WhatsApp Business: 50 milioni di utenti e novità

Da oggi gli utenti di WhatsApp Business possono utilizzare un codice QR per entrare in contatto con i clienti e un link per condividere i cataloghi.
Da oggi gli utenti di WhatsApp Business possono utilizzare un codice QR per entrare in contatto con i clienti e un link per condividere i cataloghi.

Oggi WhatsApp Business celebra il traguardo dei 50 milioni di utenti nel mondo con l’annuncio di due feature inedite destinate ad aziende, professionisti e attività che hanno scelto l’applicazione per comunicare con i loro clienti. In Italia il servizio è disponibile da inizio 2018 e nel tempo è andato arricchendosi di nuove caratteristiche come i cataloghi e un’API a pagamento.

Due nuove funzionalità per WhatsApp Business

La prima delle novità è quella che consente di utilizzare un codice QR per avviare una chat, semplicemente effettuandone la scansione. I commercianti lo possono ad esempio esporre in vetrina, porre sulla confezione di un prodotto oppure stamparlo sulla ricevuta. In questo modo gli utenti e i clienti non sono più obbligati ad aggiungere manualmente il numero alla rubrica.

Una volta inquadrato il codice QR, si aprirà una chat con un messaggio precompilato e modificabile, impostato dall’attività per avviare una conversazione. Con gli strumenti di messaggistica di WhatsApp Business, le aziende possono rispondere velocemente ai messaggi, inviare informazioni e condividere il proprio catalogo.

Introdotta poi la possibilità di condividere i cataloghi dei prodotti o dei servizi offerti, tramite un semplice link. Stando a quanto reso noto da WhatsApp ogni mese oltre 40 milioni di utenti li visualizzano alla ricerca di cosa comprare.

WhatsApp Business: nuove funzionalità

Il collegamento può essere inviato direttamente nella chat, ma anche tramite altri canali: su Facebook, Instagram o altri social network, sui siti Web, via email ecc.

Fonte: WhatsApp
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti