Windows 11 22H2: non installare su PC non supportati

Windows 11 22H2: non installare su PC non supportati

Se il PC non dispone dei requisiti minimi richiesti da Microsoft è meglio non installare forzatamente dell'aggiornamento 22H2 per Windows 11.
Se il PC non dispone dei requisiti minimi richiesti da Microsoft è meglio non installare forzatamente dell'aggiornamento 22H2 per Windows 11.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Quanto accaduto questa settimana in casa Microsoft è alquanto bizzarro: dopo aver reso disponibile una versione di anteprima dell’aggiornamento 22H2 per Windows 11, ufficialmente solo ai partecipanti del programma Insider, l’update è stato avvistato anche su alcuni PC con hardware non compatibile secondo i requisiti minimi, persino da coloro fermi a Windows 10. Il gruppo di Redmond è intervenuto attribuendo la responsabilità a un bug.

Non installare l’update 22H2 per Windows 11, anche se lo dice il PC

Questo il messaggio visualizzato, sotto forma di notifica sul desktop: La versione 22H2 di Windows 11 è pronta ed è gratuita! Ottieni la più recente versione di Windows, con un nuovo look, nuove funzionalità e una sicurezza migliorata. Seguono il pulsante per il download e l’opzione per rimanere invece a W10. Qui sotto lo screenshot.

Il messaggio mostrato erroneamente da Microsoft agli utenti W10

Sulla questione emerge ora un post Twitter a firma di Jennifer Gentleman, Senior Program Manager della software house. Conferma l’indagine in corso per capire cosa sia andato storto, consigliando di non effettuare l’installazione poiché destinata a fallire.

Stiamo indagando un problema per gli Insider, relativo alla comparsa di un banner legato alla versione 22H2 di Windows 11 mostrato sui PC non eleggibili. Stiamo lavorando a un fix. Scegliendo di effettuare l’installazione, il risultato sarà un errore.

In realtà, le segnalazioni giunte da alcuni utenti suggeriscono un esito differente ovvero una corretta conclusione della procedura. È evidente il tentativo di scoraggiare coloro tentati dal download, che potrebbero ad ogni modo andare incontro al manifestarsi di problematiche.

Con riferimento alle pagine del sito ufficiale, chiudiamo riepilogando quali sono i requisiti hardware definiti da Microsoft per l’installazione e l’esecuzione di Windows 11. Di seguito quelli minimi.

  • Processore: 64 bit con almeno 1 GHz con due o più core;
  • RAM: 4 GB;
  • spazio: 64 GB;
  • firmware: compatibile con UEFI;
  • Trusted Platform Module: versione 2.0;
  • scheda video: compatibile con DirectX 12 o versione successiva con driver WDDM 2.0;
  • schermo: almeno 720p di risoluzione con diagonale maggiore a 8 pollici;
  • connessione Internet: necessario per alcune funzionalità come gli aggiornamenti.

Su Amazon è possibile acquistare un codice di autenticazione per le versioni Home e Pro del sistema operativo W11.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 giu 2022
Link copiato negli appunti