WhatsApp, chiamate anche per iPhone

Dopo il lancio per Android, l'app offre chiamate vocali anche agli utenti iPhone: il servizio verrà progressivamente reso disponibile nelle prossime settimane

Roma – La possibilità di effettuare chiamate vocali sfruttando il piano dati non resta un’esclusiva degli utenti Android: gli sviluppatori di WhatsApp hanno rilasciato un aggiornamento che abiliterà progressivamente la funzione.

La release 2.12.1 dedicata agli utenti iOS consente quindi la comunicazione fra i due emisferi più rappresentativi del mondo mobile: le chiamate vocali per Android, dopo anticipazioni e test , sono state abilitate il mese scorso, ad un anno dalla prima promessa formulata dagli sviluppatori. È ora il turno dei melafonini: la funzione, spiega WhatsApp, “verrà rilasciata gradualmente nel corso delle prossime settimane”.

A favore degli utenti iOS, il nuovo aggiornamento porta in dote anche altre funzioni, fra cui il supporto all’estensione per la condivisione di foto, video e link fra applicazioni diverse introdotta da iOS8, una procedura più immediata per l’invio di foto e video, corredata dalla possibilità di modificare i video prima dell’invio.

Il servizio, all’indomani dell’acquisizione da parte di Facebook, si è dotato di numerose funzionalità per competere alla pari sul mercato della messaggistica mobile: dall’ integrazione con la piattaforma desktop all’ evoluzione dei segni di spunta , la rete dei suoi utenti è cresciuta fino a toccare quota 800 milioni.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luca scrive:
    Non è tanto il bug
    IMHO non è tanto il bug. Di bug grotteschi ce ne sono un sacco in qualunque software, il problema è la scellerata scelta (perché è tale) di imporre un comportamento, ovvero la connessione automatica a delle reti wifi! Per cui se uno scopre che una rete è stata violata e non vuole connettersi.... non può!E poi mi domandano perché sostengo che iOS è fatto con i piedi!
    • aphex_twin scrive:
      Re: Non è tanto il bug
      - Scritto da: Luca
      Per cui se uno scopre che una rete è stata
      violata e non vuole connettersi.... non
      può!Come no ?Impostazioni -
      Wi-Fi -
      spegni ... e ti passa la paura.
      E poi mi domandano perché sostengo che iOS è
      fatto con i
      piedi!Se basi questa tua affermazione anche su quello che hai scritto sopra c'é poco da dire in tua difesa.
      • Luca scrive:
        Re: Non è tanto il bug
        Uh, certo. Pensa in Android/windows phone in generale puoi semplicemente decidere di non connetterti a quella specifica rete senza perdere una funzionalità importante dello smartphone.Pensa che novità sconvolgente. Prima di scrivere leggi e pensa.
      • Jaguaro scrive:
        Re: Non è tanto il bug
        Ascolta: taaaaanti anni fa c'era un tizio che ciucciava dati sul Freccia Rossa (treno) ai vari fenomeni che si collegavano al suo hotspot "Trenitalia" (ovviamente era un honeypot per farsi gli affari suoi).Ed il tuo amato iPhone era la cosa più bella di sempre, perché non c'era nemmeno bisogno di aspettare... gli utenti (utonti in questo caso) si collegavano ed incominciavano a donare password e quant'altro perchè nemmeno si accorgevano di quanto erano fessi.Il problema, a mio avviso, sta che se rendi una cosa troppo semplice non ne hai più il controllo (soprattutto se, come si potrebbe anche estrapolare da quello che dici tu, uno è appunto un utonto e non capisce quello che sta facendo).Non avendone più il controllo... non ne hai più la conoscenza e chi ce l'ha può usare questo vantaggio contro di te.
  • Ocros scrive:
    Seeee
    Sicuramente Apple dirà che non è così, e che in ogni caso lo avevano previsto, e nazi l'hanno fatto apposta per testare i loro prodotti...
  • Pippero scrive:
    Ahem...
    "una scansione su 1 milione di app per iOS (quelle gratuite e le 5.000 a pagamento più popolari) ha evidenziato la presenza della libreria vulnerabile in 1.500 diverse app."Cioè, colpisce lo 0,15% delle applicazioni ed è "tutto fuorchè risolto?" Non mi sembra neanche così tanto esteso...Oltretutto...mi sta bene il bug, il loop infinito ecc, ma se il problema è che lo smartphone si collega sempre allo stesso hotspot (malevolo in questo caso)...non basta uscire dal raggio d'azione dell'hotspot e spegnere il wifi? O si crea una bolla magnetica emessa dall'iphone che impedisce anche di allontanarsi? Bah...
    • Shiba scrive:
      Re: Ahem...
      - Scritto da: Pippero
      Oltretutto...mi sta bene il bug, il loop infinito
      ecc, ma se il problema è che lo smartphone si
      collega sempre allo stesso hotspot (malevolo in
      questo caso)...non basta uscire dal raggio
      d'azione dell'hotspot e spegnere il wifi? O si
      crea una bolla magnetica emessa dall'iphone che
      impedisce anche di allontanarsi?
      Bah...Non resta che sperare che il vicino di casa non sia uno spiritosone... :D
    • Francesco scrive:
      Re: Ahem...
      Non contare il numero delle app, conta il numero delle installazioni... a naso le 100 più scaricate rappresentano già oltre il 50% del totale installato.
    • Ma anche no scrive:
      Re: Ahem...
      - Scritto da: Pippero
      ecc, ma se il problema è che lo smartphone si
      collega sempre allo stesso hotspot (malevolo in
      questo caso)...non basta uscire dal raggio
      d'azione dell'hotspot e spegnere il wifi? O si
      crea una bolla magnetica emessa dall'iphone che
      impedisce anche di allontanarsi?
      Bah...Certo ti allontani e entri nel raggio d'azione dell'hotspot di un altro con lo stesso nome e intenzioni anche peggiori.Et voilà!Dalla padella alla brace.Saltellando di brace in padella e viceversa alla fine della giornata saranno in diversi ad avere i tuoi dati mi pare una idea geniale! :D :DLa prossima volta che usi il tuo conto corrente vorresti mica farlo in prossimità di casa mia? ;)
    • Luca scrive:
      Re: Ahem...
      Ah certo "basta uscire dal raggio". Fallo mentre sei in un luogo tipo Wall street. :-D
  • Etype scrive:
    MazziIOS
    Ma no,il corazzato IOS ? :D"I terminali iOS venduti da AT&T sono ad esempio programmati per connettersi automaticamente a una qualsiasi rete chiamata "attwifi", e non vi è modo di disabilitare tale funzionalità"Ma LOL :D
    • ... scrive:
      Re: MazziIOS
      - Scritto da: Etype
      Ma no,il corazzato IOS ? :D

      "I terminali iOS venduti da AT&T sono ad esempio
      programmati per connettersi automaticamente a una
      qualsiasi rete chiamata "attwifi", e non vi è
      modo di disabilitare tale
      funzionalità"

      Ma LOL :Dè corazzatissimo!Infatti l'utente non riesce a difendersi! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Gru scrive:
    Sistemi
    Piu' i sistemi sono chiusi piu' sono fragili bisogna prenderne atto
    • aphex_twin scrive:
      Re: Sistemi
      E da quando Android é chiusissimo ? 8)
      • Albedo 0,9 scrive:
        Re: Sistemi
        - Scritto da: aphex_twin
        E da quando Android é chiusissimo ? 8)In effetti pure Android non è chiuso ma per certi aspetti ci va vicino.Dopotutto devi riscriverti i driver per poterlo aggiornare :D
      • senza parole scrive:
        Re: Sistemi
        - Scritto da: aphex_twin
        E da quando Android é chiusissimo ? 8)attento che a osare troppo ti crasha l'iphone :)
      • panda rossa scrive:
        Re: Sistemi
        - Scritto da: aphex_twin
        E da quando Android é chiusissimo ? 8)Dov'e' che si parla di Android in questo articolo?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Sistemi
          Giusto hai ragione, sarà colpa di qualche admin incompetente o di sw di terze parti. :D
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Sistemi
            Non c'è modo di ottenere un comportamento analogo su Android.A insaputa dell'utente. :D
          • collione scrive:
            Re: Sistemi
            vabbè dai, avrete preso un calcio rotante in boccasopporta il colpo e cerca di riprenderti, oppure fai come massimino che guarda caso non viene a commentare questa news (rotfl)
          • .... scrive:
            Re: Sistemi
            oh ecco il fanboy apple con la coda tra le gambe !!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • .... scrive:
            Re: Sistemi
            ah siamo alle solite, maruccia continua a cancellare post quando gli si da del fanboy.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sistemi
            Almeno sa come riempire le sue inutili giornate. :D
      • gnammolo scrive:
        Re: Sistemi
        Messaggio dal centro propaganda applefanologica:tecnica numero 3, ripeto tecnica numero 3! sviare attenzione su problema principale spostando il discorso su altri OT
      • 6 giaguar scrive:
        Re: Sistemi
        Di che stai parlando?Android non ha quel comportamento.
    • bradipao scrive:
      Re: Sistemi
      - Scritto da: Gru
      Piu' i sistemi sono chiusi piu' sono fragili
      bisogna prenderne attoPiù che fragili direi che tendono a nascondere (meglio e più a lungo) le fragilità. La vita media di un un bug è nettamente superiore nel closed source rispetto ad un open source vivo (non abbandonato).
      • 6 giaguar scrive:
        Re: Sistemi
        Anche se "abbandonato" e se rilevi (tu o qualcun altro) il bug puoi comunque correggerlo per definizione di open source.
Chiudi i commenti