenza, senza avere l'obbligo di redistribuire le modifiche apportate al codice sorgente."WebKit e' nato da KHTML, ed il codice e' disponibile.Non si puo' obbligare le aziende ad aprire il codice, perche' mai apple dovrebbe rilasciare, ad esempio, Quartz alla comunita'?
            Proprio la scorsa settimana ad una mia amica che
            voleva un Mac Book da 13" bianco, gli ho comprato
            un Acer Timeline 1810TZ bianco, con display 11,6"
            a led, che è stato spedito direttamente a Milano
            alla Acer per piallare Windows 7 dietro ad un
            rimborso di 70
            euro.In pratica l'hai obbligata ad utilizzare un sistema operativo che non voleva utilizzare su un computer che non voleva comprare, ma tanto i soldi erano i suoi no?Intendiamoci, io uso Ubuntu, ma imporre le proprie scelte agli altri non mi sembra corretto!Fai quello che Apple e' solita fare con i propri utenti, e la critichi pure...
          • iRoby scrive:
            Re: OSX
            Nuovo utente con un infarinatura generale di Windows e GUI, doveva scegliere se spendere per seguire una moda o avere un sistema moderno ed efficace per lo studio e il lavoro.Non usa software Windows-only, non usa ipod e itunes.Un sistema leggero, realmente portatile e con buona autonomia per internet, scrivere tesine all'uni, preparare slide con openoffice presentation e scrivere documenti.Non servono né le rogne di Windows, né il sovrapprezzo di MacOSX.Ovviamente la scelta è stata fatta dalla persona stessa dopo avere visto un po' tutti i sistemi.
          • BFidus scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            Nuovo utente con un infarinatura generale di
            Windows e GUI, doveva scegliere se spendere per
            seguire una moda o avere un sistema moderno ed
            efficace per lo studio e il
            lavoro.
            Questo e' "fanboysmo", e scusami il termine!MacOS X e' un ottimo sistema, sopratutto per coloro che non hanno voglia, capacita' o necessita' di utilizzare un sistema meno user friendly.Anche Mark Shuttleworth ammette che, dal punto di vista dell'usabilita' e' al mac che bisogna "tendere".Anche a me non piace il comportamento di apple, ma mi rendo conto che i suoi prodotti sono molto buoni.Scelgo di non utilizzarli, ma non ha senso dire che sono prodotti sovraprezzati, il mio pc, assemblato da me, costa quanto un iMac 21.5", in alcune caratteristiche e' migliore ed in altre no.Se il case e' in alluminio non ha senso paragonarlo con uno di lamiera e plastica.Se il monitor e' un full-HD a led non paragonarlo ad un lcd normale, ecc...Uso Ubuntu dalla 7.04 ed ho sempre assemblato pc pensando alla compatibilita' HW, quindi ad oggi non ho "quasi" mai avuto problemi, ma non tutti sono in questa situazione.Mio fratello non ha mai voluto installarsi Ubuntu, pur vedendone il perfetto funzionamento sul mio pc, semplicemente non gli interessa.Si e' preso un Mac ed e' felice.Funziona, e' veloce e non si pianta. (come la mia lince, anyway...)L'ha pagato quanto un PC di marca all in one, ne di piu, ne di meno.Diamo del fanboy agli utenti apple, ed alcuni sono veramente esagerati, almeno noi cerchiamo di essere un po piu obiettivi...Sono solo sistemi operativi!
          • iRoby scrive:
            Re: OSX
            Il Mac Book costava più del doppio dell'Acer Timeline 1810TZ senza dare nulla di più.Il Timeline oltre che stiloso pesa come una piuma ed è un Pentium dual core.Senza contare le 8 ore di autonomia dichiarata.E dulcis in fundo Linux ne supporta ogni singolo componente.
          • BFidus scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            Il Mac Book costava più del doppio dell'Acer
            Timeline 1810TZ senza dare nulla di
            più.
            Scusa ma le hai viste le caratteristiche del Mac book 13 bianco?ProXXXXXre migliore (core 2 duo a 2.4 MHz FSB 1066 contro pentium dual core 1.3 MHz FSB 800), scheda video migliore (GeForce 320M contro Intel GMA 4500MHD), batteria fino a 10 ore dichiarate contro 8, guscio unibody contro..beh..Acer..insomma.. :|, trackpad multitouch in vetro, alimentatore magsafe, bluetoot integrato (che non sono riuscito a capire se sia opzionale sull'acer)Se per te questo non e' niente in piu...Certo,l'Acer pesa meno ed ha HW supportato da linux, ma non credo si possa definire equivalente al mac book, mi sembra ovvio che costi meno!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2010 00.40-----------------------------------------------------------
          • iRoby scrive:
            Re: OSX
            Infatti io non ho scritto che il Mac Book è peggiore o equivalente, ho solo scritto che è assolutamente inutile.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            Infatti io non ho scritto che il Mac Book è
            peggiore o equivalente, ho solo scritto che è
            assolutamente
            inutile."Il Mac Book costava più del doppio dell'Acer Timeline 1810TZ senza dare nulla di più."scusa ma sento il rumore di qualcuno che si arrampica sugli specchi.Comunque hai ragione che certa potenza di calcolo può essere inutile per qualcuno che con un portatile non ci fa grafica eccetera, ma incide di molto sulla longevità del computer, contando che i Mac, al contrario dei "Windows", non hanno cali di prestazioni durante la loro vita.BFidus ha ragione. Ci sono apple-fanboy che danno i nervi anche a me (che uso solo Mac) ma spesso i flame nelle discussioni sulle notizie Apple vengono accesi solo da anti-fanboy.
          • iRoby scrive:
            Re: OSX
            Ad una persona che deve usare un notebook come un netbook, a cui hanno consigliato il Mac solo perché è figo, spendendo il doppio e trovandosi anche una macchina più pesante, ho consigliato un notebook ultra portatile veramente economico rispetto a ciò che offre (e non si trova da nessuna parte a meno di 450 euro), e con Linux.Non mi pare di avere fatto qualcosa di cui dovermi pentire o di cui si pentirà la persona a cui ho proposto tale soluzione.Dato che le funziona tutto e può fare tutto ciò che le serve senza doversi preoccupare di nulla.Il Timeline poi non scalda per nulla ed è anche robusto. E poi diciamocelo chiaramente, una macchina del genere non ha un'aspettativa di vita superiore ai 2-3 anni, prima di cambiarla con un nuovo computer, per varie motivazioni, di usura, di desiderio di cambiare, perché ci sono nuovi modelli più pratici e potenti, ecc.Il prezzo del MacBook è pari a due macchine di questa categoria, e non ci fai nulla di più.
          • Francy scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: iRoby

            Infatti io non ho scritto che il Mac Book è

            peggiore o equivalente, ho solo scritto che è

            assolutamente

            inutile.

            "Il Mac Book costava più del doppio dell'Acer
            Timeline 1810TZ senza dare nulla di
            più."

            scusa ma sento il rumore di qualcuno che si
            arrampica sugli
            specchi.
            Comunque hai ragione che certa potenza di calcolo
            può essere inutile per qualcuno che con un
            portatile non ci fa grafica eccetera, ma incide
            di molto sulla longevità del computer, contando
            che i Mac, al contrario dei "Windows", non hanno
            cali di prestazioni durante la loro
            vita.
            Si vede che usi solo Mac. Windows non ha alcun calo di prestazioni, anzi, migliora col tempo grazie al Prefetch, che in Windows 7 è migliorato veramente tantissimo.
            BFidus ha ragione. Ci sono apple-fanboy che danno
            i nervi anche a me (che uso solo Mac) ma spesso i
            flame nelle discussioni sulle notizie Apple
            vengono accesi solo da
            anti-fanboy.Si vede che sei fanboy
          • il solito bene informato scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: Francy
            Si vede che usi solo Mac.dai nemici mi salvi Dioche da Windows mi salvo io.
            Windows non ha alcun
            calo di prestazioni, anzi, migliora col tempo
            grazie al Prefetch, che in Windows 7 è migliorato
            veramente tantissimo.Questa non l'ho mai sentita.Comunque il portatile di mia madre con Vista è iniziato a rallentare dopo appena 2 mesi.

            BFidus ha ragione. Ci sono apple-fanboy che
            danno

            i nervi anche a me (che uso solo Mac) ma spesso
            i

            flame nelle discussioni sulle notizie Apple

            vengono accesi solo da

            anti-fanboy.
            Si vede che sei fanboyPerché?
          • Gabriele scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: iRoby
            Nuovo utente con un infarinatura generale di
            Windows e GUI, doveva scegliere se spendere per
            seguire una moda o avere un sistema moderno ed
            efficace per lo studio e il
            lavoro.Quindi secondo te OSX è moda? LOL LOL

            Non usa software Windows-only, non usa ipod e
            itunes.E se volesse comprare dei brani online?

            Un sistema leggero, realmente portatile e con
            buona autonomia per internet, scrivere tesine
            all'uni, preparare slide con openoffice
            presentation e scrivere
            documenti.Con uno schermino da neanche 12 pollici? eh chissà che bene che si lavora per impaginare una tesi...

            Non servono né le rogne di Windows, né il
            sovrapprezzo di
            MacOSX.
            Non vuoi che abbia rogne e hai comprato un Acer? ROTFLcerto che ne capisci proprio di affidabilità.G.
          • iRoby scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: Gabriele
            Non vuoi che abbia rogne e hai comprato un Acer?
            ROTFL
            certo che ne capisci proprio di affidabilità.E tu vivi di credenze e di "sentito dire"?
        • ullala scrive:
          Re: OSX
          - Scritto da: il solito bene informato
          - Scritto da: gianluca

          30 anni del lavoro di altri nel cofano :)

          non puoi pretendere di essere "Open" se poi
          guardi storto chi usa il tuo lavoro
          ;-)Tra guardare storto e riconoscere il lavoro a chi lo ha generosamente fatto mi pare che ce ne corre!A parte che se si parla di Unix gli anni sono più di 30 se invece si parla di osx sono parecchi di meno (appunto ).Comunque la si giri la caratteristica principale dei sistemi unix sei derivati e in generale posix è quella di essere sistemi storicamente "user supported".Per questo si definivano genericamente "open" anche prima della grande diffusione del fenomeno open source e free software. Questa è la storia. Cercare di riscriverla mi pare scorretto oltre che improbabile.
      • 1977 scrive:
        Re: OSX
        - Scritto da: gianluca
        30 anni del lavoro di altri nel cofano :)Quel che ti pare, ma tant'e'.
      • ruppolo scrive:
        Re: OSX
        - Scritto da: gianluca
        30 anni del lavoro di altri nel cofano :)Perché, sotto il cofano della tua automobile c'è il lavoro di chi? Il tuo?
    • Anonymous scrive:
      Re: OSX
      - Scritto da: KOLON
      OSX è la risposta.

      30 anni di Rock Solid Unix nel cofano.Invece no. Ad ogni hacking meeting, OSX se ne esce fuori con le ossa rotte ed una marea di vulnerabilità gravi beccate. Tutte le volte.Meglio se Steve, con il 10.7, ci pensi bene e dia una sferzata seria al suo OS, blindandolo come si deve.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: OSX
        - Scritto da: Anonymous
        - Scritto da: KOLON

        OSX è la risposta.



        30 anni di Rock Solid Unix nel cofano.

        Invece no. Ad ogni hacking meeting, OSX se ne
        esce fuori con le ossa rotte ed una marea di
        vulnerabilità gravi beccate. Tutte le
        volte.tipo di quelle vulnerabilità per cui l'hacker deve prendere il controllo fisico del computer per eseguire il suo codice?
        • lordream scrive:
          Re: OSX
          lol commento obbiettivo e decisamente sopra le parti.. sopratutto motivato da oculate osservazioni
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: lordream
            lol commento obbiettivo e decisamente sopra le
            parti.. sopratutto motivato da oculate
            osservazioniA prescindere da tutto ha ragione, molto spesso fanno passare per dei bug gravissimi cose che comportano veramente pochissimi rischi per la sicurezza. I meeting (tanto più quelli con molti sponsor e tanti soldi) sono organizzati ad-hoc proprio per dimostrare che 'tutti gli OS sono sicuri allo stesso modo'. Boiata clamorosa, non trovi? Eppure ogni anno si tengono diversi meeting studiati appositamente per poter dire cose come 'Se *sistema operativo a caso* fosse diffuso quanto Windows avrebbe gli stessi problemi'.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: OSX
            - Scritto da: lordream
            lol commento obbiettivo e decisamente sopra le
            parti.. sopratutto motivato da oculate
            osservazioniQuindi direi che la mia è stata una risposta in linea con il post originale
  • GioRetti scrive:
    bha..
    Quelli di Microsoft ce li hanno in testa i bug! Non sono contenti nemmeno se lavori per loro a gratis.... -_-
    • windows scrive:
      Re: bha..
      Il problema non è che hanno trovato la falla ma che hanno pubblicato le specifiche su come sfruttarla prima che fosse corretta. E comunque non ho capito a cosa serve fare una patch che risolve il problema ma che aggiri con niente...chissà cosa ti installano insieme visto quanto piace a google intromettersi nella privacy delle persone.
      • cognome e nome scrive:
        Re: bha..
        Hai una minima idea di come si scovino le falle? da quello che scrivi credo di no, cosa centra la privacy, cosa credi che quelli di Microsoft siano dei santi che fanno tutto nel rispetto della privacy? va bene che ti firmi Windows, ma un minimo di onestà intellettuale ci vuole.
        • Mastro Lindo scrive:
          Re: bha..
          Ecco che parla un tester di Microsoft...Com'è l'atmosfera a Redmond? C'è caldo anche a Seattle?Senti non c'è da discutere sulle buone intenzioni di grogle. No, loro hanno solo fatto i loro affarucci, favorendo migliaia di "bimbocci pinguinosi" a creare software per sfruttare sto bug. Già visto su vari blog word press. Quelli che vedi per una volta e scappi finchè sei in tempo. E poi il bello è che grogle ha dato anche il manuale come fare un eventuale attaco.
          • cognome e nome scrive:
            Re: bha..
            E quindi cosa centra con la privacy? sai la discussione nella quale sei intervenuto parlava propri di privacy.
          • nome e cognome scrive:
            Re: bha..
            E ma si vede che entrando nei pc degli altri, avviando dei script che possono ottenere dei dati non si violi la privacy. Poi il primo a NON "testarlo" sono loro (per carità ovvio che non è da grogle)... Vedi come sono mal informato allora! Mi hai aperto delle nuovi porte sai!
          • cognome e nome scrive:
            Re: bha..
            Si, però cerca di postare, con un nick solo.
          • rover scrive:
            Re: bha..
            Se MS farà la stessa cosa con l'OS di Google ci sarà da ridere: morto durante il parto.In effetti credo che in questo caso Google abbia esagerato, e sommando questo allo sniffaggio degli AP e ad altri episodi poco chiari, mi piace sempe meno. Anzi non mi piace proprio.
          • nome e cognome scrive:
            Re: bha..
            - Scritto da: rover
            Se MS farà la stessa cosa con l'OS di Google ci
            sarà da ridere: morto durante il
            parto.Non credo che MS lo farà alla fine, sarebbe come sparare sulla croce rossa e ad MS fa sicuramente comodo avere degli pseudoconcorrenti, specialmente se sono in posizione di monopolio.
  • windows scrive:
    ....
    è ovvio che si trovino delle falle in un sistema vecchio di 10 anni, oltretutto è ancora molto diffuso
    • collione scrive:
      Re: ....
      buhahahaha che XXXXXXXprimo il sp3 non è vecchio di 10 annisecondo esistono delle cose chiamate patch, aggiornamenti o come altro li vuoi chiamare che dovrebbe essere distribuiti normalmente
      • windows scrive:
        Re: ....
        Si ma installare patch e sp non è come fare un nuovo SO...certe cose le puoi fare soltanto riscrivendo il codice e non semplicemente con degli aggiornamenti...
        • cognome e nome scrive:
          Re: ....
          Roba che Microsoft non fa da anni, basta pensare a Windows7, che è basato su Vista Sp1, stando al tuo pensiero non sarebbe niente di che.
    • cognome e nome scrive:
      Re: ....
      Ma come, una volta i sistemi Windows acquistavamo solidità dopo anni e anni.Comunque la tua è una pessima arrampicata sugli specchi.
      • windows scrive:
        Re: ....
        Perchè dovrebbe essere un'arrampicata sugli specchi?è ovvio che più un sistema invecchi e più falle vengono trovate
        • cognome e nome scrive:
          Re: ....
          Ma ci sei o ci fai?Stai dicendo che Microsoft applicando patch nel corso degli anni non rende il sistema più stabile ma crea altre falle.
          • Difensore scrive:
            Re: ....
            Vorrei vedere quante falle riescono a trovare in OS X 10.0 ora circa 10 anin dopo il suo rilascio.Ah, scusa, Steve i SP li chiama nuove versioni, ecco perche girate tutti il Service Pack Snow Leopard
          • smemobox scrive:
            Re: ....
            - Scritto da: Difensore
            Vorrei vedere quante falle riescono a trovare in
            OS X 10.0 ora circa 10 anin dopo il suo
            rilascio.
            Ah, scusa, Steve i SP li chiama nuove versioni,
            ecco perche girate tutti il Service Pack Snow
            LeopardStai confondendo le pere con le tette.
  • BAH scrive:
    chrome spacca!
    winzozz non vale nulla
    • windows scrive:
      Re: chrome spacca!
      Un SO che senza connessione non fa niente non serve a niente.Un'azienda a cui smette di funzionare internet resta ferma finchè non lo sistemano...?
      • cognome e nome scrive:
        Re: chrome spacca!
        Hai quanto meno una vaga idea sui cosa sia Chrome OS?
        • nome e cognome scrive:
          Re: chrome spacca!
          Di certo abbiamo una vaga idea di te. Rubi i nomi utente degli altri, li capovolgi così sebrano loro! Beh che gentaglia.Quoto windows (ovviamente)
          • cognome e nome scrive:
            Re: chrome spacca!
            Potrei dire la stessa cosa di te, rubi i nomi utente degli altri, li capovolgi così sembrano loro! Beh che gentaglia.Ne il mio e ne il tuo nick sono registrati, quindi, please shut up.
          • nome e cognome scrive:
            Re: chrome spacca!
            Ti permetti anche di contestare? Tutti su PI sono testimoni che ho cominciato a postare prima di te!Ma tanto è inutile. Scrivi pure nella tua assurdità!
          • cognome e nome scrive:
            Re: chrome spacca!
            Ti permetti anche di contestare? Tutti su PI sono testimoni che ho cominciato a postare prima di te!Ma tanto è inutile. Scrivi pure nella tua assurdità!
          • nome cognome e cognome nome scrive:
            Re: chrome spacca!
            Pampinelli... la smettiamo??
      • smemobox scrive:
        Re: chrome spacca!
        - Scritto da: windows
        Un SO che senza connessione non fa niente non
        serve a
        niente.
        Un'azienda a cui smette di funzionare internet
        resta ferma finchè non lo
        sistemano...?si ma non accade.
  • MAH scrive:
    Facile fare scenetta con le falle altrui
    Attendiamo Chrome OS...
    • collione scrive:
      Re: Facile fare scenetta con le falle altrui
      puoi provare già adesso a cercare le ipotetiche falle di chromeosche windows è una groviera non è una novità mi pare
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Facile fare scenetta con le falle altrui
      Scusa, il codice sorgente c'è già, dovrebbe essere più facile cercare le falle no? E allora su, al lavoro!
  • Marsh scrive:
    non serve solo per l'help
    Non so se qualcun'altro è intervenuto a riguardo, ma purtroppo il servizio "Guida in linea e supporto tecnico", soprattutto in w2003, non serve solo per richiamare l'help, ma viene richiesto anche da altri servizi e da programmi esterni (anche se poi non è detto che lo usino), tra cui se non ricordo male o Desktop remoto o assistenza remota... ma fatico a ricordare.
    • scrotone scrive:
      Re: non serve solo per l'help
      - Scritto da: Marsh
      Non so se qualcun'altro è intervenuto a riguardo,
      ma purtroppo il servizio "Guida in linea e
      supporto tecnico", soprattutto in w2003, non
      serve solo per richiamare l'help, ma viene
      richiesto anche da altri servizi e da programmi
      esterni (anche se poi non è detto che lo usino),
      tra cui se non ricordo male o Desktop remoto o
      assistenza remota... ma fatico a
      ricordare .Che commento costruttivo.
      • tom scrive:
        Re: non serve solo per l'help
        ma lolfail
      • DR.House scrive:
        Re: non serve solo per l'help
        - Scritto da: scrotone
        - Scritto da: Marsh

        Non so se qualcun'altro è intervenuto a
        riguardo,

        ma purtroppo il servizio "Guida in linea e

        supporto tecnico", soprattutto in w2003, non

        serve solo per richiamare l'help, ma viene

        richiesto anche da altri servizi e da programmi

        esterni (anche se poi non è detto che lo
        usino),

        tra cui se non ricordo male o Desktop
        remoto
        o

        assistenza remota... ma fatico a

        ricordare .

        Che commento costruttivo.e fra l'altro la falla è solo su XP
      • scrotone scrive:
        Re: non serve solo per l'help
        sono uno scroto grande
      • smemobox scrive:
        Re: non serve solo per l'help
        - Scritto da: scrotone
        - Scritto da: Marsh

        Non so se qualcun'altro è intervenuto a
        riguardo,

        ma purtroppo il servizio "Guida in linea e

        supporto tecnico", soprattutto in w2003, non

        serve solo per richiamare l'help, ma viene

        richiesto anche da altri servizi e da programmi

        esterni (anche se poi non è detto che lo
        usino),

        tra cui se non ricordo male o Desktop
        remoto
        o

        assistenza remota... ma fatico a

        ricordare .

        Che commento costruttivo.seriamente non riesco a smettere di ridere.
      • Gattazzo scrive:
        Re: non serve solo per l'help
        Invece è costruttivo il tuo, vero?Non sono avezzo a questi interventi, ma mi ci tiri proprio!
  • McR scrive:
    Un bell'esempio di politica di sicurezza
    Come sempre BigM si contraddistingue per l'alta scuola sulla Security through obscurity.E sì che quanto pare hanno avuto cinque giorni per prepararsi.
    • DR.House scrive:
      Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
      - Scritto da: McR
      Come sempre BigM si contraddistingue per l'alta
      scuola sulla Security through
      obscurity.

      E sì che quanto pare hanno avuto cinque giorni
      per
      prepararsi.giustamente, mentre il malato di protagonismo se non lo divulgava non ci dormiva la notte e non poteva bullarsene in giro vero ?Ehi ho trovato un bug, ora gli do cinque giorni di tempo e poi tanti c***i, se lo fixano bene se no divulgo tutto. veramente professionale, si capisce che ci tiene alla sicurezza e non alla "gloria", tipico del google-pensiero.
      • bertuccia scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        - Scritto da: DR.House

        si capisce che ci tiene alla sicurezza e non alla
        "gloria", tipico del google-pensiero.il google-pensiero quindi ètenere alla gloria e non alla sicurezza?non lo sapevo, ti ringrazio per questa informazione
      • McR scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        Il tipo sarà anche malato di protagonismo ma la sicurezza non si basa sul segreto e nel caso specifico anche sulla tempestività dell'intervento.Quanti di questi 0 day sono presenti sul sistemotto di BigM e BigM non dice nulla?Chi ne è a conoscenza?Chi li potrebbe sfruttare?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        Ma fanno un pò tutti cosi gli scovatori di bug...
        • lordream scrive:
          Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
          - Scritto da: Sgabbio
          Ma fanno un pò tutti cosi gli scovatori di bug...ma dipende da tante cose.. ad esempio se un bughunter ha paura che il bug possa essere gia stato scoperto da altri tenta di portarlo al pubblico il prima possibile.. daltronde loro guadagnano cercando bug e piu sono noti e meglio vengono pagati i bughunter.. in ogni caso secondo me 5 giorni andavano bene visto che è stato trovato un rimedio temporaneo alla cosa.. e poi google o non google molti bughunter stavano cercando di sfruttare la debolezza dell'helper di windows.. si ritiene che da xp prima versione è stata inserita una patch che risolveva il problema che cliccando un link ad oc si potesse spazzare via il sistema intero ma questa patch è stata creata non propriamente ad arte per cui sarebbe stata solo questione di tempo trovare il bug.. da google o da altri
      • Mastro Lindo scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        quoto. Le solite cavollate di grogle. Al posto di farsi le merendine loro vanno a rompere il pacco agli altri. E poi se ne vantano.Che falla epocale poi... Si tratta di un bug pazzesco: nemeno vale la pena fixare. Sprecco di tester per niente...
      • smemobox scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        - Scritto da: DR.House
        - Scritto da: McR

        Come sempre BigM si contraddistingue per l'alta

        scuola sulla Security through

        obscurity.



        E sì che quanto pare hanno avuto cinque giorni

        per

        prepararsi.

        giustamente, mentre il malato di protagonismo se
        non lo divulgava non ci dormiva la notte e non
        poteva bullarsene in giro vero
        ?
        Ehi ho trovato un bug, ora gli do cinque giorni
        di tempo e poi tanti c***i, se lo fixano bene se
        no divulgo tutto. veramente professionale, si
        capisce che ci tiene alla sicurezza e non alla
        "gloria", tipico del
        google-pensiero.5 giorni sono tantissimo.in 5 giorni cade un governo o si concepisce un essere umano.
        • Ittiointerp rete scrive:
          Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
          Semplificare i discorsi con analogie sono chiacchere da bar.Parafrasando un noto principio, ad ogni analogia ne corrisponde una uguale e contraria.Te ne suggerisco una forse un po' più azzeccata.Prova a considerare il tempo di sviluppo di un farmaco e la verifica degli effetti collaterali affichè gli utenti non ti muoiano quando glielo somministri.Cordiali saluti
          • smemobox scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            - Scritto da: Ittiointerp rete
            Semplificare i discorsi con analogie sono
            chiacchere da
            bar.

            Parafrasando un noto principio, ad ogni analogia
            ne corrisponde una uguale e
            contraria.

            Te ne suggerisco una forse un po' più azzeccata.

            Prova a considerare il tempo di sviluppo di un
            farmaco e la verifica degli effetti collaterali
            affichè gli utenti non ti muoiano quando glielo
            somministri.

            Cordiali salutieh?
          • a.c. scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            - Scritto da: Ittiointerp rete
            Semplificare i discorsi con analogie sono
            chiacchere da
            bar.

            Parafrasando un noto principio, ad ogni analogia
            ne corrisponde una uguale e
            contraria.

            Te ne suggerisco una forse un po' più azzeccata.

            Prova a considerare il tempo di sviluppo di un
            farmaco e la verifica degli effetti collaterali
            affichè gli utenti non ti muoiano quando glielo
            somministri.

            Cordiali salutiaiuto quanti sistemi operativi morti!!
    • bertuccia scrive:
      Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
      - Scritto da: McR

      Come sempre BigM si contraddistingue per l'alta
      scuola sulla Security through
      obscurity.loro ci credono!
    • Osvy scrive:
      Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
      - Scritto da: McR
      Come sempre BigM si contraddistingue per l'alta
      scuola sulla Security through obscurity.

      E sì che quanto pare hanno avuto cinque giorni
      per prepararsi.Francamente in questo caso mi pare che sia Google ad avere toppato,potevano di sicuro attendere di più e semmai collaborare alla soluzione,tra l'altro hanno rilasciato un fix che non risolve!, in sostanza "volevano fare i bravi", ma alla fine il cerino acceso è rimasto in mano agli utenti.
      • McR scrive:
        Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
        Beh, su altri campi patch di 0 day vengono fornite nel giro di poche ore.5gg sono parecchiucci... Il problema non è tanto l'utente... ma chi può sfruttare il buco per creare problemi.
        • windows scrive:
          Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
          allora falla te una patch che funzioni su tutte le possibili migliaia di configurazioni hardware e software senza che interferisca con altro...in 5 giorni
          • McR scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            Si sta parlando di un applicativo di un solo sistema operativo (forse 2... ), non di un driver/modulo di un kernel che effettivamente può essere più complicato.Il livelli di astrazione esistono per questo.
          • Osvy scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            - Scritto da: McR
            Si sta parlando di un applicativo di un solo
            sistema operativo (forse 2... ), non di un
            driver/modulo di un kernel che effettivamente può
            essere più complicato.

            Il livelli di astrazione esistono per questo.Ok, resta il fatto che il livello di interazione con altri componenti del S.O., o comunque come cavolo funziona la questione, lo conosce Microsoft meglio di altri, e doveva studiarla bene, o forse non credeva che Google avrebbe reso pubblica la notizia. Del resto poco tempo fa un aggiornamento McAfee ha mandato in crash un mare di computers... bene andarci coi piedi di piombo in queste cose
          • smemobox scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            - Scritto da: windows
            allora falla te una patch che funzioni su tutte
            le possibili migliaia di configurazioni hardware
            e software senza che interferisca con altro...in
            5
            giorniNo, la devono fare loro.
        • Osvy scrive:
          Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
          - Scritto da: McR
          Beh, su altri campi patch di 0 day vengono
          fornite nel giro di poche ore.
          5gg sono parecchiucci... Ma se anche fossero molti, una falla "non pubblica" magari non c'è ancora chi la sfrutta. Se la rendi evidente, magari allora diventa una "zero day".Però magari Google voleva passarci bene in tutti i sensi (Win è bacato, ma noi siamo bravi e provvediamo), ma hanno "toppato la toppa" e ora si che è un problema, almeno per chi ha XP.
          Il problema non è tanto l'utente... ma chi può
          sfruttare il buco per creare problemi.Non ho scritto che "il problema E' l'utente", ma che ora "E' DELL'UTENTE" :-)
          • McR scrive:
            Re: Un bell'esempio di politica di sicurezza
            Mah, secondo me manco dell'utente, sicuramente sarà dei sistemisti e degli addetti alla sicurezza che devono correre ai ripari ;) L'utente al massimo subirà un altro crash o l'n-esima formattazione, nulla a cui non sia già abituato...
  • nome e cognome scrive:
    io fossi in ms
    farei la stessa cosa, trovino un buco in android e via con la full disclosure. Negli altri software di gurgle non vale nemmeno la pena: sono perennemente in beta.Ma poi guggle non aveva detto che aveva smesso di usare windows?
    • ciuffo scrive:
      Re: io fossi in ms
      - Scritto da: nome e cognome
      Ma poi guggle non aveva detto che aveva smesso di
      usare
      windows?eh ma sai, conviene di più tenere un software sempre in beta in modo che se si trovano falle hai la scusa pronta: "Eh ma è in beta eh...tutto normale":)
      • scrotone scrive:
        Re: io fossi in ms
        - Scritto da: ciuffo
        eh ma sai, conviene di più tenere un software
        sempre in beta in modo che se si trovano falle
        hai la scusa pronta: "Eh ma è in beta eh...tutto
        normale"Il tuo cervello è quindi in beta perenne, giusto?
        • Googler scrive:
          Re: io fossi in ms
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: ciuffo


          eh ma sai, conviene di più tenere un software

          sempre in beta in modo che se si trovano falle

          hai la scusa pronta: "Eh ma è in beta eh...tutto

          normale"
          Il tuo cervello è quindi in beta perenne, giusto?Sto morendo dal ridere... E STRAQUOTO!!! :D :D :D
        • ciuffo scrive:
          Re: io fossi in ms
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: ciuffo


          eh ma sai, conviene di più tenere un software

          sempre in beta in modo che se si trovano falle

          hai la scusa pronta: "Eh ma è in beta eh...tutto

          normale"
          Il tuo cervello è quindi in beta perenne, giusto?scroto ma hai caldo che fai queste domande?eh lo so, chiuso dentro a un paio di mmutande non è il massimo...
    • scrotone scrive:
      Re: io fossi in ms
      - Scritto da: nome e cognome
      farei la stessa cosa, trovino un buco in android
      e via con la full disclosure. Negli altri
      software di gurgle non vale nemmeno la pena: sono
      perennemente in
      beta.

      Ma poi guggle non aveva detto che aveva smesso di
      usare
      windows?Impara a scrivere decentemente, se no vengo da te e te lo trovo io il tuo buco, poi lo tappo con un paracarro.
      • Marsh scrive:
        Re: io fossi in ms
        Come sei viulentooo ;-(
      • tom scrive:
        Re: io fossi in ms
        Sei OT non trovi? Violi il primo comandamento:Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: * sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
      • nome e cognome scrive:
        Re: io fossi in ms

        Impara a scrivere decentemente, se no vengo da te
        e te lo trovo io il tuo buco, poi lo tappo con un
        paracarro.Oddddioh...ci hooo pauraaa...
        • scrotone scrive:
          Re: io fossi in ms
          - Scritto da: nome e cognome
          Oddddioh...ci hooo pauraaa...Magari poi ti piace e così ti troverai un lavoro molto redditizio.
          • nome e cognome scrive:
            Re: io fossi in ms
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: nome e cognome

            Oddddioh...ci hooo pauraaa...
            Magari poi ti piace e così ti troverai un lavoro
            molto
            redditizio.Non saprei, tu quanto guadagni? Vale la pena?
    • krane scrive:
      Re: io fossi in ms
      - Scritto da: nome e cognome
      farei la stessa cosaIo farei la stessa cosa che ha fatto Bill : ormai i soldi me li sono fatti ciao (rotfl)
    • G,G scrive:
      Re: io fossi in ms
      se MS trova in una falla in Android può correggerla direttamente senza il bisogno di creare dei work around, sai i vantaggi dell'opensource. E i servizi di google sono si perennemente in beta, ma questa è una scelta politica dovuta all'aggiunta di funzionalità, quasi non ha senso parlare di beta per i servizi online, nessuno ha mai detto che FB è in beta...
    • cognome e nome scrive:
      Re: io fossi in ms
      Se fossi in Google, cercherai altre voragini in Windows, e via con la full disclosure.Anche se devo ammettere che non valga nemmeno la pena, visto che Windows è in beta perenne, dato che saltano fuori bug vecchi come il cuccohttp://www.computerworld.com/s/article/9146820/Microsoft_confirms_17_year_old_Windows_bug
    • smemobox scrive:
      Re: io fossi in ms
      - Scritto da: nome e cognome
      farei la stessa cosa, trovino un buco in android
      e via con la full disclosure. Negli altri
      software di gurgle non vale nemmeno la pena: sono
      perennemente in
      beta.

      Ma poi guggle non aveva detto che aveva smesso di
      usare
      windows?gli ingegneri di microsoft non sono tanti security oriented, se non riescono a trovare i bug nel software di cui hanno scritto i sorgenti, figuriamoci di quelli i cui sorgenti sono aperti a chiunque.non sono sicuro guggle si scriva cosí.
  • Andreabont scrive:
    Dovrebbero ringraziare...
    Invece fanno i preziosi e si XXXXXXXno appena qualcuno gli segnala l'ennesima maga falla di sicurezza che puntualmente salta fuori dai loro prodotti...
    • Feliciaus scrive:
      Re: Dovrebbero ringraziare...
      E pensare che nei test mac os è sempre molto più bucabile di windows, però tutti gli utenti mac si sentono al sicuro dietro il loro apple, misteri del marketing.Linux poi è sicuro? Si, probabilmente, solo se chi lo usa lo sa usare...altrimenti...
      • Il Profeta scrive:
        Re: Dovrebbero ringraziare...
        - Scritto da: Feliciaus
        Linux poi è sicuro? Si, probabilmente, solo se
        chi lo usa lo sa
        usare...altrimenti...Su Window$ anche chi lo sa usare (vedi sistemisti) è costretto a mettere l'antivirus/spyware/malware/trojan/rootkit/ecc. Su Linux anche se non lo sai usare e non installi questi SW è sicuro lo stesso.Su Window$ è inoltre indispensabile un firewall, il kernel Linux invece si difende già egregiamente senza.Diaciamo pure che con un'installazione di default Linux è molto più sicuro di Window$.
        • scrotone scrive:
          Re: Dovrebbero ringraziare...
          - Scritto da: Il Profeta
          Diaciamo pure che con un'installazione di default
          Linux è molto più sicuro di
          Window$."Diaciamo" pure che un qualsiasi PC con te davanti al monitor è molto più insicuro di uno con un altro utonto.
          • lordream scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: Il Profeta

            Diaciamo pure che con un'installazione di
            default

            Linux è molto più sicuro di

            Window$.

            "Diaciamo" pure che un qualsiasi PC con te
            davanti al monitor è molto più insicuro di uno
            con un altro
            utonto.lol.. non sa che dice ma lo fa con fierezza :)
          • smemobox scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...

            "Diaciamo" pure che un qualsiasi PC con te
            davanti al monitor è molto più insicuro di uno
            con un altro
            utonto."Diaciamo" che lui aveva ragione e tu no?
      • The Bishop scrive:
        Re: Dovrebbero ringraziare...
        - Scritto da: Feliciaus
        E pensare che nei test mac os è sempre molto più
        bucabile di windows, però tutti gli utenti mac si
        sentono al sicuro dietro il loro apple, misteri
        del
        marketing.

        Linux poi è sicuro? Si, probabilmente, solo se
        chi lo usa lo sa
        usare...altrimenti...Un sistema puo' essere sicuro o meno, ma solitamente le grosse falle di sicurezza stanno tra la sedia e la tastiera...
        • Feliciaus scrive:
          Re: Dovrebbero ringraziare...
          Concordo al 100%
          • scrotone scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: Feliciaus
            Concordo al 100%Tipica risposta di chi non ha capito un XXXXX.
          • lordream scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: Feliciaus

            Concordo al 100%
            Tipica risposta di chi non ha capito un XXXXX.mi sa che non hai capito un XXXXX
          • ciuffo scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: scrotone

            - Scritto da: Feliciaus


            Concordo al 100%

            Tipica risposta di chi non ha capito un XXXXX.

            mi sa che non hai capito un XXXXXno ti sbagli. lui di XXXXX ne capisce. si chiama scroto-ne.
          • scrotone scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: ciuffo
            no ti sbagli. lui di XXXXX ne capisce. si chiama
            scroto-ne.Io ne capisco in modalità output, tu in modalità input.
          • tom scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            fail
          • smemobox scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: Feliciaus

            Concordo al 100%
            Tipica risposta di chi non ha capito un XXXXX.avete ragione entrambi.
          • Feliciaus scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            Vedo che voi di XXXXX a differenza mia ne capite molto....contenti voi...Comunque a me ne linux, ne microsoft, ne apple danno da mangiare, pertanto me ne fotto di difendere l'uno o l'altro. Dico solo che spesso windows è criticato da chi per aver saputo accendere un pc con linux pensa di essere un mostro di informatica.saluti
          • smemobox scrive:
            Re: Dovrebbero ringraziare...
            - Scritto da: Feliciaus
            Vedo che voi di XXXXX a differenza mia ne capite
            molto....contenti
            voi...

            Comunque a me ne linux, ne microsoft, ne apple
            danno da mangiare, pertanto me ne fotto di
            difendere l'uno o l'altro. Dico solo che spesso
            windows è criticato da chi per aver saputo
            accendere un pc con linux pensa di essere un
            mostro di
            informatica.

            salutiche inutile lessico volgare.
    • upr scrive:
      Re: Dovrebbero ringraziare...
      Perchè correbbero fare come apple...sw proprietario=faccio come mi pare.
    • il signor rossi scrive:
      Re: Dovrebbero ringraziare...
      - Scritto da: Andreabont
      Invece fanno i preziosi e si XXXXXXXno appena
      qualcuno gli segnala l'ennesima maga falla di
      sicurezza che puntualmente salta fuori dai loro
      prodotti...comunque è vero che è consuetudine segnalare prima il bug al produttore del software e aspettare che lo fixi...
      • lordream scrive:
        Re: Dovrebbero ringraziare...
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Andreabont

        Invece fanno i preziosi e si XXXXXXXno appena

        qualcuno gli segnala l'ennesima maga falla di

        sicurezza che puntualmente salta fuori dai loro

        prodotti...

        comunque è vero che è consuetudine segnalare
        prima il bug al produttore del software e
        aspettare che lo
        fixi...dipende da chi trova il bug.. alcuni bughunter danno 3 giorni di tempo prima della pubblicazione.. sopratutto se il bug è molto grave
    • Marsh scrive:
      Re: Dovrebbero ringraziare...
      Ma alla fine XP non era diventato una specie di abadonware a cui MS non dava più supporto?
    • collione scrive:
      Re: Dovrebbero ringraziare...
      è ovvio, un'azienda che normalmente nasconde le falle s'XXXXXXX se qualcuno gliele mette in piazzaa ms non frega un tubo dell'utente, per loro l'importante è far soldi a palate
  • giacche scrive:
    Altre falle
    Questo di Windows 7 e Mac OS X mi sebra ben più grave.http://webwereld.nl/nieuws/66228/nieuwe-lekken-in-kern-windows-7-en-os-x.html
    • ciuffo scrive:
      Re: Altre falle
      tutto chiaro
    • upr scrive:
      Re: Altre falle
      si ho capito ma in inglese esiste?
      • giacche scrive:
        Re: Altre falle
        Eccolo:http://www.macworld.com/article/151913/2010/06/osx_securityhole.html
        • Mario scrive:
          Re: Altre falle
          T'è andato male lo scoop?The problem is related to the functioning of the motherboard, so it is quite irresolvable in software, Hack in the Box conference organizer Dhillon Andrew Kannabhiran told Webwereld. This is quite a fundamental problem, because an attacker basically can manipulate the PCs memory.The Mac OS X issue is somewhat easier to fix, although the impact of this security hole is bigger, according to Kannabhiran. The flaw affects not only Macs, but could also affect the iPod touch, iPhone and iPad, because they all use the same OS X base. Security researcher Ilja van Sprundel from IOActive discovered this hole. He can use it to manipulate the IOKit element of the operating system and through that exploit a wide range of bugs to affect Mac OS X devices.Were talking about kernel functionality of Mac OS X. Whether this is intrinsically linked to the hardware remains to be seen, says Kannabhiran. We havent mapped out al the dependencies, but we can infer that it looks pretty grim.
    • scrotone scrive:
      Re: Altre falle
      Si certo, tutti conosciamo l'olandese.
      • giacche scrive:
        Re: Altre falle
        C'è una falla di base nella comunicazione tra sistema operativo e memoria che consentirebbe di accedere direttamente ai contenuti della ram.Sia Windows 7 che Mac Os X sembra utilizzino lo stesso metodo di comunicazione.Per sfruttarlo è sufficente riuscire a loggarsi con diritti di amministratore.
        • scrotone scrive:
          Re: Altre falle
          - Scritto da: giacche
          C'è una falla di base nella comunicazione tra
          sistema operativo e memoria che consentirebbe di
          accedere direttamente ai contenuti della
          ram.
          Sia Windows 7 che Mac Os X sembra utilizzino lo
          stesso metodo di
          comunicazione.
          Per sfruttarlo è sufficente riuscire a loggarsi
          con diritti di
          amministratore.Bravo, hai usato il traduttore o conosci l'olandese perchè vai a fumarti i cannoni ad Amsterdam?
          • giacche scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: scrotone
            Bravo, hai usato il traduttore o conosci
            l'olandese perchè vai a fumarti i cannoni ad
            Amsterdam?Mannaggia m'hai beccato: volo spesso, e quasi mai in aereo!
          • scrotone scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: giacche
            Mannaggia m'hai beccato: volo spesso, e quasi mai
            in
            aereo!Me n'ero accorto da subito leggendo i tuoi post idioti.
          • lordream scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: giacche

            Mannaggia m'hai beccato: volo spesso, e quasi
            mai

            in

            aereo!
            Me n'ero accorto da subito leggendo i tuoi post
            idioti.oggi gli hanno pestato lo scroto
          • scrotone scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: lordream
            oggi gli hanno pestato lo scrotoAlmeno io ce l'ho.
          • tom scrive:
            Re: Altre falle
            ahahahahahahahahahahahahahahahaha
          • lordream scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: lordream

            oggi gli hanno pestato lo scroto
            Almeno io ce l'ho.e bello grande se arrivano a pestartelo
          • collione scrive:
            Re: Altre falle
            si ce l'hai al posto del cervello :D
          • giacche scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: scrotone
            Me n'ero accorto da subito leggendo i tuoi post idioti.Li faccio apposta idioti, in questo modo riesci a capirli.
          • scrotone scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: giacche
            Li faccio apposta idioti, in questo modo riesci a
            capirli.Bravo, vantatene.
          • tom scrive:
            Re: Altre falle
            fail
          • scrotone scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: tom
            failXXXXX sei, un compilatore?
          • tom scrive:
            Re: Altre falle
            tutto qua? perso l'ispirazione?
          • scrotone scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: tom
            tutto qua? perso l'ispirazione?Sei OT non trovi? Violi il primo comandamento:Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: * sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
          • tom scrive:
            Re: Altre falle
            meglio che controlli tu per primolol
          • Vistabuntu non loggato scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: giacche
            - Scritto da: scrotone

            Me n'ero accorto da subito leggendo i tuoi post
            idioti.

            Li faccio apposta idioti, in questo modo riesci a
            capirli.pwned!
          • bertuccia scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: Vistabuntu non loggato

            pwned! :D bam giù nel canestro!
          • Buy me. scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: giacche
            - Scritto da: scrotone

            Me n'ero accorto da subito leggendo i tuoi post
            idioti.

            Li faccio apposta idioti, in questo modo riesci a
            capirli.Fantastica.
          • bertuccia scrive:
            Re: Altre falle
            - Scritto da: giacche

            volo spesso, e quasi mai in aereo!fantastica :D
        • Mario scrive:
          Re: Altre falle
          The problem is related to the functioning of the motherboard, so it is quite irresolvable in software, Hack in the Box conference organizer Dhillon Andrew Kannabhiran told Webwereld. This is quite a fundamental problem, because an attacker basically can manipulate the PCs memory.The Mac OS X issue is somewhat easier to fix, although the impact of this security hole is bigger, according to Kannabhiran. The flaw affects not only Macs, but could also affect the iPod touch, iPhone and iPad, because they all use the same OS X base. Security researcher Ilja van Sprundel from IOActive discovered this hole. He can use it to manipulate the IOKit element of the operating system and through that exploit a wide range of bugs to affect Mac OS X devices.Were talking about kernel functionality of Mac OS X. Whether this is intrinsically linked to the hardware remains to be seen, says Kannabhiran. We havent mapped out al the dependencies, but we can infer that it looks pretty grim.
        • Innovatore scrive:
          Re: Altre falle
          - Scritto da: giacche
          Per sfruttarlo è sufficente riuscire a loggarsi
          con diritti di
          amministratore.Sufficente ? :D Hai detto niente !
      • upr scrive:
        Re: Altre falle
        ma le olandesi si...
      • smemobox scrive:
        Re: Altre falle
        - Scritto da: scrotone
        Si certo, tutti conosciamo l'olandese.io un pó, vivo in olanda dal 2003 e nessuno qui usa l'olandese per questioni cosí tecniche e specifiche.
  • Ubunto scrive:
    Noooo, ed ora?
    E come facciamo senza l'help di windows? Uno dei componenti di windows per cui inutilità, lentezza e fastidiosità fanno a gara.Cite: "Lascio a voi commentare come si possa giudicare l'operato di Google al riguardo"Si può commentare osservando che il vostro SO ha tante falle di sicurezza che Google vi deve fare le elemosine per vederle fixate.
  • ruppolo scrive:
    Si compromette l'help di Windows?
    Sai che perdita se ci mettevano i fumetti di Topolino sarebbe stato più utile.
    • nino nano scrive:
      Re: Si compromette l'help di Windows?
      a me sembra estremamente grave che microsoft continui a non fornire dei fix a vulnerabilità pochi minuti dopo che queste vengano segnalete, si parla addirittura di 5 giorni e si permettono anche di criticare l'operato di google!?!?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Si compromette l'help di Windows?
        Ehhh ma microsoft anche se è un'azienda grande, "come si fa a dire che ha le risorse per correggere le falle?".
        • scrotone scrive:
          Re: Si compromette l'help di Windows?
          - Scritto da: Sgabbio
          Ehhh ma microsoft anche se è un'azienda grande,
          "come si fa a dire che ha le risorse per
          correggere le
          falle?".Commenti più furbi oggi no eh?!
          • noproblem scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            inizia dando l'esempio, XXXXXXXX
          • lordream scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: Sgabbio

            Ehhh ma microsoft anche se è un'azienda grande,

            "come si fa a dire che ha le risorse per

            correggere le

            falle?".
            Commenti più furbi oggi no eh?!Commenti più furbi oggi no eh?!
          • scrotone scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: scrotone

            - Scritto da: Sgabbio


            Ehhh ma microsoft anche se è un'azienda
            grande,


            "come si fa a dire che ha le risorse per


            correggere le


            falle?".

            Commenti più furbi oggi no eh?!

            Commenti più furbi oggi no eh?!Commenti più furbi oggi no eh?!
          • tom scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            fail
          • lordream scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: scrotone


            - Scritto da: Sgabbio



            Ehhh ma microsoft anche se è un'azienda

            grande,



            "come si fa a dire che ha le risorse per



            correggere le



            falle?".


            Commenti più furbi oggi no eh?!



            Commenti più furbi oggi no eh?!

            Commenti più furbi oggi no eh?!
          • tom scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            Sei OT non trovi? Violi il primo comandamento:Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: * sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
          • scrotone scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: tom
            Sei OT non trovi? Violi il primo comandamento:

            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati
            che:

            * sia in tema e contribuisca alla discussione
            in
            corsoSono fiero di te, sai usare il copia-incolla. Vedi che a frequentare PI aumenta il QI (solo quello, il resto resta uguale).
          • lordream scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: scrotone
            - Scritto da: tom

            Sei OT non trovi? Violi il primo comandamento:



            Prima di pubblicare un tuo commento assicurati

            che:



            * sia in tema e contribuisca alla
            discussione

            in

            corso
            Sono fiero di te, sai usare il copia-incolla.
            Vedi che a frequentare PI aumenta il QI (solo
            quello, il resto resta
            uguale).magari cresce anche lo scroto :)
          • tom scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            vorrei poter dire la stessa cosa di te :)
          • collione scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            perchè t'inXXXXX? mica sei ballmer :D
          • scrotone scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            - Scritto da: collione
            perchè t'inXXXXX? mica sei ballmer :DSiamo simili però: scrotone io e XXXXXXXXXXXXXX lui.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Si compromette l'help di Windows?
            notare le virgolette, no ?
      • Anonymous scrive:
        Re: Si compromette l'help di Windows?
        - Scritto da: nino nano
        a me sembra estremamente grave che microsoft
        continui a non fornire dei fix a vulnerabilità
        pochi minuti dopo che queste vengano segnalete,
        si parla addirittura di 5 giorni e si permettono
        anche di criticare l'operato di
        google!?!?Infatti tutto ciò è molto ridicolo, ma è anche capitato chi s'è cuccato una denuncia per aver scoperto dei bug. Robe da matti, sti qua sono pazzi.
      • rover scrive:
        Re: Si compromette l'help di Windows?
        Non si tratta di mettere una toppa alla camera d'aria della bicicletta.E poi hanno adottato la politica del rilascio mensile
    • angros scrive:
      Re: Si compromette l'help di Windows?
      Il problema è che, anche se nessuno legge l'help di Windows, ci possono essere programmi di terze parti che usano lo stesso formato per il loro file di help (che invece magari è utile)Posso solo lanciare un appello agli sviluppatori: realizzate la documentazione in html standard, e non nel formato di Windows (tra l'altro, il porting del programma verso altre piattaforme sarà più facile).
    • smemobox scrive:
      Re: Si compromette l'help di Windows?
      - Scritto da: ruppolo
      Sai che perdita se ci mettevano i fumetti di
      Topolino sarebbe stato più
      utile.bellissima.
  • Guybrush scrive:
    Sono profondamente rattristato
    ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una vita che gli utenti win navigano sui forum per cercare aiuto.Il manuale lo leggono davvero in pochi.
    • panda rossa scrive:
      Re: Sono profondamente rattristato
      - Scritto da: Guybrush
      ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?
      Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una
      vita che gli utenti win navigano sui forum per
      cercare
      aiuto.
      Il manuale lo leggono davvero in pochi.Credo proprio che il servizio di help sia una delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a disabilitare dopo una installazione.Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad aiutare i russi nel loro progetto di botnet globale!
      • scrotone scrive:
        Re: Sono profondamente rattristato
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Guybrush

        ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?

        Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una

        vita che gli utenti win navigano sui forum per

        cercare

        aiuto.

        Il manuale lo leggono davvero in pochi.

        Credo proprio che il servizio di help sia una
        delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a
        disabilitare dopo una
        installazione.Interessante, mi dice il nome del servizio che così lo disabilito anch'io. Ovviamente non saprai come si chiama perchè dici solo XXXXXXX.
        Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad
        aiutare i russi nel loro progetto di botnet
        globale!Ma quando crescerai?
        • lordream scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Guybrush


          ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?


          Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una


          vita che gli utenti win navigano sui forum per


          cercare


          aiuto.


          Il manuale lo leggono davvero in pochi.



          Credo proprio che il servizio di help sia una

          delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a

          disabilitare dopo una

          installazione.
          Interessante, mi dice il nome del servizio che
          così lo disabilito anch'io. Ovviamente non saprai
          come si chiama perchè dici solo
          XXXXXXX.si chiama Guida in linea e supporto tecnico


          Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad

          aiutare i russi nel loro progetto di botnet

          globale!
          Ma quando crescerai?scrotone per via dello scroto grosso?
          • scrotone scrive:
            Re: Sono profondamente rattristato
            - Scritto da: lordream
            si chiama
            Guida in linea e supporto tecnicoPeccato che di default non sia attivo. Quindi avete detto una XXXXXXX tutti e due.
            scrotone per via dello scroto grosso?Pensa quanto è grosso quello che c'è sopra.
        • lordream scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Guybrush


          ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?


          Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una


          vita che gli utenti win navigano sui forum per


          cercare


          aiuto.


          Il manuale lo leggono davvero in pochi.



          Credo proprio che il servizio di help sia una

          delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a

          disabilitare dopo una

          installazione.
          Interessante, mi dice il nome del servizio che
          così lo disabilito anch'io. Ovviamente non saprai
          come si chiama perchè dici solo
          XXXXXXX.
          guida in linea e supporto tecnico

          Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad

          aiutare i russi nel loro progetto di botnet

          globale!
          Ma quando crescerai?ma quando crescerai?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Guybrush


          ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?


          Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una


          vita che gli utenti win navigano sui forum per


          cercare


          aiuto.


          Il manuale lo leggono davvero in pochi.



          Credo proprio che il servizio di help sia una

          delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a

          disabilitare dopo una

          installazione.
          Interessante, mi dice il nome del servizio che
          così lo disabilito anch'io. Ovviamente non saprai
          come si chiama perchè dici solo
          XXXXXXX.


          Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad

          aiutare i russi nel loro progetto di botnet

          globale!
          Ma quando crescerai?Lol...alla voce EPIC FAIL dev'esserci una tua foto...
          • Anonymous scrive:
            Re: Sono profondamente rattristato


            Lol...alla voce EPIC FAIL dev'esserci una tua
            foto...ahuahuahuahuahuahau :P
        • panda rossa scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: scrotone
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Guybrush


          ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?


          Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una


          vita che gli utenti win navigano sui forum per


          cercare


          aiuto.


          Il manuale lo leggono davvero in pochi.



          Credo proprio che il servizio di help sia una

          delle centinaia di XXXXXte che andavo sempre a

          disabilitare dopo una

          installazione.
          Interessante, mi dice il nome del servizio che
          così lo disabilito anch'io. Ovviamente non saprai
          come si chiama perchè dici solo
          XXXXXXX.Lo so perfettamente come si chiama, ma siccome sei tanto gentile a chiedermelo, arrangiati!


          Ora finalmente ho capito a che cosa serviva: ad

          aiutare i russi nel loro progetto di botnet

          globale!
          Ma quando crescerai?Tu continua pure a usare windows, che ti credi adulto e vaccinato.
    • Il Profeta scrive:
      Re: Sono profondamente rattristato
      - Scritto da: Guybrush
      ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?
      Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una
      vita che gli utenti win navigano sui forum per
      cercare
      aiuto.
      Il manuale lo leggono davvero in pochi.Mi piacerebbe sapere se mai nel mondo qualcuno è riuscito a trovare una soluzione ai suoi problemi usando l'help di Window$ o Offic... Penso proprio di no... L'unico modo è usare Google, non di certo Bing! :D
      • giacche scrive:
        Re: Sono profondamente rattristato
        - Scritto da: Il Profeta
        - Scritto da: Guybrush

        ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?

        Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una

        vita che gli utenti win navigano sui forum per

        cercare

        aiuto.

        Il manuale lo leggono davvero in pochi.

        Mi piacerebbe sapere se mai nel mondo qualcuno è
        riuscito a trovare una soluzione ai suoi problemi
        usando l'help di Window$ o Offic... Penso
        proprio di no... L'unico modo è usare Google, non
        di certo Bing!
        :DPerò a volte è comodo per capire se la tastiera funziona.Premi F1 e esce l'help... poi lo chiudi subito.
        • scrotone scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: giacche
          Però a volte è comodo per capire se la tastiera
          funziona.
          Premi F1 e esce l'help... poi lo chiudi subito.Oggi il tuo rapporto commenti furbi/commenti totali vale 0.
        • smemobox scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: giacche
          - Scritto da: Il Profeta

          - Scritto da: Guybrush


          ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?


          Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una


          vita che gli utenti win navigano sui forum per


          cercare


          aiuto.


          Il manuale lo leggono davvero in pochi.



          Mi piacerebbe sapere se mai nel mondo qualcuno è

          riuscito a trovare una soluzione ai suoi
          problemi

          usando l'help di Window$ o Offic... Penso

          proprio di no... L'unico modo è usare Google,
          non

          di certo Bing!

          :D

          Però a volte è comodo per capire se la tastiera
          funziona.
          Premi F1 e esce l'help... poi lo chiudi subito.bellissima.
      • Anonymous scrive:
        Re: Sono profondamente rattristato

        Mi piacerebbe sapere se mai nel mondo qualcuno è
        riuscito a trovare una soluzione ai suoi problemi
        usando l'help di Window$ o Offic... Penso
        proprio di no... L'unico modo è usare Google, non
        di certo Bing!
        :DNo, non è detto. Io c'ho fatto delle ricerche. Ad es, la lista dei comandi CLI e qualcos'altro. Poi, su Windows, l'help ti permette anche di effettuare un pò di diagnostica marginale al sistema e alla rete.
        • smemobox scrive:
          Re: Sono profondamente rattristato
          - Scritto da: Anonymous

          Mi piacerebbe sapere se mai nel mondo qualcuno è

          riuscito a trovare una soluzione ai suoi
          problemi

          usando l'help di Window$ o Offic... Penso

          proprio di no... L'unico modo è usare Google,
          non

          di certo Bing!

          :D

          No, non è detto. Io c'ho fatto delle ricerche. Ad
          es, la lista dei comandi CLI e qualcos'altro.
          Poi, su Windows, l'help ti permette anche di
          effettuare un pò di diagnostica marginale al
          sistema e alla
          rete.marginalerrima.
    • collione scrive:
      Re: Sono profondamente rattristato
      cavolo e poi dicono che sono i linari ad andare in giro per forum :D
    • Anonymous scrive:
      Re: Sono profondamente rattristato
      - Scritto da: Guybrush
      ...per la falla, ma che ci vogliamo fare?
      Da bravi, disabilitate l'help che tanto e' una
      vita che gli utenti win navigano sui forum per
      cercare
      aiuto.
      Il manuale lo leggono davvero in pochi.Basta disabilitare il servizio (non spegnerlo, disabilitarlo).
Chiudi i commenti