VAIMOO, l'innovazione italiana premiata al CES 2021

L'italiana VAIMOO è stata premiata al CES con un Innovation Awards Honoree, riconoscendo la qualità del servizio di micromobilità su e-bike.
L'italiana VAIMOO è stata premiata al CES con un Innovation Awards Honoree, riconoscendo la qualità del servizio di micromobilità su e-bike.

Il CES 2021 premia anche l’innovazione italiana riconoscendo la qualità del servizio di e-bike sharing connesso VAIMOO (firmato dall’italiana Mermec): il concept si porta infatti a casa un Innovation Awards Honoree, stella al merito all’interno di un evento di caratura internazionale.

VAIMOO, l’innovazione italiana pedala

Le qualità riconosciute in Vaimoo sono inerenti ad una intera filiera composta da bici elettriche, stazioni di ricarica, app per l’uso del servizio ed un sistema di intelligenza artificiale che, raccogliendo dati di geolocalizzazione e parametri di funzionamento in tempo reale, gestisce al meglio manutenzione e distribuzione della flotta. Quest’ultimo aspetto rappresenta il valore aggiunto del progetto, perché solo con una flotta sempre in massima efficienza è possibile porre in essere un servizio affidabile sul quale l’utenza possa riporre nel tempo la propria fiducia (e le proprie abitudini d’uso).

Il sistema è progettato per essere adattabile ad ogni scenario di micromobilità e di trasporto dell’ultimo miglio, sia pubblico che privato, e sfrutta tutte le potenzialità delle tecnologie IoT (internet delle cose) per una rapida integrazione con altri mezzi, come metro, treno o autobus, col fine ultimo di garantire un’esperienza di viaggio unica e ben integrata.

Le bici VAIMOO esordiranno ora nel Regno Unito sotto l’egida di Voi Technology: l’operatore di micromobilità ha infatti scelto il sistema italiano per ampliare la propria presenza oltre Manica (VAIMOO conta già la presenza dei propri mezzi tra le strade di Copenaghen e Rotterdam).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 01 2021
Link copiato negli appunti