Windows 10: subito il primo bug del Patch Tuesday

A meno di un giorno dall'inizio del rollout le segnalazioni del primo bug emerso in seguito all'installazione dell'aggiornamento cumulativo.
A meno di un giorno dall'inizio del rollout le segnalazioni del primo bug emerso in seguito all'installazione dell'aggiornamento cumulativo.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

Il Patch Tuesday di settembre 2020 per Windows 10 è stato rilasciato solo ieri, ma c’è già il primo (e speriamo l’ultimo) problema introdotto nel sistema operativo dal pacchetto. Una situazione che purtroppo si ripete con cadenza ormai mensile. Microsoft è ora chiamata a prendere in esame i feedback ricevuti e porvi rimedio nel minor tempo possibile.

KB4571756: bug per WSL2 nel Patch Tuesday di W10

Dalle segnalazioni di diversi utenti emerge un bug relativo al funzionamento di WSL2 (Windows Subsystem for Linux 2). Viene mostrato il messaggio “Element not found” come si può vedere nello screenshot di seguito. Altri ricevono invece l’avviso “process exited with 4294967295”.

Il problema nel funzionamento di WSL2

Il problema sembra scomparire in seguito alla disinstallazione dell’update cumulativo KB4571756 (KB4574727 per le versioni 1909 e 1903). Per farlo è necessario aprire Windows Update e fare click su “Visualizza cronologia aggiornamenti”, selezionare la voce “Disinstallare gli aggiornamenti”, evidenziare quello problematico e infine eliminarlo.

Per il momento da Microsoft tutto tace. Non è dato a sapere se le segnalazioni siano state raccolte e la questione presa in carico dal team della software house al lavoro su Windows 10.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti