Verizon si lancia sul P4P

Il provider si accorda con un produttore di software P2P e tira fuori un sistema efficiente di sharing. Con un però

Roma – Verizon ci lavora da mesi ed è ormai pressoché pronta al lancio: il grande operatore statunitense sta per proporre ai propri utenti la sua nuova piattaforma di file sharing “Pando”.

Si tratta del frutto della collaborazione del provider con Pando Networks: insieme hanno sviluppato il nuovo software di condivisione che si focalizza sul concentrare le attività di scambio tra “utenti vicini”, in particolare utenti che utilizzino le medesime reti, come appunto quella di Verizon.

L’effetto di tutto questo è un aumento della velocità di condivisione stimato addirittura al 60 per cento, grazie all’ottimizzazione raggiunta. In un ambiente di condivisione tradizionale, è stato detto, se un utente Verizon condivide un file in genere solo 6,3 altri utenti Verizon si collegano a quell’utente per quel file: in Pando, invece, la stragrande maggioranza dei contatti sarà “Verizon-oriented”.

Attorno al progetto Pando si raccolgono importanti investitori che puntano tutto sull’idea, frutto del lavoro del “P4P Working Group”, la venture tra Verizon e Pando Networks. La speranza degli investitori è infatti che il P4P non si fermi a Verizon.

Il P4P sarà dunque un ambiente veloce ma blindato: i file che potranno essere condivisi dagli utenti che utilizzeranno la piattaforma saranno decisi a monte dagli operatori. L’idea è dunque quella di costruire una sorta di perimetro digitale all’interno del quale far affluire contenuti certificati e approvati consentendo poi agli utenti di scambiarli a piacere tra di loro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Esac scrive:
    Funziona ma.....
    .... la CPU schizza al 100% con la sola anteprima....figuriamoci cosa succede in video chiamata.E' vero che ho un processore un pò datato, ma con programmi come vlc, camorama o mplayer, l'occupazione del "procio" non supera il 38%.Lo stesso difetto l'ho riscontrato con la beta 2.0.xx, speravo risolvessero...ma....o ragazzi...cercate di fare le cose per bene..altrimenti lasciate perdere.
  • iRoby scrive:
    Non mi funziona
    Cioè a me funziona su una Ubuntu Gutsy su un Core 2 Duo moderno.Ma ad una mia amica con la stessa Ubuntu su Athlon 2400+ su SiS740 va in core dump e non ne vuole sapere di aprirsi.
    • Kwisatz Haderach scrive:
      Re: Non mi funziona
      - Scritto da: iRoby
      Cioè a me funziona su una Ubuntu Gutsy su un Core
      2 Duo
      moderno.

      Ma ad una mia amica con la stessa Ubuntu su
      Athlon 2400+ su SiS740 va in core dump e non ne
      vuole sapere di
      aprirsi.Il problema dovrebbe essere di Ubuntu e non di Skype.In effetti la Ubuntu e' la stessa ma il kernel usato e' differente in quanto su Core 2 Duo viene installato un kernel ottimizzato i686 mentre su Athlon XP viene installato un kernel ottimizzato k7.Di fatto la stessa identica Ubuntu Gutsy, utilizza kernel differenti a seconda della macchina su cui e' installata. Il problema (stando a quanto hai riportato) dovrebbe risiedere in un errore nell'interfacciarsi con il kernel e visto che Skype e' lo stesso in entrambi i casi e le librerie runtime pure essendo la stessa versione di Ubuntu (cambia solo il kernel), il problema sta nel kernel. Puo' essere un bug del kernel, un problema di configurazione del kernel pre-compilazione o un problema di compilazione (bug nelle ottimizzazioni di gcc).
  • Cassio scrive:
    si può scaricare da qui!
    http://www.skype.com/intl/en/download/skype/linux/choose/
  • Severissimus scrive:
    La foto nell'articolo
    La foto nell'articolo, con tanto di nick visualizzato, mi fa sorgere spontanea una domanda:Ma quanti fissati di "Guida Galattica per Autostoppisti" ci sono in giro, oltre me? :D
    • Io... scrive:
      Re: La foto nell'articolo
      La mitica Trillian!!!! (anche se la foto non centra nulla!)esiste anche un software di messaggistica (appunto Trillian) il cui nome si ispira a Tricia McMillan!!!anche se devo ammettere che non so il perchè!!!
    • MisterEmme scrive:
      Re: La foto nell'articolo
      Quanti fissati non saprei,di certo di Vogon e' pieno il mondo :)
  • Daniele Turetti scrive:
    In ritardo?
    Com'è che è più di un mese che lo sto utilizzando scaricandolo dal sito officiale di skype.com?
  • gino scrive:
    è ora
    è ora che le aziende inizino a rilasciare programmi anche per linuxio vorrei solo poter usare la mia licenza originale di photoshop(se ce l'avessi) sul sistema che mi parequando le aziende lo capiranno...
    • .... scrive:
      Re: è ora
      Anch'io vorrei avere la Ferrari...sveglia!!!!- Scritto da: gino
      è ora che le aziende inizino a rilasciare
      programmi anche per
      linux

      io vorrei solo poter usare la mia licenza
      originale di photoshop(se ce l'avessi) sul
      sistema che mi
      pare
      quando le aziende lo capiranno...
      • LeoLinux scrive:
        Re: è ora
        A me basta la mia opel agila...Invece per quanto riguarda fotosciop su linux, date un occhiata qua...http://appdb.winehq.org/objectManager.php?sClass=version&iId=2631- Scritto da: ....
        Anch'io vorrei avere la Ferrari...

        sveglia!!!!

        - Scritto da: gino

        è ora che le aziende inizino a rilasciare

        programmi anche per

        linux



        io vorrei solo poter usare la mia licenza

        originale di photoshop(se ce l'avessi) sul

        sistema che mi

        pare

        quando le aziende lo capiranno...
    • AtariLover scrive:
      Re: è ora
      Photoshop CS2 gira con Wine ;)http://www.google.it/search?q=photoshop+wineHave fun!(atari)
      • sberla scrive:
        Re: è ora
        qualcuno è riuscito a installare CS3http://jonramvi.wordpress.com/2008/03/11/62/non funziona ancora al 100%,ma fino a qualche tempo fa nemmeno si installava...
Chiudi i commenti