Windows, il nuovo menù Start si mostra ancora

Emerge l'ennesima immagine che dovrebbe raffigurare l'aspetto del rinnovato menù avvio presente nella prossima versione di Windows. Ora il problema è: quando debutterà la "nuova" funzionalità? Forse ad agosto? O nel 2015?

Roma – Il fatto che Microsoft senta il disperato bisogno di fare pace con gli utenti di PC ripristinando il menù Avvio/Start noto sin dai tempi di Windows 95 è un fatto oramai assodato . Il nuovo, vecchio Start sta per tornare, confermano le ultime fughe di informazioni, ora il problema è capire quando esattamente la funzionalità verrà (re)introdotta da Redmond.

Gli ultimi screenshot comparsi online mostrano quello che dovrebbe essere il menù avvio della build 9795 di “Windows 8.1 Pro”, un menù ibrido contenente sia il software per PC desktop che le app mono-funzionali in standard Metro/Modern UI che sostanzialmente conferma il trend già emerso nelle immagini “rubate” e pubblicate in rete nei giorni e nelle settimane passate.

Altrettanto confermata sarebbe poi la possibilità di far girare le suddette app in una finestra ridimensionabile come un qualsiasi programma, piuttosto che essere limitati a sprecare l’intero spazio dello schermo (magari su un display da 27″ con risoluzione ben maggiore allo standard Full HD) per far girare una sola app.

La dicitura “Windows 8.1” del nuovo leak non è probabilmente da prendere in considerazione in senso letterale, e qui le cose tendono a complicarsi: il menu Start redivivo potrebbe arrivare assieme al secondo update di Windows 8.1 in programma (forse) per agosto , oppure Microsoft potrebbe decidere di ritardare ulteriormente il ripristino della funzionalità fino all’arrivo, nel 2015, di Windows “Threshold” 9.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti