Windows 2002? No no, sono Windows.NET

Microsoft fa marcia indietro e ribattezza Windows 2002, la versione server di Whistler, Windows.NET. E dietro ad un nome diverso..
Microsoft fa marcia indietro e ribattezza Windows 2002, la versione server di Whistler, Windows.NET. E dietro ad un nome diverso..


Atlanta (USA) – Piccola crisi d’identità per la versione server di Whistler, battezzata lo scorso maggio Windows 2002 e ieri rinominata in un più “suggestivo” Windows.NET.

Il ripensamento, annunciato ieri al TechEd di Atlanta da Bill Gates in persona, conferma come già fosse sorto del malcontento riguardo al nome Windows 2002 fra i dirigenti del colosso di Redmond, un nome che pare fosse stato suggerito dal “basso”, dagli ambienti di sviluppo, ma rispecchiasse poco le nuove politiche di marketing dell’azienda.

.NET è ormai la parolina magica di Microsoft per simboleggiare l’entrata dei suoi software nell’era dei Web service e dell’e-business, un suffisso che il big di Redmond presto aggiungerà al prossimo Visual Studio (di cui è appena stata annunciata la beta 2 ), un componente che, proprio insieme a Windows.NET e ASP.NET, farà parte integrante del .NET Framework , l’ambiente per costruire, installare e far girare i Web service XML e altre applicazioni Internet.

“Windows.NET utilizza i Web service XML per espandere la piattaforma PC e mettere in comunicazione fra loro una grande varietà di dispositivi, quali client, server e smart device”, ha detto Cliff Reeves, vice presidente di Windows.NET Server.

La nuova famiglia di sistemi operativi server di Microsoft integrerà una nuova versione dell’Active Directory e supporterà nativamente HailStorm, a cui in passato si era dedicato un ampio approfondimento , e l’autenticazione centralizzata offerta dal servizio Passport.

Windows.NET e Windows XP, la versione desktop di Whistler, si basano su una larga porzione di codice in comune e poggiano su un cuore direttamente derivato dal già collaudato kernel di Windows 2000.

Se Windows XP rimpiazzerà con le sue edizioni Home e Professional le precedenti famiglie Windows 9x/ME e Windows 2000 Professional, Windows.NET manderà invece in pensione le versioni Server, Advanced Server e Datacenter di Windows 2000 con le relative edizioni Standard, Advanced e Datacenter.

Mentre il lancio di Windows XP è atteso per il 25 ottobre , quello di Windows.NET arriverà un poco più avanti: verso la fine dell’anno o, con più probabilità, durante i primi mesi del 2002.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 06 2001
Link copiato negli appunti