Videogiochi, donne al 40%

Rappresentano il 40 per cento dei videogiocatori statunitensi. Le donne adulte che impugnano un controller sono il doppio dei gamer minorenni

Roma – Chi ha detto che le donne non sfoghino le proprie frustrazioni fraggando nemici di pixel? Chi ha detto che non amino lanciarsi in competizioni automobilistiche simulate o non si scervellino nel comandare eserciti? Chi ha detto che la popolazione femminile non si lasci avvincere dai videogame? ESA , l’associazione statunitense che riunisce produttori di videogiochi, annuncia che il 40 per cento dei gamer è donna.

donna alla console Sul totale del mercato videoludico statunitense le donne gamer che hanno compiuto i 18 anni rappresentano una fetta grande quasi il doppio di quella rappresentata dai ragazzi minorenni che impugnano controller e si affannano di fronte agli schermi. Piacciono i giochi di simulazione e piacciono i giochi online , ma sorprende osservare come le gamer più appassionate giochino in media da 12 anni, quando l’industria videoludica non prendeva ancora in considerazione lo sviluppo di prodotti declinati sui gusti del pubblico femminile.

Inoltre, mostrano i dati ESA , il gamer medio ha 35 anni e l’intrattenimento videoludico allieta ogni età. Un giocatore su 4 ha superato i 50 anni: prodotti spesso considerati appannaggio dei più giovani stanno facendo scatenare categorie demografiche inattese.

“Questi nuovi dati – osserva il CEO di ESA Michael Gallagher – sottolineano che il computer e i videogame sono forme di intrattenimento mainstream che catturano l’immaginazione di ogni segmento della nostra società”. Non esistono più stereotipi di gamer, assicura Gallagher: “i videogiochi si sono inseriti appieno nel tessuto sociale e culturale americano”. ( G.B. )

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Azagga scrive:
    high k
    si tratta di high-k, e poi non di interconnessioni (con un dielettrico)!!a redazio' !!
  • enigmisth scrive:
    TROPPO TEMPO !!!
    Quarto trimestre???????? metà 2009????? TROPPO TEMPO!!!Devono sbrigarsi prima sono troppo indietro tecnologicamente!
  • Caribe 1999 scrive:
    Quarto trimestre?
    Occhio redazza che c'è qualcosa che non quadra.
    • devid2g scrive:
      Re: Quarto trimestre?
      Fino a prova contraria in un anno ci sono 4 trimestri.1 trimestre = 3 mesi1 anno = 12 mesi12:3=4 trimestri in un anno
  • The Raptus scrive:
    Speriamo ...
    Che non sia una news giusto per risollevare un po' le sorti (e l'indice di borsa) di AMD.Lo spero perchè da anni assemblo solo AMD, ma dal core 2 ha perso un po' di strada .. complice anche l'acquisizione di ATI che è stata un po' troppo valutata (Vero Hector Ruitz?).Serve concorrenza, già mi stava stretto un duopolio figuriamoci se rimanesse solo Intel ...
    • Giovine scrive:
      Re: Speriamo ...
      Io ho sempre avuto Intel, però spero che AMD torni alla pari con Intel in modo che ci sia sempre una grande concorrenza.Più concorrenza = migliori processori per tutti :-)
      • Miki scrive:
        Re: Speriamo ...
        Speriamo che AMD si rimetta in sesto.....ho sempre avuto processori AMD sul mio pc e sempre (spero) li avrò
  • devid2g scrive:
    Speriamo bene
    Il prossimo anno volevo cambiare computer speriamo che le nuove cpu siano migliori delle ultime uscite se continua cosi dopo 8 anni devo tornare a intel
  • Enjoy with Us scrive:
    Speriamo che questo aiuti AMD
    a uscire dal difficile momento!Più concorrenza = prezzi più bassi!
Chiudi i commenti