Vivaldi: la Break Mode per prendersi una pausa

Una modalità utile per staccare gli occhi (e la testa) dal monitor concedendosi una pausa rigenerante, necessaria di tanto in tanto.
Una modalità utile per staccare gli occhi (e la testa) dal monitor concedendosi una pausa rigenerante, necessaria di tanto in tanto.

Chi in questi mesi sta sperimentando lo smart working si è accorto che a differenza di quanto avviene lasciando la scrivania dell’ufficio non sempre è facile staccare dai propri impegni professionali: lavorando nel contesto casalingo il rischio è quello di andare oltre l’orario o di rimanere sempre connessi. Una delle novità introdotte dal software per la navigazione Vivaldi, la Break Mode, risponde proprio a questa esigenza.

Vivaldi 3.3 introduce la Break Mode

Con l’aggiornamento alla versione 3.3 del browser per Windows, macOS e Linux viene aggiunto il pulsante Pausa alla barra di stato. Premendolo (o con la combinazione da tastiera Ctrl+.) viene immediatamente interrotta la riproduzione di tutti gli elementi audio e video, le schede risultano nascoste così come i pannelli e gli altri elementi visualizzati. Per riprendere esattamente da dove si era rimasti non servirà altro che un click su Play.

La Break Mode del browser Vivaldi

Non è l’unica novità introdotta dall’update: ci sono anche un tema inedito di default per la Private Window, ora gli URL mostrati nella barra degli indirizzo sono in parte cliccabili e si segnalano miglioramenti sia al blocco del tracking sia a quello delle pubblicità introdotti in aprile con il debutto della release 3.0.

Fonte: Vivaldi
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti