Windows 10 su un PC con 192 MB di RAM? Si può fare

C'è chi è riuscito a installare ed eseguire la versione completa di Windows 10, all'interno di VirtualBox, su una macchina con soli 192 MB di RAM.
C'è chi è riuscito a installare ed eseguire la versione completa di Windows 10, all'interno di VirtualBox, su una macchina con soli 192 MB di RAM.

Quanta RAM serve per far girare Windows 10? Almeno 1 GB secondo i requisiti minimi suggeriti da Microsoft, salendo ad almeno 4 o 8 GB per un’esperienza più fluida e soddisfacente. C’è chi però ha sfidato la sorte riuscendo a far girare il sistema operativo con un PC basato su soli 192 MB di RAM.

Windows 10: bastano 192 MB di RAM

A condurre l’esperimento lo sviluppatore Sakura NØri che ne ha poi condiviso il risultato su Twitter. La piattaforma è stata caricata all’interno del software di virtualizzazione Oracle VM VirtualBox su un computer Dell Inspiron 3670 con processore Intel Core i5-8400 assegnando al processo sempre meno risorse: fino a 192 MB di RAM il caricamento di Windows 10 avviene correttamente (seppur in modo tutt’altro che rapido), come si può vedere nello screenshot allegato qui sotto, mentre a 128 MB si va incontro al più classico dei Blue Screen of Death con conseguente blocco.

Windows 10 in esecuzione su un PC con 192 MB di RAM

La versione del sistema operativo impiegata per il test è quella completa e aggiornata al November 2019 Update. Ovviamente nessuno affiderebbe mai la propria attività quotidiana a una macchina con caratteristiche di questo tipo. L’esperimento risulta però interessante per capire quanto Microsoft abbia lavorato per rendere W10 alla portata anche dei PC meno performanti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti