Vodafone accende il 5G in Italia: costi e città

Vodafone porta il 5G in Italia all'utenza consumer e a quella business: tutto sulle prime città coperte, gli smartphone compatibili e i costi del 5G.

Vodafone accende il 5G in Italia: costi e città

Il 5G non è più un concetto astratto in Italia: Vodafone ha mantenuto le promesse e oggi ha acceso le prime reti 5G installate nel Bel Paese. La connessione ultra veloce potrà essere utilizzata nel giro di pochissimi giorni tanto dagli utenti privati quanto da quelli business, ma attenzione: le città italiane coperte dal 5G sono ancora poche, ovviamente.

Vodafone, arriva il 5G: dove e quanto costa

Le nuove reti Giga Network 5G sono state installate per il momento nelle città di Milano, Roma, Torino, Bologna e Napoli. Inoltre, la connettività ultra veloce raggiungerà anche ben 28 comuni dell’area metropolitana milanese. Chiaramente, il piano di diffusione è solo all’inizio: Vodafone garantisce la copertura di 100 città entro il 2021, con attenzione particolare alle località turistiche.

Quanto ai costi, potremmo definirli addirittura più contenuti delle aspettative. I clienti consumer che hanno già scelto un piano tariffario “5G Ready” non dovranno sostenere altre spese mensili (nello specifico RED Unlimited Smart, RED Unlimited Black, Shake it Easy e anche  Vodafone One Pro, che passa in 5G). Tutti gli altri potranno abilitare la connessione ultra veloce aggiungendo 5€ al mese, con la prima mensilità offerta gratuitamente.

Quanto alla clientela business, ci sarà la possibilità di scegliere uno fra i nuovi piani Black oppure aggiungere il 5G a un pacchetto RED con un sovrapprezzo mensile di 5€. Per tutti, la possibilità di utilizzare le nuove reti Giga Network 5G ci sarà dal prossimo 16 giugno. Inoltre, entro luglio i servizi saranno disponibili anche in roaming in: Germania, Spagna, Gran Bretagna, oltre che – chiaramente – in Italia.

Vodafone ha ipotizzato una serie di utilizzi che potrebbero, nell’immediato, dare un senso al passaggio da un piano 4G/4,5G a un piano 5G:

  • Real Time: ovvero l’interazione a latenza bassissima con altri dispositivi o app;
  • Giga Speed: una navigazione Internet con una velocità prima d’ora mai raggiunta, con la possibilità di scaricare e condividere file anche pesanti molto rapidamente;
  • Everything Connected: la possibilità di collegare fra loro diversi device in modo rapido e stabile;
  • Power Voice: telefonare e navigare su Internet contemporaneamente senza rinunciare al massimo delle performance;
  • Agile Network: la possibilità di sfruttare una rete che – oltre a essere veloce – è anche stabile, non importa se in situazioni di svantaggio, come posti particolarmente affollati;
  • Secure Control: una navigazione Web che non tralascia di garantire il massimo della protezione dei dati personali e della sicurezza online.

Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia, ha commentato così l’arrivo del 5G di Vodafone in Italia:

Oggi diamo il via al 5G in Italia. Accendiamo le prime 5 città per poi estendere la copertura alle maggiori 100 città italiane entro il 2021. Il 5G apre la strada a una nuova era di servizi per lo sviluppo digitale del Paese. Servizi per i consumatori, per i cittadini e per le imprese, che espanderanno le possibilità dei singoli e delle comunità e renderanno possibili nuovi e più efficienti modelli di business. Ci aspettiamo una crescita esponenziale dei nostri servizi, con un profondo impatto sociale ed economico.”

Gli smartphone 5G ready

Naturalmente, per sfruttare al massimo le potenzialità del 5G occorre avere a disposizione gli strumenti giusti, come uno smartphone equipaggiato con un modem pronto a supportare la connessione ultra veloce. Nello specifico, l’offerta Vodafone farà inizialmente affidamento su tre device:

  • Xiaomi Mi Mix 3 5G: disponibile dal 6 giugno nei negozi Vodafone e online;
  • LG V50 ThinQ 5G: acquistabile dal 10 giugno negli store online e offline (speriamo con l’interessante accessorio Dual Screen in bundle);
  • Samsung Galaxy S10 5G: disponibile solo in store fisici dalla fine di giugno, ma già acquistabile in preordine a partire dal 10 del mese.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luca scrive:
    Il sistema 5g funziona grazie a molte antenne che emettono radiazioni elettromagnetiche di fortissima intensità. Poi non ci lamentiamo quando i nostri figli avranno disturbi e tumori vari. Tanto con quella velocità . . . chi se ne frega della salute, VERO?
  • 5G=suicidiodimassa! scrive:
    Il 5G fa schifo! Modifica il DNA, è pericolosissimo, fermiamolo!
  • Panda Assassino scrive:
    Solo 5 euro/mese: un affare! E dire che io ne avrei voluto spendere almeno 15 pur di leggere il Blog del Panda in un nano secondo in meno! In effetti i 100MBps che raggiungo non sono proprio sufficienti.
Chiudi i commenti