Washington Post, l'estate del paywall

I lettori più assidui dell'edizione digitale del quotidiano statunitense dovranno pagare una volta superato il limite dei 20 articoli al mese. Ma ci saranno numerose eccezioni per varie categorie professionali

Roma – A partire dalla prossima estate, l’accesso al sito web del prestigioso quotidiano statunitense Washington Post sarà murato dal cosiddetto paywall . I lettori digitali saranno dunque costretti a sottoscrivere un abbonamento mensile una volta superato il limite dei 20 articoli o contenuti multimediali . Permane un alone di incertezza sull’obolo che verrà imposto agli utenti abituali per l’accesso illimitato alle edizioni digitali del quotidiano.

La nuova incarnazione freemium annunciata dal Washington Post non risulterà vincolante per tutti i suoi lettori, dal momento che gli stessi vertici editoriali hanno stabilito delle significative eccezioni. Ad esempio, tutti gli abbonati all’edizione cartacea avranno libero accesso a quella digitale. I contenuti del Post resteranno gratuiti per studenti, insegnanti, dipendenti governativi e personale militare .

Inseritosi nella lunga lista di quotidiani legati al paywall – dal Wall Street Journal al New York Times – il chairman e CEO del gruppo editoriale Washington Post Co. Donald Graham aveva sempre espresso più di una perplessità sulla reale efficacia delle versioni freemium per aumentare i profitti e allo stesso tempo attirare la massa dei netizen.

I vertici auspicano che un modello più morbido possa convincere i lettori più attenti alla qualità degli articoli pubblicati ogni giorno dal quotidiano a stelle e strisce. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paolo scrive:
    deprimente e assurdo
    povera donna, questi son strozzini, se uccideva qualcuno sicuramente gli andava meglio
    • Leguleio scrive:
      Re: deprimente e assurdo
      - Scritto da: paolo
      povera donna, questi son strozzini, se uccideva
      qualcuno sicuramente gli andava
      meglioNegli Stati Uniti per l'omicidio c'è la pena di morte.A Jammie Thomas-Rasset hanno inflitto una pena pecuniaria. Salata, ma sempre pecuniaria. Dici che lei avrebbe preferito l'iniezione letale?
  • rex scrive:
    Re: Incredibile
    non devi meravigliarti degli usa, sono sempre stati un paese così. ma essendo anche il paese del marketing riescono a riempire di fumo gli occhi di molta gente
  • panda rossa scrive:
    Re: Incredibile
    - Scritto da: Etype
    E' questo il loro
    problema non accettano la sconfitta,quindi <s
    il </s

    <s
    primo </s
    <b
    l'unico </b
    che prendono lo torchiano per bene come
    esempio.Fixed. 8)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da: panda rossa
      - Scritto da: Etype

      E' questo il loro

      problema non accettano la sconfitta,quindi
      <s
      il </s



      <s
      primo </s
      <b

      l'unico </b
      che prendono lo torchiano per
      bene
      come

      esempio.
      Ah, tu sei convinto che sia lultimo?
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Incredibile
        Correzione: l'ultimo...
      • panda rossa scrive:
        Re: Incredibile
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: panda rossa

        - Scritto da: Etype


        E' questo il loro


        problema non accettano la sconfitta,quindi

        <s
        il </s





        <s
        primo </s
        <b


        l'unico </b
        che prendono lo torchiano
        per

        bene

        come


        esempio.



        Ah, tu sei convinto che sia lultimo?Per ora e' l'unico.Se non hanno ancora imparato la lezione e vorranno prendersela con un altro povero cristo, allora tiro fuori il popcorn e mi gusto altri 5 anni di fallimento.
  • boxgabry scrive:
    Ingordigia
    Se penso su quante canzoni insulse, vecchie di anni, fuori mercato,per sentirle dobbiamo pagare la SIAE abbiamo la misura di come vengono gestite le leggi che riguardano l'intrattenimento audio. Allora ben venga lo scambio con tuttii mezzi possibili.
  • carlo scrive:
    la mia nuova videoteca
    Ehi raga, vi piace la mia nuova videoteca?[img]http://www.vetrinaannunci.net/adpics/04032009869.jpg[/img]
  • Skywalkersenior scrive:
    Assurdo
    Deboli coi forti, forti coi deboli.Tutto il mondo è paese.
  • bubba scrive:
    ogni tanto la Corte Suprema ci azzecca
    http://yro.slashdot.org/story/13/03/19/154223/supreme-court-upholds-first-sale-doctrinePare finita un altra cretineria legale (wiley faceva lo speculatore, uno l'ha gabbato e illo gli ha fatto causa per copyright infringment.. roba da matti. Per fortuna alla fine ha preso la murata in faccia )
  • iRoby scrive:
    Funzionale al "regime"
    Questo genere di sentenze devono far capire come anche la Giustizia, (come i governi, le leggi, le RELIGIONI organizzate) sono del tutto funzionali al potere...Il potere delle oligarchie in auge in quel dato momento storico e sociale.Se da un lato l'uomo non è cattivo, ma amorevole, misericordioso e premuroso verso i suoi simili più sfortunati, e non ci sarebbero problemi a perdonare a Mamma Jammie un peccato talmente stupido, insulso e insignificante, che non è neppure considerabile come peccato...Dall'altro le istituzioni economiche e lucrative del sistema capitalistico e delle oligarchie di potere che dimostrano di non avere assolutamente nulla di umano e quindi totalmente inadatte all'umanità ed al suo sviluppo culturale, sociale, SPIRITUALE. Che non si fanno problemi a controllare, comprare, condizionare, le altre istituzioni e apparati degli Stati.I sistemi politici attuali non sono i meno peggio, sono proprio i peggiori per l'umanità.
    • Leguleio scrive:
      Re: Funzionale al "regime"
      - Scritto da: iRoby
      Dall'altro le istituzioni economiche e lucrative
      del sistema capitalistico e delle oligarchie di
      potere che dimostrano di non avere assolutamente
      nulla di umano Infatti: sono rettiliani:http://3.bp.blogspot.com/-tmo9d26Rv8s/T5sFJmNyUMI/AAAAAAAAAB0/MF5qe4beWx4/s1600/Descendant.jpg
      • iRoby scrive:
        Re: Funzionale al "regime"
        Pensa invece quanti ce ne sono così tra gli umani:[img]http://www.giuda.it/Alessio%20Atrei/0047_XXXXXXXX_giuda.jpg[/img]
    • ThEnOra scrive:
      Re: Funzionale al "regime"
      Fatto cut&paste dal blog di Grillo?
      • armstrong scrive:
        Re: Funzionale al "regime"
        - Scritto da: ThEnOra
        Fatto cut&paste dal blog di Grillo?No il roby fuma roba moooooolto più pesante :D
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Funzionale al "regime"
          - Scritto da: armstrong
          - Scritto da: ThEnOra

          Fatto cut&paste dal blog di Grillo?
          No il roby fuma roba moooooolto più pesante :De neanche la passa, anche io ogni tanto vorrei scrivere meraviglie simili:
          Dall'altro le istituzioni economiche e lucrative del sistema capitalistico e delle oligarchie di potere che dimostrano di non avere assolutamente nulla di umano e quindi totalmente inadatte all'umanità ed al suo sviluppo culturale, sociale, SPIRITUALE.
          • Leguleio scrive:
            Re: Funzionale al "regime"
            - Scritto da: Nome e cognome
            e neanche la passa, anche io ogni tanto vorrei
            scrivere meraviglie
            simili:[...]Un tempo il pasticciere invidioso, con aria minacciosa: "Dimmi il segreto della tua ricetta!".I tempi sono cambiati, e oggi l'invidioso, visti i risultati sul forum: "Dimmi il nome di chi ti rifornisce!".
    • crondom scrive:
      Re: Funzionale al "regime"
      - Scritto da: iRoby
      Questo genere di sentenze devono far capire come
      anche la Giustizia, (come i governi, le leggi, le
      RELIGIONI organizzate) sono del tutto funzionali
      al
      potere...
      Il potere delle oligarchie in auge in quel dato
      momento storico e
      sociale.

      Se da un lato l'uomo non è cattivo, ma amorevole,
      misericordioso e premuroso verso i suoi simili
      più sfortunati, e non ci sarebbero problemi a
      perdonare a Mamma Jammie un peccato talmente
      stupido, insulso e insignificante, che non è
      neppure considerabile come
      peccato...

      Dall'altro le istituzioni economiche e lucrative
      del sistema capitalistico e delle oligarchie di
      potere che dimostrano di non avere assolutamente
      nulla di umano e quindi totalmente inadatte
      all'umanità ed al suo sviluppo culturale,
      sociale, SPIRITUALE. Che non si fanno problemi a
      controllare, comprare, condizionare, le altre
      istituzioni e apparati degli
      Stati.

      I sistemi politici attuali non sono i meno
      peggio, sono proprio i peggiori per
      l'umanità.Hai completamente ragione, tu sei un compagno? (se sai cosa intendo)
  • il solito bene informato scrive:
    E se...
    ... e se restituisse le canzoni rubate, cambierebbe qualcosa?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: E se...
      contenuto non disponibile
    • ruppolo scrive:
      Re: E se...
      - Scritto da: il solito bene informato
      ... e se restituisse le canzoni rubate,
      cambierebbe
      qualcosa?Non tutto è restituibile, e le canzoni rubate e condivise in modo che altri hanno potuto a loro volta rubarle, non lo sono.Quindi ora la signora pagherà, e se non ha i soldi pagherà un quota del suo stipendio. Certamente le faranno uno sconto, l'importante è aver ribadito in tutti i gradi della giustizia che scaricare a sbafo la musica è illegale, oltre che disonesto.
      • krane scrive:
        Re: E se...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: il solito bene informato

        ... e se restituisse le canzoni rubate,

        cambierebbe qualcosa?
        Non tutto è restituibile, e le canzoni rubate e
        condivise in modo che altri hanno potuto a loro
        volta rubarle, non lo sono.Beh, basta stimare il numero di copie circolare e restituirle tutte, in copia naturalmente.
        Quindi ora la signora pagherà, e se non ha i
        soldi pagherà un quota del suo stipendio.
        Certamente le faranno uno sconto, l'importante è
        aver ribadito in tutti i gradi della giustizia
        che scaricare a sbafo la musica è illegale, oltre
        che disonesto.Aspetta e spera, che poi s'avvera...
        • ruppolo scrive:
          Re: E se...
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: il solito bene informato


          ... e se restituisse le canzoni rubate,


          cambierebbe qualcosa?


          Non tutto è restituibile, e le canzoni
          rubate
          e

          condivise in modo che altri hanno potuto a
          loro

          volta rubarle, non lo sono.

          Beh, basta stimare il numero di copie circolare e
          restituirle tutte, in copia
          naturalmente.Non è questione di numero, è questione di natura, in questo caso immateriale.

          Quindi ora la signora pagherà, e se non ha i

          soldi pagherà un quota del suo stipendio.

          Certamente le faranno uno sconto,
          l'importante
          è

          aver ribadito in tutti i gradi della
          giustizia

          che scaricare a sbafo la musica è illegale,
          oltre

          che disonesto.

          Aspetta e spera, che poi s'avvera...Intanto si sta avverando.
          • krane scrive:
            Re: E se...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: il solito bene informato



            ... e se restituisse le canzoni
            rubate,



            cambierebbe qualcosa?




            Non tutto è restituibile, e le canzoni

            rubate

            e


            condivise in modo che altri hanno
            potuto
            a

            loro


            volta rubarle, non lo sono.



            Beh, basta stimare il numero di copie
            circolare
            e

            restituirle tutte, in copia

            naturalmente.

            Non è questione di numero, è questione di natura,
            in questo caso
            immateriale.E allora, se e' immateriale che problema c'e' !Anche il doppio delle copie gli si puo' restituire, facciamo una colletta, io posso contribuire con la copia dei cd che ho in casa.


            Quindi ora la signora pagherà, e se non
            ha
            i


            soldi pagherà un quota del suo
            stipendio.


            Certamente le faranno uno sconto,

            l'importante

            è


            aver ribadito in tutti i gradi della

            giustizia


            che scaricare a sbafo la musica è
            illegale,

            oltre


            che disonesto.



            Aspetta e spera, che poi s'avvera...

            Intanto si sta avverando.Convinto tu guarda...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E se...
        L'unica cosa disonesta è farsi pagare per vendere la musica, e poi pretendere di esserne ancora i proprietari. E chi paga per la musica a tali condizioni è un cretino.
        • panda rossa scrive:
          Re: E se...
          - Scritto da: uno qualsiasi
          L'unica cosa disonesta è farsi pagare per vendere
          la musica, e poi pretendere di esserne ancora i
          proprietari. E chi paga per la musica a tali
          condizioni è un
          cretino.Oltre ad essere complice e macchiarsi del reato di ricettazione visto che compra a dei ladri.
    • frank scrive:
      Re: E se...
      Genio!!!
    • Allibito scrive:
      Re: E se...
      - Scritto da: il solito bene informato
      ... e se restituisse le canzoni rubate,
      cambierebbe
      qualcosa?Perchè adesso se uno ruba qualcosa, quello che rischia è la restituzione? Inizio a rubare da subito.
  • Killerone scrive:
    I soldi non ne ho
    Vi posso pagare solo in natura
    • il solito bene informato scrive:
      Re: I soldi non ne ho
      - Scritto da: Killerone
      Vi posso pagare solo in natura634 pompini in cinque giorni... effettivamente sono un po' stanca (cit.)
  • Leguleio scrive:
    Cifra forfettaria
    " Le potenti etichette discografiche non hanno escluso la possibilità di un accordo (settlement) per il pagamento di una cifra forfettaria... ".Chiamato comunemente sconto ( discounting , in inglese). :-)
    • Killerone scrive:
      Re: Cifra forfettaria
      - Scritto da: Leguleio
      " Le potenti etichette discografiche non hanno
      escluso la possibilità di un accordo (settlement)
      per il pagamento di una cifra
      forfettaria... ".

      Chiamato comunemente sconto ( discounting ,
      in inglese).
      :-)Questi si accontentano di essere pagati anche in natura ?
  • unaDuraLezione scrive:
    La vera domanda...
    contenuto non disponibile
    • carletto scrive:
      Re: La vera domanda...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Credono che l'immagine che si stanno facendo con
      questa causa sia ripagata da un fumoso e del
      tutto incerto tentativo di colpirne uno per
      educarne 100?L'immagine conta poco. Hanno raggiunto il fine che si prefiggevano.

      A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.
      Ma li educheranno alla
      crittografia.Non sono tutti esperti di informatica. Credo invece che ne "educheranno" tanti con questa sentenza.

      Dice il saggio: non metterti in mezzo al fiume in
      piena nella speranza di fermarne il
      corso.Detto obsoleto, purtroppo. :(
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: La vera domanda...
        contenuto non disponibile
        • tucumcari scrive:
          Re: La vera domanda...
          - Scritto da: unaDuraLezione

          Detto obsoleto, purtroppo. :(

          tenendo conto che l'ho coniato poco fà, spero
          proprio di no
          :DParlava di se stesso e delle sue "pensate"
          • carletto scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: unaDuraLezione



            Detto obsoleto, purtroppo. :(



            tenendo conto che l'ho coniato poco fà, spero

            proprio di no

            :D
            Parlava di se stesso e delle sue "pensate"Quali mie pensate? Che le major molte volte vincono?
        • armstrong scrive:
          Re: La vera domanda...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: carletto


          L'immagine conta poco.

          L'immagine è tutto.


          Hanno raggiunto il fine

          che si

          prefiggevano.

          Cioè che ci hanno messo 5 annin a colpirne uno e
          ancora non è
          finita?Se eri tu quell'uno? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: armstrong
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: carletto




            L'immagine conta poco.



            L'immagine è tutto.




            Hanno raggiunto il fine


            che si


            prefiggevano.



            Cioè che ci hanno messo 5 annin a colpirne uno e

            ancora non è

            finita?
            Se eri tu quell'uno? :DIn tal caso diventerai famoso nel mondo, ti inviteranno nei talk show a raccontare la tua storia, una sfilza di ghost writers scriveranno la tua autobiografia, una tua dichiarazione politica verra' riportata su tutti i giornali...Ci metterei la firma io!Ma tanto so che e' molto piu' facile trovare un ago in un pagliaio per 10 volte di fila.
          • armstrong scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: carletto






            L'immagine conta poco.





            L'immagine è tutto.






            Hanno raggiunto il fine



            che si



            prefiggevano.





            Cioè che ci hanno messo 5 annin a
            colpirne uno
            e


            ancora non è


            finita?

            Se eri tu quell'uno? :D

            In tal caso diventerai famoso nel mondo, ti
            inviteranno nei talk show a raccontare la tua
            storia, una sfilza di ghost writers scriveranno
            la tua autobiografia, una tua dichiarazione
            politica verra' riportata su tutti i
            giornali...Quale parte di "i soldi non li ho" non ti è chiara?
            Ci metterei la firma io!
            Ma tanto so che e' molto piu' facile trovare un
            ago in un pagliaio per 10 volte di
            fila.Firma, firma, vedrai quanta gente importante conoscerai a san vittore :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: armstrong


            Se eri tu quell'uno? :D



            In tal caso diventerai famoso nel mondo, ti

            inviteranno nei talk show a raccontare la tua

            storia, una sfilza di ghost writers
            scriveranno

            la tua autobiografia, una tua dichiarazione

            politica verra' riportata su tutti i

            giornali...

            Quale parte di "i soldi non li ho" non ti è
            chiara?Che c'entrano i soldi con la fama?I soldi non li ha adesso.Ma una volta finita questa storia vedrai come entreranno a vagonate!

            Ci metterei la firma io!

            Ma tanto so che e' molto piu' facile trovare
            un

            ago in un pagliaio per 10 volte di

            fila.

            Firma, firma, vedrai quanta gente importante
            conoscerai a san vittore
            :DMa se neppure Mamma Jamie finisce in carcere, che c'entra san vittore?Tu stai confondendo i fatti con le tue aspettative.I fatti dicono che:1) tutto il mondo scarica a manetta2) hanno beccato solo questa qua3) sono passati piu' di 5 anni di processi dove le major hanno speso milioni di dollari in avvocati4) questa non aveva un centesimo e non ha speso un centesimo e non paghera' un centesimo5) il mondo continuera' a scaricare a manettaQuesti sono i fatti.Se poi le tue aspettative sono quelle di vedere questa in galera, beh, aspetta e spera, povero illuso.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La vera domanda...
            contenuto non disponibile
          • armstrong scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: armstrong


            Se eri tu quell'uno? :D

            Allora sarei stato quell'uno che ha vinto mille
            miliardi alla
            lotteria.Ma a questa lotteria non puoi usare il legittimo impedimento :D
      • attonito scrive:
        Re: La vera domanda...
        - Scritto da: carletto
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Credono che l'immagine che si stanno facendo con

        questa causa sia ripagata da un fumoso e del

        tutto incerto tentativo di colpirne uno per

        educarne 100?


        L'immagine conta poco. Hanno raggiunto il fine
        che si prefiggevano.





        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.

        Ma li educheranno alla crittografia.


        Non sono tutti esperti di informatica. Credo
        invece che ne "educheranno" tanti con questa
        sentenza.30 anni fa saper usare il computer era per "iniziati". oggi e' per iniziati saper usare la crittografica. Per divertare esperti in crittografian on serviranno 30 anni ma molto meno, sara' sufficente usare i tool che qualcono ha gia messo a disposizione.




        Dice il saggio: non metterti in mezzo al fiume
        in

        piena nella speranza di fermarne il corso.


        Detto obsoleto, purtroppo. :(anche 2+2=4 e' obsoleto, ma e' vero e lo sara' per sempre.
    • Get Real scrive:
      Re: La vera domanda...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Credono che l'immagine che si stanno facendo con
      questa causa sia ripagata da un fumoso e del
      tutto incerto tentativo di colpirne uno per
      educarne 100?
      Quale immagine? Non mi sembra di vedere quel gran movimento di indignazione contro le Major. Perchè non c'è.
      A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.
      Ma li educheranno alla
      crittografia.Visto che sempre più provider implementano la Deep Packet Inspection, un uso troppo "liberale" della crittografia potrebbe fare di te una "persona di interesse". Pensaci bene.

      Dice il saggio: non metterti in mezzo al fiume in
      piena nella speranza di fermarne il
      corso.Perchè mettersi in mezzo al fiume quando hai abbastanza soldi per costruire una diga?Comunque sia, le Major hanno prevalso. Un'altra volta. Hanno l'appoggio totale e incondizionato di governi e tribunale.Cosa ci vuole per farti capire che ogni resistenza è futile?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: La vera domanda...
        contenuto non disponibile
        • bubba scrive:
          Re: La vera domanda...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Get Real


          Qu

          mi son fermato qui, è inutile e noioso leggerti
          (cylon)

          [img]
          http://fllblog.files.wordpress.com/2010/09/be-ratidivertente :) chissa' se la capisce :)
      • il solito bene informato scrive:
        Re: La vera domanda...
        - Scritto da: Get Real
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Credono che l'immagine che si stanno facendo con

        questa causa sia ripagata da un fumoso e del

        tutto incerto tentativo di colpirne uno per

        educarne 100?



        Quale immagine? Non mi sembra di vedere quel gran
        movimento di indignazione contro le Major. Perchè
        non
        c'è.in compenso ci sono centinaia di milioni di persone che continuano a scaricare e a condividere come se nulla fosse sucXXXXX

        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.

        Ma li educheranno alla

        crittografia.

        Visto che sempre più provider implementano la
        Deep Packet Inspection, un uso troppo "liberale"
        della crittografia potrebbe fare di te una
        "persona di interesse". Pensaci
        bene.ci vorrà comunque un mandato giudiziario per entrare in casa mia e se cominciano a concederli sulla base di sospetti si intaserà il sistema



        Dice il saggio: non metterti in mezzo al fiume
        in

        piena nella speranza di fermarne il

        corso.

        Perchè mettersi in mezzo al fiume quando hai
        abbastanza soldi per costruire una
        diga?c'hanno messo 5 anni a mettere la prima pietra. Chi ben comincia...
        Comunque sia, le Major hanno prevalso. Un'altra
        volta. Hanno l'appoggio totale e incondizionato
        di governi e
        tribunale.

        Cosa ci vuole per farti capire che ogni
        resistenza è
        futile?che costruiscano una prigione con un miliardo di posti
        • ruppolo scrive:
          Re: La vera domanda...
          - Scritto da: il solito bene informato
          - Scritto da: Get Real

          - Scritto da: unaDuraLezione


          Credono che l'immagine che si stanno
          facendo
          con


          questa causa sia ripagata da un fumoso
          e
          del


          tutto incerto tentativo di colpirne uno
          per


          educarne 100?






          Quale immagine? Non mi sembra di vedere quel
          gran

          movimento di indignazione contro le Major.
          Perchè

          non

          c'è.

          in compenso ci sono centinaia di milioni di
          persone che continuano a scaricare e a
          condividere come se nulla fosse
          sucXXXXXDovrebbero chiedersi: "Chi sarà il prossimo?"



          A mio avviso ne educheranno 10 milioni,
          non
          100.


          Ma li educheranno alla


          crittografia.



          Visto che sempre più provider implementano la

          Deep Packet Inspection, un uso troppo
          "liberale"

          della crittografia potrebbe fare di te una

          "persona di interesse". Pensaci

          bene.

          ci vorrà comunque un mandato giudiziario per
          entrare in casa mia e se cominciano a concederli
          sulla base di sospetti si intaserà il
          sistemaSospetti? Non ci vuole nulla a beccare i condivisori.






          Dice il saggio: non metterti in mezzo
          al
          fiume

          in


          piena nella speranza di fermarne il


          corso.



          Perchè mettersi in mezzo al fiume quando hai

          abbastanza soldi per costruire una

          diga?

          c'hanno messo 5 anni a mettere la prima pietra.
          Chi ben
          comincia...L'importante era mettere una pietra solida, ben piantata. E questo è stato fatto.


          Comunque sia, le Major hanno prevalso.
          Un'altra

          volta. Hanno l'appoggio totale e
          incondizionato

          di governi e

          tribunale.



          Cosa ci vuole per farti capire che ogni

          resistenza è

          futile?

          che costruiscano una prigione con un miliardo di
          postiOh non serve, quando la legge inizierà a colpire quotidianamente, vedrai come i "miliardi" si defilano da soli.Un po' come guidare in stato di ebrezza: viste le conseguenze, chi si azzarda più?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: La vera domanda...


            in compenso ci sono centinaia di milioni di

            persone che continuano a scaricare e a

            condividere come se nulla fosse

            sucXXXXX

            Dovrebbero chiedersi: "Chi sarà il prossimo?"Di certo qualcun altro.

            ci vorrà comunque un mandato giudiziario per

            entrare in casa mia e se cominciano a
            concederli

            sulla base di sospetti si intaserà il

            sistema

            Sospetti? Non ci vuole nulla a beccare i
            condivisori.E allora perchè non l'hanno ancora fatto? Semplice: perchè i condivisori sono gli unici che hanno comprato qualcosa. Togli quelli.... gli incassi vanno a zero.
            L'importante era mettere una pietra solida, ben
            piantata. E questo è stato
            fatto.Sì: ma se la sono tirata su un piede.

            che costruiscano una prigione con un
            miliardo
            di

            posti

            Oh non serve, quando la legge inizierà a colpire
            quotidianamente, vedrai come i "miliardi" si
            defilano da
            soli.La legge non colpisce nemmeno quelli che scrivono minacce di morte con il loro nome e cognome (come carlo... e come te)
            Un po' come guidare in stato di ebrezza: viste le
            conseguenze, chi si azzarda
            più?Se non si spaventano del rischio di schiantarsi (e rimanere magari paralizzati), cosa ti fa credere che qualunque altra punizione possa avere qualche effetto?
          • krane scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: uno qualsiasi


            in compenso ci sono centinaia


            di milioni di persone che continuano


            a scaricare e a condividere come se


            nulla fosse sucXXXXX

            Dovrebbero chiedersi: "Chi sarà

            il prossimo?"
            Di certo qualcun altro.Con una probabilita' stimabile in 1 su 7 miliardi ogni 5 anni.
          • panda rossa scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: uno qualsiasi



            in compenso ci sono centinaia



            di milioni di persone che
            continuano




            a scaricare e a condividere come
            se




            nulla fosse sucXXXXX



            Dovrebbero chiedersi: "Chi sarà


            il prossimo?"


            Di certo qualcun altro.

            Con una probabilita' stimabile in 1 su 7 miliardi
            ogni 5
            anni.Cosi' a occhio il meteorite dei maya aveva una miglior probabilita' di mettere fine a tutto questo.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: ruppolo
            Un po' come guidare in stato di ebrezza: viste le
            conseguenze, chi si azzarda
            più?Tu vivi in un mondo parallelo, evidentemente.Un sacco di gente continua a guidare ubriaca.Un sacco di gente continua a drogarsi nonostante faccia male, sia proibito e quotidianamente ci siano arresti per spacciatori grandi e piccoli.E' l'effetto della stupida repressione che ti piace tanto, incancrenisce il problema che si "dice" di voler risolvere, lo si esalta e lo si ingigantisce, blandendo voi benpensanti e arricchiendo le tasche dei soliti ignoti.Ma alla tua età dubito che capirai questi concetti così semplici che qualsiasi ragazzetto di 16 anni conosce.
          • Funz scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: ruppolo

            in compenso ci sono centinaia di milioni di

            persone che continuano a scaricare e a

            condividere come se nulla fosse

            sucXXXXX

            Dovrebbero chiedersi: "Chi sarà il prossimo?"Secondo te punire un colpevole in maniera sproporzionata e lasciarne centinaia di milioni impuniti è "giustizia"?Per me è una cosa lontanissima dalla giustizia, ma non pretendo che tu possa capire.
      • tucumcari scrive:
        Re: La vera domanda...
        - Scritto da: Get Real
        Comunque sia, le Major hanno prevalso. Un'altra
        volta. Hanno l'appoggio totale e incondizionato
        di governi e
        tribunale.Si dopo 5 anni e milioni spesi e i numeri dello sharing che crescono a valanga?Se questo è prevalere io sono la fata dai capelli turchini e tu ovviamente ...pinocchio :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: La vera domanda...

        Quale immagine? Non mi sembra di vedere quel gran
        movimento di indignazione contro le Major.
        Perchè <s
        non c'è. </s
        sono orboFixed.

        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.

        Ma li educheranno alla

        crittografia.

        Visto che sempre più provider implementano la
        Deep Packet Inspection, un uso troppo "liberale"
        della crittografia potrebbe fare di te una
        "persona di interesse". Pensaci
        bene.Dal momento che la crittografia si attiva ogni volta che vai su siti come webmail, home banking, e così via, è molto improbabile.

        Perchè mettersi in mezzo al fiume quando hai
        abbastanza soldi per costruire una
        diga?Come quella del Vajont?

        Cosa ci vuole per farti capire che ogni
        resistenza è
        futile?Troppi Star Trek, Locutus?
      • Funz scrive:
        Re: La vera domanda...
        - Scritto da: Get Real



        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.

        Ma li educheranno alla

        crittografia.

        Visto che sempre più provider implementano la
        Deep Packet Inspection, un uso troppo "liberale"
        della crittografia potrebbe fare di te una
        "persona di interesse". Pensaci
        bene.oh, che paura... resti sempre una "persona di interesse" tra dieci milioni di altre, hai voglia ad andare ad annusare il cu*o a tutti uno per uno... dove li piglierete i soldi?
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: La vera domanda...
      Tu credi che milioni e milioni di americani sappiano di Mamma Jammie?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: La vera domanda...
        contenuto non disponibile
        • il solito bene informato scrive:
          Re: La vera domanda...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          Tu credi che milioni e milioni di americani

          sappiano di Mamma

          Jammie?

          Perdi in ogni caso:
          Se non lo sanno, allora la condanna non educherà
          nessuno.
          Se lo sanno, allora la condanna indignerà i più e
          li porterà ad usare metodi più
          sicuri.già perché il bello di queste vittorie è che non le puoi strombazzare ai quattro venti perché, appunto, non si sa come potrebbe reagire la gente "reale" sapendo che una comune cittadina deve sborsare centinaia di migliaia di dollari per aver condiviso un po' di canzoni...In Italia quanti sanno che "scaricare musica" è un reato penale?
          • bubba scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Tu credi che milioni e milioni di
            americani


            sappiano di Mamma


            Jammie?



            Perdi in ogni caso:

            Se non lo sanno, allora la condanna non
            educherà

            nessuno.

            Se lo sanno, allora la condanna indignerà i
            più
            e

            li porterà ad usare metodi più

            sicuri.

            già perché il bello di queste vittorie è che non
            le puoi strombazzare ai quattro venti perché,
            appunto, non si sa come potrebbe reagire la gente
            "reale" sapendo che una comune cittadina deve
            sborsare centinaia di migliaia di dollari per
            aver condiviso un po' di
            canzoni...e STRANAMENTE(lol) i media canonici (=la tv) NON parla MAI di questa roba... invece si arrovella per mesi se sara XXXXXX la mattina del 25 si e' grattata un piede o meno..
            In Italia quanti sanno che "scaricare musica" è
            un reato
            penale?prima che il fiaccatesticoli(tm) ti corregga, ti dico che "reato penale" e' un nonsense... perche' i reati, per definizione, sono (solo) sanzioni a violazioni del codice penale. :PCmq, per tornare alla domanda (retorica)... per me e' evidente che gli italiani (ma anche nel resto del mondo imho) il "condividere una canzone" e' considerato un po meno grave che buttare una cicca per terra... Cose piu' "complicate" come la "liberta' di panorama"(*), sono COMPLETAMENTE ignorate da chiunque...Ed e' abbastanza logico che sia cosi... infatti tutta la legislazione in materia e' AMPIAMENTE sballata (e distorta per compiacere le major & dragasaccocce compiacenti), quindi viene ignorata(*)http://it.wikipedia.org/wiki/Libert%C3%A0_di_panorama
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            Tu credi che milioni e milioni di

            americani



            sappiano di Mamma



            Jammie?





            Perdi in ogni caso:


            Se non lo sanno, allora la condanna non

            educherà


            nessuno.


            Se lo sanno, allora la condanna
            indignerà
            i

            più

            e


            li porterà ad usare metodi più


            sicuri.



            già perché il bello di queste vittorie è che
            non

            le puoi strombazzare ai quattro venti perché,

            appunto, non si sa come potrebbe reagire la
            gente

            "reale" sapendo che una comune cittadina deve

            sborsare centinaia di migliaia di dollari per

            aver condiviso un po' di

            canzoni...
            e STRANAMENTE(lol) i media canonici (=la tv) NON
            parla MAI di questa roba... invece si arrovella
            per mesi se sara XXXXXX la mattina del 25 si e'
            grattata un piede o
            meno..


            In Italia quanti sanno che "scaricare
            musica"
            è

            un reato

            penale?
            prima che il fiaccatesticoli(tm) ti corregga, ti
            dico che "reato penale" e' un nonsensepiù che un "nonsense" direi una "Tautologia" intesa come figura retorica.Se dobbiamo proprio dirla tutta a fare il professorino "fiaccatesticoli" sarei + portato io, che so un bel pò di cose in + rispetto all'originale.
          • panda rossa scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: il solito bene informato
            In Italia quanti sanno che "scaricare musica" è
            un reato
            penale?Miiiiiiii.... te la sei voluta.Adesso arriva leguleio a precisare che non si dice reato penale, ma reato e basta.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: La vera domanda...
            Guarda che non è proprio reato: il reato è l'upload.
          • bubba scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Guarda che non è proprio reato: il reato è
            l'upload.non seguire le spiegazioni su facebook... la legge non parla ne di download ne upload... ma di "(colui che) riproduce, duplica, trasmette o diffonde" e altri 75 vocaboli. Quando verra' legalizzata la psicopolizia, anche PENSARE a proprieta' intellettuale senza autorizzazione verra' sanzionata...
          • ZLoneW scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: bubba
            la legge non parla ne di download ne upload... ma
            di "(colui che) riproduce, duplica, trasmette o
            diffonde" e altri 75 vocaboli.Nessuno dei quali si applica a chi semplicemente scarica. E la Cassazione si è già espressa a favore di questa tesi.Scaricare non è reato, fattene una ragione. :)
          • Leguleio scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: ZLoneW

            la legge non parla ne di download ne
            upload...
            ma

            di "(colui che) riproduce, duplica,
            trasmette
            o

            diffonde" e altri 75 vocaboli.

            Nessuno dei quali si applica a chi semplicemente
            scarica. E la Cassazione si è già espressa a
            favore di questa
            tesi.Quando? Intendo dire, quale sentenza?
          • ZLoneW scrive:
            Re: La vera domanda...
            http://punto-informatico.it/1854433/PI/Commenti/cassazione-scaricare-non-reato.aspx
          • Leguleio scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: ZLoneW
            http://punto-informatico.it/1854433/PI/Commenti/caÈ come pensavo. Si riferisce a un'azione compiuta quando era in vigore la vecchia legge (la causa è iniziata nel 1999).Vedi qui per un piccolo approfondimento, senza far caso alla circostanza che l'avvocato di cognome fa Bovino:http://www.anti-phishing.it/news/articoli/news.22012007.phpNé questo né altri interventi cavano il ragno dal buco: non ci sono precedenti, non c'è giurisprudenza, quindi per ora non si può dire se scaricare sia lecito o meno.
          • ZLoneW scrive:
            Re: La vera domanda...
            E tuttavia, nella perdurante incertezza del diritto italiano, non sembrerebbe che siano intervenute variazioni significative per chi scarica contenuti da internet per farne un uso meramente privato.
          • Leguleio scrive:
            Re: La vera domanda...
            - Scritto da: ZLoneW
            E tuttavia, nella perdurante incertezza del
            diritto italiano, non sembrerebbe che siano
            intervenute variazioni significative per chi
            scarica contenuti da internet per farne un uso
            meramente
            privato.No, infatti, non ho detto questo.Solo, mi chiedo cosa ne sarà del diritto d'autore e dell'attività di scaricare se una causa passa nelle mani di un Henry John Woodcock o di un Cuno Tarfusser. In mancanza di giurisprudenza, come direbbe il Magnifico, "del doman non v'è certezza". :|
    • ruppolo scrive:
      Re: La vera domanda...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Credono che l'immagine che si stanno facendo con
      questa causa sia ripagata da un fumoso e del
      tutto incerto tentativo di colpirne uno per
      educarne 100?No no, dopo questa colpiranno a raffica, sapendo di arrivare vittoriosi fino all'ultimo grado di giustizia, se occorre.
      A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non 100.
      Ma li educheranno alla
      crittografia.La quale costituirà un'aggravante durante il proXXXXX.
      Dice il saggio: non metterti in mezzo al fiume in
      piena nella speranza di fermarne il
      corso.I fiumi sono sempre stati deviati dove serviva, non importa quanto grandi fossero.Nell'America del fine 1800 il problema della delinquenza dilagante è stato risolto con le taglie. Nei tempi moderni si fanno anche operazioni chirurgiche usando i servizi segreti, se occorre.Come vedi si trova sempre la soluzione per contenere le teste bacate.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: La vera domanda...

        No no, dopo questa colpiranno a raffica, sapendo
        di arrivare vittoriosi fino all'ultimo grado di
        giustizia, se
        occorre.Visto il tempo che ci mettono, ed i risultati nulli (ti è forse sfuggita la frase "i soldi non li ho"?), non otterranno molto.


        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non
        100.

        Ma li educheranno alla

        crittografia.

        La quale costituirà un'aggravante durante il
        proXXXXX.Peccato che non ci sarà nessun proXXXXX.
        I fiumi sono sempre stati deviati dove serviva,
        non importa quanto grandi
        fossero.Ma bastava poco a farli tornare sul loro corso originario
        Nell'America del fine 1800 il problema della
        delinquenza dilagante è stato risolto con le
        taglie.E a te sembra forse che l'abbiano risolto?http://pieravincenti.com/2011/06/16/le-dieci-citta-piu-pericolose-del-mondo/Come mai gli USA sono gli unici ad avere ben 2 città in questa lista?
        Come vedi si trova sempre la soluzione per
        contenere le teste
        bacate.Non direi, visto che sei ancora a piede libero.
        • Login scrive:
          Re: La vera domanda...


          http://pieravincenti.com/2011/06/16/le-dieci-citta

          Come mai gli USA sono gli unici ad avere ben 2
          città in questa
          lista?Aspetta, e Bagdad è entrata nella lista da quando nel 2003 ci sono arrivati gli USA
      • Funz scrive:
        Re: La vera domanda...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Credono che l'immagine che si stanno facendo
        con

        questa causa sia ripagata da un fumoso e del

        tutto incerto tentativo di colpirne uno per

        educarne 100?

        No no, dopo questa colpiranno a raffica, sapendo
        di arrivare vittoriosi fino all'ultimo grado di
        giustizia, se
        occorre.(rotfl)tu sogni.Questo è un proXXXXX mediatico, ne hanno beccata una e la tartassano a esclusivo beneficio delle news.Gli è costata una fortuna in avvocati e non gli è rientrato in cassa niente. Non ci sarà una seconda Jammie.

        A mio avviso ne educheranno 10 milioni, non
        100.

        Ma li educheranno alla

        crittografia.

        La quale costituirà un'aggravante durante il
        proXXXXX.(rotfl)proXXXXX che non ci sarà mai.
        Nell'America del fine 1800 il problema della
        delinquenza dilagante è stato risolto con le
        taglie. Nei tempi moderni si fanno anche
        operazioni chirurgiche usando i servizi segreti,
        se
        occorre.(rotfl)completamente disconnesso dal mondo, come al solito.Non confondere i tuoi sogni tristi con la realtà.
        Come vedi si trova sempre la soluzione per
        contenere le teste
        bacate.(rotfl)infatti i pirati stanno scomparendo, come vedi
Chiudi i commenti