Windows 11 22H2: come controllare se il PC è compatibile

Windows 11 22H2: controlla se il tuo PC è pronto

Un metodo semplice e rapido per controllare se il proprio PC è pronto ad accogliere il prossimo aggiornamento 22H2 in arrivo per Windows 11.
Un metodo semplice e rapido per controllare se il proprio PC è pronto ad accogliere il prossimo aggiornamento 22H2 in arrivo per Windows 11.

L’aggiornamento 22H2 per Windows 11, già da tempo sottoposto a un’intensa fase di test con il coinvolgimento degli Insider, arriverà per tutti nel corso dell’autunno. Porterà con sé alcune nuove funzionalità e miglioramenti di vario genere, nonostante non si possa certo parlare di una rivoluzione per la piattaforma. Microsoft non ha modificato i requisiti hardware necessari per l’installazione, ma in modo del tutto silenzioso ha introdotto nel registro di sistema una chiave che l’utente può controllare per capire se il PC ha tutte le carte in regola per accogliere l’update non appena sarò reso disponibile.

Il tuo PC è compatibile con Windows 11 22H2?

Riportiamo di seguito la procedura da seguire, tradotta in italiano dall’articolo originale pubblicato sulle pagine del sito WindowsLatest. Si tratta di un metodo semplice e alla portata di tutti. Ecco i passi da seguire.

  • Aprire l’Editor del Registro di Sistema (premere Win+R, poi digitare “regedit”);
  • pulire la barra dell’indirizzo;
  • digitare “Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\WindowsNT\CurrentVersion\AppCompatFlags\TargetVersionUpgradeExperienceIndicators” (senza virgolette);
  • aprire N22H2;
  • se il valore della voce RedReason è impostato su “None” significa che il dispositivo è pronto per l’aggiornamento.

Windows 11 22H2: come controllare se il PC è pronto per l'aggiornamento

Il risultato dovrebbe essere quello visibile nello screenshot qui sopra. In caso contrario, il valore sarà impostato su “TPM UEFISecureBoot”, a significare il mancato soddisfacimento dei requisiti hardware necessari per l’installazione. C’è anche la chiave SystemDriveTooFull che, se accompagnata da un valore diverso da “0”, indica che lo spazio a disposizione nel disco fisso o SSD non è sufficiente per eseguire il download e l’applicazione dell’aggiornamento.

Ricordiamo che Microsoft mette a disposizione lo strumento Controllo Integrità PC (PC Health Check), in download gratuito, utile per ottenere informazioni dettagliate a proposito di eventuali problematiche che impediscono l’update a Windows 11 o a una delle nuove build rilasciate.

Le licenze ufficiali per Windows 11 sono disponibili anche su Amazon per le versioni Home e Pro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 giu 2022
Link copiato negli appunti