VPN a casa: perché è impossibile farne a meno?

VPN a casa: perché è impossibile farne a meno?

Una VPN a casa è ormai quasi indispensabile: tra hacker, enti governativi e malintenzionati questo servizio è divenuto ormai irrinunciabile.
Una VPN a casa è ormai quasi indispensabile: tra hacker, enti governativi e malintenzionati questo servizio è divenuto ormai irrinunciabile.

Perché una VPN a casa è ormai essenziale? Questo tipo di servizio, originariamente adottato nell’ambito lavorativo o comunque da esperti informatici, al giorno d’oggi ha una valenza notevole anche nell’ambito domestico.

Si tratta di un sistema che permette di proteggere la connessione, evitando gli sguardi indiscreti di hacker e altri malintenzionati. Se il suo utilizzo è pressoché obbligatorio con le reti Wi-Fi pubbliche di aeroporti, hotel e ipermercati (notoriamente piuttosto pericolose) anche la connessione da casa può nascondere diverse insidie.

A volte infatti, nascondere un indirizzo IP è importante per tutelarsi anche rispetto a ISP nonché enti governativi. Non tutti sanno che, secondo i regolamenti italiani ed europei, gli ISP sono obbligati a conservare i log del traffico in un apposito database.

Ciò significa che, in caso di necessità, il governo può accedere tranquillamente ai dati riguardanti la tua navigazione. Un’ ottima VPN domestica dunque è una soluzione quasi indispensabile per mantenere la propria privacy e la sicurezza della tua connessione.

La VPN domestica è importante per tutelare la privacy tua e della tua famiglia

Ovviamente, una VPN può essere utile anche in altri contesti. Per esempio, gli stessi ISP effettuano talvolta dei blocchi di banda per limitare la visione di contenuti streaming. Ciò avviene per una distribuzione teoricamente equa della banda insufficiente.

Un altro vantaggio legato a questi servizi, è la possibilità di utilizzare un IP alternativo per accedere a servizi altrimenti inattivi su quel territorio. Con servizi come Netflix, per esempio, è possibile accedere dall’Italia alla libreria americana, in via del tutto legale.

Infine non va dimenticato l’aspetto legato alla domotica. Al giorno d’oggi, il concetto della smart home è tanto intrigante quanto potenzialmente ricco di pericoli ancora nascosti. Dispositivi come smart TV, impianti di illuminazione intelligenti, frighi hi-tech e tanti altri prodotti, seppur interessanti possono essere soggetti ad hacking tramite Wi-Fi domestico.

Il discorso dunque, è piuttosto ampio ma una cosa è certa: è importante scegliere un servizio VPN all’altezza della situazione. In questo senso ExpressVPN è una delle migliori soluzioni possibili, anche grazie al prezzo a dir poco accessibile.

Grazie allo sconto del 35% infatti, è possibile effettuare una sottoscrizione annuale per appena 8,32 dollari mensili.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti