USA, tempo di Androidi

Confermato il trend della analisi precedenti: Samsung e Google dominano hardware e sistemi operativi, mentre per il prossimo periodo si attendono l'esordio di Nexus Prime e iPhone 4S

Roma – Secondo le ultime statistiche pubblicate da comScore relativamente agli abbonati mobile negli Stati Uniti, Samsung e Android stanno dominando il settore. Un trend già evidenziato per il mercato statunitense da Nielsen e per quello internazionale da Canalys .

Tra i produttori hardware di dispositivi mobile (smartphone più cellulari), infatti, Samsung presidia il settore con il 25,3 per cento di market share , in crescita dello 0,5 per cento da maggio .

LG occupa il secondo posto con il 21 per cento del mercato e Motorola il terzo, scendendo dell’1,1 per cento rispetto al periodo precedente fino al 14 per cento.

Quella a crescere di più è poi Apple che passa dall’8,7 al 9,8 per cento .
A piangere è invece sopratutto RIM, che perde un altro un per cento fino al 7,1 per cento del market share.

Dal punto di vista dei sistemi operativi Google con Android cresce del 5,6 per cento e tiene saldamente il primo posto con il 43,7 per cento del market share. A seguirla, Apple (27,3 per cento) e RIM (19,7). La canadese per quanto riguarda la diffusione della sua piattaforma ha perso 5 punti percentuali rispetto al periodo precedente. Microsoft rimane piatto al 5,8 per cento e Symbian perde lo 0,3 e resta all’1,8 per cento.

La sfida tra il prossimo esordio di Samsung Nexus Prime con Android 2.4 “Ice Cream Sandwich” e iPhone 4S potrebbe decidere le sorti del prossimo periodo.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gianfranco stella scrive:
    Grande uomo. Apple verso la libertà?
    Steve è stato un grande uomo di marketing e capace di trasformare un'azienda in una chiesa. Capace di portare masse su prodotti che sarebbero stati dimenticati.Ma diciamocelo, Apple è una prigione (informaticamente parlando) ed è pure high budget. Il buon Steve alla nascita dell'azienda si servì del genio di Wozniac che scrisse codice e assemblò pc, con la faccia di zio steve.Diamo a Cesare quel che è di Cesare
  • Funz scrive:
    Giocattolizzazione dell'informatica
    Rispetto per la persona, ma quello che ha realizzato per me non è da celebrare, anzi.Certo, i suoi dispositivi sono belli e funzionano bene e anche un bambino capisce come usarli da subito, ma è tutto lì, tolgono all'utente qualsiasi libertà che non sia tra gli usi previsti di fabbrica. Qualunque programma o contenuto sgradito a Apple è accuratamente tenuto fuori.Non mi piace per niente, non voglio essere considerato come un incapace da un giocattolo informatico.
    • pietro scrive:
      Re: Giocattolizzazione dell'informatica
      - Scritto da: Funz
      Rispetto per la persona, ma quello che ha
      realizzato per me non è da celebrare,
      anzi.
      Certo, i suoi dispositivi sono belli e funzionano
      bene e anche un bambino capisce come usarli da
      subito, ma è tutto lì, tolgono all'utente
      qualsiasi libertà che non sia tra gli usi
      previsti di fabbrica. Qualunque programma o
      contenuto sgradito a Apple è accuratamente tenuto
      fuori.
      Non mi piace per niente, non voglio essere
      considerato come un incapace da un giocattolo
      informatico.ma guarda che non c'è problema, prendi un iPhone, lo formatti gli installi l'OS che vuoi tu e vivi felice, non te lo impedisce mica nessuno.
      • Funz scrive:
        Re: Giocattolizzazione dell'informatica
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Funz

        Rispetto per la persona, ma quello che ha

        realizzato per me non è da celebrare,

        anzi.

        Certo, i suoi dispositivi sono belli e
        funzionano

        bene e anche un bambino capisce come usarli
        da

        subito, ma è tutto lì, tolgono all'utente

        qualsiasi libertà che non sia tra gli usi

        previsti di fabbrica. Qualunque programma o

        contenuto sgradito a Apple è accuratamente
        tenuto

        fuori.

        Non mi piace per niente, non voglio essere

        considerato come un incapace da un giocattolo

        informatico.

        ma guarda che non c'è problema, prendi un iPhone,
        lo formatti gli installi l'OS che vuoi tu e vivi
        felice, non te lo impedisce mica
        nessuno.Mi sembra la proposta più cretina che mente umana possa partorire, ma non dubito: ne arriveranno ancora di peggiori! (rotfl)
    • ruppolo scrive:
      Re: Giocattolizzazione dell'informatica
      - Scritto da: Funz
      Rispetto per la persona, ma quello che ha
      realizzato per me non è da celebrare,
      anzi.
      Certo, i suoi dispositivi sono belli e funzionano
      bene e anche un bambino capisce come usarli da
      subito, ma è tutto lì, tolgono all'utente
      qualsiasi libertà che non sia tra gli usi
      previsti di fabbrica. Qualunque programma o
      contenuto sgradito a Apple è accuratamente tenuto
      fuori.E chi se ne frega?
      Non mi piace per niente,XXXXX tuoi.
      non voglio essere
      considerato come un incapace da un giocattolo
      informatico.Allora continua di riga di comando.
      • Funz scrive:
        Re: Giocattolizzazione dell'informatica
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Funz

        Rispetto per la persona, ma quello che ha

        realizzato per me non è da celebrare,

        anzi.

        Certo, i suoi dispositivi sono belli e
        funzionano

        bene e anche un bambino capisce come usarli
        da

        subito, ma è tutto lì, tolgono all'utente

        qualsiasi libertà che non sia tra gli usi

        previsti di fabbrica. Qualunque programma o

        contenuto sgradito a Apple è accuratamente
        tenuto

        fuori.

        E chi se ne frega?A ogni persona dotata di dignità.

        Non mi piace per niente,

        XXXXX tuoi.XXXXX di tutti, visto che le libertà fondamentali le levano a tutti, fanboy Apple compresi.

        non voglio essere

        considerato come un incapace da un giocattolo

        informatico.

        Allora continua di riga di comando.Non capisci proprio un cavolo...
  • FratelloCosmico scrive:
    Clonazione
    Ma con la tecnologia attuale non si poteva clonare Steve? Se ne faceva una scorta cosi' si andava avanti per un bel po'.
  • stefano scrive:
    1000 ingegneri su nuove CPU...
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-mille-ingegneri-al-lavoro-sui-chip-del-futuro/aA54535ecco perché ha senso non distriuire dividendi... con quei soldi puoi pagare gli ingegneri, che è meglio
    • Colpo di scena scrive:
      Re: 1000 ingegneri su nuove CPU...
      <b
      Cooosaa!? Stai dicendo che non è ancora finita!? Il temibile Steve ha preparato un piano di conquista del mondo successivo alla sua morte!? Ma è terribilmente diabolico!!! </b
      [yt]AiyuFOS8tiE[/yt]Diabolico e in un certo senso pure affascinante. Peccato. Ora mi tocca di suicidarmi per andarlo a osteggiare dall'altra parte.
      • stefano scrive:
        Re: 1000 ingegneri su nuove CPU...
        - Scritto da: Colpo di scena
        <b
        Cooosaa!? Stai dicendo che non è
        ancora finita!? Il temibile Steve ha preparato un
        piano di conquista del mondo successivo alla sua
        morte!? Ma è terribilmente diabolico!!!
        </b


        [yt]AiyuFOS8tiE[/yt]
        Diabolico e in un certo senso pure affascinante.
        Peccato. Ora mi tocca di suicidarmi per andarlo a
        osteggiare dall'altra
        parte.ahahah...esagerato!
  • mimmo scrive:
    troppe celebrazioni
    dato per scontato che coloro che dicono "mano male che è morto" sono degli idioti, mi sembra davvero eccessiva tutta questa fanfara e grancassa su Steve Jobs.io sono un utente mac, e riconosco in Jobs molteplici grandi capacità (di marketing, ma non solo), così come senz'altro ci sono dei difetti nel modello di businnes che ha proposto... e pure nei prodotti che propone (no, la perfezione non l'ha raggiunta nemmeno la apple).nessuno dice che Faggin (il capoprogetto della prima vera CPU, l'intel 4004) ha cambiato il mondo... giusto per fare un esempio... ma senza di lui non ci sarebbero stati ne Jobs, né Gates, né la IBM, ecc ecc... e allora?la verità è che non esistono persone che cambiano il mondo, tutti, anche i più grandi, sono inseriti in una storia, e nessuno farebbe nulla senza quelli che sono venuti prima di lui e che lo accompagnano nel suo percorso.adesso sembra che abbia inventato tutto Jobs... Jobs non ha inventato neppure l'ipod, casomai ha avuto il talento imprenditoriale e la lungimiranza di investire sul progetto... ci saranno degli ingegneri che hanno progettato l'ipod, non mi risulta che Jobs avesse particolari abilità in campo ingegneristico (a differenza di Woz).insomma è ora di ridimensionare un attimo questa figura, davvero... senza offesa per nessuno.
    • Pietro scrive:
      Re: troppe celebrazioni
      - Scritto da: mimmo
      dato per scontato che coloro che dicono "mano
      male che è morto" sono degli idioti, mi sembra
      davvero eccessiva tutta questa fanfara e
      grancassa su Steve
      Jobs.
      io sono un utente mac, e riconosco in Jobs
      molteplici grandi capacità (di marketing, ma non
      solo), così come senz'altro ci sono dei difetti
      nel modello di businnes che ha proposto... e pure
      nei prodotti che propone (no, la perfezione non
      l'ha raggiunta nemmeno la
      apple).
      nessuno dice che Faggin (il capoprogetto della
      prima vera CPU, l'intel 4004) ha cambiato il
      mondo... giusto per fare un esempio... ma senza
      di lui non ci sarebbero stati ne Jobs, né Gates,
      né la IBM, ecc ecc... e
      allora?
      la verità è che non esistono persone che cambiano
      il mondo, tutti, anche i più grandi, sono
      inseriti in una storia, e nessuno farebbe nulla
      senza quelli che sono venuti prima di lui e che
      lo accompagnano nel suo
      percorso.
      adesso sembra che abbia inventato tutto Jobs...
      Jobs non ha inventato neppure l'ipod, casomai ha
      avuto il talento imprenditoriale e la
      lungimiranza di investire sul progetto... ci
      saranno degli ingegneri che hanno progettato
      l'ipod, non mi risulta che Jobs avesse
      particolari abilità in campo ingegneristico (a
      differenza di
      Woz).
      insomma è ora di ridimensionare un attimo questa
      figura, davvero... senza offesa per
      nessuno.vedi il problema é che quando si dice che jobs era un visionario e che ha "invetato" l'IT come lo intendiamo oggi, non si intende che sia stato un inventore, un ingeniere ch he creato qualcosa che non c'era, Jobs é stato un imprenditore come Ford, nemmeno lui ha inventato nulla, semplicemente ( ma non é una cosa semplice) ha intuito che mouse e icone sarebbero state la chiave per permettere a chi di computer non capiva nulla di avvivcinarsi all'informarica, probabilmente senza il mac la cui interfaccia é stata copiata poi da tutti gli altri, oggi avremmo ancora computer con il DOS 20.1.3 usato solo da poche migliaia di esperti con un OS in linea di comando e mouse e icone sarebbero relegate a livello di curiosità informatiche nel museo di Xerox, come del resto lo sono i wired gloves per la realtà virtuale, invece grazie alla visione di Jobs, la diffusione del computer con interfaccia grafca é stata esplosiva.Mi ricordo benissimo quando nelle aziende i dirigenti consideravano il mouse alla stregua di un giocattolo ( anche ora qualcuno considera giocattoli gli icosi) e non erano disponibili ad investire in computer con interfaccia grafica perché ritenuti poco professionali, poi quei dirigenti lí sono morti, per fortuna.E la storia si é ripetuta con l'iPod, con l'iPhone, e ancora con l'iPad, gli elementi erano tutti lí, a disposizione di chiunque, dove erano le hp, i dell, gli acer, gli asus, l'ibm, la sony, la samsung?Un briciolo di intuizione e ora sarebbero dove é ora Apple, cosa gli é mancato?Steve Jobs!
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: troppe celebrazioni

        Mi ricordo benissimo quando nelle aziende i
        dirigenti consideravano il mouse alla stregua di
        un giocattoloAnche io: all'epoca i computer funzionavano. Ed erano usati da gente che ci lavorava... e che sapeva usarli.Adesso vedi invece che spesso e volentieri l'utente nemmeno legge i messaggi, e va nel panico.
        ( anche ora qualcuno considera
        giocattoli gli icosi)Infatti lo sono.
        E la storia si é ripetuta con l'iPod, con
        l'iPhone, e ancora con l'iPad, gli elementi erano
        tutti lí, a disposizione di chiunque, dove
        erano le hp, i dell, gli acer, gli asus, l'ibm,
        la sony, la
        samsung?Ed erano già stati realizzati i palmari e i tablet.Solo che non avevano avuto il marketing giusto.
        Un briciolo di intuizione e ora sarebbero dove é
        ora Apple, cosa gli é
        mancato?
        Steve Jobs!Che ora apple non ha più, e perciò il declino sarà rapido (fortunatamente)
        • Pietro scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          - Scritto da: uno qualsiasi..

          E la storia si é ripetuta con l'iPod, con

          l'iPhone, e ancora con l'iPad, gli elementi
          erano

          tutti lí, a disposizione di chiunque,
          dove

          erano le hp, i dell, gli acer, gli asus,
          l'ibm,

          la sony, la

          samsung?

          Ed erano già stati realizzati i palmari e i
          tablet.

          Solo che non avevano avuto il marketing giusto.
          Solo che erano sbagliati, erano ancora troppo difficili da usare.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: troppe celebrazioni


            Solo che non avevano avuto il marketing
            giusto.


            Solo che erano sbagliati, erano ancora troppo
            difficili da
            usare.Se il target erano i cerebrolesi, sì.
          • Pietro scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Solo che non avevano avuto il marketing

            giusto.




            Solo che erano sbagliati, erano ancora troppo

            difficili da

            usare.

            Se il target erano i cerebrolesi, sì.Il target erano quelli che non hanno comprato i tablet degli "altri" e che ora stanno facendo fare affari d'oro a Apple
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            Appunto. I cerebrolesi.
          • Pietro scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Appunto. I cerebrolesi.Vedila come vuoi, se non vendi chiudi bottega.
          • ruppolo scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Solo che non avevano avuto il marketing

            giusto.




            Solo che erano sbagliati, erano ancora troppo

            difficili da

            usare.

            Se il target erano i cerebrolesi, sì.Perché tu pensi di essere più intelligente degli altri? Se fosse vero non saresti qui.
        • sadness with you scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Anche io: all'epoca i computer funzionavano. Ed
          erano usati da gente che ci lavorava... e che
          sapeva usarli.Oggi lo usano "tutti", sia chi ci lavora, sia chi ci cazzeggia... esattamente come l'auto la si usa sia per andare al lavoro, ch eper andar ein discoteca... e allora?
          Ed erano già stati realizzati i palmari e i
          tablet.

          Solo che non avevano avuto il marketing giusto.No... non è (solo) questione di marketing: è questione che erano inusabili
          Che ora apple non ha più, e perciò il declino
          sarà rapido
          (fortunatamente)mamma mia, quanto rosichi... sarai mica un linaro di quelli estremisti, quelli tutti tristi...?
        • ruppolo scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Mi ricordo benissimo quando nelle aziende i

          dirigenti consideravano il mouse alla
          stregua
          di

          un giocattolo

          Anche io: all'epoca i computer funzionavano. Ed
          erano usati da gente che ci lavorava... e che
          sapeva
          usarli.

          Adesso vedi invece che spesso e volentieri
          l'utente nemmeno legge i messaggi, e va nel
          panico.


          ( anche ora qualcuno considera

          giocattoli gli icosi)

          Infatti lo sono.Infatti tu appartieni alla categoria dei miopi, come lo sono stati quelli che ritenevano il mouse un giocattolo.Ma per fortuna i miopi come te sono pochi.

          E la storia si é ripetuta con l'iPod, con

          l'iPhone, e ancora con l'iPad, gli elementi
          erano

          tutti lí, a disposizione di chiunque,
          dove

          erano le hp, i dell, gli acer, gli asus,
          l'ibm,

          la sony, la

          samsung?

          Ed erano già stati realizzati i palmari e i
          tablet.Si, da Apple. O hai forse dimenticato (in realtà non lo sai) che il termine PDA è stato coniato da Apple?
          Solo che non avevano avuto il marketing giusto.Non ce l'hanno ancora, perché è il prodotto che è sbagliato.



          Un briciolo di intuizione e ora sarebbero
          dove
          é

          ora Apple, cosa gli é

          mancato?

          Steve Jobs!

          Che ora apple non ha più, e perciò il declino
          sarà rapido
          (fortunatamente)Non ci sarà alcun declino, mentre declineranno le persone ottuse come te (fortunatamente).
    • FinalCut scrive:
      Re: troppe celebrazioni
      - Scritto da: mimmo
      adesso sembra che abbia inventato tutto Jobs...
      Jobs non ha inventato neppure l'ipod, casomai ha
      avuto il talento imprenditoriale e la
      lungimiranza di investire sul progetto... ci
      saranno degli ingegneri che hanno progettato
      l'ipod, non mi risulta che Jobs avesse
      particolari abilità in campo ingegneristico (a
      differenza di
      Woz).
      insomma è ora di ridimensionare un attimo questa
      figura, davvero... senza offesa per
      nessuno.Ti spiego una cosa, io nella maggior parte dei casi faccio il regista, significa che nel mio lavoro non faccio assolutamente nulla... dico agli altri cosa fare.Di un film, corto, spot da me diretto io, in prima persona, non faccio nulla ma puoi essere DANNATAMENTE sicuro che il film è ESATTAMENTE come lo volevo io, come lo immaginavo nella mia mente, ...nei minimi dettagli, e se così non è... si continua a girare finché non è tutto perfetto, (recitazione, fotografia, luci, camera, etc....)Jobs era così. Il Mac, l'iPod e l'iPhone non li ha inventati lui ma sono dannatamente uguali alla immagine che lui aveva in testa.C'è del genio anche in questo, credi. Altrimenti i grandi registri o i grandi direttori d'orchestra non sarebbe "grandi" anzi non servirebbero a nulla.Poi devi essere anche bravo a venderle le cose, ma se queste non piacciono... vedi Vista e lo Zune c'è poco da fare... alla fine non vendi.(apple)(linux)
      • Final Cut uguale Toto scrive:
        Re: troppe celebrazioni
        - Scritto da: FinalCut
        Ti spiego una cosa, io nella maggior parte dei
        casi faccio il <u
        regista </u
        pagliaccio ;)
      • mimmo scrive:
        Re: troppe celebrazioni
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: mimmo

        adesso sembra che abbia inventato tutto
        Jobs...

        Jobs non ha inventato neppure l'ipod,
        casomai
        ha

        avuto il talento imprenditoriale e la

        lungimiranza di investire sul progetto... ci

        saranno degli ingegneri che hanno progettato

        l'ipod, non mi risulta che Jobs avesse

        particolari abilità in campo ingegneristico
        (a

        differenza di

        Woz).

        insomma è ora di ridimensionare un attimo
        questa

        figura, davvero... senza offesa per

        nessuno.


        Ti spiego una cosa, io nella maggior parte dei
        casi faccio il regista, significa che nel mio
        lavoro non faccio assolutamente nulla... dico
        agli altri cosa
        fare.

        Di un film, corto, spot da me diretto io, in
        prima persona, non faccio nulla ma puoi essere
        DANNATAMENTE sicuro che il film è ESATTAMENTE
        come lo volevo io, come lo immaginavo nella mia
        mente, ...nei minimi dettagli, e se così non è...
        si continua a girare finché non è tutto perfetto,
        (recitazione, fotografia, luci, camera,
        etc....)

        Jobs era così. Il Mac, l'iPod e l'iPhone non li
        ha inventati lui ma sono dannatamente uguali alla
        immagine che lui aveva in
        testa.

        C'è del genio anche in questo, credi. Altrimenti
        i grandi registri o i grandi direttori
        d'orchestra non sarebbe "grandi" anzi non
        servirebbero a
        nulla.

        Poi devi essere anche bravo a venderle le cose,
        ma se queste non piacciono... vedi Vista e lo
        Zune c'è poco da fare... alla fine non
        vendi.

        (apple)(linux)sì ma dire che ha cambiato il mondo e la vita di tutti noi è eccessivo. ha dato il suo contributo.poi scusa... welles e toland (che era il suo direttore della fotografia) stavano le notti svegli a discutere, e talvolta li si sentiva urlare, u come girare certe sequenze. welles era un grande regista e toland un grande direttore della fortografia. il fatto che tu mi dica che hai tutto esattamente in testa e i tuoi collaboratori devono solo eseguire quello che tu gli dici mi fa pensare due cose: o i tuoi collaboratori sono meri artigiani senza creatività ,senza ispirazione, incapaci di darti un'idea che ti faccia magari anche mettere in discussione quello che "hai in testa"... e allora significa che scegli collaboratori limitati perché non ti piacciono gli yesman (difetto di tanta imprenditoria italiana peraltro). oppure tu non ascolti nessuno perché sei un presuntuoso.in entrambi i casi il tuo lavoro ne risentirà negativamnte.un grande imprenditore non è uno che ha "le visioni" e poi è tutto "dannatamente" come lo pensava lui... un grande imprenditore (come un grande regista, come un grande presidente di uno stato) è uno che sa e vuole lavorare con gente pensante, che magari gli dice anche "guarda che stai facendo una c.....a", ma riconosce sempre il valore del contributo dell'altro che non è un mero esecutore. e non è uno che fa la rivoluzione, è uno insieme ad altr.
    • xav scrive:
      Re: troppe celebrazioni
      Non riesco proprio a capire se siete troppo giovani o semplicemente troppo miopi... spiego:Se siete giovani probabilmente avete iniziato dando l'interfaccia grafica per scontata: le finestre, i menu, le icone, il drag & drop, le finestre di dialogo, le cartelle, il cestino, le toolbar ecc ecc. Sono tutte cose che esistono in qualsiasi sistema: windows, tutte le varie interfacce linux, osx , os2, atari, amiga... e tanti altri che adesso non mi vengono in mente.Tuttavia c'è stato un tempo in cui tutte queste cose semplicemente non c'erano, poi è arrivato un certo Steve Jobs... e negli ultimi 27 anni abbiamo cambiato solo qualche dettaglio.Se siete miopi e pensate che inventare un'interfaccia che diventerà lo standard per tutti i sistemi per i successivi 27 anni (e oltre) sia una cosina da niente e Jobs sia solo trend e marketing... posso solo dire che ci sono i geni, poi ci sono le persone sufficientemente intelligenti per riconoscerne uno quando lo vedono... e poi...Poi possiamo discutere sul fatto che i computer e i dispositivi Apple costano una fortuna... Tuttavia resta che tutto quello che utilizziamo oggi sia una copia o una copia della copia di quello che ha fatto Jobs. E con ios l'ha appena rifatto!Poi potremmo anche aprire un discorsetto su Pixar...E' ridicolo che io che non ho mai posseduto nulla di apple, mi debba trovare a difendere Jobs... Tuttavia sono vecchio e la storia dell'informatica me la ricordo.
      • LinuxMacWin User scrive:
        Re: troppe celebrazioni
        - Scritto da: xav
        Se siete miopi e pensate che inventare
        un'interfaccia che diventerà lo standard per
        tutti i sistemi per i successivi 27 anni (e
        oltre) sia una cosina da niente e Jobs sia solo
        trend e marketing... posso solo dire che ci sono
        i geni, poi ci sono le persone sufficientemente
        intelligenti per riconoscerne uno quando lo
        vedono... e
        poi...
        ... ci sono quelli che copianoPrimo pc al mondo con il mouse, interfaccia a finestre, etc http://it.wikipedia.org/wiki/Xerox_Star#Storia
        • max scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          - Scritto da: LinuxMacWin User
          - Scritto da: xav


          Se siete miopi e pensate che inventare

          un'interfaccia che diventerà lo standard per

          tutti i sistemi per i successivi 27 anni (e

          oltre) sia una cosina da niente e Jobs sia
          solo

          trend e marketing... posso solo dire che ci
          sono

          i geni, poi ci sono le persone
          sufficientemente

          intelligenti per riconoscerne uno quando lo

          vedono... e

          poi...


          ... ci sono quelli che copiano

          Primo pc al mondo con il mouse, interfaccia a
          finestre, etc


          http://it.wikipedia.org/wiki/Xerox_Star#Storianon era un PC. leggi bene l'articolo
        • xav scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          Xerox ha sicuramente il merito di aver inventato il mouse e il WYSIWYG, ma ti consiglio di toccare con mano cos'era realmente, poco più di un bellissimo editor di testi. Steve Jobs vide la potenzialità e fu lui a concepire tutti gli elementi di interfaccia da usare col mouse che ancora oggi usiamo. Non ha inventato il mouse ma c'è stato un prima e un dopo Macintosh.D'altronde non ha neppure inventato i telefonini touch, ma se neghiamo che esiste un prima e un dopo iphone... allora è ipocrisia.
      • hermanhesse scrive:
        Re: troppe celebrazioni
        Ma dai... e la Xerox?L'ha inventata Jobs la Xerox? Suvvia, un po' di onestà...
      • mimmo scrive:
        Re: troppe celebrazioni
        - Scritto da: xav
        Non riesco proprio a capire se siete troppo
        giovani o semplicemente troppo miopi...
        spiego:
        Se siete giovani probabilmente avete iniziato
        dando l'interfaccia grafica per scontata: le
        finestre, i menu, le icone, il drag & drop, le
        finestre di dialogo, le cartelle, il cestino, le
        toolbar ecc ecc. Sono tutte cose che esistono in
        qualsiasi sistema: windows, tutte le varie
        interfacce linux, osx , os2, atari, amiga... e
        tanti altri che adesso non mi vengono in
        mente.
        Tuttavia c'è stato un tempo in cui tutte queste
        cose semplicemente non c'erano, poi è arrivato un
        certo Steve Jobs... e negli ultimi 27 anni
        abbiamo cambiato solo qualche
        dettaglio.
        Se siete miopi e pensate che inventare
        un'interfaccia che diventerà lo standard per
        tutti i sistemi per i successivi 27 anni (e
        oltre) sia una cosina da niente e Jobs sia solo
        trend e marketing... posso solo dire che ci sono
        i geni, poi ci sono le persone sufficientemente
        intelligenti per riconoscerne uno quando lo
        vedono... e
        poi...

        Poi possiamo discutere sul fatto che i computer e
        i dispositivi Apple costano una fortuna...
        Tuttavia resta che tutto quello che utilizziamo
        oggi sia una copia o una copia della copia di
        quello che ha fatto Jobs. E con ios l'ha appena
        rifatto!
        Poi potremmo anche aprire un discorsetto su
        Pixar...
        E' ridicolo che io che non ho mai posseduto nulla
        di apple, mi debba trovare a difendere Jobs...
        Tuttavia sono vecchio e la storia
        dell'informatica me la
        ricordo.tu credi che quando morirà Faggin (gli auguro ancora cent'anni di vita!), che ha "inventato" il 4004, la prima CPU della Intel, la prima CPU della storia, qualche telegiornale ne parlerà?io non sto negando i meriti di Jobs, sto dicendo che mi sembra lo si stia eccessivamente glorificando.comunque la GUI non l'ha inventata Jobs, Jobs ha avuto il merito (gigantesco) di portarla su un PC. ma non l'ha "inventata".
        • xav scrive:
          Re: troppe celebrazioni
          hai ragione, vengono celebrati meno anche premi nobel e scienziati, sicuramente l'80% del clamore che la sua morte ha suscitato è dovuta a:1) il fatto che sia sato il protagonista della rivoluzione in corso (iphone/ipad e loro emanazioni...).2) il fatto che sia morto a 56 anni... e si sa che morire prematuramente alimenta il mito.Però non posso sopportare di sentir dire che era solo un ca**one fortunato che sapeva solo fare business.
          • hermanhesse scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            Di sicuro se era sfigato, Apple non avrebbe inglobato NextStep, lui non sarebbe stato ceo di un bel nulla (o se sì di un'azienda come NextStep che nonostante i pregi stava andando a ramengo) e al limite avrebbe fatto cartoons con la Pixar.Incredibile come una scelta (non di Jobs, ma dei manager Apple dell'epoca) abbia fatto dei cambiamenti epocali.
          • xav scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            Capisco che fai parte di quel gruppetto che pur di andare "contro" direbbe qualunque cosa... ma in quella circostanza fu + fortunato Jobs o la Apple?Ti ricordo che rientrò senza paga e sforno una cosina che si chiamava iMac che mise sottosopra il mercato dei pc.Microsoft fu costretta a fare Windows 98 per poter arginare la situazione.
          • pietro scrive:
            Re: troppe celebrazioni
            - Scritto da: hermanhesse
            Di sicuro se era sfigato, Apple non avrebbe
            inglobato NextStep, lui non sarebbe stato ceo di
            un bel nulla (o se sì di un'azienda come NextStep
            che nonostante i pregi stava andando a ramengo) e
            al limite avrebbe fatto cartoons con la
            Pixar.

            Incredibile come una scelta (non di Jobs, ma dei
            manager Apple dell'epoca) abbia fatto dei
            cambiamenti
            epocali.cioè secondo te alla Apple hanno tirato ai dadi quando hanno scelto Next?Se viene pari prendiamo Next se viene dispari prendiamo Be OS?E visti poi i risultati la scelta non pare essere stata sbagliata.
  • Luca Volpone scrive:
    Guardarsi indietro
    Leggo in rete che molti criticano o guardano addirittura con disprezzo tutti questi commenti commossi nei confronti di un uomo di marketing che era li per i propri interessi e fondamentalmente per accrescere il valore dalla propria azienda. A tutti costoro che in queste ore si ricoprono di ridicolo con commenti a sproposito per leccessiva enfasi per la morte di Jobs posso rispondere che dovrebbero guardarsi indietro, smettere per un momento le vesti da fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che erano i computer prima del Macintosh, quello che erano i walkman prima delliPod, gli smartphone prima di iPhone ed infine i tablet prima di iPad. Dovrebbero semplicemente tacere e riconoscere in tutta sincerità che quello realizzato da Steve Jobs in 56 anni la maggior parte di noi non lo realizzerà in tutta una vita. Questo è luomo che ammiriamo, questa è la persona che ci mancherà e non basteranno forse 30 anni prima che rivedremo lalba di un nuovo Jobs.Un saluto,ipnotik.comPS: i tablet prima di iPad. http://osxdaily.com/2011/08/18/tablet-design-before-after-the-ipad/PS2: 10 ways the iPhone changed smartphones forever.http://www.businessinsider.com/10-ways-the-iphone-changed-smartphones-forever-2009-6
    • max scrive:
      Re: Guardarsi indietro
      - Scritto da: Luca Volpone
      Leggo in rete che molti criticano o guardano
      addirittura con disprezzo tutti questi commenti
      commossi nei confronti di un uomo di marketing
      che era li per i propri interessi e
      fondamentalmente per accrescere il valore dalla
      propria azienda. A tutti costoro che in queste
      ore si ricoprono di ridicolo con commenti a
      sproposito per leccessiva enfasi per la morte di
      Jobs posso rispondere che dovrebbero guardarsi
      indietro, smettere per un momento le vesti da
      fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che
      erano i computer prima del Macintosh, quello che
      erano i walkman prima delliPod, gli smartphone
      prima di iPhone ed infine i tablet prima di iPad.
      Dovrebbero semplicemente tacere e riconoscere in
      tutta sincerità che quello realizzato da Steve
      Jobs in 56 anni la maggior parte di noi non lo
      realizzerà in tutta una vita. Questo è luomo che
      ammiriamo, questa è la persona che ci mancherà e
      non basteranno forse 30 anni prima che rivedremo
      lalba di un nuovo
      Jobs.

      Un saluto,
      ipnotik.com

      PS: i tablet prima di iPad.
      http://osxdaily.com/2011/08/18/tablet-design-befor

      PS2: 10 ways the iPhone changed smartphones
      forever.http://www.businessinsider.com/10-ways-theottimo commento.la cosa bizzarra è che i linari che danno addosso a quelli che chiamano "iCosi" sembrano non capire che senza gli "iCosi" ad aprire la via quasi certamente oggi non avremmo android, cioè la prima incarnazione di linux capace di raggiungere un sucXXXXX commerciale.dopo anni di "questo è l'anno di linux", ora che gli anni di linux sono arrivati invece di ringraziare insultano...mah...
    • Axwell scrive:
      Re: Guardarsi indietro
      - Scritto da: Luca Volpone A tutti costoro che in queste
      ore si ricoprono di ridicolo con commenti a
      sproposito per leccessiva enfasi per la morte di
      Jobs posso rispondere che dovrebbero guardarsi
      indietro, smettere per un momento le vesti da
      fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che
      erano i computer prima del Macintosh,Ok ma cos'erano i Macintosh?Computer venduti a prezzi stellari e per pochissimi "eletti".Cosa significa?Significa che Jobs non ha cotribuito alla diffusione del computer per tutti, per la masssa ma solo per pochissimi eletti che potevano permetterselo a differenza di cio' che ha fatto il mondo pc.Jobs pensava solo agli utili come prima cosa
      quello che
      erano i walkman prima delliPod, Cos'è adesso il mondo grazie ad ipod?E' un mondo di file audio digitali compressi, di scarsissima qualità e con pirateria ai massimi livelli con tanto di artisti che non guadagnano una lira a fare musica se non solo quelle solite note decine di cantanti famosi da anni e basta.
      gli smartphone
      prima di iPhone Cosa sono gli smartphone oggi "grazie" ad iphone?Strumento di business ( per chi distribuisce le applicazioni e gli acXXXXXri) indotto alla gente per far arricchire qualcuno e giochini portatili.Niente di essenziali, solo sfizi
      ed infine i tablet prima di iPad.Cosa sono i tablet, quindi cos'è l'iPad stesso dato che il resto dei tablet sul mercato e' come se non esistessero?E' un inutile e costoso ( per il bene di Apple) orpello usato prevelamentemente a casa per bighellonare e giocare con le solite app a pagamento da scaricare sempre "per il bene" della solita Apple
      Dovrebbero semplicemente tacere e riconoscere in
      tutta sincerità che quello realizzato da Steve
      Jobs in 56 anni la maggior parte di noi non lo
      realizzerà in tutta una vita. Questo è luomo che
      ammiriamo, questa è la persona che ci mancherà e
      non basteranno forse 30 anni prima che rivedremo
      lalba di un nuovo
      Jobs.Io pensando prima di scrivere, "riconosco" ben altro da tutto cio' che hai detto tu.. ma ben altro forte.
      • max scrive:
        Re: Guardarsi indietro
        - Scritto da: Axwell
        - Scritto da: Luca Volpone
        A tutti costoro che in queste

        ore si ricoprono di ridicolo con commenti a

        sproposito per leccessiva enfasi per la
        morte
        di

        Jobs posso rispondere che dovrebbero
        guardarsi

        indietro, smettere per un momento le vesti da

        fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che

        erano i computer prima del Macintosh,

        Ok ma cos'erano i Macintosh?
        Computer venduti a prezzi stellari e per
        pochissimi "eletti".Cosa
        significa?
        Significa che Jobs non ha cotribuito alla
        diffusione del computer per tutti, per la masssa
        ma solo per pochissimi eletti che potevano
        permetterselo a differenza di cio' che ha fatto
        il mondo
        pc.
        Jobs pensava solo agli utili come prima cosa



        quello che

        erano i walkman prima delliPod,

        Cos'è adesso il mondo grazie ad ipod?
        E' un mondo di file audio digitali compressi, di
        scarsissima qualitàti sfido a distunguere un mp3 a 320, ma anche a 192 kbps, dal segnale di un CD e con pirateria ai massimi
        livelli con tanto di artisti che non guadagnano
        una lira a fare musica se non solo quelle solite
        note decine di cantanti famosi da anni e
        basta.ma che stai dicendo? dati a suffragare questa panzana su artisti che prima guadagnavano e ora no?



        gli smartphone

        prima di iPhone

        Cosa sono gli smartphone oggi "grazie" ad iphone?
        Strumento di business ( per chi distribuisce le
        applicazioni e gli acXXXXXri) indotto alla gente
        per far arricchire qualcuno e giochini
        portatili.danno lavoro e soldi a un sacco di sviluppatori. informati.
        Niente di essenziali, solo sfiziti do un consiglio: torna alla caccia e alla raccolta. dai su torna all'essenziale se ce la fai.



        ed infine i tablet prima di iPad.


        Cosa sono i tablet, quindi cos'è l'iPad stesso
        dato che il resto dei tablet sul mercato e' come
        se non
        esistessero?
        E' un inutilesarà inutile per te e costoso ( per il bene di Apple)perché costoso? qualcuno fa meglio?
        orpello usato prevelamentemente a casa per
        bighellonare e giocare con le solite app a
        pagamento da scaricare sempre "per il bene"
        della solita
        Appleidem come sopra, rispeto alle app




        Dovrebbero semplicemente tacere e
        riconoscere
        in

        tutta sincerità che quello realizzato da
        Steve

        Jobs in 56 anni la maggior parte di noi non
        lo

        realizzerà in tutta una vita. Questo è
        luomo
        che

        ammiriamo, questa è la persona che ci
        mancherà
        e

        non basteranno forse 30 anni prima che
        rivedremo

        lalba di un nuovo

        Jobs.


        Io pensando prima di scrivere, "riconosco" ben
        altro da tutto cio' che hai detto tu.. ma ben
        altro
        forte.tipo?
        • Axwell scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          - Scritto da: max
          ti sfido a distunguere un mp3 a 320, ma anche a
          192 kbps, dal segnale di un
          CD

          e con pirateria ai massimii file audio digitali piratati ( cosa che usa la stragrande maggioranza di persone) sono nel 90% dei casi mp3 a 92Kbit/secTanto per dire,nemmeno un file audio mp3 a 320Kbit eguaglia un CD.Renditi conto su di un mp3 a 92Kbit poi pure con un player come ipod che qualitativamente da test in rete è risultato pure uno tra i piu' scadenti anche negli auricolari in dotazione
          ma che stai dicendo? dati a suffragare questa
          panzana su artisti che prima guadagnavano e ora
          no?Sei poco informato come ben si vede.Usa la rete per informarti su come la pirateria grazie ai file audio digitali stia "ammazzando" la musica, case discografiche comprese e quindi di coneguenza vendite ridotte per i cantanti emergenti.
          danno lavoro e soldi a un sacco di sviluppatori.
          informati.Appunto.E' un business solo per loro.
          ti do un consiglio: torna alla caccia e alla
          raccolta. dai su torna all'essenziale se ce la
          fai.Tu torna a pagare anche solo per respirare con falsi bisogni, bisogni indotti per i loro guadagnai
          sarà inutile per teUtile per pochissime persone visto l'utilizzo che ne fanno al bighellonaggio a casa con tanto di statistiche uscite pochissimi mesi fa .
          tipo?Ho già scritto tutto cio' che dovevi dire a quell'individuo.Non ho altro da dire visto che le cose sono chiare.
          • max scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: Axwell
            - Scritto da: max


            ti sfido a distunguere un mp3 a 320, ma
            anche
            a

            192 kbps, dal segnale di un

            CD



            e con pirateria ai massimi

            i file audio digitali piratati ( cosa che usa la
            stragrande maggioranza di persone) sono nel 90%
            dei casi mp3 a
            92Kbit/secche palla colossale!

            Tanto per dire,nemmeno un file audio mp3 a
            320Kbit eguaglia un
            CD.sì ma tu te ne accorgi? no. forse se ne accorgerebbe un cane, in grado di sentire arminiche insensibili all'orecchio umano
            Renditi conto su di un mp3 a 92Kbit poi pure con
            un player come ipod che qualitativamente da test
            in rete è risultato pure uno tra i piu' scadenti
            anche negli auricolari in dotazioneè vero, gli auricolari sono scarsi, io uso dei sony




            ma che stai dicendo? dati a suffragare questa

            panzana su artisti che prima guadagnavano e
            ora

            no?

            Sei poco informato come ben si vede.
            Usa la rete per informarti su come la pirateria
            grazie ai file audio digitali stia "ammazzando"
            la musica, case discografiche comprese e quindi
            di coneguenza vendite ridotte per i cantanti
            emergenti.informami tu, dammi dei link.


            danno lavoro e soldi a un sacco di
            sviluppatori.

            informati.

            Appunto.E' un business solo per loro.




            ti do un consiglio: torna alla caccia e alla

            raccolta. dai su torna all'essenziale se ce
            la

            fai.

            Tu torna a pagare anche solo per respirare con
            falsi bisogni, bisogni indotti per i loro
            guadagnaima tu dove vivi? i tuoi bisogni sono tutti veri? sei un anacoreta?



            sarà inutile per te

            Utile per pochissime persone visto l'utilizzo che
            ne fanno al bighellonaggio a casa con tanto di
            statistiche uscite pochissimi mesi fama tu e le tue statistiche del piffero. citamene una almeno.
            .



            tipo?

            Ho già scritto tutto cio' che dovevi dire a
            quell'individuo.
            Non ho altro da dire visto che le cose sono
            chiare.non hai NIENTE da dire, è diverso.
          • Fiber scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: max
            che palla colossale!ti rispondo io...ma come, uno come te che lavorerebbe ( da quello che hai sempre DETTO (rotfl) ) nel video professionale con camere DVCPro HD, ovvero tutto ad alta qualità assoluta non e' in grado di capire il fecciume qualitativo di un file audio mp3 compresso con bitrate @ 92Kbit/sec rispetto all'audio non compresso PCM CD-DA ..?(rotfl)(rotfl)guarda che la musica piratata è quasi tutta compressa in mp3 @ 92Kbit/sec o max 128Kbit/secfile audio Mpeg 4 AAC (.m4a) che a parità di bitrate rispetto ai file mp3 sono piu' efficienti e quindi con qualità superiore non esistono piratati o sono introvabili..delle rarità
            sì ma tu te ne accorgi? no. forse se ne
            accorgerebbe un cane, in grado di sentire
            arminiche insensibili all'orecchio
            umano
            la differenza (in peggio) in risposta dinamica e armonici di 1 & 2 grado sullo spettro dell' mpe3 @ 92 & 128kbit/sec rispetto all'audio PCM CD-DA (CD) non compresso si sente eccome non la sente solo chi è mezzo sordo o ascolta con player aventi DAC e auricolari scarsi come lo sono quelli dell'Ipod un po' come tutti quelli che non vedono la differeza qualitativa tra un video <b
            NATIVE </b
            HD 1080p e HD <b
            upscaled </b
            dall'originale SD ..cosi' come ANCHE quelli che non vedono la differeza tra un video HD 1080 25fps @ bitrate VBR from minimo 8 to max 24Mbit/sec ed i video HD 1080i 50hz con bitrate VBR <b
            max a </b
            10Mbit/sec ( come fa Sky HD (rotfl) ) = con una sacco di compression artifact nelle scene in movimento ( scubettamenti)
            è vero, gli auricolari sono scarsi, io uso dei
            sonysugli Ipod non solo fanno quasi schifo i trasduttori (auricolari) di serie ..ma anche il DAC della WolfsonMicro che montano che sono da 10$ Sony Walkman Player in confronto e' un lusso nell'audio
            informami tu, dammi dei link.ma come fai a non sapere cose cosi' elementari e logiche?tieni, ti riporto UN SOLO esempio perchè ne avrei altri 100 ...imparahttp://www.pianetatech.it/internet/p2p/musica-online-pirateria-crisi-fatturato-case-discografiche.html
            ma tu dove vivi? i tuoi bisogni sono tutti veri?
            sei un
            anacoreta?non è questione di bisogni piu' veri o meno veri è che sui 2 gadget Apple i "bisogni" sono stati indotti per poi far fare business ad Apple con le App a pagamento e che nel 90% dei casi sono giochini per cerebrolesi [img]http://i1120.photobucket.com/albums/l489/MacRaiser/Distimo-Jan2011-USA-iOS-paid.jpg[/img]
            ma tu e le tue statistiche del piffero. citamene
            una
            almeno.
            te le cito io cosi' poi tacihttp://www.businessmagazine.it/news/tablet-un-indagine-analizza-gli-scenari-di-impiego_36872.htmlhttp://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lipad-a-giocare-e-lipod-touch-purehttp://blog.libero.it/melamenteassorto/10088526.html?ssonc=375940841dal quel sondaggio riportato su Business Magazine di HwUpgrade si deduce che avendo iPad il 99% del mercato Tablet Usa e' uguale a dire a come viene utilizzato iPad= un 70% per quel poco tempo davanti alla Tv per capzeggiare ...magari con qualche solito giochino = le "app" piu' scaricate dall'utenza ..interessante un altro 25% lo usa per "ammazzare" il tempo mentre svolge i suoi bisogni sul WCbye bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 ottobre 2011 15.57-----------------------------------------------------------
          • aphex twin scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            Sei il solito troll scarso https://market.android.com/details?id=apps_topselling_paid&feature=top-paid... tutte altamente "professionali" .... ed a pagamento.
          • Fiber scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: aphex twin
            Sei il solito troll scarso

            https://market.android.com/details?id=apps_topsell

            ... tutte altamente "professionali" .... ed a
            pagamento.hanno solo preso l'esempio dal business Maestro di Apple per tutto il resto che ho scritto e non hai quotato apposta per non prendere altri sganassoni hai solo che da cucirti la bocca..come sempre ciao trolletto-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 ottobre 2011 20.31-----------------------------------------------------------
    • luca scrive:
      Re: Guardarsi indietro
      Non mi reputo un fanXXXXXsta solo perchè non sono un ammiratore dei Mac anche se no ho uno. Ti rispondo dicendoti che quando avevo 16 anni, verso la metà degli anni '80 mi sarebbe piaciuto avere un mac ma mio padre, modesto lavoratore in una famosa industria alle porte di Milano fu costretto a comperarmi un modesto IBM compatibile. Questo perché famoso computer per le masse costava qualcosa come 5.000.000 di lire, quasi 4 volte il prezzo di un Olivetti e praticamente lo stesso prezzo di una macchina tipo la Seat Marbella o la 126. Anche l'Onorevole Silvio Berlusconi ha rivoluzionato il mondo della televisione in Italia...ma non é che lo faccio santo, anzi... Stessa cosa per Jobs, ha saputo vedere lontano, é stato un grandissimo imprenditore ed un grande comunicatore, ma definirlo un genio ai livelli di Einstein o Leonardo Da Vinci ce ne corre. Ha fatto quello che ogni bravo imprenditore fa: fare soldi e far cresce la propria azienda. La musica si ascoltava prima che arrivasse la sua azienda a monopolizare il mercato della musica online e dei lettori mp3 e si telefonava prima che ci fosse l'iPhone. Le sue invenzioni hanno fatto arricchiere lui e i suoi soci, non hanno portato miglioramenti nella mia vita come credo in quella di molte altre persone. Se il miglioramento dell'esistenza di molti si basa sul fatto di avere l'ipod o l'iphone la cosa mi provoca solo molta tristezza.
      • Rover scrive:
        Re: Guardarsi indietro
        Molto d'accordo. Ma come ben sapri, la religione è un credo dotato di forza sovranaturale, disumana direi!
      • max scrive:
        Re: Guardarsi indietro
        - Scritto da: luca
        Non mi reputo un fanXXXXXsta solo perchè non sono
        un ammiratore dei Mac anche se no ho uno. Ti
        rispondo dicendoti che quando avevo 16 anni,
        verso la metà degli anni '80 mi sarebbe piaciuto
        avere un mac ma mio padre, modesto lavoratore in
        una famosa industria alle porte di Milano fu
        costretto a comperarmi un modesto IBM
        compatibile. Questo perché famoso computer per
        le masse costava qualcosa come 5.000.000 di lire,
        quasi 4 volte il prezzo di un Olivetti e
        praticamente lo stesso prezzo di una macchina
        tipo la Seat Marbella o la 126. Anche l'Onorevole
        Silvio Berlusconi ha rivoluzionato il mondo della
        televisione in Italia...ma non é che lo faccio
        santo, anzi... Stessa cosa per Jobs, ha saputo
        vedere lontano, é stato un grandissimo
        imprenditore ed un grande comunicatore, ma
        definirlo un genio ai livelli di Einstein o
        Leonardo Da Vinci ce ne corre. Ha fatto quello
        che ogni bravo imprenditore fa: fare soldi e far
        cresce la propria azienda. La musica si ascoltava
        prima che arrivasse la sua azienda a monopolizare
        il mercato della musica online e dei lettori mp3
        e si telefonava prima che ci fosse l'iPhone. Le
        sue invenzioni hanno fatto arricchiere lui e i
        suoi soci, non hanno portato miglioramenti nella
        mia vita come credo in quella di molte altre
        persone. Se il miglioramento dell'esistenza di
        molti si basa sul fatto di avere l'ipod o
        l'iphone la cosa mi provoca solo molta
        tristezza.ancora con la storia di apple che monopolizza.non avete proprio argomenti ragazzi.ok iniziamo dall'ABC. definire: monopolio.
        • luca scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          Certo ricominciamo dall'ABC: se non conosci il significato di una patola ci sta un oggetto che si chiama dizionario in cui é possibile cercare la parola stessa e vedere cosa significa, non é difficile é in ordine alfabetico, la M la trovi dopo la L. Di tutto il discorso che ho fatto hai capito solo la parola monopolio, mi sa che non sono io quello a corto di argomentazioni.
          • max scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: luca
            Certo ricominciamo dall'ABC: se non conosci il
            significato di una patola ci sta un oggetto che
            si chiama dizionario in cui é possibile cercare
            la parola stessa e vedere cosa significa, non é
            difficile é in ordine alfabetico, la M la trovi
            dopo la L. Di tutto il discorso che ho fatto hai
            capito solo la parola monopolio, mi sa che non
            sono io quello a corto di
            argomentazioni.cos'altro c'era da capire?si telefonava prima dell'iphone? certo si telefonava anche prima del telefonino. e prima del telefono si riusciva comunque a comunicare a distanza, c'erano i segnali di fumo, i pony express. e secondo te l'iphone è un telefono?suvvia
      • IngSoc scrive:
        Re: Guardarsi indietro
        Si dice che Jobs abbia capito prima degli altri che l'usabilità è l'ingrediente più importante della tecnologia. Vero, ma Jobs, a mio avviso, non ha tenuto conto del prezzo! Quando comprai il mio primo personal computer (un IBM compatibile) non mi posi neppure il problema di acquistare un Macintosh perchè semplicemnte non me lo potevo permettere (costava più di utilitaria). Grazie a quell'acquisto e non solo naturalmente sono potuto entrare nel mondo dell IT che è oggi il mio lavoro. Se era per Jobs questo non sarebbe potuto accadere. Jobs non aveva capito un bel nulla, diversamente da altri, tanto è vero, alla fine degli anni 90, la sua azienda era in fallimento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 ottobre 2011 08.47-----------------------------------------------------------
        • Pietro scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          - Scritto da: IngSoc
          Si dice che Jobs abbia capito prima degli altri
          che l'usabilità è l'ingrediente più importante
          della tecnologia. Vero, ma Jobs, a mio avviso,
          non ha tenuto conto del prezzo! Quando comprai il
          mio primo personal computer (un IBM compatibile)
          non mi posi neppure il problema di acquistare un
          Macintosh perchè semplicemnte non me lo potevo
          permettere (costava più di utilitaria). Grazie a
          quell'acquisto e non solo naturalmente sono
          potuto entrare nel mondo dell IT che è oggi il
          mio lavoro. Se era per Jobs questo non sarebbe
          potuto accadere. Jobs non aveva capito un bel
          nulla, diversamente da altri, tanto è vero, alla
          fine degli anni 90, la sua azienda era in
          fallimento,Si ma lui non era piú in Apple da almeno 5 anni.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Guardarsi indietro

            Si ma lui non era piú in Apple da almeno 5
            anni.Questo significa che ora apple è condannata.
        • FinalCut scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          - Scritto da: IngSoc
          permettere (costava più di utilitaria). Grazie a
          quell'acquisto e non solo naturalmente sono
          potuto entrare nel mondo dell IT che è oggi il
          mio lavoro. Se era per Jobs questo non sarebbe
          potuto accadere. Buffo, mio padre prese un Macintosh e io dopo la scuola andavo al lavoro da lui e lo usavo.Anche a me piaceva l'informatica, avevo un VIC20, Intellivision Plus, etc..Studiavo BASIC e Pascal al tempo. Poi il Mac mi ha cambiato la vita, sono passato ad una professione più creativa, oggi faccio il regista (passando dalla fotografia) guadagnando 4/5 volte quello che prende uno lavoratore IT. Se era per Jobs questo non sarebbe potuto accadere.Buona giornata.(apple)(linux)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Guardarsi indietro

            Studiavo BASIC e Pascal al tempo. Poi il Mac mi
            ha cambiato la vita, sono passato ad una
            professione più creativa, oggi faccio il regista
            (passando dalla fotografia) guadagnando 4/5 volte
            quello che prende uno lavoratore IT. Se era per
            Jobs questo non sarebbe potuto
            accadere.Non ti crede nessuno.Tu stesso ammetti che non compreresti mai quello che vorresti vendere.
          • Final Cut uguale Toto scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: FinalCut
            oggi faccio il regista
            (passando dalla fotografia) guadagnando 4/5 volte
            quello che prende uno lavoratore IT. Se era per
            Jobs questo non sarebbe potuto
            accadere.Un sedicente regista (di niente) che guadagnerebbe 5 volte quello che prende un lavoratore IT ( che arriva anche a 2000 al mese),quindi fino ad anche 10 mila euro al mese passa la vita su PuntoInformatico a scrivere sempre XXXXXXcce come quelle che si leggono ogni volta che posti sul forum?Come direbbe Toto': Ma ci facci il piacere.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll4)
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: Final Cut uguale Toto
            - Scritto da: FinalCut


            oggi faccio il regista

            (passando dalla fotografia) guadagnando 4/5
            volte

            quello che prende uno lavoratore IT. Se era
            per

            Jobs questo non sarebbe potuto

            accadere.


            Un sedicente regista (di niente) che
            guadagnerebbe 5 volte quello che prende un
            lavoratore IT ( che arriva anche a 2000 al
            mese),quindi fino ad anche 10 mila euro al mese
            passa la vita su PuntoInformatico a scrivere
            sempre XXXXXXcce come quelle che si leggono ogni
            volta che posti sul
            forum?
            Come direbbe Toto': Ma ci facci il
            piacere.(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(troll4)C'è chi va per siti XXXXX e chi va su PI... sono momenti ricreativi, io di donne ne ho, quindi il XXXXX non mi interessa... :pmeglio far venire l'ulcera a 4 sfigati sfottendoli su PI... :DGente che crede di essere l'unto dal signore, l'uomo più intelligente del pianeta e poi la verità viene sistematicamente fuori su articoli come questo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2360850vuoi mettere, c'è molto più gusto, prendi te per esempio... (rotfl)ma quanto ti rode? (rotfl)Vuoi sapere come si guida una Classe M? (rotfl)(rotfl) ogni volta che vedi una M nera a Roma pensa che potrei essere io (rotfl)...passa la vita mi sembra esagerato, se scorri la mia cronologia degli ultimi 6 mesi noterai che purtroppo il lavoro e le donne mi pigliano troppo tempo e non riesco più a connettermi per più di due minuti non tutti i giorni e questo rende il gioco molto meno divertente.... ben presto potrei mollare definitivamente...nel frattempo rodetevi il fegato...(apple)(linux)
          • Tim Cook scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: FinalCut
            Vuoi sapere come si guida una Classe M?
            (rotfl)(rotfl) ogni volta che vedi una M nera a
            Roma pensa che potrei essere io
            (rotfl)...Vieni a noi anche tu figliolo, mettiti in prima fila anche tu per prenderlo....Dicci quanti ne vuoi e porgi le tue mani a noi assieme ai tuoi compari http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=dYh7zZLEvvw#t=133shttp://www.youtube.com/watch?v=dYh7zZLEvvw
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: Tim Cook
            - Scritto da: FinalCut


            Vuoi sapere come si guida una Classe M?

            (rotfl)(rotfl) ogni volta che vedi una M
            nera
            a

            Roma pensa che potrei essere io

            (rotfl)...


            Vieni a noi anche tu figliolo, mettiti in prima
            fila anche tu per
            prenderlo....
            Dicci quanti ne vuoi e porgi le tue mani a noi
            assieme ai tuoi compari


            http://www.youtube.com/watch?feature=player_detail

            http://www.youtube.com/watch?v=dYh7zZLEvvwQuelli sono 4 malati al pari dei troll su PI come te.... :-o(linux)(apple)
          • Tim Cook scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Tim Cook

            - Scritto da: FinalCut




            Vuoi sapere come si guida una Classe M?


            (rotfl)(rotfl) ogni volta che vedi una M

            nera

            a


            Roma pensa che potrei essere io


            (rotfl)...





            Vieni a noi anche tu figliolo, mettiti in
            prima

            fila anche tu per

            prenderlo....

            Dicci quanti ne vuoi e porgi le tue mani a
            noi

            assieme ai tuoi compari






            http://www.youtube.com/watch?feature=player_detail



            http://www.youtube.com/watch?v=dYh7zZLEvvw

            Quelli sono 4 malati al pari dei troll su PI come
            te....

            :-o

            (linux)(apple)Porgi la tua mano a noi e fai anche tu il tuo ordine .Dicci quanti te ne servono.2 o 4 o 6? E' magia. Stanno finendo affrettati a ordinare, koglione
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: Tim Cook
            Dicci quanti te ne servono.2 o 4 o 6? E' magia.
            Stanno finendo affrettati a ordinare,
            koglionequando dici koglione ti stai riferendo a te.... bella forza insultare qualcuno protetto dall'anonimato vorrei proprio vedere se dal vero avresti le palle o più probabilmente ti cacheresti sotto.... sfigato
          • Tim Cook scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Tim Cook

            Dicci quanti te ne servono.2 o 4 o 6? E'
            magia.

            Stanno finendo affrettati a ordinare,

            koglione

            quando dici koglione ti stai riferendo a te....

            bella forza insultare qualcuno protetto
            dall'anonimato vorrei proprio vedere se dal vero
            avresti le palle o più probabilmente ti
            cacheresti sotto....
            sfigatoVieni a noi che li ci sono tutti i tuoi simili.Unisciti a tutti loro che ti serviamo tutti i 4S pagati a rate che vuoi , poveraccio Fai i tuoi ordini.Non vediamo l'ora di serviti per il nostro bene, pezzente
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: Tim Cook
            Vieni a noi che li ci sono tutti i tuoi simili.
            Unisciti a tutti loro che ti serviamo tutti i 4S
            pagati a rate che vuoi , poveraccio

            Fai i tuoi ordini.Non vediamo l'ora di serviti
            per il nostro bene,
            pezzentesi avevo ragione... sei proprio un koglione....buonanotte....
          • luca scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            Magari sei diventato quello che sei perché avevi talento, perché invece di rigraziare Steve Jobs non ringrazi madre natura che ti ha dato un buon cervello ?
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: luca
            Magari sei diventato quello che sei perché avevi
            talento, perché invece di rigraziare Steve Jobs
            non ringrazi madre natura che ti ha dato un buon
            cervello
            ?Il cervello lo stavo applicando sull'informatica tradizionale, il Mac mi ha fatto scoprire il suo lato creativo e ho scoperto che mi piaceva di più.La gratificazione che ottieni nel realizzare un software non è diverso dal realizzare un altro lavoro artistico (fotografia, film, cortometraggio)....(apple)(linux)
          • luca scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            Lo so, anche per me é la stessa cosa, io non lavoro nel campo dell'informatica, ma faccio il progettista strutturale e programmo per diletto da quando avevo 14 anni (ora ne ho 40). Le opere di ingegno sono tutte belle, qualsiasi sia il campo, basta che ti emozionano. Riguardo al fatto che Final Cut racconti o no la verità...non lo conosco di persona quindi parto dal presupposto che quello che ha detto sia tutto vero. Non è educato dare del bugiardo ad un utente a meno che non lo conosciate bene di persona :)
          • Final Cut uguale Toto scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: luca
            Magari sei diventato quello che sei perché avevi
            talento, perché invece di rigraziare Steve Jobs
            non ringrazi madre natura che ti ha dato un buon
            cervello
            ?Perchè non è vero niente di quello che ha scritto.E'solo un semplice fanboy e lavoratore stipendiato.
          • napoleone scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: luca
            Magari sei diventato quello che sei perché avevi
            talento, perché invece di rigraziare Steve Jobs
            non ringrazi madre natura che ti ha dato un buon
            cervello
            ?ma tu credi a sto esaltato?er regista de punto 'nformatico.
          • napoleone scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: IngSoc

            permettere (costava più di utilitaria).
            Grazie
            a

            quell'acquisto e non solo naturalmente sono

            potuto entrare nel mondo dell IT che è oggi
            il

            mio lavoro. Se era per Jobs questo non
            sarebbe

            potuto accadere.

            Buffo, mio padre prese un Macintosh e io dopo la
            scuola andavo al lavoro da lui e lo
            usavo.
            Anche a me piaceva l'informatica, avevo un VIC20,
            Intellivision Plus,
            etc..

            Studiavo BASIC e Pascal al tempo. Poi il Mac mi
            ha cambiato la vita, sono passato ad una
            professione più creativa, oggi faccio il regista
            (passando dalla fotografia) guadagnando 4/5 volte
            quello che prende uno lavoratore IT. Se era per
            Jobs questo non sarebbe potuto
            accadere.

            Buona giornata.

            (apple)(linux)e io sono napoleone.
          • FinalCut scrive:
            Re: Guardarsi indietro

            e io sono napoleone.LOL è un problema tuo non mio...(apple)(linux)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            :sCos'è oggi, ragazzi, la giornata mondiale dell'autostima?
        • logicamente non loggato scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          - Scritto da: IngSoc
          ma Jobs, a mio avviso,
          non ha tenuto conto del prezzo! Quando comprai il
          mio primo personal computer (un IBM compatibile)
          non mi posi neppure il problema di acquistare un
          Macintosh perchè semplicemnte non me lo potevo
          permettere (costava più di utilitaria).Una curiosità: di che anni si parla?Lo chiedo giusto per capire e contestualizzare i prezzi.A memoria ricordo che uno dei primi PC acquistati (metà anni '80) costò abbondantemente più di 8.000.000 di lire. Nei primissimi anni '90 un PC Pentium 60 nemmeno tanto carrozzato mi costò circa 6.000.000 di lire e nello stesso periodo un notebook 486 Compaq on schermo TFT circa 13.000.000 di lire molto scontato.
          Se era per Jobs questo non sarebbe
          potuto accadere. Jobs non aveva capito un bel
          nulla, diversamente da altri, tanto è vero, alla
          fine degli anni 90, la sua azienda era in
          fallimento.Ti riferisci ovviamente proprio al periodo in cui Apple aveva estromesso Jobs, lo sai? La rinascita è cominciata quando...
          • IngSoc scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            Nella metà degli anni novanta (93-94)lavoravo in un ced di un PA e acquistavamo pc per gli utenti a circa 2000000 di lire, un mio collega, nello stesso periodo, acquistò privatamente un Mac e spese 14000000.Questi sono dati che si posso tranquillamente verificare.
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            Senza voler polemizzare: si stanno confrontando oggetti che hanno una vaga rassomiglianza o si mettono insieme valori (veri, per carità) ma che non hanno alcuna relazione tra loro?Anche oggi un MacPro con i mille acXXXXXri a corredo può costare 16.000 mentre un netbook anche solo 200 ma non mi sembra che abbia senso confrontarli.Un "Performa" nel '93 costava a partire da 1300 $ circa... i PC IBM compatibili (desktop) avevano prezzi MOOOLTO variabili da anche meno di due milioni fino a dove si vuole... facciamo paragoni omogenei?
    • ruppolo scrive:
      Re: Guardarsi indietro
      - Scritto da: Luca Volpone
      Leggo in rete che molti criticano o guardano
      addirittura con disprezzo tutti questi commenti
      commossi nei confronti di un uomo di marketing
      che era li per i propri interessi e
      fondamentalmente per accrescere il valore dalla
      propria azienda. A tutti costoro che in queste
      ore si ricoprono di ridicolo con commenti a
      sproposito per leccessiva enfasi per la morte di
      Jobs posso rispondere che dovrebbero guardarsi
      indietro, smettere per un momento le vesti da
      fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che
      erano i computer prima del Macintosh, quello che
      erano i walkman prima delliPod, gli smartphone
      prima di iPhone ed infine i tablet prima di iPad.Non possono, sono tutti troppo giovani. La storia non l'hanno vissuta, l'hanno letta. E tra leggere la storia e viverla c'è la stessa differenza che c'è tra visitare un luogo e guardare le cartoline dello stesso.
      • krane scrive:
        Re: Guardarsi indietro
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Luca Volpone

        Leggo in rete che molti criticano o guardano

        addirittura con disprezzo tutti questi
        commenti

        commossi nei confronti di un uomo di
        marketing

        che era li per i propri interessi e

        fondamentalmente per accrescere il valore
        dalla

        propria azienda. A tutti costoro che in
        queste

        ore si ricoprono di ridicolo con commenti a

        sproposito per leccessiva enfasi per la
        morte
        di

        Jobs posso rispondere che dovrebbero
        guardarsi

        indietro, smettere per un momento le vesti da

        fanXXXXXsti e cercare di ricordare quello che

        erano i computer prima del Macintosh, quello
        che

        erano i walkman prima delliPod, gli
        smartphone

        prima di iPhone ed infine i tablet prima di
        iPad.

        Non possono, sono tutti troppo giovani. La storia
        non l'hanno vissuta, l'hanno letta. E tra leggere
        la storia e viverla c'è la stessa differenza che
        c'è tra visitare un luogo e guardare le cartoline
        dello stesso.Amiga rulez, in effetti c'e' una grossa differenza tra i device di adesso e di allora: allora intercomunicavano molto di piu' tra marche diverse.
        • ruppolo scrive:
          Re: Guardarsi indietro
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Luca Volpone


          Leggo in rete che molti criticano o
          guardano


          addirittura con disprezzo tutti questi

          commenti


          commossi nei confronti di un uomo di

          marketing


          che era li per i propri interessi e


          fondamentalmente per accrescere il
          valore

          dalla


          propria azienda. A tutti costoro che in

          queste


          ore si ricoprono di ridicolo con
          commenti
          a


          sproposito per leccessiva enfasi per la

          morte

          di


          Jobs posso rispondere che dovrebbero

          guardarsi


          indietro, smettere per un momento le
          vesti
          da


          fanXXXXXsti e cercare di ricordare
          quello
          che


          erano i computer prima del Macintosh,
          quello

          che


          erano i walkman prima delliPod, gli

          smartphone


          prima di iPhone ed infine i tablet
          prima
          di

          iPad.



          Non possono, sono tutti troppo giovani. La
          storia

          non l'hanno vissuta, l'hanno letta. E tra
          leggere

          la storia e viverla c'è la stessa differenza
          che

          c'è tra visitare un luogo e guardare le
          cartoline

          dello stesso.


          Amiga rulez, in effetti c'e' una grossa
          differenza tra i device di adesso e di allora:
          allora intercomunicavano molto di piu' tra marche
          diverse.Si, in XMODEM :D
          • krane scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Luca Volpone



            Leggo in rete che molti criticano o

            guardano



            addirittura con disprezzo tutti
            questi


            commenti



            commossi nei confronti di un uomo
            di


            marketing



            che era li per i propri interessi e



            fondamentalmente per accrescere il

            valore


            dalla



            propria azienda. A tutti costoro
            che
            in


            queste



            ore si ricoprono di ridicolo con

            commenti

            a



            sproposito per leccessiva enfasi
            per
            la


            morte


            di



            Jobs posso rispondere che
            dovrebbero


            guardarsi



            indietro, smettere per un momento
            le

            vesti

            da



            fanXXXXXsti e cercare di ricordare

            quello

            che



            erano i computer prima del
            Macintosh,

            quello


            che



            erano i walkman prima delliPod,
            gli


            smartphone



            prima di iPhone ed infine i tablet

            prima

            di


            iPad.





            Non possono, sono tutti troppo giovani.
            La

            storia


            non l'hanno vissuta, l'hanno letta. E
            tra

            leggere


            la storia e viverla c'è la stessa
            differenza

            che


            c'è tra visitare un luogo e guardare le

            cartoline


            dello stesso.





            Amiga rulez, in effetti c'e' una grossa

            differenza tra i device di adesso e di
            allora:

            allora intercomunicavano molto di piu' tra
            marche

            diverse.

            Si, in XMODEM :DNon solo, anche serie, parallela, eternet, i software venivano convertiti per tutti i formati diffusi e perfino l'hw di una marca potevi usarlo con un'altra.
          • ruppolo scrive:
            Re: Guardarsi indietro
            - Scritto da: krane
            Non solo, anche serie, parallela, eternet, i
            software venivano convertiti per tutti i formati
            diffusi e perfino l'hw di una marca potevi usarlo
            con
            un'altra.Altri tempi.
  • Sherpya scrive:
    Luppolo in pellegrinaggio s Cupertino?
    Non si vede più
  • giumarto scrive:
    Stallman conferma di essere un tossico
    Richard Stallman ha confermato di essere un estremista... Se si stava zitto era meglio, il suo cervello è più closed di iOS!!!http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/news/stallman_jobs-22869523/
    • macsuperior scrive:
      Re: Stallman conferma di essere un tossico
      - Scritto da: giumarto
      Richard Stallman ha confermato di essere un
      estremista... Se si stava zitto era meglio, il
      suo cervello è più closed di
      iOS!!!

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/newStallman è di rara bruttezza. È così che diventano i nerd a 60 anni? Molto strano che parlì di libertà un individuo che è chiuso in uno stereotipo e che ha un riporto di dimensioni bibliche.
    • FinalCut scrive:
      Re: Stallman conferma di essere un tossico
      - Scritto da: giumarto
      Richard Stallman ha confermato di essere un
      estremista... Se si stava zitto era meglio, il
      suo cervello è più closed di
      iOS!!!

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/newMeglio tacere e dare l'impressione di essere cretino....che aprir bocca e togliere ogni dubbio.... ....bisognerebbe ricordarlo a Stallman più spesso...(linux)(apple)
    • Generale scrive:
      Re: Stallman conferma di essere un tossico
      difficile per un applefan accettare il fatto che jobs fosse un gran XXXXXXXX
      • giumarto scrive:
        Re: Stallman conferma di essere un tossico
        Chi cacchio ti dice che sono Applefan...Stallman può anche essere stato l'inventore del software libero... ma devono essere libere anche le persone di scegliere... Stallman visto che ha "la conoscenza" si faccia un computer con stagno e saldatore e un OS Libero da tutto e non rompa la minch|a a chi vuole tutt'altro!!!
        • Fear scrive:
          Re: Stallman conferma di essere un tossico
          - Scritto da: giumarto
          Chi cacchio ti dice che sono Applefan...

          Stallman può anche essere stato l'inventore del
          software libero... ma devono essere libere anche
          le persone di scegliere...

          Stallman visto che ha "la conoscenza" si faccia
          un computer con stagno e saldatore e un OS Libero
          da tutto e non rompa la minch|a a chi vuole
          tutt'altro!!!ma secondo te uno che si chiama macsuperior ed un altro che si chiama finalcut che sono? ragiona, e magari leggiti quello che ha detto stallmann, difendeva anche la tua di libertà anche se non hai capito un accidente di nulla, parlava proprio di libertà di scelta
          • giumarto scrive:
            Re: Stallman conferma di essere un tossico
            Prima di postare guarda prima a chi a risposto, poi puoi sparare le tue m|nch|at3
      • cupido scrive:
        Re: Stallman conferma di essere un tossico
        - Scritto da: Generale
        difficile per un applefan accettare il fatto che
        jobs fosse un gran
        XXXXXXXXmai XXXXXXXX quanto te
        • Ego scrive:
          Re: Stallman conferma di essere un tossico
          - Scritto da: cupido
          - Scritto da: Generale

          difficile per un applefan accettare il fatto
          che

          jobs fosse un gran

          XXXXXXXX


          mai XXXXXXXX quanto teho più dignità e rispetto di quanto ne avesse lui, non mi potrei neanche immaginare di far fallire aziende per poterle rubare i brevetti, e neanche derubare un uomo come ken kramer e per ringraziarlo di aver guadagnato miliardi di dollari grazie a lui gli mandi un nuovo ipod
          • Prozac scrive:
            Re: Stallman conferma di essere un tossico
            - Scritto da: cupido
            pensa te. non avendo mai brevettato l'invenzione,
            non si è mai posto evidentemente il problema di
            altro. se ti dimostro che l'idea di un lettore
            digitale è stata partorita almeno trent'anni fa
            da un tizio che non l'ha brevettata, mi tolgo di
            mezzo tutti i patent troll che vorrebbero farmi
            causa.In realtà lui l'ha brevettata nel 1981. Nel 1988 non aveva soldi per rinnovare il brevetto e così è diventato di dominio pubblico.
    • Sherpya scrive:
      Re: Stallman conferma di essere un tossico
      Dai è Stallman, lo deve fare, lo disegnano così.
    • macsuperior scrive:
      Re: Stallman conferma di essere un tossico
      - Scritto da: giumarto
      Richard Stallman ha confermato di essere un
      estremista... Se si stava zitto era meglio, il
      suo cervello è più closed di
      iOS!!!

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/newSolidarietà a Stallman e condoglianze per la morte del suo barbiere
  • xav scrive:
    eeee basta
    ho letto una miriade di commenti aspri nei confronti di Jobs e di chi lo celebra. Io sono uno dei primi a non condividere certe politiche commerciali Apple (prezzi altissimi, eccessiva chiusura dei sistemi), tuttavia bisogna avere l'onestà intellettuale di dividere il Jobs manager dal Jobs informatico.Il Jobs informatico è l'unico in tutto il panorama che abbia semplicemente capito una cosa: L'esperienza utente è fondamentale, le cose devono essere semplici da usare, funzionare bene e, perché no, essere belle.E dal suo lavorare (che comprendere anche selezionare e promuovere il lavoro altrui) in questa direzione, derivano non solo i prodotti Apple ma anche tutto quello che da questi prodotti ha tratto "ispirazione".Quindi che siate winari linari androidiani amighisti e che so io... Ogni volta che usiamo un dispositivo, se lo usiamo in quel modo, lo dobbiamo in buona parte ad un certo Steve Jobs che un giorno ha intuito che quello era il sistema giusto per usarlo.
    • Roberto Leon scrive:
      Re: eeee basta
      - Scritto da: xav
      ho letto una miriade di commenti aspri nei
      confronti di Jobs e di chi lo celebra.

      Io sono uno dei primi a non condividere certe
      politiche commerciali Apple (prezzi altissimi,
      eccessiva chiusura dei sistemi), tuttavia bisogna
      avere l'onestà intellettuale di dividere il Jobs
      manager dal Jobs
      informatico.
      Il Jobs informatico è l'unico in tutto il
      panorama che abbia semplicemente capito una cosa:
      L'esperienza utente è fondamentale, le cose
      devono essere semplici da usare, funzionare bene
      e, perché no, essere
      belle.
      E dal suo lavorare (che comprendere anche
      selezionare e promuovere il lavoro altrui) in
      questa direzione, derivano non solo i prodotti
      Apple ma anche tutto quello che da questi
      prodotti ha tratto
      "ispirazione".
      Quindi che siate winari linari androidiani
      amighisti e che so io... Ogni volta che usiamo un
      dispositivo, se lo usiamo in quel modo, lo
      dobbiamo in buona parte ad un certo Steve Jobs
      che un giorno ha intuito che quello era il
      sistema giusto per
      usarlo.Talmente semplici che addirittura le monca vendendole pero' allo stesso prezzo di quando non lo erano.Non esagerare suvvia, quelli che sviluppano software ( dato si lavora e siusano i software sul computer e non il sistema operativo che e' solo il mezzo per far girare i software installati ) non sono tutti cosi' ebeti da non aver capito come devono essere impostati i menu' e le funzionalità dell'interfaccia grafica utente.Oramai state esagerando tutti.Oramai siamo alle comiche.Onestamente non se ne puo' piu' di leggere cosi' tante fesserie sul web in soli 2 giorni.
      • xav scrive:
        Re: eeee basta
        vedi... rispetto la tua opinione, ma io sviluppo software da più di 20 anni... ho tenuto tanti corsi di informatica, e conosco le difficoltà degli utenti veri (non di chi mastica informatica dalla mattina alla sera ma di chi i computer li deve e li vuole solo usare).Quando ho visto alcuni analfabeti informatici prendere in manu un iphone e dopo 3 minuti mandarmi un email (e fino a 3 minuti prima un email manco sapevano cosa fosse) sono rimasto scioccato.Il mondo vero è fatto da persone che non vogliono saper che cos'è un sistema operativo, un file system, un menu contestuale, un antivirus ma nemmeno un disco di installazione per non parlare di un driver hardware!Se poi non capisci che l'interfaccia dei software è figlia del sistema in cui girano e (quando va bene) copiano quella del s.o....Se non conosci quanta professionalità e difficoltà ci sia nel progettare un'interfaccia... non so che dirti, le interfacce sono quella cosa che sembra scontata solo dopo che qualcun'altro l'ha fatta!
        • Roberto Leon scrive:
          Re: eeee basta
          - Scritto da: xav
          vedi... rispetto la tua opinione, ma io sviluppo
          software da più di 20 anni... ho tenuto tanti
          corsi di informatica, e conosco le difficoltà
          degli utenti veri (non di chi mastica informatica
          dalla mattina alla sera ma di chi i computer li
          deve e li vuole solo
          usare).
          Quando ho visto alcuni analfabeti informatici
          prendere in manu un iphone e dopo 3 minuti
          mandarmi un email (e fino a 3 minuti prima un
          email manco sapevano cosa fosse) sono rimasto
          scioccato.
          Il mondo vero è fatto da persone che non vogliono
          saper che cos'è un sistema operativo, un file
          system, un menu contestuale, un antivirus ma
          nemmeno un disco di installazione per non parlare
          di un driver
          hardware!
          Se poi non capisci che l'interfaccia dei software
          è figlia del sistema in cui girano e (quando va
          bene) copiano quella del
          s.o....
          Se non conosci quanta professionalità e
          difficoltà ci sia nel progettare
          un'interfaccia... non so che dirti, le interfacce
          sono quella cosa che sembra scontata solo dopo
          che qualcun'altro l'ha
          fatta!Ora ti faccio ben notare come stai scrivendo delle fesserie.Photoshop e' uguale identico nei menu' (per utilizzarlo) sia sotto Windows che sotto Osx.Firefox idem, cosi' come in tutti i software multipiattaforma Windows-osx i menu' sono impostati alla stessa identica maniera per ovvie ragioni.Ribadisco, si lavora e/o si usa il software per ottenere i propri fini, non il sistema operativo che e' solo il mezzo.
          • xav scrive:
            Re: eeee basta
            L'ovvia ragione è che tutti hanno copiato dalla stessa matrice... indovina quale...E adesso dimmi pure che tutti gli smartphone di nuova generazione hanno + o meno la stessa interfaccia, usano tutti le stesse funzioni multitouch... per non parlare dei tablet :)Dopo di che se continui a pensare che ciò che scrive e dice chiunque di informatica si occupa e ne capisce (e non sto parlando di me ovviamente) siano tutte fesserie. Forse dovresti farti delle domande.Forse ti è sfuggito qualcosa.
          • Roberto Leon scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: xav
            L'ovvia ragione è che tutti hanno copiato dalla
            stessa matrice... indovina
            quale...

            E adesso dimmi pure che tutti gli smartphone di
            nuova generazione hanno + o meno la stessa
            interfaccia, usano tutti le stesse funzioni
            multitouch... per non parlare dei tablet
            :)

            Dopo di che se continui a pensare che ciò che
            scrive e dice chiunque di informatica si occupa e
            ne capisce (e non sto parlando di me ovviamente)
            siano tutte fesserie.

            Forse dovresti farti delle domande.
            Forse ti è sfuggito qualcosa.Lasciando perdere gli smartphone che sono sul mercato da soli 3 annetti circa e che ora non mi intessano, dunque i software per COMPUTER Photoshop come Firefox e tutti gli altri, sarebbero uguali identici nell'impostazione dei menu' sia sotto windows che sotto osx perche' le softwarehouse che li sviluppano avrebbero copiato non si sa cosa da apple?E bello leggere i forum sul web perchè oltre a tutto il resto si spuntano anche simpatiche risate. ;)
          • xav scrive:
            Re: eeee basta

            Lasciando perdere gli smartphone che sono sul
            mercato da soli 3 annetti circa e che ora non mi
            intessano, E questo la dice lunga su quanto tu riesca ad interpretare l'evoluzione del mondo dell'informatica...
            dunque i software per COMPUTER
            Photoshop come Firefox e tutti gli altri,
            sarebbero uguali identici nell'impostazione dei
            menu' sia sotto windows che sotto osx perche' le
            softwarehouse che li sviluppano avrebbero copiato
            non si sa cosa da
            apple?Esattamente! E, indovina un po', questo è il motivo per cui il mondo sta celebrando Steve Jobs!
            E bello leggere i forum sul web perchè oltre a
            tutto il resto si spuntano anche simpatiche
            risate.
            ;)Sono contento per te... fin'ora mi hai dato del fesso (o di colui che scrive fesserie) e del ridicolo... Essendo consapevole della mia autorevolezza in ciò che scrivo, questo mi strappa un sorriso di benevolenza e compassione.Perdonami ma ora devo andare quindi per quanto mi riguarda la conversazione è conclusa.Grazie
          • Roberto Leon scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: xav
            E questo la dice lunga su quanto tu riesca ad
            interpretare l'evoluzione del mondo
            dell'informatica...stiamo parlando di computer in questo contesto, dato che apple esiste dalla fine degli anni 80 coi computer
            Esattamente! E, indovina un po', questo è il
            motivo per cui il mondo sta celebrando Steve
            Jobs!Dimostracelo coi fatti
            Sono contento per te... fin'ora mi hai dato del
            fesso (o di colui che scrive fesserie) e del
            ridicolo... Essendo consapevole della mia
            autorevolezza in ciò che scrivo, questo mi
            strappa un sorriso di benevolenza e
            compassione.
            Perdonami ma ora devo andare quindi per quanto mi
            riguarda la conversazione è
            conclusa.
            GrazieSe rispondi alla mia domanda fatta sopra,ovvero di dimostrare tutto cio' che hai asserito, diro' che sei un genio anche tu ,cosi' sarai contento .
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            mi intrometto, vogliate perdonare.parliamo un secondo di interfacce. qualcuno qui dice sia scontato che il menu sia in una certa posizione, e dice sia scontato che i programmi abbiano le stesse interfacce su piattaforme diverse.ecco, semplicemente le cose non stanno così. e non è questione di gusti, è questione di logica.facciamo un paio di esempi.su windows il menu non è sempre nella stessa posizione, se si sposta la finestra del programma si sposta il menu, che è attaccato lì. questa è la prima differenza, sottile ma importante.la seconda, ben più evidente, è che seppure il menu sia sempre in alto, mettiamo anche caso con la finestra a tutto schermo, su windows non è al limite dello schermo. c'è una barra sopra, la cornice della finestra. non è una cosa da poco. l'utente deve cercare il pulsante, il menu, la voce, facendo più attenzione a dove si ferma con il cursore e dove clicca. sul mac il menu è sempre in alto, ma non c'è nulla sopra, lo schermo finisce, il cursore non va oltre. e questo, sarete d'accordo tutti, rende un pochino più semplice fermarsi sulla voce che si sta cercando.altro esempio, a proposito delle interfacce di uno stesso programma su piattaforme diverse.checché se ne dica, le interfacce grafiche sono nate col mac (apro una lunga parentesi: non tirate in ballo la storia della xerox. la xerox aveva laboratori di ricerca, dove queste persone sperimentavano e cercavano soluzioni. siete su internet, cercate delle immagini di cosa era l'interfaccia della xerox, e il mouse della xerox. la metafora della scrivania, il cestino, e le finestre, ci sono da quando c'è il mac. alla xerox non erano interessati a commercializzare la faccenda, così come a george lucas non interessava particolarmente cosa facevano i ragazzi che sarebbero diventati la pixar. alla apple non rubarono l'idea, pagarono per entrare in quei laboratori e capire cosa succedeva, assunsero le stesse persone che ci stavano lavorando, raffinarono molto, molto, molto la cosa, e la misero sul commercio. e fino a quel momento il mercato non aveva idea di cosa significasse cliccare su un'icona), ed è ovvio che da allora i programmi abbiano a che spartire con il sistema che li ospita. se non ci sono state rivoluzioni da allora, è altrettanto ovvio che si stia continuando su questa strada, e cioè menu, finestre, icone. ma anche qui non è così automatico che gli elementi siano organizzati con criterio. ho visto cose che voi umani.forse non c'è un modo corretto per fare le cose, forse ci sono modi diversi e con diversi gradi di correttezza. e non posso dare per scontato che un programmatore abbia automaticamente la capacità di organizzare l'interfaccia senza che ci siano incongruenze, sviste, errori grossolani. può capitare. ci abbiamo messo vent'anni prima di dar ragione a raskin (che per amor di dio non è che avesse sempre ragione), non vedo come si possa adesso dire che 'siamo arrivati' e che costruire interfacce sia qualcosa che sanno fare tutti. non è così. l'evoluzione non si è fermata, e qualcuno non è al passo coi tempi.personalmente, sto lavorando ad un progetto piuttosto complesso insieme ad un amico. ci sono volute svariate notti insonni prima di arrivare ad un'interfaccia che ci convincesse, che fosse coerente e semplice e pulita. non sarà perfetta, ma se è come la sto guardando in questo momento lo devo a quello che tutti i giorni ho davanti agli occhi, un sistema al quale devo fare meno attenzione per poter, appunto, usare i programmi che ci girano. e ammetto che non è windows.è questo, cerdo, che si sta celebrando. la morte di un uomo che ha saputo guidare un'azienda in quella direzione lì, semplicità ed eleganza, senza il bisogno di essere informatici per usare un computer. e questa azienda ha avuto sucXXXXX. scusate, ma per me non è esattamente poco.
          • rantolo scrive:
            Re: eeee basta
            Non esagerare con l'innovazione e con la semplicità dell'interfaccia. Ad Apple ci sono voluti 30 anni per capire che per ridimensionare una finestra si possa agire, più comodamente, da qualsiasi bordo della stessa anzichè dal solo angolo inferiore sinistro.Questa era un'altra fissa di Jobs, faceva tanto Mac Style, faceva così "different" da Windows che gli utenti erano tutti contenti. C'è voluto Lion per introdurre questa "visionaria" innovazione.Quando si dice del genio, eh?
          • rantolo scrive:
            Re: eeee basta
            Opss era l'angolo inferiore destro. Troppa innovazione tutta in una volta mi ha confuso.
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            questa visionaria innovazione, della quale non ho parlato, è una delle fesserie più grosse che abbia mai visto su un mac. orribile.
          • Sherpya scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            questa visionaria innovazione, della quale non ho
            parlato, è una delle fesserie più grosse che
            abbia mai visto su un mac.
            orribile.Quello che offre il mac è proprio esattamente ciò che ti serve, apple decide cosa è meglio per te. La gente che usa mac non sa/vuole prendere decisioni. Il mouse ha un tasto solo, dovesse venirti il dubbio su quale premere. Il tasto del non ti serve però è utile avere un tasto eject un pause, pagina su e pagina giù che te ne devi fare? E invece come faccio a privarmi di 5 modificatori? Sono riusciti a fare il massimizza in lion? No perché io lo uso tanto di solito
          • rantolo scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            questa visionaria innovazione, della quale non ho
            parlato, è una delle fesserie più grosse che
            abbia mai visto su un mac.
            orribile.Guarda che oramai è stata adottata da Apple, Jobs l'ha approvata quindi ora puoi parlarne bene, non come prima che Jobs non la voleva e quindi era una cag**a.Non sia mai che si contraddica una scelta di Jobs, le sue non sono semplici idee ma visioni del futuro. Non vorrai mica rischiare di non dormire dai sensi di colpa per aver criticato una scelta del genio "santo subito".
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            cioè vuoi farmi credere che se uno usa un mac non può contestare le decisioni della apple? e da quando?
          • Fiber scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            cioè vuoi farmi credere che se uno usa un mac non
            può contestare le decisioni della apple? e da
            quando?tutti i proseliti di cui fa parte la comunità apple agiscono in questo modoè una setta come dico da anni , tanto per cambiare lo hanno detto anche ieri pomeriggio in Tv ad una trasmissione su Rai2 ;)
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            fortunatamente riesco ancora a pensare con la mia testa :)
          • aphex twin scrive:
            Re: eeee basta
            Ah bhé ... se lo dice anche Rai2 ...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Prozac scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            questa visionaria innovazione, della quale non ho
            parlato, è una delle fesserie più grosse che
            abbia mai visto su un mac.
            orribile.E perché sarebbe orribile poter ridimensionare una finestra da tutti i lati?
          • ruppolo scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: rantolo
            Non esagerare con l'innovazione e con la
            semplicità dell'interfaccia. Ad Apple ci sono
            voluti 30 anni per capire che per ridimensionare
            una finestra si possa agire, più comodamente, da
            qualsiasi bordo della stessa anzichè dal solo
            angolo inferiore
            sinistro.
            Questa era un'altra fissa di Jobs, faceva tanto
            Mac Style, faceva così "different" da Windows che
            gli utenti erano tutti contenti. C'è voluto Lion
            per introdurre questa "visionaria"
            innovazione.
            Quando si dice del genio, eh?Jobs aveva ragione, il modo migliore per ridimensionare una finestra è da un suo angolo, e uno solo, quello in basso a destra (l'unico il cui lo spazio si forma automaticamente)
          • Sherpya scrive:
            Re: eeee basta
            Quindi stai copiando da apple?
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            non lo so, non credo. so che sono ispirato da alcune cose, e sono convinto che la coerenza -che mi interessa dare al progetto su cui lavoro- sia dovuta ad aver lavorato sul mac, questo lo ammetto. non sto progettando un sistema operativo, o un'applicazione nel senso più stretto della parola, ciononostante metto in pratica quelli che mi sembrano i concetti di base.
          • Rover scrive:
            Re: eeee basta
            Sui menu win/mac:sono 2 concetti diversi, e personalmente non ci trovo nessuna differenza di utilizzo rilevante.Ci trovo però una significativa differenza nella disponibilità, e mi spiego: se in windows ho du finestre affiancate, di ognuna ho il menu relativo, in mac no. E questo non è proprio comodo.Il ridimensionamento della finestra da un solo angolo è vantaggioso se sei un pasticcione col mouse (limita le possibilità di regolazione involontaria). Se hai due mani normali è meglio windows, in quanto non sei costretto a ridimensionare e spostare la finestra, ma ridimensioni dal lato che ti fa più comodo.Poi vogliamo parlare dei menu' contestuali (quelli che si attivano col pulsante dx del mouse) ?
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: Rover
            Sui menu win/mac:
            sono 2 concetti diversi, e personalmente non ci
            trovo nessuna differenza di utilizzo
            rilevante.
            Ci trovo però una significativa differenza nella
            disponibilità, e mi spiego: se in windows ho du
            finestre affiancate, di ognuna ho il menu
            relativo, in mac no. E questo non è proprio
            comodo.è proprio di questo che stavo parlando: coerenza. può essere più comodo per molti avere due menu, magari è anche una questione di gusti, ma non è coerente. sarebbe come se dovessi usare tastiere diverse per ogni applicazione di testo, o due volanti in un'automobile. il fatto che il menu sia uno, e sia sempre nella stessa posizione, limita anche le possibilità di sbagliare il click, e la difficoltà di raggiungere un punto preciso dello schermo. non conosco windows così profondamente, ma puoi fare una prova lo stesso: ti è più semplice raggiungere un angolo dello schermo, e fermartici col cursore perché lo schermo finisce, o fermarti a 30 pixel dai margini?
            Il ridimensionamento della finestra da un solo
            angolo è vantaggioso se sei un pasticcione col
            mouse (limita le possibilità di regolazione
            involontaria). Se hai due mani normali è meglio
            windows, in quanto non sei costretto a
            ridimensionare e spostare la finestra, ma
            ridimensioni dal lato che ti fa più
            comodo.tralasciando il fatto che da qualche mese questa funzione esiste anche su mac, la trovo davvero scomoda. è più facile sbagliarsi, e non hai un feedback sufficiente da parte del sistema. il puntatore che cambia non è abbastanza. la trovo una cosa davvero poco coerente, a quel punto sarebbe altrettanto utile avere barre di scorrimento su ogni lato della finestra, non solo a destra e in alto. e siamo d'accordo che sia una cosa che non ha troppo senso, giusto?preferirei davvero poter tornare al ridimensionamento da un singolo lato, ma non ho ancora trovato un modo per farlo.
            Poi vogliamo parlare dei menu' contestuali
            (quelli che si attivano col pulsante dx del
            mouse)
            ?sui menu contestuali ne ho parecchie da dire, per anni non hanno funzionato come, secondo il mio modestissimo parere, avrebbero dovuto. però non so cosa intendi tu.
          • Prozac scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            è proprio di questo che stavo parlando: coerenza.
            può essere più comodo per molti avere due menu,
            magari è anche una questione di gusti, ma non è
            coerente. sarebbe come se dovessi usare tastiere
            diverse per ogni applicazione di testo, o due
            volanti in un'automobile. il fatto che il menu
            sia uno, e sia sempre nella stessa posizione,
            limita anche le possibilità di sbagliare il
            click, e la difficoltà di raggiungere un punto
            preciso dello schermo. non conosco windows così
            profondamente, ma puoi fare una prova lo stesso:
            ti è più semplice raggiungere un angolo dello
            schermo, e fermartici col cursore perché lo
            schermo finisce, o fermarti a 30 pixel dai
            margini?Fai questa prova: Hai due monitor affiancati. Un'applicazione aperta su quello di sinistra e una aperta su quello di destra. Ora stai usando quella di sinistra. Poi ti sposti su quella di destra e devi andare ad aprire un menu. Dove finisci con il mouse? Ti tocca spostarti sullo schermo di sinistra!Oppure. Hai due applicazioni aperte. Stai lavorando con una. Poi sposti lo sguardo sull'altra. Vuoi fare un'operazione e ti serve il menu. Vai con il mouse in alto e ti accorgi che c'è ancora il menu della prima applicazione perché mentre osservavi la seconda non le avevi mai dato il focus. Ora ti tocca tornare sulla finestra della seconda cliccarci dentro, ottenuto il focus tornare sul menu...Estremamente scomodo. Entrambe le situazioni. Situazioni che a me capitano continuamente.Poi, secondo me, tu sbagli ad utilizzare il termine "coerenza". Non ci trovo nulla di coerente o incoerente nelle due implementazioni (Windwos e Mac).
            tralasciando il fatto che da qualche mese questa
            funzione esiste anche su mac, la trovo davvero
            scomoda. è più facile sbagliarsi, e non hai un
            feedback sufficiente da parte del sistema. il
            puntatore che cambia non è abbastanza. la trovo
            una cosa davvero poco coerenteCoerente con cosa? Mah... Ancora una volta termine usato in maniera errata.Comunque che feedback vorresti? Un segnale acustico? Un video che appare ogni volta che ti porti con il mouse sul bordo della finestra? (rotfl).Comunque l'area sensibile al ridimensionamento della finestra è così piccola che, veramente, mi risulta difficile sbagliarsi così tanto! A me capita molto più spesso che la finestra la sposto invece che ridimensionarla...
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            sul problema dei due monitor sono assolutamente d'accordo, è assurdo che servano applicazioni di terze parti per avere il menu sul secondo schermo. davvero davvero assurdo.per il ridimensionamento: il cursore sul bordo di una finestra inattiva non cambia, ma trascinando ecco che la finestra si ridimensiona. non solo, l'applicazione avanza in primo piano. in questo caso il feedback è 'oh XXXXX'. coerenza vorrebbe che questa cosa non possa capitare per errore, così come passando su un link in una pagina in background non succede nulla, e cliccandoci si porta solo la finestra davanti.se deve succede qualcosa, lo devo capire prima, secondo l'idea di coerenza che ho. ovviamente tutto secondo la mia modestissima opinione eh?
          • Prozac scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            per il ridimensionamento: il cursore sul bordo di
            una finestra inattiva non cambia, ma trascinando
            ecco che la finestra si ridimensiona. non solo,
            l'applicazione avanza in primo piano. in questo
            caso il feedback è 'oh XXXXX'.Scusa, ma se ti sei spostato con il mouse sul bordo della finestra, hai cliccato, tieni cliccato e sposti il mouse, tu in realtà cosa volevi fare? Minimo minimo volevi attivare quella finestra (e quindi portarla in primo piano). Al massimo invece che ridimensionarla volevi spostarla (ma a me risulta più facile sbagliarsi e spostare la finestra invece che sbagliarsi e ridimensionarla).
            coerenza vorrebbe
            che questa cosa non possa capitare per errore,
            così come passando su un link in una pagina in
            background non succede nulla, e cliccandoci si
            porta solo la finestra
            davanti.
            se deve succede qualcosa, lo devo capire prima,
            secondo l'idea di coerenza che ho. ovviamente
            tutto secondo la mia modestissima opinione
            eh?A me, invece, farebbe più piacere che se clicco sul link di una finestra senza focus, quel link si attivi (e non solo la finestra). Mi risparmierebbe un'azione. Come succede con lo scorrimento delle finestre. Se mi sposto su una finestra senza focus e scorro (con il mouse o il trackpad) scorre il contenuto della finestra dove si trova il puntatore del mouse, non quella con il focus! (come succede sotto Windows sigh! Funzionamento sbagliato. Se ne sono accorti pure in Microsoft visto che Office funziona come in OS X).Ma più che coerenza io parlerei di ergonomia.Sul ridimensionamento abbiamo opinioni diverse (tanto che a me il nuovo funzionamento di OS X piace :P)
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            infatti sia che tu la voglia spostare o ridimensionare, non hai idea di cosa succederà alla finestra sotto finché non cominci a trascinare (questo ovviamente solo per quanto riguarda l'unico bordo visibile, quasi sempre solo in alto).io vorrei capirlo prima. il cursore dovrebbe cambiare sia che passi su un link in una finestra inattiva (nel caso in cui il link fosse possibile cliccarlo direttamente), sia che lo piazzi al bordo.avere un unico punto sul quale cliccare eliminerebbe l'effetto sorpresa, diciamo così. oppure, cosa che credo sarebbe la più interessante, è l'idea di non utilizzare solo un punto (angolo) o i bordi, ma tutta la finestra.ti spiego la mia idea. in qualunque momento, e in qualunque posizione il puntatore si trovi all'interno della finestra, attiva o meno, basterebbe poter usare ad esempio il tasto alt. quando premuto, trascinando il puntatore sarebbe possibile il ridimensionamento dall'interno, e non dal bordo.ipoteticamente, la finestra avrebbe 4 aree attive, dividi idealmente la finestra in 4, usando immaginarie guide, una verticale e una orizzontale che passano per il centro. prendiamo il primo quarto come esempio: quello in alto a sinistra, puntatore in quell'area. alt-trascinando verso l'esterno la finestra si ingrandisce in quella direzione, trascinando verso il centro la finestra si rimpicciolisce in quella direzione. non avremmo bisogno di bordi di 2 pixel attivi, e sapremmo sempre che la stiamo ridimensionando perché stiamo premendo alt, anzi, lo premeremmo proprio per il ridimensionamento. sarebbe una brutta idea?
          • Prozac scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: kappesante
            infatti sia che tu la voglia spostare o
            ridimensionare, non hai idea di cosa succederà
            alla finestra sotto finché non cominci a
            trascinare (questo ovviamente solo per quanto
            riguarda l'unico bordo visibile, quasi sempre
            solo in
            alto).
            io vorrei capirlo prima. il cursore dovrebbe
            cambiare sia che passi su un link in una finestra
            inattiva (nel caso in cui il link fosse possibile
            cliccarlo direttamente), sia che lo piazzi al
            bordo.

            avere un unico punto sul quale cliccare
            eliminerebbe l'effetto sorpresa, diciamo così.
            oppure, cosa che credo sarebbe la più
            interessante, è l'idea di non utilizzare solo un
            punto (angolo) o i bordi, ma tutta la
            finestra.
            ti spiego la mia idea. in qualunque momento, e in
            qualunque posizione il puntatore si trovi
            all'interno della finestra, attiva o meno,
            basterebbe poter usare ad esempio il tasto alt.
            quando premuto, trascinando il puntatore sarebbe
            possibile il ridimensionamento dall'interno, e
            non dal
            bordo.
            ipoteticamente, la finestra avrebbe 4 aree
            attive, dividi idealmente la finestra in 4,
            usando immaginarie guide, una verticale e una
            orizzontale che passano per il centro. prendiamo
            il primo quarto come esempio: quello in alto a
            sinistra, puntatore in quell'area.
            alt-trascinando verso l'esterno la finestra si
            ingrandisce in quella direzione, trascinando
            verso il centro la finestra si rimpicciolisce in
            quella direzione. non avremmo bisogno di bordi di
            2 pixel attivi, e sapremmo sempre che la stiamo
            ridimensionando perché stiamo premendo alt, anzi,
            lo premeremmo proprio per il ridimensionamento.
            sarebbe una brutta
            idea?No. Non è una cattiva idea. Come il fatto che non cambi il puntatore del mouse quando mi sposto sul bordo della finestra senza focus sia scomodo (non c'avevo fatto caso, ma è vero, sarebbe più comodo che il cursore del mouse cambiasse anche se la finestra non ha il focus).A me per ora basterebbe questo (con i bordi attivi). Poi utilizzare un modificatore (ALT) per cambiare l'azione da "trascina" a "ridimensiona" non sembra una cattiva idea. Forse meno immediata e/o intuitiva?
          • kappesante scrive:
            Re: eeee basta
            il modificatore non servirebbe per lo switch da 'trascina' a 'ridimensiona'. servirebbero 2 modificatori. esempio:punto qualunque nella finestra. tieni premuto alt e la trascini tutta la finestra, tieni premuto alt-shift e la ridimensioni. non devi spostarti sui bordi, resti col mouse dove stai. i bordi, in questa ipotesi, sarebbero del tutto inattivi. o avremmo un feedback decente, o una sola area sulla quale agire (barra in alto o il famoso angolino).non so quanto sarebbe immediata come soluzione, o intuitiva, ma elimineremmo le azioni involontarie. si tratterebbe di imparare ad usare un modificatore sulla tastiera. una sola nuova combinazione di tasti, se vogliamo. ne abbiamo imparate a centinaia, altrettanto utili, tipo mela-a e mela-click sugli elementi da deselezionare, o mela-clickdestro sul cestino, o mela-click sugli elementi nel dock, o mela-tab-tab-tab-tab per le app attive. per non parlare delle mille combo per ogni programma. la nostra mente ce la può fare dai :)
          • xav scrive:
            Re: eeee basta
            intanto ringrazio kappesante, è bello vedere che non sono l'unico che sa cosa vuol dire sviluppare interfacce.
            Dimostracelo coi fattimmm... ragazzo mio non ho bisogno di dimostrare nulla, tutto ciò è accademia! Steve Jobs vide una cosa che avevano inventato alla Xerox (il mouse) e capì che le potenzialità erano enormi comprò tutto e fece questo.http://www.youtube.com/watch?v=v_BIZKqDWTw&feature=relmfubarre dei menu a discesa, finestre, cartelle, cestino, barre di scorrimento, finestre di dialogo, toolbar...ora se qualcuno pensa che spostare un menu sopra o sotto o dentro la finestra sia inventare una nuova interfaccia... non so che dire!Aspetta apro photoshop... caspita l'interfaccia mi sembra semplicemente l'evoluzione di macpaint.Aspetta apro firefox... premo alt perché di solito tengo i menu nascosti e cosa appare??? File Modifica e Visualizza ??? Naaaa Ma sono passati 27 anni! sto usando windows 7 di ms! e programmi di mozzilla e adobe!! incredibile!Vedi io non è che so queste cose perché sono un genio, semplicemente sono vecchiotto e mi occupavo già di informatica. Tuttavia non sono qui per tenere lezioni, la prossima volta che tacci di fesseria ciò che dice qualcuno, documentati!Cmq Jobs non l'ha fatto una volta sola, a distanza di + di 20 anni, l'ha appena rifatto!Per la cronaca io ho un computer Win7, sviluppo su server Linux, ho un telefonino Android... Ma non sono cieco.
          • Fiber scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: xav
            mmm... ragazzo mio non ho bisogno di dimostrare
            nulla, tutto ciò è accademia! Steve Jobs vide una
            cosa che avevano inventato alla Xerox (il mouse)
            e capì che le potenzialità erano enormi comprò
            tutto e fece
            questo.una curiositàessendo stato Jobs il primo ad adottare il TREND della GUI del sistema operativo a finestre (presa da Xerox) , allora si dice che tutto cio' che abbiamo oggi, GUI dei software di terze parti come Adobe ,Autodesk ed N mila altri sono copiati dall'idea di Jobs ?e' questo che volevi far capire?cosi' come essendo stato un Pc di Jobs negli anni 80 a seguire per primo il trend del mouse ( che ha inventato Xerox) ...oggi tutti i pc avrebbero copiato da Jobs anche quello ?fai questi stessi discorsi anche per le Tv Led & Plasma che sono tutte uguali ? fai questi stessi discorsi anche per gli orologi?fai questi stessi discorsi anche per i monitor dei pc che sono tutti uguali ?fai questi stessi discorsi anche per per automobili che sono tutte uguali? fai questi stessi discorsi anche per le lavatrici che sono tutte uguali?fai questi stessi discorsi anche per i frigoriferi che sono tutti uguali? ? cosi' come per tantissimi altri esempi che potrei fare ?grazie per le tue risposte-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 14.50-----------------------------------------------------------
          • max scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: xav


            mmm... ragazzo mio non ho bisogno di
            dimostrare

            nulla, tutto ciò è accademia! Steve Jobs
            vide
            una

            cosa che avevano inventato alla Xerox (il
            mouse)

            e capì che le potenzialità erano enormi
            comprò

            tutto e fece

            questo.


            una curiosità

            essendo stato Jobs il primo ad adottare il TREND
            della GUI del sistema operativo a finestre,
            allora si dice che tutto cio' che abbiamo oggi,
            GUI dei software di terze parti come Adobe
            ,Autodesk ed N mila altri sono copiati
            dall'idea di Jobs
            ?nessuno inevnta niente dal niente. non mi pare prendere un'interfaccia uomo-macchina che stava su un computer da 75000 dollari e portarla su un computer da 10000 sia stata una cosa da nulla... però se per te lo è va bene. è come se io mettessi su un'utilitaria tutti gli ausili alla guida che ci sono sulle ammiraglie. il fatto che la fiesta nel '94 avesse l'ABS ne fa una capostipite... dalla fiesta modello '94 non è più stata la stessa cosa per le utilitarie. ma l'ABS esisteva da più di 10 anni. ecco immaginati se dall'introduzione dell'ABS al suo primo utilizzo sulle utilitarie fossero passati solo 3 anni...non si tratta di "copiare", si tratta di capire chi cambia i riferimenti. Jobs l'ha fatto diverse volte.

            e' questo che volevi far capire?

            cosi' come essendo stato un Pc di Jobs negli anni
            80 a seguire per primo il trend del mouse ( che
            ha inventato Xerox) ...oggi tutti i pc avrebbero
            copiato da Jobs anche quello
            ?idem come sopra, mouse e GUI sono arrivati insieme.

            fai questi stessi discorsi anche per le Tv Led &
            Plasma che sono tutte uguali ?e perché no? se la prima TV LCD l'ha commercializzata SHARP (mi pare) perché non dovrei riconoscerlo? non è che hanno inventato loro i cristalli liquidi, le cui proprietà erano note da quasi un secolo.

            fai questi stessi discorsi anche per gli orologi?perché no?
            fai questi stessi discorsi anche per i monitor
            dei pc che sono tutti uguali
            ?perché no?
            fai questi stessi discorsi anche per per
            automobili che sono tutte uguali?perché no? gloria alla ford che ha portato tante cose esclusive alla portata di tutti. e ancora oggi giustamente si cita hanry ford. nonostante uel "XXXXXXXX2 abbia inventato la catena di montaggio.

            fai questi stessi discorsi anche per le lavatrici
            che sono tutte
            uguali?perché no?
            fai questi stessi discorsi anche per i
            frigoriferi che sono tutti uguali? ?perché no? cosi' come
            per tantissimi altri esempi che potrei fare
            ?perché no?


            grazie per le tue rispostesi va bé, buonanotte fiber.
          • Tron scrive:
            Re: eeee basta
            Il "merito" di aver adottato per primo le 2 cose inventate dalla Xerox non significa che Jobs abbia poi reso anche disponibili queste stesse cose a tutti, visti poi i costi proibitivi a cui proponeva sul mercato i computer della sua azienda per fare profitti da record.Microsoft avrà anche dominato il mercato con tecniche poco consone e la gente si sarà anche trovata preinstallato il suo sistema operativo nei pc ma almeno ha consetito a tutti di usare i computer col mouse e l'interfaccia grafica a prezzi di decenza rispetto all'indecenza di Steve JobsA mio avviso è questo il succo che voi non riuscite ancora ad afferrare.
          • max scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: Tron
            Il "merito" di aver adottato per primo le 2 cose
            inventate dalla Xerox non significa che Jobs
            abbia poi reso anche disponibili queste stesse
            cose a tutti, visti poi i costi proibitivi a cui
            proponeva sul mercato i computer della sua
            azienda per fare profitti da
            record.
            Microsoft avrà anche dominato il mercato con
            tecniche poco consone e la gente si sarà anche
            trovata preinstallato il suo sistema operativo
            nei pc ma almeno ha consetito a tutti di usare i
            computer col mouse e l'interfaccia grafica a
            prezzi di decenza rispetto all'indecenza di Steve
            Jobs
            A mio avviso è questo il succo che voi non
            riuscite ancora ad
            afferrare.prezzi di decenza?come sono stati ottenuti?http://www.pcworld.it/notizie/2009/09/22/antitrust-europea-ecco-le-prove-contro-intel/almeno apple è rimasta fuori da queste dittature...
          • max scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: max
            - Scritto da: Tron

            Il "merito" di aver adottato per primo le 2
            cose

            inventate dalla Xerox non significa che Jobs

            abbia poi reso anche disponibili queste
            stesse

            cose a tutti, visti poi i costi proibitivi a
            cui

            proponeva sul mercato i computer della sua

            azienda per fare profitti da

            record.

            Microsoft avrà anche dominato il mercato con

            tecniche poco consone e la gente si sarà
            anche

            trovata preinstallato il suo sistema
            operativo

            nei pc ma almeno ha consetito a tutti di
            usare
            i

            computer col mouse e l'interfaccia grafica a

            prezzi di decenza rispetto all'indecenza di
            Steve

            Jobs

            A mio avviso è questo il succo che voi non

            riuscite ancora ad

            afferrare.

            prezzi di decenza?
            come sono stati ottenuti?

            http://www.pcworld.it/notizie/2009/09/22/antitrust


            almeno apple è rimasta fuori da queste
            dittature...ah, non dirmo "cosa c'entra", c'entra eccome.quando con metodi "poco ortodossi" ti assicuri certi numeri e certe economie di scala, poi i clienti trovano gli assemblati di marca a 400...e qui si parla di clienti... e i fornitori di intel? saranno stati ricattati anche loro?
          • ruppolo scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: Roberto Leon
            - Scritto da: xav


            E questo la dice lunga su quanto tu riesca ad

            interpretare l'evoluzione del mondo

            dell'informatica...

            stiamo parlando di computer in questo contesto,
            dato che apple esiste dalla fine degli anni 80
            coi
            computer



            Esattamente! E, indovina un po', questo è il

            motivo per cui il mondo sta celebrando Steve

            Jobs!

            Dimostracelo coi fattiI fatti, curiosamente, cono ancora davanti il tuo naso: Macintosh.

            Sono contento per te... fin'ora mi hai dato
            del

            fesso (o di colui che scrive fesserie) e del

            ridicolo... Essendo consapevole della mia

            autorevolezza in ciò che scrivo, questo mi

            strappa un sorriso di benevolenza e

            compassione.

            Perdonami ma ora devo andare quindi per
            quanto
            mi

            riguarda la conversazione è

            conclusa.

            Grazie

            Se rispondi alla mia domanda fatta sopra,ovvero
            di dimostrare tutto cio' che hai asserito, diro'
            che sei un genio anche tu ,cosi' sarai contento
            .Studia la storia.
          • ruppolo scrive:
            Re: eeee basta
            - Scritto da: Roberto Leon
            - Scritto da: xav

            L'ovvia ragione è che tutti hanno copiato
            dalla

            stessa matrice... indovina

            quale...



            E adesso dimmi pure che tutti gli smartphone
            di

            nuova generazione hanno + o meno la stessa

            interfaccia, usano tutti le stesse funzioni

            multitouch... per non parlare dei tablet

            :)



            Dopo di che se continui a pensare che ciò che

            scrive e dice chiunque di informatica si
            occupa
            e

            ne capisce (e non sto parlando di me
            ovviamente)

            siano tutte fesserie.



            Forse dovresti farti delle domande.

            Forse ti è sfuggito qualcosa.


            Lasciando perdere gli smartphone che sono sul
            mercato da soli 3 annetti circaDiciamo pure una decina.
            e che ora non mi
            intessano,Per questo credi che siano sul mercato da 3 anni. Il solo iPhone è sul mercato da oltre 4 anni.
            dunque i software per COMPUTER Per PERSONAL COMPUTER.
            Photoshop come Firefox e tutti gli altri,
            sarebbero uguali identici nell'impostazione dei
            menu' sia sotto windows che sotto osx perche' le
            softwarehouse che li sviluppano avrebbero copiato
            non si sa cosa da
            apple?Non hanno copiato, hanno seguito le istruzioni.
            E bello leggere i forum sul web perchè oltre a
            tutto il resto si spuntano anche simpatiche
            risate.
            ;)Si, hai ragione.
          • Thanks scrive:
            Re: eeee basta
            Anche la ruota é una fesseria dopo che l'hai inventata.
      • ruppolo scrive:
        Re: eeee basta
        - Scritto da: Roberto Leon
        Non esagerare suvvia, quelli che sviluppano
        software ( dato si lavora e siusano i software
        sul computer e non il sistema operativo che e'
        solo il mezzo per far girare i software
        installati ) non sono tutti cosi' ebeti da non
        aver capito come devono essere impostati i menu'
        e le funzionalità dell'interfaccia grafica
        utente.Perché esistono, grazie a Steve Jobs.Se menu e grafica utente non esistessero, gli sviluppatori capirebbero lo stesso come impostarli? O sarebbero ebeti?
        Oramai state esagerando tutti.Oramai siamo alle
        comiche.Siamo sempre allo stesso punto: L'ignoranza.
        Onestamente non se ne puo' piu' di leggere cosi'
        tante fesserie sul web in soli 2
        giorni.Ovvio, da ignorante quale sei non hai idea della portata di che è venuto a mancare.
    • Sherpya scrive:
      Re: eeee basta
      Steve Jobs è riuscito dove Bill Gates ha fallito, ovvero far credere alla gente che fosse facile usare un computer, che poi alla fine è anche diventata realtà quando ha trasformato i suoi prodotti in giocattoli.Ha rivisitato idee esistenti per portarle alle masse ed ha fatto anche bene visto che ha funzionato, la cosa che non sopporto è il fatto di attaccare aspramente altri che fanno come ha fatto lui: prendere delle idee e migliorarle
  • styx scrive:
    Se nell ingenuita' dei tuoi vent'anni
    fossi entrato in un altro di quei mondi.. tipo quello del Commodore Amiga, chissa' cosa avresti detto... :P forse "uh, perche' diavolo questi coproXXXXXri grafici e sonori, questa shell, i datatype , una seriale e parallela standard non gli hanno messi nel mio costoso mac?".. ;)
    • Fuori dal coro scrive:
      Re: Se nell ingenuita' dei tuoi vent'anni
      Quello era il vero concetto di "Computer per tutti"; ma purtroppo i soldi hanno avuto la meglio
      • krane scrive:
        Re: Se nell ingenuita' dei tuoi vent'anni
        - Scritto da: Fuori dal coro
        Quello era il vero concetto di "Computer per
        tutti"; ma purtroppo i soldi hanno avuto la
        meglioAmiga Rulez (amiga)(amiga)
  • blackhawkdo wn scrive:
    stay hungry, stay foolish .
    Ciao, sto facendo un memoriale per l'azienda presso la quale lavoro, se cito la fonte posso mettere in bacheca questo articolo? fa parte di tutto un lavoro che sto mettendo a punto, sono belle le parole che hai usato e mi piacerebbe aggiungerle alle mie quando avrò terminato . fammi sapere . ciao!
    • rantolo scrive:
      Re: stay hungry, stay foolish .
      Sottolinea che l'interfaccia grafica l'ha inventata la Xerox come ha correttamente riportato Galimberti, altrimenti si fa passare anche quella per una delle "visioni" di Jobs. Già che ci sei ricorda anche che il PC non è stata un'altra delle sue "visioni", l'aveva già fatto qualcun altro, così come gli schermi touch.Si sta santificando una persona che vendeva a 70 euro dei cavetti dal valore di 4 Euro (di sicuro lui era hungry).
      • Mark scrive:
        Re: stay hungry, stay foolish .
        - Scritto da: rantolo
        Si sta santificando una persona che vendeva a 70
        euro dei cavetti dal valore di 4 Euro (di sicuro
        lui era
        hungry).rotolo
      • ruppolo scrive:
        Re: stay hungry, stay foolish .
        - Scritto da: rantolo
        Sottolinea che l'interfaccia grafica l'ha
        inventata la Xerox come ha correttamente
        riportato Galimberti, altrimenti si fa passare
        anche quella per una delle "visioni" di Jobs.

        Già che ci sei ricorda anche che il PC non è
        stata un'altra delle sue "visioni", l'aveva già
        fatto qualcun altro, così come gli schermi
        touch.

        Si sta santificando una persona che vendeva a 70
        euro dei cavetti dal valore di 4 Euro (di sicuro
        lui era
        hungry).E le batterie a celle di combustibile chi la inventate?Ringraziamo lui o qualcun altro, se oggi i portatili vanno a celle di combustibile?
        • krane scrive:
          Re: stay hungry, stay foolish .
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: rantolo

          Sottolinea che l'interfaccia grafica l'ha

          inventata la Xerox come ha correttamente

          riportato Galimberti, altrimenti si fa
          passare

          anche quella per una delle "visioni" di Jobs.



          Già che ci sei ricorda anche che il PC non è

          stata un'altra delle sue "visioni", l'aveva
          già

          fatto qualcun altro, così come gli schermi

          touch.



          Si sta santificando una persona che vendeva
          a
          70

          euro dei cavetti dal valore di 4 Euro (di
          sicuro

          lui era

          hungry).

          E le batterie a celle di combustibile chi la
          inventate?
          Ringraziamo lui o qualcun altro, se oggi i
          portatili vanno a celle di combustibile?Direi qualcun altro: http://it.wikipedia.org/wiki/Pila_a_combustibile#Cenni_storiciI primi esperimenti vennero fatti da Sir William Robert Grove nel 1839 sulla base del lavoro teorico sviluppato da Christian Friedrich Schönbein, con elettrodi porosi di platino ed acido solforico come bagno elettrolita.La svolta avviene nel 1932 con il Dr. Francis T. Bacon. Invece di utilizzare elettrodi porosi in platino, molto costoso, ed acido solforico, assai corrosivo, come bagno elettrolita, il Dr. Bacon decise di utilizzare un elettrodo poco costoso, in nickel, ed un elettrolita alcalino meno corrosivo.Già nell'ottobre del 1959, Harry Ihrig, un ingegnere della Allis-Chalmers, mostrò un trattore da 20 cavalli alimentato da pile a combustibile.nella prima metà degli anni sessanta, un'industria Statunitense, la General Electric, produsse un sistema che aveva il fine di generare energia elettrica basato sulle celle a combustibile,
          • Mah... scrive:
            Re: stay hungry, stay foolish .
            Interessante la storia delle celle ma il mio portatile va a celle ai polimeri di litio, non a celle di combustibile...
    • Fuori dal coro scrive:
      Re: stay hungry, stay foolish .
      Ricorda anche in che contesto le ha dette: alla futura classe dirigente americana. Sarebbero suonate diversamente se le avesse dette, ad esempio, agli operai cinesi che assemblavano i suoi prodotti.
      • cupido scrive:
        Re: stay hungry, stay foolish .
        - Scritto da: Fuori dal coro
        Ricorda anche in che contesto le ha dette: alla
        futura classe dirigente americana. Sarebbero
        suonate diversamente se le avesse dette, ad
        esempio, agli operai cinesi che assemblavano i
        suoi
        prodotti.e a quelli che cuciono le tue scarpe tu dici qualcosa?
  • Mustang scrive:
    come se il mondo lavorasse coi Mac
    Tutti questi piagnistesi come se il pianeta lavorasse e andasse avanti coi compuer apple e i 2 giochini della stessa, quando invece le cose non stanno assolutamente cosi'.Scusate ma state facendo un sacco di piagnistei con tanto di articoli quotidiani solo per le vostri personali preferenze grazie al fatto che possedete il mezzo, ovvero il sito e pubblicate in prima pagina tutto cio' che piu' vi piace.Ma quando allora un giorno morirà Bill Gates ( purtroppo ogni essere umano arrivà a quel traguardo ..fa parte della vita) che coi suoi sistemi operativi manda avanti l'economia mondiale basata su computer per lavorare e non, cosa farete?Visti i plurimi e ripetuti articoli/piagnistei su PuntoInformatico cosi' come in Tv in merito a Jobs, immagino che scriverete per settimane intere che sarà morto Bill Gates , quello che ha fatto lavorare il mondo intero coi personal computer e che li ha anche resi accessibili a tutti a differeza di apple che ha sempre chiesto alla gente di vendersi mezzo rene per comprarne unoSiate obiettivi e se potete smettete con queste inutili e continue lagne
    • pierve scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      - Scritto da: Mustang
      Tutti questi piagnistesi come se il pianeta
      lavorasse e andasse avanti coi compuer apple e i
      2 giochini della stessa, quando invece le cose
      non stanno assolutamente
      cosi'.
      Scusate ma state facendo un sacco di piagnistei
      con tanto di articoli quotidiani solo per le
      vostri personali preferenze grazie al fatto che
      possedete il mezzo, ovvero il sito e pubblicate
      in prima pagina tutto cio' che piu' vi
      piace.
      Ma quando allora un giorno morirà Bill Gates (
      purtroppo ogni essere umano arrivà a quel
      traguardo ..fa parte della vita) che coi suoi
      sistemi operativi manda avanti l'economia
      mondiale basata su computer per lavorare e non,
      cosa
      farete?
      Visti i plurimi e ripetuti articoli/piagnistei
      su PuntoInformatico cosi' come in Tv in merito a
      Jobs, immagino che scriverete per settimane
      intere che sarà morto Bill Gates , quello che ha
      fatto lavorare il mondo intero coi personal
      computer e che li ha anche resi accessibili a
      tutti a differeza di apple che ha sempre chiesto
      alla gente di vendersi mezzo rene per comprarne
      uno

      Siate obiettivi e se potete smettete con queste
      inutili e continue
      lagneStraquoto tutto.PI oramai sta diventando pedante.Se poi si osserva chi sono gli autori degli articoli, noterete che sono semprei soliti 2 fan della mela.Oramai di questo passo si trascende al ridicolo.
      • hp fiasco scrive:
        Re: come se il mondo lavorasse coi Mac

        Se poi si osserva chi sono gli autori
        degli articoli, noterete che sono sempre
        i soliti 2 fan della mela.resta solo da capire quale dei due sia ruppolo!
    • W.O.P.R. scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      No!Concordo che La fetta globale di Ms è più alta, in America non come in europa, ma questo non c'entra niente.Gates, forse esagerando, è da sempre considerato il simbolo del male.Quando morirà ci sarà un gran polverone ma in modo diverso.Jobs, sempre esagerando è diventato una rock star. Esattamente come John Lennon.
      • Mustang scrive:
        Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
        - Scritto da: W.O.P.R.
        No!
        Concordo che La fetta globale di Ms è più alta,
        in America non come in europa, ma questo non
        c'entra
        niente.

        Gates, forse esagerando, è da sempre considerato
        il simbolo del
        male.
        Quando morirà ci sarà un gran polverone ma in
        modo
        diverso.
        Jobs, sempre esagerando è diventato una rock
        star.

        Esattamente come John Lennon.E' solo tutta una questione di pregiudizi e basta.Stai certo che sui siti puri di fan apple o su siti informatici con anche articolisti fanatici sempre apple nessuno ne parlerà con ossessione come stanno facendo adesso per Jobs fino ad arrivare al pedante.Tutto dipenderà solo da questo.Per questo parlo di obiettività, quella cosa che oramai sul web e sui siti non esiste piu', lasciando perdere la televisione dove nella stragrande maggioranza si parla delle cose solo se ci sono dietro le mazzette o per fare ascolti massimi con sensazionalismi estremi sovente senza quasi senso.
        • W.O.P.R. scrive:
          Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
          Vedi sta proprio quì la differenza: quanti siti di fan Microsoft simili a quelli di fan apple conosci? Ce ne saranno si ma quanti?Apple ha saputo costruirsi intorno un'immagine Fashion ne più ne meno come Ferrari, Valentino, o Luis Vuitton.I fan Ms sono come quelli che votavano la DC 30 anni fa. Vinceva sempre ma nessuno aveva il coraggio di dire che la votava.Guarda che io non sono un fanboy. Ho un desktop Windows, un server linux, e un iphone.
          • Mustang scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            - Scritto da: W.O.P.R.
            Vedi sta proprio quì la differenza: quanti siti
            di fan Microsoft simili a quelli di fan apple
            conosci? Ce ne saranno si ma
            quanti?
            Apple ha saputo costruirsi intorno un'immagine
            Fashion ne più ne meno come Ferrari, Valentino, o
            Luis
            Vuitton.
            I fan Ms sono come quelli che votavano la DC 30
            anni fa. Vinceva sempre ma nessuno aveva il
            coraggio di dire che la
            votava.
            Guarda che io non sono un fanboy. Ho un desktop
            Windows, un server linux, e un
            iphone.Permettimi ma è proprio questo che fa rivoltare lo stomaco a chi e' addentro all'informatica e computer da anni.Si parla assiduamente di un argomento e in questo caso di Apple fino ad arrivare al pedante, solo perchè dietro ci sono delle sorte di discepoli legati al marchio e a quel presunto fashion di cui parli e che Jobs ha capito doveva esserci per fare attaccare una certa quantità di persone,ovvero la sua clientela ai suoi devices, esattamente come succede da anni con la moda sui vestiti.A sto punto onestamente a me oramai sembra di leggere delle pure barzellette.Ecco motivato il perchè del mio intervento.Buona giornata.
          • dexter scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            concordo. ho visto qualche trasmissione tv sull'argomento, baggianate clamorose, il buon Jobs, grande personaggio sicuramente, dipinto come uno che ha cambiato il mondo (?). In realtà è stato un gran commerciale, negli ultimi anni. Non certo all'inizio. La storia è storia: i computer come li conosciamo li ha inventati l'IBM, e la mancanza di un sistema brevettuale ferreo come quello odierno ha permesso ad altri di 'clonare' il suo bios e poter così vendere macchine (la cui componentistica era accessibile a tutti), e far crollare i prezzi, mano a mano, a totale nostro beneficio. Il contributo apple al mondo pc è quasi nullo, dal 3 al 5%, con annate disastrose. Contributo al mondo informatico e universitario: 0 totale. arriva ora intorno al 10 per il traino del marchio. Se poi vogliamo dire che Jobs ha fatto il pc per tutti, va bene raccontiamocelo pure, e pace all'anima sua, ma non è vero. Il suo sucXXXXX è legato solo all'ipod, e poi si è trasferito ai telefoni, sfruttando molto bene le idee e le invenzioni degli altri, affiancate ad un marchio molto fashion che ha richiamato le capre da tutto il mondo. Vedere centinaia di persone con l'ipad in mano con la candelina accesa sullo schermo, davanti alla sede della apple è una delle cose più tristi che possa capitare al mondo.
          • jack scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            - Scritto da: dexter
            Vedere centinaia di persone con l'ipad in
            mano con la candelina accesa sullo schermo,
            davanti alla sede della apple è una delle cose
            più tristi che possa capitare al
            mondo.Quelli sono i discepoli che il marchio ha creato e che ovviamente non potevano tenere in mano altro che un Ipad.Come ben si vede oramai siamo alla frutta.
          • Izio01 scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            - Scritto da: dexter
            concordo. ho visto qualche trasmissione tv
            sull'argomento, baggianate clamorose, il buon
            Jobs, grande personaggio sicuramente, dipinto
            come uno che ha cambiato il mondo (?). In realtà
            è stato un gran commerciale, negli ultimi anni.
            Non certo all'inizio. La storia è storia: i
            computer come li conosciamo li ha inventati
            l'IBM, e la mancanza di un sistema brevettuale
            ferreo come quello odierno ha permesso ad altri
            di 'clonare' il suo bios e poter così vendere
            macchine (la cui componentistica era accessibile
            a tutti), e far crollare i prezzi, mano a mano, a
            totale nostro beneficio. Il contributo apple al
            mondo pc è quasi nullo, dal 3 al 5%, con annate
            disastrose. Contributo al mondo informatico e
            universitario: 0 totale. arriva ora intorno al 10
            per il traino del marchio. Se poi vogliamo dire
            che Jobs ha fatto il pc per tutti, va bene
            raccontiamocelo pure, e pace all'anima sua, ma
            non è vero. Il suo sucXXXXX è legato solo
            all'ipod, e poi si è trasferito ai telefoni,
            sfruttando molto bene le idee e le invenzioni
            degli altri, affiancate ad un marchio molto
            fashion che ha richiamato le capre da tutto il
            mondo. Vedere centinaia di persone con l'ipad in
            mano con la candelina accesa sullo schermo,
            davanti alla sede della apple è una delle cose
            più tristi che possa capitare al
            mondo.Guarda, tutto sono fuor che Apple fan. Solo di recente ho comprato un iMac, scelta del tutto fuori linea con la mia traiettoria informatica precedente. iMac a parte, la rivoluzione maggiore nel mio usufrutto di prodotti informatici negli ultimi anni è stata Android. Finalmente un telefono che mi fa da computer ovunque, e anche un tablet che non sostisuice il PC ma è sempre lì, pronto all'avvio immediato alla pressione di un bottone, se per caso mi viene il dubbio di vedere come sia fatto Tizio, di cui hanno parlato nel libro che sto leggendo, o cosa sia l'eresia ariana.Prima di Android ho avuto alcuni smartphone Windows Mobile; lenti e inefficienti, e il software costava quanto quello per PC. Con Android, sia pure nei limiti di un mercato proprietario, compro un programma pagandolo pochi euro e lo posso usare quasi sempre sia sul telefono che sul tablet; il telefono è inoltre velocissimo nella risposta, contrariamente ai precedenti.L'interfaccia utente è calibrata sulle esigenze di chi vuole usare il dispositivo con le dita, mentre per Windows Mobile erano cavoli tuoi: lavorava sempre come se avessi un mouse (o più probabilmente uuno stilo).Padronissimo di non apprezzare allo stesso modo questi dispositivi; io però riconosco a Jobs il merito di aver portato alla loro realizzazione. Se gli iCosi non avessero mostrato per primi i vantaggi di queste soluzioni, non credo sarebbe arrivato Android a fornire le stesse cose ma con molti meno vincoli. Quanto a Microsoft, rimasta seduta per anni e anni su Windows CE, pensi che avrebbe creato qualcosa di diverso?I primi sistemi operativi MS veramente buoni sono arrivati quando la concorrenza di Linux ha iniziato ad essere pericolosa. Prima di Windows 2000 gli schermi blu erano davvero molto più diffusi di oggi. Senza stimoli, Microsoft innova qualcosa? Dopo tanti anni dall'uscita di Windows 95, la rivoluzione sarebbe l'interfaccia Aero? Finestre semitrasparenti e miniature delle applicazioni, ma un singolo desktop su cui lavorare? E hanno avuto il coraggio di fare una campagna di marketing basata su questa "grande esperienza" Aero.Apple non mi sta simpatica, tutt'altro, ma credo che sia limitativo definire Jobs un commerciale. Credo che abbia influito molto sulle scelte aziendali, come il commerciale tipico non sa proprio fare, immaginando vere e proprie rivoluzioni nel modello di utilizzo per dispositivi di per sé non rivoluzionari.Sarei anch'io un fan di Apple se non ci fossero di mezzo: 1) la chiusura, la blindatura, il rifiuto degli standard e la presunzione di poter decidere al posto dei loro utenti cosa sia meglio, 2) i prezzi veramente eccessivi (200 euro per 4 GB di RAM nemmeno troppo veloce!) e 3) i fanboy che se non c'è la mela sopra, allora fa schifo, che Jobs ha creato l'informatica così come la conosciamo, e che se non compri roba della mela è perché sei un pezzente che non se la può permettere.Il mio computer è mio, l'ho pagato, e lo uso come dico io, nei limiti della legge. Non può Jobs o qualunque altra entità privata decidere per me. Però grazie Jobs, perché i computer aperti che mi piacciono tanto devono parecchio pure a te.
          • cupido scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            - Scritto da: dexter
            concordo. ho visto qualche trasmissione tv
            sull'argomento, baggianate clamorose, il buon
            Jobs, grande personaggio sicuramente, dipinto
            come uno che ha cambiato il mondo (?). In realtà
            è stato un gran commerciale, negli ultimi anni.
            Non certo all'inizio. La storia è storia: i
            computer come li conosciamo li ha inventati
            l'IBM, e la mancanza di un sistema brevettuale
            ferreo come quello odierno ha permesso ad altri
            di 'clonare' il suo bios e poter così vendere
            macchine (la cui componentistica era accessibile
            a tutti), e far crollare i prezzi, mano a mano, a
            totale nostro beneficio. Il contributo apple al
            mondo pc è quasi nullo, dal 3 al 5%, con annate
            disastrose. Contributo al mondo informatico e
            universitario: 0 totale. arriva ora intorno al 10
            per il traino del marchio. Se poi vogliamo dire
            che Jobs ha fatto il pc per tutti, va bene
            raccontiamocelo pure, e pace all'anima sua, ma
            non è vero. Il suo sucXXXXX è legato solo
            all'ipod, e poi si è trasferito ai telefoni,
            sfruttando molto bene le idee e le invenzioni
            degli altri, affiancate ad un marchio molto
            fashion che ha richiamato le capre da tutto il
            mondo. Vedere centinaia di persone con l'ipad in
            mano con la candelina accesa sullo schermo,
            davanti alla sede della apple è una delle cose
            più tristi che possa capitare al
            mondo.anche leggere i tuoi XXXXXXX commenti è estremante triste
          • Fiber scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            - Scritto da: cupido
            anche leggere i tuoi XXXXXXX commenti è
            estremante
            tristeal 100% meglio dei tuoi dove scrivi il NULLA piu' assoluto ma ti rodi e corrodi solamente quando la gente scrive la verità che non vuoi accettare perchè sei anche un tu un membro della setta Apple ..quindi di conseguenza neghi l'evidenza
          • Fiber il rosicone scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            e smettila di rosicare ti consumi il fegato
          • sadness with you scrive:
            Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
            mamma mia... tu "ignori" un sacco di cose... mi fai quasi paura
    • lelestendal scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      - Scritto da: Mustang
      Bill Gates , quello che ha
      fatto lavorare il mondo intero coi personal
      computer e che li ha anche resi accessibili a
      tutti a differeza di apple che ha sempre chiesto
      alla gente di vendersi mezzo rene per comprarne
      unoPer questo si continua a ricordare in modo cosi' assiduo Steve Jobs.E' stato lunico al mondo a riuscire a vendere computer a cifre fuori da ogni canone di logica.I suoi fan vanno fieri degli utili della società e per questo lo ricorderanno per sempre assieme al loro portafogli svuotato. ;)
      • sysinternal scrive:
        Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
        - Scritto da: lelestendal
        - Scritto da: Mustang

        Bill Gates , quello che ha

        fatto lavorare il mondo intero coi personal

        computer e che li ha anche resi accessibili a

        tutti a differeza di apple che ha sempre
        chiesto

        alla gente di vendersi mezzo rene per
        comprarne

        uno

        Per questo si continua a ricordare in modo cosi'
        assiduo Steve
        Jobs.
        E' stato lunico al mondo a riuscire a vendere
        computer a cifre fuori da ogni canone di
        logica.
        I suoi fan vanno fieri degli utili della società
        e per questo lo ricorderanno per sempre assieme
        al loro portafogli svuotato.
        ;)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Rover scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      In un post qualcuno si lamentava del fatto che nessuno ricorda di chi ha inventato il cellulare, il WEB, il GPS, ecc.A questi verranno intitolate intere città. Se si vogliono fare le cose in proporzione.
    • cupido scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      - Scritto da: Mustang
      Tutti questi piagnistesi come se il pianeta
      lavorasse e andasse avanti coi compuer apple e i
      2 giochini della stessa, quando invece le cose
      non stanno assolutamente
      cosi'.
      Scusate ma state facendo un sacco di piagnistei
      con tanto di articoli quotidiani solo per le
      vostri personali preferenze grazie al fatto che
      possedete il mezzo, ovvero il sito e pubblicate
      in prima pagina tutto cio' che piu' vi
      piace.
      Ma quando allora un giorno morirà Bill Gates (
      purtroppo ogni essere umano arrivà a quel
      traguardo ..fa parte della vita) che coi suoi
      sistemi operativi manda avanti l'economia
      mondiale basata su computer per lavorare e non,
      cosa
      farete?
      Visti i plurimi e ripetuti articoli/piagnistei
      su PuntoInformatico cosi' come in Tv in merito a
      Jobs, immagino che scriverete per settimane
      intere che sarà morto Bill Gates , quello che ha
      fatto lavorare il mondo intero coi personal
      computer e che li ha anche resi accessibili a
      tutti a differeza di apple che ha sempre chiesto
      alla gente di vendersi mezzo rene per comprarne
      uno

      Siate obiettivi e se potete smettete con queste
      inutili e continue
      lagnesì hai ragione gates è riuscito a far bestemmiare tutti per anni davanti al suo scandaloso O___S...indi si è guadagnato l'inferno
    • Sherpya scrive:
      Re: come se il mondo lavorasse coi Mac
      Ma bill gates non è santo e i fanboy di windows non sono dei fedeli votati al santo
  • Marco scrive:
    Nessun ricorda...
    Nessuno ricorda la celeberrima frase di Woz:"A me interessava capire come funzionavano le cose, a Steve fare soldi"Il destino li ha accontentati entrambi!
    • rantolo scrive:
      Re: Nessun ricorda...
      - Scritto da: Marco
      Nessuno ricorda la celeberrima frase di Woz:
      "A me interessava capire come funzionavano le
      cose, a Steve fare
      soldi"Finalmente qualcuno che lo ha detto, altrimenti a continuare così, manca solo il cartello "santo subito" sventolato in pazza S. Pietro e poi siamo a posto.
    • bubba scrive:
      Re: Nessun ricorda...
      - Scritto da: Marco
      Nessuno ricorda la celeberrima frase di Woz:
      "A me interessava capire come funzionavano le
      cose, a Steve fare
      soldi"

      Il destino li ha accontentati entrambi!eheh vero. Niente di male, comunque... senza la fame di Jobs, la Apple v2 e v3 forse non ci sarebbero state.. (oddio se la v3 non fosse cosi' carogna sarebbe pure meglio.. ma vabbe' )Io personalmente e sinteticamente ho sempre visto 4 Applela v1 = quella degli apple I,II ,IIe ecc.. dove il dio era Woz, e ha permesso a Jobs di creare il gruzzolone per affrontare la visione successivala v2 = quella del Lisa e Macintosh... la "tirannica" visione di Jobs ormai ammazzava la apple col Lisa & con altro, ma il prodotto era sicuramente innovativo blabla.. e quindi il mac nel medio termine ha sfondato. Altri azionisti pero' osteggiavano le azione 'avventate' e fu estromesso. Il mac nel suo piccolo galoppava ,ma poi lotte intestine, l'impero x86 che ha fatto molti morti nel settore motorola/ppc ecc.. apple ha iniziato ad avere il fiato molto cortoIl jobs peregrino intanto ha iniziato il lungo "calvario" con la Next .. che ha portato a una specie di Lisa v2 (molto innovativo ma mercato POCO), pero' anche al pizzabox (un poco piu' vendibile e cool). E ovviamente alla Pixar... la v3 = la "turbolenta" Next (e del suo OS che ha + incarnazioni e fork di qualunque altra cosa) ha dato alla lunga ottimi frutti... Jobs rientra in una apple un po decotta e ricucina l'OS come OSX. [cosa che doveva fare anche M$, un BEL reboot!] ... certo ci vogliono 3 annetti compresa anche una sXXXXX guerra con Be inc.. Poi lentamente ma inesorabilmente inizia a girare tutto "bene" (dal pdv di vendite e finanziario).. ..la v4 = in lenta costante ascesa la Apple inizia a diventare gadget company, sfondando anche li'... con i vari iPod e iphone.. rinvigorendo gli stilemi della tecno-chiesa di cupertino come non mai..
  • grubbolo scrive:
    for the rest of us
    Insomma, chiamarlo visionario solo per l'intenzione di creare computer "for the rest of us" mi sembra eccessivo da una parte e riduttivo da un'altra.Alla fine non è che una differente formulazione della frase di Jack Tramiel "We need to build computers for the masses, not the classes" detta nello stesso periodo (e persino di quella di Bill Gates "a computer in every home")
    • nome e cognome scrive:
      Re: for the rest of us
      Beh oddio ... "for the rest of us" era inteso per coloro che non sanno usare un computer ... l'espressione di Tramiel era di carattere puramente economica.
      • grubbolo scrive:
        Re: for the rest of us
        Non credo, per me era un modo come un altro per dire "computer per tutti" che in fondo era un'idea abbastanza presente negli anni '80Il Commodore 64 resta il computer più venduto della storia ed è in definitiva quello che ha alfabetizzato (informaticamente parlando) una generazione.
        • Pietro scrive:
          Re: for the rest of us
          - Scritto da: grubbolo
          Non credo, per me era un modo come un altro per
          dire "computer per tutti" che in fondo era
          un'idea abbastanza presente negli anni
          '80
          Il Commodore 64 resta il computer più venduto
          della storia ed è in definitiva quello che ha
          alfabetizzato (informaticamente parlando) una
          generazione.No "the rest of us" era proprio per le persone che non sapevano, e non avevano nessuna intenzione di imparare ad usare un computer con interfaccia a linea di comando ( erano quelli i tempi del DOS)
          • grubbolo scrive:
            Re: for the rest of us
            Quindi secondo te e secondo nome e cognome, "the rest of us" non è una massa e i pochi geek che sapevano usare il computer non è una classe?Dio, le cose vanno peggio del previsto...
          • Pietro scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: grubbolo
            Quindi secondo te e secondo nome e cognome, "the
            rest of us" non è una massa e i pochi geek che
            sapevano usare il computer non è una
            classe?

            Dio, le cose vanno peggio del previsto...Le masse a cui pensava jobs erano le masse di professionisti, avvocati, manager, medici ricercatori, persone che avevano già bisogno di un computer ma non erano interessate a imparare ad usare un linguaggio astruso, sono masse anche quelle.....Che poi sono quelle che vorrebbero usare un tablet adesso per lavorare
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us

            Le masse a cui pensava jobs erano le masse di
            professionisti, avvocati, manager, medici
            ricercatori, persone che avevano già bisogno di
            un computer ma non erano interessate a imparare
            ad usare un linguaggio astruso, sono masse anche
            quelle.....I più seri erano interessati a imparare. Chi non era interessato, non ha voluto il computer (nemmeno con interfaccia semplificata) finchè non è stato costretto.E quando l'hanno costretto, ha cominciato a fare lo stupido per poter dire "io non ci capisco niente, non fatemi usare quella roba"; ecco perchè hanno studiato interfacce per dementi, per poter dire "anche un idiota riesce a usarlo, non hai più scuse". E chi ci ha rimesso sono stati coloro che invece lo sapevano usare.
          • Pietro scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Le masse a cui pensava jobs erano le masse
            di

            professionisti, avvocati, manager, medici

            ricercatori, persone che avevano già
            bisogno
            di

            un computer ma non erano interessate a
            imparare

            ad usare un linguaggio astruso, sono masse
            anche

            quelle.....

            I più seri erano interessati a imparare. Chi non
            era interessato, non ha voluto il computer
            (nemmeno con interfaccia semplificata) finchè non
            è stato
            costretto.
            E quando l'hanno costretto, ha cominciato a fare
            lo stupido per poter dire "io non ci capisco
            niente, non fatemi usare quella roba"; ecco
            perchè hanno studiato interfacce per dementi, per
            poter dire "anche un idiota riesce a usarlo, non
            hai più scuse". E chi ci ha rimesso sono stati
            coloro che invece lo sapevano
            usare.Un medico, un avvocato fanno il medico e l'avvocato, non il system manager.Un system manager fa il system manager non il medico o l'avvocato.Un computer per un medico e per un avvocato sono strumenti di lavoro come una penna o una calcolatrice, e non serve studiare per usare una penna o una calcolatrice.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us

            Saper scrivere non c'entra niente con la penna,
            si possono usare matite gessetti carboncini etc,Ma non puoi usare la penna se non sai scrivere (a meno che per uso tu intenda ficcartela su per il... naso)
            cosí come saper la matematica non c'entra
            con le
            calcolatrici.Ma se non sai la matematica non ha senso che tu usi le calcolatrici. Allo stesso modo, se non sai nulla di informatica non ti serve il computer.A meno che tu non intenda usarlo in modo analogo alla penna.
          • Pietro scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi. Allo stesso modo, se non sai
            nulla di informatica non ti serve il
            computer.
            Sei rimasto un po' indietro, il mondo usa i computer per : archiviare, disegnare, progettare, scrivere, far musica, fare ricerche, e un milione di altre cose, tutte che non hanno niente a che fare con l'informatica
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us

            Sei rimasto un po' indietro, il mondo usa i
            computer per :
            archiviare,E si suppone quindi che si sappia almeno come funziona un database.
            disegnare, progettare,Il procedimento è molto diverso dal lavoro a mano. Sono richieste conoscenze di informatica e computer grafica.
            scrivere, far musica, fare ricerche,Per le ricerche, se non sai usare almeno un po' gli operatori logici non trovi quello che ti serve.
            e un milione
            di altre cose, tutte che non hanno niente a che
            fare con
            l'informaticaTutte cose che richiedono conoscenze di informatica.
          • Pietro scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Sei rimasto un po' indietro, il mondo usa i

            computer per :



            archiviare,

            E si suppone quindi che si sappia almeno come
            funziona un
            database.Si certo si mettono numeri e parole nelle caselle giuste

            disegnare, progettare,

            Il procedimento è molto diverso dal lavoro a
            mano. Sono richieste conoscenze di informatica e
            computer
            grafica.Si per esempio istruzioni come, extrude, late, mesh smooths etc.. Informatica vero?

            scrivere, far musica, fare ricerche,

            Per le ricerche, se non sai usare almeno un po'
            gli operatori logici non trovi quello che ti
            serve.Cioé se faccio ricerche storiche su documenti antichi devo usare la logica booleana?


            e un milione

            di altre cose, tutte che non hanno niente a
            che

            fare con

            l'informatica

            Tutte cose che richiedono conoscenze di
            informatica.Tutte cose che richiedono al massimo di salvare un file, fare un dvd, muoversi in nella struttura di un disco, sempre usando l'interfaccia grafica
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us


            E si suppone quindi che si sappia almeno come

            funziona un

            database.
            Si certo si mettono numeri e parole nelle caselle
            giusteOccorre almeno sapere cos'è un tipo di dati (intero, in virgola mobile, stringa...) e sapere come si usano gli operatori logici (and, or, not).


            scrivere, far musica, fare ricerche,



            Per le ricerche, se non sai usare almeno un
            po'

            gli operatori logici non trovi quello che ti

            serve.

            Cioé se faccio ricerche storiche su documenti
            antichi devo usare la logica
            booleana?No, clicchi sui link a casaccio, immagino.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us

            No "the rest of us" era proprio per le persone
            che non sapevano, e non avevano nessuna
            intenzione di imparare ad usare un computer con
            interfaccia a linea di comando ( erano quelli i
            tempi del
            DOS)Se non volevano imparare, avrebbero fatto meglio a starne alla larga. La tecnologia è di chi sa usarla. Non puoi mettere una scimmia a guidare un'automobile.
          • Pietro scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi

            No "the rest of us" era proprio per le
            persone

            che non sapevano, e non avevano nessuna

            intenzione di imparare ad usare un computer
            con

            interfaccia a linea di comando ( erano
            quelli
            i

            tempi del

            DOS)

            Se non volevano imparare, avrebbero fatto meglio
            a starne alla larga. La tecnologia è di chi sa
            usarla. Non puoi mettere una scimmia a guidare
            un'automobile.XXXXXte, oggi tutti usano con ottimo profitto i computer proprio perché ci sono le interfacce grafiche.Come tutti usano un forno a microonde senza sapere nulla della tecnologia che c'é dietro
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us

            XXXXXte, oggi tutti usano con ottimo profitto i
            computer proprio perché ci sono le interfacce
            grafiche."Ottimo profitto"? Scherzi, spero.
            Come tutti usano un forno a microonde senza
            sapere nulla della tecnologia che c'é
            dietroCol risultato che c'è il XXXXXXXXXX che lo usa per asciugare il gatto o il cane. Gente del genere va rinchiusa, non deve avere tecnologie.
          • sadness with you scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi
            "Ottimo profitto"? Scherzi, spero.Non credo... ci sono architetti (tanto per dirne una) che fanno progetti col computer, ma non saprebbero scrivere una linea di codice o un comando di terminale...

            Come tutti usano un forno a microonde senza

            sapere nulla della tecnologia che c'é

            dietro

            Col risultato che c'è il XXXXXXXXXX che lo usa
            per asciugare il gatto o il cane. See... te l'ha detto tuo cugggino?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: for the rest of us


            Col risultato che c'è il XXXXXXXXXX che lo
            usa

            per asciugare il gatto o il cane.

            See... te l'ha detto tuo cugggino?C'era stata una denuncia, alcuni anni fa. Cerca pure.
          • sadness with you scrive:
            Re: for the rest of us
            - Scritto da: uno qualsiasi
            C'era stata una denuncia, alcuni anni fa. Cerca
            pure.tra "esserci una denuncia" è dire che la gente lo fa perché è ignorante in materia, passa una bella differenza... gli idioti ci sono in ogni campo
  • Ego scrive:
    eh?
    computer for the rest of usquello lo fece wozjobs poi mise i prezzi che non erano esattamente "per tutti"
    • ruppolo scrive:
      Re: eh?
      - Scritto da: Ego
      computer for the rest of us
      quello lo fece wozQuello non era il computer "for the rest of us".
      jobs poi mise i prezzi che non erano esattamente
      "per
      tutti"Ma anche si.
Chiudi i commenti