Vicenda Eutelia, lo sciopero

L'azienda ha comunicato la dismissione del proprio comparto IT ma secondo i sindacati avrebbe dovuto informare i rappresentanti dei lavoratori e fornire informazioni più dettagliate sui motivi della scelta

Ai sindacati non sembra piacere l’annuncio che nei giorni scorsi è stato diramato da Eutelia, uno dei principali player delle TLC di nuova generazione: la società in una nota aveva confermato che le attività IT del gruppo saranno cedute, e che allo scopo si è attivato l’amministratore delegato Samuele Landi.

La decisione di Eutelia, che intende focalizzare la propria azienda sul settore delle TLC in cui opera ormai da lungo tempo, si deve ad una ristrutturazione che nelle speranze del management dovrebbe portare nei prossimi tre anni ad un progressivo aumento di valore dell’azienda stessa.

Come sempre accade quando di mezzo ci sono posti di lavoro, l’annuncio di Eutelia era stato subito accolto con preoccupazione dai lavoratori.

Ed ora in una nota congiunta, FIM, FIOM, UILM nazionali, FISTEL, SLC, UILCOM, hanno confermato la mobilitazione dei dipendenti che si terrà a Roma lunedì tra le 10 e le 13 dinanzi al Ministero dello Sviluppo Economico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • User01 scrive:
    Mah
    Questi sì che son problemi...
  • Lorenzo Brudicchio scrive:
    WIND e le disconnessioni, abbasso WIND
    Sono tre mesi che Wind si disconnette dal web ed è un problema nazionale ancora non risolto!
    • Xseven scrive:
      Re: WIND e le disconnessioni, abbasso WIND
      Nazionale è relativo...il mio router al momento segna come uptime della connessione: 357:49:17
  • Giuseppe scrive:
    Levare il suono agli SMS?
    Io ho creato un profilo senza suono per gli SMS, semplice no!
    • Sergio scrive:
      Re: Levare il suono agli SMS?
      Direi di no; perché per sapere di che natura sono gli sms (che non senti) devi stare costantemente sveglio e a guardare lo schermo...Contento tu.
  • Birraio scrive:
    Re: Da su...siamo seri...
    - Scritto da: Antony
    Come già ha fatto notare qualcuno: si può usare i
    profili nei cellulari che lo consentono,
    altrimenti comprarsi per 10 euro una SVEGLIA che
    non possa ricevere SMS:
    tutte!scusa ma ti devo dare torto.Ormai milioni di famiglie non hanno piu il telefono fisso (io sonouno di questi)e tengono acceso perennemente il cellulare perchè unico modo di reperibilità.Quando ero ragazzino e i cellulari non c'erano era di buona educazione non telefonare alla gente dopo le 10 di sera e duranti i pasti, salvo accordi precedenti e per urgenze.e gli sms delle compagnie telefoniche di solito non sono niente di urgente. Se permetti alle 3 di notte quando mi arriva la pubblicità di Alice io sono costretto ad alzarmi perchè non si sa mai, se fosse mia madre che sta male o mio fratellino che è rimasto a piedi con la macchina......E da parecchia noia trovare la pubblicità
    • TSRM Incavolato scrive:
      Re: Da su...siamo seri...
      Ma la gente si rende conto che esistono anchelavori che se non sei reperibile finisci ingalera ?Medici e Tecnici Radiologi devono essere reperibili di notte e già passare una notteliscia è vincere un premio all'enalotto, sepoi ci si mettono pure gli operatori a vendertiservizi del menga alle 2 tre di notte non èpiù finita.
  • Coome dicono a Milano scrive:
    Seve
    TUTI MAT !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Teo_ scrive:
    Vodafone - Buon anno!
    Mattino presto del 01/01/2009 mi arriva questo messaggio: «Tra 48 ore sarà attivata Infinity Messaggi sul tuo numero al costo di 6 Euro/mese. Per info o disattivare chiama il 42070 ecc.»A me è suonata come «Ciao, sono Vodafone, buon anno! Vediamo se sei ancora sbronzo e riesco a darti una bottarella!»
  • za73 scrive:
    Reperibilità aziendale notturna
    Mi fa piacere vedere che nessun lettore ha a che fare con le problematiche di reperibilità notturna che ci sono all'interno di molte aziende di un certo livello...Solitamente esiste un cellulare di reperibilità che viene passato al reperibile per la giornata in cui svolge quel servizio. Cellulare sul quale magari arrivano SMS o email dal server raid, dal gruppo di continuità, dai sensori di qualche cella frigorifera o dagli impianti antifurto per indicare che ci sono problemi o malfunzionamenti.Cari pantofolai da scrivania, se la mattina vi svegliate con il latte fresco, il negozio con un furto sventato, la produzione che non si è fermata e i dipendenti che accedono regolarmente alla base dati, è tutto merito di quei poveri sfigati che si svegliano alle tre per pararvi il XXXX e per 2 euro in più in busta paga.
  • gianiaz scrive:
    a tutti quelli che dicono di spegnerlo..
    Ma vi rendete conto che il telefono è di vostra proprietà?Se io lo voglio tenere acXXXXX saranno c@..i miei no? Non venite a dirmi che se è acceso posso ricevere le telefonate, perchè altrimenti mi date il vostro numero di telefono fisso e vi chiamo alle 3 di notte, o quando posso darvi più fastidio!Se vi chiama un amico alle 4 di mattina per dirvi che ha appena vinto 5 euro al gratta e vinci lo mandate a quel paese o no? Ad ogni modo avete il diritto di farlo, oppure se lui vi riponde che avevate il telefono acceso gli chiedete scusa? Mi sembra che io pago il servizio a un operatore telefonico, e ho il diritto di lamentarmi se il servizio non mi piace.Ah, e tutti quelli che dicono che non è possibile dicono una marea di XXXXXXXXX. Non ci credo neanche se me lo dice Pierluigi Vodafone in coro con Giuseppe Tim.
  • xMeMedesimo scrive:
    Re: ma stiamo seri?
    Ah, meno male, non sono l'unico che ritiene che sia decisamente tardi l'una di notte.Riguardo al tema dell'articolo, ritengo sia una polemica inutile: chi sa di ricevere sms a notte fonda e di esserne disturbato, spegnerà il telefono o disattiverà l'avviso per i messaggi. E poi è un'eccezione la ricezione di un sms a tarda notte, come potrebbe esserlo ricevere una chiamata per errore al telefono fisso.Chi vorrebbe dare lezioni agli operatori, sappia che gli sms, una volta instradati, impiegano più o meno tempo per essere recapitati, a seconda della congestione di rete. E ovviamente, se la notte la rete è più libera, ecco che la consegna avverà in orario notturno.
  • ex analista sms mms scrive:
    problema non risolvibile
    purtroppo .. ad ora .. non credo che il problema sia risolvibile .. per vari motivi1) Gli sms/mms inviati da applicazione non sono distinguibili da un'applicazione all'altra. Questo vuol dire che il gestore telefonico non e' in grado di distinguere il servizio che invia sms: per esempio, i canali della protezione civile potrebbero usare gli stessi flussi della pubblicita' .. vi immaginate uno stop dalle 21 alle 9 (la fascia protetta) ... e la protezione civile che vuole allertare la popolazione, ma non si puo' per non "disturbare" ? oppure: i servizi di chat usano lo stesso canale dei servizi di acquisto prodotti, che usano lo stesso delle notifiche delle ricariche etc etc .. e la cosa non e' distinguibile, perche' il servizio non si autentifica su tutti i sistemi, ma solo al primo della catena alla quale e' collegato.2) La rete non e' dimensionata per fare storage di tutti gli sms che arriverebbero durante i momenti di "non invio"Dove devono essere messi? con che criteri? quando inizia il loro invio? se il reinvio supera il tempo massimo di validita' l'sms deve essere buttato? sono tutti problemi da risolvere.3) Andrebbero gestiti anche i retry dei messaggi, e non solo gli invii: la cosa impatta i fornitori di piattaforme tecnologiche SMS (nokia, ericsson, etc) MMS (nokia etc)In generale .. ritardare in modo pianificato un invio, potrebbe influire negativamente sulla sua consegna .. aumentando la possiblita' di saturazione delle ore non protette .. rendendo, de fatto, problematico l'utilizzo del servizio nelle prime ore del giorno e da qui un rischio di disservizio che aumenta con l'aumentare della finestra temporale nella quale si decide di non ricevere l'sms. La saturazione della rete, se raddoppiata durante le prime ore del giorno, rischierebbe di chiedere al gestore un flusso doppio di invio rispetto alla capacita' attuale .. il che vorrebbe dire qualche mese/anno di lavorospero di aver dato qualche dato in piu' alla discussioneciaoEX analista sms/mms
    • Alberto P scrive:
      Re: problema non risolvibile
      Che nel 2009 si possa distruggere il mondo schiacciando un bottone o guidare un treno con il cellulare ma un gestore non si possa prendere la briga di non far uscire i propri messaggi di servizio senza svegliare intere famiglie e che qualcuno perori sostenga tesi ha veramente dell'incredibile.
    • lolol scrive:
      Re: problema non risolvibile
      bhe, "in toto" magari no, ma almeno i propri credo sia in grado di gestirli, l'operatore...almeno spero O_Oasd
    • Lepaca scrive:
      Re: problema non risolvibile
      Guarda che basta che l'operatore non immetta nella rete i SUOI sms dopo un determinato orario.
    • ullala scrive:
      Re: problema non risolvibile


      spero di aver dato qualche dato in piu' alla
      discussione

      ciao
      EX analista sms/mmsDopo questo tuo post appare molto più comprensibile il perché ti firmi "EX" analista (io ti avrei licenziato!!!!)Tutti gli argomenti del tuo post non c'entrano infatti un bel nulla la gente sta semplicemente chiedendo all'operatore di non immettere i SUOI messaggi in rete dopo una certa ora!Il che non richiede alcuna delle "features" da te citate ma una semplice decisione operativa e di policy o vuoi sostenere che un operatore "non sa" quando immette in rete i SUOI messaggi? Saluti e baci...
      • ex analista sms mms scrive:
        Re: problema non risolvibile
        Tralasciamo i casi in cui l'invio sia proprio notturno e quindi sbagliato. In quel caso la cosa e' risolvibile :)Il problema che non consideri è pero' il retry e la gestione della rete GSMIpotizziamo che il messaggio venga inviato alle 14, ora piu' che legale.Il software che invia il messaggio lo fa ad un'ora corretta.A quel punto passa ad una serie di macchine a cascata che1) Controllano che il terminale sia in copertura, se non lo e' mettono in coda il messaggio2) Accettano i messaggi di wakeup dei terminali, in modo da inoltrare il messaggio se il terminale viene acceso e accede alla rete GSM3) Priorizzano o depriorizzano i messaggi che arrivano nel frattempo, rispetto a quello inviatoe in tutto questo caos, non c'e' traccia del motivo per il quale il messaggio e' stato inviato.quindi .. per i messaggi inviati a orari corretti, non c'e' modo, attualmente, di evitare l'invio notturno.Questo non vuol dire non si possa fare, solo che i vendor delle soluzioni (smsc/mmsc) non hanno questa feature, e fino a che non la implementano, i gestori telefonici non possono fare questa cosa.Il tempo "tecnico" per portare una cosa del genere in rete .. e' almeno di 8-12 mesi da quando si decide di partire e la spesa e' approvataciaosempre ex
    • Birraio scrive:
      Re: problema non risolvibile
      Io quando non sono capace di fare una cosa NON LA FACCIOè inutile che mettete a disposizione un servizio se poi diventa una bomba inesplosa .Allora facciamo una cosa: smetto di usare il cellulare, rimetto il telefono fisso senza farmi mettere nell'elenco telefonico e se mi volete o sapete il mio numero del fisso o mi scrivete una lettera DI CARTA
  • Cthulhu scrive:
    Basta paga'.
    Io da anni ho una SIM Vodafone con abbonamento. Mai visti SMS XXXXXXXXXX.Certo, si paga di piu' (il bollo, me pare il canone, piani tariffari diversi).Ma magari sono semplicemente fortunato che nel passaggio dal Omnitel si son dimenticati di mettere il mio numero nelle liste di SPAM. :)fortunatamente,Cthulhu
  • Lindoro scrive:
    Cellulari-sveglia
    Per tutti quelli che tengono il cellulare acceso perché lo usano come sveglia...... guardate che lo potete anche spegnere, è fatto apposta! Si accenderà quando sarà il momento (anzi, il mio nokia si accnde ma non fa il boot, deve avere un programmino più leggero apposta per la sveglia, in fatti DOPO mi chiede se voglio accendere il telefono)se non vi fidate fate una prova, mettete la sveglia fra 3 minuti e poi spegnete il cell, e poi vedete come si comporta.
    • Name and Surname scrive:
      Re: Cellulari-sveglia
      Concordo...Provato anche con un LG (U900) e funzia...- Scritto da: Lindoro
      Per tutti quelli che tengono il cellulare acceso
      perché lo usano come
      sveglia...
      ... guardate che lo potete anche spegnere, è
      fatto apposta! Si accenderà quando sarà il
      momento (anzi, il mio nokia si accnde ma non fa
      il boot, deve avere un programmino più leggero
      apposta per la sveglia, in fatti DOPO mi chiede
      se voglio accendere il
      telefono)
      se non vi fidate fate una prova, mettete la
      sveglia fra 3 minuti e poi spegnete il cell, e
      poi vedete come si
      comporta.
    • Marco scrive:
      Re: Cellulari-sveglia
      Ho avuto modo di provare con un motorola e bisognava tenerlo acceso (parlo di 2 anni fa più o meno), stesso discoso per un samsung. Erano comunque tutti e 2 di fascia bassa. Adesso ho un nokia da 25 e si può anche tenere spento.
    • Alberto P scrive:
      Re: Cellulari-sveglia
      Grazie Lindoro per il tuo contributo. Tuttavia io pretendo che si rispetti il mio diritto a tenere il cellulare acceso senza essere distubrato da messaggi automatici di notifica che potrebbero benissimo essere consegnati in altri momenti. Ti faccio qualche esempio: sono il tecnico di reperibilita' che aziona un bypass in una centrale idroelettrica per restituire l'acqua potabile alla rete in caso di blocco della turbina. Il sistema del mio datore di lavoro mi avvisa via SMS in caso di anomalie agli impianti. Devo spegnere il cellulare o posso chiedere rispetto? Mio figlio viene rapito o e' testimone di un crimine e non puo' parlare ma mi manda un SMS di richiesta di aiuto. Posso scegliere di essere svegliato da questi messaggi e chiedere di non esserlo da stupidi messaggi di rete?
      • corrado1972 scrive:
        Re: Cellulari-sveglia
        - Scritto da: Alberto PMio figlio viene rapito o e' testimone
        di un crimine e non puo' parlare ma mi manda un
        SMS di richiesta di aiuto. Posso scegliere di
        essere svegliato da questi messaggi e chiedere di
        non esserlo da stupidi messaggi di
        rete?Sottoscrivo.E' un tuo diritto tenere il cellulare acceso. E' una mancanza di rispetto disturbare gli utenti negli orari notturni, a prescindere che sia un proXXXXX automatico o una persona a farlo. Nel caso del provider non accetto che "se ne fottano" di noi utenti, tanto paghiamo...
  • xMeMedesimo scrive:
    Re: ma stiamo seri?
    All'una è notte, non sera. Ovviamente se la mattina ti svegli a mezzogiorno, è ovvio che per te sia solo sera.
  • soulista scrive:
    Motorola!
    Non mi sorprende che il cellulare nella foto sia un Motorola. Non so quali altri cellulari abbiano la notifica dei messaggi e delle chiamate ogni 5 minuti: molto utile durante la giornata quanto fastidioso quando si ricevono messaggi notturni...
  • Br1 scrive:
    "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
    Da anni combatto una battaglia personale contro l'uso inutile delle parole inglesi nella lingua italiana, ma ormai credo che sia il caso di arrendermi...
    • gian scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      - Scritto da: Br1
      Da anni combatto una battaglia personale contro
      l'uso inutile delle parole inglesi nella lingua
      italiana, ma ormai credo che sia il caso di
      arrendermi...No, ti prego tieni duro, siamo in tanti.Ciao.Gian
    • uccio2 scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      - Scritto da: Br1
      Da anni combatto una battaglia personale contro
      l'uso inutile delle parole inglesi, ma ormai credo che sia il caso di
      arrendermi...OK! GOOD!
    • Lindoro scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      In linea di massima concordo sulla battaglia, tranne in quei casi in cui la forma italiana è più complessa o richiede perifrasi.Come doveva dire, "una bandiera sulla spedizione"? O fare una frase lunga il doppio? Le lingue straniere si possono usare anche come strumento, non è mica un crimine né un affronto alla nostra lingua madre, se fatto in modo dignitoso e intelligente. (Per esempio dire che "ho preso un 15 pollici" lascia sottinteso che si tratta di un monitor)Il problema, ben più frequente, è chi usa termini inglesi per fare il figo (ben spesso a sproposito), o per ignoranza (come quando si legge "i computerS", "i leaderS"). Ma quando si entra in un gergo tecnico (e questo lo è, come può esserlo la politica) non c'è nessun problema a integrare inglese e italiano. Prova a sostituire il verbo "to edit" in italiano, o "computer", in nome di questo integralismo. I risultati sono mussolinianamente patetici come quando volevano sostituire "bar" con "mescitoria". In certe lingue ci sono termini che esprimono concetti complessi, che in italiano non ci sono e quindi è comodo usare termini stranieri quando contribuisce all'economia dell'espressione. La stessa cosa succede in tutte le altre lingue, dove vengono importati e usati termini anche italiani, tra gli altri.Se non ci fossero questi influssi di termini e di uso, le lingue non evolverebbero.
      • italico scrive:
        Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
        CalcolatoreNon è così difficile, basta provare.
        I risultati sono mussolinianamente patetici come
        quando volevano sostituire "bar" con
        "mescitoria". E' tutta questione di abitudine, la lingua italiana è piena di termini astrusi a cui ormai non si fa più caso.Non è forse ridicolo il termine "Grattacielo", preso alla lettera?
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          - Scritto da: italico
          Non è forse ridicolo il termine "Grattacielo",
          preso alla lettera?anche in inglese allora, dato che è la traduzione letterale di "skyscraper" ;)
        • anon scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          si ok è facile. ma perchè?rispondimi al perchè con una risposta condivisibile, e inizierò a chiamare il pc "calcolatore"...............per salvaguardare la purezza della lingua? questo è quello che chiedete, non il perchè(o almeno, richiederebbe come minimo di spiegare i pro che ci sono a mantnenerne la purezza). per orgoglio nazionale? asdasd.no davvero :|
          • Birraio scrive:
            Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
            - Scritto da: anon
            si ok è facile. ma perchè?

            rispondimi al perchè con una risposta
            condivisibile, e inizierò a chiamare il pc
            "calcolatore"...............

            per salvaguardare la purezza della lingua? questo
            è quello che chiedete, non il perchè(o almeno,
            richiederebbe come minimo di spiegare i pro che
            ci sono a mantnenerne la purezza).


            per orgoglio nazionale? asdasd.

            no davvero :|ma guarda....chi ha inventato il computer l'ha chiamato computer e ben mi sta....però termini come "skill lavorative", "customer satisfaction" e XXXXXXXte del genere sono solo gerghi per darsi importanza negli uffici e per dare importanza al settore terziario di questo paese di braccia tolte all'agricoltura.
        • Alberto P scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          Sono d'accordo col commento dell'italianista. Temo pero' che nel caso dell'informatica si tratti di terminologia tecnica. Come la tassonomia e' in Latino binomiale, Windows 98 e' Windows 98 e non "Finestre 4 per 20 piu' 18" (come lo chiamavano i Francesi, e' stata l'ultima versione "tradotta").
        • Birraio scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          Calcolatore

          Non è così difficile, basta provare.


          I risultati sono mussolinianamente patetici come

          quando volevano sostituire "bar" con

          "mescitoria".

          E' tutta questione di abitudine, la lingua
          italiana è piena di termini astrusi a cui ormai
          non si fa più
          caso.
          Non è forse ridicolo il termine "Grattacielo",
          preso alla
          lettera?bar= taverna, osteria........osteria numero dieciiiii!
        • Bit scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          CalcolatorePeccato che calcolatore non sia la traduzione più appropriata di computer, lo sarebbe per calculating machine. La traduzione corretta di computer è "elaboratore elettronico", un po' troppo lungo, non credi?
      • Joliet Jake scrive:
        Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???

        Se non ci fossero questi influssi di termini e di
        uso, le lingue non
        evolverebbero.Quoto!Tutte le lingue si evolvono, checchè ne dica l'Accademia Della Crusca. ;)E all'estero si usano parecchi termini italiani (pasta, pizza, paparazzi, bravo, etc) che non hanno un equivalente nella lingua locale.Quindi quando non è abusato solo per fare i fighetti ma per rendere chiaro il concetto con una sola parola invece di una circonlocuzione, non ci vedo niente di male.
      • il signor rossi scrive:
        Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
        - Scritto da: Lindoro
        In linea di massima concordo sulla battaglia,
        tranne in quei casi in cui la forma italiana è
        più complessa o richiede
        perifrasi.
        Come doveva dire, "una bandiera sulla
        spedizione"?"un controllo in fase di invio/spedizione/consegna"? Delivery mica è un termine tecnico... flag un po' di più ma può essere reso tranquillamente in italiano.
        lingue straniere si possono usare anche come
        strumento, non è mica un crimine né un affronto
        alla nostra lingua madreverissimo, ma un uso sbagliato (e patetico) secondo me è semplicemente infilare vocaboli inglesi in una frase in italiano, spesso per darsi un tono: "la nostra mission è garantire la total customer satisfaction"... quando la versione italiana è esattamente equivalente ("la nostra missione è garantire la soddisfazione totale del cliente") se non più bella...
        [...] Prova a
        sostituire il verbo "to edit" in italiano"modificare", anche questo non mi sembra un termine poi così tecnico... ;)
        "computer", in nome di questo integralismo. per computer è diverso... è ormai una parola italianizzata, ma per "to edit" esiste un verbo equivalente in italiano: perché non dovrei usarlo?Insomma, non facciamo come i francesi, ma non esageriamo piazzando parole inglesi con equivalente italiano in una frase per fare i fighi!
        • lolol scrive:
          Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
          altrimenti dette buzzwordS :P giusto per non usare termini inglesi a random :DDDvia i grammar nazi da PI :|via i grammar nazi da PI :|via i grammar nazi da PI :|
    • Brown scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      "qualche flag sulla delivery"...sembra una frase di Briatore in effetti :-)Comunque sono con te.
    • anon scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      che magnifica e utile battaglia che stai portando avanti. per fortuna che ci sono romp...ehm, "gente distinta" come te, che dice agli altri cosa devono fare. :|
    • uno scrive:
      Re: "Un qualche FLAG sulla DELIVERY"???
      il guardialinee alza la bandiera, il programmatore setta il flag: mi spiace ma l'italiano tecnico (per informatica ed elettronica) è questo.
  • a Ovest di Paperino scrive:
    sms Spam Manager
    ..symbian permettendo .. esistono sw anche free per il blocco di sms/chiamate secondo apposita blacklist.Mi pare triste che debba trincerarmi contro un operatore invasivo che tutto sommato mette sotto i piedi l'esigenza dell'utenza, ma tant'è ..
  • corrado1972 scrive:
    concordo
    Confermo: è proprio il mio caso.Due sms, uno di presa in gestione dell'ordine e uno di avvenuta ricarica. Poi partono quelli dei punti vodafone one. E ti faccio presente che nelle opzioni del mio profilo, ho NEGATO il consenso alle informazioni pubblicitarie ( e tutte le volte che mi loggo al 190.it me lo ricordano sempre prima di farmi proseguire... loro VOGLIONO che gli dia il consenso a farmi rompere le palle dai loro commerciali!!!)Ciao
  • liga scrive:
    mandano quando la rete è scarica
    come su tutti i computer / server
    • Alberto P scrive:
      Re: mandano quando la rete è scarica
      Gia' un'estate che ero in campeggio all'estero la Wind mi rovino' un paio di notti spedendomi SMS di "Benevenuto in Francia...". Sara' stato il 2001, o 2. Speravo che da allora avessero risolto. Stavolta ho presentato un reclamo. Spero che mi rispondano, diciamo entro il 17 gennaio. Poi provero' a vedere cosa ne pensano i Carabinieri, perche' per me e' materia da art. 660 CP. Se avranno ragione loro, se la faranno dare da un giudice. Tanto dai CC ci devo andare comunque per un'altra denuncia. E sentiro' anche un avvocato se in sede civile si puo' chiedere un bel risarcimento.
    • Alberto P scrive:
      Re: mandano quando la rete è scarica
      Questa e' una scusa bella e buona: se la rete funzionasse solo quando e' scarica, allora non si spiegherebbe come mai si ricevono tanti SMS di giorno. La rete funziona anche quand'e' carica e se mi devono svegliare perche' se mi mandano un SMS di giorno vanno in sovraccarico, allora dimensionassero meglio le loro reti!
  • giolazz scrive:
    ma anche di giorno ...
    mentre uno sta guidando, gli SMS pubblicitari o simili un po' di fastidio lo danno.Io ho risolto passando a COOP Voce: servizio e tariffe semplici (meglio non usare il cellulare per navigare!) , SMS di servizio (finora) inesistenti.
    • Tom Cross scrive:
      Re: ma anche di giorno ...
      - Scritto da: giolazz
      mentre uno sta guidando, gli SMS pubblicitari o
      simili un po' di fastidio lo
      danno.
      Io ho risolto passando a COOP Voce: servizio e
      tariffe semplici (meglio non usare il cellulare
      per navigare!) , SMS di servizio (finora)
      inesistenti.Bella soluzione, spammatore dei miei stivali(geek)
  • corrado1972 scrive:
    Anche vodafone lo fa
    Dormo da anni con il cellulare acceso sul comodino per abitudine (mi fa da sveglia), e le uniche volte che vengo svegliato da un sms nel bel mezzo della notte e' quando la sera faccio la ricarica della mia prepagata: ecco che il sistema informativo idiota di vodafone alle 2 mi comunica che ho guadagnato 50 punti vodafone one. Li odio..Ovviamente ammetto che basterebbe spegnere il cellulare: tanto la sveglia lo accende. Solo che non mi ricordo di farlo. E poi, ma perchè devono decidere loro quando mandarmi gli sms idioti?Il vero problema, e' che mi chiedo quale ingegnere idiota di vodafone abbia pensato di mandare questi sms inutili in piena notte.. gente pagata fior di quattrini per elaborare tariffe capestro e per rompere le scatole agli utenti in piena notte...
    • Alberto P scrive:
      Re: Anche vodafone lo fa
      - Scritto da: corrado1972
      gente
      pagata fior di quattriniCredo che il punto stia qui: guadagnano troppo. L'unica volta che sono andato davanti al Corecom per un contenzioso, la compagnia ha mandato un avvocato che non aveva con se' la documentazione perche'... il responsabile del disservizio che lamentavo era ancora in ferie... in Kenya. Non era rientrato dall'epoca della convocazione della riunione (quasi un mese). In compenso pagano una pipa di tabacco i ragazzi dei call center, che cosi' anche quando potrebbero, non risolvono i problemi (salvo pochi casi di persone serie, per le quali un lavoro si fa, anche se mal pagato, bene perche' lo si e' accettato).
    • Pepp1 scrive:
      Re: Anche vodafone lo fa
      E' vero, anche a me arrivano nel cuore della notte.E i simpaticoni dicono che non possono farci niente.
    • djechelon scrive:
      Re: Anche vodafone lo fa
      Guada, per esperienza personale con Vodafone so per certo che molte comunicazioni all'utenza vengono inviate a partire dalle 7 del mattino.Ho un piano tariffario che prevede una tariffa speciale a fronte di una ricarica, e l'SMS di conferma del rinnovo della tariffa ridotta, inviato solo qualche ora dopo la ricarica entro 48 ore, un paio di volte mi è arrivato alle 7 in punto del mattino.Mi sembra strano ciò che segnali ma ne prendo atto........
      • corrado1972 scrive:
        Re: Anche vodafone lo fa
        - Scritto da: djechelon

        Mi sembra strano ciò che segnali ma ne prendo
        atto........Anche io prendo atto di quello che mi stai dicendo, fattostà che io ho la ricarica con carta di credito e ogni volta che la faccio ricevo nel giro di un paio d'ore quattro sms.. a prescindere dalla fascia oraria.Ciao
  • Stein Franken scrive:
    Spegnere il cellulare
    Se avete bisogno di essere reperibili per emergenza, usate un fisso.Se volete una sveglia, spendete quel paio di euro e compratevene una che fa solo quello.Altrimenti cercate un qualche modo per disattivare il suono (ma allora a quel punto non conveniva spegnere direttamente il cellulare?)La soluzione c'è. Chi si lamenta è davvero ridicolo.Ah, col fisso non si ricevono sms "spam".
    • babelzeta scrive:
      Re: Spegnere il cellulare
      - Scritto da: Stein Franken
      La soluzione c'è. Chi si lamenta è davvero
      ridicolo.Tu sei ridicolo con questi ragionamenti, chi si lamenta vuole solo essere rispettato.
      Ah, col fisso non si ricevono sms "spam".No, semplicemente si ricevono quintali di telefonate pubblcitarie indesiderate, a volte anche preregistrate e alle ore + disparate.
      • il signor rossi scrive:
        Re: Spegnere il cellulare
        - Scritto da: babelzeta
        No, semplicemente si ricevono quintali di
        telefonate pubblcitarie indesiderate, a volte
        anche preregistrate e alle ore +
        disparate.infatti, io sono costretto a staccarlo per dormire la mattina nel weekend.
    • corrado1972 scrive:
      Re: Spegnere il cellulare
      - Scritto da: Stein Franken

      La soluzione c'è. Chi si lamenta è davvero
      ridicolo.Scusa, ma perche io devo cambiare le mie abitudini per colpa di un gestore che mi fa un disservizio?? Non dovrebbe essere il gestore che si mette al mio servizio e ascolta le mie esigenze, visto comunque che lo pago?
      Ah, col fisso non si ricevono sms "spam".Grazie per la banalità. Ma questo non sposta il problema: perchè devo subire un comportamento da parte del gestore di pura maleducazione?
      • Giulia scrive:
        Re: Spegnere il cellulare
        Perchè hai sottoscritto un contratto con un operatore e quindi te lo tieni. Non ti va bene, cambia contratto o operatore o elimina il cellulare. Non vengo mai disturbata mai dal fisso, il numero non compare sull'elenco e lo hanno solo le persone che ritengo affidabili. Il cellulare è acceso per i periodi di pronta reperibilità, altrimenti la notte e spento. In aggiunta nessuno, medici compresi è reperibile 365 giorni l'anno.
        • corrado1972 scrive:
          Re: Spegnere il cellulare
          Mi spiace ma non concordo con te: il contratto non dice che devo ricevere un sms alle 2 di notte che mi notifica che ho ricevuto 50 punti vodafone one. Quello che dico, e' che basterebbe solamente applicare le regole del buon senso.. cosa che vodafone non fa.E poi, cosa significa il tuo ragionamento: "se ti va bene e' cosi', senno' cambia operatore"? Scusa se io mi mettessi a telefonarti tutte le notti, e ti dicessi: "cosa ti arrabbi a fare? sei tu che lasci il cellulare acceso.." chi avrebbe ragione? tu od io?ciao
          • soulista scrive:
            Re: Spegnere il cellulare
            - Scritto da: corrado1972
            Mi spiace ma non concordo con te: il contratto
            non dice che devo ricevere un sms alle 2 di notte
            che mi notifica che ho ricevuto 50 punti vodafone
            one.

            Quello che dico, e' che basterebbe solamente
            applicare le regole del buon senso.. cosa che
            vodafone non
            fa.

            E poi, cosa significa il tuo ragionamento: "se ti
            va bene e' cosi', senno' cambia operatore"?

            Scusa se io mi mettessi a telefonarti tutte le
            notti, e ti dicessi: "cosa ti arrabbi a fare? sei
            tu che lasci il cellulare acceso.." chi avrebbe
            ragione? tu od
            io?

            ciaoA quale operatore rivolgersi, poi, se in Italia non c'é concorrenza ma solo cartelli?
          • corrado1972 scrive:
            Re: Spegnere il cellulare
            - Scritto da: soulista

            A quale operatore rivolgersi, poi, se in Italia
            non c'é concorrenza ma solo
            cartelli?Confesso: sono 6 mesi che cerco un operatore migliore, ma non ce ne sono....( a parità di tariffa) e poi, la vogliamo dire tutta? Io sono cliente da piu' di 10 anni di vodafone (da quando ancora si chiamava omnitel), e vengo a sapere dai miei amici che fanno apposta a richiedere ilc ambio operatore per ottenere la telefonata di vodafone per il recupero clienti, ottenendo cosi' fortissimi sconti e bonus per restare fidelizzati. Ti rendi conto? Uno "fa finta" di andarsene per ottenere poi dei vantaggi che normalmente, ad un cliente fedele quale il sottoscritto, non vengono MAI offerti!!!!! Ciao
        • corrado1972 scrive:
          Re: Spegnere il cellulare
          sottoscrivo
        • Sirio63 scrive:
          Re: Spegnere il cellulare
          - Scritto da: Giulia
          Perchè hai sottoscritto un contratto con un
          operatore e quindi te lo tieni. Non ti va bene,
          cambia contratto o operatore o elimina il
          cellulare. Non vengo mai disturbata mai dal
          fisso, il numero non compare sull'elenco e lo
          hanno solo le persone che ritengo affidabili. Il
          cellulare è acceso per i periodi di pronta
          reperibilità, altrimenti la notte e spento. In
          aggiunta nessuno, medici compresi è reperibile
          365 giorni
          l'anno.Essere "reperibili" non è riservato a chi lavora in certi ruoli: in casa mia ci sono persone gravemente malate, e quando sono in ospedale, io DEVO essere reperibile 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. Normalmente si usa il fisso in queste circostanze, però è fondamentale poter usare anche il cellulare a seconda delle circostanze. A me è capitato che i Carabinieri mi chiamassero alle 4 del mattino per dirmi che avevano ritrovato l'auto che ci era stata rubata; però non potevo andare a ritirarla prima della 9 del mattino.................
    • Alberto P scrive:
      Re: Spegnere il cellulare
      Carissimo. Il tuo contributo e' decisamente utile. Ti "ringrazio" per il "ridicolo". La tua intelligenza ed educazione sono veramente ammirevoli.
      • corrado1972 scrive:
        Re: Spegnere il cellulare
        Scusa, perchè fai l'offeso? Non ho il diritto di dirti che hai detto una banalità se per me l'hai detta? Non mi sembra che io abbia alzato i toni o sia scaduto nel volgare nei tuoi confronti..Ciao
        • Balau scrive:
          Re: Spegnere il cellulare
          Va che non sta mica rispondendo a te ma a Stein Franken. C'e' una linea tratteggiata che collega un commento a tutte le sue risposte. Ad esempio tu hai risposto a Stein, Giulia ha risposto a te, Alberto P a Stein.
          • corrado1972 scrive:
            Re: Spegnere il cellulare
            Grazie per il chiarimento, infatti avevo capito che ho sbagliato a seguire il thread, ma quando volevo cancellare il mio messaggio ho scoperto che non si puo' fare..
          • Corrado scrive:
            Re: Spegnere il cellulare
            Ho provato a usare IE ed ora ho capito: siccome uso firefox, la riga tratteggiata del thread viene interrotta e non da' modo di capire i thread come si sviluppano..
    • za73 scrive:
      Re: Spegnere il cellulare

      Se avete bisogno di essere reperibili per
      emergenza, usate un fisso.Certo, tutte le volte che sono in giro per lavoro mi tiro dietro 200km di cavo telefonico. Anzi, già che ci sono cablo direttamente in fibra ottica così riduco pure il digital divide.
    • Birraio scrive:
      Re: Spegnere il cellulare
      - Scritto da: Stein Franken
      Se avete bisogno di essere reperibili per
      emergenza, usate un
      fisso.
      chi ti garantisce che quando c'è un emergenza sto a casaa rispondere al fisso?
  • Maxalp scrive:
    Problema fittizio
    Suvvia, chi si lamenta di questi problemi sa che sono del tutto fittizi perchè ne conosce anche la percorribilissima soluzione. Mi vien da pensare che gli sia stato chiesto di scrivere qualcosa tanto per riempire uno spazio altrimenti vuoto. E' una caduta di stile, a mio parere. E se il "problema" esiste davvero, cambiare cellulare se quello posseduto non è in grado di mettere una pezza a queste presunte scocciature notturne, se il gestore del servizio è duro d'orecchi, non è una cosa dell'altro mondo.
    • Alberto P scrive:
      Re: Problema fittizio
      Che commento vergognoso. Ma prima di montare in scranno, l'hai visto il cellulare nella foto, si'?
  • pizza margherita scrive:
    difficile soluzione
    credo che i problemi nascano anche per la congestione della reteQuante volte a natale o caopdanno avete spedito un SMS a mezzanotte ed è arrivato il giorno dopo (a volte anche più tardi)?Anche se spedito prima delle 20:00, il mittente non ha più controllo, e il messaggio viaggia automaticamente coni tempi tecnici della rete mobile
    • corrado1972 scrive:
      Re: difficile soluzione
      Non è detto che sia congestione quella, alle due di notte le reti non sono congestionate tutte come a capodanno.. il problema e' che di notte si fanno girare dei job di statistiche, manutenzione, backup, ecc... Quello che dico e' che basterebbe mettere una voce nel profilo di ogni utente che possa scegliersi quando ricevere le notifiche informative legate al suo profilo tariffario..Ma non credoc he siano cosi' intelligenti da arrivare a farlo.Ciao
    • Alberto P scrive:
      Re: difficile soluzione
      - Scritto da: pizza margherita
      credo che i problemi nascano anche per la
      congestione della
      reteLa congestione di rete e' una scusa. Puo' anche essere vero, ma non mi si venga a dire che sono pochi bit, di un servizio con la piu' alta redditivita' del mondo delle telecomunicazioni, a mandare in panne una rete ben dimensionata. Se il problema e' la rete, vuol dire che non e' fatta bene: si migliori quella.
      • Dranken scrive:
        Re: difficile soluzione
        Il messaggio SMS per sua natura tecnologica, non è una comunicazione sincrona (es.: telefonata).Così come le email, una volta inviate dal mittente, non c'è nessuna garanzia sui tempi di consegna.Non sarà quindi mai possibile garantire che i messaggi non arrivino nel cuore della notte.Forse con un delay dell'invio, si potrebbero ridurre... ma mai annullare.D.
        • il signor rossi scrive:
          Re: difficile soluzione
          - Scritto da: Dranken
          Non sarà quindi mai possibile garantire che i
          messaggi non arrivino nel cuore della
          notte.non si parla di messaggi in genere, ma di messaggi del gestore. Tali messaggi possono essere fatti in modo che il sistema possa discriminarli dai messaggi degli utenti.A quel punto (basta aver voglia di pagare degli informatici...) si può scrivere codice per gestire l'invio come si vuole.
  • Alberto P scrive:
    Sveglia nel cuore della notte Wind lo fa
    Non vedo perche' dovrei modificare i profili. Se mi scrivesse una persona che ha bisogno di aiuto e non puo' parlare?Non mi sembra neanche il caso di scherzarci. Chi disturba di notte commette un REATO, fosse anche l'operatore telefonico. Articolo 660 Codice Penale: Molestia o disturbo alle persone.Chiunque, in luogo pubblico o aperto al pubblico, ovvero col mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a lire un milione.Mi sembra giusto consentire all'utente di potersi scegliere le fasce orarie. Non credo che nell'era atomica sia impossibile per il gestore di rete controllare il funzionamento dei propri sistemi. Per puntare il clock esistono i server NTP o al limite i sensori crepuscolari...
    • figaroleo scrive:
      Re: Sveglia nel cuore della notte Wind lo fa
      Interessante osservazione.Quando arriva la Class Action, gli interessati potrebbero fare girare i cosiddetti a piu' di un gestore telefonico...
      • jfk scrive:
        Re: Sveglia nel cuore della notte Wind lo fa
        - Scritto da:XXXXXroleo
        Interessante osservazione.
        Quando arriva la Class Action, gli interessati
        Appunto: QUANDO???????
        • The_GEZ scrive:
          Re: Sveglia nel cuore della notte Wind lo fa
          Ciao jfk !

          Interessante osservazione.

          Quando arriva la Class Action, gli interessati
          Appunto: QUANDO???????Risposta facile, facile ... MAI ! Parola del nostro amatissimo Pres.del.Cons.http://investire.aduc.it/php/mostra.php?id=244187
  • Il signor rossi scrive:
    Soluzione semplicissima: i profili
    1) comprare un cellulare un minimo decente che abbia i profili (tutti gli Ericsson/Sonyericsson che ho avuto negli ultimi anni li hanno)2) avere voglia di leggere il manuale e di capire come si usa l'oggetto che avete appena acquistato3) creare un profilo "Notte" in cui quando arriva una chiamata il cell suona, ma quando arriva un sms no.Comunque è vero: i gestori potrebbero molto semplicemente dare la possibiltà di impostare sui loro siti internet una fascia oraria durante la quale l'utente autorizza il gestore a mandare gli sms "di servizio" (non basta dire li mando durante il giorno, ci sono anche persone che svolgono lavoro notturno, medici che fanno la notte e il giorno dopo dormono e via dicendo).
    • a Ovest di Paperino scrive:
      Re: Soluzione semplicissima: i profili
      - Scritto da: Il signor rossi
      1) comprare un cellulare un minimo decente che
      abbia i profili (tutti gli Ericsson/Sonyericsson
      che ho avuto negli ultimi anni li
      hanno)

      2) avere voglia di leggere il manuale e di capire
      come si usa l'oggetto che avete appena
      acquistato

      3) creare un profilo "Notte" in cui quando arriva
      una chiamata il cell suona, ma quando arriva un
      sms
      no.

      Comunque è vero: i gestori potrebbero molto
      semplicemente dare la possibiltà di impostare sui
      loro siti internet una fascia oraria durante la
      quale l'utente autorizza il gestore a mandare gli
      sms "di servizio" (non basta dire li mando
      durante il giorno, ci sono anche persone che
      svolgono lavoro notturno, medici che fanno la
      notte e il giorno dopo dormono e via
      dicendo).Soluzione semplice e indolore..!(..rimane il fatto che l'utente è l'ultimo bullone dell'ultima ruota del carro...)
    • argaar scrive:
      Re: Soluzione semplicissima: i profili
      così se per caso per necessità uno è costretto ad inviare un sms "di aiuto" io col cacchio che lo sento....
      • Chuck scrive:
        Re: Soluzione semplicissima: i profili
        - Scritto da: argaar
        così se per caso per necessità uno è costretto ad
        inviare un sms "di aiuto" io col cacchio che lo
        sento....E chi sei MedioMan ?? che timandano gli sms d'aiuto di notte ? se uno ha bisogno chiama...
        • argaar scrive:
          Re: Soluzione semplicissima: i profili
          ne medioman ne altro ma il punto è che non devo essere io a dover settare il mio cell a non squillare, devi essere te a non rompermi se non per emergenza (e attivare il nuovo piano tariffario super-mega-strafigo NON è emergenza!).e ti parlo da possessore di palmare con tanto di programma per blacklistare numeri per le chiamate e gli sms....
      • brunoranzini scrive:
        Re: Soluzione semplicissima: i profili
        - Scritto da: argaar
        così se per caso per necessità uno è costretto ad
        inviare un sms "di aiuto" io col cacchio che lo
        sento....Adesso non esageriamo: se io fossi nella XXXXX non manderei mai un SMS, farei almeno uno squillo. Se hai credito nel cellulare per mandare un SMS sicuramente puoi almeno riuscire a fare uno squillo.Gli SMS non sono così affidabili (più che altro sui tempi di consegna) per essere usati in caso di pericolo.Io con i profili ho risolto: il mio Nokia non suona e non accende nemmeno lo schermo quando arriva un SMS di notte.
        • il signor rossi scrive:
          Re: Soluzione semplicissima: i profili
          - Scritto da: brunoranzini
          Adesso non esageriamo: se io fossi nella XXXXX
          non manderei mai un SMS, farei almeno uno
          squillo. e se per caso non puoi parlare? ad es. sei stato rapito o ci sono dei banditi in casa e tu sei nascosto dentro l'armadio? l'unica cosa che potresti fare sarebbe mandare un sms!
          • peto_tonant e scrive:
            Re: Soluzione semplicissima: i profili
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: brunoranzini


            Adesso non esageriamo: se io fossi nella XXXXX

            non manderei mai un SMS, farei almeno uno

            squillo.

            e se per caso non puoi parlare? ad es. sei stato
            rapito o ci sono dei banditi in casa e tu sei
            nascosto dentro l'armadio? l'unica cosa che
            potresti fare sarebbe mandare un
            sms!Mandi un SMS e poi fai una telefonata muta
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Soluzione semplicissima: i profili
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: brunoranzini


            Adesso non esageriamo: se io fossi nella XXXXX

            non manderei mai un SMS, farei almeno uno

            squillo.

            e se per caso non puoi parlare? ad es. sei stato
            rapito o ci sono dei banditi in casa e tu sei
            nascosto dentro l'armadio? l'unica cosa che
            potresti fare sarebbe mandare un
            sms!In casi del genere lo mandi al 112 o al 113 piuttosto che all'amico...
    • luca scrive:
      Re: Soluzione semplicissima: i profili
      - Scritto da: Il signor rossi
      1) comprare un cellulare un minimo decente che
      abbia i profili (tutti gli Ericsson/Sonyericsson
      che ho avuto negli ultimi anni li
      hanno)

      2) avere voglia di leggere il manuale e di capire
      come si usa l'oggetto che avete appena
      acquistato

      3) creare un profilo "Notte" in cui quando arriva
      una chiamata il cell suona, ma quando arriva un
      sms
      no.

      Comunque è vero: i gestori potrebbero molto
      semplicemente dare la possibiltà di impostare sui
      loro siti internet una fascia oraria durante la
      quale l'utente autorizza il gestore a mandare gli
      sms "di servizio" (non basta dire li mando
      durante il giorno, ci sono anche persone che
      svolgono lavoro notturno, medici che fanno la
      notte e il giorno dopo dormono e via
      dicendo).Concordo in pieno
    • TSRM Incavolato scrive:
      Re: Soluzione semplicissima: i profili
      Già lo spam è all'inverosimile e paghiamo le tariffe più alte d'europa, ci dassero almeno 50c di ricarica a sms..Non mi interessa una 500 a solo 1.5 con un contenuto MMSin omaggio o viceversa !
  • Federico scrive:
    conosco una soluzione infallibile
    Spegnere il cellulare. E se non basta, si può sempre posizionarlo sull'asfalto un attimo prima che passi un tir. Dopo questa operazione, di notte non suona più.
    • Il signor rossi scrive:
      Re: conosco una soluzione infallibile
      - Scritto da: Federico
      Spegnere il cellulare. E se non basta, si può
      sempre posizionarlo sull'asfalto un attimo prima
      che passi un tir. Dopo questa operazione, di
      notte non suona
      più.E se uno fa il medico o una qualsiasi altra professione dove deve risultare reperibile? E se uno non ha il telefono fisso e vuole comunque essere raggiungibile in caso di emergenze? Ma leggere almeno le prime righe dell'articolo prima di scrivere un commento inutile pareva brutto?
      • Funz scrive:
        Re: conosco una soluzione infallibile
        - Scritto da: Il signor rossi

        E se uno fa il medico o una qualsiasi altra
        professione dove deve risultare reperibile? Si mette il fisso?E se
        uno non ha il telefono fisso e vuole comunque
        essere raggiungibile in caso di emergenze? Si mette il fisso.
        • Obleix scrive:
          Re: conosco una soluzione infallibile
          - Scritto da: Funz
          Si mette il fisso?
          Si mette il fisso.Su, lameno tentare di fare finta di usare la (poca) materia grigia che il buon Dio ti ha dato: se sono di reperibilita', mi possono chiamare ovunque, il che vuol dire (tralasciando i costi aggiuntivi del fisso...) che non posso dare unnumero di telefono fisso, visto che il fisso *non me lo posso portare dietro quando esco (e si, se sono di reperibilita' lo sono sempre).Btw, e' *incredibile* il numero di idioti che invece di rilevare il comportamente deficente del gestore (cui non costerebbe nulal spedire i mex alle 08:00 del mattino, si sa, i i isistemi informatici sanno che ora e'...) si inventano XXXXXXXte galattiche epr dare la copa a chi si lamenta... tutti dipendenti di compagnie pirlofoniche, qui??
        • Alberto P scrive:
          Re: conosco una soluzione infallibile
          - Scritto da: Funz
          Si mette il fisso?
          Si mette il fisso.E se e' un commesso viaggiatore? Vorrei che a chi scrive certe idiozie scoppiasse una rissa sottocasa ogni notte con intervento di mezzi di soccorso a sirene spiegate...
        • jfk scrive:
          Re: conosco una soluzione infallibile
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Il signor rossi




          E se uno fa il medico o una qualsiasi altra

          professione dove deve risultare reperibile?

          Si mette il fisso?
          E perche' debbo spendere i soldi per il fisso con tanto di canone per una rete che fa letteralmente XXXXXX?
          E se

          uno non ha il telefono fisso e vuole comunque

          essere raggiungibile in caso di emergenze?

          Si mette il fisso.E perche' debbo spendere i soldi per il fisso con tanto di canone per una rete che fa letteralmente XXXXXX?Conclusione: perche' non vi assicurate di mettervi voi sull'asfalto prima che passi un TIR?
        • lufo88 scrive:
          Re: conosco una soluzione infallibile
          Non mi piace offendere le persone, ma sei tonto. Il numero di cellulare e' la soluzione migliore per le emergenze. Se sono fuori di casa?
        • Birraio scrive:
          Re: conosco una soluzione infallibile
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Il signor rossi




          E se uno fa il medico o una qualsiasi altra

          professione dove deve risultare reperibile?

          Si mette il fisso?

          E se

          uno non ha il telefono fisso e vuole comunque

          essere raggiungibile in caso di emergenze?

          Si mette il fisso.perchè avere 2 telefono, 2 canoni, 2 numeri quando ne potresti avere 1 se solo la buona educazione venisse applicata?
      • Mario G. scrive:
        Re: conosco una soluzione infallibile
        Io ho minacciato TIM di rivolgermi al garante per la privacy se avessi ricevuto da loro ancora una sola chiamata o SMS. Risultato: ora non mi avvisano più di nulla via SMS, nemmeno delle chiamate perse. Se c'è qualche cosa di importante scrivono.Ciao.Mario
    • ... scrive:
      Re: conosco una soluzione infallibile
      se.. aspetta e spera che passi il tir, mettilo nel pentolino sul fuoco no?
    • luca scrive:
      Re: conosco una soluzione infallibile
      - Scritto da: Federico
      Spegnere il cellulare. E se non basta, si può
      sempre posizionarlo sull'asfalto un attimo prima
      che passi un tir. Dopo questa operazione, di
      notte non suona
      più.Io ne conosco una migliore evitare di parlare (scrivere) senza prima collegare il cervello.....
    • TSRM Incavolato scrive:
      Re: conosco una soluzione infallibile
      Bene così se il tir ti investe nessuno verrà a fartiecografia e raggi, perchè l'utente reperibile non èal momento raggiungibile.In italia esiste ancora la "Reperibilità" e la "Pronta Disponibilità" servizi di cui ormai siabusa, e già una rottura essere chiamato alle 4 di notte, per una frattura ad un polso, che farla almattino non cambia niente se ci si mettono puregli SMS....
  • notturno italiano scrive:
    ma spegnerlo no?
    ma mettere il vibra o spegnerlo pare brutto? In fin dei conti se è acceso vuol dire che si è disponibili a ricevere chiamate e messaggi(ok, adesso scopriremo che il 99% dei lettori di PI ha assoluta necessità di tenere il cell acceso e di fianco al comodino tutta la notte....)
    • sk000ks scrive:
      Re: ma spegnerlo no?
      magari qualcuno non ha la rete fissa e vuole essere sempre reperibile per motivi familiari.
    • BigPincer scrive:
      Re: ma spegnerlo no?
      Un sacco di gente ha abbandonato la linea fissa e usa solo il cellulare per essere raggiungibile. Può capitare una qualsiasi emergenza, anche semplicemente di lavoro e non tutti si possono permettere di spegnere il telefono.O più semplicemente, come nel mio caso, se il cell è spento la sveglia non suona. Potrei comprarmene una con le lenacette, è vero, ma perchè dovrei visto che già ne ho una nel telefono ?E cmq anche a me con tre succedono in continuazione quetse cose, solo che tre solitamente manda pubblicità -.-Finchè è una comunicazione per un servizio che hai richiesto è un discorso, ma quando si parla di spam fa ancora più girare le palle.....
    • Linaro scrive:
      Re: ma spegnerlo no?
      - Scritto da: notturno italiano
      ma mettere il vibra o spegnerlo pare brutto? In
      fin dei conti se è acceso vuol dire che si è
      disponibili a ricevere chiamate e
      messaggi

      (ok, adesso scopriremo che il 99% dei lettori di
      PI ha assoluta necessità di tenere il cell acceso
      e di fianco al comodino tutta la
      notte....)Tu "spegni" il telefono fisso di notte? Se la risposta è no, hai già la tua risposta.
    • Pakitt scrive:
      Re: ma spegnerlo no?
      Se il cellulare lo si vuole tenere acceso (per qualsiasi motivo, reperibilitá per i propri cari, assenza linea fissa, sveglia che funziona solo a cellulare acceso (strano)), un modo per evitare di essere svegliati é di annulare la notifica sonora per gli SMS - in quasi tutti i telefoni moderni si puó fare questa cosa. Nei Nokia si puó anche definire un nuovo profilo (se non mi sbaglio) proprio per fare questo e definire addirittura a che ora deve attivarsi. Se arriva una chiamata, il cellulare suona/vibra, se arriva un messaggio, niente.Che gli operatori mandino messaggi di notte, é dovuto probabilmente al fatto che i server quando si trovano liberi dal carico quotidiano, iniziano a mandare i messaggi di servizio - oppure semplicemente é fatto in modo che arrivino di notte per non caricare la rete. Si presuppone che di notte il cellulare sia spento e se acXXXXX lo sia per buoni motivi e che non sia accanto al letto di chi dorme. Ma allora si ritorna al punto di cui sopra.Forse gli operatori non dovrebbero spedire proprio niente e chiedere agli utenti se li vogliono ricevere oppure no questi messaggi e quando. Del resto si paga per un servizio e non per ricevere pubblicitá.
      • Federico scrive:
        Re: ma spegnerlo no?
        Ti dirò di più. Ti è mai capitato di perdere il cellulare o lasciarlo al posto sbagliato e non riuscire a riaverlo per un mese circa? A me si (non entro nei dettagli del perchè, altrimenti mi darete dell'idiota). Quando l'ho riacceso, non ho ricevuto nemmeno un messaggio "normale": era passato troppo tempo e si sono cancellati. Però mi sono arrivati 5/6 messaggi di pubblicità.Io credo che sia inutile stare a disquisire sul perchè, percome, analizzare, sottilizzare, reclamare, dialogare, ponderare, defecare e così via. Quella gente va strozzata e basta.
      • nonno di bart scrive:
        Re: ma spegnerlo no?
        Ok, ma se azzeri la suoneria agli sms ti sei tagliato fuori gli sms. Perché dovrei farlo? Voglio esser libero di ricevere sms anche la notte a patto che siano esseri umani coscienti di farlo nel cuore della notte. Poi se non erano graditi ci penso io il giorno dopo a ragguagliarli. L'operatore telefonico è per definizione non ragguagliabile.
    • Alberto P scrive:
      Re: ma spegnerlo no?
      Violenza privata. Costringere qualcuno a fare qualcosa che non vuole. Se lo voglio tenere acceso saro' libero di poterlo fare, anche senza dover fornire giustificazioni?
      • Boh scrive:
        Re: ma spegnerlo no?
        - Scritto da: Alberto P
        Violenza privata. Costringere qualcuno a fare
        qualcosa che non vuole. Se lo voglio tenere
        acceso saro' libero di poterlo fare, anche senza
        dover fornire
        giustificazioni?Azz addirittura "violenza privata"?Il cellulare in quanto tale può essere spento, quindi io parto dal presupposto che se uno lo lascia acceso è disponibile a ricevere telefonate/messaggi, se non vuole essere disturbato lo spegne, è una sua libera scelta.Non credo proprio che tutti, ma proprio tutti, abbiano un parente in difficoltà e DEVONO essere sempre reperibili...
        • luca scrive:
          Re: ma spegnerlo no?
          - Scritto da: Boh
          - Scritto da: Alberto P

          Violenza privata. Costringere qualcuno a fare

          qualcosa che non vuole. Se lo voglio tenere

          acceso saro' libero di poterlo fare, anche senza

          dover fornire

          giustificazioni?

          Azz addirittura "violenza privata"?
          Il cellulare in quanto tale può essere spento,
          quindi io parto dal presupposto che se uno lo
          lascia acceso è disponibile a ricevere
          telefonate/messaggi, se non vuole essere
          disturbato lo spegne, è una sua libera
          scelta.
          Non credo proprio che tutti, ma proprio tutti,
          abbiano un parente in difficoltà e DEVONO essere
          sempre
          reperibili...Magari non tutti devono essere rintracciati e reperibili e quindi lo spengono ma fosse anche uno solo in tutta italia a doverlo lasciare acceso non deve essere disturbato.Ti faccio un semplice e banale esempio uno non ha la linea fissa e ha la moglie ricoverata in ospedale che deve partorire da un momento all'altro o peggio un parente morente sempre in ospedale... chissa perche' costui fosse anche uno solo deve essere svegliato nel cuore della notte e con lo spavento che vista la situazione cio comporta per scoprire di avere ricevuto 50 centesimi di bonus....Poi uno puo' anche semplicemente dimenticarsi di spegnerlo e non per questo deve essere svegliato da sms non richiesti.
  • minchio minchi scrive:
    3 alle 3
    Tutti imesi puntualmente la Tre mi sveglia dalle 3 della mattina alle 5 per confermarmi il rinnovo di un'opzione. Figli di ***** fate meglio il vostro lavoro.
    • Pino scrive:
      Re: 3 alle 3
      E' vero! la TRE manda anche a me, ogni mese, la conferma del rinnovo dell'opzione Naviga 3, nel cuore della notte ...
      • a Ovest di Paperino scrive:
        Re: 3 alle 3
        idem Wind... alle 3.00AM di ogni secondo .. terzo giorno del mese.. .
        • za73 scrive:
          Re: 3 alle 3
          Confermo. "Le sono stati addebitati euro 3 come previsto dal suo piano tariffario"... Ci aggiungerei un "buona notte e sogni d'oro".
  • Uno e lieto di poter servire scrive:
    Che io ricordi...
    ....la TIM adottava una sorta di fascia protetta. Tutti gli SMS di servizio arrivavano solo dalle 8 di mattina fino ad una certa ora della sera. Di notte non arrivava nulla
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Che io ricordi...
      Idem Vodafone.Resta però di fatto che in questo caso si tratta della notifica di un'opzione CHIESTA e VOLUTA dal cliente. Diversa sarebbe la cosa se si trattasse di pubblicità. Poi, che io sappia, quando non voglio essere disturbato abbasso la suoneria.
      • Ivan scrive:
        Re: Che io ricordi...
        - Scritto da: Nome e cognome
        Idem Vodafone.A me vodafone manda sempre l'importo delle autoricariche ricevute verso le 7:30 di mattina. Considerando che vado a letto alle 4 ed ho reperibilità h24 (quindi non posso spegnere il cell o togliere la suoneria).....
      • a.sappia scrive:
        Re: Che io ricordi...
        - Scritto da: Nome e cognome
        Idem Vodafone.
        Resta però di fatto che in questo caso si tratta
        della notifica di un'opzione CHIESTA e VOLUTA dal
        cliente. Diversa sarebbe la cosa se si trattasse
        di pubblicità.Falso:ho ricevuto un sms che mi avvisava di aver vinto 23 puntivodafone one all'1.45 relativi a una ricarica effettuataalle 10 del mattino.
        • rockroll scrive:
          Re: Che io ricordi...
          Pure a mia arrivò, alle 3:15... (Vodafone)
          • Prozac scrive:
            Re: Che io ricordi...
            Se poi avete il servizio TeleRicarica (Vodafone) attivo state certi che dal cuore della notte per almeno 20 minuti arriveranno in serie minimo 5 messaggi (avvenuta telericarica, più quelli dei punti Vodafone ONE)...
    • Alberto P scrive:
      Re: Che io ricordi...
      Un treno di SMS di avvenuto accredito di bonus di autoricarica mi e' arrivato da Tim intorno alle 3... Almeno il 119 non si e' messo a ridere ma ha inoltrato la segnalazione (almeno cosi' han detto).
    • Birraio scrive:
      Re: Che io ricordi...
      - Scritto da: Uno e lieto di poter servire
      ....la TIM adottava una sorta di fascia protetta.
      Tutti gli SMS di servizio arrivavano solo dalle 8
      di mattina fino ad una certa ora della sera. Di
      notte non arrivava
      nullassiiiiiièèèèè! a me i messaggi pubblicitari di alice arrivano solo di notte.I cancri che ho mandato a chi a premuto "invia" non si contano.
Chiudi i commenti