Windows 10: arriva il copia-incolla da smartphone

Attraverso l'app Il Tuo Telefono sarà possibile effettuare il copia-incolla in modo semplice e veloce da smartphone a PC, direttamente in Windows 10.
Attraverso l'app Il Tuo Telefono sarà possibile effettuare il copia-incolla in modo semplice e veloce da smartphone a PC, direttamente in Windows 10.

L’applicazione Il Tuo Telefono costituisce il punto di contatto tra il mondo PC e quello mobile attraverso il quale Microsoft sta rendendo sempre più Windows 10 un sistema operativo aperto all’interazione con gli smartphone. Già oggi permette ad esempio di rispondere ai messaggi ricevuti, visualizzare le notifiche del telefono, accedere alla sua galleria fotografica ed effettuare il mirroring del display sul monitor del computer.

Windows 10: copia-incolla da smartphone a PC

Il gruppo di Redmond ha intenzione di estenderne ulteriormente le funzionalità, includendone una che potrebbe tornare particolarmente utile a chi trascorre le proprie giornate di lavoro alla scrivania dell’ufficio: la possibilità di effettuare il copia-incolla in modo semplice e immediato tra i due dispositivi. Ad anticiparlo la redazione del sito Windows Latest che nell’ultima build dell’app ha scovato una impostazione chiamata “Cross-device copy and paste”, come visibile nello screenshot allegato di seguito.

Windows 10: opzioni per il copia-incolla da smartphone a PC con l'app Il Tuo Telefono

La descrizione fa riferimento al passaggio di non meglio precisati metadati fra il telefono e il PC: potrebbe essere un primo indizio sul fatto che sarà a breve possibile trasferire anche file come documenti e contenuti multimediali in modalità wireless e istantaneamente.

Non che al momento non vi siano metodi disponibili per effettuare l’operazione, ma includerne uno direttamente in un software di Windows 10 rappresenta l’ennesima dimostrazione di come Microsoft stia lavorando su questo fronte. Dopotutto, offrire agli utenti una esperienza cross-device di qualità elevata è anche uno degli obiettivi fissati per la partnership con Samsung, ad oggi il leader in termini di vendite del segmento smartphone.

Tutto questo senza dimenticare che alle porte c’è l’avvento di Surface Neo e Surface Duo, i prodotti dual screen che la società porterà sul mercato entro la fine dell’anno. Ricordiamo che il è basato sulla piattaforma Windows 10X, mentre il secondo fa leva su Android.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti