WhatsApp consente di ripristinare i messaggi eliminati per sé

WhatsApp consente di ripristinare i messaggi eliminati per sé

WhatsApp ha introdotto una nuova funzione per ipristinare i messaggi in chat su cui è stata usata per errore la funzione "Elimina per me".
WhatsApp ha introdotto una nuova funzione per ipristinare i messaggi in chat su cui è stata usata per errore la funzione "Elimina per me".

Dopo aver apportato miglioramenti vari alle videochiamate, WhatsApp ha da poco introdotto una nuova funzione denominata “Accidental Delete” che, come facilmente intuibile dal nome, permette di evitare di fare figuracce a chi tende ad essere un po’ troppo frettoloso nell’eliminare un messaggio che è stato inviato per errore a un contatto oppure a un gruppo e che, sempre per errore, viene eliminato solo per sé stessi invece che per tutti.

WhatsApp: il tasto Annulla ripristina i messaggi eliminati per sé stessi

Andando più nello specifico, la funzionalità in questione consente di annullare l’eliminazione dei messaggi in chat, premendo sull’apposito tasto Annulla che viene proposto subito dopo aver cancellato un dato messaggio esclusivamente dalla propria chat, quindi sfruttando l’opzione “Elimina per me” e non quella “Elimina per tutti”, e che può essere schiacciato per un arco temporale limitato di 5 secondi quando viene combinato il “pasticcio”.

Usando questa nuova feature, dunque, diventa possibile rimediare a tutte le volte in cui un messaggio viene eliminato per errore dalle proprie chat personali, continuando però, proprio per questo, ad essere visibile nella schermata di chat altrui.

Da tenere presente che la funzione è stata già implementata sul canale stabile di WhatsApp ed è disponibile per tutti gli utenti e su tutti i dispositivi, su Android, iPhone e su computer. La distribuzione avviene in maniera automatica. Alcuni utilizzatori del servizio potrebbero però non essere ancora in condizione di fruirne, ma è solo questione di qualche ora o giorno, giusto il tempo che il processo di rollout venga portato a compimento.

Fonte: TecCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 dic 2022
Link copiato negli appunti