Windows 10 è dappertutto

Il prossimo Windows (in versione mobile) farà dimenticare l'insuccesso di Windows Phone, promette Microsoft, mentre i videogiocatori su PC potranno contare su una piattaforma all'avanguardia. Ballmer ci scommette

Roma – Windows 10 promette di fornire la stessa esperienza di computing su PC, TV-set giganti e gadget mobile, ma ciò non toglie che gli smartphone Lumia (ex-Nokia) potranno contare su una versione dedicata.

Con l’arrivo di Windows 10 il brand Windows Phone dovrebbe andare in pensione , suggerisce Microsoft, e al suo posto verrà introdotta una build dell’OS “universale” adattata per girare su schermi con diagonale inferiore agli 8″. Tale build sarà ovviamente in grado di girare anche su SoC ARM, oltre che su chip per computer x86, e mancherà totalmente dei componenti necessari a gestire il desktop o far girare il software PC. In compenso, Windows 10 per mobile potrà contare su un modello di app davvero “universale”.

La stessa base di codice delle nuove app per Windows 10 sarà in grado di girare indistintamente su PC, TV-set, tablet, smartphone o persino Xbox One, promette Microsoft, e la nuova UI si incaricherà di gestire autonomamente gli opportuni adattamenti al tipo di schermo disponibile al momento.

La speranza della corporation è che con Windows 10 e le nuove app universali il mercato di Windows Phone riacquisti un minimo di competitività rispetto alla apparentemente inavvicinabile concorrenza . Un altro mercato sin qui negletto dalle parti di Redmond, cioè quello dei videogiochi per PC , dovrebbe altresì giovare dall’operazione Windows 10.

Come molti sospettavano, e temevano, le DirectX 12 saranno parte integrante ed esclusiva di Windows 10: le nuove librerie per la grafica 3D garantiranno prestazioni molto superiori, consumi estremamente ridotti e nuove opportunità di gioco su dispositivi dalle dimensioni contenuti come tablet, smartphone, o anche laptop.

Il rinnovato focus di Microsoft sui giochi per computer includono l’arrivo di Fable Legenda su PC, e il cross-play con la versione Xbox One del gioco. Sempre a proposito di Xbox, la corporation promette una stretta integrazione tra le due piattaforme con la possibilità di fare lo streaming da console a PC , anche se i controlli sono limitati al joypad di Xbox ed è necessario possedere la console per giocarci via computer.

L’avvento di Windows 10 promette molto a tutti, e le questioni irrisolte non mancano: tra le tante novità dell’OS c’è il cambio nel modello di business con l’aggiornamento gratuito per un anno, una notizia che farà felici gli utenti che già possiedono un PC (relativamente) recente ma piacerà poco ai produttori OEM che i PC devono venderli nuovi.

Uno che scommette sul successo di Windows 10 è Steve Baller, storico CEO Microsoft che ora si è dato al basket ma che non ha mancato di sottolineare la presentazione dell’OS con un commento dei suoi : il nuovo Windows farà felici gli utenti, renderà orgogliosi gli impiegati Microsoft e aumenterà la salivazione degli azionisti, ha detto Ballmer.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • utro scrive:
    paese che vai
    Non c'è dubbio: un colpo veramente basso...
  • clauderouges scrive:
    Gli ebook non hanno usura
    Io sinceramente non vedo proprio come gli ebook possano essere rivenduti. Il formato digitale non ha un'usura come il formato fisico, quindi perché dovrebbero costare di meno una volta usati e rivenduti? E' una cosa che non avrebbe senso logico.
    • panda rossa scrive:
      Re: Gli ebook non hanno usura
      - Scritto da: clauderouges
      Io sinceramente non vedo proprio come gli ebook
      possano essere rivenduti. Il formato digitale non
      ha un'usura come il formato fisico, quindi perché
      dovrebbero costare di meno una volta usati e
      rivenduti? E' una cosa che non avrebbe senso
      logico.Infatti.Visto che l'autore ha avuto il suo compenso dalla prima vendita, e tutto il resto non ha costo, la vendita di un ebook usato dovrebbe essere zero.
      • ANVI scrive:
        Re: Gli ebook non hanno usura
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: clauderouges

        Io sinceramente non vedo proprio come gli
        ebook

        possano essere rivenduti. Il formato
        digitale
        non

        ha un'usura come il formato fisico, quindi
        perché

        dovrebbero costare di meno una volta usati e

        rivenduti? E' una cosa che non avrebbe senso

        logico.

        Infatti.
        Visto che l'autore ha avuto il suo compenso dalla
        prima vendita, e tutto il resto non ha costo, la
        vendita di un ebook usato dovrebbe essere
        zero.Plurivision insegna: http://www.videotecheweb.it/pvs/
        • Allibito scrive:
          Re: Gli ebook non hanno usura
          - Scritto da: ANVI
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: clauderouges


          Io sinceramente non vedo proprio come
          gli

          ebook


          possano essere rivenduti. Il formato

          digitale

          non


          ha un'usura come il formato fisico,
          quindi

          perché


          dovrebbero costare di meno una volta
          usati
          e


          rivenduti? E' una cosa che non avrebbe
          senso


          logico.



          Infatti.

          Visto che l'autore ha avuto il suo compenso
          dalla

          prima vendita, e tutto il resto non ha
          costo,
          la

          vendita di un ebook usato dovrebbe essere

          zero.

          Plurivision insegna:
          http://www.videotecheweb.it/pvs/la solita confusione tra mele e pere, non sei nuovo a questo. Sai di cosa parli o parli a prescindere?
    • zanoprova scrive:
      Re: Gli ebook non hanno usura
      avrò il diritto di rivendere una cosa che ho acquistato.... oppure no?(altrimenti si tratta di noleggio)
      • Allibito scrive:
        Re: Gli ebook non hanno usura
        - Scritto da: zanoprova
        avrò il diritto di rivendere una cosa che ho
        acquistato.... oppure
        no?
        (altrimenti si tratta di noleggio)Non l'hai acquistata, leggi bene prima di cliccare "paga". Acquisti un diritto all'uso.
        • Passante scrive:
          Re: Gli ebook non hanno usura
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: zanoprova

          avrò il diritto di rivendere una cosa che ho

          acquistato.... oppure

          no?

          (altrimenti si tratta di noleggio)

          Non l'hai acquistata, leggi bene prima di
          cliccare "paga". Acquisti un diritto
          all'uso.Abeh, basta dirlo, allora è meglio la copia pirata e via...
  • ... scrive:
    farenait 451
    finche' non metteranno un chip nel cervello per impedire la coordinazione occhio-mano, potro' sempre RICOPIARE un testo e condividerlo come mi pare.(l'oggetto e' ovviamente una grossissima esca per il noto grammarnazi, vediamo qundot si coprira di ridicolo ((ance qundot e coprira (e anche ance)))
    • Allibito scrive:
      Re: farenait 451
      - Scritto da: ...
      finche' non metteranno un chip nel cervello per
      impedire la coordinazione occhio-mano, potro'
      sempre RICOPIARE un testo e condividerlo come mi
      pare.

      (l'oggetto e' ovviamente una grossissima esca per
      il noto grammarnazi, vediamo qundot si coprira di
      ridicolo ((ance qundot e coprira (e anche
      ance)))Se lo dici tu, basta esserne convinto.
  • bubba scrive:
    ma l'olanda e' nella UE?
    Direttiva 2011/29/CE: "La prima vendita nella Comunità dell'originale di un'opera o di sue copie da parte del titolare del diritto o con il suo consenso ESAURISCE il contenuto del diritto di controllare la rivendita di tale oggetto nella Comunità".vabbe' che c'e' una norma e un azzeccagarbugli per OGNI tipo di istanza... e' anzi uno dei principi fondanti .. pletore di norme contradittorie, obsolete e confuse per cibare gli azzecca e favorire chi ne paga di piu'.
  • ... scrive:
    CHISSENEFREGA
    ma è possibile che per le XXXXXXX siate tutti in prima linea mentre per le cose serie nascondete la testa sotto la sabbia?SVEGLIA, CANTINARI!
  • panda rossa scrive:
    Gli ebook non sono libri!
    Ora abbiamo anche la sentenza ufficiale.Gli ebook non sono come i libri.Quindi non ha alcun senso che abbiano l'iva agevolata.
    • Mario scrive:
      Re: Gli ebook non sono libri!
      - Scritto da: panda rossa
      Ora abbiamo anche la sentenza ufficiale.
      Gli ebook non sono come i libri.

      Quindi non ha alcun senso che abbiano l'iva
      agevolata.non basta, bisogna definire con precisione quali sono i criteri che fanno si che i libri abbiano l'IVA agevolata.E poi verificare se per gli eBook questi criteri vengono soddisfatti o meno
    • bradipao scrive:
      Re: Gli ebook non sono libri!
      - Scritto da: panda rossa
      Ora abbiamo anche la sentenza ufficiale.
      Gli ebook non sono come i libri.
      Quindi non ha alcun senso che abbiano l'iva agevolata.Su dday.it c'è una bella intervista/articolo in cui io ho capito che secondo gli editori l'IVA agevolata non doveva servire a ridurre i prezzi, ma a far competere alla pari i nostri negozi digitali con quelli con sede in lussemburgo.
      • .... scrive:
        Re: Gli ebook non sono libri!
        - Scritto da: bradipao
        Su dday.it c'è una bella intervista/articolo in
        cui io ho capito che secondo gli editori l'IVA
        agevolata non doveva servire a ridurre i prezzi,
        ma a far competere alla pari i nostri negozi
        digitali con quelli con sede in
        lussemburgo.Dal primo gennaio l'IVA ( o tassa analoga) su beni immateriali si paga nel paese dell'acquirente (e non come prima nel paese del venditore) quindi il discorso cade: se compri in lussemburgo paghi comunque l'IVA italiana
Chiudi i commenti