VPN: sai qual è il paese che le utilizza di più?

VPN: sai qual è il paese che le utilizza di più?

Vediamo qual è il paese che, nel mondo, fa l'utilizzo più esteso delle soluzioni VPN (Virtual Private Network) e per quale ragione.
Vediamo qual è il paese che, nel mondo, fa l'utilizzo più esteso delle soluzioni VPN (Virtual Private Network) e per quale ragione.

Il mercato delle VPN ha fatto registrare una crescita progressiva nell’ultimo periodo ed è pronto a incrementare ancor di più i propri numeri negli anni a venire. Le soluzioni offerte sono sempre più evolute e complete. Le impiegano sia gli utenti privati sia le realtà professionali, spesso per assicurarsi un’adeguata protezione dei dati e della privacy in un contesto, quello online, minacciato da insidie talvolta difficili da identificare. Come sappiamo, non è però questa l’unica ragione. Quali sono i paesi che ne fanno maggior uso?

Il paese con più utenti VPN nel mondo

Per rispondere alla domanda prendiamo come riferimento i risultati di una ricerca appena pubblicata sulle pagine di Robotics & Automation News. Si tratta della Cina, con i suoi 41 milioni di utenti attivi, circa il 3% della popolazione totale. Seguono gli Stati Uniti con 28 milioni, dove però la quota relativa ai residenti sale fino a toccare l’8%.

Negli ultimi mesi, abbiamo avuto modo in più occasioni di sottolineare anche come in Russia, in conseguenza all’inizio della guerra ucraina, si sia registrato un forte incremento, anche tra gli enti governativi e nonostante i tentativi di contrastare il fenomeno messi in campo dalle autorità.

A spingere la diffusione delle soluzioni VPN nei territori appena citati sono motivazioni differenti. In quello cinese, l’interesse è in primis legato alla volontà di aggirare censure e blocchi imposti da Pechino, accedendo così a fonti di informazione indipendenti e alle piattaforme estere. Negli USA, invece, chi sceglie un servizio di questo tipo lo fa soprattutto per ragioni legate a privacy e sicurezza.

Un altro dato interessante che emerge dallo studio riguarda i dispositivi su cui si fa un maggior utilizzo delle piattaforme Virtual Private Network. Sono i computer (57%), seguiti da quelli mobile (42%).

Tra i servizi di questa categoria, consigliamo  ExpressVPN (oggi in sconto del 35%) che opera attraverso server distribuiti in 94 paesi, garantisce di non salvare alcun dato relativo agli utenti e integra funzionalità avanzate come Split Tunnelling e DNS privati.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 lug 2022
Link copiato negli appunti