Virgilio.it non più italiano?

Dopo le anticipazioni di MF le voci di cessione imminente si moltiplicano


Roma – Aol Europe è davvero interessata all’acquisizione di Virgilio, il più noto portale italiano? Sembra proprio di sì, a sentire quanto si sussurra nei corridoi di Matrix, l’azienda italiana alla quale la controllante Telecom Italia/SEAT pare voglia tagliare il 50 per cento del personale.

Nei giorni scorsi il quotidiano finanziario MF aveva annunciato gli imminenti tagli al personale e in queste ore sembrano sempre più imminenti anche le dimissioni dei fondatori di Virgilio, Carlo Gualandri e Paolo Ainio, secondo alcuni in aperta polemica con le scelte SEAT. I tagli si concentrerebbero soprattutto sulla redazione e la produzione dei contenuti ma anche sull’area tecnica.

Per Aol Europe l’eventuale acquisto di Virgilio significherebbe una corsia privilegiata per aggredire il mercato italiano, una delle mete della divisione europea di America Online.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Facciamo una colletta per lui
    tiriamo su un po' di soldi per farlo scagionare e far imprigionare il presidente della Siae. Scherzi a parte come al solito:chi ruba poco la pagera', chi ruba molto sta in liberta'vedi Telecozz, Siae, Agip, Esso, e tutte le compagnie varie.La differenza e' che loro rubano legarmente, avendo i politici che gli coprono il culo, mentre il povero ragazzino che mantiene sua madre ammalata vendendo accendini e sigarette di contrabbando per non morire di fame viene arrestato e condannato alla sedia elettrica.Sono solo dei gran str0nz0ni
  • Anonimo scrive:
    ma il filesharing...?
    supponiamo che uno abbia una adsl telecom ...ha IP fisso o variabile?e in caso di IP fisso se fa filesharing ... può venire inGulaTo?amici ... sapete che questo ci-vi-mi-ti-si interessa
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il filesharing...?
      Premesso che io non ne so un CAZZO, certo che il bb2 telecom è un ip dinamico, altrimenti sai che costi!Ma se hai scaricato roba illegale dalla rete (poi c'è da chiedersicome fai tu a sapere che è illegale ...) non serve tanto un ip statico, perchè possono risalire a te chiedendo i tabulati a Telecom.Ma stai tranquillo! Io mi sono appena scaricato il film "Arsenio Lupin lo scassinatore di C_li!"
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il filesharing...?
        guarda è esattamente il contrario di quello che sostieni. l'adsl di telecom italia da un indirizzo ip statico e non dinamico come tu sostieni proprio perchè si tratta di una connessione "permanente".hai fatto bene a fare la premessa ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il filesharing...?
          errato.adsl t o altre hanno IP dinamico se non specificato da contratto. e' permanente e fino a che sei su hai quell'IP, la prima volta che i capita di avere la linea giu per qualsiasi motivo (modem-router-software etc etc) l'IP viene cambiato (non e' obbligatorio ma in genere funziona cosi...dipende da quanti ne hanno da vendere.)bye
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il filesharing...?
            ho bbb di telecom ...l'IP e DINAMICO ovvero cambia ogni volta che mi scollego/ricollego per vedere che cambia basta fare doppio klik sulla icona del collegamento e poi details......vedi IP adress......ogni volta cambia.....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il filesharing...?
          - Scritto da: lettore
          guarda è esattamente il contrario di quello
          che sostieni. l'adsl di telecom italia da un
          indirizzo ip statico e non dinamico come tu
          sostieni proprio perchè si tratta di una
          connessione "permanente".Non so a quale abbonamento ADSL di Telecom ti riferisci ma quello che ho io (uno di quelli a prezzi minori) ha l'IP dinamico. Infatti, cambia tutte le volte che mi disconnetto e mi riconnetto di nuovo.mARCOs
Chiudi i commenti