WhatsApp: novità per le chiamate vocali di gruppo

WhatsApp: novità per le chiamate vocali di gruppo

Grazie a queste novità, il team di WhatsApp ha migliorato l'esperienza offerta agli utenti impegnati nelle chiamate vocali di gruppo.
Grazie a queste novità, il team di WhatsApp ha migliorato l'esperienza offerta agli utenti impegnati nelle chiamate vocali di gruppo.

La squadra di Meta (ex Facebook) al lavoro su WhatsApp annuncia oggi l’arrivo di tre update destinati ad altrettante funzionalità che interessano le chiamate vocali di gruppo. In questo modo, lo sviluppatore migliora l’esperienza offerta agli utenti, in un contesto che per sua stessa natura rischia altrimenti di diventare confusionario, soprattutto quando sono molti i contatti coinvolti.

Le chiamate vocali di gruppo migliorano su WhatsApp

Come sempre, per ricevere l’aggiornamento potrebbe essere necessario attendere alcuni giorni. È ad ogni modo possibile forzare la procedura installandolo manualmente dalle piattaforme Play Store di Google (su Android) e App Store di Apple (su iOS). Vediamo nel dettaglio cosa cambia.

  • C’è un banner di notifica quando una persona si unisce alla chiamata vocale di gruppo. Risulta così più semplice tenere sotto controllo quando un membro si unisce alla conversazione, ricevendone l’avviso.
  • Possibilità di mettere in muto gli altri durante una chiamata vocale di gruppo. Torna utile per evitare di ascoltare le chiacchiere di sottofondo, aiutando a migliorare la comprensione di cosa sta dicendo un’altra persona.
  • Invio di messaggi ai partecipanti mentre è in corso una chiamata vocale di gruppo. Lo si può fare anche senza interrompere la conversazione.

Le nuove funzionalità di WhatsApp per le chiamate vocali di gruppo

Rimanendo in tema, tra le ultime nuove funzionalità introdotte dal team al lavoro sull’applicazione c’è quella che permette di creare gruppi con un massimo di 512 membri. Inoltre, nei giorni scorsi ha preso il via la distribuzione della caratteristica che permette di eseguire in modo semplice e veloce la migrazione delle chat da smartphone Android a iPhone.

All’inizio del mese, il Consumer Protection Cooperation e la Commissione Europea hanno ordinato al servizio di fornire entro luglio chiarimenti a proposito dei termini d’uso imposti agli utenti. In particolare, vi è l’esigenza di fare chiarezza sul modello di business adottato e sull’eventuale elaborazione dei dati.

Impara a utilizzare la versione Business di WhatsApp per vendere con il manuale definitivo in italiano.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 giu 2022
Link copiato negli appunti