Windows alla conquista del Brasile

La Starter Edition, un Windows ridotto, si diffonderà nel paese per contrastare pirateria ed open source. Ma il governo di Lula non sembra appoggiare la strategia Microsoft


Redmond (USA) – I vertici Microsoft conoscono l’importanza strategica dei paesi in via di sviluppo: ?conquistarli? sin da oggi significa garantirsi un pezzettino di futuro. Per questo, dopo Thailandia, Indonesia, Malaysia, Russia e India, la versione a basso costo del sistema operativo di Redmond sbarcherà sulle soleggiate coste del Brasile: Windows Starter Edition è pronto per accattivarsi gli utenti del grande paese sudamericano.

Si tratta come noto di una versione alleggerita del classico Windows XP , localizzata in questo caso in lingua portoghese ed appositamente realizzata per andare incontro alle esigenze dei paesi meno ricchi. Tuttavia Microsoft non ha ancora annunciato né il prezzo né ulteriori specifiche tecniche del sistema operativo localizzato per il Brasile. E’ stato soltanto reso noto che il SO sarà ” dimezzato “: prezzi ridotti per funzionalità altrettanto ridotte.

Windows Starter Edition permetterà l’esecuzione in multitasking di un massimo di tre programmi , nonchè modalità grafiche a bassa risoluzione . Saranno assenti la gestione di LAN domestiche e la possibilità di impostare utenti multipli per ogni singolo computer. Il pacchetto Starter Edition sarà unicamente disponibile in abbinamento con un PC. Basteranno queste caratteristiche per battere Linux&Co., che contano addirittura sul supporto del governo di Luis Inacio Lula da Silva?

Microsoft intende puntare sui prezzi altamente competitivi e fa sapere di voler sconfiggere pirateria ed avversari open source fornendo un prodotto di marca, affidabile e di facile utilizzazione. Finora i test pilota condotti nel sud-est asiatico non hanno dato buoni risultati di vendite. Persino in Cina, dove Microsoft ha lanciato una innovativa campagna denuncia il pirata e guadagna maxisconti , gli utenti sembrano indulgere nella pirateria oppure nel preferire SO open source.

Che Microsoft debba pensare una nuova strategia di conquista? Il rischio è di soccombere a Linux e di perdere milioni di potenziali utenti. A pesare sulle politiche di Lula non è soltanto una già dichiarata propensione all’open source in chiave anti-divide ma anche interventi come quello del MIT : esponenti del Massachussets Institute of Technology hanno indicato l’open source al Brasile come via per la creazione di una strategia di “inclusione digitale”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ishitawa scrive:
    prezzo
    cito dall'articolo:Apple ha lanciato sul mercato iPod photo circa sei mesi fa e, di recente, ne ha abbassato il prezzo di 150 dollari (200 euro in Europa): una mossa che HP probabilmente attendeva per il debutto dei suoi player.cara Apple (ma anche tutti gli altri)l'euro è a 1.3 dollari, quindi 150 $ fanno 115 euro,mettiamoci la fatica di scrivere una volta per tutte un manualetto nelle lingue europee e la spesa di portare fisicamenteil prodotto qui da noiArriviamo a 200 EURO ???!!!!
  • Anonimo scrive:
    iPhone
    quando?
  • Anonimo scrive:
    Meglio l'iriver
    L'iriver supporta molti più formati, permette di cancellare le canzoni senza collegarlo al pc (invece con l'ipod mi pare non sia possibile), supporta i nomi lunghi dei file (con l'ipod non mi pare sia possibile), ha la radio incorporata (con l'ipod non mi pare ci sia), permette di registrare la radio direttamente in mp3 (con l'ipod non mi pare sia possibile), ha anche il microfono (l'ipod non mi pare ce l'abbia) e ha un mare di opzioni...Fate voi
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio l'iriver
      prima di dare PARERI, cerca di farti qualche certezza.. vah.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio l'iriver
        - Scritto da: Anonimo
        prima di dare PARERI, cerca di farti qualche
        certezza.. vah.eh ci sei rimasto male nel sentire tutte le features che l'ipod non ha
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver
          ...o forse sei tu ad esserci rimasto male dato che l'iPod non ce l'hai?Anche la Stilo Abarth è più veloce della Roll Royce ed ha anche il portellone che la Rolls Royce non ha... ma rimane comunque una utilitaria...:)...preferisco l'originale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio l'iriver
      - Scritto da: Anonimo
      L'iriver supporta molti più formati, permette di
      cancellare le canzoni senza collegarlo al pc
      (invece con l'ipod mi pare non sia possibile),
      supporta i nomi lunghi dei file (con l'ipod non
      mi pare sia possibile), ha la radio incorporata
      (con l'ipod non mi pare ci sia), permette di
      registrare la radio direttamente in mp3 (con
      l'ipod non mi pare sia possibile), ha anche il
      microfono (l'ipod non mi pare ce l'abbia) e ha un
      mare di opzioni...
      Fate voiRIPETO:CHE PALLE(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio l'iriver
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo
        RIPETO:
        CHE PALLE
        (apple)Fatti vedere, ma da uno bravo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          RIPETO:

          CHE PALLE

          (apple)

          Fatti vedere, ma da uno bravo...RIPETO:CHE PALLE(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio l'iriver
      Scusate, non conosco l?iRiver. Posso comunque usarlo come un hard disk portatile come l?iPod? Quanti GB si possono utilizzare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio l'iriver
      A proposito, ma la radiolina a transistor non l'avevano già inventata da tempo?E come mai non ne ho mai avuta una né mai l'ho desiderata ed invece di iPod ne ho due?Forse perchè mi basta sentire la musica che mi piace?
    • eMac@700 scrive:
      Re: Meglio l'iriver
      - Scritto da: Anonimo
      L'iriver supporta molti più formati, permette di
      cancellare le canzoni senza collegarlo al pc
      (invece con l'ipod mi pare non sia possibile),
      supporta i nomi lunghi dei file (con l'ipod non
      mi pare sia possibile), ha la radio incorporata
      (con l'ipod non mi pare ci sia), permette di
      registrare la radio direttamente in mp3 (con
      l'ipod non mi pare sia possibile), ha anche il
      microfono (l'ipod non mi pare ce l'abbia) e ha un
      mare di opzioni...
      Fate voitutto falso anzi peggiol'iriver supporta in più dell'ipod i wma l'ipod in più i: .sound i files aac l'apple losless, l'ipod permette di canccellare le canzoni e di crearti le compilation senza attaccarlo al picci... naturalmente puoi anche cancellarti le compilation.l'ipod supporta i nomi lunghi e tutti i caratteri compresi gli ideogrammi cinesi e giapponesi... in oltre non da problemi con gli accenti, dieresi ecc ecc....
      ha la radio incorporata raggione su ipod non c'è la puoi inserire a parte.
      ha anche il
      microfonoidem come la radio... in più si và dai 90 agli 800 accessori esclusivi per ipod in oltre è l'unico supportato da molte Automobili comprese alcune alfa romeo... e il tuo iriver? per collegarlo alla macchina? sempre la cassettina? oppure attacchi l'itrip come su ipod e ti fà da ripetitore radio?
      e ha un
      mare di opzioni...
      Fate voi..... e cicciolina e vergine...l'ipod conoscilo prima di parlarne.... oltre ai giochi si và da un os completo (linux) adattato sull'ipod alla possibilità di installarti os x e avviarti il mac dall'ipod come se fosse un disco esterno... in oltre sempre su os x tramite terminale lo puoi impostare come disco per la memoria virtuale ecc ecc.... cmq dammi la lista degli accessori iriver e confrontiamola con quella ipod... se và bene ai la stessa quantità d'accessori del shuffle ma dubito lo stesso che ci arriva....
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio l'iriver
        - Scritto da: eMac@700
        tutto falso anzi peggioParli come un televenditore di mobili
        l'iriver supporta in più dell'ipod i wma l'ipod
        in più i: .sound i files aac l'apple losless, Iriver supporta l'ogg che con l'ipod te lo scordi
        l'ipod supporta i nomi lunghi e tutti i caratteri
        compresi gli ideogrammi cinesi e giapponesi... in
        oltre non da problemi con gli accenti, dieresi
        ecc ecc....Te li taglia!!!! L'iriver invece ti fa vedere il nome completo anche se lungo


        ha la radio incorporata
        raggione su ipod non c'è la puoi inserire a
        parte.Ah la puoi inserire a parte, come se fosse una cosa trascurabile, te la regalano poi vero?


        ha anche il

        microfono
        idem come la radio... idem te lo devi comprare e pagare a parte sull'ipod
        l'ipod conoscilo prima di parlarne.... Infatti ho scritto in via ipotetica e non arrogante come te, l'arroganza è la classica attitudine di chi vuol avere ragione a tutti i costi
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver


          l'ipod supporta i nomi lunghi e tutti i
          caratteri

          compresi gli ideogrammi cinesi e giapponesi...
          in

          oltre non da problemi con gli accenti, dieresi

          ecc ecc....

          Te li taglia!!!! L'iriver invece ti fa vedere il
          nome completo anche se lungoA dir la verità l'ipod con i nomi lunghi non taglia proprio niente... il titolo si mette a scrollare se non sta tutto nello schermo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver
          - Scritto da: Anonimo
          Iriver supporta l'ogg che con l'ipod te lo scordi Beh, non proprio visto che ci stanno lavorando...http://www.ipodlinux.org/Main_Pagecome sai il formato OGG viene utilizzato solo da utenti GNU/Linux (quindi da 4 gatti in croce).Il resto del mondo preferisce utilizzare formati audio standard:AAC, MP3 , MP3 VBR, Audible, Apple Lossless, WAV, AIFFe ovviamente WMA.
          • francescor82 scrive:
            Re: Meglio l'iriver

            come sai il formato OGG viene utilizzato solo da
            utenti GNU/Linux (quindi da 4 gatti in croce).1) Sono un utente GNU/Linux ma non mi piacciono i gatti, quindi piano con i paragoni. :-D (era una battuta!)
            Il resto del mondo preferisce utilizzare formati
            audio standard:

            AAC, MP3 , MP3 VBR, Audible, Apple Lossless, WAV,
            AIFF
            e ovviamente WMA.2) Da come l'hai detto sembra che OGG non sia uno standard. Ma informati prima!http://www.vorbis.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: francescor82
            2) Da come l'hai detto sembra che OGG non sia uno
            standard. Ma informati prima!
            http://www.vorbis.com/Attenzione, non ho detto che vorbis è una chiavica, ho solo precisato che non è un formato standard per l'audio nei lettori portatili, tipo iPod & simili....
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo
            come sai il formato OGG viene utilizzato solo da
            utenti GNU/Linux (quindi da 4 gatti in croce).bella stronzata.riprovaci...
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            come sai il formato OGG viene utilizzato solo da

            utenti GNU/Linux (quindi da 4 gatti in croce).

            bella stronzata.
            riprovaci...Il formato OGG su un dispositivo portatile è penalizzante perché si "ciuccia" le batterie. Visto che l'iPod legge AAC e MP3 (oltre ai lossless...) il supporto a OGG mi sembra solo uno spunto per onanismi filosofici.La mancanza di certi accessori come la radio o il microfono è dovuta all'innegabile fatto che la quasi totalità degli acquirenti di iPod non se ne farebbero nulla.Quanti di voi hanno mai usato un walkman tradizionale e quanti hanno invece preferito la radiolina in cuffia? Miliardi contro poche migliaia.....Quanti di voi hanno mai sentito il bisogno di un dittafono per registrare un appunto vocale? E quanti di voi hanno mai comprato un dittafono, che da anni si trova a pochi Euro?Ne conoscessi uno....Per decidere cosa è meglio esiste solo un metodo: provare.Provate un iPod (sopratutto con un Mac, con Windows è un po' castrato, ovviamente...) e poi tornate qui a dire che l'iRiver è meglio. Se escludiamo troll e flamer non torna mai nessuno.Ultima cosa: i nomi lunghi sullo schermo dell'iPod scrollano e sono visbili per intero. D'altra parte non potrebbe esssere altrimenti, visto che su Mac esistono i nomi lunghi da 21 anni ( e senza limitazioni di carattere o accento), mentre in "altri" sistemi sono una scoperta relativamente recente, un utente Mac si mette a ridere quanto legge cose come stczzncl.exe.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo
            Per decidere cosa è meglio esiste solo un metodo:
            provare.per decidere cosa è meglio per gli altri invece il metodo è semplicemente stare zitti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo
            per decidere cosa è meglio per gli altri invece
            il metodo è semplicemente stare zitti.Bravo, dillo a quello che ci frantuma le OO con questo iriver ad ogni occasione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Per decidere cosa è meglio esiste solo un
            metodo:

            provare.

            per decidere cosa è meglio per gli altri invece
            il metodo è semplicemente stare zitti.anche per scrivere inesattezze come se ne sono lette sinora è meglio tacere....un esempio? la panzana dei nomi lunghi troncati....il silenzio è sovente d'oro
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio l'iriver
            - Scritto da: Anonimo
            bella stronzata.
            riprovaci...Non devo riprovare proprio a far nulla, se non sei neanche in grado di capire quello che leggi, sono fatti tuoi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio l'iriver
        - Scritto da: eMac@700
        quella ipod... se và bene ai la stessa quantità
        d'accessori del shuffle ma dubito lo stesso che
        ci arriva....aggiorna iGrammar."Hai" si scrive con l'h.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: eMac@700


          quella ipod... se và bene ai la stessa quantità

          d'accessori del shuffle ma dubito lo stesso che

          ci arriva....

          aggiorna iGrammar.
          "Hai" si scrive con l'h.aggiorna iNetiquette....
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio l'iriver
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: eMac@700


          quella ipod... se và bene ai la stessa quantità

          d'accessori del shuffle ma dubito lo stesso che

          ci arriva....

          aggiorna iGrammar.
          "Hai" si scrive con l'h.Aggiorna il tuo cervello, le frasi iniziano con la lettera MAIUSCOLA!!!!
Chiudi i commenti