Surface Neo è il dual screen con Windows 10X

Tra le novità presentate da Microsoft a New York c'è anche Surface Neo, un dispositivo dual screen con sistema operativo Windows 10X.
Tra le novità presentate da Microsoft a New York c'è anche Surface Neo, un dispositivo dual screen con sistema operativo Windows 10X.
Guarda 9 foto Guarda 9 foto

Il tanto atteso dispositivo dual screen di Microsoft è ufficiale: si chiama Surface Neo ed è stato presentato in occasione dell’evento di New York che ha visto il gruppo di Redmond annunciare molte altre novità. È basato sul sistema operativo Windows 10X, una versione di W10 ottimizzata per questa categoria di prodotti (e per la gamma Surface).

Surface Neo con Windows 10X

Dal punto di vista delle specifiche tecniche, quanto reso noto finora è la presenza di due display da 9 pollici con pannelli LCD che quando affiancati l’uno all’altro consentono di ottenere un form factor da 13 pollici. La superficie è separata da una cerniera di alcuni millimetri che, sebbene non possa garantire un’esperienza full screen come avverrebbe con un pieghevole, di certo offre una maggiore resistenza alle sollecitazioni.

Il dual screen Microsoft Surface Neo con Windows 10X

Durante la presentazione è stata mostrata anche una tastiera fisica che è possibile estrarre dalla parte posteriore del device e sovrapporre allo schermo, con il sistema operativo che si occupa di adattare automaticamente l’interfaccia così da sfruttarne in modo ottimale la superficie.

Surface Neo

È possibile interagire con un pennino, ad esempio il nuovo Surface Slim Pen con batteria ricaricabile integrata. Il comparto software è pensato per favorire il multitasking, spostando sull’uno o sull’altro pannello la visualizzazione delle informazioni durante l’editing dei documenti, la consultazione della casella di posta elettronica o la riproduzione dei contenuti multimediali.

Il dual screen Microsoft Surface Neo con Windows 10X

Surface Neo non arriverà sul mercato prima della fine del 2020. Il lancio è dunque ancora lontano. Microsoft non ha rivelato alcuna informazione sul prezzo di vendita, ma immaginiamo non sarà il più economico dei dispositivi.

Restando in tema di dual screen, il gruppo di Redmond ha annunciato a sorpresa anche Surface Duo (nell’immagine qui sopra). Uno smartphone Android con due schermi, ognuno da 5,6 pollici, in grado di ruotare di 360 gradi e di formarne uno da 8,3 pollici quando affiancati. Anch’esso è atteso entro la fine del prossimo anno.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti