Windows 10 Pro: se la licenza si disattiva

Si è verificato un problema con la gestione delle licenze legate al sistema operativo Windows 10 Pro: Microsoft ha individuato e risolto l'intoppo.

Windows 10 Pro: se la licenza si disattiva

Un non meglio precisato bug individuato a livello di server ha causato, nella giornata di ieri, l’improvvisa e inspiegabile disattivazione di alcune licenze legate a Windows 10 Pro. Agli utenti, in possesso di una copia regolare del sistema operativo, è comparso sullo schermo un messaggio chiedendo di installare l’edizione Home della piattaforma oppure di acquistare una nuova licenza valida.

Windows 10 Pro, il bug della licenza

In parecchi si sono riversati sulle bacheche di discussione per segnalare il problema. Ad esserne interessati anche diversi membri del programma Insider e coloro che hanno già installato l’October 2018 Update (a proposito, non è dato a sapere che fine abbia fatto il pacchetto). Pare che ad esserne colpiti siano soprattutto coloro che in passato hanno eseguito l’aggiornamento gratuito da una vecchia edizione del sistema operativo a W10 Pro. Microsoft è intervenuta dichiarando di aver individuato la causa dell’intoppo e di essersi messa subito al lavoro per risolverlo, consigliando a tutti coloro che visualizzano erroneamente l’avviso di ignorarlo. Queste le parole di Jeff Jones, Senior Director, affidate alle pagine di ZDNet.

Siamo al lavoro con l’obiettivo di ripristinare le attivazioni dei prodotti per un numero limitato di clienti Windows 10 Pro colpiti.

Qualcosa sembra essere andato storto anche con le licenze di Windows Server 2016 e per coloro che nella giornata di ieri hanno tentato di eseguire il passaggio da Windows 10 Home a Windows 10 Pro. Al momento l’allarme sembra essere rientrato, come fanno notare alcuni utenti sui social.

Nel caso in cui ci si dovesse imbattere nel messaggio di errore, una possibile soluzione consiste nell’aprire le “Impostazioni”, accedere alla sezione “Aggiornamento e sicurezza” e infine alla voce “Attivazione” per avviare la procedura di risoluzione del problema. Una volta completata l’operazione scomparirà anche il watermark mostrato a schermo che avvisa della non validità della licenza. È ormai questione di qualche ora e tutto tornerà a funzionare correttamente, parola di Microsoft.

Un numero limitato di clienti ha riscontrato un problema di attivazione che i nostri ingegneri hanno ora corretto. Gli utenti interessati lo vedranno risolversi entro le prossime 24 ore, in modo del tutto automatico. Nel frattempo possono continuare a usare Windows 10 Pro come sempre.

Fonte: ZDNet

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Successo 2 volte. Bug assurdi, mai accade il contrario, cioè che una versione di prova si attivi per magia. Fanno sempre parte dei bug che ti obbligano a ricomprare qualcosa e che per avere giustizia devi sbatterti un tempo superiore a quanto costa la cosa di cui richiedi il diritto o il ripristino del servizio.
  • radd scrive:
    Ma certo, come no, sono già al lavoro. Ma quanti tecnici hanno ? Ma possibile che ogni volta che si muovono fanno disastri ? O lasciano buchi come un iceberg, oppure bachi quasi senza senso. "Fate finta di nulla, ignorate il messaggio", tanto chissenefrega.
Chiudi i commenti