USA, prove di disgelo con Huawei tramite Qualcomm?

Gli Stati Uniti concedono a Qualcomm la possibilità di collaborare con Huawei su alcuni chip 4G: l'inizio del disgelo è più vicino?
Gli Stati Uniti concedono a Qualcomm la possibilità di collaborare con Huawei su alcuni chip 4G: l'inizio del disgelo è più vicino?

Segnali di disgelo? Forse. Sebbene la sensazione possa essere del tutto prematura, soprattutto alla luce di un Presidente che fatica ad accettare l’idea di dover lasciare la Casa Bianca, il fatto che Qualcomm possa nuovamente a tener relazioni commerciali con Huawei è qualcosa che non può passare inosservato.

Qualcomm, si a Huawei

La notizia è stata rivelata da Reuters, secondo cui – a differenza di quanto accaduto negli ultimi mesi – c’è stata una decisione in direzione contraria rispetto al ban iniziale dell’azienda cinese. Qualcomm, nello specifico, avrebbe avuto il via libera a collaborare con Huawei su alcuni chip 4G. Non si parla di 5G e non si hanno dettagli ulteriori, ma soltanto una sensazione: che la vicenda possa iniziare a vivere di maggiori aperture e di nuove relazioni diplomatiche.

La guerra fredda contro Huawei era stata firmata a fuoco da Donald Trump, ma presto Trump non sarà più alla Casa Bianca. Biden non si è ancora espresso sul tema specifico ma, sebbene molto probabilmente non sia disposto ad un cambio di rotta immediato, con ogni probabilità l’impronta della nuova presidenza sarà ben differente. Il gioco delle opportunità (invece che quello dei divieti) potrebbe dare nuove speranze a Huawei e nuovo dinamismo alle aziende USA, prendendo in mano il pallino del gioco con altro piglio e altre condizioni.

Per ora è solo un segnale, accaduto con Donald e Melania ancora ostinatamente fermi nel non ammettere la sconfitta. E forse è proprio questa la forza maggiore di questo segnale: non segue qualcosa di già accaduto, ma anticipa qualcosa che sta per accadere. Se così sarà, l’effetto domino sarà fortissimo su tutto il mercato high tech.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 11 2020
Link copiato negli appunti