Vault 7/ HighRise, tool CIA per intercettare gli SMS

Wikileaks svela l'esistenza dell'ennesimo tool malevolo a disposizione degli spioni americani, un'app per gadget Android pensata per tenere sotto controllo i messaggi testuali di un bersaglio e non solo

Roma – L’ultima rivelazione nell’ambito del progetto Vault 7 si chiama HighRise , tool per lo spionaggio e l’intercettazione delle comunicazioni su Android la cui esistenza viene ancora una volta svelata dall’apposita documentazione ufficiale pubblicata online da WikiLeaks . Uno strumento poliedrico, utilizzabile sia per tenere sotto controllo i bersagli della CIA sia per gestire canali di comunicazione sicuri.

La funzionalità principale di HighRise è a ogni modo quella di “proxy” per gli SMS, con l’app che è in grado di intercettare i messaggi testuali in entrata o in uscita sul gadget infetto e di ritrasmetterli in maniera trasparente verso un server Web remoto sotto il controllo diretto del controspionaggio statunitense.

HighRise è in realtà nascosta all’interno di un’altra app chiamata TideCheck (hash MD5: 05ed39b0f1e578986b1169537f0a66fe), e come buona parte degli altri tool della CIA resi noti da WikiLeaks necessita dell’installazione manuale sul dispositivo-bersaglio da parte di un agente operativo.


Dopo l’installazione, inoltre, è necessario avviare manualmente l’app per caricarla in maniera permanente in fase di boot e modificare le impostazioni; curiosamente, il codice di accesso di default è “inshallah”, termine arabo traducibile in italiano come “a Dio piacendo” o anche con “sia fatta la volontà di Dio”.


HighRise è in grado di avviare una comunicazione Internet sicura (TLS/SSL) per il tecnocontrollo remoto, e oltre a garantire l’intercettazione delle comunicazioni via SMS può anche fungere da canale di comunicazione cifrato tra un agente operativo sul campo e il proprio supervisore.

Stando al manuale pubblicato da WikiLeaks risalente al dicembre 2013, l’app è pensata per girare sulle release di Android comprese tra Ice Cream Sandwich (4.0) e Jelly Bean (4.3). Non è improbabile ipotizzare che nel frattempo HighRise sia stata aggiornata una volta o due in contemporanea con l’OS mobile di Google.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    wifi italia? finira' come italia.it
    storia gia scritta, finira' nella solita voragine mangia soldi utilizzata per foraggiare amici e parenti.
  • birillo scrive:
    che XXXXXXcce
    Un obiettivo ambizioso che contando sull'aiuto delle PA potrebbe essere affossato, come quasi tutto quello che toccano quei dementi di burocrati della PA.A cominciare dalla registrazione...
    • zumpafoss scrive:
      Re: che XXXXXXcce
      ...da fare comodamente con lo SPID...Così, perché lasciare che solo big data ti profili?Anche gli altri vogliono la loro fetta di torta, il cui ingrdiente principale è l'idiota, cioè il cittadino, munto comunque e da chiunque.L'idiocracy di cui si parla altrove...
  • rudy scrive:
    roaming in europa
    ormai a 10 euro abbiamo svariati giga 4g, che in teoria valgono in tutta europa.che cosa serve tutto sto bulessume di agenzie, richieste finaziamenti, sicurezza, ecc? i wifi non io li uso quasi piu..?forse dovrebbero aggiornarsi un po, chi fa queste proposte
    • xte scrive:
      Re: roaming in europa
      Semplice, servono a far stanziare denaro.Considera che il bipede medio considera WiFi == gratis, illimitato e velocenon ha idea né vuol sapere che c'è "dietro" l'AP a cui è connesso e se questo non va/è lento la colpa è dello smartphone o del sito di turno, "la rete" non esiste è "etere"...
    • Risposta alla notizia scrive:
      Re: roaming in europa
      Ma hai idea di quandi big tuoi e miei money fanno girare ste XXXXXte? Vuoi che facciamo la guerra piuttosto di partorire cagate ogni 2x2?
  • lorenzo scrive:
    Privati ...
    I privati non avrebbero alcun problema a condividere parte della connessione , basta un router da 25 euro configurato per isolare il wi-fi "pubblico" e con un limite di banda , il problema e' che in italia l'acXXXXX ad internet e' paragonato ad un'arma nonostante sia decaduto il decreto urbani e chi condivide l'acXXXXX e' responsabile dell'uso malevolo fino a che non dimostra ( lui ... quindi onere invertito ) che e' stato un altro a farne cattivo uso , e comunque deve registrare il mac adress della scheda di rete dell'ospite , si avete capito bene deve registrare un parametro "volatile" e che non e' associato a nulla di anagrafico , quando le leggi si fanno con cognizione di causa si vede :)
    • ... scrive:
      Re: Privati ...
      - Scritto da: lorenzo
      I privati non avrebbero alcun problema a
      condividere parte della connessione , basta un
      router da 25 euro configurato per isolare il
      wi-fi "pubblico" e con un limite di banda Solo un folle esporrebbe a cani e porci un router da 25 euro mai aggiornato e col firmware pieno di buchi.
      • xte scrive:
        Re: Privati ...
        Ehm, se è un router già lo è esposto eh!
        • ... scrive:
          Re: Privati ...
          - Scritto da: xte
          Ehm, se è un router già lo è esposto eh!Sì, e se ti fa accedere alla vlan l'esposizione è maggiore.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            vlan? Non credo la maggior parte dei router degli ISP sappian manco cosa siano!Cmq personalmente il "router" (scatola chiusa) è solo un bridge verso il mio serverino celeron-based (giusto per non consumar troppo, non costar troppo e non scaldar troppo ma garantendo una potenza adeguata) e ogni LAN è zero-trust. Per me locale o via internet non deve far differenza. Il router classico domestico per quanto mi riguarda è egualmente insicuro comunque lo tratti, esporre o meno la webui di configurazione al mondo cambia poco.
      • lorenzo scrive:
        Re: Privati ...
        Mi presti la tua palla di vetro ? Chi ti ha detto che non e' aggiornato ? E chi ti ha detto che e' pieno di buchi ?
        • ... scrive:
          Re: Privati ...
          - Scritto da: lorenzo
          Mi presti la tua palla di vetro ?
          Chi ti ha detto che non e' aggiornato ?
          E chi ti ha detto che e' pieno di buchi ?Spiega come mantenere aggiornato un router da 25 euro.Da parte dell'utonto medio, eh.
          • lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            ce ne sono almeno due a ) login , tools , firmware , upload b ) login , tools , firmware , check firmware update , upload
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: lorenzo
            ce ne sono almeno due

            a ) login , tools , firmware , upload
            b ) login , tools , firmware , check firmware
            update ,
            uploadManca tutta la prima parte.Quella in cui l'utonto acquista il suddetto router all'ipermercato, non informato sui modelli più sicuri e supportati......fino a quella in cui il produttore se ne sbatte altamente di supportare decentemente e, anzi, sottopaga lo sviluppatore cinese che nel frattempo ha lasciato voragini nel backend di gestione del router.
          • lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            Mai detto che e' un modello da supermercato ... e mai detto che e' un utonto a doverlo usare , ho detto solo che ne basta uno da 25 euro , e il post era destinato a far notare che il problema non e' il lato squisitamente tecnico ma il lato burocratico ...
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: lorenzo
            Mai detto che e' un modello da supermercato ... e
            mai detto che e' un utonto a doverlo usare , ho
            detto solo che ne basta uno da 25 euro , e il
            post era destinato a far notare che il problema
            non e' il lato squisitamente tecnico ma il lato
            burocratico
            ...Benissimo, posso conoscere questo router da 25 euro? Dammi un esempio concreto...
          • azz scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            Benissimo, posso conoscere questo router da 25
            euro? Dammi un esempio
            concreto...https://routerboard.com/RB931-2nDhttps://routerboard.com/RB941-2nD-TChttps://routerboard.com/RB941-2nDCostano un po' meno....però dai valgono lo stesso
          • azz scrive:
            Re: Privati ...
            dimenticavo i prezzi.....se scorri un po' in giù ne trovi un altro paio sotto i 25
          • azz scrive:
            Re: Privati ...
            dimenticavo i prezzi.....se scorri un po' in giù ne trovi un altro paio sotto i 25https://routerboard.com/products/group/20
          • lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            te ne do uno commerciale che ho comprato a 24 euro un po' di tempo fa , tl-mr3420 , ora costa 25,35 , https://www.amazon.it/dp/B003WK62OS/?smid=A2QADS5Q4ANZUY&tag=idealoit-mp-21&linkCode=asn&creative=6742&camp=1638&creativeASIN=B003WK62OS&ascsubtag=qUBMaWEMsXygcHDquVoKzg , ha l'isolamento dei client , la gestione della banda ed un firewall con ipfilter ( anche se non e' banale da configurare ) che ti permette di bloccare l'acXXXXX dalla wlan a tutto quello che non sia il gateway , ha anche funzioni 3g ma nel nostro caso non le usiamo .P.S. non dire che non e' aggiornabile in futuro perche' ci ho messo su senza problemi un noto firmware opensource .
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            Ottimo TP-Link, conosciuti anche per il supporto ai firmware WRT ed anche per le antenne smontabili :)
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            "Ottimo" e {TPLink, Sitecom, Huawei, ...} nel mondo del networking sono un po' un ossimoro...
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            a parte che di solito si valuta il prodotto e non la marca , ( a parte sitecom :p ) tp-link fa ottimi prodotti per uso SOHO ed e' quello di cui si stava parlando .
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Sarà, io di uso SOHO ho sempre sentito perlar bene dei classici Ubiquiti e Mikrotik, ma di TPLink&c ne sento parlar bene solo da qualche utente. Personalmente avendo visto le webui di configurazione che si piantano ad ogni parametro cambiato in un form, crash e freeze randomici sotto carichi non molto elevati ecc non posso classificare queste marche in genere come "da depennare" dalla mia personale lista...
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            Li hai usati i tplink ? mi sa di no ...
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Due volte, un routerino classico ed un AP da esterni. Son scomparsi il primo il giorno stesso, il secondo dopo varie bestemmie per configurarlo s'è rotto autonomamente in un mesetto. Son riuscito a convincere i rispettivi proprietari a cambiar genere e sinora problemi non ne han avuto ne con M* ne con U*, quest'ultima è un pelo meno stabile della prima ma fa comunque il suo lavoro.
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            sei stato sfortunato , ho in giro 1 router adsl attivo da 6 anni , 2 router ethernet attivi da 5 , 1 AP attivo da 10 , ed un paio di ponti wi-fi che avranno 5 o 6 anni , questo tutto su tplink , poi ho anche parecchi bullet e rocket ubiquiti in funzione , anche se pian piano sto sostituendo i ponti wi-fi verso adsl con router 3g locali ( meno punti di transito meno guasti ) .
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Router 3G vs bridge wifi? UAU, desumo la voce costi non interessi a nessuno dalle tue parti...Cmq come esperienza corporate posso dire che una grande azienda italica tentò la via TP-Link prima Huaweui poi e non ha avuto i risultati sperati, ora discutere di marchi non è simpatico su un sito così ma posso dire che vi sono marchi il cui focus è l'utenza domestica che compra dallo scaffale del supermercato e che è abituata a prendere e buttare ed altri il cui focus è più professionale, in ambo gli scenari c'è chi lavora meglio chi peggio, chi lega più il cliente chi meno ma dei marchi citati in questa discussione son considerati "affidabili" solo un paio e giusto a livello semi-professionale... C'è un limite al "commodity hardware".
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            desumi male; vedi che succede ad avere preconcetti :) , per la nostra particolare applicazione ( trasferimento di circa 4GB di dati al mese ) il 3g ci costa meno di una adsl ( 20 gb/mese 3G e ip pubblico dinamico a 6 euro + iva , contro circa 35+iva per la connessione illimitata che pero' non sfrutteremmo ) ; Quanto al router , alla fine stiamo sempre parlando di qualcosa da mettere in casa/piccolo ufficio quindi a quello destinato, poi a volte i risultati non dipendono solo dal'hardware ma anche da come lo usi, e a livello corporate conosco almeno un paio di aziende italiane che hanno fatto modificare ottimi prodotti mettendoci su dei firmware "personalizzati" che io definirei piu' come massacrati ...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            Tutti imarchi sono affidabili e fanno quello per cui sono stati concepiti, ovviamente parliamo di ambito privato dove persino la maggior parte delle funzioni non vengono neanche usate dai comuni utenti (per esempio la porta USB di alcuni router).
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Tipo certi "dispositivi" ove ogni parametro che imposti tramite una schifitosa webui causa un crash della macchina e devi staccare&riattaccare l'alimentazione, un parametro alla volta, sino al completamento della configurazione? O magari tipo quelli che dopo qualche mese di uptime cominciano a cioccare/si piantano ecc?Bé senza dubbio basta mettersi d'accordo su cosa vuol dire affidabilità...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Tipo certi "dispositivi" ove ogni parametro che
            imposti tramite una schifitosa webui causa un
            crash della macchina e devi staccare&riattaccare
            l'alimentazione, un parametro alla volta, sino al
            completamento della configurazione? O magari tipo
            quelli che dopo qualche mese di uptime cominciano
            a cioccare/si piantano
            ecc?Mai sucXXXXX.Si piantano dopo qualche mese ? Forse perchè la gente li mette in spazi angusti dove non c'è ricambio d'aria, vicino a fonti di calore,ecc ?Poi personalmente io li spengo quando non in uso,consumi meno e ne aumenti la durata.
            Bé senza dubbio basta mettersi d'accordo su cosa
            vuol dire
            affidabilità...Considerando che tra i miei device ho un vecchio modem ADSL,flashato con firmware dievrso e diventato ADSL 2+ tutto'oggi è ancora perfettamente funzionante, ho persino un vecchio AP 3com semrpe funzionante, riguardo agli altri D-Link e Netgear quando si è presentato un problema è sempre stato di linea. Un vecchio router Netgear l'ho aperto e ho persino aggiunto 2 dissipatori di alluminio passivi e messo in posizione verticale.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...

            Mai sucXXXXX.Forse non hai mai provato una marca che comincia con TorinoPalermo...
            Si piantano dopo qualche mese ? Forse perchè la gente
            li mette in spazi angusti dove non c'è ricambio d'aria,
            vicino a fonti di calore,ecc ?Mh, erano 8 router/AP/antenna da esterno montati per fare dei ponti tra una serie di capannoni, potevano prendere al massimo un po' di riverbero del sole ma non certo tale da dar problemi.
            Poi personalmente io li spengo quando non in usoUn ponte in genere è su 24/7, anche un router domestico oramai...
            flashato con firmware dievrso e diventato ADSL 2+ Per caso un vecchio Alcatel? Se si, quelli eran altri dispositivi, solo non esistono più...
            Un vecchio router NetgearVecchio DG34*? Anche questi non li fa più, confronto agli odierni eran ferrari...Io mi riferivo a dispositivi "attuali"/"recenti", poi si, una volta c'era anche qualcosa di passabile o persino valido in ambito domestico, ma è stato parecchio tempo fa in ere informatiche...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Forse non hai mai provato una marca che comincia
            con
            TorinoPalermo...Non ho TP-link per ora, sarà uno dei miei prossimi router se uno di quelli che ho già dovesse passare a miglior vita.Belkin invece ?
            Mh, erano 8 router/AP/antenna da esterno montati
            per fare dei ponti tra una serie di capannoni,
            potevano prendere al massimo un po' di riverbero
            del sole ma non certo tale da dar
            problemi.Dipende dalla temperatura interna raggiunta o se in inverno possibilità di condensa,ecc
            Un ponte in genere è su 24/7, anche un router
            domestico
            oramai...Infatti parlavo di router domestici, non soluzioni aziendali/industriali.
            Per caso un vecchio Alcatel? Se si, quelli eran
            altri dispositivi, solo non esistono
            più...No,D-Link

            Un vecchio router Netgear
            Vecchio DG34*? Anche questi non li fa più,
            confronto agli odierni eran
            ferrari...Si è quella serie...
            Io mi riferivo a dispositivi "attuali"/"recenti",
            poi si, una volta c'era anche qualcosa di
            passabile o persino valido in ambito domestico,
            ma è stato parecchio tempo fa in ere
            informatiche...é lo stesso.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            A meno di prendere un device di marca cinese sconosciuta ogni router in commercio è affidabilee non da problemi, ad esclusione di bug o difetti di fabbricazione.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Sarà, io di uso SOHO ho sempre sentito perlar
            bene dei classici Ubiquiti e Mikrotik, ma di
            TPLink&c ne sento parlar bene solo da qualche
            utente. Personalmente avendo visto le webui di
            configurazione che si piantano ad ogni parametro
            cambiato in un form, crash e freeze randomici
            sotto carichi non molto elevati ecc non posso
            classificare queste marche in genere come "da
            depennare" dalla mia personale
            lista...Ma quando mai, ci può essere qualche bug nell'interfaccia ma è un'eccezione, non la regola.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            BWAHAHAHAHAHAHA, hai provato a de-rattare (che debuggare è un'altra cosa) anche dei Drytek abbastanza professionali? Non ce n'è uno, di qualsiasi marca, che non abbia una sfilza di vulnerabilità da sembrare un PC Windows...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            "Ottimo" e {TPLink, Sitecom, Huawei, ...} nel
            mondo del networking sono un po' un
            ossimoro...Ah si ? cosa avrebbero di così malvagio ?Io finora in privato ho avuto D-Link e Netgear, mai nessun problema.Sitecom dal punto di vista networking lo trovo un pò troppo semplificato e di base, ho altre cose di questa marca e mai nessun problema.Huawei è abbastanza nota nel networking, tanto che in ambito lavorativo non è raro che ti chiedano un ottima conoscenza sia di Cisco che di apparecchiature Huawei.Hai un pò troppi preconcetti.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Mh, guarda solo per citare casi emblematici tanto per non insorgere in moderazioni i pochi apparati Sitecom che ho provato non han MAI funzionato, appena usciti dalla scatola e con tutti i tentativi del caso. QUanto a Huawei in Italia abbiamo un caso assai noto (ISP che inizia per FW) che fece una massiccia migrazione da Cisco. Il risultato *meramente economico* secondo me è stato 0, vale a dire che tra costi di intervento e guasti han speso quanto con Cisco, solo han avuto parecchio lavoro in più...Diciamo che i preconcetti son dovuti ad un po' di esperienza...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Mh, guarda solo per citare casi emblematici tanto
            per non insorgere in moderazioni i pochi apparati
            Sitecom che ho provato non han MAI funzionato,Di networking ho provato solo uno switch e non ha mai dato problemiHo un paio di adattatori USB-
            IDE/SATA anche questi mai dato un problema.
            appena usciti dalla scatola e con tutti i
            tentativi del caso. QUanto a Huawei in Italia
            abbiamo un caso assai noto (ISP che inizia per
            FW) che fece una massiccia migrazione da Cisco.
            Il risultato *meramente economico* secondo me è
            stato 0, vale a dire che tra costi di intervento
            e guasti han speso quanto con Cisco, solo han
            avuto parecchio lavoro in
            più...Per me CISCO è molto sopravvalutata
            Diciamo che i preconcetti son dovuti ad un po' di
            esperienza...Si vabbeh...
          • trepuntini del menga scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: lorenzo

            Mai detto che e' un modello da supermercato
            ...
            e

            mai detto che e' un utonto a doverlo usare ,
            ho

            detto solo che ne basta uno da 25 euro , e il

            post era destinato a far notare che il
            problema

            non e' il lato squisitamente tecnico ma il
            lato

            burocratico

            ...

            Benissimo, posso conoscere questo router da 25
            euro? Dammi un esempio
            concreto...https://lede-project.org/https://openwrt.org/
          • carobeppe scrive:
            Re: Privati ...
            Mikrotik hap lite, costa quella cifra ed ha routerOS, ti supporta ogni ben di dio
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Personalmente sarei interessato a conoscere router da 25 regolarmente aggiornati, gestiti e ben configurati... Non ne trovo manco su fasce di prezzo ben più alte.Se punti sui classici semi-soho (Ubiquiti, Mikrotik) non contare troppo sul loro aggiornamento tempestivo, certo loro a differenza dei marchi "da gdo" in genere supportano per anni il loro ferro, ma quando esce una vulnerabilità di qualche software al loro interno prima che arrivi l'aggiornamento (del fw intero, ovvio, non prevedono manco loro il concetto di pacchetti) passano talvolta molti mesi.Forse se la cavicchiano le soluzioni opensource community-based tipo OpenWRT&c, ma anche li non è che ci sia tutta questa attenzione alla sicurezza, il focus principale è il supporto del variegato ferro in commercio e la pacchettizzazione di massa.
          • azz scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Personalmente sarei interessato a conoscere
            router da 25 regolarmente aggiornati, gestiti e
            ben configurati... Non ne trovo manco su fasce di
            prezzo ben più
            alte.Quelli che ho segnalato più sopra sono proprio come tu li vuoi...Evidentemente non li hai mai utilizzati.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Quelli che hai segnalato tu: - non han modem ADSL - MikroTik non è così veloce quanto a fix di sicurezza - non sono FOSS quindi puoi solo fidartiSicuramente sono meglio delle soluzioni domestiche ma non sono una risposta e non lo sono sopratutto in paesi/luoghi dove c'è una discreta quantità di banda ovvero carichi di rete potenzialmente pesantini.Quanto a OpenWRT&c già si migliora, ma restano i limiti dell'hw e resta la scarsa attenzione sul piano della sicurezza. Gli aggiornamenti ci sono, ma sono tutt'altro che puntuali, funzionanti senza intoppi e semi-automatici.
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            che significa che non hanno modem adsl ?Sicuro di aver afferrato di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando di router per fornire connessione a una terza parte a partire dalla tua quindi in cascata al gateway principale ... se avessero il modem adsl non sarebbero adatti oppure se avessero adsl / wan ethernet sarebbe sovrabbondante .
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Il privato tipo non ha modem in bridging + router separato + AP personali ecc ma un solo apparecchio che fa tutto, in genere facendo male un po' tutto. Se proponi anche solo un paio di AP da montare back2back per sparar fuori l'wifi la maggior parte degli utenti dirà che è troppo, al massimo vogliono gli "extender" (immondezzai con due antenne in un apparato da supermercato) ma addirittura due son troppi.
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            Visto che stiamo parlando di come fa un privato a poter condividere l'acXXXXX ad internet mantenendo una certa sicurezza il tuo discorso se ne va Off Topic , in ogni caso si tratta di aggiungere 1 router ( magari alimentadolo in POE ) , mica di creare un CED ...
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Una CPE per questo scopo è troppo? Questo tipo di "condivisione" è dopotutto semi-pubblica, non col cugino che viene a trovarti...
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            dato che una Customer Premise Equipment per definizione e' un client direi che non e' troppo e' per definizione sbagliato :) , anche se poiche' quasi sempre non e' altro che un access point che funziona perfettamente anche da client e quasi sempre anche con router potrebbe andare piu' che bene , neanche a dirlo c'e' di tutte le marche che abbiam citato e parte da 34 euro per quella con cui sei stato sfortunato :)
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Quindi tu vorresti WiFi aperto, lan del cliente inclusa? Se si non è male, qualche circa un decennio fa un baco di fastweb aveva realizzato una cosa simile, girando via samba di vedevano un certo numero di bipedi con C: condiviso in lettura&scrittura al mondo intero...Se vuoi fare una rete WiFi, a sbafo sulla connessione pagata dal cliente, come minimo vorrei un'autenticazione radius con una CPE inaccessibile sia al cliente subfornitore involontario sia al cliente "via radio".Ovviamente il cliente "subfornitore" dovrà anche acconsentire a far passare un cavo ed installare la CPE // l'eventuale ponte e la CPE sulla sua proprietà, altrimenti ti trovi come l'WowFI di Fastweb teoricamente attivo per default su tutti i loro router (ed è in effetti vero) ma praticamente inutile giacché nessuno di questi arriva a livello strada e per postazioni come bar&c ha un ferro decisamente inadatto alla densità dei client potenziali. E qui l'acXXXXX è limitati ai clienti di uno specifico provider, immaginati un servizio a livello nazionale.Ah, non dimenticare di tenere in conto la sostanziale necessità di far tutto senza site surveys in modalità "installa dove ti pare" e considera la densità dei potenziali client in certe zone come spiagge&c, AP in grado di gestire la densità di una spiaggia affollata, di un locale qualsiasi, specie oggi col carico di rete tipico degli smartphones costano sugli 8-900 cadauno, senza contare il backend ovviamente. Altrimenti fai pure la riga di routerini domestici e scoprirai che dopo aver speso per loro nessuno usa il servizio perché ha performance talmente basse che se riesci a far qualcosa è giusto mandare una mail senza allegati, via client non webmail.
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            Nessuno ha parlato di lan del cliente visibile , per questo si usa un secondo router e ipfilter ... e se non lo si vuol fare aperto volendo tramite una connessione ppoe si puo' fare collegare il router ad un server che poi gestisca tutto il resto ( certo le prestazioni decadranno poiche' il gateway sara' remoto e probabilmente condiviso da molti e la banda sara' quella disponibile sul gateway/il numero di utenti e non la quota dell'adsl locale che si era deciso di condividere ) Che chi vuol condividere il wi-fi debba anche mettere l'ap in un punto "visibile" e' lapalissiano ... Per quanto riguarda gli ap da 8 900 euro cadauno li ho usati ... e sotto connessioni multiple cedono esattamente come quelli da 25 euro , ti sfugge che la banda di un ap in 802.11g e' di 54 mbit/s , che poi compressa puo' essere di piu' ma sorvoliamo perche e' un puo' non una certezza , ora prendiamo questi 54 mbit/s e dividiamoli per 100 utenti ed otteniamo 0,54 mb sia che l'access point costi 25 euro sia che ne costi 1000 ... in ogni caso la spiaggia affollata e' un caso limite , non e' che tutti possono comprarsi un camion perche' potrebbero dare un passaggio a qualcuno che deve strasportare oggetti pesanti e ingombranti quando per la necessita' della maggior parte basta una bici ...
          • xte scrive:
            Re: Privati ...
            Gli AP non han una sola radio dentro, almeno non tutti, e il problema non è tanto la banda passante quanto l'RTS/CTS sul g (mi pare 15 slot da 9ms) che le radio multiple e MIMO risolvono. O pensi che chiunque compri AP enterprise sia semplicemente un idiota che butta via soldi?Cmq se lo scopo citato dall'articolo è quello turistico la spiaggia affollata non è "un caso limite" ma l'use-case principale da soddisfare, altrimenti il turista continuerà a fare come oggi, ovvero usar la rete mobile, perché l'WiFi avrà performance ridicole e si saran solo buttati via altri soldi pubblici.
          • Lorenzo scrive:
            Re: Privati ...
            Si perche' Multiple Input Multiple Output e' supportato solo da apparecchi di fascia alta :) , ormai lo implementano anche sugli access point da 25 euro :) .Quanto alla banda vedila come banda o come disponibilita' di slot , stessa minestra e' .Sei fissato con questa spiaggia , se devo servire una spiaggia metto un array di access point , opportunamente configurati , caso base stesso SSID e magari stesso MAC ; Lo stesso per una piazza affollata ; Ma in quanti casi sara' necessario ?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Il privato tipo non ha modem in bridging + router
            separato + AP personali ecc ma un solo
            apparecchio che fa tutto, in genere facendo male
            un po' tutto.Ma quando mai
            Se proponi anche solo un paio di AP
            da montare back2back per sparar fuori l'wifi la
            maggior parte degli utenti dirà che è troppo, al
            massimo vogliono gli "extender" (immondezzai con
            due antenne in un apparato da supermercato) ma
            addirittura due son
            troppi.Un extender è un immondezzaio ? O_O
          • xte scrive:
            Re: Privati ...


            Il privato tipo non ha modem in bridging + router
            Ma quando maiForse dove stai te non è comune, in Italia è la regola ed anche un po' in tutto il resto d'Europa dove l'ISP in genere da una "scatola" che fa tutto e l'utente tipo ad essa si collega senza null'altro in mezzo, spesso manco uno switch.
            Un extender è un immondezzaio ? O_OSi, a meno di non chiamare extender tre dispositivi (ap + station&ap back2back) per servire client più distanti/NLOS ecc. Gli "extender" commerciali che ho visto sinora sono anglocinesate utili, ma non troppo, da fermacarta.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte

            Ma quando mai
            Forse dove stai te non è comune, in Italia è la
            regola ed anche un po' in tutto il resto d'Europa
            dove l'ISP in genere da una "scatola" che fa
            tutto e l'utente tipo ad essa si collega senza
            null'altro in mezzo, spesso manco uno
            switch.Mi riferivo al tuo "tutto in uno è una schifezza" non è così.Il tutto in uno ti permette di ridurre energia elettrica e spazio,lo switch è già incorporato nei comuni router, e ho i miei dubbi che il singolo utente abbia più di 4 device a cui collegarlo.
            Si, a meno di non chiamare extender tre
            dispositivi (ap + station&ap back2back) per
            servire client più distanti/NLOS ecc. Gli
            "extender" commerciali che ho visto sinora sono
            anglocinesate utili, ma non troppo, da
            fermacarta.Come dice il nome l'extender serve ad estendere la coperuta di una rete wireless esistente,è progettato per ambiti privati e piccoli uffici.E' una soluzione semplice e rapida senza dover spendere grosse cifre, vista la sua natura è sconsigliato laddove serva una connessione con bassa latenza, una soluzione per un uso sporadico di internet senza grosse pretese.
          • xte scrive:
            Re: Privati ...

            lo switch è già incorporato nei comuni routerSi, logico però, con le performance del caso se solo vuoi scambiare qualche files non proprio leggero in LAN mentre gira torrent e qualcuno guarda il tubo...
            e ho i miei dubbi che il singolo utente abbia
            più di 4 device a cui collegarlo.Se mi limito a casa mia ho: - 2 desktop 1 un cordless VoIP - un laptop (che NON connetto in WiFi se solo posso evitarlo) - un desktop - un serverino (che per molti è NAS/HD multimediale) - un paio di minicomputer STB (che x molti son decoder/TV connesse)Quante porte fanno? Poi prendi una famiglia tipo (2 genitori, 2 figli) con PC&c...
            Come dice il nome l'extender serve ad estendere la
            coperuta di una rete wireless esistenteYep, peccato che non estende quasi un tubo e performa talmente bene che un vecchio 56K pare un razzo al confronto... Mi viene in mente un manager che insisteva nel cablare "powerline" due nuove sale conferenze "senza stare a spendere per inutili cablaggi in più", glielo fecero provare confezionando a dovere l'occasione: non ha cambiato lavoro ma adesso si guarda bene dall'aprir bocca quando si parla di IT...Vuoi "estendere" l'WiFi spendendo poco? Ok, piglia un super-economico cat5 che oramai ti tiran dietro (non si installa meno di 6/6A) fagli seguire controsoffitti/contorni di battiscopa/porte ecc e piazza un nuovo AP al suo capo. Funziona e costa poco.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte

            lo switch è già incorporato nei comuni router
            Si, logico però, con le performance del caso se
            solo vuoi scambiare qualche files non proprio
            leggero in LAN mentre gira torrent e qualcuno
            guarda il
            tubo...E non succede nulla ;)

            e ho i miei dubbi che il singolo utente abbia

            più di 4 device a cui collegarlo.
            Se mi limito a casa mia ho:
            - 2 desktop 1 un cordless VoIP
            - un laptop (che NON connetto in WiFi se solo
            posso
            evitarlo)
            - un desktop
            - un serverino (che per molti è NAS/HD
            multimediale)
            - un paio di minicomputer STB (che x molti son
            decoder/TV
            connesse)
            Quante porte fanno? Poi prendi una famiglia tipo
            (2 genitori, 2 figli) con
            PC&c...La maggior parte degli utenti comuni usano una porta Ethernet e il resto wireless per tablet e notebook.Per il resto ti butti su uno switch a 16 porte e vai tranquillo.
            Yep, peccato che non estende quasi un tubo e
            performa talmente bene che un vecchio 56K pare un
            razzo al confronto... Mi viene in mente un
            manager che insisteva nel cablare "powerline" due
            nuove sale conferenze "senza stare a spendere per
            inutili cablaggi in più", glielo fecero provare
            confezionando a dovere l'occasione: non ha
            cambiato lavoro ma adesso si guarda bene
            dall'aprir bocca quando si parla di
            IT...Ma chi l'ha detto ? Funzionano eccome, poi dipende dalla rete e prestazioni che vuoi otteneremstiamo sempre parlando di ambito casalingo.Ho anche powerline,sempre Netgear,mai avuto problemi e copre 3.
            Vuoi "estendere" l'WiFi spendendo poco? Ok,
            piglia un super-economico cat5 che oramai ti
            tiran dietro (non si installa meno di 6/6A) fagli
            seguire controsoffitti/contorni di
            battiscopa/porte ecc e piazza un nuovo AP al suo
            capo. Funziona e costa
            poco.Se per quello se hai già un paio di router funzionanti puoi cablare quelli mettendoli in posizione strategica. Ma appunto parliamo di cablaggi che l amaggior parte della gente vuol evitare.Dal mio punto di vista se prevedo un uso continuo preferisco sempre il cavo, con usi spradici con device mobili wireless.
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            Ma chi l'ha detto ? Funzionano eccome, poi
            dipende dalla rete e prestazioni che vuoi
            otteneremstiamo sempre parlando di ambito
            casalingo.
            Ho anche powerline,sempre Netgear,mai avuto
            problemi e copre
            3.Giusto per capire il tuo uso casalingo... quando sposti un file di grosse dimensioni su powerline a quanti MB/s viaggi?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            Giusto per capire il tuo uso casalingo... quando
            sposti un file di grosse dimensioni su powerline
            a quanti MB/s
            viaggi?80-90
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: ...


            Giusto per capire il tuo uso casalingo...
            quando

            sposti un file di grosse dimensioni su
            powerline

            a quanti MB/s

            viaggi?

            80-90Quindi sui 720mbps, interessante.Che modello di powerline?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            Quindi sui 720mbps, interessante.
            Che modello di powerline?AV1000
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: ...


            Quindi sui 720mbps, interessante.

            Che modello di powerline?

            AV1000Quel transfer rate mi sembra un po' una XXXXXta, posso dirlo?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            Quel transfer rate mi sembra un po' una XXXXXta,
            posso
            dirlo?Eh certo perchè ho detto che è un AC200,vero ? :D
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: ...


            Quel transfer rate mi sembra un po' una
            XXXXXta,

            posso

            dirlo?

            Eh certo perchè ho detto che è un AC200,vero ? :DPiù che altro sembra che sei l'unico a raggiungere quelle velocità con quel modello.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: ...
            Più che altro sembra che sei l'unico a
            raggiungere quelle velocità con quel
            modello.E' da 1Gb, a quanto dovrebbe andare di grazia ? a 100 Mb ?
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: Privati ...
          - Scritto da: lorenzo
          Mi presti la tua palla di vetro ?Lui è tre palle di vetro.
          Chi ti ha detto che non e' aggiornato ?Sempre lui il tre ... pallini.
          E chi ti ha detto che e' pieno di buchi ?Ancora lui, si basa sui buchi del sedere che ha lui. Lui ne ha molti di più dell' umano tipico.
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: lorenzo

            Mi presti la tua palla di vetro ?

            Lui è tre palle di vetro.


            Chi ti ha detto che non e' aggiornato ?

            Sempre lui il tre ... pallini.


            E chi ti ha detto che e' pieno di buchi ?

            Ancora lui, si basa sui buchi del sedere che ha
            lui. Lui ne ha molti di più dell' umano
            tipico.Sai cosa mi ricordi?Il rumore della betoniera di nonno.
      • Ftype scrive:
        Re: Privati ...
        - Scritto da: ...
        Solo un folle esporrebbe a cani e porci un router
        da 25 euro mai aggiornato e col firmware pieno di
        buchi.Il mai aggiornato non esiste, a meno che non siano delle cinesate vere e proprie un paio di aggiornamenti ci sono sempre anche per i modelli economici.Firmware pieno di buchi, questo è un luogo comune.
        • ... scrive:
          Re: Privati ...
          - Scritto da: Ftype
          - Scritto da: ...


          Solo un folle esporrebbe a cani e porci un
          router

          da 25 euro mai aggiornato e col firmware pieno
          di

          buchi.

          Il mai aggiornato non esiste, a meno che non
          siano delle cinesate vere e proprie un paio di
          aggiornamenti ci sono sempre anche per i modelli
          economici.
          Firmware pieno di buchi, questo è un luogo comune.http://routersecurity.org/bugs.phpTutti luoghi comuni.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            E in vita tua hai riscontrato perdite di dati, o qualcuno che si collegava al tuo router,comportamenti strani, impostazioni diverse da quelle che avevi configurato tu,ecc ?No perchè altrimenti non ha senso.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            E in vita tua hai riscontrato perdite di dati, o
            qualcuno che si collegava al tuo
            router,comportamenti strani, impostazioni diverse
            da quelle che avevi configurato tu,ecc
            ?

            No perchè altrimenti non ha senso.Lui non ha senso! E come senza senso e la betoniere del su nonno, ma lui non lo ricorda bene, era la caldaia di su nonna.
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: Ftype

            E in vita tua hai riscontrato perdite di dati, o

            qualcuno che si collegava al tuo

            router,comportamenti strani, impostazioni
            diverse

            da quelle che avevi configurato tu,ecc

            ?



            No perchè altrimenti non ha senso.

            Lui non ha senso! E come senza senso e la
            betoniere del su nonno, ma lui non lo ricorda
            bene, era la caldaia di su
            nonna."wwwWWOOOOnnnn...""wwwwwWWOOOnnnn...""wwwWWOOOOnnnn..."[img]http://www.coffeenews.it/wp-content/uploads/2012/06/Betoniera-con-tacche-a-blocco-1-1.jpg[/img]uguale uguale.
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            E in vita tua hai riscontrato perdite di dati, o
            qualcuno che si collegava al tuo
            router,comportamenti strani, impostazioni diverse
            da quelle che avevi configurato tu,ecc
            ?Un paio di casi li ho visti, sì.
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            Sicuro che non avevi sbagliato tu a fare qualcosa ?
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            Sicuro che non avevi sbagliato tu a fare qualcosa
            ?in che modo?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            Aprendo porte, dare libertà d'acXXXXX da remoto, usare password facili,ecc
          • ... scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            Aprendo porte, dare libertà d'acXXXXX da remoto,
            usare password
            facili,eccbah... tutti luoghi comuni
    • Non ci credo scrive:
      Re: Privati ...
      Quello che hai scritto è vero o stai scherzando? Ti prego dimmi che stai scherzando.In Olanda ci sono le reti gratuite praticamente ovunque, basta avvicinarsi ad un bar e per connettersi basta un browser. In alcune città italiane invece c'è la rete Guglielmo con cui serve il numero di telefono, ma è valida solo per il centro storico, la rete dell'articolo cosa offre in più?
      • Jacula scrive:
        Re: Privati ...
        - Scritto da: Non ci credo
        Quello che hai scritto è vero o stai scherzando?
        Ti prego dimmi che stai
        scherzando.
        In Olanda ci sono le reti gratuite praticamente
        ovunque, basta avvicinarsi ad un bar e per
        connettersi basta un browser. In alcune città
        italiane invece c'è la rete Guglielmo con cui
        serve il numero di telefono, ma è valida solo per
        il centro storico, la rete dell'articolo cosa
        offre in
        più?Ti offre per la tua felicità, di poter condividere i tuoi dati con loro, mica la offrono tutti la registrazione.E se mai sucedesse qualcosa di poco carino nelle vicinanze della 'cella' di acXXXXX del wifi, sarai perseguitato sino alla fine dei tuoi giorni da postale e amichetti vari, anche senza aver commesso niente di che, in itaglia le registrazioni sono per sempre!
        • prova123 scrive:
          Re: Privati ...
          se sei la vittima. Se invece sei il colpevole allora titano fuori tutti i possibili benefici del dubbio ... siamo in itaglia.
    • xte scrive:
      Re: Privati ...
      Fastweb lo fa da tempo per i suoi clienti (WowFi), peccato che a parte i locali in cui questo è attivo non conosca un solo luogo in cui funzioni.Un router domestico è un minicomputer sottodimensionato con una valanga di m**da sopra, se speri di aver una mesh così caschi male anche se teoricamente il ragionamento funziona.Anche in paesi più evoluti, anche con hotspot pubblici (es qui son comuni Free, Orange e SFR con "acXXXXX gratuito illimitato ai loro clienti") non c'è praticamente mai una copertura efficacie. Vedi magari la rete, ti connetti ma non fai altro, non si naviga se non molto meno della rete mobile.
      • Ftype scrive:
        Re: Privati ...
        - Scritto da: xte
        Un router domestico è un minicomputer
        sottodimensionato con una valanga di m**da sopraPe esempio ?
        • xte scrive:
          Re: Privati ...

          A parte il js/php e qualcos'altro gran parte
          di queste cose sono già presenti nei router
          commerciali anche economiciTi sarò grato se me ne trovi uno "mainstream" con caratteristiche simili. Di accessibili via ssh ce ne sono pochissimi, di aggiornabili che rispettino la GPL ce n'è poco più di zero (forse roba tipo GLiNet&c o board specializzate, tutti però senza modem adsl), di distro generiche con repo decenti c'è rapsbian&c peccato anche qui senza modem.
          Quanto ?? 1GB di RAM e 6GB di flash ? Per farci cosa ?Per gestire una connessione un pelo più performante di quelle italiche che quindi permette attività un pelo più pesanti, per tenerci sopra Yate da distribuire la telefonia SIP in casa, per tenerci dnsmasq per una piccola lan, per avere qualche servizio personale comodo ecc.
          A volte la porta seriale è presente su PCBOh, si, è comodissimo dover aprire il router (magari con plastiche incollate e saldare (con molta attenzione viste le dimensioni in gioco) una seriale usabile direttamente sulla board... È terribilmente costoso mettere una RJ45 femmina in più del resto... Mi viene in mente un commerciale di un noto brand di qualche tempo fa: "ma certo, le credenziali sono hard-coded anche perché non è previsto questo tipo di acXXXXX se non da parte dei nostri tecnici, però volendo può estrarle dalla rom e riutilizzarle."... Sarà che son (molto) pigro ma questo tipo di possibilità non rientra nella mia lista del "minimo sindacale"...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Ti sarò grato se me ne trovi uno "mainstream" con
            caratteristiche simili.Buona parte ce li hanno già.
            Di accessibili via ssh ce
            ne sono pochissimiD-Link ma anche Netgear
            di aggiornabili che
            rispettino la GPL ce n'è poco più di zero (forse
            roba tipo GLiNet&c o board specializzate, tutti
            però senza modem adsl), di distro generiche con
            repo decenti c'è rapsbian&c peccato anche qui
            senza
            modem.TP-Link con firmware WRT, non distro ovviamente.
            Per gestire una connessione un pelo più
            performante di quelle italiche che quindi
            permette attività un pelo più pesanti, per
            tenerci sopra Yate da distribuire la telefonia
            SIP in casa, per tenerci dnsmasq per una piccola
            lan, per avere qualche servizio personale comodo
            ecc.Per quello non hai bisogno di quelle specifiche, i router lavorano a basso livello, non ci devi mica caricare direttamente le pagine web o vederci programmi in streaming
            Oh, si, è comodissimo dover aprire il router
            (magari con plastiche incollate e saldare (con
            molta attenzione viste le dimensioni in gioco)Non credo che tu sia li a riprogrammare il router ogni giorno ehFinora ancora non mi capita un router con plastiche incollate/saldate.O le viti sono sotto,nascoste o hanno dei fermi interni.
            una seriale usabile direttamente sulla board...
            È terribilmente costoso mettere una RJ45
            femmina in più del resto...E' superfluo
          • xte scrive:
            Re: Privati ...


            accessibili via ssh
            D-Link ma anche NetgearMi diresti anche il modello? Non ne trovo uno con ssh di modem-router di queste marche...
            Per quello non hai bisogno di quelle specifiche,
            i router lavorano a basso livelloSe hai una connessione moderna, diciamo 1Gb/sec down, 200Mb/sec up come son comuni in città di questi tempi, nei paesi sviluppati e li usi veramente quanto credi che impieghi un routerino sottodimensionato a sedersi? Solo di CPU eh!
            Non credo che tu sia li a riprogrammare il
            router ogni giorno Certo che no, ma vorrei poterlo fare senza aprirlo e saldarci sopra nulla, sai com'è... A parte che un router che risponda alle mie specifiche dev'essere regolarmente aggiornato quindi un acXXXXX out-of-band, automatico, è opportuno ci sia.

            È terribilmente costoso mettere una RJ45

            femmina in più del resto...
            E' superfluoCeeeerto, meglio buttar soldi in mer***chiose WebUI zeppe di vulnerabilità, terribile offrire un banale terminale, maniman qualcuno scopre le XXXXXte sotto il cofano eh!
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            Mi diresti anche il modello? Non ne trovo uno con
            ssh di modem-router di queste
            marche...Se non c'è ssh in quelli più vecchi trovi telnet
            Se hai una connessione moderna, diciamo 1Gb/sec
            down, 200Mb/sec up come son comuni in città di
            questi tempi, nei paesi sviluppati e li usi
            veramente quanto credi che impieghi un routerino
            sottodimensionato a sedersi? Solo di CPU
            eh!Ti risulta che un download di vari GB metta in crisi un comune router ?Semplicemente non si siede.
            Certo che no, ma vorrei poterlo fare senza
            aprirlo e saldarci sopra nulla, sai com'è... A
            parte che un router che risponda alle mie
            specifiche dev'essere regolarmente aggiornato
            quindi un acXXXXX out-of-band, automatico, è
            opportuno ci
            sia.Nessuno ti vieta di fare un piccolo cablaggio interno e portare una porta seriale fuori,ovviamente se non te ne frega un tubo dell'estetica e guardi unicamente alla praticità. Poi di solito non serve a meno di aver mattonizzato il poprio device, lo fai o via interfaccia web o da ssh telnet e TFTP.Se non è aggiornato cosa succede ? :)
            Ceeeerto, meglio buttar soldi in mer***chiose
            WebUI zeppe di vulnerabilità, terribile offrire
            un banale terminale, maniman qualcuno scopre le
            XXXXXte sotto il cofano
            eh!Mai viste, vulnerabilità di che ? Mica lo esponi su internet.Il terminale ce l'hai,nessuna XXXXXta...
          • xte scrive:
            Re: Privati ...

            Se non c'è ssh in quelli più vecchi trovi telnetA parte che ssh non lo trovo manco in quelli nuovi, tolto appunto i "prosumer" stile Ubiquiti/MikroTik, mi dici che ci faccio con telnet? Lo espongo su internet insieme a Samba come a quanto sembra in tanti (credo/spero NAS domestici messi in DMZ) han fatto di recente?
            Ti risulta che un download di vari GB metta
            in crisi un comune router ?Una singola connessione no, un centinaio si, e molto dipende da che fw vuoi.
            Se non è aggiornato cosa succede ?Mh, non saprei, per esempio un wannabe lamer cinese che usa il routerino per dos-are qualcuno, per andare su siti pedoXXXXX o per sniffare che altri dispositivi I(di)OT(i) ho in LAN?
            Mai viste, vulnerabilità di che ? Mica lo esponi su internet.Shodan non la pensa come te
            Il terminale ce l'hai,nessuna XXXXXta...Si, posso dare dmesg e null'altro, a meno di non sfruttare qualche vulnerabilità ovviamente... Mi viene in mente un altro aneddoto di un commerciale di nota marca per degli switch managed: "abbiamo anche il supporto snmp", "carino, peccato che non funzioni e cmq supporta poco o nulla e non è configurabile in alcun modo", "si, però lo abbiamo"... Come dire hai la macchina, ma senza motore, però la macchina ce l'hai quindi puoi sederti, giocare col volante e i pedali. Guidare... Vabbé, quello è per i grandi...
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: xte
            A parte che ssh non lo trovo manco in quelli
            nuovi, tolto appunto i "prosumer" stile
            Ubiquiti/MikroTik, mi dici che ci faccio con
            telnet? Lo espongo su internet insieme a Samba
            come a quanto sembra in tanti (credo/spero NAS
            domestici messi in DMZ) han fatto di
            recente?Ci sono con ssh, in particolare se non scegli quelli più economiciTelnet è su LAN interna.
            Una singola connessione no, un centinaio si, e
            molto dipende da che fw
            vuoi.Io al massimo arrivo ad una decina,come fai ad avere un centinaio di conenssioni continue in ambito privato ?
            Mh, non saprei, per esempio un wannabe lamer
            cinese che usa il routerino per dos-are qualcuno,
            per andare su siti pedoXXXXX o per sniffare che
            altri dispositivi I(di)OT(i) ho in
            LAN?Ho vecchi modem e router, mai sucXXXXX...
            Si, posso dare dmesg e null'altro, a meno di non
            sfruttare qualche vulnerabilità ovviamente...Sfrutti anche altri comandi, sono router con a bordo installazioni minimali di Linux. Io per esempio ho fatto un piccolo script che mi abilita/disabilita l'AP del router,ma posso dare anche comandi per vedere la CPU e RAM utilizzata,ecc ,posso cambiare IP e tutti i parametri che di solito fai con l'inferaccia web.
          • mhh scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: xte


            A parte che ssh non lo trovo manco in quelli

            nuovi, tolto appunto i "prosumer" stile

            Ubiquiti/MikroTik, mi dici che ci faccio con

            telnet? Lo espongo su internet insieme a
            Samba

            come a quanto sembra in tanti (credo/spero
            NAS

            domestici messi in DMZ) han fatto di

            recente?

            Ci sono con ssh, in particolare se non scegli
            quelli più
            economiciQualche link d'esempio?
          • Ftype scrive:
            Re: Privati ...
            - Scritto da: mhh
            Qualche link d'esempio?Di solito nelle caratteristiche del prodotto non viene specificato, in un mio D-Link per esempio non veniva pubblicizzato in alcun modo, poi tra le impostazioni di configurazione c'era un checkbox "Abilita SSH"
  • danielkurkd jian scrive:
    Prestiti espressi entro 48 ore
    Siete alla ricerca di finanziamento per rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, se avete bisogno di un finanziamento per altri motivi, o qualcosa che si desidera. Siamo pronti a concedere il finanziamento per qualsiasi persona rispettata da 5000 15000000 tutti i termini e le condizioni di rimborso.E-mail: danielkurkdjian43@gmail.com
Chiudi i commenti