Windows 11: sì al sideload delle applicazioni Android

Windows 11: sì al sideload delle app Android

Un ingegnere Microsoft ha confermato che su W11 sarà possibile eseguire il sideload delle app Android, ma non è al momento chiaro con quali modalità.
Un ingegnere Microsoft ha confermato che su W11 sarà possibile eseguire il sideload delle app Android, ma non è al momento chiaro con quali modalità.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Una delle novità più importanti tra quelle annunciate dal gruppo di Redmond in relazione a Windows 11 fa riferimento alla possibilità di eseguire le applicazioni Android su PC, un punto d'arrivo del percorso di convergenza tra l'universo desktop e quello mobile. Stando a quanto emerso in seguito alla presentazione del sistema operativo, sarà reso possibile anche il sideload.

App Android su Windows 11: Microsoft conferma il sideload

A farlo sapere è Miguel de Icaza, ingegnere di Microsoft, con una risposta tanto sintetica quanto diretta ed esplicativa alla domanda posta da un follower su Twitter: Ehi, indipendentemente da ciò che riguarda gli app store di Amazon e Google, sarà possibile caricare gli APK da Windows?. La replica: Sì!

La redazione del sito The Verge (link a fondo articolo) ha interpellato la software house per saperne di più, in modo da chiarire le modalità con le quali sarà possibile caricare un APK in Windows 11 e lanciare così le applicazioni Android, senza però ricevere alcun chiarimento. Riportiamo di seguito in forma tradotta la breve dichiarazione fornita.

Gli utenti saranno in grado di scoprire le applicazioni Android sul Microsoft Store e poi di acquisirle attraverso l'Appstore di Amazon. Più avanti, avremo altro da condividere in merito.

Se da un lato il sideload delle app di certo garantisce una maggiore libertà di scelta e d'azione all'utente finale, dall'altro rischia di mostrare il fianco ad alcuni pericoli riguardanti la sicurezza, soprattutto se gli APK non provengono da portali o archivi affidabili. La possibilità potrebbe inoltre non essere vista di buon occhio dagli sviluppatori, per ragioni legate alla diffusione non autorizzata: la pirateria è un fenomeno che interessa anche i software e i contenuti appartenenti all'universo mobile.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti