Wallaby, un click tra Flash e HTML5

Adobe rilascia una tecnologia sperimentale pensata per convertire i suoi rich content in HTML, JavaScript e CSS. L'obiettivo , dice, resta sempre quello di servire gli sviluppatori al meglio

Roma – Adobe prova a dare un taglio alla perdurante diatriba tra sostenitori di HTML5 e Flash – sostanzialmente Apple contro il resto del mondo – con Wallaby , tecnologia “sperimentale” facente parte del laboratorio virtuale Adobe Labs e pensata per facilitare la conversione tra i due formati .

Costruito a partire dal framework AIR, Wallaby riduce al minimo le difficoltà di traslazione dei contenuti multimediali da Flash verso HTML5: tutto ciò che occorre è selezionare il progetto Flash da convertire, attendere il risultato e verificare il log contenente gli errori per gli elementi non convertiti – e non ancora convertibili – in codice HTML5, CSS o JavaScript.

Attualmente Wallaby non prende in considerazione le funzionalità interattive dei contenuti in Flash – da aggiungere “a mano” con codice JQuery o JavaScript dopo la conversione, dice Adobe – né i “tag” audio e video. La distribuzione della tecnologia sotto l’ombrello di Labs serve appunto a raccogliere il feedback degli sviluppatori per decidere come far evolvere ulteriormente il progetto.

“Con più di 3 milioni di sviluppatori Flash attivi nella comunità creative – dice la società californiana – Adobe continua a sperimentare nuovi modi per aiutarli a migliorare le loro abilità e rendere i loro contenuti disponibili per la più ampia audience possibile”.

Wallaby non rappresenterebbe insomma la “resa” di Adobe nei confronti delle pretese padronali di Apple, come qualcuno si è spinto a sostenere , ma piuttosto il primo tentativo compiuto di Adobe di facilitare il lavoro dei coder alle prese con due tecnologie molto differenti e comunque destinate a coesistere per il prossimo futuro. Se sia effettivamente uno sforzo per abbattere la frammentazione e semplificare la vita agli sviluppatori, si vedrà.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • eugenio11 scrive:
    Bravo
    Sono l'autore di uno dei progetti beneficiari (DaDaBIK) e non posso che applaudire di fronte a queste piccole ma molto intelligenti iniziative.
    • bubbolo scrive:
      Re: Bravo
      - Scritto da: eugenio11
      Sono l'autore di uno dei progetti beneficiari
      (DaDaBIK) e non posso che applaudire di fronte a
      queste piccole ma molto intelligenti
      iniziative.Mhh sembra fiko sto dadaBik (non lo conoscevo)... agisce anche su sqlite ?
      • eugenio11 scrive:
        Re: Bravo
        Si', da poco ho introdotto anche il supporto per sqlite; la versione che lo supporta e' ancora alpha ma per ora non sembra aver dato molti problemi a parte un presunto bug sulle date, se sei un utente di sqlite un feedback e' molto ben accetto :)- Scritto da: bubbolo
        - Scritto da: eugenio11

        Sono l'autore di uno dei progetti beneficiari

        (DaDaBIK) e non posso che applaudire di fronte a

        queste piccole ma molto intelligenti

        iniziative.
        Mhh sembra fiko sto dadaBik (non lo conoscevo)...
        agisce anche su sqlite
        ?
        • bubbolo scrive:
          Re: Bravo
          - Scritto da: eugenio11
          Si', da poco ho introdotto anche il supporto per
          sqlite; la versione che lo supporta e' ancora
          alpha ma per ora non sembra aver dato molti
          problemi a parte un presunto bug sulle date, se
          sei un utente di sqlite un feedback e' molto ben
          accetto
          :)
          Sono tonto ... e' scritto sul lato destro della pagina web del sito dadaBik :)Comunque, no non sono ancora un utente di sqlite.. ci stavo pensando su visto che e' un piccolo db file-based (ormai molto usato). Terro' presente questo bel software
Chiudi i commenti