WhatsApp, un messaggio per il business?

La piattaforma di comunicazione sta studiando le strategie per monetizzare: le indiscrezioni si addensano intorno a servizi per le aziende, rivolti in particolare ai paesi emergenti

Roma – Era l’inizio del 2016 quando WhatsApp rinunciava al contributo per l’attivazione, aprendosi gratuitamente a tutti gli utenti e prospettando di edificare un modello di business che permettesse a Facebook di monetizzare la propria acquisizione miliardaria : saranno probabilmente le aziende a sostenere economicamente la piattaforma di comunicazione, mentre gli utenti potranno continuare a fruire di un servizio gratuito.

A confermare quanto anticipato dalla dirigenza, e a corroborare gli indizi disseminati nel corso dei mesi, ci sono le fonti consultate da Reuters , che riferiscono di iniziative orientate alla comunicazione aziendale e alle gestione di rapporti fra le aziende e i loro utenti.

Reuters , entrata in possesso di documentazione interna al servizio di comunicazione, dà conto di una sperimentazione che sarebbe stata avviata dal mese scorso presso alcune aziende parte dell’incubatore per startup Y Combinator. Se Y Combinator non conferma, uno dei partecipanti al progetto offre informazioni concrete: Cowlar, azienda impegnata nel settore veterinario e nel monitoraggio del bestiame attraverso appositi indossabili per bovini, sarebbe in procinto di impiegare WhatsApp come canale di comunicazione con gli oggetti connessi a vantaggio degli allevatori. Attraverso apposite API, i dispositivi di Cowlar dovrebbero interfacciarsi con WhatsApp per trasmettere ai proprietari del bestiame i dati rilevati sui capi allevati, segnalando in maniera tempestiva eventuali dati anomali. Si tratterebbe di “un’opportunità enorme”, sostiene il CEO di Cowlar: nei paesi emergenti, dove l’allevamento è un’attività praticata in maniera estensiva, WhatsApp è un servizio già ampiamente diffuso.

WhatsApp starebbe altresì sondando il terreno presso gli utenti, spiega l’agenzia di stampa, per comprendere come recepirebbero l’idea di utilizzare la piattaforme per comunicare con le aziende , in maniera simile a quanto previsto per Facebook Messenger, e per verificare che già non sussistano problemi di spam. Questa indagine confermerebbe le intenzioni di Facebook di lanciare un servizio che da più parti è stato identificato come WhatsApp for Business: si tratterebbe di una versione del servizio a pagamento, dedicata alle piccole aziende che ambiscano a gestire la comunicazione con i propri utenti. Il lancio dovrebbe avvenire in India nel corso del 2017, paese in cui l’app raccoglie oltre 200 milioni di utenti, per poi eventualmente estendersi ai mercati di Indonesia e Brasile, dove WhatsApp è altrettanto affermato.

Si starebbe altresì esplorando la possibilità di offrire un servizio di trasferimento di denaro , così che la piattaforma possa ritagliarsi una percentuale sulle transazioni come già avviene per Messenger.

L’app di messaggistica, a seguito dell’acquisizione da parte di Facebook, ha intensificato la propria opera di sviluppo ad abbracciare la comunicazione vocale e video , la comunicazione cifrata e sempre maggiori garanzie in termini di sicurezza ma anche elementi social . Promette da sempre che non si nutrirà di advertising indiscriminato, e la condivisione dei dati con Facebook, annunciata a sorpresa lo scorso anno, ha suscitato un’ avversione tale da non poter costituire una strategia universale per la monetizzazione della sua rete di utenti in funzione delle necessità del social network in blu. In vista dello sviluppo di un modello economicamente sostenibile, la declinazione aziendale e la creazione di servizi collaterali a pagamento appare la via più percorribile.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Helon Muskio scrive:
    Re: IT italiano
    Non ti preoccupare, in futuro avremo i robot che produrranno direttamente nello spazio e finalmente potremo mandare affan* sia voi, la plebaglia, sia i vostri aguzzini comunemente chiamati politici.
  • iRoby scrive:
    Re: IT italiano
    - Scritto da: hnujbfhgtyv t
    Fino a qui il discorso andava bene.
    Dopodichè fai confusione tra sistemi liberisti e
    sistemi mafiosi. Non puoi paragonare il sistema
    italiano con quello di altri paesi, non c'è
    dietro una qualche ideologia.E perché no? Hai visto il sistema bancario e quello farmaceutico, ma anche quello delle assicurazioni sanitarie private che c'è in USA?Dimmi tu se non è mafia quella?
    • hnujbfhgt scrive:
      Re: IT italiano
      - Scritto da: iRoby
      - Scritto da: hnujbfhgtyv t

      Fino a qui il discorso andava bene.

      Dopodichè fai confusione tra sistemi
      liberisti
      e

      sistemi mafiosi. Non puoi paragonare il
      sistema

      italiano con quello di altri paesi, non c'è

      dietro una qualche ideologia.

      E perché no? Hai visto il sistema bancario e
      quello farmaceutico, ma anche quello delle
      assicurazioni sanitarie private che c'è in
      USA?

      Dimmi tu se non è mafia quella?Ogni paese ha la sua mafia e il tipo di sistema di quel paese dipende dalla libertà di movimento che riesce a ritagliarsi quella mafia.Come ho detto prima non sono sistemi guidati da ideologie, ma da tanti piccoli dettagli tipici di ogni posto. Quindi non sono sistemi paragonabili.
      • iRoby scrive:
        Re: IT italiano
        - Scritto da: hnujbfhgt
        Come ho detto prima non sono sistemi guidati da
        ideologie, ma da tanti piccoli dettagli tipici di
        ogni posto. Quindi non sono sistemi paragonabili.Non è vero sei tu che non ci vedi relazioni.Uno psicologo, un sociologo ed un neuropsichiatra l'analogia ce la vedono benissimo.Ed in Italia la persona che la spiega meglio è il prof. Mauro Scardovelli.Tu sei ignorante e continui a controbattere a casaccio.Sarà anche vero che tutto il mondo è paese, anche se mai furono più veri certi aforismi e modi di dire.Il problema del mondo occidentale è la mancanza di amore e il buco nero affettivo che devono combattere le persone qui. E che ancora nessuno va a spiegargli che non si può colmare ed essere felici col potere, l'accumulo di denaro, e attorniandosi di beni inutili.Ci sono luoghi dove sono messi meglio tipo Butan e Costa Rica. Ma non tutti sono disposti a vivere come quelle persone.
        • yubgjbty scrive:
          Re: IT italiano


          Non è vero sei tu che non ci vedi relazioni.
          Uno psicologo, un sociologo ed un neuropsichiatra
          l'analogia ce la vedono
          benissimo.
          Ed in Italia la persona che la spiega meglio è il
          prof. Mauro
          Scardovelli.
          Peccato. Stavolta l'inizio del discorso aveva un senso. Più vai avanti più scadi nelle solite XXXXXXXte.
          Tu sei ignorante e continui a controbattere a
          casaccio.
          Classico attacco alla persona per rinforzare il proprio argomento.
          Sarà anche vero che tutto il mondo è paese, anche
          se mai furono più veri certi aforismi e modi di
          dire.
          Ogni mafia tende ad occupare tutto lo spazio disponibile, quindi ogni mafia finisce per fare quelllo che gli permettono di fare in un determinato posto.Tutto il mondo è paese non è poi così vero.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: IT italiano
            Lui è un complottista.
          • scoppola scrive:
            Re: IT italiano
            Tu sei XXXXXXXX, fate una bella coppia (rotfl).
          • Sg@bbio scrive:
            Re: IT italiano
            - Scritto da: scoppola
            Tu sei XXXXXXXX, fate una bella coppia (rotfl).Ridi pure anonimo.
          • sgabbio scrive:
            Re: IT italiano
            - Scritto da: Sg@bbio
            Lui è un complottista.[img]Ah, scusate, mi sono accorto che:http://sitoz.org/public/uploadedImg/sonoUnXXXXXXXX.jpg[/img]
  • iRoby scrive:
    IT italiano
    Ho premuto modifica ma l'operazione ha duplicato il post. Bug nelle pagine del sito?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2017 13.08-----------------------------------------------------------Adesso lo ha modificato...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2017 13.08-----------------------------------------------------------
    • Il fuddaro scrive:
      Re: IT italiano
      Modificato dall' autore il 13 marzo 2017 13.08
      --------------------------------------------------Niente di che, solo parsing alla XXXXX di cane come solo mamma M$ con la XXXXXta webserver ILS sa fare!
  • xte scrive:
    Se la crescita è cloud+IoT
    Nell'accezione commerciale del termine è meglio non crescere.
    • hnujbfhgt scrive:
      Re: Se la crescita è cloud+IoT
      Cloud e IoT crescono perchè l'innovazione in Italia scarseggia e si dipende dalle soluzioni che vengono dall'estero.Anzi direi che la crescita del cloud è una diretta conseguenza degli scarsi investimenti. I magnager lo sanno benissimo quali sono i rischi del cloud, ma di fronte alla possibilità di liberarsi di un po' di dipendenti e tagliare i costi decidono di sorvolare sui rischi.
      • xte scrive:
        Re: Se la crescita è cloud+IoT
        Però ai miei tempi (ho 30 anni, spero di non esser così vecchio...) si diceva che tagliare i capex aumentando gli opex non è un buon affare, i manager odierni, specie in Italia dovrebbero essere più vecchi di me quindi dovrebbero averlo studiato... Alché mi domanderei: ma han studiato? Forse la scuola più diffusa è quella del sotterfugio e del mero interesse personale, tanto se i conti semestrali migliorano poco importa quel che accade in qualche anni, si sarà già cambiato azienda o trovato il modo di scaricar la colpa altrove...
        • yubgjbty scrive:
          Re: Se la crescita è cloud+IoT
          - Scritto da: xte
          Però ai miei tempi (ho 30 anni, spero di non
          esser così vecchio...) si diceva che tagliare i
          capex aumentando gli opex non è un buon affare, i
          manager odierni, specie in Italia dovrebbero
          essere più vecchi di me quindi dovrebbero averlo
          studiato... Alché mi domanderei: ma han studiato?
          Forse la scuola più diffusa è quella del
          sotterfugio e del mero interesse personale, tanto
          se i conti semestrali migliorano poco importa
          quel che accade in qualche anni, si sarà già
          cambiato azienda o trovato il modo di scaricar la
          colpa altrove...No. E' che gli operatori cloud offrono servizi sottocosto. I risparmi sono tanti che è difficle resistere alla tentazione.Oltretutto il discorso che fai tu va bene sul lungo periodo, per i bonus sul risultato trimestrale conta poco.
        • ... scrive:
          Re: Se la crescita è cloud+IoT
          - Scritto da: xte
          Però ai miei tempi (ho 30 anni, spero di non
          esser così vecchio...)Dai commenti te ne davo al massimo 20.
          si diceva che tagliare i
          capex aumentando gli opex non è un buon affare, i
          manager odierni, specie in Italia dovrebbero
          essere più vecchi di me quindi dovrebbero averlo
          studiato... Alché mi domanderei: ma han studiato?
          Forse la scuola più diffusa è quella del
          sotterfugio e del mero interesse personale, tanto
          se i conti semestrali migliorano poco importa
          quel che accade in qualche anni, si sarà già
          cambiato azienda o trovato il modo di scaricar la
          colpa
          altrove...Esatto: tutto e subito/prendi i soldi e scappa.
  • gbjf56hv scrive:
    poco
    Iot, cloud, big data, etc. quanti bei segmenti che crescono in doppia cifra. Ma allora perchè la crescita complessiva è solo del 1,8%? Non sarà che il grosso dell'IT sono system integrators e che tutto il resto sono noccioline?L'Italia è ancora un paese che investe poco o niente rispetto agli altri e produce anche poco.
    • Il fuddaro scrive:
      Re: poco
      - Scritto da: gbjf56hv
      Iot, cloud, big data, etc. quanti bei segmenti
      che crescono in doppia cifra. Ma allora perchè la
      crescita complessiva è solo del 1,8%? Non sarà
      che il grosso dell'IT sono system integrators e
      che tutto il resto sono
      noccioline?
      L'Italia è ancora un paese che investe poco o
      niente rispetto agli altri e produce anche
      poco.Si la fetta quella grossa, la tagliano sempre le stesse conglomerate alla fine.
Chiudi i commenti