Passkey per WhatsApp su iOS: ci siamo quasi

Passkey per WhatsApp su iOS: ci siamo quasi

Il team di Meta impegnato su WhatsApp è al lavoro sull'integrazione delle passkey come nuovo metodo di autenticazione dell'utente.
Passkey per WhatsApp su iOS: ci siamo quasi
Il team di Meta impegnato su WhatsApp è al lavoro sull'integrazione delle passkey come nuovo metodo di autenticazione dell'utente.

Il supporto alle passkey per WhatsApp è in arrivo anche su iOS. La conferma è appena giunta, con la pubblicazione di un nuovo aggiornamento (versione 24.2.10.73) rilasciato attraverso il programma beta TestFlight. Si appresta così a prendere ufficialmente il via la fase di test che porterà, in un futuro non troppo lontano, all’integrazione della funzionalità su larga scala.

WhatsApp: supporto alle passkey anche su iOS

A darne notizia, come sempre, è stata la sempre attenta redazione del sito WABetaInfo, da cui abbiamo tratto lo screenshot visibile di seguito. Fa riferimento al processo di setup necessario per configurare questo nuovo metodo di autenticazione su un iPhone. Una volta completato, non sarà più necessario inserire il consueto codice a sei cifre per effettuare l’accesso all’account: risulterà sufficiente utilizzare il riconoscimento biometrico attraverso Face ID (impronta digitale), Touch ID (volto) oppure inserendo il PIN dello smartphone.

La nuova funzionalità di WhatsApp che introduce il supporto alle passkey

L’utilizzo delle passkey, va specificato, non sarà obbligatorio. Offrirà comunque agli utenti un’alternativa, un’opzione in più, introducendo il supporto a un sistema sempre più diffuso, già adottato tra gli altri anche da Google, da Amazon e dal social network X.

Come anticipato in apertura, la novità non è ancora disponibile per la fase di test beta su iOS, ma tutto sembra ormai pronto, come indicano il codice dell’ultimo aggiornamento e la schermata qui sopra. Non sono note le tempistiche che porteranno al rollout, ma non dovrebbe trascorrere molto prima di assistere alla sua implementazione nella release definitiva.

E su Android?

In merito alla versione Android di WhatsApp, il supporto alla funzionalità è disponibile già da tempo. Servirà un altro po’ di pazienza per vederlo arrivare anche su iPhone.

Per saperne di più sulle passkey, il metodo di autenticazione che sta prendendo sempre più piede e che ci consentirà di dire addio alle password tradizionali, rimandiamo all’approfondimento dedicato.

Fonte: WABetaInfo
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 gen 2024
Link copiato negli appunti